L'apparizione del "Bayraktar" turco nei cieli del Donbass è quasi inevitabile


I droni da combattimento turchi Bayraktar appariranno sicuramente nel Donbass alla luce delle prospettive di cooperazione militare tra Turchia e Ucraina: le forze armate ucraine stanno già utilizzando droni fatti in casa convertiti da elicotteri lì, distruggendo edifici civili. Questa opinione è stata espressa dal corrispondente di guerra Alexander Kots nella sua rubrica su RT.


I droni Bayraktar acquistati da Kiev ad Ankara, che si sono mostrati prima in Siria e poi in Karabakh, prima o poi appariranno nei cieli sopra Donbass

- dice Kots.

Durante il viaggio della delegazione ucraina guidata dal presidente Volodymyr Zelenskyy nella capitale turca il 16 ottobre, sono stati conclusi diversi accordi riguardanti lo sviluppo di sistemi di difesa aerea, la produzione di navi da combattimento e droni, nonché la creazione di due basi navali sulla costa dell'Ucraina del Mar Nero.

Allo stesso tempo, è chiaro che la Russia dovrà reagire alla comparsa di UAV turchi sui territori delle repubbliche non riconosciute. Si presume che le azioni di Mosca includeranno la saturazione degli eserciti della DPR e della LPR con sistemi di difesa aerea a corto raggio. È probabile che nel Donbas appariranno sistemi di difesa aerea di tipo Buk, così come un gran numero di sistemi missilistici antiaerei portatili e sistemi di soppressione elettronica.
  • Foto utilizzate: https://www.baykarsavunma.com/
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
31 commento
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Vladimir_Voronov Офлайн Vladimir_Voronov
    Vladimir_Voronov (Vladimir) 23 October 2020 13: 02
    +2
    La notizia è così così. Dove sono gli aerei d'attacco, i caccia, gli elicotteri ucraini? Ci saranno anche droni turchi. Niente di nuovo.
    1. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
      Raccoglitore (Myron) 23 October 2020 13: 41
      -5
      È molto più probabile che l'armatura e i sistemi a razzo di lancio multiplo del DPR / LPR si trovino nello stesso posto dell'equipaggiamento armeno: si trasformeranno in cumuli di rottami metallici. Niente di nuovo. richiesta
      1. GRF Офлайн GRF
        GRF 23 October 2020 13: 46
        -1
        I produttori americani e canadesi di pezzi di ricambio per bayraktars si rifiutano di fornirli alla Turchia, quindi ce ne saranno di nuovi?
        1. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
          Raccoglitore (Myron) 23 October 2020 13: 49
          -5
          Senza dubbio
      2. Boriz Офлайн Boriz
        Boriz (borizia) 23 October 2020 13: 50
        +5
        Nella Federazione Russa, negli ultimi anni, sono stati spesso dimostrati nuovi sistemi di guerra elettronica, perfezionati appositamente per i droni. E gli armeni, invece di sviluppare l'esercito, hanno giocato brutti scherzi con gli Stati Uniti. Pensavano che gli Stati Uniti li avrebbero aiutati, avrebbero insegnato loro a combattere e loro stessi avrebbero combattuto per loro. Povero. Dove sono tutte queste speranze?
        Niente di nuovo.
        1. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
          Raccoglitore (Myron) 23 October 2020 14: 27
          -4
          Nella Federazione Russa negli ultimi anni sono stati spesso dimostrati molti tipi formidabili di armi. Per lo più sotto forma di cartoni animati pubblicitari. Mi dispiace sinceramente per gli armeni morenti - mi è capitato di incontrare molti degni rappresentanti di questo popolo, ma oggi la Russia non è in grado di fornire loro un'assistenza efficace nella lotta contro i droni dell'Azerbaigian - semplicemente non ha tali opportunità.
          1. Boriz Офлайн Boriz
            Boriz (borizia) 23 October 2020 15: 00
            +3
            https://tvzvezda.ru/news/forces/content/201811151243-bsud.htm

            Ebbene, lo sono. Gli armeni sono fuori, 2 UAV sono stati abbattuti in un giorno. Il progresso, nientemeno che l'arrivo de Il 76 ha giocato un ruolo.
            Non c'era bisogno di viaggiare con Pashinyan sul Maidan. Era necessario trattare con l'esercito, sotto la stretta guida della Federazione Russa. Quindi la guerra in corso ha avuto un aspetto diverso. Ma, molto probabilmente, semplicemente non esisterebbe.
            Quanto agli armeni, nessuno nega che ci siano molte persone degne. Ma per qualsiasi nazione, puoi fornire esempi di tutti i tipi, in entrambe le direzioni. Ho prestato servizio nel battaglione di costruzione dell'esercito sovietico, ho l'opportunità di confrontare. Gli armeni non erano la nazionalità più problematica. Ma, qui, la successiva esperienza personale (sotto la Federazione Russa) non è piaciuta per niente.
            E il fatto che stiano morendo - ogni nazione merita il suo leader. Non c'è nessuno di cui lamentarsi, tutti hanno seguito la melodia di Pashinyan. Così hanno galoppato.
            1. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
              Raccoglitore (Myron) 23 October 2020 16: 11
              -3
              Penso che il punto non sia in Pashinyan, non in Erdogan o Aliyev, e nemmeno nelle dinamiche delle relazioni russo-armene, la guerra in corso era inevitabile. Dopo l'inizio. Negli anni '90, gli armeni sono riusciti a spremere il Karabakh agli azeri, a Baku non hanno mai nascosto la loro intenzione di accumulare forze, armarsi e riconquistare i territori sequestrati. A quanto pare, la leadership dell'Azerbaigian ha deciso che questa volta è arrivata. Non ho la pretesa di giudicare chi ha ragione in questa guerra, non desidero la morte di ragazzi di entrambe le parti, ma capisco che lo stato che ha avuto luogo per quasi trent'anni non poteva durare per sempre. E gli armeni non avevano nulla a che fare con l'esercito - dove sono i soldi, Zin? (C) Non hanno entrate dagli idrocarburi, nessuna produzione moderna, scienza, nemmeno un settore agricolo decente - un piccolo paese impoverito. Ora gli azeri svilupperanno il successo, poi i grandi zii siederanno le parti al tavolo dei negoziati e, voglio credere che lo spargimento di sangue si fermerà, ma i confini saranno diversi ...
          2. bobba94 Офлайн bobba94
            bobba94 (Vladimir) 24 October 2020 18: 22
            +1
            Cartoni animati ..... non in grado di aiutare .....

            Quello che Putin ha detto sugli eventi del Karabakh - ha detto sulla liberazione dei territori azerbaigiani occupati. Questo è stato detto per una ragione. C'era una volta la regione autonoma del Nagorno-Karabakh come parte della SSR dell'Azerbaigian. L'area dell'NKAO era di 4,4 mila metri quadrati. km. Poi l'Unione Sovietica è crollata, nel processo di ottenere l'indipendenza sono sorte controversie territoriali, c'è stata molta confusione e confusione, e poi è apparsa la Repubblica del Nagorno-Karabakh con un'area di 11,5 mila metri quadrati. km. Strano, all'NKAO c'erano originariamente 4,4 mila metri quadrati armeni. km, e nell'NKR ci sono già primordiali 11,5 mila metri quadrati armeni. km. Da dove vengono i 7mila metri quadrati? km, l'Armenia ha caricato il suo territorio con il Karabakh? No. La Georgia si è presa cura? No. Pensaci ...
      3. Macete Офлайн Macete
        Macete 23 October 2020 21: 43
        -1
        L'intero DNR / LNR è sotto il fuoco della nostra difesa aerea.
        Se lo si desidera, tutta questa g volante turca può essere atterrata dal nostro territorio.
        1. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
          Raccoglitore (Myron) 23 October 2020 22: 08
          -3
          Il lander non si preoccupa, tuttavia. lol
      4. Shelest2000 Офлайн Shelest2000
        Shelest2000 24 October 2020 17: 10
        -1
        Finora abbiamo visto solo cumuli di rottami metallici dalle loro apparecchiature ukrop.
        1. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
          Raccoglitore (Myron) 24 October 2020 17: 44
          -1
          Non ho niente a che fare con l'Ucraina e gli ucraini, tranne che mi piace mangiare un bicchierino di gorilochki. hi
  2. Boriz Офлайн Boriz
    Boriz (borizia) 23 October 2020 13: 07
    +5
    Dopo lo scoppio delle guerre del Karabakh, il Canada e gli Stati Uniti hanno smesso di fornire sistemi di avvistamento e motori per questi droni. Forse per il bene dell'Ucraina, il divieto verrà annullato, ma finora non è stato ascoltato.
  3. Caro esperto di divani. 23 October 2020 13: 40
    +1
    È probabile che nel Donbas appariranno sistemi di difesa aerea di tipo Buk, così come un gran numero di sistemi missilistici antiaerei portatili e sistemi di soppressione elettronica.

    Quindi lascia che i mezzi per distruggere la stazione di controllo a terra e le apparecchiature ausiliarie, così come gli aeroporti, "appaiano" immediatamente. Ebbene, i dati operativi della ricognizione spaziale.
  4. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 23 October 2020 13: 57
    -3
    Ma tali esperti in precedenza avevano scritto che nessuno darà nulla all'Ucraina ... e vivrà per 2-3 mesi ... e .....
  5. pischak Офлайн pischak
    pischak 23 October 2020 13: 57
    +1
    Ho già letto da qualche parte della ripresa della produzione di Strela MANPADS - probabilmente, con lo stesso scopo di combattere i droni ?! strizzò l'occhio
    Eppure, sì, i banderonatsi locali e di Kiev stanno guardando con vivo interesse ciò che sta accadendo ora (nel Nagorno-Karabakh "non riconosciuto") il pestaggio "senza equipaggio" dell '"esercito dell'Artsakh"!
    Dopo tutto, le associazioni fantastiche con il LDNR "non riconosciuto" sono le più dirette, ahimè! richiesta
    Gli indubbi successi dei droni turchi e israeliani ispirano davvero le "autorità di Kiev" militanti - hanno chiaramente sognato lo stesso uso efficace degli UAV nel Donbas ?!
    1. Boriz Офлайн Boriz
      Boriz (borizia) 23 October 2020 15: 07
      +4
      Sei confuso, leggi solo il titolo.
      Il revival di Strela non è il revival di Strela MANPADS. La freccia (dopo che il MANPADS è stato ritirato dalla produzione) è un missile aria-aria a lungo raggio R-37. C'erano alcune parti di hohlo nella costruzione, quindi ci fu una pausa. Ora è stato sostituito all'importazione, notevolmente modernizzato e lanciato di nuovo. È diventato più piccolo e, allo stesso tempo, a lungo raggio. Divenne noto come R-37M.
      1. pischak Офлайн pischak
        pischak 23 October 2020 16: 14
        +1
        hi Sì, da qualche parte ho letto solo il titolo! sentire
        Caro Boriz, grazie per i tuoi esaurienti chiarimenti! buono
      2. Caro esperto di divani. 24 October 2020 10: 19
        -1
        Arrow (dopo che MANPADS è stato ritirato dalla produzione) è un missile aria-aria a lungo raggio R-37

        In realtà, P37 è Vympel (dal nome del produttore). Si chiama freccia, solo secondo la classificazione NATO (Freccia).
  6. rotkiv04 Online rotkiv04
    rotkiv04 (Victor) 23 October 2020 17: 19
    0
    se questo è inevitabile, allora vedremo un vero scontro di queste onde wunderwaves con la difesa aerea e la guerra elettronica di contrasto competenti, allora tutti questi propagandisti israeliani e turchi chiuderanno le loro bocche purulente almeno per un po '
    1. Nikolay damnicki Офлайн Nikolay damnicki
      Nikolay damnicki (Nikolay damnicki) 23 October 2020 18: 23
      -1
      siamo liberi di credere o non credere Ma si scopre che a Idlib, in Libia e, ora in Karabakh, la Russia, a causa della debole opposizione a Bayraktars, perde la sua "faccia" per lavorare sulle conchiglie penso che non ci fossero proprio barmaleies lì. Più precisamente, non erano affatto barmaley
  7. Macete Офлайн Macete
    Macete 23 October 2020 21: 42
    -2
    Tutta questa merda finisce per essere buttata giù da qualche parte a Rostov. Senza oltrepassare i confini.
    1. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
      Raccoglitore (Myron) 24 October 2020 17: 46
      0
      Quindi, dopotutto, in questa situazione, da qualche parte a Rostov, arriverà un'otvetka malata ...
      1. Macete Офлайн Macete
        Macete 24 October 2020 21: 40
        -1
        Da chi verrà? Dai turchi?
        Sei serio?
        Se arriva qualcosa a Rostov, metà della Turchia verrà ridotta in rovine.
        1. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
          Raccoglitore (Myron) 24 October 2020 21: 53
          0
          Che lato c'è dei turchi? Gli UAV prodotti dalle forze armate ucraine non sono affatto un motivo per attaccare la Turchia.
          1. Macete Офлайн Macete
            Macete 25 October 2020 10: 33
            0
            Sì, per così dire, hanno scritto che i turchi quasi ora dopo essersi incontrati con Zelenskyj sono pronti a mandare i propri nel Donbass.
            E non voglio nemmeno parlare dell'APU. Non ci lanciano niente. Anche loro vogliono vivere.
  8. _AMUHb_ Офлайн _AMUHb_
    _AMUHb_ (_AMUHb_) 23 October 2020 21: 46
    -1
    ... poveri turchi ...
  9. Nikolaevich I Офлайн Nikolaevich I
    Nikolaevich I (Vladimir) 24 October 2020 11: 47
    +1
    Un numero considerevole di MANPAD Strela-2 / 2M "in giro" nei magazzini ... Ci sono anche Strela-3, Igla-1 più "recenti" ... Puoi provare a gestirli ... Non so se funziona motore ? (A proposito, gli ucraini cambiano persino i motori con i "loro" MANPADS "Strela-2M" ...) E così ... sostituite le batterie e affrontate il cercatore ... Opzioni: 1. cercatore di fotocontrasto basato su "Arrow-1" ; 2. cercatore laser semi-attivo; 3. centralina radio al posto di IK.GSN ... È probabile che l'ammodernamento dei "vecchi" MANPADS costerà meno dello sviluppo e della produzione di MANPADS ex novo! Come "arma di transizione" potrebbe benissimo venir fuori!
  10. Alexander Zima Офлайн Alexander Zima
    Alexander Zima (Alexander Winter) 24 October 2020 13: 24
    0
    Alcuni creano attrezzature militari. distruggere e uccidere .. altri per rompere e distruggere questa tecnica .. niente di nuovo ... ma dal satellite è meglio sapere dove si basa questa tecnica ... il che significa che la base può e .. colpire.
  11. bratchanin3 Офлайн bratchanin3
    bratchanin3 (Gennady) 25 October 2020 15: 27
    0
    L'LDNR non aspetterà i droni nel cielo, forse ha senso distruggerli negli aeroporti di casa. Spero davvero che la Russia fornisca un'assistenza efficace in questo senso.