Chiavi del Karabakh: combattimenti per Shushi e l'esodo degli armeni da Stepanakert


L'8 novembre 2020, il presidente azerbaigiano Ilham Aliyev ha annunciato che l'esercito azero è entrato a Shushi e ha preso il controllo della città chiave del Nagorno-Karabakh. Il capo dello stato ne ha parlato nel suo account Twitter ufficiale.


Secondo il leader azero, questo giorno passerà per sempre alla storia del paese e del popolo.

Siamo tornati, cara Shusha! Ti faremo rivivere, cara Shusha! Il Karabakh è nostro! Karabakh - Azerbaigian!

- ha scritto Aliev.

Nel frattempo, secondo il rappresentante del ministero della Difesa armeno Artsrun Hovhannisyan, sono in corso pesanti battaglie sia sull'approccio a Shushi che nella parte sud-orientale della città, dove è trapelato il DRG del nemico.

Inoltre, l'Esercito di difesa del Nagorno-Karabakh è impegnato in battaglie di varia intensità lungo l'intera linea del fronte. Le unità AOC controllano la situazione e colpiscono il nemico, riflettendo il suo assalto. Una quantità significativa di manodopera nemica è stata distrutta in varie direzioni: 4 carri armati, 20 unità di altri veicoli corazzati, 11 unità di veicoli e 2 droni sono stati abbattuti. Allo stesso tempo, le forze armate azere hanno lanciato attacchi missilistici su Stepanakert e Shushi, distruggendo le infrastrutture civili.

Shushi è sotto il controllo dell'Esercito di Difesa. Dichiariamo con piena responsabilità! Al momento, non c'è un solo sabotatore azero a Shushi. Ci sono solo i loro corpi in città. Sono state trovate bandiere per tutte le liquidazioni senza eccezioni

- afferma la pubblicazione del canale Telegram KarabakhTimes.

Shushi (Shusha) sono le vere chiavi del Karabakh. Chiunque controlli questa città ha la capacità di controllare l'intero Karabakh.

Va notato che sul Web sono apparsi foto e video che mostrano come i residenti di Stepanakert stanno lasciando la loro città e sono apparsi filmati di battaglie di strada a Shushi.


È così che appare l'incubo dei residenti di Stepanakert, che ieri pomeriggio sono dovuti fuggire dalle loro case a causa dei criminali azeri che avanzavano. Migliaia di auto si sono spostate sulle montagne. Ma Shushi e Stepanakert stanno ancora combattendo

- ha osservato l'utente polacco Witold Repetowicz.


La scorsa notte migliaia di auto si stavano dirigendo da Stepanakert alle montagne. La tragedia di migliaia di famiglie. Questa è una vera immagine della guerra

Il polacco ha riassunto tristemente.
27 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Hayer31 Офлайн Hayer31
    Hayer31 (Kashchei) 8 November 2020 18: 16
    +1
    Se Shushi è sotto il controllo delle forze terroriste-turche, la domanda è: dov'è la foto - video ???
    Sognare non è dannoso, se il corridoio Lachin è sotto tiro dove stanno andando in macchina ????
    1. passando per Офлайн passando per
      passando per (passando per) 8 November 2020 18: 58
      0
      ma voi colleghi, correte in punta di piedi davanti agli Stati Uniti, vi siete pentiti risata
  2. DMU Офлайн DMU
    DMU (Dim) 8 November 2020 20: 42
    +1
    Citazione: passando
    ma voi colleghi, correte in punta di piedi davanti agli Stati Uniti, vi siete pentiti risata

    anche se ha capito cosa ha scritto ???
  3. Il commento è stato cancellato
    1. rotkiv04 Офлайн rotkiv04
      rotkiv04 (Victor) 8 November 2020 22: 23
      +1
      lì ne hanno rilasciato un altro come te, dice che è Napoleone risata
  4. rotkiv04 Офлайн rotkiv04
    rotkiv04 (Victor) 8 November 2020 22: 25
    +1
    e dov'è l'evidenza, altrimenti, a parte agitare le mani del leader delle basi, non c'è ancora niente, ma è sempre la stessa verbosità
    1. andrey zorin Офлайн andrey zorin
      andrey zorin (Andrey Zorin) 8 November 2020 22: 41
      -2
      tutte le città che Aliyev aveva precedentemente espresso sono sotto il controllo dell'Azerbaigian e questo è un dato di fatto !, ma gli armeni circondano e "circondano Baku" non circonderanno tutto, e nell'articolo stesso in russo e bianco -

      Va notato che sul Web sono apparsi foto e video che mostrano come i residenti di Stepanakert stanno lasciando la loro città e sono apparsi filmati di battaglie di strada a Shushi.
      1. rotkiv04 Офлайн rotkiv04
        rotkiv04 (Victor) 8 November 2020 22: 49
        +3
        quindi le battaglie di strada sono ancora lontane dal controllo della città, ma la principale è già gridare che ha catturato tutto
        1. andrey zorin Офлайн andrey zorin
          andrey zorin (Andrey Zorin) 8 November 2020 22: 56
          -1
          prima ci sono state le risse di strada - il fatto è stato accertato, poi il controllo sulla città - il fatto sarà confermato come tutto ciò che ha detto Aliyev prima di allora, non ha mai dato voce alla città che non è stata presa, sempre nonostante le smentite degli armeni, le città infatti sono dietro l'Azerbaigian
          1. rotkiv04 Офлайн rotkiv04
            rotkiv04 (Victor) 8 November 2020 22: 58
            +2
            quindi dico che oltre alle parole della testa-az, non c'è ancora niente, ci sarà, quindi lascialo agitare le mani
            1. andrey zorin Офлайн andrey zorin
              andrey zorin (Andrey Zorin) 8 November 2020 23: 41
              -1
              Tu no, lui sì, e in questi casi non ha mai mentito - saluti da Jabrayil, Hadrut, Fizuli, Zangelan e Kubatly
  5. Bakht Офлайн Bakht
    Bakht (Bakhtiyar) 8 November 2020 22: 45
    -3
    Secondo le informazioni, a Shusha sono stati trovati oltre 800 cadaveri di soldati armeni.

    Il Ministero della Difesa dell'Azerbaigian fa appello alle autorità e ai vertici del Ministero della Difesa dell'Armenia affinché nelle prossime ore possano trasferire i cadaveri dei soldati armeni morti sul lato opposto.
    1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 9 November 2020 09: 10
      0
      Quella, Bakhtiyar, la pace nel Caucaso meridionale si sta avvicinando, giusto?
      1. Bakht Офлайн Bakht
        Bakht (Bakhtiyar) 9 November 2020 09: 53
        -1
        Sì, certo.
        Immagina di congelare il conflitto. Tra pochi mesi o anni ci sarà di nuovo la guerra.
        Non vuoi ammettere il fatto che l'Azerbaigian non accetterà la perdita del suo territorio. Non accetterò mai.
        All'Armenia è stata offerta la pace in cambio delle regioni OCCUPATE e dello status del Nagorno-Karabakh. L'Armenia ha rifiutato e voleva che l'Azerbaigian accettasse lo status quo. E ha costruito fortificazioni nei territori OCCUPATI. Cioè, non avevo intenzione di restituire nulla. E alcuni pensavano che fosse il mondo.
        Adesso la situazione è cambiata. L'esercito azerbaigiano ha restituito i suoi distretti e la formula "pace in cambio di territori" non è più rilevante. Ora possiamo solo parlare dello stato del Nagorno-Karabakh. E non autonomia politica, ma culturale.
        La pace verrà quando l'Armenia rinuncerà alle sue rivendicazioni TERRITORIALI sulle terre straniere. E riconosce il nuovo status quo esistente.
  6. DMU Офлайн DMU
    DMU (Dim) 8 November 2020 23: 46
    +1
    Citazione: andrey zorin
    Tu no, lui sì, e in questi casi non ha mai mentito - saluti da Jabrayil, Hadrut, Fizuli, Zangelan e Kubatly

    Raccontaci degli anni armeni !!!!!!
  7. Sarà un massacro! Non peggio che nel 90 a Baku!
    1. andrey zorin Офлайн andrey zorin
      andrey zorin (Andrey Zorin) 9 November 2020 00: 27
      -2
      tutto è iniziato nel 1988 e non a Baku, e non senza la partecipazione del KGB dell'URSS, per così dire ... e sì, la pulizia etnica è inevitabile, ed è solo triste ...
      1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
        Marzhetsky (Sergey) 9 November 2020 09: 12
        0
        Cosa sono le pulizie etniche? Il nostro lettore con il soprannome di Bakhtiyar è sicuro che dopo la cattura del Karabakh da parte dell'Azerbaigian, arriverà la pace.
        1. Bakht Офлайн Bakht
          Bakht (Bakhtiyar) 9 November 2020 09: 54
          -2
          Ripeto ancora. Dopo la cattura del Karabakh, arriverà la pace. Le schermaglie si svolgeranno al confine armeno-azero. Perché l'Armenia (per la quale tu con ogni fibra della tua anima) è uno stato aggressore. E affinché ciò non accada, suggerisco alle guardie di frontiera russe di prendere il controllo di TUTTI i confini dell'Armenia. Non ci sono sparatorie al confine armeno-turco? Pensa al perché.
        2. Bakht Офлайн Bakht
          Bakht (Bakhtiyar) 9 November 2020 16: 13
          0
          Pulizia etnica?
          A quanto pare, tale

          https://ru.oxu.az/politics/439030
  8. DMU Офлайн DMU
    DMU (Dim) 9 November 2020 00: 20
    -1
    Citazione: Bakht
    Secondo le informazioni, a Shusha sono stati trovati oltre 800 cadaveri di soldati armeni.

    Il Ministero della Difesa dell'Azerbaigian fa appello alle autorità e ai vertici del Ministero della Difesa dell'Armenia affinché nelle prossime ore possano trasferire i cadaveri dei soldati armeni morti sul lato opposto.

    tutti gli 800 ???
  9. Bakht Офлайн Bakht
    Bakht (Bakhtiyar) 9 November 2020 01: 05
    -3
    Non sono sicuro che l'Azerbaigian debba accettare l'autonomia politico-amministrativa del Karabakh.

    https://ru.oxu.az/politics/438915
  10. Bakht Офлайн Bakht
    Bakht (Bakhtiyar) 9 November 2020 07: 15
    -3
    Come hanno preso Shusha

    https://haqqin.az/news/193423
  11. Alkatrass A Офлайн Alkatrass A
    Alkatrass A (Аlkatrass A) 9 November 2020 11: 25
    -1
    Il quarantaquattresimo giorno di guerra è passato. Oggi, è quello che volevo dire. Non dovresti essere sconvolto, indignato per la celebrazione di ieri della cattura di Shushi da parte degli azeri a Mosca. In primo luogo, è difficile per loro: pensavano che avrebbero gettato pomodori ad Artsakh in due settimane, ma per la settima settimana Artsakh ne vale già la pena! E cosa dovrebbero fare, gente comune in piedi nei mercati? Così hanno pensato a una vacanza virtuale a Baku. Anche Maxim Shevchenko ha ricevuto qualcosa per dar da mangiare carne gratis al tizio in un ristorante, durante una festa, in occasione di una vacanza.
    In secondo luogo, il compito della diaspora è sempre lo stesso: aiutare i nostri soldati, i nostri leoni, in qualunque modo possiamo. E non preoccuparti per Shushi. Un minuto fa stavo parlando con un uomo, dice - ci sono armeni a Shusha - nelle vicinanze sono in corso battaglie pesanti e costanti. La situazione sta evolvendo. Vinceremo!!!
    1. andrey zorin Офлайн andrey zorin
      andrey zorin (Andrey Zorin) 9 November 2020 16: 57
      -1
      Citazione: Аlkatrass A
      e Artsakh è già alla sua settima settimana!

      Dov'è lì? tutto si ritira in tutte le direzioni, Shushi è preso e questo è l'ultimo accordo della guerra, c'è un esodo di armeni da Stepanokert, uno strano modo di vincere, no?
      Sono certo che presto sentiremo parlare di "accerchiamento e sconfitta delle forze speciali turche" non a Shushi, ma a Stepanokert. A proposito, ricordo come gli armeni avrebbero "circondato Baku" in 2 settimane, ma come l'Azerbaijan avrebbe terminato la campagna del Karabakh in 2 settimane, o qualcosa sulle urla blitz degli azeri non si è mai sentito, lo hanno sempre detto - andremo fino alla fine per liberare il Karabakh e devo ammettere che ci riescono
    2. Bakht Офлайн Bakht
      Bakht (Bakhtiyar) 9 November 2020 18: 49
      0
      Alle 11:25 "Stavo parlando con un uomo un minuto fa." Puoi dire al tuo uomo che è un senza senso.
  12. Rashad Rasulov Офлайн Rashad Rasulov
    Rashad Rasulov (Rashad Rasulov) 9 November 2020 16: 19
    0
    Soprattutto per gli armeni, su loro richiesta, il nostro valoroso esercito mostra un video girato oggi a SHUSHA

  13. Barmaley_2 Офлайн Barmaley_2
    Barmaley_2 (Barmale) 10 November 2020 02: 07
    +2
    Bene, tutto! La guerra, considerala, è finita. L'accordo è stato concluso. Putin ha difeso gli interessi della Federazione Russa e la Russia è rimasta nel proprio interesse, non vincendo nulla e non perdendo. Aliyev ha sfiorato la crema più di chiunque altro. E Pashinyan, la campagna, verrà