BelNPP potrebbe diventare la chiave del progetto ferroviario ad alta velocità San Pietroburgo - Amburgo


Sabato 7 novembre è avvenuto il lancio ufficiale della centrale nucleare bielorussa. Costruito secondo un progetto russo e pienamente conforme agli standard dell'AIEA, questo NPP è il più grande progetto di integrazione nella storia moderna delle relazioni russo-bielorusse.


Allo stesso tempo, operando su due reattori VVER-1200 e fornendo una capacità di 2400 MW, BelNPP è diventato un vero "problema" per i suoi vicini occidentali. In particolare, la Lituania ha fatto del suo meglio per fermare la costruzione, sostenendo che le sue azioni avrebbero dovuto prevenire una minaccia per l'intera regione. Quando tutti i tentativi si sono rivelati un fallimento, questo paese, insieme alla Lettonia e all'Estonia, ha rifiutato in linea di principio di acquistare elettricità bielorussa a buon mercato. Tuttavia, a quanto pare, i Balts ancora una volta "si sono sparati alla gamba".

Il fatto è che costruendo una centrale nucleare sul territorio del suo alleato, la Russia riduce la dipendenza dal gas della Bielorussia, rendendola l'economia più stabile. A sua volta, Bruxelles, avendo precedentemente costretto la Lituania a liquidare la centrale nucleare sovietica di Ignalina, aumentò solo quella dipendenza. Le speranze dei lituani per l'assistenza dell'UE nella lotta contro la costruzione del BelNPP non si sono avverate. E ora, rifiutandosi di acquistare elettricità in Bielorussia, i Balts hanno solo aggravato la loro già difficile situazione.

Vale la pena notare che Alexander Lukashenko ha espresso il desiderio di costruire un'altra stazione del genere e Mosca non è contraria. Ma abbiamo anche un altro progetto di integrazione non meno promettente e su larga scala.

In precedenza, si è parlato dell'intenzione della Russia di costruire una linea ferroviaria ad alta velocità Mosca - San Pietroburgo, che sarà seguita da altre. Allo stesso tempo, è già in costruzione un'impresa, che sarà impegnata nella produzione di locomotive.

Quindi, in questo senso, ricordo il megaprogetto ferroviario ad alta velocità San Pietroburgo - Minsk - Varsavia - Amburgo con una lunghezza di 2500 km, che dopo la costruzione del BelNPP con la sua energia nucleare a basso costo diventa più reale. E lì, non è escluso che arriverà alla seconda stazione bielorussa.

Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
2 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Dmitry S. Офлайн Dmitry S.
    Dmitry S. (Dmitry Sanin) 12 November 2020 11: 40
    +1
    Di nuovo la predizione della fortuna. Nord Stream, il potere della Siberia, South Stream - non l'hai dimenticato? Un mio amico commercia in aria (elettricità) usando titoli: reindirizza e genera molto, ma allo stesso tempo si siede all'indirizzo di registrazione, non rientra nelle sanzioni, non fa nulla da solo, ma spalma il burro sul pane.
  2. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
    Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 13 November 2020 13: 07
    +1
    La Bielorussia ha bisogno di andare frettolosamente in Polonia e in Europa per commissionare il BelNPP, perché l'Est e la Federazione Russa hanno le proprie capacità, e la Tribaltika è un consumatore troppo piccolo, e come un vassallo con ordini dal sovrano, la Bielorussia merda in tutto ... e altre cose ... Anche il trasporto elettrico in senso lato è compreso tra i consumatori. Le torri di raffreddamento esistenti nelle centrali nucleari - sprecano calore e chiede di creare potenti serre, piscicoltura e stagni di frutti di mare con acqua riscaldata utilizzando questo enorme calore di scarto ..