MW: È improbabile che la Russia si limiti alla base in Sudan - Cuba e Vietnam sono i prossimi


I piani per una base navale russa sulla costa orientale del Sudan sono stati presi in considerazione da Mosca dal 2017, ma la loro attuazione è stata rinviata a causa di un colpo di stato sostenuto dall'Occidente nel paese africano nell'aprile 2019. Secondo gli esperti di The Military Watch Magazine, la Russia potrebbe pianificare una presenza navale più attiva all'estero aprendo basi aggiuntive in altre regioni strategicamente importanti del mondo.


Alla fine del 2017, Viktor Bondarev, capo del Comitato per la difesa e la sicurezza del Consiglio della Federazione, ha proposto di considerare il ripristino delle basi a Cuba e in Vietnam, definendo "partner storici" di L'Avana e Hanoi Mosca sulla base del fatto che entrambi i paesi avevano militari sovietici installazioni durante la guerra fredda.

A giudicare dai piani recentemente pubblicati, le strutture russe in Sudan ospiteranno 300 militari e civili e quattro navi, comprese navi nucleari. E le basi in Vietnam e Cuba permetterebbero alla Russia di espandere le sue forze armatepolitico influenza in regioni strategicamente importanti. Poiché la Federazione Russa sposta gradualmente l'equilibrio delle sue forze armate verso l'Asia orientale, il Vietnam, per ragioni storiche, politiche e geografiche, può diventare una base ideale.

Credo che nel contesto della crescente tensione nel mondo e dell'aperta interferenza negli affari interni di altri paesi - partner storici della Russia, non sia escluso il nostro ritorno in America Latina. Certo, questo deve essere concordato con i cubani ... Dobbiamo anche considerare di restituire la nostra flotta in Vietnam con il permesso del governo vietnamita

- ha osservato Bondarev.

Secondo la pubblicazione americana, sullo sfondo dei frequenti attriti con la NATO e alla luce del ruolo crescente della Russia sia nell'APR che in Sud America, è improbabile che il Cremlino si limiti alla sua presenza militare in Sudan - prevede di creare le basi a Cuba e in Vietnam potrebbero essere realizzate con il dispiegamento di missili ipersonici e altre armi, soprattutto se l'imminente amministrazione statunitense riprenderà un percorso di "rotazione verso l'Asia".
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
6 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Afinogen Офлайн Afinogen
    Afinogen (Afinogen) 18 November 2020 11: 10
    +3
    Alla fine del 2017, il capo del Comitato per la difesa e la sicurezza sotto il Consiglio della Federazione, Viktor Bondarev, ha proposto di considerare la questione della ricostruzione delle basi a Cuba e in Vietnam, definendo "partner storici" L'Avana e Hanoi

    Accende il cervello quando dice qualcosa? Oppure spiffererò qualcosa sul principio, indicherò che lavoro. Per ripristinare le basi lì abbiamo bisogno di navi della zona d'azione oceanica, ne abbiamo alcune vecchie dell'epoca sovietica (vengono costantemente riparate), ma non ce ne sono di nuove e non lo saranno nel prossimo futuro, siamo costruire barche con 8 "Calibro" con difficoltà. Hanno portato la madre russa alla povertà am Era in epoca sovietica che c'era una potente flotta, quindi c'erano basi a Cuba e in Vietnam ..
    1. rotkiv04 Офлайн rotkiv04
      rotkiv04 (Victor) 18 November 2020 11: 25
      +1
      Il capo dei deputati è principalmente per mangiare e talvolta per portare qualsiasi eresia
  2. Oleg Ramover Online Oleg Ramover
    Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 18 November 2020 11: 25
    0
    Lo sanno i cubani e i vietnamiti?
    1. 123 Офлайн 123
      123 (123) 18 November 2020 20: 34
      0
      Lo sanno i cubani e i vietnamiti?

      Credi che i sudanesi lo sapessero un mese fa?
  3. Alexzn Офлайн Alexzn
    Alexzn (Alexander) 18 November 2020 14: 54
    0
    1. Se hai soldi.
    2. Se appropriato.
  4. Igor Berg Офлайн Igor Berg
    Igor Berg (Igor Berg) 18 November 2020 20: 40
    -2
    chiamando l'Avana e Hanoi "partner storici" di Mosca sulla base del fatto che entrambi i paesi avevano installazioni militari sovietiche durante la Guerra Fredda.

    ma niente che solo nel nord del Vietnam...quindi è possibile piazzare basi in Germania, perché durante la Guerra Fredda c'erano anche strutture sovietiche sul loro territorio...sì, Sovietico, non Federazione Russa (RSFSR)