L'obiettivo della Turchia nel conflitto del Karabakh diventa più evidente


Il ruolo principale di Ankara all'inizio del prossimo round di confronto tra Baku e Yerevan è fuori dubbio. Allo stesso tempo, l'obiettivo principale della Turchia nel Nagorno-Karabakh sta diventando sempre più evidente. Pertanto, sarà difficile per le parti concordare e il conflitto ardente può trasformarsi in una lunga guerra, scrive l'edizione americana di Strategic Culture.


Recentemente, il presidente turco Recep Erdogan ha telefonato al leader russo Vladimir Putin e gli ha assicurato il sostegno di Ankara agli sforzi di Mosca per raggiungere una tregua in Nagorno-Karabakh. Allo stesso tempo, il leader turco ha effettivamente consegnato un ultimatum alla sua controparte russa, affermando che dovrebbe essere una "soluzione finale" della disputa territoriale a lungo termine tra Yerevan e Baku. Ma i turchi e gli azeri hanno già chiarito che credono che l'unica soluzione accettabile per loro stessi sia la completa rinuncia degli armeni a qualsiasi rivendicazione sulla regione.

Ankara e Baku, anche prima dell'inizio della "operazione di controffensiva" nella regione alla fine di settembre, hanno mostrato chiaramente cosa intendessero per "accordo definitivo". A luglio si sono svolte grandi esercitazioni militari congiunte e parte delle forze turche è rimasta in Azerbaigian. Allo stesso tempo, nel terzo trimestre del 2020, le esportazioni militari turche in Azerbaigian sono aumentate di sei volte e sono iniziati i trasferimenti di migliaia di mercenari dalla Siria, dalla Libia e da altri paesi. Di conseguenza, l'escalation è stata pianificata in anticipo e non è una risposta spontanea alle azioni della parte armena. Pertanto, non c'è dubbio che la Turchia e l'Azerbaigian abbiano preso una decisione strategica per portare a termine una "soluzione finale" della disputa territoriale con mezzi militari.

A questo proposito, gli sforzi di mediazione di Mosca per fermare le ostilità sono carichi delle conseguenze più inaspettate. Le violazioni degli accordi di cessate il fuoco ne sono una chiara prova. Inoltre, il conflitto dimostra i tentativi di espansione, poiché Armenia e Azerbaigian si colpiscono periodicamente al di fuori del Nagorno-Karabakh. Allo stesso tempo, Mosca è vincolata a Yerevan da obblighi nel quadro della CSTO e, in caso di una reale minaccia per l'Armenia, la Russia sarà costretta ad un intervento militare.

Un tale sviluppo di eventi significherebbe che Russia e Turchia sono in guerra. Si teme che uno scenario del genere si adatti al presidente turco Erdogan, dopotutto Ankara ha subito una dolorosa sconfitta da Mosca in Siria. I piani della Turchia e della NATO per il cambio di regime a Damasco sono stati completamente distrutti dalla Russia. Pertanto, l'aggravamento in Nagorno-Karabakh potrebbe essere la vendetta di Erdogan per l'umiliazione subita. Probabilmente, la Russia ha bisogno di riconsiderare le sue relazioni con la Turchia, mettendo in chiaro che si è avvicinata alla "linea rossa".
31 commento
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
    Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 20 October 2020 10: 21
    +4
    Nelle condizioni esistenti (il contributo dell'Armenia N. Pashinyan) gli azeri spremeranno e restituiranno la maggior parte del Karabakh. Ora, come se tutti fossero d'accordo con le trattative, "ma il gatto ascolta e mangia" ...
    1. Oyo Sarkazmi Офлайн Oyo Sarkazmi
      Oyo Sarkazmi (Oo Sarcasmi) 20 October 2020 13: 38
      +3
      Citazione: Vladimir Tuzakov
      Gli azeri spremeranno e restituiranno la maggior parte del Karabakh.

      E lo daranno alla popolazione sunnita dalla Turchia. E in futuro, avendo le forze armate turche, gli azeri riceveranno un presidente fantoccio.
      1. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
        Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 20 October 2020 15: 15
        0
        Giocare più a dama ... Armenia senza Karabakh e Georgia, sotto la pressione della Turchia, saranno costrette a rivolgersi alla Russia con un grido, - salva ... (come duecento anni fa) ...
        1. A.Lex Офлайн A.Lex
          A.Lex (Informazioni segrete) 20 October 2020 20: 17
          0
          Non si applicheranno: Pashinyan PARTICOLARMENTE si arrende ad Artsakh - per poi accusare la Federazione Russa di non aiutare (poiché NK non fa parte dell'Armenia, la Federazione Russa non ha il diritto di essere coinvolta nel massacro); La Georgia, nella sua frenesia anti-russa, è già sprofondata al punto che la sua Adjara è già quasi completamente assorbita dalla Turchia ..... Qualcos'altro? Diamo un'occhiata anche al resto!
          1. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
            Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 20 October 2020 21: 12
            0
            Per la Russia, è meglio avere Armenia e Georgia sotto il dominio turco rispetto agli Stati Uniti ...
            1. A.Lex Офлайн A.Lex
              A.Lex (Informazioni segrete) 22 October 2020 21: 50
              0
              Ndaaaa ... non pensavo che tutto fosse così trascurato ... ingannare
              1. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
                Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 23 October 2020 15: 46
                0
                A. Leh .. Possiamo trattare con la Turchia, ma gli Stati Uniti possono trattare con la Federazione Russa - la differenza è ovvia ...
                1. A.Lex Офлайн A.Lex
                  A.Lex (Informazioni segrete) 24 October 2020 20: 11
                  +1
                  E non abbiamo bisogno di trattare con gli ameri! Abbiamo bisogno. in modo che non si intromettano nei propri affari! E per riempire la faccia, lascia che gli yankees provino a spingere la testa.
                  1. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
                    Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 25 October 2020 10: 24
                    +1
                    Sì, gli Stati Uniti stanno entrando nei nostri affari e insistendo a fondo, hanno portato via la Georgia, l'Ucraina e l'Armenia sarà portata via e tutti saranno trasformati in nemici della Russia, ma le sanzioni hanno costretto tutti a essere introdotti contro la Federazione Russa ... Non c'è nessun posto dove ritirarsi, hanno messo all'angolo (altrimenti non sarà con i compagni nel governo della Federazione Russa) ...
                    1. A.Lex Офлайн A.Lex
                      A.Lex (Informazioni segrete) 25 October 2020 11: 17
                      0
                      Beh, se sei messo alle strette, allora ti compatisco.
                      1. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
                        Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 26 October 2020 14: 08
                        0
                        Sembra che tu non sia un cittadino della Federazione Russa, quindi le sentenze sono ...
                      2. A.Lex Офлайн A.Lex
                        A.Lex (Informazioni segrete) 26 October 2020 18: 32
                        +1
                        risata risata risata Ebbene sì, beh, sì ... Se la regione di Orenburg non fa parte per te della Federazione Russa, allora sei decisamente nell'angolo, "cittadino".
        2. barba bianca Офлайн barba bianca
          barba bianca 21 October 2020 18: 20
          +1
          Bene, avrà ragione, perché l'Artsakh succhia costantemente risorse e nemmeno gli armeni possono stabilire la vita nel loro territorio principale. Ma è chiaro che la Russia avrà "yo ushem winowat"
  • Il commento è stato cancellato
  • Cheburashk Офлайн Cheburashk
    Cheburashk (Vladimir) 20 October 2020 15: 52
    0
    Citazione: Vladimir Tuzakov
    Giocare più a dama ... Armenia senza Karabakh e Georgia, sotto la pressione della Turchia, saranno costrette a rivolgersi alla Russia con un grido, - salva ... (come duecento anni fa) ...

    Mentre i politici filo-occidentali o filo-europei non passeranno al potere lì, no, ovviamente, possono trasformarsi solo nel caso in cui coinvolgano la Russia in una guerra o qualcosa del genere.
  • Cheburashk Офлайн Cheburashk
    Cheburashk (Vladimir) 20 October 2020 15: 59
    +1
    Sì, è chiaro che i turchi vogliono almeno tagliare il corridoio e collegare direttamente la Turchia e l'Azerbaigian. Ma se questo è il caso, i turchi divoreranno NK e poi conquisteranno l'Armenia lentamente e con sicurezza. E poi non è lontano prima della completa perdita del Caucaso meridionale da parte della Russia. tra tutte, la Turchia comincerà a "scuotere" il Caucaso del Nord, e naturalmente non direttamente ma con i suoi "procuratori".
    Cosa fare ? Non sono un politico e non ho un quadro completo, e penso come la maggior parte delle persone in modo semplice. Ma nella mia semplice comprensione, la Turchia dovrebbe essere rimessa al suo posto e messa in modo rigido, in modo che gli altri non lo sappiano e non perdano credibilità.
    1. passando per Офлайн passando per
      passando per (passando per) 20 October 2020 16: 10
      0
      salvare l'amato cane dell'Armenia USA? negli Stati Uniti scommettono contro la Turchia contro gli armeni. o il Sultanato o un altro branco di Maydauns-Russofobi.
      1. A.Lex Офлайн A.Lex
        A.Lex (Informazioni segrete) 20 October 2020 20: 22
        0
        Nessuno ha messo niente contro nessuno lì. Lì, i turchi adempiono al piano diretto degli yankees - o di trascinare la Federazione Russa nella guerra (e poi incolparla di tutti i peccati e COMPLETAMENTE (come l'Iran) imporre TALI SANZIONI che ...), o di spremere la Russia dal Caucaso per il fatto che tutti i pashinyani ci accuseranno di il fatto che li abbiamo ABBANDONATI. Pensare che i turchi agiscano da soli e contro la volontà degli americani è un GRANDE ERRORE!
    2. A.Lex Офлайн A.Lex
      A.Lex (Informazioni segrete) 20 October 2020 20: 18
      0
      I turchi non divoreranno RA - Pashinyan si arrenderà lui stesso. E dopo di che si dissolve in Geyrop o negli Yankees!
    3. barba bianca Офлайн barba bianca
      barba bianca 21 October 2020 18: 22
      0
      Bene, vai all'Ikhtamnet e "metti la Turchia al suo posto": perché scuotere invano gli elettroni di Tyrnet, signor "cittadino comune"? ;)
    4. sperma Офлайн sperma
      sperma (Sperma) 21 October 2020 19: 48
      0
      Sì, Zakharova ha urgente bisogno di esprimere la sua decisiva centodima preoccupazione cinese ...
      In effetti, la situazione è difficile, Vovan si spazzerà via ancora una volta e starà zitto ...
  • Cheburashk Офлайн Cheburashk
    Cheburashk (Vladimir) 20 October 2020 16: 38
    0
    Citazione: passando
    salvare l'amato cane dell'Armenia USA? negli Stati Uniti scommettono contro la Turchia contro gli armeni. o il Sultanato o un altro branco di Maydauns-Russofobi.

    Non sono d'accordo con te, perché gli americani scommetteranno su chi rovinerà di più la Russia. C'è una lobby armena negli Stati Uniti, ma secondo me non è così potente da spostare le decisioni degli Stati Uniti verso gli armeni. Sì, e gli ameri avranno presto le elezioni. Non entreranno in questa questione con le loro teste: gli americani si limitano a cagare con le mani dei turchi e a cagare sugli interessi russi nel Caucaso meridionale e scuotere la loro reputazione, almeno per ora!
    1. A.Lex Офлайн A.Lex
      A.Lex (Informazioni segrete) 20 October 2020 20: 24
      +1
      Esattamente! Qui gli Yankees girano un doppietto, non un piano, quindi il secondo andrà a vantaggio di loro!
    2. barba bianca Офлайн barba bianca
      barba bianca 21 October 2020 18: 24
      0
      La Turchia, o meglio il suo neo-sultano Perdo Pasha, ha abbastanza pensieri e intenzioni per interferire con gli americani, con i quali in questo caso sarà necessario condividere la torta. Mentre Perd sta chiaramente contando sulle proprie forze, e correrà da Yusiya solo se si mette sul naso nel Caucaso e in altri luoghi
  • Raccoglitore Online Raccoglitore
    Raccoglitore (Myron) 20 October 2020 16: 54
    -1
    L'autore scrive come qualcosa di ovvio: "Ankara ha subito una dolorosa sconfitta da Mosca in Siria". Una strana affermazione, secondo me. I turchi hanno occupato le regioni settentrionali della Siria, abitate dai turkmeni e non hanno intenzione di rinunciarvi, hanno occupato una zona cuscinetto che assicura loro il controllo del confine con i territori dei curdi, e in generale si sentono i padroni della situazione. Allora dov'è la vittoria di Mosca?
    1. barba bianca Офлайн barba bianca
      barba bianca 21 October 2020 18: 26
      +1
      Bene, come dove - sulle labbra degli oggetti di scena;) Ti è stato detto in chiare immagini mentali:

      La Russia ha vinto un disastro finale e irrevocabile in Siria. Per la quarta o quinta volta consecutiva.

  • Petr Vladimirovich Офлайн Petr Vladimirovich
    Petr Vladimirovich (Peter) 20 October 2020 19: 35
    +1
    Ci sono due amici. Samvel, lavora nell'edilizia, Rafik, lavora nella vendita al dettaglio. Buona fortuna ad entrambi. Peter, Nerezinovaya.
  • Cheburashk Офлайн Cheburashk
    Cheburashk (Vladimir) 20 October 2020 23: 40
    0
    Citazione: A.Lex
    Esattamente! Qui gli Yankees girano un doppietto, non un piano, quindi il secondo andrà a vantaggio di loro!

    Devo ammettere che gli americani stanno facendo e stanno agendo in questa situazione in modo intelligente!
  • Cheburashk Офлайн Cheburashk
    Cheburashk (Vladimir) 20 October 2020 23: 44
    +1
    Citazione: Bindyuzhnik
    L'autore scrive come qualcosa di ovvio: "Ankara ha subito una dolorosa sconfitta da Mosca in Siria". Una strana affermazione, secondo me. I turchi hanno occupato le regioni settentrionali della Siria, abitate dai turkmeni e non hanno intenzione di rinunciarvi, hanno occupato una zona cuscinetto che assicura loro il controllo del confine con i territori dei curdi, e in generale si sentono i padroni della situazione. Allora dov'è la vittoria di Mosca?

    Esatto, i turchi, secondo dati non ufficiali, occupavano circa 8mila chilometri quadrati, e naturalmente si sentono benissimo, agiscono lentamente e in modo coerente, e usano i terroristi per i propri scopi come carne. E sulla vittoria di Mosca, beh, non lo so, forse una presenza nel Mediterraneo ?! E riguardo all'approvvigionamento delle nostre basi in Siria c'è anche una grande domanda se i turchi chiudano lo stretto per ragioni inverosimili!
  • John Hart Офлайн John Hart
    John Hart (John Hart) 21 October 2020 00: 13
    -2
    L'ONU considera le terre occupate e dovrebbero essere restituite, Mosca ha paura di Ankara e Su 24 lo ha dimostrato, e ora Ankara e Telaviv sono insieme, e Mosca ha ancora più paura, da quando anche IL28 lo ha dimostrato, la Bielorussia brucia un coltello alle spalle degli ucraini, un popolo fraterno bloccato nelle spalle, ora un altro popolo fraterno su mangiare rinuncerà se solo la proprietà a ovest non toccasse i funzionari, ankara e NATO hanno mostrato la linea rossa a Mosca, se solo si attaccano al Karabakh, riscaldano l'intera Federazione Russa, e non c'è nulla da rispondere poiché tutta la NATO vede quest'arma del futuro della Federazione Russa, quest'arma del passato, c300 schiaffeggiato i gusci come noci sculacciate e il ragionamento che i calcoli siano poco preparati è a favore dei poveri, significa che i cattivi insegnanti
  • cocomeri Офлайн cocomeri
    cocomeri (Ogurtsov) 21 October 2020 12: 35
    +1
    Pashinyan è un provocatore, un cavallo di Troia; il suo compito è trascinare la Russia in questa guerra. Poi l'Ucraina raggiungerà la Georgia, chi altro è offeso lì: gli Stati baltici, la Polonia. Non puoi usare armi nucleari. E saliranno tutti e l'ovest li aiuterà. Queste sono le prospettive ... E quasi dimenticavo i laboratori biologici lungo i nostri confini
  • Petr Vladimirovich Офлайн Petr Vladimirovich
    Petr Vladimirovich (Peter) 21 October 2020 18: 26
    0
    Ispirato. Fine degli anni '80. Hanno portato un ministero sindacale, dove lavorava, alla casa delle vacanze per un sabato di lavoro. Completamente occupata da profughi di Baku. Lavoro: non potresti pensare a qualcosa di peggio, scavare sentieri sotto i pini. Le signore stavano guardando, non c'erano uomini ...