Esperto turco: Ankara è caduta inaspettatamente in dipendenza da Mosca in Karabakh


Avendo preso la decisione di introdurre forze di mantenimento della pace nel territorio del Nagorno-Karabakh, la Russia sta rafforzando così fermamente la sua influenza nella regione del Caucaso meridionale che la Turchia diventa inaspettatamente dipendente da Mosca. Questa opinione è stata espressa dal capo del programma di studi turchi presso l'Istituto del Medio Oriente politica Washington Soner Chagaptai.


Chagaptai ritiene che Putin, che porta le forze di pace nella Repubblica del Nagorno-Karabakh, "ne uccida sette con un colpo". Una tale mossa del presidente russo allontana ulteriormente la Turchia dagli Stati Uniti, riporta l'Armenia a un regime di completa dipendenza dalla Russia ed espande la presenza militare diretta della Federazione Russa nella regione. Tuttavia, non si sa cosa potrebbe essere per la Turchia: probabilmente diventerà dipendente dal Cremlino, che ora è in grado di influenzare le relazioni tra Ankara e Baku.

La Turchia diventa più dipendente e costretta a fare più affidamento sulla Russia

- crede l'esperto turco lamentandosi dello sfavorevole economico posizione in Turchia. Ciò complica ulteriormente la capacità di Ankara di gestire la situazione.

Le arterie di trasporto nella regione del Karabakh, che ora ha deciso di sbloccare, saranno controllate dalla Russia, che a sua volta diventa un probabile punto di pressione di Mosca su Ankara se la situazione in Siria non andrà secondo lo scenario del Cremlino.

Per rafforzare la sua influenza e garantire l'equilibrio del potere, la Russia sostiene l'Azerbaijan, ma allo stesso tempo gioca nelle mani dell'Armenia, il cui ritorno “all'impero” è già stato realizzato nonostante Nikol Pashinyan sia il leader meno filo-russo a Yerevan.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
6 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. gorenina91 Офлайн gorenina91
    gorenina91 (Irina) 13 November 2020 10: 57
    -4
    Esperto turco: Ankara è caduta inaspettatamente in dipendenza da Mosca in Karabakh

    - Che tipo di dipendenza ??? - E chi ci è entrato ???
    - La Russia ha trasportato in aereo le unità della 31a brigata d'assalto aviotrasportata separata ... - 1960 militari e 470 pezzi di equipaggiamento ... - Praticamente risulta un'intera divisione ... - Tutto questo è necessario in Bielorussia ... o in Siria. ... - Perché è in Karabakh ???
    - E tutto atterra in una povera zona montuosa ... - Ma questa non è una divisione di fucili da montagna ... - È un po 'strano ...
    - E come rifornire questo esercito lì ??? - Lancia tutto in aria, o cosa ??? - Spese mostruose per la Russia ...
    - È necessario costruire caserme per le truppe; scatole e parchi militari per attrezzature; magazzini e strutture di stoccaggio per combustibili e lubrificanti ... - occorrono materiali da costruzione, attrezzature per l'edilizia ... - E l'approvvigionamento ??? - Consegnare via aerea, o attraverso il territorio dell'Azerbaigian, o cosa ... -e quindi ... ogni volta ???
    - Si scopre che ... che ... che i nostri fornitori militari acquisteranno tutto questo dall'Azerbaigian: - cibo, benzina, gasolio, carburante e lubrificanti e materiali da costruzione ...
    - L'Azerbaigian si scrollerà di dosso tutti i suoi cereali raffermi, farina, cibo in scatola, pasta e altri prodotti alimentari non reclamati del nostro esercito; e anche a prezzi esorbitanti ... - E i nostri rifornitori invieranno poi il conto di tutto questo al nostro garante; e poi lì ... - i nostri contribuenti russi ... - L'Azerbaigian è stato fortunato ...
    - Ma i nostri soldati saranno abbastanza duri ... - Possono essere facilmente attaccati da qualsiasi cosa, luogo di mine, ecc ... - persino armeni, persino azeri, persino sabotatori turchi, persino mercenari dalla Siria ... ??? - Solo - come sempre ... - "Memoria eterna" e "un sentimento di profonda preoccupazione" ... e nient'altro ... - Dove va la nostra gente ea chi sparare ??? -Tutti questi mascalzoni negheranno e si trasferiranno provocatoriamente le frecce l'uno all'altro - Ed è possibile che i nostri soldati sparino a tutti ??? - Come sempre, solo "in caso di emergenza" ... - E come si differenziano i nostri soldati dagli stessi soldati armeni del Karabakh lì in Karabakh ??? - In pratica, i nostri sono vulnerabili ... come gli Armeni-Karabakhi ... - Bene, gli UAV sabotatori nemici si bloccheranno allo stesso modo; avrà tutti i dati sulla posizione e il movimento delle nostre truppe ... - e ... e ... e inoltre ... - colpirà periodicamente i nostri soldati ... - Qual è la differenza ???
    - La Turchia e l'Azerbaigian hanno beneficiato di tutto questo ... - La Russia ha preso su di sé tutti i colossali fardelli mostruosi e le spese colossali per stabilire la pace in questa regione non pacifica e pericolosa ... - questo è un compito ingrato ...
    1. gore Офлайн gore
      gore (Alexander) 14 November 2020 03: 57
      +3
      ...-ancora; -... d'accordo con ... goreninoy91 ...-... beh ... ragionamento ...- Soprattutto ... a volte - cereali ... e ...- farina ...
    2. EMMM Офлайн EMMM
      EMMM 14 November 2020 23: 19
      +1
      C'è un libro del genere di Yuri Bondarev chiamato Hot Snow. Consiglio di leggere (non di leggere). Ci sono le risposte al 99% delle risposte alle tue domande.
  2. rotkiv04 Офлайн rotkiv04
    rotkiv04 (Victor) 13 November 2020 10: 59
    -6
    A giudicare dalle azioni dei turchi e di coloro che grugniscono per la loro presenza in Karabakh, tutto è appena iniziato, la cosa principale è che la persona con la faccia solare non si tira indietro, altrimenti non sarà affatto un camilfo
  3. Dmitry KK Офлайн Dmitry KK
    Dmitry KK (Dmitry) 14 November 2020 09: 43
    0
    Sì, sono d'accordo, se non esiste un confine comune, ci saranno problemi. Se gli azeri continuano a lottare, l'unica cosa rimasta è la coazione alla pace secondo la versione georgiana con una passeggiata a Baku. Spero che la fornitura di truppe sia stata concordata attraverso il territorio dell'Azerbaigian. In generale, la politica dovrebbe essere costruita alla maniera americana - per comprare o nominare i loro presidenti (non importa in che modo, democrazia a parte). In questo modo sarebbe più economico. E non cercare di accontentare le persone, che comunque volteranno le spalle
    1. EMMM Офлайн EMMM
      EMMM 14 November 2020 23: 22
      0
      Citazione dal film: "Il Caucaso è una questione delicata ..."