Gli ufficiali turchi che hanno partecipato all'operazione di combattimento dell'Azerbaigian in Karabakh sono nominati online


L'ingegnere, storico e pubblicitario Michael Mikhailovich, residente a Toronto (Canada), ha affermato che sono divenuti noti i nomi di diversi soldati turchi di alto rango che hanno preso parte alle operazioni di combattimento dell'esercito azero in Nagorno-Karabakh. Ha condiviso le sue informazioni con gli abbonati sul suo account Twitter.


Va notato che il generale di brigata delle forze armate turche Bakhtiyar Ersay ha guidato personalmente lo Stato maggiore dell'Azerbaigian. Il leader turco Recep Tayyip Erdogan non poteva che affidargli una missione così importante come l'operazione "controffensiva" in Nagorno-Karabakh. Ankara apertamente non simpatizza con i generali azerbaigiani, sospettando di collaborare con Mosca, quindi ha deciso di prendere tutto nelle sue mani.

Questo alto ufficiale è ben noto nel suo paese. In qualità di colonnello del personale, è stato condannato a 16 anni di carcere per aver partecipato a un colpo di stato (operazione Sledgehammer 2003). Riuscì a trascorrere 31 mesi in prigione, ma fu assolto e rimesso in servizio.

Quando nell'estate del 2016 si è verificata un'altra tentata ribellione armata in Turchia, lui, in qualità di comandante della 2a Brigata di frontiera, non ha sostenuto i cospiratori. Poi è stato promosso e nominato per guidare la lotta contro i curdi dal PKK.

Il secondo militare turco di alto rango inviato in Azerbaigian era il generale di brigata Goksel Kahya. Ha svolto la guida dell'Air Force of Azerbaijan, ha supervisionato la condotta della ricognizione aerea e la consegna di attacchi da parte di veicoli aerei senza pilota.


In precedenza, gli stessi nomi erano stati dati da altre fonti di informazione.

Un totale di 600 militari turchi furono inviati in Azerbaigian: 250 alla Repubblica Autonoma di Nakhichevan, 90 al Ministero della Difesa, 120 alla base aerea di Gabala, 20 alla base Dallar, 50 all'aeroporto di Yevlakh; 50 al 4 ° corpo d'armata, 20 alla base navale e all'istituto militare di Baku.

Michael Mikhailovich ha sottolineato di averlo appreso dalle sue fonti, ma non le avrebbe rivelate, poiché la comunità dell'intelligence non funziona in questo modo. Pertanto, lascia che ognuno decida da solo se fidarsi di queste informazioni o meno. Tuttavia, ha promesso di continuare a informare il pubblico.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
5 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
    Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 15 November 2020 17: 39
    +3
    I generali turchi hanno una vasta esperienza di operazioni militari contro tali formazioni militari semi-civili irregolari, che hanno dimostrato ... L'eliminazione dei generali della scuola militare sovietica era corretta, perché qui hanno agito con metodi moderni che sono stati elaborati negli ultimi anni, ampiamente utilizzando UAV da ricognizione, correttivi e d'urto e munizioni, a lungo raggio incursioni di grandi DRG, soppressione preliminare di armi da fuoco e armi ad alta precisione, rifiuto di attaccare frontalmente, ecc. Nei materiali video, si può trovare l'efficacia delle munizioni ad alta precisione, che, in termini di efficacia, hanno chiaramente superato anche i massicci attacchi di artiglieria di MLRS ...
  2. Hugo Ferreus Офлайн Hugo Ferreus
    Hugo Ferreus (Hugo Ferreus e Guillaume Porkus Ismailov) 15 November 2020 20: 36
    -1
    Il gopnik canadese guida una tempesta di neve. Mi chiedo quante volte al giorno i cosiddetti generali turchi andavano in bagno? Mikhailovich puoi dedicarci. Dannazione, nell'era dei social network, ogni perdente può portare delle sciocchezze e pubblicazioni serie lo stamperanno.
  3. Xuli (o) Tebenado Офлайн Xuli (o) Tebenado
    Xuli (o) Tebenado 16 November 2020 09: 20
    -1
    Non l'ho nemmeno letto. Con il Karabakh e intorno ad esso, c'è un chiaro eccessivo. Dei quattro articoli, tre riguardano il Karabakh.
    Tutti gli altri media si sono già dimenticati e continuano a scrivere.
    Solo qui - Kara-bakh-bakh-Karabakh-bakh-bah ... all'infinito, solo "rapporti".
  4. Robert Davtyan Офлайн Robert Davtyan
    Robert Davtyan (Robert Davtyan) 17 November 2020 11: 31
    -1
    È interessante sapere quanti generali e consiglieri russi erano presenti nello Stato Maggiore del Ministero della Difesa armeno? Dopo tutto, l'Armenia è anche un alleato della Russia e un membro della CSTO.
  5. aliev58 Офлайн aliev58
    aliev58 (Airat Aliev) 17 November 2020 14: 28
    0
    È un peccato che il nostro GRU abbia dormito troppo, e quindi è stato necessario consegnarli a Yerevan e giudicare lì sulla piazza con una grande folla di persone, mi chiedo cosa avrebbero fatto gli armeni con questi assassini?