Nuova guerra: i media hanno riferito sulla preparazione dell'operazione militare cinese contro Taiwan


Il PLA si prepara a invadere Taiwan. I preparativi per l'operazione militare sono indicati dalle attività svolte dai militari cinesi, secondo il più antico quotidiano in lingua inglese South China Morning Post di Hong Kong.


Pechino sta intensificando la militarizzazione della costa sud-orientale della Cina e il PLA sta proseguendo una serie di esercitazioni volte a mantenere la pressione su Taiwan. Allo stesso tempo, le forze missilistiche hanno iniziato a riarmarsi attivamente con gli ultimi missili DF-17. Dovrebbero sostituire i vecchi DF-11 e DF-15. I missili balistici DF-17, dotati di un'unità ipersonica (testata), hanno una portata massima di volo di 2,5 mila km. Sono stati mostrati per la prima volta nel 2019 alla parata in occasione del 70 ° anniversario della fondazione della Repubblica popolare cinese.

La Cina considera Taiwan una provincia separatista e si è impegnata a restituirla con la forza se necessario. Recentemente, le relazioni tra Pechino e Taipei si sono notevolmente deteriorate a causa del riavvicinamento di Taiwan agli Stati Uniti.


Secondo Andrei Chang, redattore capo della Kanwa Defense Review canadese, le immagini satellitari mostrano che il PLA ha notevolmente ampliato i suoi marines e le basi missilistiche nelle province del Fujian e del Guangdong.

Ciò indica che il PLA sta intensificando i preparativi per la guerra contro Taiwan.

Chang è sicuro.

Chang ha chiarito che il PLA ha anche schierato i sistemi di difesa aerea S-400 acquisiti dalla Russia e sta schierando caccia stealth J-20 sulla costa. In totale, 13 brigate sono concentrate in direzione Taiwan e il quartier generale del Corpo dei Marines, situato a Chaozhou (provincia del Guangdong), svolgerà un ruolo chiave nell'attacco.


Allo stesso tempo, il maggiore generale in pensione Wang Zaixi ha definito le esercitazioni condotte dall'EPL "senza precedenti".

Finora le possibilità di un ricongiungimento pacifico sono state scarse. Esercitazioni militari con fuoco vivo hanno dimostrato che c'è solo un passo verso il vero combattimento

- Zaixi ha detto all'edizione online cinese Guancha.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
1 commento
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Kuramori Reika Офлайн Kuramori Reika
    Kuramori Reika (Kuramori Reika) 20 October 2020 17: 07
    -1
    La Cina ha bisogno da tempo di risolvere questo problema. Si sono trascinati troppo a lungo, ora quest'isola può diventare in qualsiasi momento una base per i missili nucleari statunitensi a corto e medio raggio. Sì, in linea di principio, può diventare una piattaforma per un massiccio attacco missilistico contro la Cina.