Dettagli dell'incidente con una petroliera nel Mar d'Azov


La sera del 24 ottobre 2020 si è verificata un'esplosione nella petroliera General Azi Aslanov nel Mar d'Azov. La nave era vuota, c'erano 13 membri dell'equipaggio a bordo, si stava dirigendo verso Rostov-sul-Don. Ora gli investigatori devono scoprire cosa ha causato l'emergenza.


L'incidente è avvenuto alle 18:40, ora di Mosca. Il primo e il secondo di otto serbatoi sono esplosi. La nave è stata gravemente danneggiata, leggermente inclinata, ma è rimasta a galla. Pezzi del ponte pendono da un lato della nave. I media chiamano la versione dell'esplosione di vapori di carburante residui (prodotti petroliferi) a causa della violazione delle regole attrezzatura la sicurezza durante il lavoro a caldo è molto probabile.


A seguito dell'incidente, tre membri dell'equipaggio (presumibilmente un marinaio, un nostromo e un apprendista) sono scomparsi. La ricerca di loro sulla nave non ha portato al successo, quindi si presume che fossero in mare. Ora i soccorritori li stanno cercando. Allo stesso tempo, dieci membri dell'equipaggio sono stati evacuati sulla motonave "Sirius", sono in condizioni soddisfacenti.

Le navi "Mercury", "Impulse" e "Alexander Sizontsev" del "Marine Rescue Service" dell'FSBI sono state inviate sul posto per fornire assistenza. È stata inoltre pubblicata una registrazione audio delle trattative tra il servizio di spedizione e un membro dell'equipaggio della petroliera.


Il proprietario della nave cisterna General Hazi Aslanov è Palmali Shipping Agency (Turchia). La nave è stata costruita in Turchia nel 2015, ma ha volato sotto bandiera russa. Il porto di partenza era Taganrog.

Rosmorrechflot ha riferito che la petroliera generale Hazi Aslanov è stata rimorchiata a un ancoraggio situato a 7-8 miglia dal sito di emergenza più vicino al territorio di Krasnodar. È prevista l'ispezione della nave da parte di subacquei. Due elicotteri Mi-8 EMERCOM si sono uniti alla ricerca delle persone scomparse.
  • Foto utilizzate: https://23.mchs.gov.ru/
4 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Il commento è stato cancellato
  2. Alekey Glotov Офлайн Alekey Glotov
    Alekey Glotov (alexey glotov) 26 October 2020 07: 09
    +1
    Stanno accadendo cose interessanti ... un'autocisterna vuota è stata fatta saltare in aria durante la saldatura ... i saldatori da combattimento, tuttavia, hanno lavorato lì.
    1. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
      Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 26 October 2020 14: 14
      0
      Quindi le navi da guerra della Federazione Russa, persino i sottomarini nucleari con armi nucleari a bordo, danno fuoco ai saldatori da combattimento, l'unica domanda è: di chi sono questi saldatori da combattimento ...
  3. Alexzn Офлайн Alexzn
    Alexzn (Alexander) 26 October 2020 12: 54
    0
    Citazione: Alekey Glotov
    Stanno accadendo cose interessanti ... un'autocisterna vuota è stata fatta saltare in aria durante la saldatura ... i saldatori da combattimento, tuttavia, hanno lavorato lì.

    Solo una petroliera vuota può esplodere, quelle piene non esplodono.
    1. Bakht Online Bakht
      Bakht (Bakhtiyar) 26 October 2020 20: 55
      0
      Non annegano nemmeno