Battaglia persa: come sarà l '"Armenia del dopoguerra"


Il conflitto del Karabakh continua. Nonostante i colloqui pacificatori ai massimi livelli, le riunioni dei ministri degli esteri e diversi cessate il fuoco annunciati e immediatamente interrotti. Tutti i partecipanti e gli osservatori del processo invitano le parti in guerra alla pace, ma ... in qualche modo lentamente ...


Si ha l'impressione che abbiano deciso di far defluire completamente questo "ascesso" della Transcaucasia a lunga maturazione, dal momento che è scoppiato comunque ... Per pulire questa vecchia ferita, per così dire ...

Tutti in modi diversi analizzano il discorso fresco del nostro presidente a Valdai - ... cosa intendeva con questo? ... E cosa si nasconde dietro questa frase? Ma per quanto riguarda il Karabakh, la Turchia e tutto ciò che lo circonda, il presidente, a mio avviso, ha parlato in modo abbastanza inequivocabile. Ma le sue parole non possono in alcun modo essere considerate separatamente da ciò che fa nella pratica. In particolare, su un altro "fronte turco" - in Siria. Dalle sue ultime parole e azioni segue esattamente:

a) Non litigheremo con la Turchia sui problemi del Karabakh finché la Turchia rimarrà dov'è adesso, anche con tutti i fattori negativi già in atto. Allo stesso tempo, questo è un segnale per i turchi in modo che non si elevino nei loro desideri e apprezzino ciò che hanno.

b) Armenia e, cosa più importante, nessuno aiuterà il suo regime fino a quando le truppe del terzo stato non tenteranno di entrare direttamente nel territorio armeno. E questo, come tutti capiamo, è improbabile che accada: Aliyev è troppo intelligente per fare tali errori.

c) Molto probabilmente si consentirà al conflitto di "esaurirsi", non importa quanto cinico possa sembrare dal punto di vista della vita umana dei partecipanti. Ma qui per la Federazione Russa questa è anche una domanda molto specifica sul fatto che valga la pena dare fondi e, soprattutto, la vita dei suoi cittadini, in cambio della vita dei cittadini di stati stranieri, anche senza avere un'idea chiara della fine a cui dovrebbe condurre tutto questo dramma. ... Ma le conseguenze negative sono più che sufficienti e sono tutte note in anticipo.

Cosa ne consegue se ho ragione con quanto sopra? Non so come verrà finalmente risolta la questione del Karabakh stesso. Molto probabilmente, il calcolo non è l'impossibilità di una pulizia etnica nell'Azerbaigian moderno, ci sarà qualcosa come l'autonomia o, nel peggiore dei casi, un conflitto "congelato" all'interno di un paese come la Transnistria o il Kosovo. Anche questo è difficile da dire quanto vicino e se l'Azerbaigian diventerà più vicino alla Turchia. Ma con l'Armenia tutto sarà relativamente semplice. Nonostante i rapporti vittoriosi di entrambi i belligeranti, l'Azerbaijan crede sempre più in una vera vittoria. Inoltre, le truppe azerbaigiane, essendo superiori in forza sotto tutti gli aspetti, operano sul loro territorio e, secondo tutti gli articoli legali esistenti, legalmente. Senza provocare la Federazione Russa e la CSTO, Aliyev spremerà con cura le truppe armene fuori dal suo territorio e si fermerà al confine.

In generale, a proposito, non è molto chiaro perché, quando si parla della CSTO, ci si aspetta assistenza specifica ed esclusiva dalla Federazione Russa? Ci sono diversi stati in questa organizzazione e tutti sono obbligati a proteggere uno dei membri in caso di aggressione, nonché a risolvere la questione della partecipazione a un particolare conflitto, nonché congiuntamente e sopportare il peso di tutte le conseguenze corrispondenti di tali azioni.

Il CSTO non interverrà, nessuno attaccherà un membro dell'organizzazione e non intendeva farlo. Ma l'Armenia dovrà ancora affrontare una guerra persa, anche se su un territorio straniero, seguita da un enorme malcontento all'interno del paese e, di conseguenza, una crisi e un cambio di potere. Cioè, Pashinyan verrà sicuramente rimosso e più o meno nello stesso modo in cui è apparso. Non so quanto sia adeguato un simile confronto, ma, a mio avviso, Pashinyan è un tale "Tikhanovskaya, che ha fatto tutto subito" in una volta, quindi non c'è stato all'estero, radicalizzazione e un netto cambio di rotta. Anche se, sotto il suo controllo, l'Armenia sempre più lontano e "spostato verso ovest". Non bruscamente.

Ora è il momento di pensare a quale ruolo giocherà la Russia in tutto questo: si riconcilierà di nuovo silenziosamente con un altro "re" ostile nello spazio post-sovietico o parteciperà attivamente alla creazione di una nuova leadership armena, tenendo conto dei propri interessi. Ci sono tutti gli strumenti per questo, compresi gli utensili elettrici direttamente sul posto. Tutti questi discorsi di Vladimir Vladimirovich sulla fragilità delle giovani democrazie post-sovietiche e dei loro regimi sono, ovviamente, meravigliosi, ma vediamo tutti in cosa si trasformano all'istante, cadendo nella zona di influenza dei nostri nemici - in rabbiosi bastardi che spruzzano saliva di russofobia proprio davanti alla nostra porta. Allora qual è il migliore? E continuare ad allevare cani malvagi pazzi intorno a te o inserirli in questi regimi, se sono così fragili e non sono diventati più forti in trent'anni di esistenza indipendente, una forte verga di ferro, con la forza e dall'esterno, in modo che non si sfaldino?

L'URSS, appena vent'anni dopo la sua educazione rivoluzionaria e la conseguente devastazione e degrado, entrò nella guerra più terribile della storia con il nemico più potente della storia, e resistette, vinse! E qui, vedete, trent'anni di pace, indipendenza e democrazia, e tutti sono ancora fragili ... Ciò significa che hanno fallito, e abbastanza per sperimentarlo - è troppo costoso, le vite di intere generazioni del nostro popolo sono "in gioco". Soprattutto se esiste la minaccia che questi esperimenti dei vicini possano portare a se stessi e a noi a scapito e solo a beneficio di qualcuno all'estero ancora e ancora. E c'è una tale minaccia, è abbastanza reale. Inoltre, c'è già un'esperienza molto reale della sua implementazione.

Nikol Pashinyan e coloro che sono dietro di lui e che lo hanno portato a questo posto sono cifre naturalmente negative per la Russia. A quanto pare, si sono rivelati negativi per i vicini dell'Armenia. Altrimenti è difficile spiegare cosa sta succedendo ora: le parti si rifiutano semplicemente di essere d'accordo. Inoltre, Pashinyan, gridando costantemente alcuni slogan, chiaramente non sa cosa, anche in teoria, può essere d'accordo con gli azeri e cosa offrire loro, e Aliyev semplicemente non vede il punto in una conversazione seria con Pashinyan, senza considerarlo responsabile e forte politico figura. E ora, se ora, dopo aver dato all'esercito azero di liberare il proprio territorio, la Russia inizia a parlare per l'Armenia (qui "per" non nel senso di dalla sua parte, ma nel senso invece di), e presenterà all'Azerbaigian condizioni accettabili per fermare il conflitto, allora più tardi quindi parleremo e parleremo “per” l'Armenia. E praticamente qualsiasi condizione in questa situazione sarà accettabile per l'Azerbaigian, perché, di fatto, sarà azero - l'Armenia, avendo perso la guerra, semplicemente non sarà in grado di chiedere seriamente nulla, e ogni via d'uscita per incontrare l'Azerbaigian sarà interpretata come un successo. E il successo della Russia in questo caso, e a questo dobbiamo collegare tutto il potere della propaganda mediatica che abbiamo. E se l'Armenia, di conseguenza, entrerà nella dura zona di influenza della Federazione Russa, questa diventerà solo un'ulteriore garanzia di sicurezza per lo stesso Karabakh, in qualunque forma la sua esistenza prenderà ulteriormente forma.

Inoltre, sulla base di tutti i recenti eventi internazionali, è improbabile che anche i più potenti attori regionali e vicini dell'Armenia - Turchia e Iran - sostengano l'istituzione di un regime puramente filo-occidentale in questo paese. Non si può dire che saranno molto contenti del regime filo-russo - per loro sarebbe meglio "il loro", ma per l'impossibilità dovranno scegliere "tra due mali". E la presenza russa nella regione è già una cosa familiare, in qualche modo abbiamo convissuto con essa per così tanti anni senza conflitti. Cosa non si può dire sull'Occidente al momento - si sta chiaramente approfondendo una grave frattura tra turchi e persiani con il "mondo della democrazia sviluppata". L'Iran ne ha uno vecchio, la Turchia ne ha uno nuovo.

Per quanto riguarda le specifiche direttamente personali del nuovo governo armeno, è del tutto possibile che nella fase iniziale del dopoguerra dovrebbe essere generalmente risolto importando dall'esterno - ci sono anche abbastanza rappresentanti istruiti, capaci e patriottici del popolo armeno in Russia. E poi, dopo aver fatto una pulizia profonda del "sorosyatnik" locale, è possibile iniziare a formare una nuova élite sul posto.

E questo dovrebbe essere fatto non solo in Armenia. Altrimenti, presto ci arrenderemo volontariamente per essere divorati dai cani rabbiosi che ci circondavano da ogni parte - i nostri ex vicini "fragili", ai quali abbiamo trattato così attentamente e attentamente per tre decenni ...
  • Autore:
  • Foto utilizzate: Ministero della Difesa della Repubblica di Armenia
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
66 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. bear040 Офлайн bear040
    bear040 1 November 2020 10: 38
    + 12
    Prima di andare all'estero, Putin ha bisogno di mettere le cose in ordine nella stessa Federazione Russa e di come pizzicare la coda dei separatisti autoctoni, in Tatarstan e oltre. Secondo l'articolo 280 del codice penale della Federazione Russa, è stato a lungo necessario iniziare a mettere le cuccette in modo concreto e rigido.
    1. goncharov.62 Офлайн goncharov.62
      goncharov.62 (Andrew) 1 November 2020 14: 35
      +5
      Tutto questo deve essere fatto in parallelo. Perché potresti non essere in tempo. E aspettare che il PIL tocchi la coda di Chubais-Kudrin and Company - la perdita è inequivocabile.
    2. Amaro Офлайн Amaro
      Amaro (Gleb) 1 November 2020 18: 08
      +1
      ... devi mettere le cose in ordine nella stessa Federazione Russa e pizzicarlo correttamente ...

      Per che cosa? Questi sono i "loro" mascalzoni autoctoni, svolgono regolarmente il loro ruolo e mantengono una certa intensità nella battaglia per la vera democrazia.
    3. Il commento è stato cancellato
  2. Bakht Офлайн Bakht
    Bakht (Bakhtiyar) 1 November 2020 10: 38
    +3
    Ripetizione del messaggio dal 4 ottobre. Un mese fa.

    Bakht (Bakhtiyar) 4 ottobre 2020 15:49

    Sono tutte emozioni. L'opzione più ragionevole è stata proposta da H. Aliyev 20 anni fa. La prima e necessaria condizione è che l'Armenia liberi le regioni occupate. Inoltre, H. Aliyev ha accettato di 6 su 7. Dopodiché, inizia il processo di negoziazione. inoltre senza giocatori esterni... Vengono creati due cerchi di sicurezza. Il piccolo cerchio è Azerbaigian, Armenia, Georgia. Risolvi i loro problemi. Il grande cerchio è garanti e arbitri - Russia, Iran, Turchia. E nessun giocatore esterno seduto lontano.
    1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
      Pishenkov (Alex) 1 November 2020 14: 52
      +2
      Bakhtiyar, tutto questo è così ... Ma tu capisci che questi, che stanno "al di là delle terre lontane" e dei mari, interferiranno comunque, anche se nessuno li chiama da nessuna parte. Pertanto, inizialmente è meglio lavorare con questo in mente.
      1. Bakht Офлайн Bakht
        Bakht (Bakhtiyar) 1 November 2020 16: 02
        +5
        Inizialmente è meglio lavorare con chi vive qui e vivrà. Recentemente, l'Iran è diventato più attivo. In linea di principio, offre la stessa cosa della Russia. Questo nodo deve essere sciolto o tagliato e l'argomento chiuso.
        Immagina solo il simbolismo dell'evento. Incontro dei Tre Grandi a Teheran. E questo è tutto. Non c'è l'occidente.
        1. Amaro Офлайн Amaro
          Amaro (Gleb) 1 November 2020 18: 12
          0
          ... immagina il simbolismo dell'evento. Incontro dei Tre Grandi a Teheran. E questo è tutto. Non c'è l'occidente.

          Ebbene sì, tutti sono già volati alle consultazioni o, com'è di moda oggi, le hanno condotte via Internet.
          Sembra che non ci sia nessuno e le orecchie sporgono.
        2. Pishenkov Офлайн Pishenkov
          Pishenkov (Alex) 2 November 2020 13: 00
          0
          Se intendi Putin, Erdogan, Khomeini, allora questa troika è difficilmente possibile senza il compagno Xi ... Se stiamo parlando dell'Occidente che si riposa ... occhiolino
          1. Bakht Офлайн Bakht
            Bakht (Bakhtiyar) 2 November 2020 13: 47
            +2
            Il compagno Xi non è necessario in questa regione. L'idea è di allontanare da qui chi è lontano.
            Lascia che il compagno Xi comprenda il Mar Cinese Meridionale. E a Taiwan.
            1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
              Pishenkov (Alex) 2 November 2020 14: 57
              +1
              Ebbene ... si può discutere ... Se stiamo parlando di "spegnere" l'Occidente, allora non funzionerà senza di esso. Inoltre, è impossibile scartare quel compagno. Xi è un'influenza molto forte. Soprattutto l'Iran. La regione è nella zona dei suoi diretti interessi - la "Via della seta", e l'espansione dell'influenza turca più a est non è affatto nell'interesse cinese. E se la Federazione Russa può offrire a entrambe le parti del conflitto qualcosa dal punto di vista delle garanzie di sicurezza, allora la Repubblica Popolare Cinese dal lato dell'economia o la stessa medicina ... E anche i turchi dai cinesi, semmai, hanno sicuramente più da offrire in cambio di comportamenti più accomodanti e in una situazione di conflitto con l'Occidente.
              1. Bakht Офлайн Bakht
                Bakht (Bakhtiyar) 2 November 2020 15: 04
                +3
                La Cina è saldamente in Iran. E in economia e questioni militari. Inoltre, la Cina ha piani abbastanza promettenti per l'Azerbaigian. Stanno già lavorando qui. Ma fino ad oggi, la Cina non è salita alla resa dei conti politica di quei paesi in cui ha interessi economici. Forse questo cambierà nel tempo. Ma al momento la Cina non è interessata. L'espansione dell'influenza economica sulla Turchia è in linea con il modello economico cinese. "One Belt-One Road" presuppone implicitamente il predominio degli interessi cinesi lungo l'intero "percorso".
                In questa situazione particolare, la Cina non ha nulla a che fare con il conflitto in Karabakh. Nessuno lo ha invitato a partecipare all'elaborazione delle decisioni e lui stesso non ha mostrato alcuna attività al riguardo.
                Aderisco proprio al modello che ho espresso più di una volta. Tre stati del Caucaso meridionale risolvono i loro problemi attraverso negoziati e consultazioni. Ma non una guerra. E i pesi massimi regionali più vicini agiscono come arbitri e garanti delle decisioni prese. E impediscono la guerra. Questo, secondo me, è l'UNICO formato per risolvere il problema al momento. Qualsiasi altra cosa non andrà bene a nessuno.
                1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
                  Pishenkov (Alex) 3 November 2020 17: 03
                  0
                  Tre stati del Caucaso meridionale

                  - Secondo te saranno i "Tre Grandi"? Questo mentre l'Occidente riposa ??? Azerbaigian, Armenia e Georgia ???
                  1. Bakht Офлайн Bakht
                    Bakht (Bakhtiyar) 3 November 2020 17: 35
                    +2
                    Azerbaigian-Armenia-Georgia è un tre piccolo.
                    Russia-Turchia-Iran sono i tre grandi.
                    I tre piccoli possono incontrarsi a Tbilisi. Il grande è a Teheran.

                    Ho scritto su questo più di una volta. E, se ricordo bene, sei stato tu a rifiutare questa idea. Ma ancora non ne vedo un altro. L'alternativa sono le basi occidentali nel Caucaso meridionale. Inoltre, in Armenia e Georgia sono americani, e in Azerbaijan sono turchi.
                    1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
                      Pishenkov (Alex) 4 November 2020 14: 54
                      0
                      The Big Three è accettato come opzione ... sì Io sono per .. Anche se, mi sembra, questi tre paesi non saranno sufficienti per questo ... aspetta e vedrai.
                    2. Misha Kvakina Офлайн Misha Kvakina
                      Misha Kvakina (Misha) 7 November 2020 16: 01
                      0
                      Perché abbiamo bisogno della Turchia ?! Non abbiamo bisogno della Turchia !!!
    2. Yuliya2209 Офлайн Yuliya2209
      Yuliya2209 (Yulia) 2 November 2020 17: 23
      0
      a Kazan, Aliyev ha rifiutato questi accordi quando l'Armenia era già pronta a firmare
      1. Bakht Офлайн Bakht
        Bakht (Bakhtiyar) 2 November 2020 17: 24
        0
        Sei sicuro che I. Aliyev abbia rifiutato?
    3. Misha Kvakina Офлайн Misha Kvakina
      Misha Kvakina (Misha) 7 November 2020 16: 00
      0
      O forse è meglio prendere a calci Aliyev e metterlo in trattativa con Pashinyan ?! Solo un trattato di pace con grandi concessioni reciproche !!! Solo un politico forte è capace di questo .... Un altro allineamento non è possibile, con qualche provocatore per una decisione forte di capire il cesso ?? !!
  3. Nikolaevich I Офлайн Nikolaevich I
    Nikolaevich I (Vladimir) 1 November 2020 10: 40
    0
    Oh, ben fatto! Oh, maestro ... macellare la pelle di un orso che non è stato ancora ucciso! Sognare non è dannoso ... a volte capita, ma vedremo!
  4. San Valentino Офлайн San Valentino
    San Valentino (Valentin) 1 November 2020 12: 13
    +3
    Quindi, volevamo vivere con i nostri ulus separati, firmare e ottenerlo. Oggi le elezioni presidenziali in Moldova e in Kazakistan c'è una sorta di tumulto, quindi l'intero perimetro della Russia è in fiamme, e lì l'egemone principale ha una lotta presidenziale tra due giorni, e tu tutto è chiaro fuoco.
  5. Brodyaga1812 Офлайн Brodyaga1812
    Brodyaga1812 (Vagabondo 1812) 1 November 2020 12: 43
    -4
    "Battaglia perduta: tutti questi discorsi di Vladimir Vladimirovich sulla fragilità delle giovani democrazie post-sovietiche e dei loro regimi sono, ovviamente, meravigliosi, ma vediamo tutti in cosa si trasformano istantaneamente, cadendo nella zona di influenza dei nostri nemici - in bastardi folli che schizzano di saliva russofobica proprio davanti alla nostra porta Allora, cosa è meglio? E continuare ad allevare cani pazzi malvagi intorno a te o inserirli in questi regimi, se sono così fragili e non sono diventati più forti in trent'anni di esistenza indipendente, una forte verga di ferro, con la forza e dall'esterno, per non cadere a pezzi ".

    "Costruire una ferrovia non è come comprare un asino. La folla ha riso. Ostap ha apprezzato l'umorismo."

    su

    bastardi rabbiosi che spruzzano di saliva Russofobia ai nostri confini

    - sono già passati. È vero, le pagine dei mass media centrali dell'URSS defunta contenevano "caccole finlandesi". Di conseguenza, 300000 uccisi e feriti dall'aggressore. Le caccole erano estremamente pungenti. La completa illusione. E l'ingegnosa ricetta per contrastare "inserire loro una verga di ferro, con la forza e dall'esterno". L'autore, che chiede l'annessione di stati sovrani, in violazione degli Accordi Belovezhskaya, la Carta delle Nazioni Unite, che vieta tali eventi culturali e di intrattenimento? Inoltre, con un risultato molto dubbio. La Federazione Russa ha preso una posizione vincente nel conflitto. Baku libererà sette regioni e poi vedremo. Anche Mosca è sicura che non combatterà dalla parte di Baku o dell'Azerbaigian per inserire le sbarre di ferro da qualche parte con la forza e all'esterno. Perché non c'è forza, nessun desiderio, nessun mezzo. E inserire gli stessi Stati baltici - membri della NATO - è irto di conseguenze e perdite catastrofiche: immagine, materiale, umana. Se non la terza guerra mondiale. L'URSS occupava un'area di 22 milioni di chilometri quadrati. Ora Russia -17 milioni Annesso 5 milioni di Kmq. Da Tallinn ad Ashgabat? Improbabile. Lo giuro sull'Afghanistan.
    Tuttavia ....
    1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
      Pishenkov (Alex) 1 November 2020 15: 00
      +3
      L'autore, che chiede l'annessione di stati sovrani, in violazione degli Accordi Belovezhskaya, la Carta delle Nazioni Unite, che vieta tali eventi culturali e di intrattenimento?

      - Esattamente. Primo, non sono sovrani e non lo furono mai. In secondo luogo, gli stessi "Accordi Belovezhskaya" sono illegali dall'inizio alla fine, almeno secondo la Costituzione dell'URSS, sul territorio e nella giurisdizione di cui sono stati firmati. Terzo, non far ridere le mie pantofole con la Carta delle Nazioni Unite! - Tutte queste rivoluzioni colorate, anche nello spazio post-sovietico, colpi di stato regolari nelle ex repubbliche dell'URSS, Libia, Siria, Jugoslavia, la cui storia, di fatto, non è finita, ecc. ONU? Chi conta con lui? Su che base vengono riconosciuti tutti questi "nuovi stati" da questa stessa ONU, mentre altri, appena emersi, non lo sono?
      E non giurare sull'Afghanistan se hai il diritto di farlo. L'Afghanistan dovrebbe essere un insegnamento sull'uso di "contingenti militari limitati". A giudicare dalla SAR, è diventato uno di loro. Quindi niente del genere accadrà ...
      1. Brodyaga1812 Офлайн Brodyaga1812
        Brodyaga1812 (Vagabondo 1812) 1 November 2020 15: 49
        -2
        Citazione: Pishenkov
        L'autore, che chiede l'annessione di stati sovrani, in violazione degli Accordi Belovezhskaya, la Carta delle Nazioni Unite, che vieta tali eventi culturali e di intrattenimento?

        - Esattamente. Primo, non sono sovrani e non lo furono mai. In secondo luogo, gli stessi "Accordi Belovezhskaya" sono illegali dall'inizio alla fine, almeno secondo la Costituzione dell'URSS, sul territorio e nella giurisdizione di cui sono stati firmati. Terzo, non far ridere le mie pantofole con la Carta delle Nazioni Unite! - Tutte queste rivoluzioni colorate, anche nello spazio post-sovietico, colpi di stato regolari nelle ex repubbliche dell'URSS, Libia, Siria, Jugoslavia, la cui storia, di fatto, non è finita, ecc. ONU? Chi conta con lui? Su che base vengono riconosciuti tutti questi "nuovi stati" da questa stessa ONU, mentre altri, appena emersi, non lo sono?

        Se gli accordi Belovezhskaya sono illegali, allora lascia che ti chieda quale atto normativo è confermato questo fatto? Nel caso in cui si esprima la propria opinione personale, è probabilmente corretto effettuare una prenotazione appropriata. Dirò di più, con una tale formulazione della questione, metti in dubbio non solo la sovranità, diciamo, degli Stati baltici, ma anche la sovranità della Federazione russa. In caso contrario, viene violato il principio fondamentale del diritto: l'uguaglianza davanti alla legge. L'approccio degli eroi del romanzo di Orwell:

        Tutti gli animali sono uguali, ma alcuni sono più uguali.

        - inaccettabile nel mondo civile.
        Il principio fondamentale dell'ONU, sancito dalla sua Carta: non ingerenza negli affari interni degli Stati. Pertanto, le "rivoluzioni colorate", i colpi di stato sono una questione puramente interna e questioni non legate ad altri stati. Rappresenti l'ONU come qualcosa di simile a un poliziotto che ha il diritto di entrare nell'appartamento di qualcun altro per ristabilire l'ordine. Il Pakistan, Bhutto, una volta era chiamato "Colpo di Stato". L'ONU non è intervenuta e non avrebbe interferito nella rivoluzione islamica in Iran, negli eventi in Georgia, nella spartizione della Cecoslovacchia, nei colpi di stato permanenti in America Latina e in Africa. Permettetemi di ricordare a me stesso le perdite di immagine di Franklin Roosevelt, che nel suo discorso elettorale ha fatto riferimento al fatto che quando era viceministro della Marina, ha redatto personalmente la Costituzione di Haiti. E come poi rigettò violentemente le sue parole. Perché devi sempre rispondere per le tue parole. Non per te: il livello di pubblicazione non è quel livello. Ma per esempio Stalin. Chi ha dichiarato pubblicamente che il Bosforo è un territorio armeno. La Turchia è entrata a far parte della NATO una settimana dopo.
        Non mi soffermerò su sovrapposizioni emotive come "non dirlo alle mie pantofole", "difficilmente hai il diritto di giurare sull'Afghanistan". Non solido Ci sono svolte più accettabili nelle controversie. Rispetta te stesso e gli altri.
        1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
          Pishenkov (Alex) 1 November 2020 16: 06
          +3
          Se rispetti te stesso e gli altri, non scrivi solo assurdità, mi scuso in anticipo per le "svolte inaccettabili nelle polemiche" ...
          Ovviamente né gli accordi Belovezhskaya, né tutti i loro risultati sono illegali! Se guardi dal punto di vista della cosiddetta "legalità", allora come possono essere legali colpi di stato e rivoluzioni, compresa quella del 1917? Non c'è modo! Guerre? Non c'è modo! Come vengono riconosciuti i risultati di tali azioni dalla "comunità internazionale"? Su quali basi? Basato su a) realtà oggettiva eb) come questo stato è vantaggioso per qualcuno.
          Per quanto riguarda la spartizione della Cecoslovacchia e il crollo di tutto ciò che fino ai primi anni '90 era chiamato "Europa dell'Est" - hai un'evidente lacuna nella tua conoscenza: l'URSS ha preso parte a tutto questo! E gli emissari erano presenti direttamente sul posto ... Inoltre, è stato organizzato direttamente da Mosca, anche se, purtroppo, in modo distruttivo.
          Sebbene inizialmente, apparentemente, i pensieri fossero esclusivamente "costruttivi, liberatori e pacificanti", come tutto in Gorbaciov ... E gli accordi Belovezhskaya della stessa serie sono una logica continuazione del collasso ILLEGALE dello stato. E il fatto che ciò non sia avvenuto in modo rivoluzionario militare o violento non dà alcuna legittimità al processo ... È come la differenza tra furto o rapina a mano armata, che è più legittima dal tuo punto di vista ???
          1. Brodyaga1812 Офлайн Brodyaga1812
            Brodyaga1812 (Vagabondo 1812) 1 November 2020 18: 01
            -4
            Il tuo concetto di legalità è "cosiddetto" e la parola "nonsense" la ricordi invano. Sebbene sia stato Lenin a notare correttamente che non esiste la cosiddetta legalità, Kaluga o Ryazan. Lei è una. Gli accordi Belovezhskaya sono stati riconosciuti dai loro firmatari e dalla comunità internazionale. Hanno portato alla creazione di rapporti giuridici specifici con l'inizio di conseguenze legali. Operano nel tempo e nello spazio, non vengono cancellati. Sono solo gli stessi legali. Ma stai rivendicando la verità ultima. Succede.

            Siediti, sono felice di vederti e sentirsi libero,
            Ieri sono stato nominato re dal popolo.

            Questa è la famosa poesia di Apukhtin. Chiedi informazioni sul nome in Google. Non hai idea che la verità assoluta non sia dimostrabile, al contrario della verità oggettiva e relativa. Ma ventriloquismo. Tuttavia, i tuoi giudizi esagerati su "paesi-bastardi che schizzano di saliva, cani pazzi", "barre d'acciaio che la Russia dovrebbe inserire nei paesi" possono difficilmente essere considerati veri. Né sulla base delle prove, né sulla correttezza dei giudizi, né sulla presentazione delle informazioni. Questo è quasi vero. Poiché i fatti da te forniti non sono supportati da argomenti. E non contengono nessuno dei cinque segni di prove procedurali. Sono solo chiacchiere. Devi prepararti per le pubblicazioni. Per non restare intrappolato. Come stai ora. E devi essere arrabbiato non con me e diventare personale, ma con te stesso. Ed è auspicabile: "Ebbene, senza isteriche, ci schianteremo sulla riva, disse il capitano ..." Non disonorarti. Il debutto di Natasha Rostova al ballo è stato di un ordine di grandezza superiore. Spero, anche se non ne sono sicuro, che tu abbia tutto davanti a te, quindi fallo. Рмer aspera, ad astra. Akvilae non capcat muscas.
          2. Brodyaga1812 Офлайн Brodyaga1812
            Brodyaga1812 (Vagabondo 1812) 1 November 2020 18: 20
            -3
            Citazione: Pishenkov
            una sciocchezza assoluta ... È come la differenza tra furto o rapina a mano armata, che è più legittima dal tuo punto di vista ??

            Non ho finito di leggere

            mente di tristi osservazioni
            e il cuore di note dolenti.


            Confesso. È diventato noioso, tanto quanto i miei zigomi in uno sbadiglio. Ti mostrerò una volta cosa sono le "sciocchezze". Cominciamo con uno semplice, forse. La rapina a mano armata, a priori, non potrà mai essere. A-priory. Si tratta di un rapimento aperto allo scopo di impossessarsi della proprietà di qualcun altro. Inoltre, sulla base del lato oggettivo del corpus delicti, la violenza è un modo per impossessarsi della proprietà. Durante una rapina, la violenza è un modo per superare la resistenza della vittima. Pertanto, la rapina comporta gravi conseguenze, può essere armata. Rapina - mai. Il danno alla salute della vittima è diverso. In caso di rapina, può trattarsi di lesioni personali di varia gravità, che possono anche provocare la morte della vittima. In caso di rapina: lesioni personali massime lievi e anche in assenza di disturbi di salute. È anche chiaro? Ora sul furto e la sua differenza rispetto a rapina, rapina, frode, appropriazione indebita di proprietà altrui mediante appropriazione, spreco, abuso d'ufficio. Questo, lo riferirò a te, un conoscitore di diritto internazionale e giurisprudenza allo stesso tempo - tutto lo stesso e lo stesso RAPE. E questi crimini sono nella sezione dei crimini contro la proprietà. L'unica differenza è nel modo di prendere possesso della proprietà. Chiaro? Allora chi scrive "sciocchezze palesi"? (Con la voce dell'eroe di Lewis Carroll).
            1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
              Pishenkov (Alex) 2 November 2020 00: 58
              +4
              Blah-blah-blah ... Parafrasando e citando se stesso, introducendo i "pensieri dell'interlocutore" che non si trovavano da nessuna parte, estraendo dolcemente le parole dal contesto e aggrappandosi ad esse, rimuovendo diligentemente l'argomento originale della domanda ... - nelle migliori tradizioni del neo propaganda liberale! Molte parole ... Ma in una performance molto primitiva ... no
              Non hai mai risposto alla domanda. E la risposta è questa: rapina, rapina, appropriazione indebita con o senza violenza, così come un colpo di stato anticostituzionale con o senza sangue - TUTTO questo è lo stesso illegale!
              E le conclusioni del codice penale non sono affatto nella cassa ...
              1. Brodyaga1812 Офлайн Brodyaga1812
                Brodyaga1812 (Vagabondo 1812) 2 November 2020 01: 07
                -4
                L'autore risponde alle domande di persone istruite che non brillano di "idee" sulle "rapine a mano armata". Affronta prima questo. Quindi, impara a scrivere senza errori. Lavora con le fonti, impara a comportarti in modo decente. Poi parleremo. E non solo di "sputare bastardi ai confini". E allora: perdi la faccia, come dicono i cinesi.
                1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
                  Pishenkov (Alex) 2 November 2020 13: 41
                  +3
                  Alle domande non risponde chi non può o non vuole per qualche motivo. Ad esempio, a causa del proprio torto.
                  Per gli errori nei commenti, mi scuso - i pulsanti si stanno unendo ... Età, sai ... Gli occhi non sono gli stessi, ma in qualche modo non voglio portare gli occhiali ... richiesta
                  E su idee, fonti, ecc. - Se non sbaglio, ora stiamo discutendo il MIO articolo qui, non il tuo. Quando sei onorato di pubblicare qualcosa di coerente per la discussione pubblica, qualcuno lo pubblicherà per te e qualcun altro lo leggerà, quindi, forse, puoi pensare attentamente a dare tale consiglio. hi
        2. San Valentino Офлайн San Valentino
          San Valentino (Valentin) 1 November 2020 17: 13
          +1
          Ragazzi, l'Unione Sovietica, presto o tardi, non ha organizzato in altri paesi qualcosa come "rivoluzioni colorate", accendendo, secondo il volere del leader del proletariato mondiale, Vladimir Ilyich, la scintilla della rivoluzione mondiale? Ricorda: Spagna, Israele, Egitto, Sudan, Siria, Iran, Yemen, Somalia, Etiopia, Nicaragua, Afghanistan, Cuba, dove il nostro paese ha inviato consiglieri attivisti, armi e persino truppe ... Nel nostro mondo, sempre sarà così - per il vincitore, un colpo di stato è una rivoluzione, ma per i perdenti è un colpo di stato, quindi siamo anche coinvolti nel rovesciamento di molti regimi sul nostro pianeta, e abbiamo eccitato quasi tutta l'Africa, e ora, dalla paura, l'Europa e gli Stati Uniti specificamente impostato su di noi.
          1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
            Pishenkov (Alex) 2 November 2020 01: 38
            +3
            Assolutamente corretto. Tutto questo si chiama GEOPOLITICA, che noi, su suggerimento di Gorbaciov, abbiamo rifiutato. Ma non l'hanno fatto, hanno solo riso ...
            Questa è la prerogativa delle potenze mondiali, e se vogliamo esserlo di nuovo, allora dobbiamo farlo tutti allo stesso modo. E non solo per rimproverare all'Occidente attraverso un "diritto internazionale" inesistente per varie conquiste e "rivoluzioni colorate", sbavando silenziosamente e invidiando quanto bene lo fanno ...
    2. Amaro Офлайн Amaro
      Amaro (Gleb) 1 November 2020 18: 23
      0
      Tuttavia ....

      Tuttavia, sarebbe più intelligente in Afghanistan e nei Paesi baltici, e in molti altri luoghi, manovrare tatticamente, anche sul campo politico, e non mettere una strategia in linea con il tuo popolo e l'intero stato nel suo insieme. Inoltre, non avendo il minimo piano alternativo, salvo un sincero desiderio di riempire velocemente le proprie tasche personali. Quindi ora va in giro e continuerà a scoreggiare, tossire, starnutire e molto altro ancora per anni.
  6. Jacques sekavar Офлайн Jacques sekavar
    Jacques sekavar (Jacques Sekavar) 1 November 2020 13: 28
    +1
    La domanda non è come sarà l'Armenia, ma come sarà la Transcaucasia se la Russia userà le sue forze armate per proteggere l'Armenia secondo la CSTO.
    Se procediamo dalla saggezza popolare, allora l'amico del mio nemico è il mio nemico. Quindi i nemici della Federazione Russa in questa regione aumenteranno notevolmente, il che influenzerà inevitabilmente la politica e l'economia, e gli aerei della NATO sorvoleranno il Mar Caspio.
    1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
      Pishenkov (Alex) 1 November 2020 15: 12
      +5
      Destra. Solo nessuno in alcun modo parla dell'uso delle truppe dalla parte armena da parte della Russia, è chiaramente scritto lì, ma di agire come mediatore per concludere un accordo. Questo è il primo, e il secondo - e ancora: perché le truppe CSTO sembrano automaticamente indicare le forze armate RF ??? Chi l'ha detto? Questa organizzazione ha anche altri membri. Perché tutti "dimenticano" sempre questo? L'assistenza CSTO e l'adozione di decisioni su tale assistenza non significa affatto che la Federazione Russa debba farlo.
      1. Jacques sekavar Офлайн Jacques sekavar
        Jacques sekavar (Jacques Sekavar) 1 November 2020 16: 11
        +3
        1. L'uso delle truppe russe per difendere l'Armenia in caso di trasferimento delle ostilità al suo territorio - una dichiarazione ufficiale del ministero degli Esteri russo.
        2. Oltre alla Federazione Russa, nessun altro Stato CSTO muoverà un dito.
        1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
          Pishenkov (Alex) 1 November 2020 16: 23
          +4
          ... in questo caso, non c'è nulla che faccia riferimento alla CSTO e ai suoi principi ... la Federazione Russa, semmai, l'uso dell'esercito può anche essere ammortizzato alla protezione delle sue stesse truppe già legalmente lì. E se gli stessi rappresentanti politici della Federazione Russa, per così dire, sostituiscono il concetto di "forze CSTO" con le forze armate russe, allora questo è inizialmente un grosso errore politico. Anche Lavrov, con tutto il rispetto, non è un genio a tutti gli effetti. È molto "flessibile e multi-vettore", ma è un diplomatico, il lavoro, probabilmente, è quello di dire a qualcuno quello che qualcuno vuole sentire.
          Anche se ultimamente questo spesso non porta al risultato atteso. Invece della politica, la forza e la pura disinformazione stanno entrando sempre più in scena. E anche in questo bisogna imparare a vivere. La leadership della Federazione Russa non ha ancora imparato, a quanto pare. ma l'opposizione è brava in questo - i loro insegnanti sono professionali ...
          1. Jacques sekavar Офлайн Jacques sekavar
            Jacques sekavar (Jacques Sekavar) 1 November 2020 18: 14
            -1
            "E anche in questo bisogna imparare a vivere. La leadership della Federazione russa non ha ancora imparato".

            Ma il livello politico degli schiavi e dei demagoghi politici è aumentato notevolmente: sanno tutto in anticipo.
            1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
              Pishenkov (Alex) 2 November 2020 01: 43
              +4
              Sì, qui nelle discussioni stanno schizzando direttamente l'intelletto! risata
              Ebbene, dal momento che sono così intelligenti, loro stessi avrebbero scritto qualcosa di coerente. Forse se la gente legge, dalla categoria degli schiavi e dei demagoghi politici risulterà andare, se non agli esperti, almeno agli osservatori ... risata
        2. Andrey Vasilyev Офлайн Andrey Vasilyev
          Andrey Vasilyev (choyo chagas) 2 November 2020 02: 46
          -2
          Possiamo vedere chiaramente ciò che la Russia ha "suscitato dal 27 settembre". Gli armeni sono stati semplicemente lanciati. Ok, non vogliamo inviare soldati e non ne abbiamo bisogno, si faranno fronte da soli, manderanno almeno il Vaunted Rab Krasukh. Ma ho capito che a molte persone piace lo spettacolo con i droni?
    2. Il commento è stato cancellato
  7. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
    Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 1 November 2020 14: 03
    +6
    Fondamentalmente, sono d'accordo con l'autore, ma i governanti della Federazione Russa non possono far oscillare aste o qualcos'altro, perché si siedono su una sedia, le cui gambe diventano più sottili ogni anno - come sedersi, la domanda sorge già. Il sostegno popolare per il PIL inizia a sostituire l'immagine
    PIL dal bunker, e questi sono i sintomi. Questo è il motivo per cui i soroset crescono senza ostacoli intorno alla Russia, come funghi velenosi, e che non c'è nessuno che schiacci questi funghi velenosi ...
    1. goncharov.62 Офлайн goncharov.62
      goncharov.62 (Andrew) 1 November 2020 14: 38
      0
      o le mani sono legate con "amore" per il prossimo ...
  8. lena.buylova.49mail.ru Офлайн lena.buylova.49mail.ru
    lena.buylova.49mail.ru (Elena Builova) 1 November 2020 16: 30
    +2
    La Russia dovrà risolvere due problemi contemporaneamente, sia con il siporatismo interno che con le sfide esterne, ci abituiamo, in quei momenti diventiamo mobili e più uniti.
    La Russia non lascerà il Karabakh, ma risolverà la questione senza l'attuale leadership dell'Armenia.
    1. Andrey Vasilyev Офлайн Andrey Vasilyev
      Andrey Vasilyev (choyo chagas) 2 November 2020 02: 43
      -2
      Hai visto abbastanza come gli armeni vengono stirati dai droni? Dov'è il decantato rab Krasukha o è zilch?
  9. dilettante Офлайн dilettante
    dilettante (Victor) 1 November 2020 17: 08
    +2
    Citazione: lena.buylova.49mail.ru
    iporatismo

    e stiamo parlando del cuoco in Bielorussia ...
    1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
      Pishenkov (Alex) 4 November 2020 15: 00
      +2
      Chiunque può sbagliare e, secondo me, la signora non pretende di essere il presidente del paese e il leader della nazione. Se presti attenzione all'alfabetizzazione, la metà dei perdenti tipici sarà ... risata
      Inoltre, scrivere su un computer è fondamentalmente diverso dalla carta, anche la memoria motoria e visiva non funziona - lo so da me stesso ...
  10. Semyon Semyonov_2 Офлайн Semyon Semyonov_2
    Semyon Semyonov_2 (Semyon Semyonov) 1 November 2020 21: 20
    +1
    Ben scritto e, soprattutto, corretto
    1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
      Pishenkov (Alex) 2 November 2020 01: 45
      +1
      Grazie per la valutazione sorriso
  11. sverdicono Офлайн sverdicono
    sverdicono 1 November 2020 22: 47
    +2
    Pashinyan ha messo tutti contro se stesso. E questo significa contro l'Armenia. E gli armeni lo hanno sostenuto. Quindi ottengono ora
    1. Andrey Vasilyev Офлайн Andrey Vasilyev
      Andrey Vasilyev (choyo chagas) 2 November 2020 02: 42
      -3
      Base russa in Armenia, Armenia Non è abbastanza? Un gruppo di troll strisciò fuori, "gli armeni stavano con cartelli" e così via. Sì, anche senza codardi che differenza c'era con una manciata di marginali?
      1. sverdicono Офлайн sverdicono
        sverdicono 4 November 2020 07: 23
        -1
        Non c'era gruppo. Ce ne sono decine di migliaia. Ho in programmazione la TV di Yerevan. Ho guardato nello specifico. E un'intervista in cui la Russia è stata inondata di fango. E folle di canti ... La Russia non ha posto nel Caucaso ... e la Russia è un invasore ... ha visto anche
  12. Andrey Vasilyev Офлайн Andrey Vasilyev
    Andrey Vasilyev (choyo chagas) 2 November 2020 02: 39
    0
    Potrebbe non essere necessario inviare un soldato, ma è stato necessario inviare il decantato rabbino Krasukh agli armeni per molto tempo. La NATO sta attraversando tutte le moderne tecnologie attraverso la Turchia, mentre noi restiamo in silenzio ai margini.
    Guardare dal divano come i soldati armeni "volano via" ai colpi di droni (è l'Armenia che ci sta combattendo) è semplicemente cinismo e persino blasfemo.
    Per calmarsi, a quanto pare, "metteranno la testa in Armenia, lo prenderanno sul naso, e in Karabakh moriranno almeno un milione di armeni" ebbene, chi ha bisogno di tanta calma?
  13. Barmaley_2 Офлайн Barmaley_2
    Barmaley_2 (Barmale) 2 November 2020 02: 56
    +2
    qui il PIL sta seguendo una linea molto equilibrata e corretta
  14. Brodyaga1812 Офлайн Brodyaga1812
    Brodyaga1812 (Vagabondo 1812) 2 November 2020 18: 00
    -4
    Citazione: Pishenkov
    Alle domande non risponde chi non può o non vuole per qualche motivo. Ad esempio, a causa del proprio torto.
    Per gli errori nei commenti, mi scuso - i pulsanti si stanno unendo ... Età, sai ... Gli occhi non sono gli stessi, ma in qualche modo non voglio portare gli occhiali ... richiesta
    E su idee, fonti, ecc. - Se non sbaglio, ora stiamo discutendo il MIO articolo qui, non il tuo. Quando sei onorato di pubblicare qualcosa di coerente per la discussione pubblica, qualcuno lo pubblicherà per te e qualcun altro lo leggerà, quindi, forse, puoi pensare attentamente a dare tale consiglio. hi

    Ho indicato la mia posizione: tu sei tua. Solo l'ho fatto in modo accettabile e corretto. Purtroppo non lo sei. La tua pubblicazione ha il seguente significato. 1. Le dinamiche di sviluppo del conflitto nel Nagorno-Karabakh.
    2. La visione della politica estera della Russia nella sua visione soggettiva.
    Sul primo punto. Non ci sono domande speciali. Il fuoco sta andando secondo i piani. Le tue previsioni sono ovvie. Già nel primo giorno del conflitto, la sua logica di sviluppo era completamente chiara. Controlla il mio post su questo con una previsione accurata che si è avverata.
    Sul secondo punto: "Ostap ha sofferto". Perché insulti i paesi sovrani nello spirito di Andrei Yanuaryevich e del Rinascimento stalinista? Inoltre, ti impegni ad affermare che non sono affatto sovrani. Mentre tutti i paesi dello spazio post-sovietico sono membri dell'ONU e di altre organizzazioni internazionali. E si sentono abbastanza bene. Ad esempio, in Estonia - "bastardi di russofobia che schizzano saliva ai confini della Russia" PIL, standard di vita, tutti gli altri indicatori sono più alti che in Russia. Un paio di anni fa ero a Tallinn. Sono rimasto semplicemente stupito dall'abbondanza, dall'eleganza, dalla modernità e dal progresso. E ho visitato tutti i paesi d'Europa. C'è qualcosa con cui confrontare. Almeno non peggio che in Germania e un ordine di grandezza superiore a quello delle fatiscenti Budapest o Belgrado. Quali sono le fonti della conclusione che per 30 anni nessuna delle ex repubbliche ha potuto fare nulla? Qualcuno è più povero, come il Tagikistan, qualcuno è più ricco, come il Kazakistan. Perché sei così arrabbiato? Scrivi cose strane, negando l'esistenza del diritto internazionale. Non specificare quale: pubblico o privato? Ebbene, come non è possibile, quando tutti i rapporti tra gli stati sono regolati da lui. E i trattati bilaterali o multilaterali tra gli Stati non dovrebbero contraddirlo. Dai uno sguardo alla gerarchia delle normative. I trattati internazionali approvati dal ramo legislativo di qualsiasi paese sono superiori agli atti normativi interni. Prendiamo, cosa per esempio? Almeno, la Convenzione di Montreux del 1936. Prova a navigare almeno una nave attraverso lo stretto del Mar Nero in violazione di questa convenzione. Allo stesso modo con la Convenzione di Vienna sulle relazioni diplomatiche del 1961, che disciplina fin nei minimi dettagli sia il protocollo che la procedura. A partire dallo status di doyenne e dall'ordine di consegna di agreman, o exequatur. E il tuo ragionamento è basato sulla legge del pugno. E arbitrariamente equipari un colpo di stato, che è un affare interno del paese, e questioni di diritto internazionale. Sì, certo, chi sosterrebbe l'illegalità di un colpo di stato in relazione alla legislazione del paese, o il "processo a una troika" sotto il regime stalinista. Ma questo è un affare interno del paese. E per te tutto è semplice: inseriamo da qualche parte un'asta di ferro per tutti loro. Sia all'esterno che all'interno. Perché sono "bastardi che schizzano la saliva della russofobia". Sì, a volte ci sono statisti inadeguati, come Saddam Hussein con il suo viaggio in Kuwait. Poi segue la reazione della comunità internazionale. E prima di parlare dell'impotenza dell'Onu, chiederesti dei poteri dell'Assemblea generale e del Consiglio di sicurezza. E l'equilibrio di controlli e contrappesi. E non rispondere spontaneamente, emotivamente. Non sembri al meglio. Come nel caso della "rapina a mano armata". Ecco perché non ne ho discusso. Non il mio livello. Non incolparmi.
    1. sperma Офлайн sperma
      sperma (Sperma) 3 November 2020 14: 08
      +3
      L'Estonia è risucchiata dall'UE. Il 30% del budget è formato a sue spese, e Tallinn è sempre stata leccata, fin dai tempi degli svedesi e dei tedeschi ...
      Gli estoni sono sempre stati economici e ordinati - gli hanno insegnato i tedeschi.
      1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
        Pishenkov (Alex) 4 November 2020 15: 24
        +3
        e Tallinn è sempre stata leccata, fin dai tempi degli svedesi e dei tedeschi ...

        - Sono completamente d'accordo. Anche in URSS sembrava l'Europa ... come orientale, almeno di sicuro, forse meglio ...
    2. Pishenkov Офлайн Pishenkov
      Pishenkov (Alex) 4 November 2020 15: 14
      +3
      "Vagabondo", ci stai provando invano. È persino un peccato. Può essere più breve. Ma a quanto pare hai molto tempo in più ... Continuo a non leggere per intero le tue opere così lunghe. 3-4 prime righe e lo stesso alla fine.

      Non il mio livello. Non incolparmi.

      risata Ma tu, a proposito, a quanto pare non vuoi che ti risponda. Forse speri che non me ne accorga e tu, così, uscirai dalla discussione come un "vincitore"? lol Pertanto, non utilizzare il pulsante "risposta", anche se non puoi fare a meno di sapere che è lì, dove e per cosa ...
      Apparentemente, vuoi davvero che tutti notino sia l'intelligenza che la brillante erudizione, ma questi "tutti" non se ne accorgono o non possono venire a patti con una tale superiorità dell'intelletto (come ti sembra sentire ) ... Sì. È un peccato ... Ma puoi convivere anche con questo. Come è la tua diagnosi? Destra?
      Non devi nemmeno rispondere - posso immaginare la risposta, non è così difficile. Quindi considera di aver già risposto con dignità, e io l'ho letto e sono rimasto zitto ... hi
  15. guerriero Офлайн guerriero
    guerriero 2 November 2020 22: 02
    -1
    Dopo aver perso, l'Armenia sembrerà un deserto
  16. Brodyaga1812 Офлайн Brodyaga1812
    Brodyaga1812 (Vagabondo 1812) 3 November 2020 16: 07
    -2
    Citazione: Semens
    L'Estonia è risucchiata dall'UE. Il 30% del budget è formato a sue spese, e Tallinn è sempre stata leccata, fin dai tempi degli svedesi e dei tedeschi ...
    Gli estoni sono sempre stati economici e ordinati - gli hanno insegnato i tedeschi.

    Ho condiviso le mie impressioni. Capisco che siano molto, molto soggettivi.

    Dai un'occhiata alla sezione "Economia estone". Ti sarei grato per un collegamento alla fonte della tua consapevolezza. Da considerare in futuro.
    1. sperma Офлайн sperma
      sperma (Sperma) 10 November 2020 14: 42
      0
      Collegamento sulle sovvenzioni dirette ... Inoltre, le sovvenzioni e il finanziamento di progetti in Estonia sono svolti nell'ambito di una varietà di programmi da vari fondi dell'UE ...

      https://baltnews.ee/ekonomika_online_novosti/20191116/1018140052/Estoniya-sest-samu-sebya---ekonomist-o-sokraschenii-subsidiy-ES.html
  17. Alexander Semenov_2 Офлайн Alexander Semenov_2
    Alexander Semenov_2 (Alexander Semenov) 4 November 2020 07: 33
    +3
    In questa situazione, quando l'Armenia perde il Nagorno-Karabakh e Pashinyan, con la sua rotta filo-occidentale, viene rimosso, accusato di tutti i peccati mortali, potrebbe essere anche meglio per noi.
    1. Bakht Офлайн Bakht
      Bakht (Bakhtiyar) 4 November 2020 15: 13
      +1
      Se (quando) l'Armenia perde il Nagorno-Karabakh, allora diventa completamente filo-occidentale. Pashinyan non si dimetterà, ma l'intera "mafia del Karabakh" guidata da Kocharian (amico personale di Putin, come si dice) sarà incarcerata.
      Pashinyan ha un forte burlone nella manica: la rotta verso la Russia non si è giustificata da sola, quindi avevo ragione quando sono andata in Occidente.
      In Russia non vogliono (non possono) ammettere il fatto che dal primo giorno della sua esistenza (intendo il 1918) l'Armenia è stata uno stato invasore che ha effettuato la pulizia etnica. E ha sempre usato la Russia solo per raggiungere i suoi obiettivi.
    2. Pishenkov Офлайн Pishenkov
      Pishenkov (Alex) 4 November 2020 15: 20
      +2
      Sono d'accordo. Questo è l'argomento dell'articolo. E l'Armenia non può perdere ciò che non aveva. Il fatto che gli armeni vivano nel Nagorno-Karabakh non significa affatto che sia armeno o che dovrebbe esserlo. Anche i russi vivono in molti posti, ma come puoi vedere tu stesso ...
      Ho già scritto prima, nello spazio post-sovietico, vedo la soluzione a tali problemi solo nell'unificazione inversa senza confini interni, anche se con il mantenimento di una certa indipendenza di Stati come nell'UE ...
      1. Bakht Офлайн Bakht
        Bakht (Bakhtiyar) 4 November 2020 20: 14
        +2
        La fusione inversa non è possibile in questa fase. Principalmente a causa della posizione della Russia. Il presidente Putin ha affermato chiaramente:

        "Chiunque voglia la restaurazione dell'URSS non ha motivo".

        Posso dire in termini generali. Cosa può offrire la Russia ai suoi vicini (ex repubbliche dell'Unione)? Un modello di capitalismo? Quindi è più sviluppato in Occidente, se non altro a causa di uno sviluppo più lungo. Uno stato socialmente orientato? Quindi non è nemmeno molto costruito in Russia. Noi stessi stiamo ottimizzando con successo l'assistenza sanitaria e l'istruzione. Cioè, stiamo rovinando la nostra popolazione. Solo in un caso saranno attratti dalla Russia. Quando vedono la costruzione di una società socialmente orientata. Non le cime si allungheranno, ovviamente. La maggior parte della popolazione. Inizieranno a imparare il russo da soli. Con la lingua arriva la cultura e la visione del mondo.
        La Russia non deve niente a nessuno. Sono d'accordo. Ma nessuno deve nulla nemmeno alla Russia. Ci dovrebbe essere interesse reciproco. Perché dovrei cambiare il mio oligarca Mamed con l'oligarca russo di qualcun altro Vanya? Entrambi mi rapinano con successo. Proponi un obiettivo reale e forse saremo d'accordo. Nel frattempo, il capitalismo in tutto il mondo, non vedo alcun punto di integrazione.

        In uno dei miei primi viaggi negli Stati Uniti, ho visto un poster lungo la strada. Non sono stati i ponti e gli edifici che mi hanno colpito. E nemmeno la salsiccia nei negozi. Sono rimasto colpito da questo poster. Come mi hanno spiegato, questo è il principio con cui è stata costruita l'America. Forse questa è propaganda, ma lo slogan è assolutamente corretto.
        È tutto per le persone e lo sarà sempre
        1. sperma Офлайн sperma
          sperma (Sperma) 10 November 2020 14: 44
          0
          Chi vuole la restaurazione dell'URSS non ha motivo.

          Aggiungerei anche: "niente uova"
  18. Oleg Bratkov Офлайн Oleg Bratkov
    Oleg Bratkov (Oleg Bratkov) 6 November 2020 14: 30
    +2
    Citazione: bear040
    Prima di entrare all'estero, Putin ha bisogno di mettere le cose in ordine nella stessa Federazione Russa e di pizzicare adeguatamente la coda dei separatisti autoctoni ...

    Leonid Ilyich Brezhnev ogni giorno ci ha promesso la vittoria del comunismo e l'imminente crollo di un orecchio sui piedi d'argilla: l'America. E le parole erano quelle giuste.
    Ed ecco cosa ne è venuto fuori.
    1. Essex62 Офлайн Essex62
      Essex62 (Alexander) 7 November 2020 09: 15
      0
      Hai fatto qualcosa per evitare che ciò accada?