"I russi hanno più possibilità": il più grande giacimento di gas in Iraq potrebbe andare alla Russia


Per 10 anni Baghdad ha tentato invano di avviare lo sviluppo della Mansuria, il più grande giacimento di gas del paese. Recentemente, le autorità irachene hanno annunciato che avrebbero annullato il contratto con il consorzio guidato dalla turca TRAO. Ora il campo può andare in Russia, che è attivamente espande la tua influenza in questo paese, spostamento concorrenti, scrive l'edizione online polacca Biznes Alert.


Gli esperti chiariscono che nel 2010 un consorzio di turca TPAO (37,5%), Iraqi Midland Oil Company (25%), Kuwait Energy (22,5%) e sudcoreano Kogas (15%) si è aggiudicato un contratto per lo sviluppo del giacimento di Mansuria. , le cui riserve sono stimate in 130 miliardi di metri cubi. m. L'estrazione di materie prime avrebbe dovuto iniziare nel 2015, ma a causa della guerra con l'ISIS (un'organizzazione bandita in Russia) è stata dichiarata forza maggiore. Tuttavia, il lavoro non è ancora iniziato.

Nel 2019, Baghdad ha iniziato a cercare un sostituto per il consorzio, negoziando con potenziali candidati, comprese società francesi e russe. L'Iraq ha risolto il contratto a metà ottobre 2020.

Secondo gli analisti di Wigon Konsulting, nella situazione attuale, la vittoria delle aziende russe sembra la più probabile, poiché le aziende occidentali potrebbero temere instabili politico la situazione in Iraq.

I russi possono prendere il posto dei turchi. Hanno maggiori possibilità di successo.

- gli analisti di Wigon Konsulting ne sono certi.

Un anno fa, la società privata russa Lukoil ha deciso di non compiere alcuno sforzo per ottenere opportunità di produzione da questo campo. Tuttavia, Rosneft e Gazprom Neft di proprietà statale possono emergere vittoriose e investire nello sviluppo del campo senza indebite preoccupazioni. Ad esempio, Gazprom Neft ha annunciato alla fine di settembre di essere in trattativa con le autorità irachene e si aspetta risultati concreti entro la fine dell'anno.

"Mansuria" è un deposito di medie dimensioni. Il suo sviluppo fornirà completamente gas all'Iraq. In precedenza, l'Iraq era autosufficiente con il gas, ma oggi importa questa materia prima. Nel 2019 la domanda ha superato della metà l'offerta di gas sul mercato interno.
  • Foto utilizzate: https://www.flickr.com/
8 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. passando per Офлайн passando per
    passando per (passando per) 18 October 2020 15: 45
    +1
    Questo è tutto ... ora i polacchi multano l'Iraq per aver lavorato con la Russia risata
  2. Oyo Sarkazmi Офлайн Oyo Sarkazmi
    Oyo Sarkazmi (Oo Sarcasmi) 18 October 2020 17: 01
    0
    E ancora più terribile Gaspromfsyo !!! - Lukoil costruirà un gasdotto dall'Iran-Iraq alla Turchia. Un backup per l'oleodotto esistente.
  3. Afinogen Офлайн Afinogen
    Afinogen (Afinogen) 18 October 2020 17: 23
    +1
    Non capisco perché abbiamo bisogno di questo Iraq? Non abbiamo dove mettere il nostro gas. In Siberia, dove non puoi perforare tra gli alberi, va petrolio o gas. Venderei il mio. Svilupperemo l'Iraq, competeremo con noi stessi e abbasseremo i nostri prezzi.
    1. passando per Офлайн passando per
      passando per (passando per) 18 October 2020 17: 40
      0
      prima di questi alberi, devi ancora tagliare le paludi e scavare da sotto la neve. Il petrolio iracheno può contenere meno zolfo.
      1. Afinogen Офлайн Afinogen
        Afinogen (Afinogen) 18 October 2020 18: 07
        +1
        Citazione: passando
        prima di questi alberi, devi ancora tagliare le paludi e scavare da sotto la neve. Il petrolio iracheno può contenere meno zolfo.

        Ebbene, anche quello iracheno ha bisogno di mano e denaro, e non di pochi. Sarebbero stati tutti solo iracheni e loro stessi avrebbero pompato e venduto il gas. Inoltre, c'è il caos nel paese, i ragazzi del posto guidano camioncini con mitragliatrici e si schiacciano a vicenda. Lì anche i vincitori degli americani non si sentono a proprio agio e pensano sempre di più a salire sugli sci e ad andarsene. Vengono costantemente fatti saltare in aria o fucilati.
        1. passando per Офлайн passando per
          passando per (passando per) 18 October 2020 18: 27
          0
          Lasceranno le loro per dopo, prima pompano quelle di qualcun altro, o anche gli americani sono stupidi una volta che hanno messo fuori servizio il loro e hanno fatto il giro del mondo? La Russia non ha sganciato bombe sull'Iraq ...
  4. Semyon Semyonov_2 Офлайн Semyon Semyonov_2
    Semyon Semyonov_2 (Semyon Semyonov) 18 October 2020 17: 46
    0
    La Russia ha bisogno di ottenerlo, perché gli stessi turchi possono iniziare a scaricare, il che nelle condizioni attuali non è uno zero buono per la Russia.)
  5. _AMUHb_ Офлайн _AMUHb_
    _AMUHb_ (_AMUHb_) 18 October 2020 20: 41
    0
    sciocchezze ... instabile, insicuro, incomprensibile ... banderuola
  6. gorenina91 Офлайн gorenina91
    gorenina91 (Irina) 18 October 2020 20: 54
    -2
    - Che schifo, che schifo ... - questo "pesce in gelatina" iracheno ...
    - Non è più facile per la Russia iniziare a costruire giganteschi centri medici in tutta l'Africa, dotati delle più recenti tecnologie e scienze? Apparecchiature informatiche elettroniche cinesi e diagnostica tedesco-israeliana ... - finanziate da pensionati russi ... ovviamente ...

    Tuttavia, Rosneft e Gazprom Neft di proprietà statale possono emergere vittoriose e investire nello sviluppo del campo senza indebite preoccupazioni. Ad esempio, Gazprom Neft ha annunciato alla fine di settembre di essere in trattativa con le autorità irachene e si attende risultati concreti entro la fine dell'anno.

    - Entro la fine dell'anno ??? -Risultati ???
    - Certo, ci saranno "risultati" ... -Già tra sei mesi di tutta questa epopea (se avrà luogo) ... -tutti i soldi spremuti dal budget russo per l'intera avventura saranno "segati e usati"; e il tema stesso dello "sviluppo russo dei depositi iracheni" scomparirà semplicemente timidamente dalla vita di tutti i giorni ... - Sarà semplicemente "indecente parlarne" ...
    - A proposito ... - i depositi di idrocarburi siriani ... la Russia ha già "padroneggiato" ... - ora è il turno di "sviluppare" i depositi iracheni ...