La "decarbonizzazione" dell'energia mondiale può lasciare la Russia senza lavoro


Capita spesso che la data si conosca esattamente in anticipo quando il socialeconomico un modello di un intero stato? Nel caso del nostro Paese, la scadenza cade nel 2050, ma l'orologio inizierà il suo implacabile conto alla rovescia dal 2030. Tuttavia, stanno già ticchettando.


Come sapete, circa due terzi del bilancio federale della Federazione Russa sono costituiti dalle entrate del settore petrolifero e del gas. Il paese è saldamente seduto "sulla pipa", e le infinite discussioni sulla diversificazione dell'economia rimangono solo parole. Presto saremo rimossi con la forza dal famigerato "ago del petrolio e del gas", e la grande domanda è cosa rimarrà alla Russia allora.

Il lavoro preparatorio per trasferire le loro economie a combustibili a emissioni zero è stato svolto da tempo dalle principali potenze. In Europa, il progetto è stato chiamato Green Deal, ed è paragonato in termini di costo e importanza all'intero pianeta con lo sbarco degli astronauti americani sulla luna. Secondo questo programma, entro il 2050, le emissioni di gas a effetto serra delle attività economiche nell'UE dovrebbero essere pari a zero. Ciò richiederà una ristrutturazione completa del settore, delle infrastrutture, del trasferimento delle case a moderni sistemi di riscaldamento, del trasferimento nell'atmosfera a veicoli che funzionano senza scarico. Con l'aumento dei costi delle società europee, Bruxelles intende proteggerle introducendo maggiori dazi sull'importazione di prodotti esteri.

Nel Vecchio Mondo, la Germania eliminerà la crema da questo, che combinerà il "rinverdimento" dell'economia con il progresso degli interessi dei suoi industriali. Berlino ha adottato una "Strategia nazionale sull'idrogeno", in cui saranno spesi 9 miliardi di euro per il passaggio a un nuovo tipo di carburante. Lo schema è semplice: la Germania stabilisce alcuni nuovi standard per l '"energia verde" e allo stesso tempo intende guadagnare sulla vendita di attrezzature a tutti coloro che saranno costretti a lavorarci. È un dato di fatto, questo è scritto direttamente nel documento specificato:

La Germania intende posizionarsi come fornitore leader di idrogeno verde tecnologia al mercato mondiale.

Vale la pena chiarire che "l'idrogeno verde" è un prodotto dell'elettrolisi di semplice acqua di mare prodotta con l'aiuto di "energia verde", vale a dire l'energia eolica e altre fonti rinnovabili. Qui verranno utilizzati giganteschi parchi eolici tedeschi con potenti turbine eoliche galleggianti. Berlino sta sfruttando al meglio la propria infrastruttura "verde", la cui scarsa efficienza una volta ridicolizzavamo i cosiddetti "esperti".

Questo è molto negativo per la Russia. notizie... Abbiamo anche la possibilità di ottenere l'idrogeno, ma sarà "blu" o "turchese". Non funzionerà così facilmente convertire i gasdotti esistenti di Gazprom in idrogeno neanche a causa del fenomeno della tensocorrosione. È quasi del tutto assente l '“energia verde” alternativa nel nostro Paese, che potrebbe essere impiegata nella produzione dell' “idrogeno verde” richiesto dai tedeschi. Il governo ha già iniziato ad agitarsi con l'adozione del programma di sviluppo dell'energia dell'idrogeno fino al 2024, ma gli esperti che lo hanno familiarizzato notano la mancanza di dettagli.

Né la Russia ha molte speranze per i mercati orientali. La Cina intende anche spremere il massimo dalla "decarbonizzazione". Entro il 2050, Pechino investirà 15 trilioni di dollari nella ristrutturazione del settore energetico del paese. Per lo sviluppo e l'implementazione di tecnologie appropriate, il 2% del gigantesco PIL del Celeste Impero sarà speso ogni anno. L'economia cinese riceverà un nuovo impulso per il suo sviluppo e appariranno nuovi posti di lavoro altamente qualificati. Gli analisti notano che l'inizio di una vera transizione della Cina verso nuovi tipi di carburante dovrebbe essere previsto entro il 2030. Il Giappone segue lo stesso percorso.

Finora, l'Europa non abbandonerà completamente gli idrocarburi russi. La quota del consumo di petrolio e gas diminuirà costantemente durante l'intero periodo di transizione, e con essa le nostre entrate del bilancio federale. Il modo in cui il governo intende affrontare ulteriormente il problema è una grande domanda.
136 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. bzbo Офлайн bzbo
    bzbo (Dottore nero) 29 October 2020 14: 32
    +3
    Loham vende attrezzature costose e insignificanti, ma loro stessi passeranno alla legna da ardere?)))
  2. passando per Офлайн passando per
    passando per (passando per) 29 October 2020 14: 37
    +3
    L'Europa deve ancora vivere fino al 2050. Anche la Merkel ha il panico. la seconda ondata della corona è più forte della prima e le risorse della Germania per un mese. il resto è molto peggio. non compreranno petrolio, ma sacchi neri di questo olio.
    1. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
      Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 30 October 2020 14: 45
      +1
      La storia moderna introduce nuovi processi e relazioni moderne. La ridistribuzione della produzione porta anche alla ridistribuzione delle risorse associate. Oggi, le tendenze dei paesi sviluppati a spostare la produzione ad alta intensità energetica nei paesi meno sviluppati, per questo l'Europa non è più il principale produttore ad alta intensità energetica, e quindi il fabbisogno energetico è notevolmente ridotto. Questo significa reindirizzare gli idrocarburi e così via verso chi ne ha più bisogno, verso i Paesi dove si stanno sviluppando energia, industria e consumi ... Esempio Cina e tutta l'Asia, poi Africa, America Latina sono pronte per un balzo ... Inoltre, fino a 400 milioni di Europa tenta di emissioni di idrocarburi (anche norme e multe), - solo falsa casistica, quando l'Africa e l'Asia multimiliardaria, l'America Latina e gli Stati Uniti, l'energia e così via vivono al livello della metà "sporca" della metà del XX secolo, quindi cosa sarà ottenuto da questi tentativi effimeri di un'Europa nel mondo globale ...?
  3. Igor Pavlovich Офлайн Igor Pavlovich
    Igor Pavlovich (Igor Pavlovich) 29 October 2020 14: 41
    -6
    +++ Per la maggior parte, il signor Marzhetskiy scrive articoli analitici competenti. buono
    1. Oyo Sarkazmi Офлайн Oyo Sarkazmi
      Oyo Sarkazmi (Oo Sarcasmi) 29 October 2020 17: 47
      +4
      Citazione: Igor Pavlovich
      Il signor Marzhetsky scrive articoli analitici competenti.

      Solo con i numeri non va d'accordo.
    2. 123 Офлайн 123
      123 (123) 29 October 2020 17: 50
      +2
      +++ Per la maggior parte, il signor Marzhetskiy scrive articoli analitici competenti.

      Tu lo farai sì Con le reliquie e gli abeti sorriso
  4. Berkham Ali-Tyan Офлайн Berkham Ali-Tyan
    Berkham Ali-Tyan (Berkham Ali-Tyan) 29 October 2020 14: 56
    +7
    Perché vendere gas e petrolio? Puoi riciclare tutto questo e sviluppare la sintesi organica con i compositi. Le materie prime sono sempre più economiche del prodotto finito o dei materiali intermedi. Il gas naturale è metanolo, e ce n'è così tanto ...
  5. Cyril Офлайн Cyril
    Cyril (Cyril) 29 October 2020 15: 43
    -8
    Da qualche tempo non ho nulla da discutere con il signor Marzhetsky. È vero, è troppo presto per dire che l'Europa e gli altri paesi sviluppati entro il 2050 passeranno definitivamente a un'energia completamente "verde" (l'uomo propone, ma Dio dispone).

    Ma c'è effettivamente una tendenza al ribasso nella dipendenza dagli idrocarburi (e carbone). Ci sono tecnologie abbastanza promettenti in questo settore. Esistono anche esempi di applicazione di successo di queste tecnologie.

    Mi interessa anche un momento qui - non molto tempo fa uno degli autori (non ricordo esattamente chi) mi ha fregato che, dicono, l'Europa si sta rovinando investendo in energia verde “rovinosa” e “sovvenzionata”. Mi chiedo se si opporrà al suo collega - il signor Marzhetsky?
    1. cmonman Офлайн cmonman
      cmonman (Garik Mokin) 29 October 2020 16: 43
      -6
      "... dicono, l'Europa si sta rovinando investendo in energia verde" rovinosa "e" sovvenzionata "."

      L'Europa investe nel futuro, e lo fa a “qualsiasi prezzo”, perché l'umanità non ha prospettive sulla Terra. Se TUTTI i ghiacciai si sciolgono, il livello dell'Oceano Mondiale salirà di 8-10 metri e il clima con lo scioglimento del termaphrost in Siberia (metano e, di conseguenza, effetto serra) porterà a un forte cambiamento climatico. L'umanità sarà impantanata in guerre per terra / acqua / raccolti. Su youtube puoi trovare il livello del mare nel 2100, 80 anni dopo. Dovremo lavare via la Terra il più rapidamente possibile. L'Europa, e non solo l'Europa, vuole ritardare questo processo, perché le tecnologie per "ATAS / run_nado" non sono ancora pronte. Ma devi prepararti ...
      1. Cyril Офлайн Cyril
        Cyril (Cyril) 29 October 2020 16: 47
        -5
        Quindi intendo dire che i paesi sviluppati che investono nello sviluppo dell'energia verde sono esattamente ciò che stanno investendo nel futuro.
        1. Oyo Sarkazmi Офлайн Oyo Sarkazmi
          Oyo Sarkazmi (Oo Sarcasmi) 29 October 2020 17: 50
          +2
          Citazione: Cirillo
          esattamente cosa sta facendo investire nel futuro.

          ma non il loro futuro: molto probabilmente, con il degrado dell'industria, gli specialisti europei si disperderanno in Cina, India, Russia, Brasile.
          1. Cyril Офлайн Cyril
            Cyril (Cyril) 29 October 2020 23: 42
            0
            ma non il tuo futuro

            Nel suo

            con degrado industriale

            Non c'è "degrado industriale"

            gli specialisti partiranno per Cina, India, Russia, Brasile.

            Aha, e i capelli stanno tornando indietro.
        2. Caro esperto di divani. 29 October 2020 23: 27
          +4
          Quindi intendo dire che i paesi sviluppati che investono nello sviluppo dell'energia verde sono esattamente ciò che stanno investendo nel futuro.

          Di chi è il futuro?
          Tutti vivono sullo stesso pianeta. A che serve il fatto che gli europei passino alle auto elettriche rispettose del clima e vendano i loro diesel e benzina "sporchi" a milioni alla vicina Africa?
          Pensi che se sposti il ​​tubo di scappamento da un posto all'altro, il famigerato "effetto serra" sarà minore?

          Gli americani, tra l'altro, gridano molto, ma loro stessi non hanno fretta di cambiare dai loro pickup con 8-12 cilindri "puzzolenti". )
          1. Cyril Офлайн Cyril
            Cyril (Cyril) 29 October 2020 23: 56
            -2
            Tutti vivono sullo stesso pianeta. A che serve il fatto che gli europei passino alle auto elettriche rispettose del clima e vendano i loro diesel e benzina "sporchi" a milioni alla vicina Africa?
            Pensi che se sposti il ​​tubo di scappamento da un posto all'altro, il famigerato "effetto serra" sarà minore?

            In primo luogo, oltre all'inquinamento atmosferico, c'è anche l'inquinamento dell'acqua e del suolo. E qui le emissioni sono localizzate molto più fortemente. Sebbene le emissioni in atmosfera abbiano anche una localizzazione, sebbene meno definita.

            In secondo luogo, le case automobilistiche stanno riducendo la quota di automobili con motore a combustione interna non solo sul mercato nazionale ma anche su quello estero.

            Gli americani, tra l'altro, gridano molto, ma loro stessi non hanno fretta di cambiare dai loro pickup con 8-12 cilindri "puzzolenti". )

            In primo luogo, no, la quota di auto con motore a combustione interna negli Stati Uniti è in calo. Non direttamente a un ritmo frenetico, ma in declino.

            In secondo luogo, oltre ai veicoli elettrici, esistono altre tecnologie per veicoli ecologici o perlomeno meno sporchi. Ibridi, celle a combustibile, ecc.
            1. Caro esperto di divani. 30 October 2020 00: 12
              +4
              In secondo luogo, le case automobilistiche stanno riducendo la quota di automobili con motore a combustione interna non solo sul mercato nazionale ma anche su quello estero.

              Ebbene sì, non è male, anzi molto ridotto.)
              nel 2019 sono state prodotte nel mondo 67 milioni di auto personali con motore a combustione interna (e non hanno fretta di ridurlo) e ben 1,2 milioni di “treni elettrici”.

              Non dritto a un ritmo frenetico

              Certamente!)

              In secondo luogo, oltre ai veicoli elettrici, esistono altre tecnologie per veicoli ecologici o perlomeno meno sporchi. Ibridi, celle a combustibile, ecc.

              Gli ibridi sono una cazzata. Autoinganno. Non si ottengono risparmi energetici dovuti all'aumento del peso totale del veicolo. Questo ha già cominciato a essere compreso.

              Celle a combustibile (idrogeno): ecco di cosa tratta questo articolo. Ci sono anche abbastanza difficoltà. L'idrogeno verde è stupidità alla Greta.
              Così tanta energia e danno alla stessa ecologia vengono gettati nella produzione di "fonti energetiche" verdi che semplicemente non c'è giustificazione per la loro esistenza, a priori.

              Dai un'occhiata più da vicino a ciò che ha detto Kapitsa e, naturalmente, alle leggi fondamentali della natura (in particolare la legge di conservazione dell'energia).
              1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
                Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 30 October 2020 00: 49
                -1
                Citazione: caro esperto di divani.
                Dai un'occhiata più da vicino a ciò che ha detto Kapitsa e, naturalmente, alle leggi fondamentali della natura (in particolare la legge di conservazione dell'energia).

                Sembra che in Europa queste leggi abbiano cessato di funzionare.
                https://www.vedomosti.ru/business/articles/2020/07/22/835175-evropa-zamenyaet

                La quota di FER nella prima metà dell'anno è stata del 40% e i combustibili fossili - 34%
                1. Caro esperto di divani. 30 October 2020 01: 03
                  +2
                  La quota di FER nella prima metà dell'anno è stata del 40% e i combustibili fossili - 34%

                  E allora? È solo che quest'anno il consumo di energia è temporaneamente calato: la crisi economica, l'isteria per l'ambiente, il coronavirus.
                  La crisi economica sarà sconfitta dalla ciclicità)
                  L'isteria finirà per accendere la mente
                  Coronavirus - solo Dio lo sa.)
                  1. Cyril Офлайн Cyril
                    Cyril (Cyril) 30 October 2020 02: 15
                    -3
                    È solo che il consumo di energia è temporaneamente diminuito quest'anno: la crisi economica, l'isteria per l'ambiente, il coronavirus.

                    La quota di fonti energetiche rinnovabili (FER) nella produzione di elettricità in Germania nel 2019 ha raggiunto un record del 46%, secondo i dati dell'Istituto Fraunhofer per i sistemi di energia solare (ISE Fraunhofer).

                    C'è stato un coronavirus nel 2019?

                    https://renen.ru/res-in-2019-for-the-first-time-generated-more-electricity-in-germany-than-fossil-fuel-power-plants/

                    Dopo tutto ... in Germania, la quota di energia rinnovabile è cresciuta costantemente dall'inizio degli anni 2000. Probabilmente, per tutto questo tempo il Paese povero è stato terrorizzato dal coronavirus nella cospirazione a Greta.
                    1. Caro esperto di divani. 30 October 2020 02: 43
                      +2
                      C'è stato un coronavirus nel 2019?

                      Non c'era ancora nessun virus, ma la crisi con l'isteria era già in pieno svolgimento.

                      in Germania la quota di energie rinnovabili è cresciuta costantemente dall'inizio degli anni 2000.

                      La quota deve crescere con l'uscita dal nucleare. Matematica.
                      Di conseguenza, l'elettricità in Germania è aumentata molto di prezzo - la più costosa in Europa (forse nel mondo), e continua ad aumentare di prezzo. Penso che la pazienza del popolo tedesco, a causa di tanta follia dei politici, prima o poi finirà. E l'AfD sta guadagnando forza per un motivo.
                      1. Cyril Офлайн Cyril
                        Cyril (Cyril) 30 October 2020 03: 30
                        -2
                        Non c'era ancora nessun virus, ma la crisi con l'isteria era già in pieno svolgimento.

                        C'è stata una crisi nel 2008 e l '"isteria ecologica", come l'avete definita, è iniziata 2-3 anni fa) E dal 2000 si è osservata una crescita stabile della quota di energie rinnovabili.

                        La quota deve crescere con l'uscita dal nucleare. Matematica.

                        Stai confondendo causa ed effetto: solo il rifiuto dell'energia nucleare è causato dall'introduzione di fonti di energia rinnovabile e dalla crescita della sua redditività.

                        Di conseguenza, il prezzo dell'elettricità in Germania è aumentato molto - il più costoso in Europa (forse nel mondo), e continua ad aumentare di prezzo.

                        L'aumento del prezzo dell'elettricità in Germania è causato non solo e non tanto dall'introduzione di fonti energetiche rinnovabili. Ad esempio, l'industria di energia elettrica più costosa al mondo è nelle Isole Salomone, la cui quota principale è - sorpresa - combustibile a idrocarburi :)

                        L'AfD si sta rafforzando per un motivo.

                        In Germania, i partiti di estrema destra periodicamente "guadagnano forza" dall'esistenza stessa della RFT come stato :) L'aumento di forza, tuttavia, è limitato a un massimo del 13% in di locale parlamenti di terra, l'estrema destra non ha svolto e non svolge alcun ruolo chiave nella vita politica della Germania dopo 45 anni.

                        Inoltre, la crescente popolarità dell'AfD è associata ai problemi dell'immigrazione e alla riluttanza della popolazione tedesca a trascinarsi sui paesi meno sviluppati dell'Europa. I problemi relativi all'introduzione di fonti energetiche rinnovabili sono all'ultimo posto.
                      2. Caro esperto di divani. 30 October 2020 11: 09
                        +2
                        C'è stata una crisi anche nel 2008,

                        Il 2008 è stato prevalentemente una crisi finanziaria. La lotta contro di essa - attraverso l'eliminazione dei gap di cassa e la crisi di fiducia - è stata portata avanti con successo ampliando i bilanci delle Banche Centrali, ma successivamente e fino ad oggi si è trasformata in economica - un forte calo degli investimenti, degli ordini nell'industria, un sensibile calo della domanda dei consumatori.

                        Il calo della domanda dei consumatori è causato, tra l'altro, dall'accumulo di un gran numero di "investimenti sbagliati", che porta a una "crisi di sovrapproduzione". Investitori e dirigenti d'azienda commettono questi errori sotto l'influenza di un'ampia distorsione sistematica delle informazioni necessarie per prendere decisioni di investimento. E questo è direttamente correlato all'isteria "ambientale".
                        La domanda per i prodotti di molte industrie molto importanti è crollata: dall'energia nucleare, all'automotive, ecc.

                        La pandemia ha esacerbato la crisi esistente con un ulteriore calo della domanda nei settori dei trasporti, della logistica, del turismo, dell'intrattenimento, dello sport, ecc., E con questo, un calo generale della domanda di energia.
                        Da qui le cifre ingannevoli che mostrano, per così dire, la "sufficienza" energetica delle fonti energetiche rinnovabili.

                        Tutto questo passerà. Arriverà la sbornia.

                        https://www.capital.ua/ru/publication/139984-chem-krizis-2020-goda-otlichaetsya-ot-krizisa-2008-goda
                      3. Cyril Офлайн Cyril
                        Cyril (Cyril) 30 October 2020 11: 16
                        -2
                        La pandemia ha esacerbato la crisi esistente con un ulteriore calo della domanda nei settori dei trasporti, della logistica, del turismo, dell'intrattenimento, dello sport, ecc., E con questo, un calo generale della domanda di energia.
                        Da qui le cifre ingannevoli che mostrano, per così dire, la "sufficienza" energetica delle fonti energetiche rinnovabili.

                        Ancora una volta, dal 2000 si è osservato di anno in anno un aumento della quota di fonti energetiche rinnovabili nel settore energetico in Germania.

                        Inoltre, il calo dell'economia provoca un calo della domanda totale di energia, e non solo di quella ottenuta dagli idrocarburi.
                      4. Caro esperto di divani. 30 October 2020 11: 41
                        +2
                        Inoltre, il calo dell'economia provoca un calo della domanda totale di energia, e non solo di quella ottenuta dagli idrocarburi.

                        Correttamente, solo l'energia ottenuta dagli idrocarburi può, se necessario, essere sospesa, dando così la possibilità all'energia eolica e solare di migliorare statisticamente la propria quota.
                      5. Cyril Офлайн Cyril
                        Cyril (Cyril) 30 October 2020 12: 13
                        -2
                        Correttamente, solo l'energia ottenuta dagli idrocarburi può, se necessario, essere sospesa, dando così la possibilità all'energia eolica e solare di migliorare statisticamente la propria quota.

                        risata risata risata Sì, dopotutto, le centrali solari o le turbine eoliche "inefficaci" non possono essere spente, sono state lì sin dalla formazione della Terra, giusto?)

                        Cos'altro pensi?)
                      6. Caro esperto di divani. 30 October 2020 12: 19
                        +2
                        Sì, dopotutto, le centrali solari o le turbine eoliche "inefficaci" non possono essere spente, sono state lì sin dalla formazione della Terra, giusto?)

                        Puoi disabilitare tutto, ma perché disabilitarli?
                        Devono lavorare con i fondi investiti in loro.
                  2. Caro esperto di divani. 30 October 2020 12: 10
                    +2
                    Ancora una volta, dal 2000 si è osservato di anno in anno un aumento della quota di fonti energetiche rinnovabili nel settore energetico in Germania.

                    Inoltre, il calo dell'economia provoca un calo della domanda totale di energia, e non solo di quella ottenuta dagli idrocarburi.

                    Ho già risposto a questo.
                    Ripeto brevemente:
                    1) crescita annua - 0,8%
                    2) Quando la domanda diminuisce, la produzione di energia da idrocarburi può essere temporaneamente sospesa, spostando così l'uso statistico dell'energia eolica e solare in un vantaggio.
                    È tutto così difficile da capire?)
                  3. Cyril Офлайн Cyril
                    Cyril (Cyril) 30 October 2020 12: 17
                    -2
                    1) crescita annua - 0,8%

                    Dire bugie. Nel 2019, la quota delle fonti energetiche rinnovabili nella produzione di energia era del 46%, nel 1 ° trimestre del 2020 - già oltre il 50%

                    Se hai 50-46 = 0,8, allora devi urgentemente andare in prima elementare, riqualificarti.

                    Se la domanda diminuisce, la produzione di energia da idrocarburi può essere temporaneamente sospesa

                    Perché sospendere una fonte energetica più efficiente (dal tuo punto di vista) a favore di una meno efficiente? Pensi che una turbina eolica o un pannello solare non possano essere spenti? :)
                  4. Caro esperto di divani. 30 October 2020 12: 25
                    +3
                    ... Dire bugie. Nel 2019, la quota delle fonti energetiche rinnovabili nella produzione di energia era del 46%, nel 1 ° trimestre del 2020 - già oltre il 50%
                    Se hai 50-46 = 0,8, allora devi urgentemente andare in prima elementare, riqualificarti.

                    Prova senza scortesia.
                    Stiamo parlando di crescita? Se hai terminato gli studi prima del decimo anno, in teoria puoi parlare una lingua straniera.
                    Ecco il guadagno:

                    Der Anteil am weltweiten Endenergieverbrauch steigt nur langsam und das Wachstum lag dal 2006 al 2016 durchschnittlich bei 0,8% pro Jahr.
                    https://de.m.wikipedia.org/wiki/Erneuerbare_Energien

                    Abbiamo già discusso della quota di fonti energetiche rinnovabili.
                  5. Cyril Офлайн Cyril
                    Cyril (Cyril) 30 October 2020 12: 33
                    -2
                    Stiamo parlando di crescita? Se hai terminato gli studi prima del decimo anno, in teoria puoi parlare una lingua straniera.

                    Fantastico, stavo solo imparando il tedesco. E poiché lo conoscevo bene, ti indicherò questo piccolo aspetto nella tua citazione:

                    Der Anteil am weltweiten Endenergieverbrauch steigt nur langsam und das Wachstum lag dal 2006 al 2016 durchschnittlich bei 0,8% pro Jahr.

                    La parola evidenziata è tradotta come "mondo". Capisci che il mondo è composto da quasi 200 stati, la maggior parte dei quali non è al livello di sviluppo per introdurre tecnologie energetiche verdi?

                    Abbiamo analizzato lo sviluppo delle fonti energetiche rinnovabili usando l'esempio della Germania. Ha questa crescita annuale nel 2020 pari a oltre il 4 per cento. E ora stai parlando di crescita globale, le cui statistiche saranno completamente diverse, perché l'introduzione dell'energia verde nei paesi è molto disomogenea.

                    Sapete cos'è una sostituzione di concetti? Questo è quello che stai facendo adesso.

                    Prova senza scortesia.

                    Quindi dai argomenti normali e non ci sarà "maleducazione".
                  6. Caro esperto di divani. 30 October 2020 12: 53
                    +3
                    Ha questa crescita annuale nel 2020 pari a oltre il 4 per cento.

                    Non è.
                    prendiamo i numeri come base:

                    Die Stromversorgung in Deutschland wird Jahr für Jahr "grüner". Der Anteil der erneuerbaren Energien am Stromverbrauch wächst beständig: von rund sechs Prozent im Jahr 2000 auf rund 42 Prozent im Jahr 2019.

                    https://www.bmwi.de/Redaktion/DE/Dossier/erneuerbare-energien.html

                    Come puoi vedere, la crescita in 19 anni è stata del 36%

                    36:19 = 1,89% all'anno. (cioè, non si può parlare del 4% che hai nominato anche tu).

                    Ma anche questo 1,89% è stato statisticamente “migliorato” negli ultimi anni della crisi economica. (riduzione dei consumi energetici e possibilità di sospensione della produzione di energia da idrocarburi).

                    Inoltre, gli ultimi 3 inverni piuttosto caldi hanno avuto anche un effetto positivo a favore delle fonti energetiche rinnovabili (il riscaldamento in Germania è prevalentemente a gas).
                  7. Cyril Офлайн Cyril
                    Cyril (Cyril) 30 October 2020 13: 00
                    -2
                    Come puoi vedere, la crescita in 19 anni è stata del 36%
                    36:19 = 1,89% all'anno. (cioè, non si può parlare del 4% che hai nominato anche tu).

                    Ma questi tuoi calcoli sarebbero corretti se la crescita di anno in anno fosse la stessa.

                    Ti ho fornito collegamenti con dati specifici:
                    nel 2019, la quota di energia verde era del 46% e già nel 2020 - oltre il 50%.

                    Riesci a sottrarre 50 da 46?

                    Ma anche questo 1,89% è stato statisticamente “migliorato” negli ultimi anni della crisi economica. (riduzione dei consumi energetici e possibilità di sospensione della produzione di energia da idrocarburi).

                    Ancora una volta 25.
                  8. Caro esperto di divani. 30 October 2020 13: 24
                    +3
                    Ma questi tuoi calcoli sarebbero corretti se la crescita di anno in anno fosse la stessa

                    è di questo che sto parlando. Anni recenti: isteria, crisi e corona - aumenta la percentuale di partecipazione al capitale dal famigerato +/- 0,8% al tuo 4%
                    facendo una media dell'1,89%.
                    Se non fosse stato per questi fattori, non avremmo visto un tale aumento.

                    nel 2019, la quota di energia verde era del 46% e già nel 2020 - oltre il 50%.

                    La crescita del 4% nell'ultimo anno di forza maggiore non fa che confermare quanto detto sopra.
                  9. Cyril Офлайн Cyril
                    Cyril (Cyril) 30 October 2020 13: 39
                    -2
                    Si. E gli stessi tassi di crescita sono stati nel 2006-2007 (3%), nel 2010-2011 (4%), nel 2014-2015 (4%), nel 2016-2017 (quasi il 5%), nel 2018- 2019 (6%) e infine nel 2019-2020 (4%).

                    Sembra che la povera Germania sia colpita da una crisi economica ogni 1-2 anni, giusto?) Una nuova parola nell'economia mondiale :)
                  10. Caro esperto di divani. 30 October 2020 13: 50
                    +2
                    Si. E gli stessi tassi di crescita sono stati nel 2006-2007 (3%), nel 2010-2011 (4%), nel 2014-2015 (4%), nel 2016-2017 (quasi il 5%), nel 2018- 2019 (6%) e infine nel 2019-2020 (4%).

                    Sembra che la povera Germania sia colpita da una crisi economica ogni 1-2 anni, giusto?) Una nuova parola nell'economia mondiale :)

                    contraddirti.)
                    Se ci sono così tante cifre di questo tipo, come ha fatto l'aumento in 19 anni (2000-2019) a raggiungere solo il 36%?
                  11. Cyril Офлайн Cyril
                    Cyril (Cyril) 30 October 2020 14: 12
                    -1
                    Perché in altri anni questo aumento potrebbe essere inferiore o addirittura pari a zero.

                    Il punto è che non c'è correlazione tra tasso di crescita e crisi economiche o epidemiologiche, come lei sta cercando di dimostrare qui. In entrambi gli anni "ben nutriti" e "difficili", questa crescita potrebbe aumentare o diminuire.
    2. Caro esperto di divani. 30 October 2020 12: 26
      +2
      ... Perché sospendere una fonte energetica più efficiente (dal tuo punto di vista) a favore di una meno efficiente? Pensi che una turbina eolica o un pannello solare non possano essere spenti? :)

      Credo che tu capisca l'inconsistenza della tua domanda?)
    3. Cyril Офлайн Cyril
      Cyril (Cyril) 30 October 2020 12: 34
      -2
      Ho una domanda assolutamente normale a cui non ho ricevuto una risposta comprensibile.
    4. Caro esperto di divani. 30 October 2020 13: 10
      +3
      Ho una domanda assolutamente normale a cui non ho ricevuto una risposta comprensibile.

      Tutto è intelligibile.
      Quando scendi da una montagna, puoi usare le forze di gravità. Quando guidi in linea retta, puoi usare la forza di inerzia per un po ', ma quando inizi a scalare la collina, la forza di inerzia si prosciuga e la gravità lavora contro di te. Ecco quando hai bisogno di un motore.
      Ad oggi, la potenza delle energie rinnovabili è sufficiente. Puoi risparmiare energia basata sul carbonio. Ma tutto cambierà quando l'energia sarà nuovamente necessaria.
      Nessuno parla dell'inutilità delle fonti energetiche rinnovabili, solo la sua efficienza non soddisfa i requisiti di consumo energetico di oggi.

      A proposito, l'efficienza delle FER (così come di qualsiasi altra fonte) sta crescendo con l'uso di mezzi di consumo più economici.

      Se vengono portati alla perfezione, anche il consumo di energia diminuirà in modo significativo.

      Se prendi una macchina, il motore di gran lunga più efficiente nella vita reale è il diesel. Dai costi di produzione, utilizzo e successivo smaltimento.
  6. Caro esperto di divani. 30 October 2020 11: 30
    +2
    In Germania, i partiti di estrema destra periodicamente "guadagnano forza" dall'esistenza stessa della RFT come stato :) L'accumulo di forze, tuttavia, è limitato a un massimo del 13 per cento nei parlamenti territoriali locali

    AfD è un partito liberale di destra.
    Per l'estrema destra, è stato "pre-demonizzato" da coloro controllati dai partiti di governo di oggi. Per il suo orientamento euroscettico e anti-globalizzazione.
    Insomma, propaganda.
    Non ho intenzione di discutere con te sull'interesse. Gli indicatori sono diversi nei paesi e in alcuni hanno riempito più governanti. Questo è un argomento separato.
    I partiti di estrema destra in Germania (NPD) sono vietati dalla legge e l'AfD ha un seggio nel Bundestag, ricevendo, tra l'altro, 7,5 milioni di euro in sussidi dallo Stato.
  7. Cyril Офлайн Cyril
    Cyril (Cyril) 30 October 2020 12: 01
    -2
    AfD è un partito liberale di destra.

    "Alternativa per la Germania" è ultra-destra partito liberale.

    In quale altro modo chiamare la festa. la cui testa dice che la Germania può essere orgogliosa delle gesta dei suoi soldati durante la prima (ok) e la seconda guerra mondiale?

    I partiti di estrema destra in Germania (NPD) sono vietati dalla legge e l'AfD ha un seggio nel Bundestag, ricevendo, tra l'altro, 7,5 milioni di euro in sussidi dallo Stato.

    In Germania, sono banditi solo quei partiti di estrema destra che usano i metodi stessi della lotta politica incostituzionale (in particolare il terrorismo o la violenza di strada), o lo chiedono apertamente.

    Se un partito, anche con una retorica di estrema destra chiaramente espressa, non utilizza tali metodi, non è vietato. NPD, a proposito, non è vietato in Germania. Ci sono stati tentativi in ​​tal senso da parte dei socialdemocratici di riconoscere il partito come estremista, ma la Corte costituzionale tedesca ha respinto questo.

    Allo stesso modo, l'Unione popolare tedesca, il cui programma contiene anche pronunciate disposizioni dell'estremismo di destra, non è stata vietata.

    A proposito, la capacità dell'estrema destra di entrare nel Bundestag o nel Landtag ed esprimere apertamente anche visioni francamente radicali è proprio merito della democrazia e del liberalismo che l'estrema destra non ama.
  8. Caro esperto di divani. 30 October 2020 12: 35
    +2
    In quale altro modo chiamare la festa. la cui testa dice che la Germania può essere orgogliosa delle gesta dei suoi soldati durante la prima (ok) e la seconda guerra mondiale?

    Eliminare il link nell'originale?
  9. Cyril Офлайн Cyril
    Cyril (Cyril) 30 October 2020 13: 09
    -2
    https://www.buzzfeed.com/de/marcusengert/afd-spitzenkandidat-gauland-findet-deutsche-sollten-stolz#.kxLJnM7ny - наслаждайтесь.



    - e qui si scusa. Tipo, intendeva Stauffenberg e Rommel, non gli uomini delle SS.
  10. Caro esperto di divani. 30 October 2020 13: 46
    +2
    e qui è giustificato. Tipo, intendeva Stauffenberg e Rommel, non le SS.

    Il primo collegamento non è l'originale, ma un feed multimediale.
    Il secondo è l'originale per me, perché lì ho sentito quello che ha detto.
    Non ci sono scuse. Ha solo specificato cosa intendeva e lo ha confermato di nuovo.
    A proposito, il video è stato tagliato appositamente, non permettendo di ascoltare ciò che Gauland ha risposto alla domanda sul suo atteggiamento nei confronti di Hitler. La sua risposta a quanto pare non corrispondeva realmente alle informazioni che volevano trasmettere al profano. Il bias è ovvio.
  11. Cyril Офлайн Cyril
    Cyril (Cyril) 30 October 2020 14: 18
    -1
    Il primo collegamento non è l'originale, ma un feed multimediale.

    Nel primo link, infatti, c'è un video in cui l'argomento in discussione dice questo :) O hai una falsa cecità - quello che non vuoi, non vedi?

    Non ci sono scuse. Ha solo specificato cosa intendeva e lo ha confermato di nuovo.

    Quando una persona prima (senza specificare di Stauffenberg o Rommel) dice che bisogna essere orgogliosi delle gesta della Wehrmacht durante la seconda guerra mondiale, e poi, dopo che le sue parole hanno suscitato scalpore anche tra i tanti simpatizzanti del suo partito, parla con un "chiarimento" - questo è esattamente che scusa.

    A proposito, il video con le sue parole sulla "impresa della Wehrmacht" era stato originariamente pubblicato sul canale YouTube di AfD, ma ora è stato rimosso. Sembrerebbe, perché eliminare un video così innocente?)

    Puoi provare quanto vuoi per schivare e giustificare lui (e te stesso allo stesso tempo), ma resta il fatto: ha parlato degli "exploit della Wehrmacht" (video nel primo link).
  12. Caro esperto di divani. 30 October 2020 14: 26
    +1
    In realtà c'è un video nel primo link,

    Ah ah ah .. quei 36 secondi presi fuori dal contesto del discorso, lo chiami - video?))

    O hai una falsa cecità - quello che non vuoi, non lo vedi?

    Quindi questo riguarda solo te!
    Scava come una talpa, cercando quello che vuoi sentire.)
  13. Caro esperto di divani. 30 October 2020 12: 06
    +3
    Stai confondendo causa ed effetto: solo il rifiuto dell'energia nucleare è causato dall'introduzione di fonti di energia rinnovabile e dalla crescita della sua redditività.

    Il rifiuto dell'energia nucleare in Germania è avvenuto nel 2011 dopo un incidente in una centrale nucleare giapponese e non è stato causato da alcuna introduzione di fonti energetiche rinnovabili.

    A proposito, la tua "crescita" delle energie rinnovabili in Germania, secondo le statistiche dal 2006 al 2016, è stata solo dello 0,8% all'anno.

    L'aumento del prezzo dell'elettricità in Germania è causato non solo e non tanto dall'introduzione di fonti energetiche rinnovabili. Ad esempio, l'industria di energia elettrica più costosa al mondo è nelle Isole Salomone, la cui quota principale è - sorpresa - combustibile a idrocarburi :)

    È il passaggio alle fonti energetiche rinnovabili, così come il rifiuto dell'energia nucleare.

    https://www.google.de/amp/s/m.faz.net/aktuell/wirtschaft/steigende-kosten-wieso-strom-in-deutschland-so-teuer-ist-16319580.amp.html

    Ebbene, per citare alcune isole come esempio .. non è affatto grave.

    In Europa, in termini di prezzi dell'elettricità, i tedeschi competono fiduciosamente con i danesi, con un prezzo di oltre 32 centesimi al mq / ora, con un prezzo medio in Europa (e nel mondo) di 12 centesimi.
  14. Cyril Офлайн Cyril
    Cyril (Cyril) 30 October 2020 12: 23
    -3
    Il rifiuto dell'energia nucleare in Germania è avvenuto nel 2011 dopo un incidente in una centrale nucleare giapponese e non è stato causato da alcuna introduzione di fonti energetiche rinnovabili.

    Ancora una bugia.

    Nell'anno 2000 Governo di coalizione tedesco ha adottato una legge che stabilisce un piano per l'arresto graduale delle centrali nucleari e l'abbandono dell'energia nucleare. Nel 2010 il piano è stato adeguato per prolungare la vita della centrale nucleare. Nuove scadenze per la chiusura dei reattori sono state fissate nel 2011 dal governo a seguito del disastro della centrale nucleare di Fukushima dopo lunghi negoziati.

    Fu così nel 2000 che iniziò il rifiuto delle fonti energetiche rinnovabili. Ed è stato allora che è stato adottato il programma di sviluppo FER.

    "A proposito, la tua" crescita "delle energie rinnovabili in Germania, secondo le statistiche dal 2006 al 2016, è stata solo dello 0,8% all'anno".

    Si trova di nuovo. Ho risposto a questa bugia sopra.

    Ebbene, per citare alcune isole come esempio .. non è affatto grave.

    Perché questo non è grave? Ha importanza la dimensione del territorio?
  15. Caro esperto di divani. 30 October 2020 14: 09
    +1
    Fu così nel 2000 che iniziò il rifiuto delle fonti energetiche rinnovabili.

    E aggiustato per un ulteriore utilizzo nel 2010.
    Di nuovo, contraddisci te stesso. )

    Perché questo non è grave? Ha importanza la dimensione del territorio?

    Che tipo di boltology? Cosa c'entra il territorio?
    Qui, la rilevanza nell'economia globale gioca un ruolo maggiore.)

    Il concetto di "punto materiale", spero che tu lo sappia? Isole ...)))
  16. Cyril Офлайн Cyril
    Cyril (Cyril) 30 October 2020 14: 24
    -1
    E aggiustato per un ulteriore utilizzo nel 2010.
    Di nuovo, contraddisci te stesso. )

    Non vedi la differenza tra "corretto" e "avviato"? Oh, troubleaaaa ... l'hai detto tu

    L'abbandono dell'energia nucleare in Germania è avvenuto nel 2011 dopo un incidente in una centrale nucleare giapponese

    E questo non è affatto lo stesso di "corretto".

    Che tipo di boltology? Cosa c'entra il territorio?
    Qui, la rilevanza nell'economia globale gioca un ruolo maggiore.)


    Che tipo di boltology hai, non lo so. Lei ha detto che è proprio l'abbandono degli idrocarburi a favore delle fonti energetiche rinnovabili che porta a prezzi più elevati dell'energia, quindi il predominio degli idrocarburi dovrebbe rendere l'energia a buon mercato. Vi ho mostrato sull'esempio delle Isole Salomone che non è così.

    Ed è precisamente che il territorio non c'entra nulla: influisce solo sulla quantità totale di energia generata e non sulla quota di fonti energetiche rinnovabili al suo interno.

    Il concetto di "punto materiale", spero che tu lo sappia?

    Ma questa è boltology.
  17. Caro esperto di divani. 30 October 2020 14: 31
    +2
    E aggiustato per un ulteriore utilizzo nel 2010.
    Di nuovo, contraddisci te stesso. )

    Non vedi la differenza tra "corretto" e "avviato"? Oh, troubleaaaa ... l'hai detto tu

    L'abbandono dell'energia nucleare in Germania è avvenuto nel 2011 dopo un incidente in una centrale nucleare giapponese

    E questo non è affatto lo stesso di "corretto".

    La tua stupidità, vedo, ancora una volta non c'è limite.)

    Voleva arrendersi a 2000 m
    Corretto - per rifiuto da "rifiuto" - cioè - per continuazione
    uso dell'energia nucleare.
    Nel 2011, dopo l'incidente di Fukushima, in preda all'isterismo, si precipitarono nuovamente ad abbandonare l'energia nucleare.

    Aspettiamo la fine della crisi e, con l'arrivo di un nuovo governante più adeguato, assisteremo a una nuova "correzione". Per qualche ragione, non ne dubito nemmeno.
  18. Cyril Офлайн Cyril
    Cyril (Cyril) 30 October 2020 15: 18
    -1
    Voleva arrendersi a 2000 m

    Non "volevano arrendersi nel 2000", ma ha approvato la legge sulla graduale disattivazione delle centrali nucleari. E questa conclusione è stata fin dall'inizio degli anni 2000. Nel 2010 è stato corretto solo in termini di completo abbandono della centrale nucleare e non ha abbandonato completamente il programma.

    Nel 2011, dopo l'incidente di Fukushima, in preda all'isterismo, si precipitarono nuovamente ad abbandonare l'energia nucleare.

    Non c'era "isteria". L'isteria (senza virgolette) in questo caso si osserva solo in te, e si esprime in febbrili tentativi di manipolare numeri, sostituire tesi.

    Un punto materiale in fisica è un corpo che ha una massa, ma le cui dimensioni, rispetto alle distanze da altri corpi, nel problema considerato trascurabile.

    Infine, ti rendi conto che la dimensione non è il problema. Progresso.
  19. Caro esperto di divani. 30 October 2020 14: 34
    +2
    Il concetto di "punto materiale", spero che tu lo sappia?

    Ma questa è boltology.

    Un punto materiale in fisica è chiamato un corpo che ha una massa, ma le cui dimensioni, rispetto alle distanze dagli altri corpi, possono essere trascurate nel problema in esame.

    Non raggiunge nemmeno il tuo cervello infiammato dalle spore?
  • Oyo Sarkazmi Офлайн Oyo Sarkazmi
    Oyo Sarkazmi (Oo Sarcasmi) 30 October 2020 11: 08
    +3
    Citazione: Cirillo
    Bene ... in Germania, la quota di energia rinnovabile è cresciuta costantemente da allora

    La quota della capacità FER INSTALLATA in Germania ha raggiunto l'80%. E la quota di energia PRODOTTA è stata del 15%. Ma con la generazione termica, al contrario. Gli impianti a carbone rappresentano solo il 15% della capacità installata e generano il 70% di tutta l'energia. Ma l'agguato è che questo 70% è senza metallurgia e industria del cemento. Che consumano poca elettricità, ma carbone e gas - molto. Tenendo conto di questi fattori, la quota di energia carbone-idrocarburi è del 95% del consumo della Germania. E RES serve come tassa sulla popolazione del paese.
    1. Cyril Офлайн Cyril
      Cyril (Cyril) 30 October 2020 11: 12
      -2
      La quota della capacità FER INSTALLATA in Germania ha raggiunto l'80%. E la quota di energia PRODOTTA è stata del 15%.

      Bugie. È indicato in nero su bianco e in russo che la quota di energia RINNOVATA generata da FER è il 46% di tutta l'energia generata.

      Lancia di nuovo il collegamento - https://renen.ru/res-in-2019-for-the-first-time-generated-more-electricity-in-germany-than-fossil-fuel-power-plants/
    2. Caro esperto di divani. 30 October 2020 11: 43
      +2
      Bugie. È indicato in nero su bianco e in russo che la quota di energia RINNOVATA generata da FER è il 46% di tutta l'energia generata.

      Sì, adesso, durante la crisi, questa energia è sufficiente.
  • Cyril Офлайн Cyril
    Cyril (Cyril) 30 October 2020 02: 09
    -2
    nel 2019 sono state prodotte nel mondo 67 milioni di auto personali con motore a combustione interna (e non hanno fretta di ridurlo) e ben 1,2 milioni di “treni elettrici”.

    E nel 2018, le vendite globali di veicoli elettrici sono state 996/557 pezzi.

    Cioè, di anno in anno c'è un aumento delle vendite di veicoli elettrici in tutto il mondo.

    Gli ibridi sono una cazzata. Autoinganno. Non si ottengono risparmi energetici dovuti all'aumento del peso totale del veicolo. Questo ha già cominciato a essere compreso.

    Beh, ovviamente, lo ha detto l'esperto di divani :)

    Celle a combustibile (idrogeno): ecco di cosa tratta questo articolo. Ci sono anche abbastanza difficoltà. L'idrogeno verde è stupidità alla Greta.
    Così tanta energia e danno alla stessa ecologia vengono gettati nella produzione di "fonti energetiche" verdi che semplicemente non c'è giustificazione per la loro esistenza, a priori.

    Sì sì sì, sì sì sì :)

    Dai un'occhiata più da vicino a ciò che ha detto Kapitsa e, naturalmente, alle leggi fondamentali della natura (in particolare la legge di conservazione dell'energia).

    https://renen.ru/akademik-kapitsa-i-pustota/ - вот вы и вникайте, что на самом деле сказал Капица 45 лет назад :)
    1. Caro esperto di divani. 30 October 2020 02: 33
      +3
      E nel 2018, le vendite globali di veicoli elettrici sono state di 996 unità.

      Cioè, di anno in anno c'è un aumento delle vendite di veicoli elettrici in tutto il mondo.

      Sì .. aumentare .. fino a 200mila.)
      contro 67 milioni - questo è potere!
      Conta quanto tempo ci vuole con un tale aumento per sostituire questi 67 milioni all'anno, con lo stesso calo.)

      Beh, ovviamente, lo ha detto l'esperto di divani :)

      Bene, cioè, non c'è niente di speciale da obiettare?)

      E ti dirò: quest'anno ho testato personalmente due diversi ibridi. Volevo cambiare entrambi i miei diesel.
      Di conseguenza, entrambi gli ibridi (Mitsubishi Outlander Plug-in Hybrid e Mercedes E 300 BlueTEC HYBRID) non erano adatti a me: giapponese - concettualmente: peso 2,5 tonnellate (a causa della batteria nel bagagliaio) - il motore ha i suoi 15 litri (risparmio!)) e le batterie, caricate di notte dalla presa, durano al massimo 50 km. Quindi - benzina (15L) - FUFLO!
      E Mears è molto costoso. Il prezzo uccide tutti i risparmi futuri. FUFLO infatti.
      Di conseguenza, guido con le mie vecchie signore diesel.

      Che qualcosa di simile.
      1. Cyril Офлайн Cyril
        Cyril (Cyril) 30 October 2020 03: 49
        -1
        Sì .. aumentare .. fino a 200mila.)
        contro 67 milioni - questo è potere!

        Eppure c'è una crescita, anche se lei afferma che non ce n'è. Inoltre, 200mila (la differenza tra il numero di veicoli elettrici venduti nel 2028 e il 2029) dovrebbero essere confrontati non con il numero totale di auto ICE vendute, ma con la stessa differenza. E guarda quale differenza cresce e cosa diminuisce.

        Conta quanto tempo ci vuole con un tale aumento per sostituire questi 67 milioni all'anno, con lo stesso calo.)

        Quando furono lanciati sul mercato i primi modelli di telefoni cellulari, furono utilizzati anche da pochi. E costano in modo proibitivo. Inoltre, questa situazione è persistita per 10 anni. E poi c'è stata una forte crescita esplosiva della produzione, un calo dei prezzi e già negli anni 2000 quasi tutti avevano i telefoni cellulari.

        Man mano che i veicoli elettrici e le altre auto verdi migliorano e diventano più economiche, il loro numero crescerà sempre più intensamente. Quindi non è necessario contare su quando le auto elettriche sostituiranno le auto con motori a combustione interna con l'attuale livello di crescita.

        Bene, cioè, non c'è niente di speciale da obiettare?)

        Opporsi alle tue costruzioni speculative? Ovviamente niente.

        E ti dirò: quest'anno ho testato personalmente due diversi ibridi.

        Come faccio a sapere come l'hai testato?)
        1. Oyo Sarkazmi Офлайн Oyo Sarkazmi
          Oyo Sarkazmi (Oo Sarcasmi) 30 October 2020 11: 25
          +2
          Citazione: Cirillo
          Man mano che i veicoli elettrici e le altre auto ecologiche migliorano e diventano più economici, il loro numero crescerà sempre più intensamente.

          Quando hai un'auto elettrica per strada, è fantastico. Collegato e felice. Quando sei in città, e hai millecinquecento vicini con macchine elettriche, tutti tornano a casa, la collegano e le luci si spengono nell'isolato. Per caricare 100 kWh in 8 ore - questa macchina consuma 15 kW di potenza (tenendo conto dell'efficienza). Un migliaio e mezzo di vicini è 22500 kW = 22,5 MW. Stiamo esaminando la potenza elettrica in uscita dalla centrale nucleare galleggiante Akademik Lomonosov - 70 MW.
          In generale, ogni quartiere della città ha il proprio reattore nucleare.
          1. Cyril Офлайн Cyril
            Cyril (Cyril) 30 October 2020 11: 43
            -2
            Questo è il problema ... ea Oslo, dove il 30% di tutte le auto sono elettriche, per qualche motivo non hanno sentito parlare dei problemi della ricarica di massa. Inoltre, entro il 2025 è stata approvata una legge sul rifiuto totale delle auto con motore a combustione interna. Ecco gli stupidi scandinavi!
          2. Oyo Sarkazmi Офлайн Oyo Sarkazmi
            Oyo Sarkazmi (Oo Sarcasmi) 30 October 2020 13: 12
            +1
            Citazione: Cirillo
            Oslo, dove il 30% di tutte le auto

            Questa è Tesla nel segmento delle auto elettriche. In totale, su 123mila venduti electro - 5618 E-throne, 2501 Kona, 2428 - Leaf. 10-15%. E con le distanze norvegesi, l'elettronica è redditizia. 10-20 km al giorno.
          3. Cyril Офлайн Cyril
            Cyril (Cyril) 30 October 2020 15: 40
            -1
            Questa è Tesla nel segmento delle auto elettriche.

            Dire bugie. In primo luogo, il 30% è la quota di TUTTI i veicoli elettrici nel numero totale di auto vendute in Norvegia nel 2018.

            La quota totale di veicoli elettrici e ibridi in Norvegia nel 2019 è stata del 60%. - https://www.autostat.ru/analytics/42480/

            E con le distanze norvegesi, l'elettronica è redditizia.

            Quindi la stragrande maggioranza dei paesi europei ha le dimensioni della Norvegia.
            Quindi loro stessi hanno ammesso che almeno nella stessa Norvegia gli stessi veicoli elettrici sono redditizi. Già progressi. Dopo tutto, stiamo parlando dell'energia e dell'ecologia dell'Europa.
          4. Oyo Sarkazmi Офлайн Oyo Sarkazmi
            Oyo Sarkazmi (Oo Sarcasmi) 30 October 2020 18: 06
            +1
            Le auto elettriche sono benefiche per la popolazione. Le accise sono piccole, le tasse sono zero. Ma questo è con una piccola quantità. Con una grande struttura di potere dello Stato richiede investimenti, come nella creazione di Gazprom. E i soldi dovranno essere prelevati dalle tasche del contribuente.
            Ad esempio, dopo aver aggiornato una rete elettrica del villaggio, la mia casa può assorbire 80 ampere di corrente. Ce n'erano 15. Quindi è stata necessaria la costruzione di 3 km di linea ad alta tensione da 10 kV e sono stati installati 250 nuovi KTP solo nel nostro angolo (circa 9 case). Prima c'erano 1000 case per tutto il villaggio, 6 case! E non ancora una sola macchina elettrica. Se compaiono, il trasformatore 100/10 kV della sottostazione dovrà essere sostituito da 4-6 pezzi / pezzi. E per portare 110 kV in ogni strada.
  • Caro esperto di divani. 30 October 2020 11: 47
    +3
    Come faccio a sapere come l'hai testato?)

    Sì, come tutti gli altri. Ho preso ciascuno per 3 giorni e sono andato.
    1. Cyril Офлайн Cyril
      Cyril (Cyril) 30 October 2020 15: 43
      -2
      Puoi guidare in diversi modi.

      È come con i computer. Puoi prendere un computer da ufficio e provare a giocare ai giochi AAA su di esso. E dopo che è rimasto bloccato sul primo gioco da dire - FUFLO, non un computer.

      Pertanto, la tua specifica esperienza personale nell'uso di queste auto non può essere un argomento - è solo la tua specifica esperienza personale, che non pretende di essere oggettiva.
    2. Caro esperto di divani. 30 October 2020 17: 03
      +2
      Pertanto, la tua esperienza personale specifica nell'uso di queste auto non può essere un argomento.

      Sono un praticante, a quanto pare tu sei un teorico.
      La teoria senza pratica è morta.)
      Sì. Ti ho parlato della mia esperienza personale. Che tu ci creda o no, dipende da te. Prova tu stesso.
      Una persona dovrebbe essere in grado di imparare dai propri errori.)
  • Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
    Marzhetsky (Sergey) 30 October 2020 09: 17
    0
    Citazione: Cirillo
    Da qualche tempo non ho nulla da discutere con il signor Marzhetsky.

    Niente di sbagliato. Posso farcela. Non ho alcun compito che piacerà a qualcuno.
    1. Cyril Офлайн Cyril
      Cyril (Cyril) 30 October 2020 09: 34
      -2
      Quindi in questo articolo sono totalmente d'accordo con te.

      Non mi piaci e non mi piaci, ti sono indifferente. Posso dire che, nonostante il mio disaccordo con molti dei tuoi articoli e punti di vista, sono solidale con il tuo modo di presentare le tue opinioni in modo equilibrato e senza scivolare nella propaganda rabbiosa, come fanno alcuni dei tuoi colleghi sul sito.
  • k_g_angelov Офлайн k_g_angelov
    k_g_angelov 29 October 2020 16: 08
    +8
    http://www.valeriyzhikharev.org/blog/капица-о-бесперспективности-альтернативной-энергетики

    Kapitsa sull'inutilità dell'energia alternativa
    L'8 ottobre 1975, in una sessione scientifica dedicata al 250 ° anniversario dell'Accademia delle Scienze dell'URSS, l'accademico Petr Leonidovich Kapitsa, che tre anni dopo ricevette il premio Nobel per la fisica, fece un rapporto concettuale in cui, basandosi su principi fisici di base, praticamente seppellì ogni tipo "Energia alternativa", ad eccezione della fusione termonucleare controllata.

    Le considerazioni dell'Accademico Kapitsa, si riducono a quanto segue: indipendentemente dalla fonte di energia considerata, può essere caratterizzata da due parametri: la densità di energia - cioè la sua quantità per unità di volume - e la velocità della sua trasmissione (propagazione). Il prodotto di queste grandezze è la potenza massima ottenibile da una superficie unitaria utilizzando questo tipo di energia.

    Diciamo energia solare. La sua densità è trascurabile. Ma si diffonde a una velocità incredibile: la velocità della luce. Di conseguenza, il flusso di energia solare che arriva sulla Terra e dà vita a tutto non è affatto piccolo: più di un kilowatt per metro quadrato. Purtroppo questo flusso è sufficiente per la vita sul pianeta, ma essendo la principale fonte di energia per l'umanità è estremamente inefficace. Come ha notato P. Kapitsa, a livello del mare, tenendo conto delle perdite nell'atmosfera, una persona può effettivamente utilizzare un flusso di 100-200 watt per metro quadrato. Ancora oggi l'efficienza dei dispositivi che convertono l'energia solare in elettricità è del 15%. Per coprire solo le esigenze domestiche di una famiglia moderna, è necessario un convertitore con un'area di almeno 40-50 metri quadrati. E per sostituire le fonti di combustibili fossili con l'energia solare, è necessario costruire una striscia continua di batterie solari larga 50-60 chilometri lungo l'intera parte terrestre dell'equatore.

    1. Cyril Офлайн Cyril
      Cyril (Cyril) 29 October 2020 16: 48
      -1
      Per citare come prova le riflessioni fatte nel 1975 - beh, una cosa del genere. Con tutto il rispetto per Kapitsa.
      1. passando per Офлайн passando per
        passando per (passando per) 29 October 2020 17: 16
        +3
        Impara a riciclare i rifiuti di turbine eoliche e pannelli solari. al momento sono semplicemente sepolti. l'energia nucleare è senza rifiuti.
        1. Cyril Офлайн Cyril
          Cyril (Cyril) 29 October 2020 17: 22
          -4
          l'energia nucleare è senza rifiuti.

          risata In qualche modo leggi delle scorie nucleari e di come vengono smaltite :)
          1. Boriz Офлайн Boriz
            Boriz (borizia) 29 October 2020 17: 47
            +3
            Qualche volta ho letto di ZYATS (ciclo nucleare chiuso). In questo, tra l'altro, la Federazione Russa è in vantaggio su tutto il pianeta.
            1. Cyril Офлайн Cyril
              Cyril (Cyril) 29 October 2020 23: 17
              0
              Un ciclo nucleare chiuso non implica un'assenza assoluta di scorie, è ancora lì, anche se in quantità minori rispetto a uno aperto.

              In secondo luogo, l'introduzione di tali tecnologie (WNC) richiede investimenti finanziari molto ingenti. Molto grande, anche con sviluppo ad alta tecnologia. E dal punto di vista dell'efficienza economica, non è ancora chiaro se saranno giustificati o meno.
              1. Boriz Офлайн Boriz
                Boriz (borizia) 29 October 2020 23: 21
                +2
                Abbiamo già fatto tutto il lavoro preliminare. Sono in funzione centrali nucleari industriali.
                Il principio è implementato nella ZNC. che non restituiamo alla natura più radioattività di quanta ne abbiamo ricavato. Ebbene, sono coinvolti milioni di tonnellate di uranio 238. Abbastanza per 3 anni. Non c'è bisogno del mio.
                1. Cyril Офлайн Cyril
                  Cyril (Cyril) 29 October 2020 23: 33
                  0
                  Il principio è implementato nella ZNC. che ritorniamo alla natura non più radioattività di quanta ne abbiamo ricavato.

                  Questa è una vera bugia. In un ciclo nucleare chiuso, c'è una fase di ritrattamento del combustibile esaurito presso un impianto radiochimico, durante la quale STATNO rilascia radionuclidi liquidi e gassosi.
                  1. Boriz Офлайн Boriz
                    Boriz (borizia) 29 October 2020 23: 42
                    +2
                    Un collegamento, se possibile. E attiva il filtro per il bazar se vuoi continuare a comunicare con te come una persona.
                    1. Cyril Офлайн Cyril
                      Cyril (Cyril) 30 October 2020 00: 32
                      -1
                      Un collegamento, se possibile.

                      Certamente - qui: http://profbeckman.narod.ru/RH0.files/20_2.pdf

                      "I vantaggi di un ciclo chiuso del combustibile nucleare includono il ritorno di costosi materiali fissili - uranio e plutonio all'industria energetica, che fornirà combustibile nucleare per un millennio con qualsiasi aumento della domanda. assemblaggi di combustibile esaurito (SFA) senza la loro elaborazione.
                      I principali svantaggi di un NFC chiuso sono presenza di produzioni radiochimiche pericolose per l'ambiente e la possibilità di proliferazione incontrollata del plutonio-239 e di altri componenti fissili delle armi nucleari.
                      Lo schema della versione aperta dell'NFC è molto più breve e semplice di quanto non lo sia nella versione chiusa. Non esiste una fonte principale di inquinamento ambientale con i radionuclidi: un impianto radiochimico, ovvero non esiste una produzione più pericolosa per le radiazioni. Le sostanze radioattive sono costantemente allo stato solido in una confezione sigillata, non vengono "spalmate" su aree enormi sotto forma di soluzioni, gas durante le emissioni "regolari" e anormali, ecc. Tutti i problemi associati alla costruzione e al futuro smantellamento di un impianto radiochimico scompaiono: costi finanziari e materiali per la costruzione e il funzionamento dell'impianto, inclusi salari, elettricità, calore, approvvigionamento idrico, per un'enorme quantità di attrezzature e tecnologie protettive, reagenti chimici, sostanze aggressive, velenose, infiammabili ed esplosive (acidi, alcali, liquidi organici), ecc. Non è necessario pompare il trizio sottoterra, i problemi con lo smaltimento di iodio, rifiuti liquidi e gassosi, le emissioni vengono eliminate ".
                  2. Boriz Офлайн Boriz
                    Boriz (borizia) 30 October 2020 00: 13
                    +2
                    Le tecnologie per il ritrattamento, l'isolamento e lo smaltimento del combustibile nucleare esaurito sono state sviluppate da tempo nel mondo, ma la Russia è unica in quanto abbiamo formulato il concetto di smaltimento equivalente alle radiazioni, ricorda Tikhomirov. Questo concetto presuppone che il passaggio dal nucleare a un ciclo chiuso del combustibile nucleare consentirà il ritorno alla natura dei rifiuti, in termini di radiotossicità (pericolo per le persone), identica all'uranio, che è stato estratto e utilizzato per la produzione di energia atomica. “Così, la Russia ha sviluppato un concetto di produzione di energia praticamente senza sprechi basata su tecnologie nucleari. La tesi che la Russia sia una discarica di scorie nucleari è un mito.

                    - Georgy Tikhomirov, vicedirettore dell'Istituto di fisica e tecnologia nucleare, NRNU MEPhI.

                    https://profile.ru/economy/bogatstvo-55354/
                    https://www.atomic-energy.ru/interviews/2020/09/02/106529
                    1. Cyril Офлайн Cyril
                      Cyril (Cyril) 30 October 2020 00: 47
                      -2
                      "Un concetto è stato formulato" non è ancora "messo in pratica".

                      Inoltre, il concetto di "smaltimento equivalente alle radiazioni" ha i suoi critici, ad esempio:

                      http://www.proatom.ru/modules.php?name=News&file=article&sid=4774

                      Non so quale di queste due persone abbia ragione. Il fatto è che il ritrattamento del combustibile nucleare esaurito produce emissioni di radionuclidi e ulteriore inquinamento chimico dell'ambiente.

                      E non discuto con il fatto che un ciclo chiuso chiuso sia più rispettoso dell'ambiente di uno aperto (anche se, come possiamo vedere, ci sono dubbi su questo). Dico solo con l'affermazione che un ciclo nucleare chiuso non genera affatto scorie radioattive, come il mio avversario ha sostenuto all'inizio.
                      1. Boriz Офлайн Boriz
                        Boriz (borizia) 30 October 2020 12: 18
                        +2
                        Io, tipo, non ho mai scritto da nessuna parte che non ci saranno sprechi.
                        Per me, l'opinione di Tikhomirov sul ritorno della radioattività alla natura non è più autorevole di quanto le è stato tolto.
                        Ma i problemi di ZNC sono di natura locale e hanno una reale prospettiva di soluzione.

                        ... la possibilità di proliferazione incontrollata di plutonio-239 e altri componenti fissili delle armi nucleari.

                        Questo è: in primo luogo, una questione organizzativa e, in secondo luogo, semplicemente non è serio. Non guidiamo auto, per questo le persone muoiono in incidenti stradali, non parlo di aerei.
                        L'energia dell'idrogeno non ha meno problemi, vengono semplicemente zittiti.
                        Questi sono la non controllabilità dell'elettricità verde, un breve ciclo di funzionamento delle apparecchiature e problemi con il suo smaltimento, lo smaltimento delle batterie, un alto pericolo di batterie ad alta potenza, la creazione completa di un'infrastruttura separata per l'idrogeno (che è di per sé irrealistica), la combustione dell'idrogeno creerà problemi ambientali molto più della combustione naturale gas. E la combustione dell'idrogeno richiederà a volte un aumento del costo delle apparecchiature, se non di ordini di grandezza.
                      2. Cyril Офлайн Cyril
                        Cyril (Cyril) 30 October 2020 15: 52
                        -1
                        E non ho detto che mi hai scritto sulla produzione nucleare "senza rifiuti". È stato scritto da un utente con il soprannome di "mimoprohodil". Ecco le sue parole:

                        Impara a riciclare i rifiuti di turbine eoliche e pannelli solari. al momento sono semplicemente sepolti. l'energia nucleare è senza rifiuti.

                        A questo ho risposto sullo smaltimento dei rifiuti radioattivi. E anche allora mi hai parlato degli ZYATS.

                        Ma i problemi di ZNC sono di natura locale e hanno una reale prospettiva di soluzione.

                        Non è possibile risolvere completamente il problema delle emissioni degli impianti radiochimici, dove il combustibile esaurito viene ritrattato. Puoi ridurre queste emissioni, ma non te ne sbarazzerai completamente.

                        Inoltre, per quanto riguarda la proliferazione incontrollata del plutonio, era proprio nel passaggio citato. Ho evidenziato in grassetto i punti chiave della mia argomentazione.

                        L'energia dell'idrogeno non ha meno problemi, vengono semplicemente zittiti.

                        Primo, l'argomento del "silenzio" è inutile: è solo una tua speculazione.

                        In secondo luogo, l'energia verde non è costituita solo da idrogeno.

                        Terzo, sei un esperto di energia per valutare oggettivamente i costi di utilizzo del combustibile a idrogeno?
                      3. Boriz Офлайн Boriz
                        Boriz (borizia) 30 October 2020 15: 56
                        0
                        Negli ultimi anni ero molto interessato all'energia e la mia visione tecnica generale mi permette di capire cos'è cosa.
                      4. Cyril Офлайн Cyril
                        Cyril (Cyril) 30 October 2020 16: 01
                        -1
                        e la prospettiva tecnica generale ti permette di capire cosa è cosa.

                        E non ho idea di quali siano i tuoi "orizzonti tecnici" e di quanto tu sia obiettivo nelle tue valutazioni.
  • Boriz Офлайн Boriz
    Boriz (borizia) 29 October 2020 17: 51
    +4
    E questa non è speculazione. Questo è un calcolo.
    E le leggi di Newton non si estendono da nessuna parte? O la legge di Ohm? Roba vecchia, vero?
    1. Cyril Офлайн Cyril
      Cyril (Cyril) 29 October 2020 23: 18
      -3
      Ma le tecnologie per convertire e immagazzinare l'energia del sole, del vento e delle maree sono andate molto avanti in 45 anni.
      1. Boriz Офлайн Boriz
        Boriz (borizia) 29 October 2020 23: 26
        +2
        I calcoli sarebbero dove vedere competente. Tenendo conto dello smaltimento dell'attrezzatura. E lo spazio richiesto. E la soluzione al problema del rumore delle turbine eoliche, compresi gli infrasuoni. E l'invio di elettricità verde, in linea di principio, non viene inviato.
        1. Cyril Офлайн Cyril
          Cyril (Cyril) 30 October 2020 00: 59
          -2
          Puoi leggere informazioni sul rumore e sugli infrasuoni delle turbine eoliche qui - https://renen.ru/mify-o-vetroenergetike-shum-i-infrazvuk/

          e qui - https://igorpodgorny.livejournal.com/314993.html

          e qui - https://nplus1.ru/news/2020/04/21/turbine-bad-sleep

          Questi articoli contengono collegamenti a ricerche ufficiali che possono essere consultate.

          In breve, non ci sono prove scientifiche a sostegno di quanto segue:

          1) Il rumore udibile delle turbine eoliche colpisce le persone più fortemente di altri rumori di origine naturale o artificiale (ad esempio, un cantiere, una cascata o una stazione ferroviaria nelle vicinanze)

          2) Le turbine eoliche generano più infrasuoni rispetto ad altre fonti di origine naturale o antropica.

          3) Gli infrasuoni hanno un effetto negativo sul corpo.
          1. Boriz Офлайн Boriz
            Boriz (borizia) 30 October 2020 12: 38
            +2
            https://www.if24.ru/fizik-podtverdil-opasnost-vetryakov-dlya-chervej-i-lyudej/

            Puoi scrivere qualsiasi ordine ora. Per me, il danno degli infrasuoni è un assioma. Mi sono diplomato alla Scuola Tecnica Superiore di Mosca quando, molto probabilmente, non eri ancora al mondo. C'era un argomento: la protezione del lavoro. Compresa l'influenza degli effetti acustici dei fan. Gli infrasuoni in frequenza sono vicini ai ritmi del cervello e, con un'ampiezza sufficiente, possono semplicemente uccidere una persona. E non ascolterà nemmeno.
            In URSS, hanno trattato queste cose in modo responsabile (prima della "perestrojka"). Quindi credo a quello che so. L'ho letto negli anni '70. Sia nei libri di testo che nelle riviste, come "Science and Life", "Technology for Youth", "Knowledge is Power". Le riviste erano molto utili e rispettabili. Neanche un grammo di interesse commerciale o politico. E se ora dicono che gli infrasuoni sono innocui, lo tratto come disinformazione deliberata.
            Ebbene, gli animali non vivono vicino ai mulini a vento. Esci dai loro buchi. Probabilmente considerato come un terremoto in avvicinamento.
            1. Cyril Офлайн Cyril
              Cyril (Cyril) 30 October 2020 12: 48
              -1
              Puoi scrivere qualsiasi ordine ora.

              risata risata Capisco, capisco ...

              Dopo la discussione "tutti sono comprati e mentono", non vedo motivo di discutere con te. Inutili.
              1. Boriz Офлайн Boriz
                Boriz (borizia) 30 October 2020 12: 49
                +1
                Là e dopo questa citazione viene scritto qualcosa.
                1. Cyril Офлайн Cyril
                  Cyril (Cyril) 30 October 2020 15: 56
                  -2
                  E poi non c'è scritto niente di utile. Ti vanti semplicemente di esserti diplomato alla Scuola Tecnica Superiore di Mosca, dell '"atteggiamento responsabile dell'URSS nei confronti della protezione del lavoro", ecc., Ecc., E del fatto che credi a qualcuno o no.

                  Spiacenti, ma non ha valore probatorio.

                  La prova può essere solo i dati di studi scientifici che confermano l'effetto negativo e ancora più mortale degli infrasuoni sugli esseri umani. Non hai fornito tali dati.
                  1. Boriz Офлайн Boriz
                    Boriz (borizia) 30 October 2020 16: 05
                    +1
                    Questa è conoscenza comune.
                    https://www.mrmz.ru/article/v23/print/4.htm
                    https://ohranatruda.of.by/chto-takoe-infrazvuk-v-chem-vyrazhaetsya-ego-vrednoe-vozdejstvie-na-cheloveka.html
  • 123 Офлайн 123
    123 (123) 29 October 2020 18: 01
    +3
    Per citare come prova le riflessioni fatte nel 1975 - beh, una cosa del genere. Con tutto il rispetto per Kapitsa.

    E cosa è cambiato radicalmente dal 1975? Il sole splende più luminoso all'inizio?
    1. Cyril Офлайн Cyril
      Cyril (Cyril) 29 October 2020 23: 19
      -4
      I progressi nella tecnologia di conversione e stoccaggio dell'energia solare, eolica e delle maree sono avanzati.
      1. isofat Online isofat
        isofat (isofat) 29 October 2020 23: 32
        +2
        Cyril, stai ... o stai fingendo?
        1. Cyril Офлайн Cyril
          Cyril (Cyril) 29 October 2020 23: 35
          -1
          stai ... o stai fingendo?

          Né l'uno né l'altro.
  • k_g_angelov Офлайн k_g_angelov
    k_g_angelov 30 October 2020 00: 14
    +4
    Kirill,
    Questo è ciò di cui stiamo discutendo con te o cercando di ragionare.
    Kapitsa ha letto il RAPPORTO DELLA SESSIONE SCIENTIFICA.

    P.L. Kapitsa ENERGIA E FISICA Rapporto alla sessione scientifica dedicata al 250 ° anniversario dell'Accademia delle scienze dell'URSS, Mosca, 8 ottobre 1975. Vedi: Bollettino dell'Accademia delle scienze dell'URSS. 1976. No. 1. S. 34-43.

    Ebbene, devi ammettere che c'è una differenza tra DISCUSSIONE e RAPPORTO SCIENTIFICO.
    Non hai argomenti.
    Naturalmente, discutere con Kapitsa con argomenti non è una cosa facile.
    Kapitsa giudica in categorie "fisiche", non ideologiche.
    Pensi davvero che cosa significasse nel 1975
    "La densità di energia - cioè, la sua quantità in un'unità di volume - e la velocità della sua trasmissione (propagazione)".
    scaduto adesso?
    Che
    "Il prodotto di queste grandezze è la potenza massima ottenibile da un'unità di superficie utilizzando questo tipo di energia".
    anche irrilevante?
    Bene, se hai un approccio del genere, non limitarti al 1975 e Kapitsa, vai avanti.
    Di 'una parola "buona" su Newton - 16 ...
    Ricorda Archimede - quante migliaia di anni fa
    Il teorema di Archimede oggi
    a2 + b2 = c2
    corretto o mi sbaglio?
    PS.
    Vengo dalla Bulgaria.
    Capisco che il mio russo sia zoppo.
    Mi scuso.
    1. Cyril Офлайн Cyril
      Cyril (Cyril) 30 October 2020 01: 02
      -1
      E non metto in dubbio l'autorità scientifica di Kapitsa o la correttezza dei suoi calcoli.

      Sottolineo solo che la relazione è stata redatta 45 anni fa, quando il livello di sviluppo delle tecnologie di conversione e stoccaggio dell'energia era notevolmente inferiore a quello attuale. Kapitsa ha fatto affidamento su quelle tecnologie nei suoi calcoli
      1. k_g_angelov Офлайн k_g_angelov
        k_g_angelov 30 October 2020 05: 02
        +2
        Cirillo, Cirillo, Cirillo,
        Ti sei pentito di me ...
        Terem Archimedes, beh ... beh ...
        A2 + B2 = C2 aha ..
        Peccato per il divano esperto.
        Spiacenti utenti del forum ...
        1. Cyril Офлайн Cyril
          Cyril (Cyril) 30 October 2020 07: 54
          -1
          Cirillo, Cirillo, Cirillo,
          Ti sei pentito di me ...
          Terem Archimedes, beh ... beh ...
          A2 + B2 = C2 aha ..
          Peccato per il divano esperto.
          Spiacenti utenti del forum ...

          Se prima potevi essere capito, anche se con l'emendamento che il russo non è la tua lingua madre, ora hai scritto una sorta di serie di frasi incoerenti.
        2. 123 Офлайн 123
          123 (123) 30 October 2020 12: 58
          +1
          Chiedete perdono inutilmente, non avete nulla di cui scusarvi richiesta E il tuo russo non è abbastanza brutto, succede che i russi stessi scrivano peggio, e anche quei pensieri sono espressi ... risata
        3. k_g_angelov Офлайн k_g_angelov
          k_g_angelov 30 October 2020 13: 48
          +2
          Non l'ho notato
          a2 + b2 = c2
          è il teorema di Pitagora (Pitagora?), non Archimede?
    2. Cyril Офлайн Cyril
      Cyril (Cyril) 30 October 2020 01: 11
      -2
      E qui, a proposito, puoi leggere una critica dettagliata a questo stesso rapporto di Kapitsa. I punti.

      https://renen.ru/akademik-kapitsa-i-pustota/
    3. k_g_angelov Офлайн k_g_angelov
      k_g_angelov 30 October 2020 02: 51
      +4
      Krill,
      Trovato
      Leggilo.
      Non colpito.
      Questo è lontano dalle critiche. L'autore non entra affatto nella fisica dalla parola.
      E cosa ha trovato come argomento contro la tesi dell'accademico?
      Ridurre il costo di produzione di una cellula che trasforma la luce in cibo. energia.
      Tutto.
      Vorrei sottolineare che dal diagramma si può vedere che solo le spese per l'elettronica sono diminuite di 250 volte.
      Pensi che i costi di logistica siano stati ridotti in questo modo?
      Ti stai sbagliando.
      Bene, supponiamo ipoteticamente che i costi siano diminuiti.
      Come un tale taglio di prezzo ti aiuterà a costruire

      lungo tutta la parte terrestre dell'equatore, una striscia continua di batterie solari larga 50-60 chilometri.

      Pensi seriamente che questo sia possibile?
      Fisicamente, economicamente, politicamente?
      La risposta è chiara.
      No mai.
      Come ha affermato l'accademico.
      E per quanto riguarda le applicazioni locali.
      Diciamo la casa.
      Ecco cosa mi hanno raccontato alle fiere dove pubblicizzavano la loro produzione:
      D: Che garanzia hanno le tue batterie?
      Risposta: conservazione della capacità della batteria non inferiore all'80% per 10 anni.
      Quindi Kapitsa era meglio conosciuto: in fisica, economia, produzione e logistica.
      La discussione è finita.
      Tutto il meglio
      1. Cyril Офлайн Cyril
        Cyril (Cyril) 30 October 2020 05: 06
        -1
        Come un tale taglio di prezzo ti aiuterà a costruire

        lungo tutta la parte terrestre dell'equatore una striscia continua di pannelli solari larga 50-60 chilometri

        Non capisci che Kapitsa ha detto questo sulla base di una tecnologia di 45 anni?

        Ridurre il costo di produzione di una cellula che trasforma la luce in cibo. energia.

        E anche aumentare l'efficienza energetica dei pannelli solari stessi, delle turbine eoliche, dei sistemi di energia delle maree, nonché dei sistemi di stoccaggio e stoccaggio dell'elettricità.

        Ancora una volta, la differenza nella tecnologia 45 anni fa e oggi è grande.
      2. Cyril Офлайн Cyril
        Cyril (Cyril) 30 October 2020 05: 08
        -1
        Ecco cosa mi hanno raccontato alle fiere dove pubblicizzavano la loro produzione:
        D: Che garanzia hanno le tue batterie?
        Risposta: conservazione della capacità della batteria non inferiore all'80% per 10 anni.

        E cosa non ti è piaciuto del mantenimento dell'80% della capacità della batteria per 10 anni?
  • Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
    Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 29 October 2020 16: 53
    -1
    E i cinesi piantano un coltello nella schiena

    https://www.kommersant.ru/doc/3407787
    1. Cyril Офлайн Cyril
      Cyril (Cyril) 29 October 2020 16: 55
      -1
      In Cina, in generale, c'è un problema con l'ambiente nelle grandi città; è fondamentale per loro ridurre le emissioni.
  • Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 29 October 2020 17: 33
    -2
    Infatti, nonostante la frenesia aspra e offensiva, il rifiuto degli idrocarburi se ne andrà davvero.
    Dal momento che si prestano davvero al tasso di riscaldamento.

    E proprio come hanno perso la rivoluzione dello scisto e stanno ancora piagnucolando, così può la rivoluzione dell'idrogeno.
    E abbaiano inutilmente alla lontana Greta
    1. 123 Офлайн 123
      123 (123) 29 October 2020 18: 05
      +2
      E proprio come hanno perso la rivoluzione dello scisto e stanno ancora piagnucolando, così può la rivoluzione dell'idrogeno.

      Probabilmente sarebbe corretto chiamare la rivoluzione dello scisto un tentativo di colpo di stato. Questo di solito è chiamato tentativo fallito.
      1. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
        Sergey Latyshev (Serge) 29 October 2020 19: 06
        0
        Chiamalo qualsiasi cosa.

        E con "tentativi falliti" solo nel nostro nord, secondo i media, si promettono di sviluppare sempre più depositi.
        1. 123 Офлайн 123
          123 (123) 29 October 2020 19: 39
          +1
          La fratturazione idraulica non è una novità da molto tempo. Questa "moda" ci è arrivata molto tempo fa, ma la scala è molto più modesta e nessuno pretende di rivoluzionare.
  • Many_ways_point Офлайн Many_ways_point
    Many_ways_point 29 October 2020 17: 35
    -5
    Il modo in cui il governo intende affrontare ulteriormente il problema è una grande domanda.

    Non c'è modo. Questo governo, se non mentire e rubare, non è più capace di niente. Rimarranno seduti il ​​più a lungo possibile e verranno scaricati a ovest quando saranno pronti. E le giacche trapuntate rimarranno in un paese povero e in rovina, dilaniato da principi e vicini di casa.
    1. 123 Офлайн 123
      123 (123) 29 October 2020 18: 09
      +3
      Non c'è modo. Questo governo, se non mentire e rubare, non è più capace di niente. Rimarranno seduti il ​​più a lungo possibile e verranno scaricati a ovest quando saranno pronti. E le giacche trapuntate rimarranno in un paese povero e in rovina, dilaniato da principi e vicini di casa.

      Leggi i commenti, c'è un equipaggio internazionale russo-americano che si sta formando sulla nave stellare, hai ancora la possibilità di salirci. sì E siamo già qui noi stessi in qualche modo ... con i principi in un paese dilaniato ... forse stabiliremo la vita strizzò l'occhio
  • Oyo Sarkazmi Офлайн Oyo Sarkazmi
    Oyo Sarkazmi (Oo Sarcasmi) 29 October 2020 17: 46
    +7
    circa due terzi del bilancio federale della Federazione Russa sono costituiti dalle entrate del settore petrolifero e del gas

    Autore, beh, sei così penetrante? L'imposta nazionale sulle vendite costituisce i due terzi del bilancio. Le esportazioni di energia forniscono il 16-18% al bilancio con le TASSE. Perché aziende private e semi-private esportano idrocarburi.
    La decarbonizzazione e una tassa sulle emissioni daranno un aumento senza precedenti dei prezzi dei prodotti ad alta intensità energetica in Europa: cemento, acciaio, alluminio. E con cosa lo sostituiranno gli europei? Moccio?
    RES senza acciaio e cemento è solo stupidità. Non stendere le stesse torri di turbine eoliche in pietra su calce.
  • 123 Офлайн 123
    123 (123) 29 October 2020 17: 48
    +4
    Come sapete, circa due terzi del bilancio federale della Federazione Russa sono costituiti dalle entrate del settore petrolifero e del gas.

    Chi lo sa e come? triste

    Il Ministero delle Finanze afferma che le entrate effettive del bilancio federale per il 2019 ammontano a - 20 milioni di rubli, inclusi ricavi da petrolio e gas - 7 milioni di rubli, ricavi diversi dal petrolio e dal gas - 12 milioni di rubli. (tabella su 21 pagine). sentire

    https://minfin.gov.ru/ru/perfomance/budget/federal
    _budget / budgeti / 2020 /? id_65 = 129889-informatsionnoe
    Anno 2020:

    I proventi di petrolio e gas del bilancio federale sono il principale indicatore della dipendenza dagli idrocarburi dell'economia russa. Secondo la Camera dei conti, la loro quota nella prima metà di quest'anno fatto meno di un terzo di tutte le entrate del tesoro.

    https://fingazeta.ru/ekonomika/rossiyskaya_ekonomika/465634

    Il paese è saldamente in bilico e le discussioni infinite sulla diversificazione dell'economia rimangono solo parole. Presto saremo rimossi con la forza dal famigerato "ago del petrolio e del gas", e la grande domanda è cosa rimarrà alla Russia.

    L'autore è fermamente sui tranquillanti? triste Forse è ora di "scendere dall'ago" e sotto il contagocce?

    Hai due vie d'uscita da questa situazione, citare in giudizio il Ministero delle Finanze e la Gazzetta Finanziaria per aver pubblicato dati falsi o scusarti con i lettori per aver mentito e cancellare l'articolo. Bene, o c'è una terza opzione, come al solito per ingoiare, cancellare e continuare le tue attività sovversive per la gioia di Igor Pavlovich e simili risata ... Feycomet tutto come l'acqua dal dorso di un'anatra strizzò l'occhio
    1. passando per Офлайн passando per
      passando per (passando per) 30 October 2020 07: 07
      +2
      ha più opzioni ..
      1. elimina tutti i tuoi commenti con argomenti.
      2. diventa sgradevole in risposta.
      3. inviare al divieto di allagamento.
      4. Chiama putinoide. risata
      1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
        Marzhetsky (Sergey) 30 October 2020 09: 10
        -1
        Citazione: passando
        1. elimina tutti i tuoi commenti con argomenti.
        2. diventa sgradevole in risposta.
        3. inviare al divieto di allagamento.
        4. Chiama putinoide.

        Opzioni non cattive occhiolino È giunto il momento, ma amministratori e moderatori eliminano e vietano, non gli autori
    2. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 30 October 2020 09: 15
      -1
      Citazione: 123
      I proventi di petrolio e gas del bilancio federale sono il principale indicatore della dipendenza dagli idrocarburi dell'economia russa. Secondo la Camera dei conti, la loro quota nella prima metà di quest'anno è stata inferiore a un terzo di tutte le entrate del tesoro.
      https://fingazeta.ru/ekonomika/rossiyskaya_ekonomika/465634

      Il paese è saldamente in bilico e le discussioni infinite sulla diversificazione dell'economia rimangono solo parole. Presto saremo rimossi con la forza dal famigerato "ago del petrolio e del gas", e la grande domanda è cosa rimarrà alla Russia.
      L'autore è fermamente sui tranquillanti? Forse è ora di "scendere dall'ago" e sotto il contagocce?

      Hai due vie d'uscita da questa situazione, citare in giudizio il Ministero delle Finanze e la Gazzetta Finanziaria per aver pubblicato dati falsi o scusarti con i lettori per aver mentito e cancellare l'articolo. Bene, o c'è una terza opzione, come al solito per deglutire, cancellare e continuare le sue attività sovversive per la gioia di Igor Pavlovich e simili. I Fakecomets sono come l'acqua sul dorso di un'anatra

      Il fatto che il paese abbia perso i proventi del petrolio e del gas è il risultato della perdita della guerra petrolifera con l'Arabia Saudita e non un merito della diversificazione economica. Non sostituire i concetti. Fakecomet e demagogo sei tu.
      1. 123 Офлайн 123
        123 (123) 30 October 2020 14: 32
        -1
        Il fatto che il paese abbia perso i proventi del petrolio e del gas è il risultato della perdita della guerra petrolifera con l'Arabia Saudita e non un merito della diversificazione economica. Non sostituire i concetti. Fakecomet e demagogo sei tu.

        Perdita di entrate da petrolio e gas di 1/3 del bilancio federale? assicurare Sei serio? risata È divertente anche per me discuterne.
        A proposito, dove sono i viaggi trionfali dei vincitori in pigiama bianco su cammelli bianchi attraverso la Piazza Rossa (nel senso, forse hai dei numeri)?
        Puoi provare a scrivere di città sepolte? Quindi le tue fantasie saranno percepite adeguatamente, con comprensione. strizzò l'occhio
    3. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 2 November 2020 09: 06
      -1
      Citazione: 123
      Bene, o c'è una terza opzione, come al solito, per ingoiare, cancellare e continuare le tue attività sovversive per la gioia di Igor Pavlovich e simili

      Ingoiare? Pulire? Sì, disdegno solo di rispondere ai tuoi commenti senza un bisogno urgente, se non capisci.
      1. 123 Офлайн 123
        123 (123) 2 November 2020 19: 59
        0
        Ingoiare? Pulire? Sì, disdegno solo di rispondere ai tuoi commenti senza un bisogno urgente, se non capisci.

        Disdegni i falsi tag? sentire
  • Boriz Офлайн Boriz
    Boriz (borizia) 29 October 2020 19: 04
    +3
    L'autore cita costantemente senza pensieri ogni sorta di invenzioni dei media occidentali, e poi dimentica di aver scritto lui stesso. E scrive qualcosa di nuovo, non capendo cosa.
    Ecco il 29.05.2020/XNUMX/XNUMX. l'autore scrive:

    Si tratta di utilizzare per il fabbisogno energetico dell'idrogeno le estensioni onshore del Nord Stream e del Nord Stream-2: rispettivamente i gasdotti OPAL ed Eugal. Secondo gli esperti tedeschi, sarà sufficiente posare altri 100 chilometri di tubi, che costeranno solo $ 600 milioni. Entro il 2025, uno dei gasdotti può essere convertito in idrogeno.

    Bene, cosa posso dire. Bravi, i tedeschi, hanno permesso alla Gazprom di costruirsi oleodotti a spese dei contribuenti russi, che verranno gradualmente convertiti in idrogeno, e alla stessa direzione della società statale non importa nemmeno. Anche una sorta di "ben fatto". Ebbene, nel frattempo, completeremo la costruzione del Nord Stream 2, che è diventato irrilevante in questa situazione, perché è una “questione d'onore” per poter ricevere nuove sanzioni per esso.

    Anche allora, nel commento, ho richiamato la sua attenzione sul fatto che i gasdotti non possono essere utilizzati per l'idrogeno.
    Ma a Sergey piace rappresentare Gazprom come un gruppo di idioti.
    È passato solo sei mesi e nel post attuale c'erano speculazioni su qualche tipo di corrosione da stress.
    Sergey, che tipo di corrosione da stress? Il gasdotto aveva paura di qualcosa? E arrugginito dalla paura?
    E ho scritto allo stesso tempo che l'idrogeno ha un'attività chimica maggiore del gas naturale o del metano.
    Gli idruri si formano nel metallo, il che rende il tubo più fragile.
    Perché a Gazprom non importava? Ma perché significava la miscela di idrogeno nel gas naturale. Non più del 10% - 20%. Inoltre, la percentuale dipende dall'età dei tubi. Più vecchi sono i tubi, meno idrogeno possono gestire.
    Ma l'autore promuove ostinatamente il fumetto occidentale sull'energia dell'idrogeno. Tuttavia, anche la necessità di cambiare completamente l'infrastruttura dei tubi pone fine a questa avventura. Nel prossimo futuro, l'Europa (e non solo) non avrà tempo per meravigliose trasformazioni. Si adatterà ai denti sullo scaffale. Come inutile.
    Inoltre, l'autore aggira l'essenza stessa dell'energia dell'idrogeno.
    Sergey, come verrà utilizzato l'idrogeno? Può essere più preciso? Ci sono molti problemi solo a livello di utilizzo. E questi problemi mettono un'ulteriore fine a questo falso. Inoltre oltre alla buona citazione su Kapitsa, data sopra.
    1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 30 October 2020 09: 13
      -1
      Citazione: boriz
      Anche allora, nel commento, ho richiamato la sua attenzione sul fatto che i gasdotti non possono essere utilizzati per l'idrogeno.
      Ma a Sergey piace rappresentare Gazprom come un gruppo di idioti.
      È passato solo sei mesi e nel post attuale c'erano speculazioni su qualche tipo di corrosione da stress.

      Si presentano come tali. richiesta
      1. Boriz Офлайн Boriz
        Boriz (borizia) 30 October 2020 12: 39
        -1
        Oggetto al punto.
        1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
          Marzhetsky (Sergey) 2 November 2020 09: 04
          -1
          C'era essenzialmente un articolo. E non insegnarmi a condurre una discussione.
    2. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 30 October 2020 09: 29
      0
      Citazione: boriz
      Sergey, come verrà utilizzato l'idrogeno? Può essere più preciso? Ci sono molti problemi solo a livello di utilizzo. E questi problemi mettono un'ulteriore fine a questo falso. Inoltre oltre alla buona citazione su Kapitsa, data sopra.

      Boris, Google ti aiuterà, più specificamente: questo sarà già un articolo separato.
      1. Boriz Офлайн Boriz
        Boriz (borizia) 30 October 2020 12: 40
        -1
        Non vedo l'ora.
  • dilettante Офлайн dilettante
    dilettante (Victor) 30 October 2020 06: 08
    -1
    Citazione: Igor Pavlovich
    +++ Per la maggior parte, il signor Marzhetskiy scrive articoli analitici competenti.

    Se alcuni autori, a differenza di Greta Thunberg, andassero a scuola, e non ai picchetti in difesa dell'ambiente, potrebbero imparare l'aritmetica e magari imparare il significato del termine efficienza (coefficiente di prestazione). Quindi sarebbero in grado di calcolare quanti kilojoule di "energia verde" devono essere spesi per ottenere 1 joule di energia da idrogeno dal consumatore finale. Bene, e di conseguenza il suo prezzo "cosmico".
    1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 30 October 2020 09: 11
      0
      Citazione: laico
      sarebbero in grado di calcolare quanti kilojoule di "energia verde" devono essere spesi per ottenere 1 joule di energia da idrogeno dal consumatore finale. Bene, e di conseguenza il suo prezzo "cosmico".

      Compensano il costo del prezzo dello spazio aumentando i dazi per i concorrenti. le persone non lo fanno peggio di te
      1. dilettante Офлайн dilettante
        dilettante (Victor) 30 October 2020 09: 20
        +2
        le persone non lo fanno peggio di te

        Tutti i tipi di giornalisti-demagoghi sono coinvolti in questo. Puoi finire almeno "al mille percento". Ma anche il costo finale dei prodotti realizzati con l'aiuto di tali vettori energetici sarà cosmico. Il prodotto non deve essere solo prodotto, ma anche venduto. Pertanto, la vera industria non si preoccupa particolarmente delle tecnologie verdi.
        1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
          Marzhetsky (Sergey) 30 October 2020 09: 30
          -1
          ecco, signor dilettante, ditelo agli europei, ai cinesi e ai giapponesi.
          1. Boriz Офлайн Boriz
            Boriz (borizia) 30 October 2020 12: 43
            0
            Insulso, a livello di "sé".
            1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
              Marzhetsky (Sergey) 2 November 2020 09: 02
              -1
              L'articolo era sostanziale. E i tuoi commenti sono demagogia sull'argomento.
  • Petr Vladimirovich (Peter) 31 October 2020 16: 54
    +1
    C'è un lato positivo, ci sono molti insediamenti che non sono riforniti di gas nel paese. E per tirare i tubi, o per mettere i serbatoi del gas, è dove è più conveniente.