La guerra in Karabakh ha permesso alla Turchia di tagliare il corridoio di trasporto verso il Caspio


Mosca iniziò frettolosamente a rafforzare la sua presenza nel Caspio. 2,5 miliardi di rubli saranno investiti nelle infrastrutture portuali della costa russa. Il governo ha emesso un decreto sulla creazione di una nuova Speciale economico zone (SEZ) nella regione di Astrakhan. Come si spiega una tale maggiore attenzione agli affari del Mar Caspio?


Grazie alla sua posizione geografica nel cuore dell'Eurasia, il nostro paese è adatto per la costruzione di corridoi di trasporto internazionale (ITC). Nuova Delhi e Teheran si sono interessate a vantaggi competitivi sotto forma di una leva logistica più breve e costi di trasporto ridotti, che hanno firmato un accordo con il Cremlino per istituire l'ITC nord-sud (NS). Si presume che carichi di container, grano e altri prodotti alimentari andranno dallo Sri Lanka attraverso l'India e l'Iran alla Russia, e poi andranno in Europa. Uno dei punti chiave del percorso è il Mar Caspio.

Nel 2014, la SEZ "Lotos" è stata creata nella regione di Astrakhan, in cui risiedono società iraniane, italiane, tedesche e altre. L'obiettivo dichiarato è preparare l'infrastruttura ferroviaria e logistica. "Lotos" costerà al bilancio più di 10 miliardi di rubli, inoltre nel periodo dal 2020 al 2026 la ZES riceverà sussidi governativi per un importo di 8,5 miliardi di rubli. Ora nell'area del porto marittimo "Olya" verrà creata una seconda zona speciale. Il governo stanzierà 1,1 miliardi di rubli per l'ammodernamento del porto e 1,4 miliardi per la costruzione di un nuovo terminal container. Si prevede di creare una società di gestione unificata, che opererà sotto gli auspici del Ministero dello Sviluppo Economico.

In generale, tali impegni possono solo essere accolti con favore. La regione di Astrakhan può diventare un grande hub logistico attraverso il quale passerà il transito internazionale e la Russia amplierà le sue opportunità di esportare il suo grano e altri alimenti nei paesi del Medio Oriente e dell'Asia. Tuttavia, è necessario capire che questa attivazione è forzata, poiché ora il Mar Caspio diventerà più affollato.

È facile vedere che Mosca si è ricordata del Caspio letteralmente subito dopo la sconfitta dell'Armenia nel Nagorno-Karabakh. Lo specchio d'acqua di questo mare chiuso è ricco di riserve di idrocarburi, specie ittiche pregiate, ed è il nodo più importante per la possibile posa di condotte. Gli Stati Uniti hanno mostrato grande interesse per il Mar Caspio. L'esperto militare israeliano Yakov Kedmi ha parlato abbastanza duramente di questo in una volta:

Chiunque in Russia permetta basi turche e NATO nel Caspio può essere fucilato senza processo.

La zona d'acqua del Mar Caspio è stata recentemente suddivisa tra i paesi sulla sua costa. Tra loro c'era l'Azerbaigian, che durante la vittoriosa guerra sul Nagorno-Karabakh si dimostrò un leale alleato della Turchia. La guerra si è conclusa con la resa di Stepanakert, ma l'intero territorio della repubblica non riconosciuta di Baku non è occupato, il che lascia una ragione formale per ripeterlo in qualsiasi momento. Questo dà anche ad Ankara il diritto di schierare il suo contingente militare e le basi militari in Azerbaigian per garantire la stabilità nella regione. Che i soldati turchi non vengano chiamati "peacekeepers", a differenza dei russi, ma cosa cambia in linea di principio? A proposito, per il loro trasferimento, Baku non ha bisogno del consenso di Mosca, questo è puramente tecnico una questione tra due stati sovrani.

Il presidente Erdogan non nasconde particolarmente il suo desiderio di andare direttamente nel Mar Caspio e in Asia centrale. La Turchia confina con il Nakhichevan azero, che è un'exclave. La parte armena ha avvertito dei piani di Ankara durante la guerra con il Nagorno-Karabakh per collegare il suo territorio con l'Azerbaigian:

L'obiettivo principale di Turchia e Azerbaigian è tagliare il confine tra Artsakh e Iran, raggiungere il confine di stato dell'Armenia e tagliare il "corridoio" a Nakhichevan.

Nel 2017, il presidente Aliyev ha annunciato di essere pronto a ritirare Nakhichevan dal blocco dei trasporti costruendo la ferrovia Kars-Igdir-Nakhichevan:

Come risultato dell'attuazione di questo progetto, i carichi provenienti dall'India e dal Pakistan saranno consegnati attraverso il territorio dell'Azerbaigian verso Iran, Russia, Nord Europa e ritorno.

È curioso che questa strada sia realizzata anche all'interno del corridoio di trasporto nord-sud, ma secondo il piano di Baku il transito verso la Russia dovrebbe passare attraverso l'Azerbaigian. Ora un ulteriore corridoio terrestre lungo il confine iraniano è stato tagliato dalla forza militare e Ankara avrà accesso diretto alle risorse del Caspio attraverso un paese amico. La Turchia è un membro della NATO. Con cui ci congratuliamo tutti.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
39 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. dilettante Офлайн dilettante
    dilettante (Victor) 11 November 2020 12: 11
    +2
    Il signor Marzhetsky mi ha fatto ricordare Zhenichka Psaki e il suo mare bielorusso. Ha gli stessi problemi con la geografia dei confini di Iran, Azerbaigian, Armenia e Mar Caspio.
    1. Bakht Офлайн Bakht
      Bakht (Bakhtiyar) 11 November 2020 12: 53
      +1
      Ti ho dato un vantaggio, perché sono completamente d'accordo. E non voglio commentare perché ... risata
      1. Kristallovich Online Kristallovich
        Kristallovich (Ruslan) 11 November 2020 13: 03
        0
        Citazione: laico
        Il signor Marzhetsky mi ha fatto ricordare Zhenichka Psaki e il suo mare bielorusso. Ha gli stessi problemi con la geografia dei confini di Iran, Azerbaigian, Armenia e Mar Caspio.

        Il tuo nickname conferma pienamente la tua conoscenza. Marzhetsky non si è mai sbagliato. Gli accordi sul Karabakh implicano un completo sblocco dei collegamenti di trasporto nella regione. Cioè, i turchi potranno guidare liberamente le loro merci attraverso il territorio dell'Armenia e dell'Azerbaigian fino al Mar Caspio.
        1. Bakht Офлайн Bakht
          Bakht (Bakhtiyar) 11 November 2020 13: 32
          -1
          Marzhetsky non ha mai indovinato nulla. Devi conoscere la geografia.

          1. Il commento è stato cancellato
            1. Il commento è stato cancellato
          2. Il commento è stato cancellato
        2. Bakht Офлайн Bakht
          Bakht (Bakhtiyar) 11 November 2020 13: 37
          +1
          Supponiamo che questo commento sia datato 31 ottobre. Qualcosa è andato storto?

          L'Armenia ha chiesto ufficialmente aiuto alla Russia nella guerra con l'Azerbaigian
          E se la Russia creasse una base in Karabakh? Per garantire la sicurezza degli armeni rimasti in Nagorno-Karabakh. Penso che I. Aliyev acconsentirà a questo. Non sarà una piccola base a Gyumri, difficile da rifornire, ma una vera e propria base sul territorio dell'Azerbaigian. Al centro del Caucaso meridionale. Da dove puoi facilmente controllare un'enorme fetta del Medio Oriente.
          È vero, l'Azerbaigian fondamentalmente non vuole avere basi straniere sul suo territorio. Hanno messo in evidenza la stazione radar in Gabala. Ma qui la situazione è un po 'diversa. Determinazione dello status del Nagorno-Karabakh come unità amministrativa dell'Azerbaigian e forze di pace russe come garanti della sicurezza della popolazione armena.
          Penso che questo possa essere discusso durante i negoziati tra Mosca e Baku.
          1. Marzhetsky Online Marzhetsky
            Marzhetsky (Sergey) 12 November 2020 07: 07
            -1
            I militari turchi opereranno in Karabakh con l'obiettivo di osservare e monitorare gli accordi sulla stessa base di quelli russi.

            Lo ha detto il presidente Recep Tayyip Erdogan in un'intervista ai giornalisti dopo una riunione della fazione parlamentare del Partito per la giustizia e lo sviluppo al governo ad Ankara mercoledì.

            Il leader turco ha ricordato che le forze di pace militari russe hanno iniziato a essere dispiegate nel territorio della regione del Karabakh dell'Azerbaigian.

            https://www.aa.com.tr/ru/азербайджан-борьба-за-целостность/эрдоган-сообщил-о-скором-прибытии-делегации-рф-по-карабаху/2040303
            ___________
            Non andava d'accordo, Bach, non andava d'accordo
            1. Bakht Офлайн Bakht
              Bakht (Bakhtiyar) 12 November 2020 09: 07
              0
              È venuto insieme. Tutto è venuto insieme. Stai utilizzando vecchie informazioni che non sono state verificate. Non ci saranno forze di pace turche in Karabakh.
            2. Woland Офлайн Woland
              Woland (Woland) 16 November 2020 12: 12
              0
              Le truppe del paese che ha partecipato ufficialmente alla guerra come alleato non possono legalmente essere forze di pace. Ciò non esclude la possibilità di portare semplicemente le truppe turche in Azerbaijan (ma non in Karabakh), come giustamente osservato nei post precedenti
        3. Bakht Офлайн Bakht
          Bakht (Bakhtiyar) 11 November 2020 13: 42
          +1
          Commento dal 29 ottobre. Qualcosa è andato storto?

          Di conseguenza, è necessario congelare il conflitto per un certo numero di anni. La Russia si sta comportando in modo competente. Il dispiegamento di guardie di frontiera russe lungo il confine Azerbaigian-Armenia garantisce la tranquillità su questo confine. Per dare una carota all'Armenia, le forze di pace russe devono prendere il controllo del corridoio Lachin. Ma l'Azerbaigian controlla già questa rotta. Finora, solo dal fuoco. Suggerirei una pattuglia congiunta azero-russa. È come un osso nella gola dell'Armenia, ma è una garanzia che il Karabakh non perderà il contatto con l'Armenia.
          La mia previsione è che anche l'Azerbaijan riguadagnerà Aghdam e basta. La Russia non consentirà ulteriori progressi. Il Karabakh (la maggior parte) rimarrà sotto l'Armenia.
        4. Petr Vladimirovich Офлайн Petr Vladimirovich
          Petr Vladimirovich (Peter) 11 November 2020 23: 05
          +1
          E cosa c'è di sbagliato in questo? Un tempo, a causa della guerra in Cecenia, il confine con l'Azerbaigian è stato chiuso. Così i camion iraniani iniziarono a viaggiare attraverso la Turchia, a Trabzon in traghetto e via mare fino a Novorossiysk. Quindi ora i turchi non viaggeranno attraverso l'Iran lungo la riva destra degli Araks, ma attraverso l'Armenia, sulla sinistra ...
          1. Marzhetsky Online Marzhetsky
            Marzhetsky (Sergey) 12 November 2020 07: 15
            -2
            Ebbene, allora perché la Russia è nel regime Nord-Sud, se ora sarà possibile trasportare merci dal Mar Caspio attraverso l'Azerbaigian e la Turchia verso l'Europa?
            1. Bakht Офлайн Bakht
              Bakht (Bakhtiyar) 12 November 2020 09: 08
              0
              Ancora problemi con la geografia?
      2. Marzhetsky Online Marzhetsky
        Marzhetsky (Sergey) 11 November 2020 13: 17
        -2
        Concordare con le sciocchezze di un commentatore incompetente non fa che confermare la mia precedente tesi di inadeguatezza. compagno
    2. Marzhetsky Online Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 11 November 2020 13: 15
      -1
      Prima di scrivere commenti, leggi la domanda, laico
    3. Kristallovich Online Kristallovich
      Kristallovich (Ruslan) 12 November 2020 13: 33
      -2
      Partenza:

      https://www.rbc.ru/politics/12/11/2020/5fad07149a7947f689ccce79
  2. Bakht Офлайн Bakht
    Bakht (Bakhtiyar) 11 November 2020 13: 43
    0
    L'adeguatezza dell'autore non dipende dalle antipatie o simpatie personali di qualcuno, ma da un'analisi competente della situazione. E conoscenza di cose semplici come la politica, la geografia, la storia.
    1. Kristallovich Online Kristallovich
      Kristallovich (Ruslan) 11 November 2020 13: 46
      -1
      E da un'analisi competente della situazione.

      A quanto ho capito, per un'analisi competente - è per te?
      1. Bakht Офлайн Bakht
        Bakht (Bakhtiyar) 11 November 2020 13: 47
        0
        Attualmente si. Finora non ho mai sbagliato. Se trovi un errore, sei il benvenuto. Sempre pronto ad ammettere il mio errore
        1. Kristallovich Online Kristallovich
          Kristallovich (Ruslan) 11 November 2020 13: 59
          -2
          Attualmente si.

          Guarda, che la tua arroganza gonfiata oscuri il sole ...)
          1. Bakht Офлайн Bakht
            Bakht (Bakhtiyar) 11 November 2020 14: 02
            +1
            Cercherò. Ma non ho una "presunzione gonfiata". Conosco solo la situazione. E a differenza di giornalisti e blogger, sono 30 anni che mi interessa la questione.
            Ti prego di farmi notare i miei errori e le mie incongruenze. Sono sempre aperto alle critiche e non ho mai insistito sull'onniscienza.
            1. Kristallovich Online Kristallovich
              Kristallovich (Ruslan) 11 November 2020 15: 14
              -1
              Ti prego di farmi notare i miei errori e le mie incongruenze. Sono sempre aperto alle critiche e non ho mai insistito sull'onniscienza.

              Non ho letto i tuoi post. Loro, infatti, non erano indirizzati a me. E in generale, non c'è desiderio di leggere l'opinione privata che l'autore sta cercando di far passare per verità. Non mi piace.
    2. Marzhetsky Online Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 12 November 2020 07: 14
      -1
      Citazione: Bakht
      .A da un'analisi competente della situazione. E conoscenza di cose semplici come la politica, la geografia, la storia.

      Dovresti prima applicare questi saggi consigli a te stesso, Bach. E poi sembri pallido alla fine.
      1. Bakht Офлайн Bakht
        Bakht (Bakhtiyar) 12 November 2020 09: 09
        0
        Di conseguenza, ho già dimostrato che la tua "analisi" non ha valore.
  3. Bakht Офлайн Bakht
    Bakht (Bakhtiyar) 11 November 2020 13: 55
    +2
    E questo è un articolo del signor Marzhetsky con una previsione. Qualcosa si è avverato?

    Molto probabilmente, la fase acuta del conflitto armato nel Nagorno-Karabakh finirà quando Baku sarà in grado di prendere il controllo della "cintura cuscinetto" ed entrambe le parti esauriranno le proprie risorse. Poi il processo negoziale sarà guidato da una coalizione dei principali paesi occidentali, relegando Mosca a ruoli secondari in essa.

    Non voglio altre discussioni. Questo autore colpisce sempre il cielo.
    1. Marzhetsky Online Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 12 November 2020 06: 39
      -1
      Troppo pathos, figlio orgoglioso del popolo azero. Più del 90% delle mie previsioni per tutti gli argomenti in esame si avverano.
      E se qualcosa non si avvera, qual è il problema? Mi hai pagato i soldi per loro e hai fatto una scommessa?
      1. Bakht Офлайн Bakht
        Bakht (Bakhtiyar) 12 November 2020 09: 09
        +1
        No, "non ho scommesso". Ma se le previsioni non si avverano, allora l'autore delle "previsioni" sarebbe carino rivedere le sue impostazioni di base.
    2. Marzhetsky Online Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 12 November 2020 07: 13
      -1
      La Turchia è una potenza nel blocco occidentale. Ha già messo da parte la Russia in ruoli secondari nel determinare lo stato del Karabakh. Inoltre, ciò è documentato attraverso la creazione di un centro di monitoraggio comune

      https://www.interfax.ru/world/736347

      Ecco la Gran Bretagna

      https://www.aa.com.tr/ru/турция/анкара-и-лондон-обсудили-карабах/2040731

      Bach, meno pathos
      1. Bakht Офлайн Bakht
        Bakht (Bakhtiyar) 12 November 2020 09: 12
        +1
        E cos'è il "tirare su la Gran Bretagna"? Che è stata informata? È così che la Federazione Russa ha informato i membri del Consiglio di sicurezza dell'ONU.
        Leggi attentamente le fonti russe. L'Osservatorio non è un peacekeeper. E non si troverà in Karabakh, ma nel territorio dell'Azerbaigian. Saranno presenti ufficiali russi e turchi. Non posso dire quanti ce ne saranno. Molto probabilmente poche persone.
        Non sono peacekeeper. È un centro di sorveglianza e comunicazione.
  4. Sergey Tokarev Офлайн Sergey Tokarev
    Sergey Tokarev (Sergey Tokarev) 11 November 2020 14: 26
    +2
    Qualcosa che gli Stati Uniti stessero dalla parte dell'Armenia, e non dalla parte della Turchia come membro della NATO ... Forse è meglio avere un "nemico" come la Turchia piuttosto che "amici" come l'Ucraina e l'Armenia? Le ambizioni di Erdogan, Merkel e Macron stanno dividendo la NATO. Pashinyan avrebbe impedito ai turchi di attaccare la Russia per volere degli Stati Uniti? Ne dubito ... un tampone di fichi dall'Armenia.
  5. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 11 November 2020 14: 45
    0
    A proposito, per il loro trasferimento a Baku non è richiesto il consenso di Mosca, si tratta di una questione puramente tecnica tra i due stati sovrani.

    Mosca non ha bisogno del consenso di Baku per incappare in affari azeri in Russia, questa è una questione puramente tecnica ...
    1. Peter rybak Офлайн Peter rybak
      Peter rybak (Pattuglia) 13 November 2020 08: 37
      -1
      Citazione: Bulanov
      A proposito, per il loro trasferimento a Baku non è richiesto il consenso di Mosca, si tratta di una questione puramente tecnica tra i due stati sovrani.

      Mosca non ha bisogno del consenso di Baku per incappare in affari azeri in Russia, questa è una questione puramente tecnica ...

      E cosa impedisce all'Azerbaigian di incappare in affari russi nel suo paese? O pensi che la Russia non abbia interessi economici in Azerbaigian?
      La Russia è il più grande fornitore di grano in Azerbaigian. Scaccia le verdure azere dai mercati russi, il grano sarà comprato da chiunque, ma non dalla Russia.
      La fornitura di macchine agricole, automobili, attrezzature militari, petrolio viene effettuata dalla Russia. Ebbene, qual è il problema per l'Azerbaijan di cambiare fornitore?
      Perché non cacciare LUKoil e Rosneft dall'Azerbaijan? Perché non togliere a Gazprom la quota del patrimonio di SOCAR?
      Sai quante aziende russe hanno le loro filiali a Baku? Quante banche?
      La rotta dal Nakhichevan all'Azerbaigian è anche un'opportunità per la Russia per rafforzare i legami economici con Iran e Turchia.
      Capisci che la Russia non ha altre rotte terrestri verso l'Iran, se non attraverso l'Azerbaigian. O in giro per l'Asia centrale.
      Non sai un cazzo né di economia né di politica, ma, come un altro evviva patriota, ti precipiti in battaglie sul divano.
      1. Bulanov Офлайн Bulanov
        Bulanov (Vladimir) 13 November 2020 09: 28
        0
        il grano sarà comprato da chiunque, ma non dalla Russia.
        La fornitura di macchine agricole, automobili, attrezzature militari, petrolio viene effettuata dalla Russia. Ebbene, qual è il problema per l'Azerbaijan di cambiare fornitore?

        Il problema è la logistica e i prezzi! E tu, a quanto ho capito, sei un grandissimo specialista in economia e politica? Anche 3 milioni di russi vivono in Azerbaigian e danno al loro paese il secondo reddito dopo l'industria petrolifera? Le "feste popolari azerbaigiane" con bandiere turche in Russia sono una cosa perfettamente accettabile per uno stato forte? Non ci sono domande sugli interessi russi in Azerbaigian, ma le attività azerbaigiane non sempre operano legalmente in Russia come LUKoil in Azerbaijan. Secondo lei, lasciare che i turchi dispieghino le loro basi militari nel Caspio, in modo che gli interessi delle filiali delle compagnie russe a Baku non ne risentano? Assicurati che se i turchi si stabiliranno saldamente nel Caspio, queste filiali comprimeranno in modo significativo le filiali delle società turche!
        1. Peter rybak Офлайн Peter rybak
          Peter rybak (Pattuglia) 13 November 2020 09: 50
          0
          Citazione: Bulanov
          Il problema è la logistica e i prezzi! E tu, a quanto ho capito, sei un grandissimo specialista in economia e politica? Anche 3 milioni di russi vivono in Azerbaigian e danno al loro paese il secondo reddito dopo l'industria petrolifera? Le "feste popolari azerbaigiane" con bandiere turche in Russia sono una cosa perfettamente accettabile per uno stato forte? Non ci sono domande sugli interessi russi in Azerbaigian, ma le attività azerbaigiane non sempre operano legalmente in Russia come LUKoil in Azerbaijan. Secondo lei, lasciare che i turchi dispieghino le loro basi militari nel Caspio, in modo che gli interessi delle filiali delle compagnie russe a Baku non ne risentano? Assicurati che se i turchi si stabiliranno saldamente nel Caspio, queste filiali comprimeranno in modo significativo le filiali delle società turche!

          Semplicemente non ho bisogno di emozioni su feste e cose del genere. Molte capitali e località del mondo ricordano le feste popolari russe.
          E vi darò un esempio di molti azeri etnici che non hanno alcun rapporto con la loro patria storica. E non ce ne sono 3 milioni qui Non confondere i cittadini della Federazione Russa di nazionalità azera con i lavoratori ospiti. Questo è uno degli errori ovvi degli esperti di scrittura.
          Perché hai cambiato argomento? Cosa c'entra la legalità di qualche venditore di ortaggi? E non ci sono problemi logistici e di costo. Di fronte - l'Asia centrale, dalla parte - l'Iran e più avanti tutta l'Asia. E attraverso Nakhichevan e la Georgia - tutta l'Europa.
          E perché hai iniziato a parlare con le basi militari della Turchia, che secondo l'accordo dei paesi interessati, compreso l'Iran, sono semplicemente impossibili nel Caspio?
          Esplorerai la questione in modo più approfondito. La tastiera resisterà a tutto. E non credere agli aspiranti analisti che scarabocchiano articolo dopo articolo. C'è la sua logica, mappa del mondo, Wikipedia e altri libri di riferimento. Puoi sollevare un accordo tra in una determinata area.
          Questo è il mio argomento e sto studiando seriamente le relazioni economiche tra i paesi della CSI.
          1. Bulanov Офлайн Bulanov
            Bulanov (Vladimir) 13 November 2020 09: 57
            0
            Hai letto attentamente il titolo dell'articolo?
            1. Peter rybak Офлайн Peter rybak
              Peter rybak (Pattuglia) 13 November 2020 10: 55
              -2
              Citazione: Bulanov
              Hai letto attentamente il titolo dell'articolo? - "La guerra in Karabakh ha permesso alla Turchia di tagliare il corridoio di trasporto verso il Mar Caspio".

              Il corridoio di trasporto verso il Caspio significa la possibilità di raggiungere l'Asia centrale e oltre, ma non parla in alcun modo di una base militare nel Caspio.
  6. Il commento è stato cancellato
  7. LeeSeeTsin Офлайн LeeSeeTsin
    LeeSeeTsin (Stas) 12 November 2020 01: 15
    +3
    E mi piace sempre di più Erdogan. Sa quello che vuole.
  8. dilettante Офлайн dilettante
    dilettante (Victor) 12 November 2020 14: 56
    +2
    Citazione: Marzhetsky
    Mi hai pagato per loro e hai fatto una scommessa?

    "Frugare" ed essere scortesi è molto più facile che scrivere articoli analitici. Non sono necessarie né conoscenza né intelligenza. Solo la tastiera. am
    1. Marzhetsky Online Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 2 gennaio 2021 10: 35
      0
      Conosci meglio la maleducazione. E scrivo buoni articoli analitici. Non mi piace, non leggerlo.
  9. Peter rybak Офлайн Peter rybak
    Peter rybak (Pattuglia) 13 November 2020 08: 40
    -1
    Cari redattori! Pubblichi articoli di tutti in fila o questo richiede determinate abilità e conoscenze? Semplicemente, voglio anche essere pubblicato sulla tua pagina principale.