I risultati delle elezioni ucraine inviano un messaggio chiaro alla Russia


Il 25 ottobre si sono svolte le elezioni locali in Ucraina, durante le quali i residenti locali hanno votato per la nuova composizione di vari consigli - dai consigli regionali e distrettuali a quelli rurali, e hanno anche determinato le candidature dei futuri sindaci e capi villaggio. Sembrerebbe un evento di portata puramente interna, a cui il nostro Paese non dovrebbe avere assolutamente nulla a che fare.


Tuttavia, non è affatto così. L'attuale espressione della volontà degli ucraini ha dimostrato cambiamenti non solo seri, ma fondamentali in molte aree, che riguardano direttamente la Russia.

La gente è stanca ... Da cosa? Da tutto!


Innanzitutto, la bassa affluenza alle urne ai seggi elettorali attira l'attenzione su di sé. E questo è nel "nezalezhnoy", dove recentemente il generale politico la preoccupazione raggiunge proporzioni quasi schizofreniche. Tuttavia, questa volta l '"elettorato" solitamente iperattivo ha espresso una totale riluttanza a votare per nessuno. In media, poco più del 35% dei potenziali elettori si è recato ai seggi elettorali di tutto il Paese, nonostante nelle precedenti elezioni simili (nel 2015) il numero di quelli avesse superato il 46.5%, e nelle elezioni parlamentari trionfanti per l'attuale partito al governo si è addirittura raggiunto il 49%. Le persone sono stufe di tutto e non credono più letteralmente a nessuno. Una storia a parte è accaduta per l'iniziativa del tutto folle di Volodymyr Zelensky, che apparentemente ha deciso di condurre un "sondaggio presidenziale" per rilanciare il processo elettorale e attirare, prima di tutto, i giovani.

Che razza di cosa sia e perché sia ​​necessaria, a quanto pare, non avevano assolutamente idea nemmeno nel suo ufficio - dopotutto, una parodia di un plebiscito come questo “in ginocchio” non può avere alcuna forza giuridica a priori. Nessuna legge sulla sua base può essere né adottata, né cancellata, né modificata. E le domande stesse provocano, per usare un eufemismo, perplessità. Zelenskyj ha messo insieme tutto - dall'introduzione dell'ergastolo per alcuni ipotetici "funzionari corrotti" e la creazione di un " economico zone "(molto divertente ...) prima della legalizzazione della marijuana nel paese! Vi sono stati, tuttavia, altri temi sulla riduzione del numero dei deputati del popolo a 300 individui e sull'uso da parte dell'Ucraina delle disposizioni del Memorandum di Budapest in merito all'appello per l'assistenza militare straniera. La cosa più interessante è che gli ucraini hanno reagito in modo abbastanza appropriato.

Le foto dei "questionari" con la risposta più comune stanno ora circolando su Internet ... Come si è scoperto, dieci quadrati di questo pseudo bollettino inteso come vantaggi o svantaggi si adattano perfettamente a un desiderio che manda il presidente-pagliaccio, come dicono le parole argute, in un tour erotico a piedi. Il "capo di stato", che egli stesso ridusse la sua politica estera e interna al livello di buffonata e buffonata, ottenne un risultato abbastanza adeguato sotto forma di questi desideri, e un osceno trucco indirizzatogli personalmente dall'attivista Femen, commessa di suo diritto sul sito dove era venuto a votare per la tua festa. In verità, quello per cui ho lottato, mi sono imbattuto in quello. La cosa principale, tuttavia, ovviamente, non è questa. Il partito pro-presidenziale "Servo del popolo" ha fallito alle elezioni amministrative con un crollo e una vergogna assolutamente incantevole. Ha perso a titolo definitivo, con un punteggio schiacciante e quasi a secco. Per la forza politica arrivata in parlamento con una valutazione del 73% solo un anno fa, l'attuale massimo del 15-17% (molto meno in molte regioni) non è solo un disastro. Questa è la fine…

I "servi" non hanno ottenuto una sola poltrona di sindaco. Inoltre non possono sognare una maggioranza, nemmeno nel consiglio di villaggio più squallido. Tuttavia, la vendetta di Poroshenko, che ad alcuni sembrava inevitabile in caso di delusione degli ucraini in Zelenskiy e della sua, scusa l'espressione, alla "squadra", non ha avuto luogo. Il "Partito della Solidarietà Europea" da lui capeggiato, al quale ha fermamente aderito il beffardo "PES", ha mostrato esattamente lo stesso "successo" elettorale dell'attuale governo. Non c'è da stupirsi: secondo molti esperti, Zelenskyj è stato ucciso dalla sua trasformazione in un "clone di Poroshenko" con la stessa adulazione di fronte all'Occidente e ostentata russofobia, forse senza alcolismo evidente.

Ucraina: la fine della "era verde". Qual è il prossimo?


D'altra parte, la Piattaforma di opposizione - Per la vita ha più che seriamente aggiunto alle sue simpatie, i cui rappresentanti non solo sono entrati in molti consigli comunali di grandi megalopoli ucraine e organi legislativi delle regioni corrispondenti, ma sono anche entrati nel secondo turno delle elezioni per i sindaci di Odessa e persino di Kiev. A proposito, il nazionalista "Svoboda" è volato via dal consiglio della capitale come un ingorgo. In generale, a giudicare dai risultati di queste elezioni, soprattutto “patrioti” congelati e “sostenitori dell'idea nazionale” sono finiti in una pozzanghera ancora più pulita dei “servi”. Per quanto ne sappiamo, rappresentanti di organizzazioni così odiose di persuasione apertamente nazista come il Settore Destro, il Corpo Nazionale o Demokira (Ascia Democratica - non è un bel nome?!), Con grande difficoltà hanno guadagnato più dell'1% lì, dove speravano fiduciosamente di vincere. Hanno "volato" con un fischio anche nell'Ucraina occidentale, per non parlare di Kharkov o Dnepropetrovsk. Allo stesso tempo, un ottimo risultato è stato mostrato dalle forze politiche create e controllate dalle "élite locali", cioè per lo più oligarchi e altri "principi" dell'imbottigliamento regionale. Cosa indica tutto questo?

Non affrettiamoci alle prime conclusioni ottimistiche, che si suggeriscono decisamente: il popolo ucraino, stufo dell'illegalità "post-Maidan", del predominio dei "nazisti", della totale russofobia e della povertà e del collasso di tutto e di tutti, che sono legati a tutto questo, finalmente "Ho ricevuto la mia vista." E ora sono pronto a muovermi risolutamente all'indietro con passo deciso - al completo rifiuto degli "ideali" completamente falsi della "rivoluzione della guida" e imposti dai miraggi dell'Occidente, al ripristino delle normali relazioni con la Russia. Tutto questo sarebbe semplicemente meraviglioso, ma ...

In realtà, le prospettive ucraine sono un po 'diverse. La situazione è completamente diversa, per essere sinceri. Sì, Zelenskyj, così come la banda di chiacchieroni e imbroglioni da lui guidati, hanno deluso il paese che aveva creduto loro non molto tempo fa (non altrimenti - in una sorta di oscuramento). Sì, gli ucraini (soprattutto nell'Est e nel Sud-Est) hanno avuto meno paura di esprimere la loro simpatia per i partiti che sono stati a lungo "bollati" come "agenti del Cremlino". Tuttavia, questo non significa in alcun modo che la “nezalezhnaya”, che finalmente nel 2014 si è trasformata in un territorio di caos totale e una colonia dell'Occidente, abbia compiuto almeno mezzo passo per sbarazzarsi del suo stato attuale. Prima di tutto, non è nemmeno a Kiev che decidono come vivere, e non è ciò che non è nei centri regionali e regionali. Questo è determinato a Washington, Londra, Bruxelles, Varsavia e così via.

L'Occidente ha valutato abbastanza specificamente l'attuale disgrazia elettorale di Zelenskyj e dei suoi "servitori" come un completo e definitivo fallimento. "Il duro colpo ricevuto dalle autorità nelle elezioni locali potrebbe portare a un cambio di governo e alle elezioni parlamentari anticipate", prevede France-Presse. L'inquieto "esperto" Anders Aslund sulle pagine del Consiglio Atlantico nell'articolo "Zelensky's Tale is Over" profetizza lo stesso: "l'attuale governo si aspetta di essere rovesciato, e il parlamento deve essere sciolto". "Zelenskyj sta perdendo popolarità e ora verrà attaccato da tutte le parti", riassume il Washington Post. Sembra che il povero comico, citando chiaramente il classico "seduto sulla slitta sbagliata", finalmente passi per l'Occidente nella categoria di "materiale di scarto" e "un presidente fallito". Su chi sarà collocata la nuova posta in gioco se alla fine sarà "cancellata"? Forse sul vecchio, noto e ora pronto a fare letteralmente di tutto per riportare Poroshenko al suo ex incarico. Forse qualcuno più giovane e meno offensivo. Allo stesso tempo, si può dire inequivocabilmente che nessuno dei politici che, almeno in minima parte, potrebbe essere definito "filo-russo", l'Occidente non permetterà il potere in Ucraina.

In secondo luogo, l'arrivo di nessuno dei due politici, per non parlare di interi partiti che si rifiutano di professare e predicare la russofobia, non sarà tollerato da quelle forze nazionaliste e pseudo-patriottiche che hanno divorato molto in Ucraina negli ultimi anni, accumulato forza e rafforzato le proprie posizioni. Le persone che sono lontane dalla vera realtà del "non profit" semplicemente non possono immaginare quante imprese super redditizie e carriere vertiginose siano costruite sulla guerra civile in corso e sul "confronto" con la Russia. Quanti organismi incredibilmente voraci con ambizioni degne di Napoleone si troveranno immediatamente al posto giusto, cioè in fondo, con la fine di questa azione sanguinosa e cinica. La cosa peggiore è che, a differenza dei sostenitori della riconciliazione con il Donbass e del ripristino dei rapporti con il nostro Paese, sono perfettamente organizzati, uniti, armati, e non sperimenteranno la minima riflessione, versando il sangue degli avversari. Permettetemi di ricordarvi - il racconto dei soli "veterani dell'ATO", che, in generale, un posto sul banco degli imputati, quasi senza eccezioni nel paese non è per decine - per centinaia di migliaia! Credetemi, hanno qualcosa da perdere in caso di una "svolta di 180 gradi" politica e non intendono lasciarlo accadere. E dietro di loro ci sono gli oligarchi, che anche loro non hanno assolutamente bisogno di cambiamenti ...

Il progetto di pacifica e graduale "umanizzazione" dell'Ucraina allo stato di stato, seppur non amichevole, ma almeno non ostile a noi in misura massima, sul quale, a quanto pare, con l'arrivo al potere di Zelenskyj cominciò a riporre qualche speranza anche al Cremlino, è finalmente del tutto fallito. Allo stesso tempo, quello "inesistente" non si sta affatto muovendo verso il diventare almeno un vicino accettabile per la Russia, ma, al contrario, verso la distruzione finale dei resti del sistema di potere e l'inizio del caos completo. Ogni vero tentativo da parte di Kiev di ridurre il confronto con Mosca sarà immediatamente ed estremamente duramente contrastato. Se l'Occidente ha bisogno di rimuovere Zelenskyj per questo, verrà rimosso.

A giudicare dalle pubblicazioni nei media locali, questo è il punto. Se è necessario liberare il branco dei "veterani" nazisti, lo abbandoneranno senza la minima esitazione. Le recenti elezioni, che hanno dimostrato che il popolo ucraino non intende più sostenere e legittimare di propria "volontà" i mostri politici loro imposti, molto probabilmente spingerà questo paese a instaurare lì una dittatura aperta, controllata dall'Occidente e usata per azioni anti-russe, molto più severa e su larga scala di quelli che vengono intrapresi ora. Questo è esattamente ciò per cui dovremmo prepararci oggi.
26 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. lavoratore dell'acciaio 27 October 2020 10: 22
    0
    Tutto è scritto correttamente. Senza sangue, sia in Ucraina che in Russia questo potere non può essere rovesciato. E non mi interessano le proteste (Khabarovsk). Come mi ha detto un fan: "Vuoi essere come negli anni '90? Non stai morendo di fame? Quindi siediti dritto!"
    1. Sapsan136 Офлайн Sapsan136
      Sapsan136 (Sapsan136) 27 October 2020 12: 08
      +8
      Bene, qui devi pensare con la tua testa. Novalny e Yavlinsky, a parte i nuovi anni '90 della Federazione Russa, non porteranno nulla di sicuro, ei nuovi anni '90 della Federazione Russa non servono da cento anni, i primi vanno ancora in giro.
      1. lavoratore dell'acciaio 27 October 2020 15: 41
        -1
        È così che le autorità hanno organizzato gli anni '90. E ora gli anni '90 possono essere disposti come due dita .... Tutto è privato. Quando il governo cambia, i commercianti privati ​​sono facilmente d'accordo e basta: ci viene garantita la fame. Il fan ha accennato a questo.
    2. sverdicono Офлайн sverdicono
      sverdicono 28 October 2020 13: 14
      0
      Lo sai che a Furgalovsk (Khabarovsk) c'erano oltre il 40% degli abitanti dell'Ucraina. Per cosa erano malati?
  2. Jacques sekavar Офлайн Jacques sekavar
    Jacques sekavar (Jacques Sekavar) 27 October 2020 13: 43
    -1
    1. L'attività più grande si svolge nei momenti critici, quando le classi superiori non possono governare alla vecchia maniera e le classi inferiori non vogliono.

    2. Il sondaggio, incl. sulla Zona Economica Libera "Donbass" - un passo verso la fine delle ostilità nel quadro dell'integrazione e una certa autonomia all'interno della Zona Economica Libera "Donbass", perché non è un mago - sullo sfondo dell'isteria di massa e dei sentimenti anti-russi, è impossibile prendere e concedere l'autonomia con una decisione intenzionale. Prima che l'inchiostro abbia il tempo di asciugarsi, i “patrioti” lo divoreranno immediatamente.

    3. Non c'è nulla di riprovevole nella legalizzazione della marijuana perché:
    a) alcol e tabacco causano danni incomparabilmente maggiori
    b) le sostanze stupefacenti di origine naturale, a differenza di quelle sintetiche, non causano danni tangibili se non vengono abusate, l'umanità le ha utilizzate nel corso della sua storia e le popolazioni indigene del Sud America le usano ancora oggi.
    d) la legalizzazione delle droghe naturali contenenti droghe provoca danni significativi al business della droga illegale, è controllata dallo Stato e riempie il budget, che è anche importante.

    4. Il numero ottimale di MP è determinato in base alle seguenti condizioni:
    a) dimensione e composizione della popolazione
    b) divisione amministrativo-territoriale

    5. Nella corrente principale della politica di integrazione dell'Ucraina nell'UE e nella NATO, la questione della ricerca di assistenza militare straniera non sembra fuori luogo.

    6. In varia misura, tutti i suoi predecessori alla presidenza hanno avuto un ruolo nella crisi economica e, di fatto, hanno ridotto lo Stato al livello di una colonia, e la buffonata e la buffonata non sono il peccato più grave.

    7. Il fatto che il partito pro-presidenziale "Servo del popolo" sia fallito alle elezioni amministrative non è sorprendente perché:
    a) dopo il decollo, c'è sempre un calo del rating, apatia dell'amministrazione, ecc.
    b) la campagna elettorale costa molto denaro, che Zelenskyj non aveva e non ha, e quindi è molto limitato nelle sue azioni - forse vorrebbe, ma può.

    8. Particolarmente congelati "patrioti" e "sostenitori dell'idea nazionale" sono finiti in una pozzanghera ancora più pulita dei "servi" perché ogni società prima o poi rifiuta gli estremi e il grande capitale ha bisogno di stabilità.

    9) l'attuale governo si aspetta di essere rovesciato e il parlamento - scioglimento solo se:
    a) ritarderà le riforme loro richieste: finanziarie, economiche, politiche, legali, fondiarie e altro
    b) cercheranno di cambiare la politica primaverile, ad esempio, per migliorare i rapporti con la Federazione Russa, cosa che oggi è praticamente impossibile da fare con tutto il desiderio.
    1. Il commento è stato cancellato
  3. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 27 October 2020 14: 29
    +4
    Segnale, non un segnale, ma secondo l'articolo, tutto sta per crollare ...
    Il collasso settimanale viene conteggiato ....
    1. Oyo Sarkazmi Офлайн Oyo Sarkazmi
      Oyo Sarkazmi (Oo Sarcasmi) 27 October 2020 18: 23
      +3
      Ebbene, chi pensava che la perestrojka di Gorbaciov fosse un crollo? Vivevano in questo crollo, agitati, diventavano più poveri, ma consideravano tutto temporaneo. Ma no, si è scoperto per molto tempo. Solo Putin ha cambiato le sorti, e poi, dopo l'80808, quando si è reso conto che l'amicizia, ovviamente, va bene, ma quando è al 100% a tue spese ... Migliori sanzioni. Sono costretti a lavorare.
      1. barba bianca Офлайн barba bianca
        barba bianca 3 November 2020 18: 03
        +1
        B-m persone sagaci vedevano perfettamente che le cose si stavano dirigendo verso il collasso dell'URSS, perché la maggior parte delle persone era stata a lungo chiara sulla sua inattendibilità economica a causa dei principi economici inefficaci dell'economia pianificata, che era buona solo nel bere petrodollari, e non nel fare soldi per questo l'economia stessa. È solo che le persone tendono a sperare per il meglio, c'era la speranza che almeno riforme economiche competenti sarebbero state attuate, ma Gorby non ha avuto il coraggio di prenderle e ha perso il tempo già perso da Krusciov e Breznev che l'URSS ha già firmato il verdetto finale.
        A livello puramente teorico, l'URSS, ovviamente, potrebbe resistere a spese della Corea del Nord di tipo stalinista e attendere un aumento del prezzo del petrolio all'inizio del prossimo. 1000 anni, ma questi 10 anni hanno dovuto resistere. E a quel punto le persone erano già così stanche di slogan, povertà e scarsità, unite alla censura totale, che allora non avrebbero tollerato, anche se il GKChP condizionale potesse prendere il potere e provare a dare inizio a un nuovo stalinismo - ci sarebbe un nuovo cittadino in questo caso, con un alto grado di probabilità, con un numero di vittime incommensurabilmente maggiore rispetto a tutti gli anni '90
  4. barba bianca Офлайн barba bianca
    barba bianca 27 October 2020 21: 45
    +1
    In generale, tutto è scritto correttamente, ma non ho capito cosa esattamente "offre Katz"? Andare a combattere in Ucraina per la sua parte buona contro la cattiva Bandera? Nessuno lo farà. Naturalmente, un'ipotetica nuova dittatura di Bandera potrebbe attaccare essa stessa la Russia - come un bastardo della parte falca dell'Occidente, ma piuttosto, proveranno di nuovo a riconquistare il Donbass e solo allora, forse, le regioni meridionali della Russia, nel quadro della Grande Ucraina da maggio a Mozha "(Voronezh, Kursk, Kuban, ecc.). Dopotutto, quando ci sono dei problemi nell'economia, i dittatori hanno sempre una grande tentazione di bruciare tutti i problemi durante la guerra: Erdogan e in futuro - l'Imperatore Xi - non potranno mentire.
    1. passando per Офлайн passando per
      passando per (passando per) 28 October 2020 15: 21
      0
      Anche i sostenitori di Bandera che avevano servito e cambiato le scarpe sono stati registrati come bravi ... E ora questi bravi stanno mostrando la loro "faccia" ai raduni di tutti i Navalny.
  5. Russobel Офлайн Russobel
    Russobel (Andrew) 27 October 2020 22: 18
    0
    Il segnale viene inviato da te che sei lì e siamo rimandati indietro ...

    V.S. Vysotsky.
  6. sverdicono Офлайн sverdicono
    sverdicono 28 October 2020 13: 15
    +3
    Perché la Russia ha bisogno di un'Ucraina fascista impoverita?
    1. passando per Офлайн passando per
      passando per (passando per) 28 October 2020 15: 23
      +1
      Erano anche fascisti sotto Sahaidachny, Khmelnytsky, ecc.
    2. Leone Офлайн Leone
      Leone 28 October 2020 20: 27
      +1
      Il popolo ucraino è diventato mendicante grazie ai maltrattatori di Aligarh. Una banda di teppisti fascisti - guidata da europei anglo-americani - costituisce una parte insignificante del popolo ucraino.
      1. sverdicono Офлайн sverdicono
        sverdicono 4 November 2020 07: 19
        -1
        Si. Quanti vivono nella regione occidentale?
        Perché allora ci sono centinaia di volte più persone nelle forze armate dell'Ucraina e nei battaglioni nazionali? No, l'Ucraina di oggi è l'85% dei russofobi
    3. barba bianca Офлайн barba bianca
      barba bianca 3 November 2020 17: 55
      +2
      L'Ucraina, cioè la Zapadenschina, che in realtà è fascista, non è necessaria, ma nemmeno il resto della Russia meridionale. Non ne abbiamo nemmeno bisogno, ma liberandola da Banderva ed espellendola di nuovo da loro in Galizia - puoi aiutare, e persino necessario, perché la Bandeva, incitata dai falchi, mentre usa le risorse del resto della Russia meridionale (che alla fine ha catturato su Maidan-2014 e che prima dell'inclusione dell'Ucraina occidentale da parte di Stalin nell'URSS in 40 milioni - non c'erano tali risorse), ci crea grossi problemi ai confini meridionali, provoca flussi di rifugiati verso di noi, che scaricano il mercato del lavoro, mentre il territorio indigeno della Russia meridionale si sta svuotando e cadendo a pezzi ...
  7. yaskin4 yaskin4 Офлайн yaskin4 yaskin4
    yaskin4 yaskin4 (yaskin4 yaskin4) 28 October 2020 16: 45
    +2
    Autore: Alexander Necropny, perché c'è stato così tanto tempo e impegno da dedicare a questo articolo? Nessun altro argomento? Non capisco ... Il paese con il nome "Ucraina" non interessa a nessuno in Russia. TUTTI. LUNGO. Ti fa star male di lei e di tutte le tue chiacchiere irresponsabili, verbosità ottuse e previsioni scarse. Se sopravviviamo, quindi dopo la sua separazione (e questo accadrà), nella parte che vuole effettivamente cooperare con la Russia, dobbiamo prima effettuare una pulizia TOTALE di tutti i sedicenti e nazisti e attuare centinaia di procedimenti penali avviati dalla Procura della Federazione Russa per i loro crimini. Non ci saranno altre conversazioni con questo paese. Nel frattempo, lasciate che continuino a cucinare nella loro merda quadrata. Senza di noi. E senza Medvedchuk che supplica Putin.
    1. Vitaly Ivanovich Ivanov (Vitaly Ivanovich Ivanov) 28 October 2020 23: 37
      +3
      Sono d'accordo con te, caro compagno. E in generale mi è strano che l'autore parli della defunta Ucraina come viva. L'Ucraina ha perso segni di statualità a seguito del successo del colpo di stato del 22-23.02.2014 febbraio XNUMX. Non c'è più "Ucraina", ciao ciao. richiesta
    2. sverdicono Офлайн sverdicono
      sverdicono 4 November 2020 16: 05
      -1
      Non fermare Dill dal fare il nome di un esperto
  8. p164 Офлайн p164
    p164 (Paolo) 28 October 2020 19: 32
    0
    Di quale paese ho letto? Se l'autore non avesse scritto Ucraina e Zelenskyj, non avrebbe capito. E i nomi delle parti non mi dicono niente. Non ricordo nemmeno quelli russi. Avrei potuto confondere.
  9. Leone Офлайн Leone
    Leone 28 October 2020 20: 18
    +1
    Facendo affidamento sulla forza dell'esercito RUSSO, costringi l'incompetente governo Zelensky con un referendum popolare ad annettere completamente l'Ucraina alla RUSSIA.
    1. Vitaly Ivanovich Ivanov (Vitaly Ivanovich Ivanov) 28 October 2020 23: 41
      +2
      Citazione: Leo
      annettere completamente l'Ucraina alla RUSSIA.

      • Come ho già scritto fianco a fianco, l'Ucraina ha perso segni di statualità a seguito del successo del colpo di stato del 22-23.02.2014 febbraio XNUMX. Non c'è più "Ucraina".

      • Ora nel territorio dell'ex Ucraina ci sono ≈5 milioni di Raguli e un numero ancora sconosciuto di russi organizzati. Perché, di cosa hanno bisogno queste persone nella giurisdizione della Federazione Russa?
    2. sverdicono Офлайн sverdicono
      sverdicono 4 November 2020 16: 06
      -1
      Per che cosa? Per spingere denaro in questo paese devastato, che da un momento all'altro tradirà
  10. Igor Mansurov Офлайн Igor Mansurov
    Igor Mansurov (Igor Mansurov) 30 October 2020 14: 51
    0
    Citazione: DeGreen
    Krajina

    Residenti in Ucraina o ucraini etnici? Vorrei chiarire
  11. Igor Mansurov Офлайн Igor Mansurov
    Igor Mansurov (Igor Mansurov) 30 October 2020 14: 51
    0
    Citazione: Vitaly Ivanovich Ivanov
    Citazione: Leo
    annettere completamente l'Ucraina alla RUSSIA.

    • Come ho già scritto fianco a fianco, l'Ucraina ha perso segni di statualità a seguito del successo del colpo di stato del 22-23.02.2014 febbraio XNUMX. Non c'è più "Ucraina".

    • Ora nel territorio dell'ex Ucraina ci sono ≈5 milioni di Raguli e un numero ancora sconosciuto di russi organizzati. Perché, di cosa hanno bisogno queste persone nella giurisdizione della Federazione Russa?

    Ebbene, questi raguli infangano tutto in Ucraina
  12. dilettante Офлайн dilettante
    dilettante (Victor) 1 November 2020 17: 49
    0
    Presidente Ze: iniziato come Goloborodko, finisce come Golodupenko