Erdogan ha consigliato a Macron di vedere uno psicoterapeuta, ha ricordato Paris l'ambasciatore


Il 24 ottobre 2020, il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha annunciato che il suo omologo francese, Emmanuel Macron, aveva bisogno di "cure mentali" per la sua ostilità all'Islam. Pertanto, il leader turco ha consigliato al presidente francese di vedere uno psicoterapeuta, scrive il quotidiano turco Daily Sabah.


Una settimana fa, Macron ha definito l'Islam una "religione problematica" che deve essere contenuta. Dopo di che, in Francia è iniziata una "caccia alle streghe" contro la comunità musulmana. Numerose ONG e moschee sono state chiuse in tutto il Paese e sono aumentati gli attacchi contro i musulmani.

Qual è il problema di Macron con l'Islam e i musulmani? Ha bisogno di cure per la salute mentale, ha bisogno di uno psicoterapeuta

- Lo ha detto Erdogan al congresso del Partito per la giustizia e lo sviluppo (AKP) al governo nella provincia di Kayseri.

Cosa dire al capo dello Stato che tratta in questo modo milioni di membri della minoranza religiosa nel suo Paese? Prima di tutto, controlla la tua psiche

- ha aggiunto Erdogan.

Trovi costantemente difetti in Erdogan. Non ti porterà niente. Ci saranno elezioni (in Francia) ... Vedremo il tuo destino (di Macron). Non credo che dovrà guidare a lungo. Perché? Non ha fatto niente per la Francia

- ha riassunto Erdogan.

In risposta, la Francia ha richiamato il suo ambasciatore da Ankara per consultazioni. Inoltre, l'Eliseo ha rilevato "la mancanza di messaggi di cordoglio e sostegno" da parte del presidente turco dopo la decapitazione dell'insegnante Samuel Pati nella periferia di Parigi. Parigi ha anche espresso preoccupazione per le richieste di Ankara di boicottare le merci francesi.

Le parole del presidente Erdogan sono inaccettabili. L'eccessiva maleducazione non è un metodo. Chiediamo che cambi il suo politica dipoiché è pericoloso in tutti i sensi

- ha sottolineato il rappresentante dell'Eliseo.

I due membri della NATO sono in disaccordo su una serie di questioni. Hanno gravi divisioni nel Mediterraneo orientale, Libia, Siria e Nagorno-Karabakh.

Si noti che le dichiarazioni di Macron sull'Islam sono state fatte subito dopo la decapitazione dell'insegnante Samuel Pati la sera del 16 ottobre nella città di Conflans-Saint-Honorine. In una delle lezioni, ha mostrato ai suoi studenti i cartoni animati del Profeta Muhammad, che è considerato estremamente offensivo dai musulmani.
23 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. rotkiv04 Офлайн rotkiv04
    rotkiv04 (Victor) 25 October 2020 16: 19
    +6
    entrambi salutati, siederanno nella stessa camera Napoleone e il Sultano
  2. Jacques sekavar Офлайн Jacques sekavar
    Jacques sekavar (Jacques Sekavar) 25 October 2020 16: 27
    +6
    Erdogan ha dato a Putin un buon esempio di come rispondere alla maleducazione di partner e amici stranieri.
    1. passando per Офлайн passando per
      passando per (passando per) 25 October 2020 17: 01
      +2
      Putin non è Lukashenka ad abbaiare a ogni riccio.
      1. Shelest2000 Офлайн Shelest2000
        Shelest2000 25 October 2020 23: 11
        -3
        Bene, sì, bene, sì ... È bravissimo a togliersi gli sputi dei "migliori amici" dalla faccia e tirare fuori un altro coltello dalla schiena. Dannazione, ha cicatrici su tutta la schiena risata
    2. rotkiv04 Офлайн rotkiv04
      rotkiv04 (Victor) 25 October 2020 17: 54
      +1
      il turco non ha un cappello per Senka, l'intelletto non è abbastanza maturo perché Putin possa rispondergli
    3. Boriz Офлайн Boriz
      Boriz (borizia) 25 October 2020 22: 26
      +1
      Zrdogan abbaiò.
      Putin ha bombardato un deposito di petrolio in Siria. Nessun insulto, al livello di un battibecco in cortile.
  3. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
    Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 25 October 2020 18: 03
    +3
    L'azione con la segatura dell'insegnante Samuel P. (non ebreo, una lezione del genere è contro l'Islam, e un corrispondente jihadista, un ceceno nato a Mosca) ha infine posto baricate su entrambi i lati delle barricate, come "democratici umani" d'Europa, musulmani e così via sulle barricate (islamisti in permanenza guerra con gli infedeli secondo i canoni stabiliti dell'Islam) ... Resta da dichiarare le crociate ... Non poteva essere altrimenti, con tutta questa promozione dell'umanesimo dell'Europa con milioni di immigrati, questa accusa sarebbe dovuta esplodere fino a quando non fosse appiccata la miccia ...
  4. Cheburashk Офлайн Cheburashk
    Cheburashk (Vladimir) 25 October 2020 18: 06
    +3
    Divoratevi l'un l'altro e sbrigatevi!
  5. Raccoglitore Online Raccoglitore
    Raccoglitore (Myron) 25 October 2020 21: 09
    +1
    Erdogan, il leader di un grande stato, si comporta come un visitatore lapidato a una tavola calda in un bazar turco. Non c'è davvero nessuno nel suo entourage che accenni al principale turco che un simile comportamento non può in alcun modo giovare al prestigio della Turchia?
    1. Caro esperto di divani. 25 October 2020 21: 50
      +1
      Erdogan è il capo di un grande stato e si comporta come un diner lapidato

      Non ti ricorda l'Ucraina?)

      Un simile comportamento non può giovare al prestigio della Turchia?

      La Turchia ha bisogno di prestigio?
      1. Raccoglitore Online Raccoglitore
        Raccoglitore (Myron) 25 October 2020 21: 56
        0
        Citazione: caro esperto di divani.
        La Turchia ha bisogno di prestigio?

        Ogni stato si sforza di aumentare il proprio prestigio sulla scena internazionale.
        1. Caro esperto di divani. 25 October 2020 22: 00
          +1
          Ogni stato si sforza di aumentare il proprio prestigio sulla scena internazionale.

          La Turchia ha molto prestigio. È il secondo stato (non nucleare) più forte del blocco NATO.
          1. Raccoglitore Online Raccoglitore
            Raccoglitore (Myron) 25 October 2020 22: 45
            +2
            Stai confondendo cose diverse: l'esercito turco è il secondo più grande esercito della NATO, ma per dire questo la Turchia

            Citazione: caro esperto di divani.
            il secondo stato (non nucleare) più forte del blocco NATO.

            - non è corretto. La forza dello stato non è solo il suo esercito, ma almeno la situazione economica, e con questo i turchi sono molto aspri. E l'esercito stesso è lontano dall'essere efficace come vorrebbe Erdogan, soprattutto a causa delle epurazioni su larga scala del corpo degli ufficiali dopo il tentativo di colpo di stato del 2016 ...
            1. Caro esperto di divani. 25 October 2020 22: 53
              0
              E l'esercito stesso è tutt'altro che efficace come vorrebbe Erdogan

              Beh, io non lo so. Secondo il Global Power Index, le forze armate turche sono all'ultimo posto nella top ten più pronta al combattimento al mondo.

              Ma probabilmente sei meglio informato)
              1. Boriz Офлайн Boriz
                Boriz (borizia) 25 October 2020 23: 50
                +2
                Sono d'accordo con Myron. L'economia di Erdogan è molto aspra. E con catene tecnologiche.
                In caso di conflitto grave, non sarà in grado di produrre molti tipi di armi e munizioni. Le sue risorse sono minime, ma ha rovinato i suoi rapporti con tutti quelli che lo circondano. Gli Stati Uniti e il Canada gli hanno accennato molto spesso sul Bayraktar. E puoi lasciarlo senza petrolio e gas per mezz'ora. Distruggi tubi, impianti di stoccaggio del petrolio e infrastrutture fuori terra degli impianti di stoccaggio del gas naturale con razzi. E il paese sarà catastrofico. Inoltre, i tubi non devono essere interrotti. Daranno un comando e verranno spenti, per non essere portati agli estremi. E la stessa Russia chiuderà le sue valvole.
                Bene, con l'economia, per non capire per molto tempo:
                - 01.01.2015 il rublo valeva 28,3 lire turche.
                - oggi il rublo vale 9,56 lire turche.
                Questo è il nostro rublo longanime ...
                E la coppia dollaro USA / lira turca negli ultimi 10 anni: da 1,18 a 7,97.
                Triste vero?
                1. Caro esperto di divani. 25 October 2020 23: 58
                  0
                  Ho visto il prestigio della Turchia nel contesto del blocco NATO. La NATO ha un proprio budget, finanziato principalmente dagli americani, quindi ha poco a che fare con l'economia turca. (2%)
                  1. Boriz Офлайн Boriz
                    Boriz (borizia) 26 October 2020 00: 15
                    +2
                    Quindi il finanziamento verrà tagliato immediatamente. E fornitura di componenti. E l'approvvigionamento di materie prime. E vettori energetici.
                    E inoltre, pensa seriamente che lo stato dell'economia non influisca sulla capacità di difesa del Paese? Il benessere delle persone? Salute aziendale? Erdogan manovra costantemente all'interno del Paese. Ci sono molti gruppi di lavoro lì. Se non fornisce normali condizioni di lavoro, verrà buttato fuori come un materasso cca. E nessuna quantità di intelligenza aiuterà.
                    Ebbene, la NATO non finanzia tutti i programmi di difesa della Turchia. La NATO non è interessata alla creazione delle riserve di mobilitazione della Turchia per il conflitto "Turchia contro tutti".
                    Bayraktar ha un bell'aspetto solo perché è un'azienda di famiglia di Erdogan e riceve il sostegno dello Stato. Questa non è una priorità per la NATO. È importante che la NATO garantisca la partecipazione della Turchia alle operazioni congiunte. La NATO guarda alle guerre amatoriali della Turchia con disapprovazione.
        2. Boriz Офлайн Boriz
          Boriz (borizia) 25 October 2020 22: 31
          +2
          Ogni stato cerca di aumentare il proprio prestigio sulla scena internazionale.

          Ma la mentalità non va da nessuna parte. Deve dimostrare di essere un "uomo". Crea un'immagine per il consumo domestico. E lì - i propri criteri di valutazione.
          1. Raccoglitore Online Raccoglitore
            Raccoglitore (Myron) 25 October 2020 22: 50
            +2
            Sì, certo, c'è una mentalità orientale. Tuttavia, le proporzioni dovrebbero essere osservate qui - per compiacere la gente comune turca e ottenere una reputazione come politico intelligente ed equilibrato. Erdogan ha ottenuto solo il primo ...
            1. Boriz Офлайн Boriz
              Boriz (borizia) 25 October 2020 23: 23
              +2
              Ebbene io dico: la mentalità non va da nessuna parte ...
              Sono nel 1985-87. servito come ufficiale nelle unità di costruzione militari dell'esercito sovietico. Se capisci di cosa si tratta (a causa dell'età). Ho visto abbastanza. Lì, da una compagnia di persone del territorio dell'attuale Federazione Russa, c'erano 5-10 persone (inoltre, questo è insieme al Caucaso settentrionale). Così ho visto abbastanza dei nostri "fratelli" (tutti) fino alla nausea.
            2. Brodyaga1812 Офлайн Brodyaga1812
              Brodyaga1812 (Vagabondo 1812) 26 October 2020 08: 55
              +2
              Leader come Erdogan, Saddam Hussein, Idi Amin, Pol Pot capiscono solo il linguaggio della forza e la comprensione è direttamente proporzionale alla reciproca maleducazione. Sì, certo, alle orecchie di una certa parte della popolazione turca, la scortesia di Erdogan nei confronti del presidente della Francia suona come una dolce musica. Ma se Parigi, cosa che spero davvero, non cancella, ma risponde non solo sul fronte diplomatico, allora la plebe turca sarà la prima a rovesciare Erdogan. Le parole di A.V. Suvorova: Ben fatto, è ora di accorciarlo. La Francia non è l'Armenia. Se solo non avessi abbassato i freni. Sebbene ogni paese reagisca in modo diverso. Agli insulti, ad esempio, lo stesso Erdogan rivolto a Netanyahu, ha notato beffardamente il miglioramento dello stato mentale del turco. Prima ”, ha detto Bibi sarcastico, mi insultava più volte al giorno, ora solo una volta alla settimana. Questo è il progresso. Dicono che abbia un buon dottore ...
  6. Petr Vladimirovich (Peter) 25 October 2020 22: 51
    0
    Entrambi sono peggiori (c) presumibilmente I.V. C
  7. Brodyaga1812 Офлайн Brodyaga1812
    Brodyaga1812 (Vagabondo 1812) 26 October 2020 08: 27
    +1
    Recep Erdogan è il capo di un grande stato che, come membro dell'ONU, riconosce la Convenzione di Vienna del 1961 sulle relazioni diplomatiche. Ha enunciato i principi di base delle relazioni tra gli stati, così come il protocollo diplomatico e l'etichetta. Ciò che Erdogan si è concesso in relazione alla sua controparte francese è una significativa violazione di questo documento. Indica che la Turchia, violando le norme del decoro internazionale, si impegna anche a interferire negli affari interni degli Stati, in questo caso la Francia. Commentando l'incidente in modo deliberatamente inappropriato. Inoltre, il leader turco ha permesso in modo dimostrativo che l'intero paese fosse insultato insultando la sua testa. Riuscì persino a sollevare la questione della permanenza al potere di Macron, fornendo le sue previsioni per le elezioni in Francia. La reazione della Francia è naturale e piuttosto dura: il richiamo dell'ambasciatore per consultazioni, questo, secondo protocollo diplomatico, è l'ultimo passo prima della rottura delle relazioni diplomatiche. Non dimenticare che la Francia oggi è, insieme alla Germania, il paese economicamente più sviluppato d'Europa. I potenziali per tutte le posizioni di Francia e Turchia non sono comparabili.
    Il richiamo dell'ambasciatore è solo il primo e visibile passo. Tenendo conto della sua autorità e capacità, la Francia ha molte opzioni per mettere la Turchia al suo posto, anche attraverso la leva economica e politica. Quanto a me, Erdogan ha fatto un passo irto del futuro del suo Paese. I.A. Krylov ne ha scritto in una delle favole:

    Ascolta, dice, se non sei più intelligente, allora l'insolenza non ti passerà sempre facilmente, questa volta Do perdonerà, ma stai attento, e sappi con chi stai scherzando ...

    A proposito, dubito che perdonerà. Questo non è solo un insulto, ha detto Schweik, che viene inflitto all'imperatore da uno stato di ubriachezza ...