Il fallimento del trattato missilistico con gli Stati Uniti è vantaggioso per la Russia


Il Trattato sui missili a raggio intermedio e a corto raggio è terminato più di un anno fa. Il presidente Putin ha nuovamente proposto ai paesi della NATO di introdurre una moratoria sul dispiegamento di missili in Europa al fine di neutralizzare le conseguenze negative del crollo del Trattato INF, e ancora una volta non ha trovato comprensione. Ma è davvero così brutto?


Innanzitutto bisogna capire che la "guerra fredda", infatti, non si è fermata per un giorno. Durante lo scontro tra i due blocchi, il Vecchio Mondo era saturo di armi nucleari ed entrambe le parti erano pronte a usarle in qualsiasi momento. L'intera Europa occidentale era sotto la minaccia dei missili sovietici e la parte orientale e una parte significativa del territorio dell'URSS erano americane. Poiché il tempo di volo di un missile da una testata nucleare a Mosca non superava i dieci minuti, l'esercito era in costante tensione e prima o poi non sarebbe finito bene. La Detente arrivò nel 1987, quando fu firmato il Trattato INF.

Il crollo dell'Unione Sovietica fu un punto di svolta nel corso della Guerra Fredda, poiché non solo minò radicalmente le forze armate e economico potenziale della giovane Federazione russa, ma ha anche avvicinato i confini della NATO alla distanza del "tiro diretto". Elementi del sistema di difesa missilistico americano Aegis Ashore sono in costruzione in Polonia, volti ad arrestare il potenziale delle nostre forze missilistiche strategiche. Sono già stati messi in funzione in Romania. Ucraina e Georgia sono sull'orlo dell'Alleanza Nord Atlantica. Tutto ciò rappresenta un enorme pericolo.

Da un lato, i complessi Aegis Ashore in Polonia possono essere coperti dai missili Iskander della regione di Kaliningrad e dai missili Caliber della flotta russa del Baltico, e in Romania, dai missili da crociera della nostra flotta del Mar Nero. D'altra parte, una caratteristica dei sistemi di difesa missilistica americani è il loro duplice scopo. Entro 10 ore possono essere convertiti da missili intercettori a missili da crociera Tomahawk, il cui raggio di volo consente loro di coprire non solo le basi delle flotte del Mar Baltico e del Mar Nero, ma anche Mosca e San Pietroburgo, ad esempio. Questo, ovviamente, non è di XNUMX minuti, ma un giorno per la preparazione è davvero poco.

Ammettiamolo, il Trattato INF era molto più svantaggioso per la Russia che per gli Stati Uniti.

In primo luogo, i missili a medio e corto raggio non sono pericolosi per il "cuore" americano. In caso di conflitto con la NATO, nel Vecchio Mondo si scatenerà una guerra nucleare.

In secondo luogo, non bisogna dimenticare che oltre alla NATO, la Russia ha altri vicini, dai quali ci si può aspettare qualsiasi cosa in futuro. Ad esempio, la Cina, che non è vincolata da alcuna restrizione sui missili a medio raggio. Se qualcosa va storto, i cinesi terranno sotto tiro metà del territorio del nostro Paese. Questo è vero, comunque.

In terzo luogo, la corsa agli armamenti, in generale, non si è mai fermata, nonostante il Trattato INF. Quasi immediatamente dopo il ritiro dal trattato, gli Stati Uniti hanno testato un nuovissimo missile a medio raggio entro un mese. Velocità di sviluppo fenomenale, non dirai nulla. Sapendo con chi avevano a che fare, i nostri ingegneri della difesa hanno creato il 9M729, che non violava il Trattato INF, ma conteneva un'opportunità costruttiva, se necessario, per aumentare il raggio di volo. È un dato di fatto, gli Stati Uniti hanno preso questo missile come una scusa per ritirarsi dall'accordo e condurre apertamente i propri test.

Ora le maschere sono cadute e gli eventi si stanno sviluppando nel quadro della già abbastanza ufficiale "guerra fredda". Sfortunatamente, il nostro paese vi si è avvicinato in uno stato incomparabilmente meno preparato dell'URSS. Il potenziale militare-industriale è incomparabile, non esiste un cuscinetto di sicurezza sotto forma di Europa orientale, la NATO è alle nostre porte. La tentazione di trascinare la Russia in una nuova corsa agli armamenti schierando missili nucleari in Europa è troppo grande perché gli Stati Uniti non la utilizzino. Per questo motivo, le iniziative di pace del presidente Putin stanno rimbalzando sul muro come piselli. Pertanto, dovremmo ringraziare i nostri specialisti della difesa, che non sono rimasti a guardare, ma hanno creato un nuovo missile, che dopo la revisione dovrebbe diventare una degna risposta al dispiegamento di quelli americani. Il 9M729 può essere installato non solo sull'Iskander OTRK, ma anche sui complessi costieri del Bastion, il che amplierà le possibilità di utilizzo e scoraggerà l'aggressione.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
10 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Hodor Офлайн Hodor
    Hodor 28 October 2020 17: 10
    -3
    Qualche delirio di un pazzo, tutto è sottosopra. La fine del Trattato INF è vantaggiosa solo per gli Stati Uniti, da allora sono oltremare e non si preoccupano dei missili a medio e corto raggio. E posizionando missili a corto e medio raggio in Polonia e Lituania, puoi facilmente sparare di tutto agli Urali.
    1. Caro esperto di divani. 29 October 2020 00: 03
      0
      E piazzando missili a corto e medio raggio in Polonia e Lituania

      D'altra parte, Polonia e Lituania penseranno dieci volte se schierare o meno missili americani lì se sanno che saranno presi di mira dagli stessi, solo dalla parte russa.
      O pensi anche tu che gli americani non avranno nemmeno bisogno del loro consenso?
      1. Hodor Офлайн Hodor
        Hodor 29 October 2020 09: 52
        0
        Ho già pensato.
        Il ministro degli Esteri polacco Jacek Czaputovich ha invitato gli Stati Uniti a dispiegare missili nucleari in Europa.

        https://www.kp.ru/online/news/3374198/
    2. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 29 October 2020 09: 17
      +1
      Citazione: Many_holes_point
      Qualche delirio di un pazzo, tutto è sottosopra.

      Questo non è il delirio di un pazzo. Questa è solo un'altra componente del problema. Capisci che, avendo finito di sparare agli Urali, gli Stati Uniti riceveranno un attacco nucleare sul loro territorio? Queste sono cose correlate in un certo senso.
      1. Hodor Офлайн Hodor
        Hodor 29 October 2020 09: 48
        0
        O forse non lo faranno. Un colpo MRBM è di circa 10 minuti dal lancio al colpire il bersaglio contro i 30-40 per un ICBM. Quelli. dopo il rilevamento di uno sciopero MRBM, il Cremlino ha SOLO 5 MINUTI o anche meno per qualsiasi risposta.
        Quindi l'ovvio beneficiario sono gli Stati Uniti, per loro MRBM, BRMD e CD sono assolutamente sicuri.
        1. Caro esperto di divani. 29 October 2020 11: 55
          0
          O forse non lo faranno. Lo sciopero MRBM dura circa 10 minuti

          Uno / dieci razzi possono essere colpiti all'improvviso.
          Per un attacco massiccio con migliaia di missili, ci vorrà tantissimo tempo per prepararsi, quindi un attacco del genere non può essere a priori. Soprattutto, il ritiro per combattere le posizioni di qualsiasi sistema mobile. Non passerà inosservato.
          Quando la concentrazione di tali fondi raggiunge determinati valori, verranno intraprese azioni preventive.
          Gli americani hanno sistemi fissi abbastanza trascurabili in grado di essere pronti per il lancio entro 5 minuti per un attacco di questa portata.

          Per questo, la Russia, avendo perso questo trattato, in modo abbastanza ufficiale, riempirà tutto sul suo territorio con tutto ciò che ha, mettendolo in posizioni convenienti per sparare immediatamente e mantenendolo in costante prontezza al combattimento.

          Tutto questo “orpello polacco / baltico sarà distrutto entro un paio di minuti. Insieme a tutti i tipi di "jump airdrome", ecc.
          1. Hodor Офлайн Hodor
            Hodor 29 October 2020 12: 56
            -2
            Hehe. Il trucco è che 2-3 missili possono essere sufficienti.

            Per questo, la Russia, avendo perso questo trattato, in modo abbastanza ufficiale, riempirà tutto sul suo territorio con tutto ciò che ha, mettendolo in posizioni convenienti per sparare immediatamente e mantenendolo in costante prontezza al combattimento.

            Puoi avere migliaia di missili. Ma a cosa servono se non decollano e sono essenzialmente inutili perché USA all'estero?

            Per questo, la Russia, avendo perso questo trattato, in modo abbastanza ufficiale, riempirà tutto sul suo territorio con tutto ciò che ha, mettendolo in posizioni convenienti per sparare immediatamente e mantenendolo in costante prontezza al combattimento.

            Tutto questo “orpello polacco / baltico sarà distrutto entro un paio di minuti. Insieme a tutti i tipi di "jump airdrome", ecc.

            Avanti e con la canzone. Ridurre il BB sull'ICBM statunitense è solo vantaggioso.
            1. Caro esperto di divani. 29 October 2020 22: 45
              +1
              Il trucco è che 2-3 missili possono essere sufficienti.

              Sì, e questo non è necessario, inonderanno la Russia di cappelli.)

              Puoi avere migliaia di missili. Ma a cosa servono se non volano

              Decolleranno, e anche come, e anche prima di volare da lì (e voleranno?)).
              E in generale ..
              Nostra cara "..ochka", non ti divertirai nelle tue periferie né dall'una né dall'altra. Sarai colpito da entrambi i lati.
              Come si suol dire, i signori stanno combattendo, i ciuffi degli schiavi si stanno spezzando.)
              1. Hodor Офлайн Hodor
                Hodor 30 October 2020 11: 20
                0
                Sì, e questo non è necessario, inonderanno la Russia di cappelli.)

                Bisogno di. I bunker di controllo non possono essere distrutti da soli.

                Decolleranno, e anche come, e anche prima di volare da lì (e voleranno?)).
                E in generale ..

                Sognare. Sognare non è dannoso. Ma nella vita reale, una salva di MRBM lungo una traiettoria piatta e hai 3-4 minuti per prendere una decisione, e affinché questa decisione raggiunga l'intero sistema delle forze missilistiche strategiche.
                Questo è se i gatti o il radar Delta non si bloccano preventivamente. Se si schiantano, morirai nell'ignoranza.

                Nostra cara "..ochka", non ti divertirai nelle tue periferie né dall'una né dall'altra. Sarai colpito da entrambi i lati.
                Come si suol dire, i signori stanno combattendo, i ciuffi degli schiavi si stanno spezzando.)

  2. gorenina91 Офлайн gorenina91
    gorenina91 (Irina) 30 October 2020 06: 53
    0
    Il fallimento del trattato missilistico con gli Stati Uniti è vantaggioso per la Russia

    - Sì, certo che è vantaggioso ... per la Russia ...
    -E come altrimenti il ​​nostro vicino e "partner molto amichevole" (che ha 200-300 milioni di affamati, pronto a tutto "bocche umane") può ancora essere portato in vita ...