I baltici sono scontenti della chiusura dei confini da parte della Bielorussia


Il ministro degli Esteri lituano Linas Linkevicius ha affermato che Vilnius non è soddisfatta della chiusura del confine di stato da parte della Bielorussia. I lituani dubitano che la lotta contro la pandemia COVID-19 sia stata la vera causa delle autorità bielorusse. Vilnius ha già inviato una nota corrispondente a Minsk. Lo ha detto il capo del dipartimento in onda sull'emittente radiofonica lituana LRT.


Il funzionario baltico ha spiegato che le autorità lituane non hanno ricevuto una notifica ufficiale o un avvertimento attraverso i canali diplomatici dalla parte bielorussa sulla chiusura del confine per entrare in Bielorussia.

È difficile valutare la situazione, anche conoscendo la situazione con il coronavirus in Bielorussia. Pertanto, può essere interpretato come preferisci, che si tratti di una pandemia o di un altro motivo.

- ha detto un diplomatico di alto rango, commentando le informazioni secondo cui Minsk ha chiuso il confine a causa del COVID-19.

La dichiarazione del ministro lituano è seguita dopo che il 29 ottobre 2020 il presidente della Bielorussia Alexander Lukashenko ha tenuto un incontro con le forze di sicurezza, in cui ha espresso preoccupazione per la sicurezza delle frontiere. Il leader bielorusso ha osservato che il confine del Paese con alcuni Paesi ha perso la funzione di “zona di amicizia dei popoli”. Pertanto, i confini della Bielorussia con tali paesi dovrebbero essere chiusi, ma "non per fare una cortina di ferro".


Successivamente, un messaggio sulle restrizioni temporanee ai checkpoint è stato diffuso sul sito web del Comitato per il confine di Stato della Bielorussia.

La Bielorussia limita temporaneamente l'ingresso nel suo territorio attraverso posti di blocco a terra per alcune categorie di individui provenienti da Lettonia, Lituania, Polonia e Ucraina

- da specificare nel messaggio del dipartimento.

È stata fatta un'eccezione per i dipendenti delle missioni diplomatiche, i conducenti che effettuano trasporti stradali internazionali, nonché per le brigate ferroviarie di treni e locomotive di comunicazione internazionale.
7 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 31 October 2020 16: 03
    +8
    Non appena i lituani smetteranno di finanziare Pilipchuk-Tikhanovskaya, i bielorussi apriranno il confine. È davvero incomprensibile?
    1. passando per Офлайн passando per
      passando per (passando per) 31 October 2020 20: 39
      +3
      a seconda di come pagare per khokhlushka pilipchuk ... se mensile è una cosa, ma se la paga oraria è un'altra ...
  2. GRF Офлайн GRF
    GRF 31 October 2020 17: 31
    +3
    tollerare scontento è una sciocchezza, hai dimenticato?
  3. Sergey A_2 Офлайн Sergey A_2
    Sergey A_2 (Yuzhanin siberiano) 1 November 2020 09: 22
    +5
    Non felice a Vilnius risata risata risata Suona così duro ... Ma dov'è questo villaggio?
  4. bear040 Офлайн bear040
    bear040 1 November 2020 09: 49
    +4
    Non si sa mai di cosa siano insoddisfatti i Balts ... Anche noi siamo insoddisfatti, ma non li ha mai infastiditi ...
  5. rotkiv04 Офлайн rotkiv04
    rotkiv04 (Victor) 1 November 2020 14: 04
    +2
    i Chukhons si accorsero solo che i baffi erano insoddisfatti di loro
  6. sverdicono Офлайн sverdicono
    sverdicono 1 November 2020 23: 29
    +2
    Proprio come gli ucraini: e noi?