Cultura strategica: dicendo addio all'Europa, la Russia commetterà un errore


Le relazioni della Russia con l'Occidente collettivo sono sempre state difficili: c'erano tempi di amicizia (la lotta contro il nazismo - il nemico comune di tutta l'umanità) e ostilità (la Guerra Fredda), ma ora i legami tra Mosca e Washington, come principale portavoce dell'Occidente politicasono pesantemente offuscati dalla sfiducia reciproca e dalle sanzioni. Londra e Bruxelles accusano la Russia di tutti i peccati mortali, non ultimo dei quali è l '"avvelenamento" degli Skripal e dei Navalny. Non sorprende che il Cremlino abbia dubbi sull'opportunità di ulteriori legami politici con l'Europa. Gli esperti di Strategic Culture discutono delle difficili relazioni tra Russia e Occidente.


La Russia vorrebbe capire se è generalmente possibile trattare con l'Unione europea in tali condizioni

- ha detto recentemente in una riunione del Valdai Club, il capo del ministero degli Esteri russo Sergey Lavrov.

Pertanto, le autorità russe non vogliono essere vassalli dei paesi occidentali e non riconoscono il loro ruolo di giudice supremo - ogni volta che in Europa vengono mosse accuse contro Mosca (Nemtsov, nave di linea MH17, Litvinenko, Magnitsky, Politkovskaya, ecc.) E i verdetti di colpevolezza vengono emessi senza prove.

La Russia è la causa della sua esistenza. E chiunque dubiti viene dichiarato un troll di Putin che diffonde disinformazione

- conclude Strategic Culture, sulla base dei recenti avvenimenti in corso.

Non sorprende che la Federazione Russa voglia porre fine a tali insulti e calunnie. Tuttavia, la rottura con Washington, secondo gli esperti, costerà caro a Mosca: indipendentemente da chi vincerà la campagna presidenziale, gli Stati Uniti, in quanto paese più potente, rimarranno la principale potenza mondiale. Londra potrebbe essere persa a Mosca, ma la Russia continua a interagire con Parigi, Berlino e Roma.

Mosca può sperare che nel prossimo futuro sia possibile la normalizzazione delle relazioni con alcune delle maggiori potenze europee. Pertanto, sarebbe una cattiva mossa tagliare tutti i legami con loro.

- notano gli analisti dell'edizione, affermando che “separarsi” dall'Europa sarebbe un errore per la Russia.
  • Foto utilizzate: https://pxhere.com/
13 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. King3214 Офлайн King3214
    King3214 (Sergio) 6 November 2020 09: 54
    +5
    La Russia deve smetterla di imbarazzarsi con tutte le convenzioni che danneggiano i suoi interessi.
    Ora, se gli Stati baltici e la Polonia stanno perseguendo una politica russofobica, allora dobbiamo iniziare con coraggio lo strangolamento totale di questi selvaggi russofobi in tutte le sfere della loro vita. Lungo la strada, accusando l'intera UE di russofobia delle caverne (sono anche membri dell'UE).
    (È vero, l '"élite" della Federazione Russa dovrà dire addio alle loro proprietà al di fuori della Russia, poiché la normale élite della Russia vive nell'interesse della sola Russia).
    1. Bulanov Офлайн Bulanov
      Bulanov (Vladimir) 9 November 2020 14: 09
      0
      La maggior parte dei paesi dell'UE sono ex alleati di Hitler e membri della NATO. Cosa dovrebbe dire loro la Russia in questo caso? - Ciao, come siamo contenti di vederti !?
  2. lavoratore dell'acciaio 6 November 2020 10: 12
    +3
    Salutando l'Europa, la Russia commetterà un errore.

    La Russia è la causa della sua esistenza.

    Due dichiarazioni così diverse, ma la colpa è ancora della Russia. Se non sono rispettato, perché dovrei rispettarlo? Se il nostro governo avesse difeso gli interessi della Russia, avrebbe interrotto le relazioni molto tempo fa con una tale mancanza di rispetto. E così? Ci insultano, ma Lavrov minaccia solo. Anche i fan capiscono che si tratta di famiglia e affari.
  3. Boriz Офлайн Boriz
    Boriz (borizia) 6 November 2020 10: 20
    +2
    Ricorda un cartone animato immortale su Carlson:



    La performance di Geyropka non sembra divertente.
  4. GRF Офлайн GRF
    GRF 6 November 2020 10: 34
    +1
    Lo correggeremo più tardi - dicendo agli euro-arabi - Salam Aleikum ...
  5. pischak Офлайн pischak
    pischak 6 November 2020 10: 40
    +4
    Rispetta coloro che si rispettano, e questo deve essere il punto di partenza, sia nei rapporti umani che nei rapporti di politica estera con l'Occidente colonialista quasi "democratico"! strizzò l'occhio
    Le concessioni unilaterali delle autorità russe, i tentativi umiliati di "giungere a un accordo" e privi di silenzio, così come la "risposta diplomatica" solitamente tardiva alle tristi "preoccupazioni del cielo" (a violazioni evidenti e accuse-insulti radicali!), Provocano solo un'escalation di aggressione da parte del maligno "gente comune" e i loro bastardi podzabornye gonfiati! richiesta
    IMHO, takskat-la mia personale visione russa dall'estero (non sostengo, forse i russi, dall'interno, la posizione dipendente dall'Occidente e il "kakbychegonevyshlizm" del Cremlino sono visti diversamente?!).
  6. Tektor Офлайн Tektor
    Tektor (Tettore) 6 November 2020 14: 24
    +2
    Secondo loro, era necessario continuare a "cooperare" con Hitler dopo il 22 giugno 1945?
    1. sverdicono Офлайн sverdicono
      sverdicono 6 November 2020 19: 38
      0
      41. Fix
  7. cmonman Офлайн cmonman
    cmonman (Garik Mokin) 6 November 2020 22: 07
    -4
    Per i russi - come la Russia guarda dall'Europa nelle sue azioni:
    2014, Crimea. L'Europa vede le truppe russe in Crimea, ma la Russia "insisterà". Sei mesi dopo, Putin ha detto: "è arrivato".
    2014, volo MH17. L'Europa credeva all'Ucraina, ora il processo è in corso. L'accusa sarà contro la Russia, troppe prove. Rapporti materiali sulla Russia: "non-noi", "razzo-non-nostro", "-non-abbiamo-nessuno"
    L'omicidio di Nemtsov, Politkovskaya, Magnitsky in Russia (i critici del Cremlino) - nessuno si è seduto.
    L'assassinio di Litvinenko, il tentato assassinio degli Skripal e dei Navalny - "arriverà", sono stupidi, "onis", "metabolismo sbagliato", piedi piatti, insomma ...
    Navalny ha donato 1/2 litro di sangue in un ospedale russo ei medici hanno diagnosticato un "metabolismo improprio"?
    Sgridate francamente le prove dell'indagine europea e dopo la vostra astuzia volete rispetto?
    Non hai niente da fare in Europa. I tuoi amici sono in Corea del Nord, Bielorussia, Siria ...
  8. Berkham Ali-Tyan Офлайн Berkham Ali-Tyan
    Berkham Ali-Tyan (Berkham Ali-Tyan) 7 November 2020 06: 23
    +2
    Citazione: cmonman
    Per i russi - come la Russia guarda dall'Europa nelle sue azioni:
    2014, Crimea. L'Europa vede le truppe russe in Crimea, ma la Russia "insisterà". Sei mesi dopo, Putin ha detto: "è arrivato".
    2014, volo MH17. L'Europa credeva all'Ucraina, ora il processo è in corso. L'accusa sarà contro la Russia, troppe prove. Rapporti materiali sulla Russia: "non-noi", "razzo-non-nostro", "-non-abbiamo-nessuno"
    L'omicidio di Nemtsov, Politkovskaya, Magnitsky in Russia (i critici del Cremlino) - nessuno si è seduto.
    L'assassinio di Litvinenko, il tentato assassinio degli Skripal e dei Navalny - "arriverà", sono stupidi, "onis", "metabolismo sbagliato", piedi piatti, insomma ...
    Navalny ha donato 1/2 litro di sangue in un ospedale russo ei medici hanno diagnosticato un "metabolismo improprio"?
    Sgridate francamente le prove dell'indagine europea e dopo la vostra astuzia volete rispetto?
    Non hai niente da fare in Europa. I tuoi amici sono in Corea del Nord, Bielorussia, Siria ...

    - Per quanto ho capito, la sostituzione dei concetti è diventata un attributo obbligatorio della civiltà occidentale. In lingua russa, ordinario disgustoso e bestialità. Se lo dai per scontato, puoi tranquillamente ignorare tutti i commenti dei professionisti (pa) dophiles - c'è poco di intelligente in loro, solo vuoti senza senso.
  9. sverdicono Офлайн sverdicono
    sverdicono 7 November 2020 13: 11
    +1
    Senza dire addio all'Europa, la Russia farà una grande follia
  10. Sapsan136 Офлайн Sapsan136
    Sapsan136 (Sapsan136) 7 November 2020 13: 24
    +4
    Sarebbe vantaggioso per la Federazione Russa cooperare con l'UE se l'UE tenesse conto dell'opinione e degli interessi della Federazione Russa, ma l'UE ha deciso di lasciar cadere l'opinione e gli interessi della Federazione Russa, e in questa situazione la Federazione Russa non ha bisogno dell'Europa. La Federazione Russa ha bisogno di una partnership con l'UE, non di una dipendenza servile da tipi come russofobi e servitori statunitensi in Europa.
  11. shinobi Офлайн shinobi
    shinobi (Yury) 13 November 2020 04: 00
    +1
    Pietro il Grande ha aperto una finestra sull'Europa ed è ora di mettere le persiane blindate su questa finestra.