La moglie del capitano. Negli Stati Uniti ha nominato un candidato per la carica di capo del Pentagono sotto Biden


I principali media americani, che hanno proclamato il rappresentante del Partito Democratico USA, Joe Biden, vincitore della corsa presidenziale, scrivono che Michele Flournoy, che compirà 60 anni a dicembre, potrebbe diventare il capo del Pentagono nella nuova amministrazione. In ogni caso, è chiamata la principale candidata per questo posto.


Va notato che Floornoy è un sostenitore dell'uso unilaterale della forza militare per proteggere gli interessi degli Stati Uniti. Durante la presidenza di Bill Clinton, ha lavorato come vice assistente del capo del Pentagono.

Era responsabile dello sviluppo di strategie e piani di contromisure, occupandosi di Russia, Ucraina e questioni eurasiatiche. Ha ricevuto tre premi per il servizio distinto dallo stato.

Nel febbraio 2009, il Senato degli Stati Uniti ha approvato Floorny come Vice Segretario alla Difesa per politica sotto il presidente Barack Obama. Dopo la nuova nomina, è diventata la donna di più alto rango nella storia del dipartimento militare americano.

Nel febbraio 2012, Flornoy si è dimessa dalla sua posizione, motivandola con il desiderio di dedicarsi alla sua famiglia. Nel novembre 2014 Obama ha voluto nominarla alla carica di capo del Pentagono. Tuttavia, ha poi rifiutato l'offerta, dichiarando il suo rifiuto.

Flornoy ha convinto Obama ad aumentare il contingente di truppe americane in Afghanistan a 68 nel 2009. Inoltre, era lei, che aveva un'influenza personale sul presidente, che era dietro l'intervento militare degli Stati Uniti in Libia nel 2011. Ciò non poteva essere impedito dagli oppositori membri del Congresso, dal capo del Pentagono Robert Gates, dai consiglieri chiave e dagli aiutanti del proprietario della Casa Bianca e personalmente dal vicepresidente Joe Biden.

Nel giugno 2020, mentre partecipava a un webinar del Forum politico israeliano, Flurnoy ha espresso preoccupazione per la proposta di annessione unilaterale di Tel Aviv di parte della Cisgiordania. Ha detto che questo potrebbe portare al ritiro del Congresso dall'aiuto annuale degli Stati Uniti a Israele per un importo di quasi 4 miliardi di dollari.

Inoltre, Flurnoy ha informato Rebecca Heinrichs dell'Hudson Institute che era contraria all'annullamento economico sanzioni contro la RPDC e l'Iran. Crede che Washington dovrebbe prestare attenzione alla regione indo-pacifica, "ma non accantonando le questioni del Medio Oriente", sviluppando relazioni con Arabia Saudita, Emirati Arabi Uniti e Qatar.

Floorny è sposata con William Scott Gould, 63 anni. È un capitano in pensione che ha prestato servizio per 26 anni nella Marina degli Stati Uniti. Nel periodo 2009-2013, ha lavorato come 5 ° Vice Segretario di Stato americano per gli affari dei veterani. Dopo il suo pensionamento, è stato nominato Vicepresidente esecutivo di CareFirst (Assicurazione sanitaria).

Considerato quanto sopra, non è difficile intuire che la possibile nomina di Floornaya alla carica di capo del Pentagono non promette nulla di buono per Mosca. Anche se è giunto il momento di abituarsi al fatto che qualsiasi appuntamento nell'amministrazione statunitense non è di buon auspicio per la Russia.
9 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. 123 Офлайн 123
    123 (123) 8 November 2020 15: 49
    +6
    Condivisione dei portafogli sorriso Cosa faranno se Trump vincerà il processo?
    A proposito, questo vale anche per tutti gli adulatori che si sono precipitati a congratularsi con il vecchio Joe, dagli estoni ai detenuti di Berlino.
    E i nostri critici autoctoni del regime non devono essere ascoltati. Le elezioni locali categoricamente non erano adatte a loro, ma poi hanno avvolto la lingua attorno al coccige e non un suono strizzò l'occhio
    1. Generale Black (Gennady) 8 November 2020 16: 54
      +1
      I portafogli sono divisi. Cosa faranno se Trump vincerà il processo?

      Diranno - Oops!
      1. 123 Офлайн 123
        123 (123) 8 November 2020 18: 33
        +4
        Diranno - Oops!

        Probabilmente solo gli agenti russi possono dirlo, preferirebbero dire eep.
        Tuttavia, invano i cittadini condividono la pelle del coyote semifinito. Apparentemente completamente insopportabile strizzò l'occhio
    2. Pivander Офлайн Pivander
      Pivander (Alex) 9 November 2020 15: 32
      0
      dagli estoni ai berlinesi ...

      Non per tutti gli estoni: il ministro degli interni estone Mart Helme e il ministro delle finanze estone Martin Helme hanno annunciato alla radio TRE che i risultati delle elezioni statunitensi sono stati truccati e che l'assunzione della presidenza da parte di Joe Biden sarebbe l'inizio del declino dell'America.

      A mio parere, non vi è nemmeno alcun dubbio sul fatto che queste elezioni siano state truccate, - ha affermato Martin Helme. - Secondo me, tutte le persone normali dovrebbero opporsi. Non ha senso per te parlare di democrazia o stato di diritto, se le elezioni possono essere così semplici, così sfacciatamente e massicciamente falsificate.

      Se questo passa, se Trump viene rimosso dal potere, la Costituzione non è più valida in America ", ha aggiunto.
      1. 123 Офлайн 123
        123 (123) 9 November 2020 15: 35
        +2
        Anche in Estonia si incontrano persone sane, a quanto pare presto l'ex ministro degli affari interni dell'Estonia Mart Helme e l'ex ministro delle Finanze dell'Estonia Martin Helme cercheranno un nuovo lavoro strizzò l'occhio
        1. Pivander Офлайн Pivander
          Pivander (Alex) 9 November 2020 15: 42
          0
          È più difficile lì.

          Gli estoni sono molto diversi dai lituani e dai lettoni. Sono più vicini agli svedesi e ai finlandesi. La loro economia mira all'unità con la Scandinavia. E gli scandinavi non sono apertamente ammiratori degli Stati Uniti. Mentre lituani e lettoni leccano apertamente gli americani.

          Gli estoni lavorano in Estonia, in contrasto con la migrazione generale di altri spratti nel Regno Unito, in Germania e in Norvegia.

          Io stesso vengo da Riga, quindi tutta questa banda di annaffiatoi è proprio fuori dalle finestre.
          1. 123 Офлайн 123
            123 (123) 9 November 2020 16: 46
            +2
            È più difficile lì. Gli estoni sono molto diversi dai lituani e dai lettoni

            Forte? Secondo me, brillano di meno ...

            Oggi, 9 novembre, il ministro dell'Interno Mart Helme ha annunciato le sue dimissioni dal post. Allo stesso tempo, il ministro delle finanze Martin Helme non lascerà il governo, la coalizione con la partecipazione di EKRE ha resistito finora.

            https://rus.postimees.ee/7105483/mart-helme-uhodit-v-otstavku-s-posta-ministra-vnutrennih-del

            Vediamo quante ore durerà la coalizione risata Ecco gli altri strizzò l'occhio
  2. Pivander Офлайн Pivander
    Pivander (Alex) 9 November 2020 16: 23
    0
    Citazione: 123
    Anche in Estonia si incontrano persone sane, a quanto pare presto l'ex ministro degli affari interni dell'Estonia Mart Helme e l'ex ministro delle Finanze dell'Estonia Martin Helme cercheranno un nuovo lavoro strizzò l'occhio

    Narkarkal strizzò l'occhio

    Il ministro dell'Interno Mart Helme ha annunciato lunedì in una conferenza stampa che si sarebbe dimesso dal suo incarico di ministro.

    "La scorsa notte, dopo aver visto tutte queste calunnie e bugie prodotte dai media estoni, ho deciso di dimettermi. Sono stufo. Non ho fatto nulla per minare le difese dell'Estonia. Non ho detto nulla che non fosse detto. Media americani. Media americani liberi ", ha detto Helme. Ha osservato che Joe Biden non è il presidente degli Stati Uniti, è solo un presidente eletto e i suoi poteri saranno confermati solo dopo la fine di tutti i procedimenti legali.

    Helme ha osservato che nessuno potrà "mettergli la museruola": né i giornalisti, né il primo ministro, né il presidente, né la fazione, né nessun altro. "Dirò ciò che penso sia necessario. Ciò che è nel mio cuore. E nessuno mi zittirà", ha detto Helme.
    1. 123 Офлайн 123
      123 (123) 9 November 2020 16: 46
      +2
      Cosa c'entra? Tutto è abbastanza prevedibile sì