Cosa c'è dietro la visita del capo dei servizi segreti esteri russi a Minsk

Cosa c'è dietro la visita del capo dei servizi segreti esteri russi a Minsk

Giovedì scorso, il capo dei servizi segreti esteri (SVR) della Russia Sergei Naryshkin è venuto nella capitale bielorussa con una visita personale al presidente Lukashenko. Poiché il capo dello stato di solito negozia a un livello diverso, questo evento ha attirato la massima attenzione. Cosa potrebbero discutere tra loro Sergei Evgenievich e Alexander Grigorievich?


Vale la pena notare che lo stesso presidente Lukashenko si è espresso in modo piuttosto ambiguo su questo argomento:

Sì, non nascondiamo il fatto che la situazione intorno a noi non è facile, intendo lo Stato dell'Unione.

In effetti, questa "situazione difficile" ha una componente interna ed una esterna, che il capo del Servizio di intelligence estera RF avrebbe dovuto discutere con il leader bielorusso. "Esterno" è solo dalle sue parti.

Vi ricordiamo che tra pochi giorni scadrà il cosiddetto "ultimatum di Tikhanovskaya", che rischia di paralizzare la vita normale in Bielorussia se Alexander Lukashenko non si dimette. In particolare, ha chiesto uno sciopero dei ferrovieri. Oggettivamente, Svetlana Georgievna, essendo all'estero, non dispone delle risorse finanziarie e organizzative adeguate per organizzare qualcosa di simile. È improbabile che le forze dell'ordine bielorusse staranno con calma e guarderanno come alcune persone nel loro paese bloccano i binari ferroviari. Ma forse è proprio questa l'idea.

Alla fine di settembre, è stato Sergei Naryshkin ad avvertire che in Bielorussia si stava preparando una provocazione su larga scala con l'assistenza attiva dei servizi speciali americani:

Lavorando con l'opposizione bielorussa, gli americani stanno spostando il centro dell'attenzione per aumentare l'attività della sua ala del potere tra i nazionalisti radicali. Il Dipartimento di Stato ha avviato i lavori per coinvolgere gli elementi estremisti nelle proteste.

Quindi, come motivo risonante, l'intelligence russa ha definito il possibile assassinio di un sacerdote della Chiesa cattolica bielorussa con l'obiettivo di coinvolgere le comunità religiose nella partecipazione a proteste di massa. Non è escluso che qualcosa di simile sia pianificato di nuovo in Bielorussia, che sarà realizzato come parte di un tentativo provocatorio di bloccare le normali attività dello Stato e delle sue infrastrutture. Forse questo sarà fatto con la connivenza o addirittura l'assistenza di alcuni funzionari interessati a un cambio di potere in Bielorussia. In questo contesto, ha senso la visita del capo dei servizi segreti esteri a Minsk per comunicazioni personali con il presidente Lukashenko.

Tuttavia, la "situazione difficile" attorno allo Stato dell'Unione ha una sua componente interna. La vittoria di Lukashenka alle elezioni presidenziali con un risultato fantastico ha causato grande sfiducia sia in Bielorussia che in Occidente. Per chiamare il pane al pane, Aleksandr Grigorievich è rimasto al potere solo con le baionette delle forze di sicurezza e con il sostegno diretto del Cremlino, che ha espresso la sua disponibilità a inviargli aiuto. Non sarà sorprendente se Mosca si aspetta ora un reale progresso da Minsk nell'integrazione in stallo nello Stato dell'Unione.

Tuttavia, questo non sta ancora accadendo. Il tema della riforma costituzionale, vitale per il transito pacifico del potere presidenziale e assicurativo politico stabilità in Bielorussia, ora chiacchiera apertamente e si annebbia. È comprensibile che il desiderio di Alexander Lukashenko di frenare la custodia sia comprensibile, ma quasi nessuno lo accetterà ora. Il treno partì. È del tutto possibile che il capo della SVR sia arrivato a Minsk, tra le altre cose, per ricordarlo delicatamente.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
13 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. King3214 Офлайн King3214
    King3214 (Sergio) 24 October 2020 15: 56
    +3
    Se Lukashkenko iniziasse inizialmente ad attuare tutti gli accordi dello Stato dell'Unione, e non introducesse, "silenziosamente", la russofobia latente in tutti gli strati della società bielorussa, a cominciare dagli asili (che lavorano contro lo Stato dell'Unione), la situazione oggi non sarebbe così vile.
  2. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 24 October 2020 16: 22
    +5
    La vittoria di Lukashenka alle elezioni presidenziali con un risultato fantastico ha causato grande sfiducia sia in Bielorussia che in Occidente.

    - E perché la vittoria di Rakhmon in Tagikistan con un risultato più fantastico - 90,92% non provoca sfiducia in Occidente?
  3. Tamara Smirnova Офлайн Tamara Smirnova
    Tamara Smirnova (Tamara Smirnova) 24 October 2020 16: 44
    -6
    È possibile che la visita di Naryshkin a Bulbaführer NON significhi solo un delicato richiamo agli accordi sulla modifica della costituzione e, soprattutto, sul movimento attivo nel quadro dei progetti di integrazione dello Stato dell'Unione. Putin a Valdai ha ricordato a cipolla le sue promesse.
  4. gorenina91 Офлайн gorenina91
    gorenina91 (Irina) 24 October 2020 17: 11
    -7
    Cosa c'è dietro la visita del capo dei servizi segreti esteri russi a Minsk

    - Personalmente, ho già scritto su diversi argomenti che Lo (Lukashenko) verrà comunque rimosso dal suo incarico ... - questa è una questione di prossimo futuro ... - E questo deve essere fatto prima delle elezioni presidenziali americane ... - Ma ecco Mosca qualcosa esita ...
    -E nel frattempo, un simile ritardo è molto pericoloso ... -Il tempo oggi funziona per la legge, e non per il Cremlino ...
    - È del tutto possibile ... che la legge possa commettere un colpo di stato., Dopo le elezioni americane ... -e chiedere aiuto all'Occidente (dagli Stati Uniti) ...- e la NATO introdurrà rapidamente le sue truppe nel territorio della Bielorussia ... La legge non ha permesso alle truppe russe di entrare nel territorio della Bielorussia ... - quindi il posto è abbastanza libero ...
    - E S. Tikhanovskaya (questa pecora Dolly), che ora "riscalda il posto" per Law ... - sta già resistendo con le sue ultime forze (aveva troppo talento). ; in attesa di essere sostituito dalla legge ...
    - E Lo sta aspettando i risultati delle elezioni presidenziali di Amerovsky ... - paura di correre dei rischi ...
    -Ed è quello che Mosca sta aspettando e batte le orecchie ... -È assolutamente incomprensibile ...
    -Tutto può diventare molto aggravato e finire piuttosto male ... per Mosca (per la Russia) ...
  5. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 24 October 2020 18: 32
    -3
    Esatto, il treno è andato. Il vecchio è al potere, quindi perché cambiare seriamente qualcosa?

    Ogni anno ci sono messaggi, poi "sviluppo 2020", ma scrivono costantemente solo sul flusso di gas e petrolio sulla collina ...
    1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 26 October 2020 09: 21
      -1
      Citazione: Sergey Latyshev
      Esatto, il treno è andato. Il vecchio è al potere, quindi perché cambiare seriamente qualcosa?

      Nessun altro gli permetterà di sedere al potere con calma.
      1. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
        Sergey Latyshev (Serge) 26 October 2020 09: 26
        -1
        Si siederà irrequieto.
        Non ci sono abbastanza ricette?
        Il più semplice è un senatore a vita: un cardinale grigio. Da qualche parte ...
        1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
          Marzhetsky (Sergey) 26 October 2020 10: 37
          -1
          Sì, lascialo sedere come cardinale. Soprattutto, lascia che il transito del potere sia pacifico.
          1. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
            Sergey Latyshev (Serge) 26 October 2020 12: 21
            -1
            Questo è per il prossimo ... o dopo-dopo, o dopo-dopo ...
            Nel frattempo, gli amanti del sangue hanno predetto l'orrore il 25, ma no, è volato via, tutto è relativamente tranquillo.
            Quindi si siede e si siederà. Sebbene "irrequieto"
  6. Petr Vladimirovich Офлайн Petr Vladimirovich
    Petr Vladimirovich (Peter) 24 October 2020 18: 38
    0
    Oh, qualcuno può spiegare cos'è lo Stato dell'Unione? Federazione - ovviamente, Confederazione, come anche ... E che tipo di educazione è questa?
    1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 26 October 2020 09: 20
      0
      Quindi scrivo regolarmente che dobbiamo prima decidere sulla forma organizzativa e giuridica di questa associazione. Non è ancora del tutto chiaro di cosa si tratti esattamente.
  7. Boriz Офлайн Boriz
    Boriz (borizia) 25 October 2020 02: 10
    +2
    E cosa c'è di fantastico nelle elezioni? Nel 2015. era l'83,5% e nessuna isteria. È sempre stato eletto con una cifra compresa tra 72 e 85.
    Non ho dubbi che almeno il 60 per cento abbia votato per lui. Il resto è molto probabilmente disegnato.
    Ma chi sano di mente crede nella democrazia? In tutto il mondo? E se diverse migliaia di inadeguatezze zombie minano la situazione, devono essere disperse, proprio come LJ in Francia.
    Sì, Luka è andato un po 'troppo in là, pensava di farlo, come sempre. Ebbene, non siamo tutti senza peccato. Meglio che prosciugare il paese come Yanukovich.
    E riguardo al trasferimento degli auguri per la riforma, allora questa è fantasia. Naryshkin è una persona puramente funzionale, è venuto a coordinare il lavoro dei servizi speciali. È possibile trasferire il computer alla direzione della Repubblica di Belarus, compreso la direzione dei servizi speciali. Tali casi non possono essere considerati affidabili né dalla comunicazione né da artisti ordinari.
    In Bielorussia, ora è necessario effettuare una pulizia, quali possono essere le riforme. E il comando di attuare le riforme può essere semplicemente dato da Putin al telefono, qui non c'è nulla di segreto. Darà semplicemente un consiglio al PIL sulle riforme per non ritardare più - tutto qui. Ma quando sarà il momento. Lukashenka capirà. E lo farà, si è privato della libertà di manovra.
  8. lavoratore dell'acciaio 25 October 2020 10: 25
    0
    per ricordarlo delicatamente.

    E perché non hanno ricordato delicatamente Pashinyan? E solo Lukashenka è accreditata di russofobia, abbiamo scambi con la Bielorussia più 4-6 miliardi di dollari. Pochi? Lo hanno pensato anche con l'Ucraina, e qual è il risultato? Lukashenka non tradirà né venderà la Bielorussia! Non farti sperare!