La battaglia per il Nagorno-Karabakh finirà vicino a Shusha


I militari azeri in Nagorno-Karabakh sono stati costretti a cambiare la direzione dell'attacco principale. Di fronte alla disperata resistenza armena, non riuscirono a prendere il controllo del corridoio Lachin, che avrebbe tagliato la repubblica non riconosciuta dall'Armenia. Tuttavia, hanno ancora l'opportunità di costringere Stepanakert a capitolare, iniziando a colpirlo con il fuoco diretto da tutti i barili.


Baku è riuscita ad avanzare abbastanza lontano attraverso il territorio del Nagorno-Karabakh, ma non ha raggiunto l'obiettivo strategico principale di tagliarlo fuori dall'Armenia. Rimasta senza rifornimenti, la repubblica isolata e non riconosciuta sarebbe stata alla fine costretta ad arrendersi alla mercé del vincitore. Comprendendo perfettamente questo, l'esercito armeno si è riposato a morte. Di conseguenza, gli attaccanti si sono fermati con i fianchi aperti. Se Yerevan avesse forze sufficienti, potrebbe chiudere il raggruppamento in un calderone e sconfiggerlo. Tuttavia, gravi problemi di approvvigionamento impediscono al BTG armeno di farlo.

Il fallimento nella direzione principale ha costretto i militari azeri ei loro consiglieri turchi a passare al "piano B". Le truppe vengono gradualmente ritirate dalla minaccia di accerchiamento e vengono trasferite nella vicina gola di alta montagna, da dove si apre la strada per la città di Shusha. Questo è il pericolo più grave per il Nagorno-Karabakh. Dopo l'imbarazzo di Lachin, la cattura di Shushi rimane l'ultima, ma reale, possibilità per l'Azerbaigian di sconfiggere l'Armenia. Il presidente della repubblica non riconosciuta Harutyunyan ha dichiarato senza mezzi termini:

Come si suol dire: chi possiede Shusha, possiede Artsakh. Voglio che tutti noi realizziamo questo momento e lo realizziamo non solo a parole, ma anche partecipando direttamente alla difesa di Shushi.

E questa non è un'esagerazione. La piccola città si trova a soli 10 chilometri da Stepanakert e la strada per la capitale del Nagorno-Karabakh la attraversa. Un tempo, solo catturando Shushi, gli armeni furono in grado di proteggere Stepanakert, che si trova di fronte a lui a colpo d'occhio, dagli attacchi dei missili e dell'artiglieria azeri. A proposito, Shamil Basayev, ben noto ai russi, era allora tra i difensori della città. Shusha è stata scattata in un solo giorno, questa vittoria è considerata una tappa importante nella storia del conflitto del Karabakh.

Per Baku, il ritorno di Shushi non è solo una chiave per Stepanakert, ma anche una questione di prestigio nazionale. Prima dell'arrivo degli armeni, il 98% della popolazione della città era di etnia azera. Le teorie della cospirazione sul tradimento erano popolari, ma la spiegazione più realistica per la sconfitta è considerata l'efficacia di combattimento estremamente bassa dell'esercito azero in quel momento. Adesso i tempi sono cambiati, Baku ha adeguatamente "pompato" le sue forze armate e con l'aiuto dei consiglieri turchi è pronta a vendicarsi.

Al momento, l'esercito azero è a soli 5 chilometri da Shushi, ma per Stepanakert tutto non è così male come sembra a prima vista. Trascina carri armati e altri pesanti tecnica estremamente problematico, gli armeni, a loro volta, organizzarono una difesa lungo il bordo del crinale. Baku è costretta ad agire da forze speciali, che si muovono a piedi e portano armi appropriate. Anche se riescono a perforare una strada per i veicoli blindati, il gruppo può essere tagliato fuori dai rifornimenti e si viene circondato dall'altra parte. Alla fine, la battaglia per il Karabakh si risolverà sulle montagne, dove gli azeri non hanno più un vantaggio decisivo a causa delle armi pesanti e gli UAV d'attacco non possono operare con la stessa efficienza.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
8 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Cheburashk Офлайн Cheburashk
    Cheburashk (Vladimir) 31 October 2020 21: 15
    +1
    Se l'Azerbaigian ha potenziato o meno le sue forze è una questione secondaria. La cosa più importante è la motivazione e lo spirito di coloro che stanno combattendo. Per il popolo dell'Artsakh, è una questione di sopravvivenza nel senso letterale della parola. Artsakh combatterà fino alla morte e non gli resta nient'altro. In altre parole, le truppe azerbaigiane (intendiamo i turchi ) lì uccideranno tutti e lasceranno un po 'sembrare che tutto vada bene.
    E sì, la cattura di Shushi è la finale di Artsakh, la finale di Artsakh è l'inizio della finale di Armenia e più avanti lungo la catena.
    1. Azer Hasanli Офлайн Azer Hasanli
      Azer Hasanli (Azer Hasanli) 2 November 2020 12: 17
      0
      Hai un'immaginazione malata. Non ci sono truppe turche in Karabakh (la paura ha gli occhi grandi). Fisicamente, non ci sono persone di Artsakh. Ci sono nuovi arrivati ​​armeni che la Russia ha portato in Karabakh dall'Iran nel XIX secolo (19mila armeni sono stati importati da Maragha in Iran. In onore del 40 ° anniversario del reinsediamento dall'Iran nel 150, gli armeni hanno eretto un monumento in Karabakh).
    2. maiman61 Офлайн maiman61
      maiman61 (Yury) 2 November 2020 12: 32
      +1
      La motivazione e lo spirito dei soldati azerbaigiani per liberare la loro terra natale, che è stata occupata per trent'anni! Abbraccia le pareti di casa sua, da dove i suoi genitori sono stati cacciati! Ma se i cinesi conquistassero le nostre terre, i nostri soldati avrebbero la motivazione per liberare queste terre? Secondo te, non ci sarebbe motivazione.
  2. Khakim Kuchmezov_2 Офлайн Khakim Kuchmezov_2
    Khakim Kuchmezov_2 (Tom Kuchmezova) 31 October 2020 22: 37
    0
    Perché scalare Shusha e Lachin quando c'è una grande prospettiva di aggirare queste aree popolate e tagliare la strada Molto probabilmente questo accadrà Estrarre le riserve, ripulire le vicinanze dei villaggi conquistati, le forze armate azere circonderanno questi insediamenti chiave senza sforzarsi, circondando l'intero gruppo delle forze armate armene e tagliando la strada della vita
  3. rotkiv04 Офлайн rotkiv04
    rotkiv04 (Victor) 31 October 2020 23: 06
    0
    la guerra in montagna non è affatto quella di prima, quante ne hanno combattute con i ceceni, e se il clan Kadyrov non avesse vinto dalla loro parte non si sa come sarebbe finita, quindi con un approccio competente da parte degli armeni, nella migliore delle ipotesi, per Aliyev ci sarà un pareggio di combattimento e nel peggiore dei casi rimarranno bloccati per molto tempo
  4. Signor chi Офлайн Signor chi
    Signor chi (Mak) 1 November 2020 10: 20
    0
    Le armi biologiche cambiano la situazione in modo impercettibile e rapido, e non così costoso. Economico e allegro ..
  5. Cheburashk Офлайн Cheburashk
    Cheburashk (Vladimir) 2 November 2020 12: 41
    0
    Hai un'immaginazione malata. Non ci sono truppe turche in Karabakh (la paura ha gli occhi grandi). Fisicamente, non ci sono persone di Artsakh. Ci sono nuovi arrivati ​​armeni che la Russia ha portato in Karabakh dall'Iran nel XIX secolo (19mila armeni sono stati importati da Maragha in Iran. In onore del 40 ° anniversario del reinsediamento dall'Iran nel 150, gli armeni hanno eretto un monumento in Karabakh).

    Questo è malato con te e cosa c'entra. Non ho parlato delle truppe azerbaigiane vicino a Shusha (impara a leggere), ho scritto del DRG. Gli armeni hanno vissuto lì secoli fa (impara non la tua storia, ma la storia del mondo). Quindi, sei diventato un troll. E a Yerevan ... ti stancherai di ingoiare polvere.
  6. Foca Офлайн Foca
    Foca (Sergey Petrovich) 5 November 2020 15: 21
    0
    Citazione: Cheburashk
    Gli armeni vivevano lì da tempo immemorabile

    E quando è stata scritta per la prima volta sulla carta la parola "armeni"?