DIie Zeit: la democrazia ha fallito negli Stati Uniti


Non importa chi vincerà le prossime elezioni americane nel 2020, Donald Trump o Joe Biden. La democrazia americana ha già fallito, scrive il quotidiano tedesco Die Zeit.


L'idea che unisce gli americani non esiste più. Mentre negli stati "esitanti" contano scrupolosamente ogni scrutinio, Trump dichiara apertamente di "furto di voti e imbalsamazione per corrispondenza", la necessità di smettere di contare i risultati dell'espressione di volontà e chiede ai suoi sostenitori di "proteggere la nazione".

Questo può portare la resa dei conti alla Corte Suprema degli Stati Uniti, sebbene ci siano altre opzioni per lo sviluppo degli eventi. Ad esempio, Trump può semplicemente rimanere alla Casa Bianca, ignorando i numeri che non gli si addicono. Allo stesso tempo, i sostenitori aggressivi del presidente americano ricominceranno a organizzare scontri con la "sinistra". Nessuno sa quale tweet Trump pubblicherà accanto al suo account. Nessuno sa dove e quando rabbia e disperazione si riverseranno per le strade delle città americane.

Una cosa certa è che dopo queste elezioni, la frattura nella società americana sarà maggiore che dopo la guerra civile del 1861. Trump ha causato danni enormi alla presidenza, alla democrazia e, soprattutto, agli Stati Uniti. La polarizzazione ha minato gli Stati Uniti da molto prima dell'arrivo di Trump politica... Ma è stato il più grande risultato di questo processo.

In precedenza, gli Stati Uniti potevano contare sulla loro democrazia. Il principio delle elezioni indipendenti è stato rispettato in ogni crisi. Ma sotto Trump, questo ordine è stato infranto. In passato, gli Stati Uniti potevano tenere conferenze a quasi tutti gli stati del pianeta, citando il loro sistema elettorale come esempio. Ma ora questo sistema è stato distrutto ed è soggetto a riforma obbligatoria. Se Trump vince, cementerà semplicemente lo stato risultante.

Né la vittoria di Biden cambierà quello che è successo dall'oggi al domani. Vuole guarire l'anima della nazione, ma è improbabile che dopo queste elezioni repubblicani e democratici siano gentili l'uno con l'altro. Biden può fare poco per alleviare il dolore di ciò che sono diventati gli Stati Uniti. Ci vuole molto per riavere tutto indietro. Ma c'è la sensazione che l'idea americana non esista più.
  • Foto utilizzate: Tiraspolsky / wikimedia.org
3 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Berkham Ali-Tyan Офлайн Berkham Ali-Tyan
    Berkham Ali-Tyan (Berkham Ali-Tyan) 5 November 2020 19: 56
    +5
    Non c'è mai stata una democrazia lì. Chi ha una canna Colt più lunga e una borsa più spessa ha ragione!
  2. Tamara Smirnova Офлайн Tamara Smirnova
    Tamara Smirnova (Tamara Smirnova) 5 November 2020 20: 55
    +2
    Non riescono nemmeno a smettere di mentire a se stessi. È meraviglioso. Nel materasso c'è la demonocrazia, ma non la democrazia.
  3. oracul Офлайн oracul
    oracul (leonide) 6 November 2020 07: 07
    +1
    Quanta democrazia negli Stati Uniti non si dimena, ma la fine sarà. Per la democrazia è l'opinione della maggioranza, che, secondo analisti politici imparziali, è intorno al 60%, ma per questo tutte le sue istituzioni devono essere trasparenti e comprensibili a questa maggioranza. E quindi vota per il potere, che è stabilità.