I finlandesi hanno parlato dei "tentativi della Russia di riscrivere la storia"


L'entusiasmo del presidente Vladimir Putin per la riscrittura della storia della seconda guerra mondiale ha già raggiunto un nuovo livello, scrive il portale finlandese Verkkouutiset, citando l'opinione del "famoso scienziato russo" Andrei Kolesnikov.


Sotto il divieto, si presume, c'erano alcune interpretazioni sul patto Molotov-Ribbentrop, la guerra con la Polonia e gli eventi di Katyn, l'introduzione di truppe nei paesi baltici, nonché la guerra d'inverno con la Finlandia. La pubblicazione rileva che sono state prese misure dettagliate per "mettere a tacere" quei russi che aderiscono a una versione diversa della storia che differisce dall'interpretazione ufficiale.

Kolesnikov crede che Putin stia semplificando e mitizzando la storia in modo tale che sempre meno russi osano cercare la verità sugli eventi passati. L'atmosfera prevalente è ben illustrata dal fatto che anche la rispettabile organizzazione non governativa Memorial, che ha indagato sui crimini dell'era stalinista, è stata recentemente classificata come "agente straniero".

- scrive Verkkouutiset.

Commenti dei lettori finlandesi:

Recentemente ho letto un articolo nella colonna dei commenti sul sito web di YLE che affermava che la Guerra d'Inverno era nel migliore interesse della Finlandia. Diceva anche che era necessario accettare le richieste di Stalin [...]

- scrive Erkki Myllylä.

È noto che l'incidente di Mainilo è stato una provocazione dei sovietici, di cui è stata accusata la Finlandia, e la stessa Unione Sovietica, dicono, è stata costretta a rispondere con un attacco diretto. I sovietici hanno già ammesso la loro colpa una volta, ma da allora hanno ritirato quella confessione. L'URSS deve ancora pagarci le riparazioni di guerra e restituire la Carelia

- risponde a un precedente commento di Jouni Niemelä.

Il nostro Presidente ha recentemente affermato che siamo di nuovo vicini alla mentalità prebellica

- ha aggiunto Seppo Myllylä.

Dopo la seconda guerra mondiale, il generale Patton disse che l'America aveva sconfitto il nemico sbagliato

- ha ricordato Jone Sundman.

Secondo Patton, gli yankees avrebbero dovuto cacciare i russi dall'Europa, portando i tedeschi in aiuto. Patton aveva ragione

- dice Juhani Putkinen.

Sì, anche se la battaglia di Stalingrado è stata una svolta. Ma penso che Putin non apprezzi tutto quel cibo e tecnicaquello che l'Occidente ha messo allora [all'Unione Sovietica]. Senza tutto questo, i russi avrebbero potuto finire il tempo

- ha suggerito Marko Hämäläinen.

Cose assolutamente terribili sul dispotismo di Putin. Anche le verità comuni sulla dittatura stalinista non possono essere consolidate. C'è speranza che il calo dei prezzi del petrolio farà diminuire il loro sottosviluppato l'economia

- spera Mauno Voutilainen.
  • Foto utilizzate: http://kremlin.ru/
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
15 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Il commento è stato cancellato
  2. Bakht Офлайн Bakht
    Bakht (Bakhtiyar) 3 November 2020 08: 38
    +4
    Patton è fantastico. Ha ripetuto esattamente le parole di Hitler. Hitler nel dicembre 1941 affermò anche che stava combattendo il nemico sbagliato. Ebbene, i finlandesi hanno combattuto nella stessa trincea con Hitler. La Russia deve prepararsi per la prossima invasione dell '"Europa unita".
    1. Bulanov Офлайн Bulanov
      Bulanov (Vladimir) 3 November 2020 08: 54
      +1
      Si scopre che il nemico è al cancello? Ma che dire dei numerosi parenti dei sacchi di denaro russi che vivono nei paesi della NATO?
      1. Bakht Офлайн Bakht
        Bakht (Bakhtiyar) 3 November 2020 09: 17
        +4
        Nessuno li ricorderà. Mi sembra che venga attribuita un'importanza esagerata alla presenza dei bambini e del capitale in Occidente. Come dicevano i libri intelligenti:

        Ci saranno sempre un paio di generali determinati che premeranno il pulsante.

        Non necessariamente nucleare. La prima guerra mondiale è iniziata con un colpo di pistola. Bene, o l'esplosione di una bomba. Cannoni come Big Bertha hanno parlato più tardi.
        1. Bakht Офлайн Bakht
          Bakht (Bakhtiyar) 3 November 2020 09: 33
          +1
          Gli ultimi due anni del primo decennio, in cui l'Europa sembrava godere di una benedetta giornata di sole nella storia, sono stati i più calmi e tranquilli. Il XNUMX è stato l'anno della pace e della prosperità. La seconda fase delle crisi marocchine e delle guerre balcaniche non è ancora arrivata. Un nuovo libro di Norman Angel "The Great Illusion", che ha dimostrato che la guerra è impossibile. Con l'aiuto di esempi impressionanti e argomenti innegabili, Angell ha sostenuto che con l'interdipendenza esistente delle nazioni, il vincitore soffrirà allo stesso modo della vittima - quindi, la guerra non è redditizia e nessun paese sarebbe così sciocco da iniziarla.

          Tradotto quasi immediatamente in undici lingue, The Great Illusion è diventato una sorta di culto. Più di 40 gruppi di aderenti sono emersi nelle università di Manchester, Glasgow e in altre città industriali per diffondere il suo dogma. Lo studente più fedele di Angel era un uomo che ebbe una grande influenza sulla politica militare, un caro amico del re e il suo consigliere, il visconte Escher, presidente del Comitato militare, creato per eseguire la riorganizzazione dell'esercito britannico dopo lo shock causato dai suoi fallimenti nella guerra boera. Lord Escher tenne una conferenza sulla "Grande Illusione" a Cambridge e alla Sorbona, sostenendo che "i nuovi fattori economici dimostrano chiaramente l'inutilità delle guerre di aggressione". Una guerra del ventesimo secolo sarebbe di tale portata, sosteneva, che le sue inevitabili conseguenze del collasso commerciale, del disastro finanziario e della sofferenza umana avrebbero permeato ogni cosa così tanto con idee di contenimento da rendere la guerra impensabile. Ha affermato in un discorso agli ufficiali del Club delle forze armate alleate alla presenza del capo di stato maggiore Sir John French, che ha presieduto la riunione, che, a causa dell'intreccio degli interessi delle nazioni, scatenare la guerra stava diventando ogni giorno più difficile e impossibile.

          La grande illusione svanì come fumo.
      2. Boriz Online Boriz
        Boriz (borizia) 4 November 2020 11: 27
        0
        Ma che dire dei numerosi parenti dei sacchi di denaro russi che vivono nei paesi della NATO?

        Molto presto saranno spogliati fino alle mutande.
      3. Arboricoltore Офлайн Arboricoltore
        Arboricoltore (Sergey) 5 November 2020 01: 08
        0
        Questi sacchi di denaro apriranno le porte al nemico.
    2. gore Офлайн gore
      gore (Alexander) 4 November 2020 04: 10
      0
      Solo ora si chiamerà "Unione Europea - 2" ...
  3. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 3 November 2020 09: 22
    0
    La nuova moda è creare post dai commenti selezionati di alcuni anonimi ...
    questo non è successo prima
    1. Bakht Офлайн Bakht
      Bakht (Bakhtiyar) 3 November 2020 09: 37
      +1
      Non è mai successo. Ed eccolo di nuovo!

      V.S. Chernomyrdin
  4. Vanya_13 Офлайн Vanya_13
    Vanya_13 (San Valentino) 3 November 2020 13: 17
    +5
    Sì, ma i finlandesi non avevano una dittatura. Diversi anni fa ero in Finlandia per un'escursione a Hämeenlinn. C'è una fortezza con lo stesso nome e accanto ad essa c'è un museo della prigione. Quindi in questo museo, delle fotografie sono appese alle pareti, una delle quali mostra un cadavere umano, la parte superiore del corpo nel corridoio e le gambe nella cella. La didascalia sotto la foto è "..... il cadavere di un finlandese rosso, ucciso ...... 18 anni". Quelli. Gli imbroglioni di Mannerheim trattavano questi sfortunati allo stesso modo di come mostrato nel film "Accusa del commissario di polizia". E cosa hanno fatto i suoi soldati durante il cosiddetto. "Massacro di Vyborg" ..... Allora, la cui mucca .......
  5. Sapsan136 Офлайн Sapsan136
    Sapsan136 (Sapsan136) 3 November 2020 13: 49
    +5
    È in occidente che stanno cercando di riscrivere la storia, e la Finlandia oggi, non con grande intelligenza, sta calpestando il rastrello di Monnerheim, il sei degli Stati Uniti. Chissà, se poi la Finlandia non avesse iniziato a costruire sul suo territorio aeroporti per la Luftwaffe, di cui Hitler aveva bisogno per attaccare l'URSS, forse non ci sarebbe stata la Guerra d'Inverno ...
  6. Ivancarafuto Офлайн Ivancarafuto
    Ivancarafuto (Ivano) 3 November 2020 16: 54
    +1
    Da quando la congregazione di bugiardi, falsari e parzialmente ammalati "Commemorazione" è diventata un'organizzazione "autorevole" ?!
    1. gore Офлайн gore
      gore (Alexander) 4 November 2020 04: 14
      0
      Ivancarafuto, nel "memoriale" - persone parzialmente sane, ma ne dubito ...
  7. Petr Vladimirovich Офлайн Petr Vladimirovich
    Petr Vladimirovich (Peter) 3 November 2020 21: 03
    +1
    Ero nei primi anni '90 per lavoro. Il centro di Helsinki è come il mio nativo Metrostroyevskaya, ci sono molti nove in città. Una volta per strada, i tedeschi con una mappa chiesero aiuto su come attraversare, e nel passaggio sotterraneo sotto la piazza centrale, gli alcano del tipo di senzatetto chiedevano ovviamente soldi ...
  8. faiver Online faiver
    faiver (Andrew) 9 November 2020 15: 33
    0
    L'URSS deve ancora pagarci le riparazioni di guerra e restituire la Carelia

    - La Federazione Russa può ricordare che la Finlandia faceva parte dell'Impero Russo ...