Esperto: Joe Biden sa come punire la Russia per "interferenza nelle elezioni"


La Russia diventerà una priorità centrale per Joe Biden se vincerà le elezioni presidenziali statunitensi, scrive l'ex ambasciatore britannico in Bielorussia Nigel Gould-Davis sul sito web dell'International Institute for Strategic Studies (Londra).


L'autore suggerisce che l'amministrazione Biden sfiderà la "posizione aggressiva" della Federazione Russa e cercherà di ripristinare tutte le alleanze e le istituzioni necessarie per questi scopi. Molto cambierà in un modo spiacevole per il Cremlino, soprattutto nella parte dell'Ucraina, a cui il rappresentante del Pd ha già pensato di prestare particolare attenzione.

Secondo l'esperto, Joe Biden è pronto ad accettare in pieno, a differenza di Donald Trump, il consenso dell'intelligence e delle comunità politiche che si è sviluppato riguardo alla minaccia russa al processo politico negli Stati Uniti. Inoltre, Biden ha proposto la creazione di una commissione apartitica indipendente per studiare la questione.

La nuova amministrazione, come crede l'autore, non solo punirà e frenerà la Russia, ma riformerà anche le istituzioni americane al fine di rendere difficile qualsiasi interferenza esterna in America. politica di in futuro

L'esperto ritiene che il nuovo proprietario della Casa Bianca cercherà di impedire all'élite russa di riciclare i propri proventi di corruzione attraverso i paesi occidentali.

Questo non solo può indebolire l'attacco della Russia agli Stati Uniti, ma anche influenzare la situazione all'interno del paese [RF]. La capacità di incanalare le proprie risorse per proteggere le giurisdizioni occidentali sta ora aiutando le élite russe a stabilizzare il regime. Se questo diventa troppo difficile e costoso, le principali parti interessate potrebbero riconsiderare gli accordi faustiani che hanno fatto con le autorità. Poiché Biden crede che il sistema di Putin sia più debole di quanto sembri, le conseguenze di ciò potrebbero piacergli

- si dice nella pubblicazione.

Anche se la vittoria di Biden non porterà ai Democratici la maggioranza in entrambe le camere del Congresso, il passaggio a una politica più intransigente nei confronti della Federazione Russa riceverà comunque sostegno in ciascuno dei partiti.

L'opposizione alla Russia è anche inestricabilmente legata a due elementi centrali della strategia di politica estera di Biden.

In primo luogo, il presidente democratico dovrebbe voler ricostruire le alleanze gravemente frustrate dalle azioni unilaterali di Trump. Ciò è particolarmente vero per l'Europa, che è più preoccupata per l'affidabilità dell'America di quanto non lo sia mai stata dalla fine degli anni '1940.

Il secondo passo, secondo Gould-Davis, sarà il rilancio della "solidarietà democratica internazionale contro l'autoritarismo". Tornare alle preoccupazioni su come gli altri paesi trattano i loro cittadini aumenterà l'attrito tra Washington e Mosca.

Si approfondiranno solo quando la Russia diventerà più autoritaria e repressiva in vista delle elezioni presidenziali del 2024.

- ritiene l'esperto britannico.
  • Foto utilizzate: https://www.facebook.com/pg/joebiden/
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
6 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Tamara Smirnova Офлайн Tamara Smirnova
    Tamara Smirnova (Tamara Smirnova) 1 November 2020 08: 30
    0
    Quando iksperd fa il bagno una volta all'anno e beve i propri rifiuti, vivendo su un'isola puzzolente, l'avvelenamento è inevitabile e incurabile. Solo questi sogni possono nascere in un organismo marcio fino in fondo.
  2. bear040 Офлайн bear040
    bear040 1 November 2020 09: 44
    +3
    Se gli Stati Uniti non interromperanno la loro politica imperiale imprudente e provocatoria, con un desiderio schizofrenico di governare il mondo, porteranno a una guerra che distruggerà gli Stati Uniti.
  3. Caro esperto di divani. 1 November 2020 11: 57
    +3
    La Russia diventerà una priorità centrale per Joe Biden se vincerà le elezioni presidenziali statunitensi.

    Non credo che la Russia diventerà una priorità centrale. Per prima cosa dovrà evitare una guerra civile nel suo paese. E se lo farà, per miracolo, i primi 4 anni saranno impegnati a correggere ciò che Trump è riuscito a fare.
  4. sharp-lad Офлайн sharp-lad
    sharp-lad (Oleg) 1 November 2020 12: 15
    0
    È giunto il momento di presentare una fattura per tutti i "buoni" a piccoli rasati e STGA.
  5. San Valentino Офлайн San Valentino
    San Valentino (Valentin) 2 November 2020 20: 33
    -1
    Sono più che sicuro che la maggior parte degli abitanti del nostro pianeta sogna semplicemente che gli Stati Uniti bruceranno nel fuoco della loro guerra civile.
    1. amart Офлайн amart
      amart (A M) 2 November 2020 23: 03
      0
      Soprattutto i deputati russi con i loro figli (e il cavallo del ministero degli Esteri con sua figlia) che studiano lì e vivono il sogno.))))