Yakov Kedmi: Consentendo ai turchi di entrare nel Karabakh, la Russia ha raggiunto un obiettivo più importante


Militarepolitico esperto, l'ex capo del servizio speciale israeliano "Nativ" Yakov Kedmi ha analizzato le ragioni e le conseguenze della conclusione di un accordo trilaterale sulla cessazione delle ostilità in Nagorno-Karabakh da parte dei leader di Russia, Armenia e Azerbaigian. Ha presentato le sue conclusioni durante la trasmissione del canale Internet TV israeliano ITON.TV.


L'accordo firmato sul Karabakh ha fermato i carri armati azeri sulla strada per Yerevan

- l'esperto considera.

È fiducioso che lasciando entrare i turchi nel Nagorno-Karabakh, la Russia abbia raggiunto un obiettivo più importante. Anche se dopo l'incidente l'influenza di Ankara aumenta leggermente, ma allo stesso tempo l'influenza di Washington e dell'Europa sul Transcaucaso diminuirà in modo significativo, questo sarà abbastanza accettabile per Mosca. Ha notato che l'autorità statunitense ha già iniziato a diminuire nella regione, ma gli americani controllano ancora alcune forze in Armenia.

L'Europa, guidata da questo carapet (allusione al presidente francese Emmanuel Macron - ndr), che cammina con gli stivali di de Gaulle, ecco. L'influenza europea è diminuita, l'influenza americana è diminuita, l'influenza russa è aumentata. È diventato chiaro a tutti quale fosse la forza principale. È un male per la Russia che qualcuno al posto di Ataturk si vanta? Ciò rende più facile rimuovere gli Stati Uniti dal Caucaso

- l'esperto è sicuro.

Secondo Kedmi, Washington sta ora cercando di influenzare l'Armenia attraverso la sua ambasciata a Yerevan. Ha attirato l'attenzione sul fatto che la principale richiesta dei “manifestanti pacifici” nella capitale armena è quella di rimuovere le forze di pace russe dal Nagorno-Karabakh.

A chi inviare? Marines americani? Sono pronti per partire? O una legione straniera francese? O le forze di Saakashvili? Chi ti proteggerà? Hai qualche cervello?

- si chiedeva l'esperto.

Kedmi ha anche ricordato che gli Stati Uniti hanno dichiarato la Russia un nemico. Questo lascia una certa impronta su tutto ciò che accade nel mondo.

Vuole (Russia - ndr) - non vuole, ma dovrà svolgere questo ruolo. E uno dei doveri della Russia come nemico degli Stati Uniti è di non consentire il rafforzamento dell'influenza americana nel Transcaucaso. E se questo aumenterà l'influenza dei turchi del 5% e del 70% colpirà l'influenza degli Stati Uniti, allora la Russia, ovviamente, lo farà.

- ha aggiunto l'esperto.


Si noti che pochi giorni dopo che l'esercito azero ha lanciato un'operazione "controffensiva" in Nagorno-Karabakh, Kedmi suddettoche la Russia in questo conflitto deve raggiungere due obiettivi. Il primo è preservare l'integrità territoriale dell'Armenia (il Nagorno-Karabakh non ne fa parte). Il secondo è impedire alla Turchia di collocare le sue basi militari nel territorio dell'Azerbaigian.
78 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Bakht Офлайн Bakht
    Bakht (Bakhtiyar) 14 November 2020 11: 04
    +2
    I carri armati non sono andati a Yerevan. I manifestanti in Armenia (per la maggior parte) non rimuoveranno le forze di pace.

    https://www.pravda.ru/world/1550677-georgia/
  2. Boriz Офлайн Boriz
    Boriz (borizia) 14 November 2020 12: 26
    -2
    Anche se dopo l'incidente, l'influenza di Ankara aumenta leggermente, ma allo stesso tempo l'influenza di Washington e dell'Europa sul Transcaucaso diminuirà notevolmente ...
    In realtà, l'influenza di Ankara è proprio l'influenza indiretta della Gran Bretagna.
    1. Sergey Tokarev Офлайн Sergey Tokarev
      Sergey Tokarev (Sergey Tokarev) 14 November 2020 13: 18
      +5
      L'ex primo ministro dell'Armenia Hrant Bagratyan ha dichiarato che Nikol Pashinyan è controllato dall'intelligence britannica e dal suo nuovo capo Richard Moore. Tuttavia, secondo lui, Pashinyan è solo il successore della causa del presidente armeno Armen Sarkissian, che è amico del principe Carlo britannico ed è "la prima rondine della rivoluzione colorata", ha detto Bagratyan. Ha sottolineato che la Russia è l'unico alleato dell'Armenia, ma non combatterà al posto dell'Armenia.
    2. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 15 November 2020 08: 15
      +2
      Esperti israeliani - lo sono
  3. Roos Офлайн Roos
    Roos 14 November 2020 12: 44
    +2
    I "partner" occidentali vogliono spingere la Federazione russa e la Turchia l'una contro l'altra.
    In questo caso è inevitabile l'offensiva di SAR e VKS a Idlib.
  4. Arija Офлайн Arija
    Arija (Arija) 14 November 2020 13: 37
    -4
    Valuto i risultati della guerra in Karabakh in base a due parametri: 1. Dal video di come l'esercito azero che usa armi turche e israeliane in volo come poligono di tiro, distrugge veicoli corazzati e difesa aerea dell'Armenia. 2. Per duecento anni la Russia e l'URSS non hanno permesso ai turchi di avvicinarsi al Caucaso. Ci sono oggi. Con cui mi congratulo con tutti voi.
    1. meandr51 Офлайн meandr51
      meandr51 (Andrew) 16 November 2020 16: 54
      +1
      Questi sono solo i tuoi sogni bagnati. Non ci sono turchi in quantità commerciabili. E non lo farà.
    2. Robert Korsunsky_2 Офлайн Robert Korsunsky_2
      Robert Korsunsky_2 (Robert Korsunsky) 29 November 2020 22: 08
      0
      Hai assolutamente ragione!
  5. gorenina91 Офлайн gorenina91
    gorenina91 (Irina) 14 November 2020 14: 11
    -6
    Yakov Kedmi: Consentendo ai turchi di entrare nel Karabakh, la Russia ha raggiunto un obiettivo più importante

    - Sì, questo Kedmi ha portato delle stronzate ultimamente ...

    Kedmi ha detto che la Russia deve raggiungere due obiettivi in ​​questo conflitto. Il primo è preservare l'integrità territoriale dell'Armenia (il Nagorno-Karabakh non ne fa parte).

    - Chi, in generale, invade l'integrità territoriale dell'Armenia impoverita ???

    Il secondo è impedire alla Turchia di collocare le sue basi militari nel territorio dell'Azerbaigian.

    - E come può improvvisamente la Russia "impedire alla Turchia di porre le sue basi militari sul territorio dell'Azerbaigian" ??? - Cosa può fare lei ???
    - consente all'Azerbaigian di abbattere impunemente un altro paio di elicotteri russi; e poi ascolterà rapidamente le scuse dell'Azerbaigian; e poi l'Azerbaijan, a titolo di pagamento, promette per qualche tempo di non porre basi militari in Turchia sul territorio dell'Azerbaijan ... - e allora ???
    - Bene, va bene ... - ha promesso l'Azerbaigian; e poi sono passati diversi mesi ... - Beh, c'era una situazione di tensione in Karabakh ... - c'è stata una sparatoria in Karabakh tra i nostri soldati e sconosciuti attaccanti ... - ci sono state vittime ... - E l'Azerbaijan ha espresso preoccupazione e insoddisfazione per l'inefficacia del russo truppe ... - e ha chiesto aiuto alla Turchia ... - Ed eccolo ... - una pattuglia congiunta russo-turca in Karabakh. (La Siria sta riposando) ... - appare come per magia ... - E il turco basi militari in Azerbaijan dopo tutto questo ... è un fatto logico auto-evidente ... - Chi lo impedirà ???
    1. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
      Raccoglitore (Myron) 14 November 2020 16: 22
      -7
      Citazione: gorenina91
      Ultimamente questo Kedmi ha portato sempre più schifezze ...

      Correzione: diceva sempre delle sciocchezze, è solo che oggi è più chiaro.

      Citazione: gorenina91
      che generalmente invade l'integrità territoriale dell'Armenia impoverita

      Naturalmente nessuno ha tentato di uccidere, l'obiettivo degli azeri è quello di restituire i loro territori occupati e hanno raggiunto questo obiettivo.
  6. Khakim Kuchmezov_2 Офлайн Khakim Kuchmezov_2
    Khakim Kuchmezov_2 (Tom Kuchmezova) 14 November 2020 15: 30
    -3
    Yakov si rifiuta di dire. Non è il momento per Turchia e Russia di sistemare le cose e ricordare la storia. È tempo di formare un nuovo mondo, un nuovo asse Ankara-Mosca, perché solo questa unione di due potenze regionali eurasiatiche renderà possibile costringerle a fare i conti con i loro interessi. Dopo aver formato l'asse eurasiatico, diventeranno il nucleo di un nuovo centro mondiale, i cui contorni sono già visibili ei tedeschi sono stati i primi a rianimarsi lassù, poi l'asse Mosca-Berlino-Ankara diventerà la principale forza geopolitica del mondo.
    1. Many_ways_point Офлайн Many_ways_point
      Many_ways_point 14 November 2020 20: 26
      -8
      Sembra che per stupidaggini i pazienti si siano impossessati del computer del primario e siano andati online.
    2. EMMM Офлайн EMMM
      EMMM 14 November 2020 22: 55
      0
      Tutto sarebbe corretto, ma c'è un "piccolo MA", c'è una forza reale che non ha bisogno della comparsa di tali assi ...
  7. Petr Vladimirovich Офлайн Petr Vladimirovich
    Petr Vladimirovich (Peter) 14 November 2020 20: 07
    +3
    Finora tutto sembra essere in nero: il popolo del Karabakh è rimasto a casa (sotto il baldacchino di baionette amichevoli), c'è un collegamento con la "terraferma" (sotto il baldacchino di baionette militari). L'Azerbaigian ha ricevuto comunicazioni via terra con Nakhichevan (sotto la tettoia delle nostre guardie di confine). La Turchia ha ottenuto fantastici annunci di droni. Domanda. E cosa abbiamo ottenuto? Elicottero abbattuto e piloti morti (più un ferito). Più il costo delle forze di pace ...
    La Turchia è una strada diretta per il trasferimento di militari e attrezzature nel Caspio? Due confini armeni, sì! Sarebbe stato necessario, lo avrebbero lanciato attraverso la Georgia molto tempo fa ...
    Ascolterò gli avversari con piacere ...
    Con tutto il rispetto, Peter
    1. Bakht Офлайн Bakht
      Bakht (Bakhtiyar) 14 November 2020 20: 55
      +3
      E con cosa discutere? Tutto è annotato correttamente. Particolarmente correttamente notato sull'accesso della Turchia al Mar Caspio attraverso due confini armeni e sotto il controllo delle guardie di confine della Federazione Russa. La ferrovia Baku-Tbilisi-Kars è in funzione da molto tempo. Ed è costantemente modernizzato.
      Ma ora, dopo la guerra e i risultati ottenuti. Per analogia con i famosi libri "Armenia's Lost Opportunities". Negli anni '90 hanno avuto una grande occasione per consolidare tutto per molto tempo. Quasi per sempre. Cosa ha impedito all'Armenia di insistere sulla presenza di forze di pace russe in Karabakh a metà degli anni '90? E anche dopo aprile 2016 potrebbero farlo. O almeno provaci. E poi la situazione sembrerebbe uno specchio. Ma per qualche motivo non lo fecero. Meno di tutto, penso che sia stupido. Contavo su qualcosa. Ecco cosa esattamente?
      1. Petr Vladimirovich Офлайн Petr Vladimirovich
        Petr Vladimirovich (Peter) 14 November 2020 21: 19
        0
        Chok guzel ...))) Se ricordo bene ... Accidenti !!!
        1. Bakht Офлайн Bakht
          Bakht (Bakhtiyar) 14 November 2020 22: 01
          0
          Quasi corretto. Comunque è comprensibile.
      2. irregolare Офлайн irregolare
        irregolare (VADIM STOLBOV) 14 November 2020 22: 55
        -6
        Cosa ha impedito all'Armenia di insistere sulla presenza di forze di pace russe in Karabakh a metà degli anni '90?

        Ebbene, almeno un fatto così poco significativo che le forze armate russe nella guerra del Karabakh del 1992-1994 hanno combattuto contro gli armeni dalla parte dell'Azerbaigian.
        1. Bakht Офлайн Bakht
          Bakht (Bakhtiyar) 15 November 2020 08: 01
          0
          La risposta è sbagliata. Questo è stato un periodo di tempo molto breve e dipendeva dalla situazione a Mosca. E poi la Russia ha fornito la massima assistenza militare all'Armenia.
          Altrimenti, dovremo ammetterlo nella guerra del 1992-94. L'Armenia ha sconfitto le forze armate russe.
          1. irregolare Офлайн irregolare
            irregolare (VADIM STOLBOV) 15 November 2020 11: 58
            -3
            Durante l'offensiva estiva delle truppe azere nel 1992, il 328 ° reggimento delle guardie aviotrasportate russo sotto il comando di Vladimir Shamanov ha combattuto dalla parte azera. Successivamente, l'ex ministro della Difesa dell'Azerbaigian Rahim Gaziev, noto per la sua posizione filo-russa, ha collegato la partecipazione dei paracadutisti a un ordine diretto del ministro della Difesa della Federazione Russa Grachev: “Grazie ai miei buoni rapporti con Grachev, abbiamo ricevuto molto quando la proprietà delle truppe sovietiche (che hanno lasciato il Paese in soli tre mesi) più del previsto. Non dimenticare l'operazione Agderin, eseguita da paracadutisti russi. Gli armeni sono stati schiaffeggiati bene lì. Ma è stato Grachev a dare l'ordine di aiutarci. Non dimenticare che poi abbiamo liberato il 52% del territorio dell'ex NKAO. E questo grazie al supporto delle truppe russe.

            1) Cosa c'è esattamente di "sbagliato" qui?
            2) Che tipo di "massima assistenza militare ha fornito la Russia all'Armenia"?
            3) L'Armenia ha effettivamente vinto una vittoria nella guerra 1992-1994 su tutti i suoi avversari, incl. e sulla Russia.
            1. Bakht Офлайн Bakht
              Bakht (Bakhtiyar) 15 November 2020 12: 09
              0
              Hai letto questo su Wikipedia? Non nego che le truppe russe abbiano preso parte alle ostilità. Su entrambe le cucciolate. E dipendeva dalla situazione politica. So anche che le truppe russe si sono fermate per ordine di Mosca. Il 1992 è il rovesciamento di Mutallibov e l'avvento al potere di Elchibey. Cioè, il Fronte popolare.

              L'offensiva è stata guidata dai militari russi e, per quanto possa sembrare sorprendente, è stata fermata anche dai russi. All'inizio di luglio, gli armeni del Karabakh hanno affrontato la minaccia di una sconfitta.

              le autorità armene hanno convinto i militari russi a intervenire e aiutarli a invertire la rotta al fronte. Sollevati in aria, gli elicotteri d'assalto russi lanciarono una serie di attacchi che fecero annegare l'offensiva azera. Di conseguenza, si è scoperto che l'esercito russo a un certo punto ha combattuto l'uno contro l'altro. Il funzionario armeno ha sottolineato che questa è stata l'unica volta nell'intera guerra del Karabakh in cui l'esercito russo è intervenuto attivamente nelle ostilità per aiutare l'esercito armeno.
              1. irregolare Офлайн irregolare
                irregolare (VADIM STOLBOV) 15 November 2020 14: 48
                -7
                E dopo di ciò, qualcun altro osa condannare gli armeni che non vogliono avere nulla a che fare con un partner così volubile e inaffidabile come la Russia!
                1. Foca Офлайн Foca
                  Foca (Sergey Petrovich) 16 November 2020 13: 24
                  +2
                  Se gli armeni, sotto la direzione del Comitato Regionale di Fashington, decidessero di strisciare nei nostri "migliori amici e alleati", questo non significa affatto che dovremmo rimanere dei fessi.
                2. Strannik039 Офлайн Strannik039
                  Strannik039 26 November 2020 01: 55
                  +2
                  Hai smesso con la canapa! Con quale RF avrebbe dovuto combattere per il Karabakh, se la stessa Armenia non la riconosce ancora come parte dell'Armenia ?! Non sto parlando di Pashinyan e della compagnia, che, avendo sputato sul pozzo russo, ora chiedono acqua da esso, il che non sembra estremamente intelligente.
  8. Semyon Ivanov Офлайн Semyon Ivanov
    Semyon Ivanov (Semyon Ivanov) 14 November 2020 22: 36
    +1
    Il requisito principale è rimuovere Pashinyan! Ma le Ong filo-americane stanno cercando di sostituire le domande facendo scivolare i "peacekeepers". Pashinyan ha afferrato la sedia come un topo, anche se le sue mani sono coperte di sangue armeno fino ai gomiti, come Aliyev ed Erdogan! E non va via! Sono persino pronto ad affrontare una guerra civile.

    Nel frattempo, alle truppe armene non era permesso entrare a Shushi, che poteva rompere la cresta e cambiare completamente il corso della guerra esasperando le unità più pronte al combattimento degli azero-turchi, che si erano accumulate in una trappola senza rifornimenti a Shushi e non potevano restare lì.

    C'era chiaramente una fuga di Karabakh, anche lo stesso Pashinyan è solo una pedina lì, come Armen Sarkisian, un agente inglese. Ma i turchi si sono rivelati eccessivamente assetati di sangue. E gli armeni non si ritirarono, non lesinarono. Ci sono molte vittime - questo non è perdonato. Ho dovuto aprire apertamente un corridoio lungo il confine con l'Iran. Non furono intrapresi contrattacchi lì, sebbene fossero gli azero-turchi ad essere intrappolati lì.
  9. irregolare Офлайн irregolare
    irregolare (VADIM STOLBOV) 14 November 2020 22: 49
    -2
    E chi e come può impedire la creazione di una base militare turca sul territorio dell'Azerbaigian? Potrebbe essere che le forze di pace russe siano ostaggi in una bottiglia del Karabakh?
    1. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
      Raccoglitore (Myron) 15 November 2020 05: 46
      -2
      Sì, la posizione della brigata dei caschi blu russi in Karabakh, francamente, non è invidiabile ...
      1. Bakht Офлайн Bakht
        Bakht (Bakhtiyar) 15 November 2020 08: 04
        -1
        Qualcuno li attaccherà? Qual è la posizione della base russa a Gyumri? Là il confine con la Turchia è proprio accanto ad esso. E allora? La Turchia li ha attaccati? O ha terribilmente paura dell'esercito armeno? È già stato affermato qui che l'esercito armeno ha sconfitto "le forze armate russe" nella prima guerra. E può gestire quello turco con uno rimasto.
        1. irregolare Офлайн irregolare
          irregolare (VADIM STOLBOV) 15 November 2020 14: 52
          -5
          I "peacekeepers" russi in Karabakh svolgeranno il ruolo di ostaggi e capri espiatori. Hai bisogno di masticare?
          1. Bakht Офлайн Bakht
            Bakht (Bakhtiyar) 15 November 2020 14: 54
            +1
            Certo, devi "masticare". Una brigata di soldati a contratto, equipaggiati e addestrati secondo gli standard delle Forze Aviotrasportate e non solo. Questi "ostaggi" sono con il supporto delle forze aerospaziali russe? Non invidio affatto coloro che prendono tali "ostaggi". Altrimenti, le forze armate russe dovranno essere riconosciute come non combattenti.
            1. irregolare Офлайн irregolare
              irregolare (VADIM STOLBOV) 15 November 2020 19: 03
              -3
              1) Le forze di pace russe sul territorio del Karabakh sono circondate da tutti i lati, per usare un eufemismo, da stati non amici. Dal punto di vista del terreno, le loro posizioni sono estremamente vulnerabili. Qui anche formazioni armate non regolari potranno infliggere danni tangibili alle "forze di pace". E non ci sarà nessuno a cui chiedere ...
              2) A proposito, potete dirmi dove e quando le forze armate russe hanno dimostrato la loro "efficacia in combattimento" nel confronto con il nemico, che ha un numero sufficiente di aviazione moderna e difesa aerea?
              3) Ricordi almeno un caso in cui le Forze armate RF hanno osato apertamente attaccare uno dei paesi della NATO?
            2. Amaro Офлайн Amaro
              Amaro (Gleb) 15 November 2020 20: 55
              +1
              Non invidio affatto coloro che prendono tali "ostaggi".

              Per che cosa? Devono assicurare il ritiro ordinato degli armeni dalla regione, oltre a prevenire l'illegalità nella creazione di strutture di potere azere. E quando tutto si è sistemato (all'improvviso, forse), allora si possono creare "disagi e difficoltà" sul terreno senza ricorrere alle ostilità. Cinque anni voleranno come cinque momenti, se non hanno fatto nulla di utile in trenta, allora non saranno certo in tempo tra cinque. I turchi sono riusciti, per così dire, a mettere con sicurezza i loro stivali nel Caucaso, ora non puoi fumarli facilmente da lì. Anche se altre tre centrali nucleari vengono costruite a credito e sei diplomatici vengono "sostituiti", senza contare tutto il resto. Ma ovviamente, "se quello", allora le mediocri posizioni arrese possono essere facilmente riconquistate con l'eroismo tattico di un normale soldato. Nel frattempo, Dio non voglia che questa missione costerà perdite minime.
        2. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
          Raccoglitore (Myron) 15 November 2020 15: 08
          -1
          La posizione delle forze di pace russe non è invidiabile perché entrambe le parti, parlando delicatamente, non provano buoni sentimenti nei loro confronti. Gli armeni credono che i russi li abbiano traditi e condannati alla sconfitta, gli azeri considerano i russi alleati degli odiati armeni.
          1. Bakht Офлайн Bakht
            Bakht (Bakhtiyar) 15 November 2020 15: 12
            +2
            Sicuramente ci sono affermazioni del genere. Ma la tendenza principale da entrambe le parti è che è necessaria la presenza delle truppe russe. Questo è ciò di cui ho scritto nell'ultimo mese. Questo è ciò di cui hanno urgente bisogno gli armeni (conservazione della popolazione armena) e l'Azerbaigian (ritorno delle regioni occupate).
            È del tutto possibile che ci saranno alcuni incidenti (e non necessariamente del tutto). Ma in generale, nessuno invaderà la loro presenza entro i prossimi cinque anni. Lo Stato dell'Azerbaigian e lo Stato dell'Armenia accolgono con favore la loro presenza.
            E gli incidenti? Succedono in tutto il mondo e non necessariamente nelle basi d'oltremare. Non ci sono incidenti mortali nelle guarnigioni russe sul territorio russo?
            1. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
              Raccoglitore (Myron) 15 November 2020 15: 22
              -3
              Citazione: Bakht
              Questo è ciò di cui hanno urgente bisogno gli armeni (conservazione della popolazione armena) e l'Azerbaigian (ritorno delle regioni occupate).

              Non posso credere che in assenza di paracadutisti russi gli azeri si sarebbero precipitati a sterminare la popolazione armena del Karabakh. E l'esercito azerbaigiano ha già riconquistato le regioni occupate.
              1. Bakht Офлайн Bakht
                Bakht (Bakhtiyar) 15 November 2020 15: 27
                +1
                Puoi indovinare se ti sei precipitato o meno. Ma il fatto che gli armeni stiano già tornando a Stepanakert viene trasmesso dalla televisione russa. 5 anni sono tanti. Tutto si sistemerà.
          2. Bulanov Офлайн Bulanov
            Bulanov (Vladimir) 16 November 2020 10: 27
            +1
            In un attacco alle forze di pace russe, chiunque lo desideri può ottenerlo, come in Georgia.
        3. andrew42 Офлайн andrew42
          andrew42 (Andrew) 21 November 2020 13: 41
          +1
          Bakht dovrà probabilmente concordare con i russofobi che la posizione delle forze di pace russe in Karabakh è una posizione pericolosa, potenzialmente pericolosa. I turchi non si calmeranno, continueranno a capricci. Anche la gente comune non si calmerà, agiterà l'Armenia, continuerà a trascinarla via dalla Russia. Naturalmente, questo non significa che la Russia debba ritirarsi e cedere. Devi andare lassù, devi! Ma bisogna essere consapevoli che lì non c'è "vittoria" per la Russia, non c'è niente da festeggiare, tutto è ancora avanti e bisogna essere pronti e decisi per i provvedimenti più severi. Geopoliticamente, la Russia è stata legata a un altro punto di tensione. Non riesco proprio a liberarmi del pensiero che dietro il sipario della “fronda” turca si modifichi un solido gioco americano-britannico.
      2. gorenina91 Офлайн gorenina91
        gorenina91 (Irina) 15 November 2020 09: 03
        -1
        Sì, la posizione della brigata dei caschi blu russi in Karabakh, francamente, non è invidiabile ...

        - Sì ... personalmente, non importa quanto cerco di illuminare nei miei commenti i "patrioti da divano" locali ... - A loro non importa di tutto ... - Dagli solo ... - "Memoria eterna"; "Gloria ai perduti" e così via ...
        - E cosa c'è nella vita reale oggi ... - Fanteria motorizzata, spinta in montagna, dove non c'è nemmeno l'acqua; non coperto e protetto da niente e nessuno ... - No caserma; né, almeno in qualche modo attrezzato ... -locazione; nessuna sede e struttura corrispondente ... - e tutto questo alla vigilia del prossimo inverno ... - Tutti gli aeroporti dove i nostri aerei forniscono tutto ciò di cui hanno bisogno ... - sono molto lontani dal luogo in cui si trovano le nostre truppe ... - E per gli elicotteri montagne ... - anche questa è ... - tutt'altro che la migliore opzione di percorso ... - Tutti i nostri militari dovranno vivere in tende ... lontano dalle basi di rifornimento ... - E tutti i "patrioti da divano" e voglio assaporare la nuova versione di "Shipka's Heroes"; dove le nostre truppe nel secolo scorso hanno combattuto non molto con successo per l'indipendenza dei bulgari contro la stessa Turchia ... - Bene, bene ...
        1. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
          Raccoglitore (Myron) 15 November 2020 15: 15
          -3
          La domanda più grande che si pone in relazione all'invio della brigata russa in Karabakh è a cosa serve la Russia dalla presenza del suo personale militare sulle montagne dell'Azerbaigian?
    2. Bakht Офлайн Bakht
      Bakht (Bakhtiyar) 15 November 2020 08: 04
      -1
      Niente si mette in mezzo. Tranne le piccole cose. Perché l'Azerbaigian ne ha bisogno? Quale sarà lo scopo di questa base? E cosa c'entrano gli "ostaggi"?
      1. irregolare Офлайн irregolare
        irregolare (VADIM STOLBOV) 15 November 2020 12: 04
        -5
        Prima di tutto, la Turchia ne ha bisogno. Pertanto, sarà necessario, perché (a differenza del Cremlino), Ankara ha implementato con successo tutti i suoi piani negli ultimi due decenni.
        1. Bakht Офлайн Bakht
          Bakht (Bakhtiyar) 15 November 2020 12: 10
          +2
          Vedremo - vedremo.
          Vedo ancora l'assoluta convinzione su questo sito web che l'Azerbaigian sia un burattino della Turchia. Già stanco di confutare. Non ci crederai comunque.
          1. irregolare Офлайн irregolare
            irregolare (VADIM STOLBOV) 15 November 2020 14: 53
            -5
            In questo caso non è affatto necessario essere un "burattino". Gli interessi comuni sono sufficienti.
            1. Bakht Офлайн Bakht
              Bakht (Bakhtiyar) 15 November 2020 14: 57
              +2
              La Turchia e l'Azerbaigian hanno interessi comuni già da 30 anni. Tuttavia, non vedo ancora le basi. Ma gli interessi comuni non significano affatto una base. Russia, Azerbaigian e Iran hanno interessi comuni nell'area. Non confondere caldo e morbido.
              La base turca in Azerbaigian può apparire solo in un caso. Se c'è una minaccia per l'integrità territoriale dell'Azerbaigian. Mentre questa minaccia viene fermata dalla brigata russa.
              1. irregolare Офлайн irregolare
                irregolare (VADIM STOLBOV) 15 November 2020 19: 11
                -3
                1) Se c'è bisogno, ci saranno basi. Nessuno lo chiederà alla Russia. La Turchia risolve i suoi problemi lì, che sono molto più grandi della "integrità territoriale dell'Azerbaigian".
                2) I "peacekeepers" russi hanno compiti diversi. Sarò sorpreso se possono essere padroneggiati senza grandi perdite ...
          2. Amaro Офлайн Amaro
            Amaro (Gleb) 15 November 2020 21: 12
            -1
            L'Azerbaigian è il burattino della Turchia. Già stanco di confutare.

            Probabilmente la Turchia gioca così abilmente su corde "comuni" e abbraccia queste stesse comunità con tanta attenzione che l'Azerbaigian non se ne accorge più. E i russi e altri rappresentanti su questo sito hanno una visione diversa, per così dire, una vista laterale.
          3. andrew42 Офлайн andrew42
            andrew42 (Andrew) 21 November 2020 14: 00
            +1
            Finora, l'Azerbaigian non è il burattino della Turchia. Ma! Vorrei essere sicuro che l'Azerbaigian NON DIVENTERÀ un fantoccio della Turchia, ma non c'è tale fiducia. Credo che la stessa élite al potere dell'Azerbaigian non abbia questa fiducia. La dinamica del processo è ovvia: la Turchia è riconosciuta come un "fratello maggiore", e questo "fratello maggiore" prima o poi costringerà il più giovane a vivere secondo le sue regole (turche). Il processo è stato avviato, e anche il desiderio improvviso (se personalmente pressato) di Aliyev e del clan dominante di mettere bruscamente da parte la politica pro-turca non cambierà nulla. Nella persona della Turchia, l'Azerbaijan ha contattato un revanscista e piromane del Medio Oriente. Buona fortuna con un simile compagno di viaggio! Non resta che augurare all'Azerbaijan di saltare giù dal carro in tempo, per non addormentarsi e farsi una scimitarra in gola e rapinare la spazzatura.
            1. Bakht Офлайн Bakht
              Bakht (Bakhtiyar) 22 November 2020 09: 46
              +1
              Vorrei sapere chi è il "piromane mediorientale"?
              Ho detto cento volte che non mi piacciono le politiche di Erdogan. Ma in questo caso particolare, il ruolo della Turchia è troppo esagerato. Così come l'influenza della Turchia sulla politica dell'Azerbaigian
    3. Foca Офлайн Foca
      Foca (Sergey Petrovich) 16 November 2020 13: 26
      +1
      Se l'Azerbaigian avesse perso, una base NATO sarebbe apparsa sicuramente nel Caspio. E se hai vinto, e anche con il nostro sostegno, puoi dimenticarti delle basi NATO in Azerbaigian.
  10. Boriz Офлайн Boriz
    Boriz (borizia) 15 November 2020 11: 29
    +2
    Non capisco perché tutti considerino il corridoio per Nakhichevan come un bonus per la Turchia.
    In effetti, è necessario (prima di tutto) direttamente in Azerbaijan. Ma anche Russia e persino Armenia.
    I turchi hanno quasi divorato questo Nakhichevan. L'aspetto del corridoio aumenterà notevolmente l'influenza dell'Azerbaigian su questa exclave. Anche l'Armenia non è interessata alla presenza di un territorio vicino, dove l'influenza e la presenza della Turchia è in costante aumento.
    Bene, per la Russia ...
    L'elicottero è stato abbattuto dal territorio di Nakhichevan. Non credo mai che questa sia un'iniziativa dell'esercito azero. Aliyev ha finto che fossero i suoi militari. E Putin ha fatto finta di credere ad Aliyev, in questo modo, immediatamente e incautamente. Perché, in caso contrario, è necessario trattare ufficialmente con la Turchia. Per cosa è stata calcolata la provocazione. E qui - la colpa è di Azarbaydzhan, ma si scusa e "non sarà più così". Il conflitto non si è intensificato.
    Un gruppo pro-turco in Azerbaigian ha ingaggiato un ex cantante per cagare sulle relazioni tra Russia e Azerbaigian. E sembra che questo gruppo sia così forte che Aliyev non solo non poteva costringere il ministero degli Esteri a rinnegare le parole dell'ambasciatore, ma lui stesso non poteva farlo. Se lo avesse detto, sarebbe necessario trarre conclusioni organizzative. E non potrà punire l'ambasciatore, i ragazzi di Erdogan sono alla Farnesina. Pertanto, ha incaricato il suo uomo (un funzionario dell'amministrazione presidenziale) di esprimere il suo atteggiamento nei confronti dell'incidente. E il nostro di nuovo ha fatto finta che tutto fosse in ordine. Per non complicare la vita di Aliyev. È già difficile per lui in un tale casino.
    E l'influenza su Nakhichevan deve essere ripristinata, questa è la terra ancestrale degli Aliyev, la loro patria. Assumendo il controllo di Nakhichevan, Aliyev rafforzerà la sua influenza nel paese nel suo insieme. E si occuperà di Erdogan alle sue spalle.
    Non può non capire che la sua amicizia con Recep deve finire. Tutto quello che poteva ottenere da Erdogan, lo aveva. Se non ha capito il suo destino in Veliky Turan, allora Putin gli ha spiegato.
    Ulteriori shura-brughiere con i turchi sono estremamente pericolose sia per l'Azerbaijan in generale che per Aliyev (e il suo clan) personalmente.
    E, per ripristinare il controllo del Nakhichevan ed espellere i turchi da lì, questo corridoio è assolutamente necessario per Azerbaigian, Russia e Armenia.
    1. Bakht Офлайн Bakht
      Bakht (Bakhtiyar) 15 November 2020 12: 13
      -1
      In Azerbaijan, è necessario non salvare Nakhichevan, ma salvare l'Azerbaijan da Nakhichevan.
      1. Boriz Офлайн Boriz
        Boriz (borizia) 15 November 2020 14: 29
        0
        Cioè, dare Nakhichevan alla Turchia?
        1. Bakht Офлайн Bakht
          Bakht (Bakhtiyar) 15 November 2020 14: 32
          0
          Ovviamente no. Per molti anni in Azerbaigian, i Nakhchivan sono stati al timone ... Anche in epoca sovietica, era meglio essere un nakhichevan che un cittadino di Baku ...
          C'è qualche scherzo in questo. Ma esattamente la quota.
          Un'altra battuta recente:

          Vasif Talibov non cede il Nakhichevan all'Azerbaigian. Inoltre, non cederà alla Turchia.
          1. Boriz Офлайн Boriz
            Boriz (borizia) 15 November 2020 14: 58
            +3
            Vasif Talibov non cede il Nakhichevan all'Azerbaigian. Inoltre, non cederà alla Turchia.

            Questo show-off a livello familiare. Il livello della casalinga media.
            Chi glielo chiederà, questo talibov? La Turchia è già salita lì per la maggior parte "non rovinare".
            Né la Russia né l'Iran hanno bisogno di un simile supplemento alla Turchia. Aliyev non ha altra scelta che stabilire l '"ordine rivoluzionario". E se ha bisogno di aiuto dalla Federazione Russa e persino dall'Iran, lo riceverà.
            Per cominciare, porta lì truppe affidabili. Lì, tutto è necessario, con un plausibile pretesto per legare le persone 10 - 15. Quindi ripulisci le strutture di potere dai loro sostenitori.
            Le truppe della Federazione Russa sono già lì, se ci sono 2 forze speciali tra i 000 caschi blu, nessuno se ne accorgerà. Aliyev non lo farà da solo, ci saranno perdite. E poi le forze armate azere potranno prendere il controllo del territorio.
            Aliyev deve mostrarsi come un degno figlio di un veterano dell'NKVD e del KGB. occhiolino
            1. Bakht Офлайн Bakht
              Bakht (Bakhtiyar) 15 November 2020 15: 01
              +1
              Questo è tutto al livello della casalinga media. Quali truppe, dove entrare. Pensa seriamente che il Nakhichevan sia sotto il controllo turco?
              È un bene che ci sia solo io qui. Non dirlo a nessuno dell'Azerbaigian.
              1. Boriz Офлайн Boriz
                Boriz (borizia) 15 November 2020 15: 17
                +1
                Ti contraddichi. Se Talibov prende le distanze dal governo centrale, non ha risorse per resistere all'influenza della Turchia. Lo stesso Aliyev non è molto bravo.
                1. Bakht Офлайн Bakht
                  Bakht (Bakhtiyar) 15 November 2020 15: 34
                  +2
                  Ti sto dicendo che questo è uno scherzo. Ma in ogni battuta c'è solo un granello di battuta. A Baku, parlando in lingua plebea, regna il "clan Nakhichevan". In ogni caso, il numero dei rappresentanti del Nakhichevan nelle strutture di potere di Baku è sproporzionatamente elevato. Semplicemente non voglio dare i nomi e le posizioni di persone specifiche. Ma credimi, non c'è pericolo. Nakhichevan è sempre stata isolata. Quando H. Aliyev fu ostacolato a Baku, partì per la sua patria a Nakhichevan. E da lì è tornato a Baku. Tutte le strutture di potere (senza eccezione) furono poi occupate da persone di Nakhichevan.
                  In generale, questa è una resa dei conti interna all'interno dell'élite azera. Ma Nakhichevan non andrà sotto la Turchia. Questo è attualmente fuori discussione. E per i prossimi 5-10 anni non faccio previsioni.
    2. Foca Офлайн Foca
      Foca (Sergey Petrovich) 16 November 2020 13: 29
      0
      L'elicottero è stato abbattuto dal territorio di Nakhichevan. Non credo mai che questa sia un'iniziativa dell'esercito azero. Aliyev ha finto che fossero i suoi militari. E Putin ha fatto finta di credere ad Aliyev, in questo modo, immediatamente e incautamente. Perché, in caso contrario, è necessario trattare ufficialmente con la Turchia. Per cosa è stata progettata la provocazione ARMENA. E qui - la colpa è dell'Azerbaijan, ma chiede scuse e "non sarà più così". Il conflitto non si è intensificato. E Pashinyan è stato costretto a firmare gli accordi che gli erano stati dettati. Altrimenti, si sarebbe affermato che il nostro elicottero è stato abbattuto a seguito di una provocazione armena con tutte le tristi conseguenze per l'Armenia.
  11. Isa targim Офлайн Isa targim
    Isa targim (Isa Targim) 15 November 2020 11: 42
    -1
    Chiunque abbia scritto o detto ciò che l'Azerbaigian ha restituito e per sempre
  12. Sergey Freeman Офлайн Sergey Freeman
    Sergey Freeman (Sergey Freeman) 15 November 2020 14: 03
    +1
    Tutti dovrebbero ricordare la cosa ovvia: l'Azerbaigian e la Turchia sono i nostri partner strategici in questa regione. La partita a scacchi della Russia è stata eseguita in modo impeccabile. Abbiamo ricevuto un rafforzamento misurato delle posizioni della Turchia, supportato dalle nostre azioni Azerbaigian come partner strategico nella regione del Caspio, indebolito gli americani e gli inglesi, ricevuto dividendi strategici in Siria in queste aste, mostrato all'intera CSTO cosa sono senza la Russia e quanto gli costerà un'alleanza con gli Stati Uniti ... Kedmi aveva ragione e ha fatto una valutazione intelligente di quello che è successo.
    1. Bakht Офлайн Bakht
      Bakht (Bakhtiyar) 15 November 2020 14: 34
      +1
      La cosa più interessante che ho visto in questi giorni.
      Questa è una bella unità di vedute dei "patrioti russi" e degli scienziati politici occidentali. Entrambe le parti si oppongono all'unanimità all'accordo firmato. Cosa serve?
    2. irregolare Офлайн irregolare
      irregolare (VADIM STOLBOV) 15 November 2020 15: 10
      -2
      1) Ha importanza che la Turchia sia un membro della NATO e che i suoi obiettivi siano diametralmente opposti a quelli della Russia? Potrebbe fornire almeno un esempio della coincidenza degli interessi strategici di Russia e Turchia?
      2) In che modo e in che modo "abbiamo indebolito americani e britannici"?
      3) Che tipo di "dividendi strategici in Siria" ha ricevuto la Russia? In quale offerta e con chi? (Considerando il completo fallimento della compagnia siriana russa).
      4) Cosa ha mostrato esattamente la Russia all'intera CSTO introducendo i suoi ostaggi nel territorio del Karabakh?
      5)

      La partita a scacchi della Russia è stata eseguita in modo impeccabile.

      A giudicare dai risultati del "gioco", questi giocatori di scacchi sono adatti solo per giocare a dama in "Chapaev" (giveaway) ...
      1. _AMUHb_ Офлайн _AMUHb_
        _AMUHb_ (_AMUHb_) 15 November 2020 16: 12
        0
        V. I. Lenin ha detto:

        Uno () può fare così tante domande a cui mille saggi non possono rispondere.

        Per quanto riguarda gli "ostaggi" che faranno a pezzi tutti, è possibile che i "mkadoviti interiori" avranno difficoltà se il "moccio inizia a masticare" in caso di aggravamento. l'interesse è semplice tacchino "la pipa europea vacilla". i dividendi non sono l'obiettivo quando gli avversari tagliano la gola e pasticciano con la "melodia democratica" e le finanze (e la pubblicità è il motore del commercio). dkb - lo slittamento è ancora quello ... la modernizzazione modera ancora la parola "()" è ovviamente sbagliato, ma senza il significato dell'espressione è perso ... è ora di legare un post qui
      2. gorenina91 Офлайн gorenina91
        gorenina91 (Irina) 15 November 2020 17: 08
        -1
        A giudicare dai risultati del "gioco", questi giocatori di scacchi sono adatti solo per giocare a dama in "Chapaev" (giveaway) ...

        - Sì, certo ... - Personalmente, ne ho già parlato in diversi miei commenti ...
        - La Russia ha guidato la sua fanteria motorizzata sulle montagne ... - Evviva !!! - "Nuovi eroi di Shipka" ... - come nel secolo scorso, quando l'esercito russo difese molto goffamente l'indipendenza della Bulgaria ...; che ha sempre tradito la Russia ... - Bene, ma qui invece della Bulgaria ... - Armenia ... - Ebbene, i nemici ... - i nemici sono rimasti gli stessi ... - questa è la Turchia ...
        - Qual è il prossimo ??? - E poi inizieranno le provocazioni contro le nostre truppe ... - questo è molto facile da fare ... - perché. le nostre truppe sono molto vulnerabili e in condizioni molto sfavorevoli ... - i nostri ragazzi inizieranno a morire ... - E la Turchia inizierà, "su richiesta" dell'Azerbaigian, a dispiegare le sue basi in Azerbaigian ...
        - Sì, il clan Aliyev è contro queste basi turche sul territorio dell'Azerbaijan; ma Aliyev non potrà più fare niente; da lui stesso ha commesso un grosso errore, che ha ceduto così pubblicamente sotto i turchi ... - e questa "vittoria" in Karabakh gli tornerà ancora ... - Ora i turchi inizieranno a minare il nostro equipaggiamento sulle strade, spareranno ai nostri soldati (chi e cosa può fare contro cecchini in montagna) ... - E Aliyev dovrà rispondere di tutto questo ...
        - Ed Erdogan ora è un eroe nazionale in Azerbaijan ... - e Aliyev è già al secondo posto ... - Erdogan è riuscito ... - Ma la Russia stessa è caduta volontariamente in una trappola ... - come in Afghanistan; come in Siria ... - e ora Karabakh ...
        - Il mio vantaggio per te ...
        1. Bulanov Офлайн Bulanov
          Bulanov (Vladimir) 16 November 2020 10: 36
          -1
          - Ora i turchi inizieranno a minare il nostro equipaggiamento sulle strade, spareranno ai nostri soldati (chi e cosa può fare contro i cecchini in montagna) ... - E Aliyev dovrà rispondere di tutto questo ...

          Bene, se necessario, Aliyev può rispondere purificando i pro-turchi. Penso che abbia le liste.
        2. andrew42 Офлайн andrew42
          andrew42 (Andrew) 21 November 2020 14: 14
          +1
          Soddisfa la tua valutazione sobria. Bravura piange per una sorta di "vittoria" della Russia (su chi? Su cosa?) Erano piuttosto noiosi. Il problema è che la Russia non aveva altre mosse, ha fatto quello che doveva fare, e ora resta da guardare "cosa succederà" e mantenere la polvere asciutta. Rispetto a una partita a scacchi, la Russia è riuscita a sfondare la posizione dell'avversario con un solo "cavaliere", sconvolgendo temporaneamente i pezzi di altre persone (turco, armeno, azero, americano-britannico). Qual è il prossimo? Non puoi vincere una partita con un "cavaliere", anche se puoi farlo 3-4 mosse avanti. Speriamo nella "protezione di Alekhine", funzionerà all'improvviso.
          1. Bakht Офлайн Bakht
            Bakht (Bakhtiyar) 22 November 2020 09: 50
            +1
            Il confronto con gli scacchi è interessante, ma non sempre vero. I risultati mostrano che i pezzi russo e azero sul tabellone hanno un chiaro vantaggio. Turco in pareggio. Occidentale e armeno vengono semplicemente tolti dal tabellone.
            E questa situazione è fissata per almeno cinque anni. E nella nostra realtà, cinque anni sono quasi un'eternità.
  13. Rus Офлайн Rus
    Rus 15 November 2020 14: 32
    -2
    Questo esperto è costantemente alla ricerca di vantaggi in tutto e ovunque ...
  14. amart Офлайн amart
    amart (A M) 15 November 2020 19: 06
    0
    Sembra che sia la Russia nella persona di Putin, troll con tali favole.
  15. marcos Brasile Офлайн marcos Brasile
    marcos Brasile (marco aurelio) 15 November 2020 20: 00
    0
    Mi piace molto questo sito, è serio e parla molto di geopolitica.
  16. art573 Офлайн art573
    art573 (Artyom Vladimirovich Yarovikov) 16 November 2020 00: 02
    -1
    Si è detto molto nella discussione su Stati Uniti e Gran Bretagna. Ma durante questo conflitto non hanno intrapreso alcuna azione reale da soli (fisicamente). E le azioni politiche e diplomatiche si sono limitate a una dozzina di dichiarazioni. Ma la Turchia e la Russia sono state notate in questo conflitto. Si ha l'impressione che questa regione non sia interessante né per gli Stati Uniti né per la Gran Bretagna e l'Europa occidentale nel suo complesso.
    1. gorenina91 Офлайн gorenina91
      gorenina91 (Irina) 16 November 2020 12: 16
      +2
      Si è detto molto nella discussione su Stati Uniti e Gran Bretagna. Ma durante questo conflitto non hanno intrapreso alcuna azione reale da soli (fisicamente). E le azioni politiche e diplomatiche si sono limitate a una dozzina di dichiarazioni. Ma la Turchia e la Russia sono state notate in questo conflitto. Si ha l'impressione che questa regione non interessi né gli Stati Uniti né la Gran Bretagna e l'Europa occidentale in generale.

      - Sì, no ... -si limitano ad agire secondo il intelligente "principio di SDV" (divorarsi a vicenda); e poi vedremo ... - Davvero ... - perché dovrebbero partecipare a queste prove di forza e spendere i propri soldi ... - Quando il tempo passerà e verrà chiesto loro aiuto ... - e cavalcheranno semplicemente su un cavallo bianco ... - e tutto il pubblico li amerà e li accoglierà ...
      - La Russia è stata in guerra con la Turchia per tutta la sua vita ... - ma al punto !!! ... - E Francia e Gran Bretagna hanno governato Turchia e Russia per tutta la vita con l'aiuto di un "telecomando" ... (e molto raramente hanno partecipato alla resa dei conti .. - senza contare la guerra di Crimea e la prima guerra mondiale) ... - E oggi tutto si ripete ...
      1. andrew42 Офлайн andrew42
        andrew42 (Andrew) 21 November 2020 14: 22
        +2
        E di nuovo sono d'accordo con te. La Turchia di Erdogan è stata ovviamente scatenata contemporaneamente. E questo non è un caso. Un tempo, Adolf fu anche autorizzato a ristabilire la "giustizia per i tedeschi", a cominciare dai Sudeti, poi l '"Unione europea nazista", e poi Drang nach Osten. E Hitler, essendo un imprenditore, si considerava anche un giocatore "indipendente". Erdogan e Co. sono all'inizio di un percorso simile.
  17. leodale Офлайн leodale
    leodale (Leonid) 16 November 2020 02: 03
    0
    Chiamare "Nativ" un servizio speciale equivale a chiamare i camion della spazzatura un trasporto speciale Formalmente corretto, ma la gente pensa: "Wow!" E dici "Ufficio di collegamento" - niente chic, niente mantello, niente pugnale ...
  18. Foca Офлайн Foca
    Foca (Sergey Petrovich) 16 November 2020 13: 33
    +1
    Citazione: irregolare
    1) Ha importanza che la Turchia sia un membro della NATO e che i suoi obiettivi siano diametralmente opposti a quelli della Russia? Potrebbe fornire almeno un esempio della coincidenza degli interessi strategici di Russia e Turchia?

    La principale coincidenza degli interessi strategici di Turchia e Russia è che noi (e loro) vogliamo un buon vicinato pacifico tra i nostri paesi, vogliamo lo sviluppo del commercio, del turismo, della cooperazione attiva, quando possibile, nel maggior numero possibile di settori dell'economia, della politica, della cultura, dello sport, ecc. eccetera.
    1. irregolare Офлайн irregolare
      irregolare (VADIM STOLBOV) 16 November 2020 14: 11
      -1
      Se devi scegliere e ci sarà un'opportunità, i turchi preferiranno sicuramente il rafforzamento a scapito dei territori russi e delle sfere di influenza, e tutto quanto sopra si ritirerà sullo sfondo ...
  19. qazwsx1209 Офлайн qazwsx1209
    qazwsx1209 (Boris Tsikinovsky) 17 November 2020 05: 36
    0
    La Russia ha cominciato a commettere troppi errori sulla scena internazionale, motivo per cui tutte le ex repubbliche dell'URSS e il mondo intero ci amano così tanto. Stupefatto o cosa? O grasso? Le nonne che hanno raccolto chiudono gli occhi.