Quasi mille miliardi di rubli: Gazprom e Rosneft hanno subito perdite record


Rosneft e Gazprom hanno pubblicato informazioni sui risultati del lavoro per 9 mesi del 2020. I documenti annotano perdite di molti miliardi di dollari.


Il rapporto di Gazprom afferma che nel tempo specificato, la capitalizzazione di mercato dell'azienda è diminuita da 6,075 trilioni di rubli. fino a 4,045 trilioni di rubli. Le entrate sono diminuite di oltre il 20% e sono state pari a 2,74 trilioni di rubli. L'utile lordo è diminuito di quasi il 40% e corrisponde a 917,46 miliardi di rubli. La perdita dalle vendite è stata di 180,62 miliardi di RUB. In totale, il gigante del gas ha perso 9 miliardi di rubli in 592 mesi di quest'anno.

Ciò è spiegato da un calo della domanda di materie prime nei mercati chiave per l'azienda durante la pandemia COVID-19. L'Europa occidentale ha acquistato solo 94,3 miliardi di metri cubi. m di gas, che è del 13% in meno rispetto all'anno precedente. I paesi dell'Europa centrale hanno acquistato 29,336 miliardi di metri cubi. metri di gas, che è dell'11% in meno rispetto al risultato dello scorso anno.

La Turchia ha importato 8,85 miliardi di metri cubi. metri di gas, che è del 25% in meno rispetto a un anno prima. Allo stesso tempo, solo 9 miliardi di metri cubi sono stati consegnati alla Cina tramite il gasdotto Power of Siberia in 2,5 mesi. m di gas, pari al 50% del piano annuale previsto dal contratto.

Inoltre, il top management di Gazprom ha ricevuto una remunerazione significativa. Per 9 mesi, 14 membri del consiglio hanno ricevuto un totale di 1,4 miliardi di rubli. (766,4 milioni sotto forma di premio), il 30% in più rispetto a prima.

A sua volta, la società Rosneft durante questo periodo ha ricevuto una perdita di 177 miliardi di rubli. Le entrate sono state pari a 4,243 trilioni di rubli, ad es. è crollato del 34%. Allo stesso tempo, l'utile prima della detrazione delle spese sul pagamento di interessi, tasse, deprezzamento e ammortamento maturato è stato pari a 845 miliardi di rubli, quasi il 50% in meno rispetto allo stesso indicatore dell'anno precedente.

Va notato che la svalutazione del rublo russo ha colpito molto duramente Rosneft. Il fatto è che le obbligazioni di debito della società sono denominate in dollari (24,8 miliardi) ed euro (4,1 miliardi). Allo stesso tempo, il debito a breve termine è aumentato di 38 miliardi di rubli, a 833 miliardi, e il debito a lungo termine - di 1,05 trilioni di rubli, a 4,038 miliardi.

Pertanto, durante il periodo in esame, i due maggiori esportatori russi di materie prime energetiche hanno perso un totale di quasi un trilione, e in particolare - 769 miliardi di rubli.
  • Foto usate: pexels.com
15 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. vit670 Офлайн vit670
    vit670 (Vitali) 14 November 2020 18: 55
    +3
    L'azienda è in perdita ei bonus di gestione sono aumentati di un terzo ... A cosa servono i bonus? Imprese statali ... Dove sta cercando Putin?
    1. il santo Офлайн il santo
      il santo (Babbo Natale) 14 November 2020 20: 30
      +3
      Il nonno guarda il suo costoso orologio, contando il tempo per vedere Kabaeva.
  2. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 14 November 2020 19: 26
    -1
    Ma i media sono pieni di peremog: come la Russia fornisce petrolio a Omerika, come completerà la costruzione del "Potoki", come batterà gli arabi, come introdurrà nuovi terminali SG, come aumenterà il prezzo del gas ...
    1. il santo Офлайн il santo
      il santo (Babbo Natale) 14 November 2020 20: 29
      +1
      Ma completeremo l'SP-2 non solo per far dispetto agli USA, ma anche per far dispetto alla Germania!
      Altrimenti, spegneremo il gas per loro!
  3. Ky Ky Офлайн Ky Ky
    Ky Ky 14 November 2020 19: 29
    -1
    Gazik finalmente non può essere compreso dall'articolo: c'erano perdite in tutta l'azienda. È stato detto delle perdite di vendita, ma ci sono ancora altre attività.
    Vedo chiaramente che le perdite stesse provengono dal naso di un gulkin.

    Ebbene, certo: hanno aumentato le tasse sulla produzione e il prezzo del petrolio è sceso. Infine, URAL può facilmente vendere 40+, ma era anche più economico.
  4. gorenina91 Офлайн gorenina91
    gorenina91 (Irina) 14 November 2020 19: 31
    -2
    Quasi mille miliardi di rubli: Gazprom e Rosneft hanno subito perdite record

    - Sì ... - normalmente gettavano soldi in Russia ...
    - Ma questi sono ancora "fiori" ... - Ma per che tipo di nonna NOVATEK alleverà la Russia ... - Quindi è persino spaventoso pensarci ... - Queste saranno "bacche" ... - quindi "bacche" ...
  5. il santo Офлайн il santo
    il santo (Babbo Natale) 14 November 2020 20: 27
    0
    Sechin, aspetta! Ho milioni nella tua banca e nelle tue azioni.
  6. Xuli (o) Tebenado Офлайн Xuli (o) Tebenado
    Xuli (o) Tebenado 14 November 2020 21: 54
    0
    ... i due maggiori esportatori russi di materie prime energetiche hanno perso un totale di quasi un trilione, e in particolare - 769 miliardi di rubli.

    Sarebbe utile per l'autore studiare il significato della parola russa "quasi". Se 969 miliardi di rubli, allora potrebbe essere "quasi un trilione".
  7. Rus Офлайн Rus
    Rus 14 November 2020 22: 19
    -3
    Top manager efficaci ...
  8. oracul Офлайн oracul
    oracul (leonide) 15 November 2020 07: 20
    0
    Il mercato è il mercato. Non siamo i primi, ma certamente non gli ultimi. Le nostre guide liberali hanno condotto le persone che soffrono di "povertà sotto il socialismo" nella giungla del consumismo e della libertà illimitata. Quindi abbiamo appreso quello che l'Occidente ha costruito e mascherato per molte centinaia di anni. La santa semplicità non è altrimenti.
    1. Monster_Fat Офлайн Monster_Fat
      Monster_Fat (Qual è la differenza) 15 November 2020 08: 36
      +1
      Va bene, recupereranno a spese degli aiuti di Stato, come è già successo più di una volta, -tutto secondo lo schema elaborato alla base di quelle che in Russia vengono chiamate "relazioni economiche" tra lo stato e le corporazioni statali e "gli affari dei famigerati imprenditori orientati a livello nazionale" - "privatizzazione dei profitti e nazionalizzazione dei costi e delle perdite"
  9. 123 Офлайн 123
    123 (123) 15 November 2020 10: 13
    +1
    Cosa sta succedendo nel mondo assicurare tutto intorno è meraviglioso, l'economia è in aumento, qualche Miller e Sechin storto e ladro hanno fatto cadere l'industria in uno stato di torpore?

    Ad esempio, i "cani da guardia del sanguinario gebny del Cremlino" Euronews scrivono:

    Secondo i risultati del secondo trimestre di quest'anno, il calo dei profitti della compagnia petrolifera britannico-olandese Royal Dutch Shell è stato dell'82%, la perdita netta ha superato i 18 miliardi di dollari. L'utile rettificato dell'azienda è stimato a $ 638 milioni, gli analisti hanno previsto un calo di 674 milioni e la compagnia energetica francese Total ha riportato un calo dell'utile rettificato del 96% a $ 126 milioni, mentre gli esperti hanno stimato il calo a $ 443 milioni.

    Nel frattempo, il colosso petrolifero italiano Eni non è sfuggito alle perdite previste per 839 milioni di dollari e ha annunciato un taglio dei dividendi.

    https://ru.euronews.com/2020/07/30/oil-companies-losses

  10. gorenina91 Офлайн gorenina91
    gorenina91 (Irina) 15 November 2020 10: 53
    0
    - Ecco un altro video clip "digitale" ... - ce n'è così tanto ...
    - Solo ora non è chiaro ... - ridere o piangere ...
    - In poche parole:
    - La Cina ha bisogno di gas ... - La Russia, a proprie spese, trascinata attraverso la tundra, paludi, taiga, paludi, montagne, burroni, ecc ... - un tubo del gas con tutti i pompaggi (stazioni di pompaggio, dispacciamento, servizi di manutenzione, ecc. .) ... - ha trascinato e posato un tubo del gas, lungo più di tre chilometri fino al confine con la Cina ... - La Cina non ha pagato un centesimo !!! - E dove ulteriormente la Cina trascinerà il suo tubo del gas attraverso il suo territorio ... -Questi sono i suoi affari ... - Tuttavia la Russia gli starebbe addosso ...
    - La Cina sta sviluppando intensamente i suoi giacimenti di gas (e sta cercando di raggiungere la massima capacità) ... - per avere una vera e propria riserva di gas a casa ... - Dopo lo fa; poi tutto questo sarà riservato e la Cina passerà al "gas di qualcun altro" ... - Ci saranno anche "Power of Siberia 2" e "Power of Siberia 3" e così via ... - Tutto questo la Russia si adatterà alla Cina a proprie spese e al prezzo delle forniture russe Il gas russo verrà installato dalla Cina ... - dove può andare la Russia ... - E la Cina è un solido vincitore !!!
    - Inoltre, se la Cina alla fine vincerà il territorio dalla Russia; allora qui tutte queste "Forze della Siberia" diventeranno proprietà della Cina e la serviranno per il bene ... - Ancora una volta, la Cina vince !!!
    - E cosa ha vinto la Russia ??? - Ebbene, hanno vinto più di una dozzina di funzionari di alto rango "quasi oligarchici"; che hanno partecipato al ritiro e alla segatura di parte dei miliardi di persone stanziati per la costruzione di tutti questi gasdotti ... - Questo è l'intero "vantaggio" ... per la Russia ... - E decine di migliaia di villaggi russi, villaggi, township, piccole città, insediamenti ... - e rimase senza gas russo ... - E qual è il prezzo del gas per i consumatori russi stessi ... - in termini di stipendio medio russo ??? - Sempre più in alto ... - E non c'è bisogno di confrontare con la Norvegia e altri stati produttori di gas ... - devi solo confrontare prima gli stipendi norvegesi con gli stipendi russi ...
    - Quindi solo uno può sorridere ... Cina ...
  11. kriten Офлайн kriten
    kriten (Vladimir) 15 November 2020 15: 54
    0
    Un grande contributo a tali risultati è dato dai leader permanenti dei monopoli del petrolio e del gas, che hanno perso da tempo la loro visione della situazione sui mercati, annegando in un sacco di soldi. Le perdite che gravano sullo stato non li infastidiscono affatto, sono permanenti. E solo il PIL non conosce la loro attuale "qualità" di manager.
  12. Il commento è stato cancellato
  13. Potapov Офлайн Potapov
    Potapov (Valeria) 16 November 2020 10: 03
    0
    Non si adattavano al capitalismo ... I disgraziati hanno prosciugato la proprietà nazionale ...