Avviso Biznes: parte di Nord Stream 2 potrebbe rivolgersi a Kaliningrad


L'espansione delle sanzioni statunitensi rappresenta una vera minaccia per l'implementazione finale del progetto di trasporto del gas Nord Stream 2, quindi il gasdotto potrebbe ricevere una diramazione nella regione di Kaliningrad, scrive la pubblicazione Internet polacca Biznes Alert.


Inizialmente, Nord Stream 2 doveva essere messo in servizio entro la fine del 2019. Tuttavia, ciò non è stato possibile a causa dell'interferenza degli Stati Uniti nel processo di costruzione nella fase finale. Ora il gasdotto deve affrontare restrizioni ancora maggiori da parte degli americani.

Inoltre, l'opinione pubblica tedesca è sotto l'influenza dell'incidente con il politico russo Alexei Navalny. Berlino ha persino accusato Mosca di aver tentato di assassinare l'opposizione. Questi problemi potrebbero infine impedire al gasdotto di raggiungere le coste tedesche.

Pertanto, mentre il problema del completamento non è stato risolto, Mosca potrebbe trasformare la linea principale che corre lungo il fondo del Baltico verso Kaliningrad per utilizzare parte del gas per le esigenze dei residenti della regione situata al centro dell'UE. Il "congelamento" del progetto è molto probabile, ma affinché il "tubo" non resti inattivo, può essere utilizzato almeno in questo modo. I russi potrebbero fare un tale ramo senza problemi, perché i permessi di altri stati non sono più necessari e una parte significativa della sezione passerà generalmente attraverso le acque territoriali della Russia.

La regione di Kaliningrad ora necessita solo di 2,5-3 miliardi di metri cubi. m di gas all'anno, a seconda della generazione di elettricità e della produzione industriale. Nel gennaio 2019 vi sono stati commissionati il ​​terminale GNL e l'unità di rigassificazione galleggiante del maresciallo Vasilevsky, che ha risolto il problema delle materie prime della regione.

Allo stesso tempo, il throughput totale delle due linee del Nord Stream 2 è di 55 miliardi di metri cubi. metri di gas all'anno. E cosa fare con tali volumi di gas, anche se il suddetto ramo è realizzato, è sconosciuto.
  • Foto utilizzate: www.nord-stream.com
6 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. 123 Офлайн 123
    123 (123) 29 October 2020 18: 15
    +6
    Allo stesso tempo, il throughput totale delle due linee del Nord Stream 2 è di 55 miliardi di metri cubi. m. di gas all'anno. E cosa fare con tali volumi di gas, anche se il suddetto ramo è realizzato, è sconosciuto.

    Tipo cosa? Europa vende sì Volevano il GNL? Ogni capriccio per i tuoi soldi risata Compresso - caricato - venduto. La spalla di trasporto non è mai più corta. Il giorno del volo ..... Chi può competere nel prezzo non può nemmeno immaginare.
    1. greenchelman Офлайн greenchelman
      greenchelman (Grigory Tarasenko) 30 October 2020 02: 32
      +1
      A Kaliningrad, rigassificazione, ad es. trasformare il GNL liquido in uno stato gassoso e inserirlo in tubi.
      1. 123 Офлайн 123
        123 (123) 30 October 2020 14: 12
        +2
        A Kaliningrad, rigassificazione, ad es. trasformare il GNL liquido in uno stato gassoso e inserirlo in tubi.

        Perché? assicurare Vogliono un GNL "non totalitario"? Poi tubi a Kaliningrad, c'è liquefazione e voilà compagno
        Ecco i cittadini europei del GNL .. se vi vergognate della sua origine russa, allora tramite la "guarnizione" una specie di "figlia" svizzera o polacca o qualche altra "offerta superata". Ci sono tante opzioni.
  2. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 29 October 2020 19: 10
    0
    Forse / non posso, che tipo di fantasia?
  3. DVF Офлайн DVF
    DVF (Denis) 30 October 2020 08: 38
    +4
    La soluzione corretta nella situazione attuale è l'hub del gas. E chiunque ne abbia bisogno, lascia che posi le proprie pipe.
  4. Sapsan136 Офлайн Sapsan136
    Sapsan136 (Sapsan136) 30 October 2020 13: 21
    +3
    La costruzione di un gasdotto per Kaliningrad sarebbe una decisione molto corretta per la Federazione Russa.