Le navette spaziali "Buran" potrebbero essere in Russia


Roskosmos ha finalmente trovato il proprietario del secondo prototipo di volo della navicella spaziale sovietica Buran e il suo modello tecnologico. Questi ultimi sono immagazzinati nel cosmodromo di Baikonur e, come si è scoperto, non appartengono a un individuo, ma a RKK Baikonur. Lo ha annunciato ieri il capo della suddetta compagnia spaziale e missilistica Musa Dauren.


In precedenza, Dmitry Rogozin ha affermato che l'agenzia spaziale russa vorrebbe acquistare il Buran dal suo proprietario per trasferirlo al museo. Tuttavia, per molto tempo non è stato possibile trovare il proprietario della leggendaria navetta.

E così, l'armatore delle navi Buran 1.02 e PM OK-MT 0.07 ha risposto lui stesso. Il fatto che entrambi i dispositivi siano nel bilancio di RKK Baikonur. ha scritto il direttore dell'impresa in un commento sotto il post di Dmitry Rogozin su Twitter. Allo stesso tempo, Musa Dauren ha sottolineato che la sua compagnia spaziale e spaziale ha speso fondi significativi per preservare intatte le navi reliquie.

A sua volta, il capo di Roscosmos ha ringraziato il suo collega del Kazakistan per la risposta. Allo stesso tempo, Rogozin ha espresso preoccupazione per le condizioni di conservazione di prodotti unici e si aspetta di discutere il futuro dei dispositivi con il proprietario nel prossimo futuro.

Ricordiamo che stiamo parlando del secondo modello di volo del "concorrente sovietico delle navette americane". Il primo Buran, che ha effettuato un unico volo nel 1988, è stato distrutto durante il crollo del tetto dell'edificio di assemblaggio e collaudo a Baikonur.
12 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 18 November 2020 13: 52
    + 11
    Sono passati 32 anni e l'indiano "Sharp Eye" ha finalmente trovato il razzo perduto .... quando il cowboy Musa glielo ha fatto cadere sulla testa))))
    In qualche modo si scopre.
    1. pischak Офлайн pischak
      pischak 18 November 2020 15: 22
      +6
      Citazione: Sergey Latyshev
      Sono passati 32 anni e l'indiano "Sharp Eye" ha finalmente trovato il razzo perduto .... quando il cowboy Musa glielo ha fatto cadere sulla testa))))
      In qualche modo si scopre.

      hi Sono completamente d'accordo, e così esce con questo "localizzatore indiano" dalla "tribù del trampolino" inerme! richiesta
      Per favore, Sergey Latyshev, con immagini artistiche viventi! sì Oggi "mi ha fatto stare bene" per il resto della giornata! occhiolino buono
      Qualche anno fa, ho guardato uno streaming su YouTube di autostoppisti russi, che per diversi giorni hanno viaggiato dall'entroterra russo a Baikonur, nell'area riservata del cosmodromo!
      Dopo aver percorso in autostop tutti gli ostacoli del percorso di centinaia di chilometri verso il Kazakistan ea piedi, gli ultimi e più difficili chilometri nel deserto di Tyuratam, questi ragazzi disperati si sono intrufolati in pattuglie stradali occasionali, lupi e cani selvatici, attraverso il filo spinato, proprio in questo negozio di assemblaggio completamente trascurato e crollato con (a causa della comparsa delle "navette spaziali" e del loro stato generale antiestetico, allora nessuno aveva bisogno e lasciato a se stesso, davvero, dopo di loro, qualcuno si prendeva cura e persino "spendeva fondi significativi per risparmiare", tranne che per pagare per non troppo vigili sentinelle - quando le "navette" si sono arrugginite per decenni in rovina, sotto la pioggia e la neve, in uno stato così e così senza proprietario, quando chiunque non ha paura che un mattone o un pezzo di soffitto gli cadano sulla testa potrebbe entrare e qualcosa di "relitto" "svitarlo come ricordo" ???! che cosa ) "relitto (ecco una parola" gustosa "! sorriso ) "spazio" Burany ".
      Uno spazioplano "arrugginito" tenuto in modo così distratto non porterà a un incidente in volo o addirittura a una catastrofe ?!
      Inoltre, per quanto ricordo, subito dopo il crollo dell'Unione Sovietica, all'inizio degli anni '90, gli "spazzini" americani che arrivarono in gran numero distrussero deliberatamente le imprese avanzate del complesso militare-industriale sovietico, e l'istituto di ricerca impegnato nello sviluppo e nella produzione di lastre di grafite refrattaria uniche per affrontare lo scafo di Buran fu distrutto del primo ??! strizzò l'occhio
      1. Cyril Офлайн Cyril
        Cyril (Cyril) 18 November 2020 15: 32
        -1
        Uno spazioplano "arrugginito" tenuto in modo così distratto non porterà a un incidente in volo o addirittura a una catastrofe ?!

        Nessuno lo lancerà nello spazio. Roscosmos non è gestito da geni eccezionali, ovviamente, ma nemmeno da pazzi.
  2. 123 Офлайн 123
    123 (123) 18 November 2020 17: 39
    +2
    Suppongo che la domanda sia come Buran sia un gregge kazako piuttosto retorico. Almeno erano così preoccupati ...

    Allo stesso tempo, Musa Dauren ha sottolineato che la sua compagnia spaziale e spaziale ha speso fondi significativi per preservare intatte le navi reliquie.

    Ovviamente mente come un grigio meren risata mentre Musa, sorridendo maliziosamente, calcola quanto chiederà ai russi. Le condizioni di conservazione sono disgustose, l'accesso è gratuito, anche per i vandali.



    Tuttavia, un simile atteggiamento nei confronti delle reliquie è tipico non solo per noi, qui ci sono "condizioni di conservazione decenti" dall'altra parte del pianeta:




    https://www.thedrive.com/the-war-zone/26546/the-tragic-tale-of-how-nasas-x-34-space-planes-ended-up-rotting-in-someones-backyard
    1. Cyril Офлайн Cyril
      Cyril (Cyril) 18 November 2020 20: 47
      -5
      Tuttavia, un simile atteggiamento nei confronti delle reliquie è tipico non solo per noi, qui ci sono "condizioni di conservazione decenti" dall'altra parte del pianeta:

      Solo il Kh-34 era un normale dimostratore di tecnologia senza pilota e non ha lo status di "orgoglio nazionale" come il Buran sovietico / russo.

      Tuttavia, "Buran" non è più necessario a nessuno, tranne che per metterlo in un museo, e anche in questo caso esiste un modello interattivo a grandezza naturale.
      1. 123 Офлайн 123
        123 (123) 18 November 2020 21: 54
        0
        Solo il Kh-34 era un normale dimostratore di tecnologia senza pilota e non ha lo status di "orgoglio nazionale" come il Buran sovietico / russo.

        Cosa possono fare con i Burany non possono essere paragonati, e lo Shuttle non attira l'orgoglio nazionale, troppe persone sono state uccise su di loro.

        Tuttavia, "Buran" non è più necessario a nessuno, tranne che per metterlo in un museo, e anche in questo caso esiste un modello interattivo a grandezza naturale.

        Le persone come te non hanno bisogno di niente del genere, per adulatori e tirapiedi, è importante solo ciò che è stato costruito all'estero. Scatena tutto.
        1. Cyril Офлайн Cyril
          Cyril (Cyril) 18 November 2020 22: 21
          -1
          e lo Shuttle non è un orgoglio nazionale, troppe persone sono state uccise su di loro.

          Beh, certo, secondo te non tira :) E gli americani pensano in modo diverso e hanno tutte le ragioni per farlo :)

          Le persone come te non hanno bisogno di niente del genere, per adulatori e tirapiedi, è importante solo ciò che è stato costruito all'estero. Scatena tutto.

          Ancora una volta mi attribuisci quello che non dico :)
          1. 123 Офлайн 123
            123 (123) 18 November 2020 23: 08
            +2
            Beh, certo, secondo te non tira :) E gli americani pensano in modo diverso e hanno tutte le ragioni per farlo :)

            Non mi interessa cosa pensano loro ei loro lacchè.
            1. Cyril Офлайн Cyril
              Cyril (Cyril) 19 November 2020 12: 03
              -2
              Quindi "non importa" che nel tuo primo commento non hai dimenticato di menzionare le condizioni di conservazione per il veicolo dimostrativo senza pilota :) Beh, ovviamente, devi dimostrare che poiché la Russia ha problemi con questo, anche tutti gli altri :)
  3. cocomeri Офлайн cocomeri
    cocomeri (Ogurtsov) 19 November 2020 23: 09
    +1
    In TV è stato mostrato come un semplice magazziniere negli anni '90 teneva i motori RD-180. Erano in giro nel suo magazzino. E non li ho lasciati buttare via o rottamare, non ricordo esattamente .. Il messaggio era questo: un magazziniere e improvvisamente un eroe! E qui - il Burany! Gli scienziati russi probabilmente non credono ancora a ciò che hanno creato i loro colleghi sovietici. Spetta a loro quanto alla luna. Navetta senza equipaggio. Non ce ne sono ancora altri
  4. Yuri Zubashkov Офлайн Yuri Zubashkov
    Yuri Zubashkov (Yuri Zubashkov) 20 November 2020 04: 38
    +1
    Rogozin può essere perdonato per tutti gli errori se restituisce Buran-2 e allo stesso tempo Energy alla Russia.
  5. tempesta-2019 Офлайн tempesta-2019
    tempesta-2019 (tempesta-2019) 21 November 2020 00: 20
    +1
    Allo stesso tempo, Musa Dauren ha sottolineato che la sua compagnia spaziale e spaziale ha speso fondi significativi per preservare intatte le navi reliquie.

    Che questo Moussa paghi alla Russia i fondi spesi per la produzione di due navette, non erano sicuramente i "pastori" kazaki raccolti.
    Queste navette sono custodite in strutture costruite con i fondi dell'URSS dove la quota della Russia non era inferiore al 50% Musa è pronta a pagare l'affitto?
    Baikonur è viva solo grazie alla Russia, che, avendo altri 4 cosmodromi sul suo territorio, ha investito fondi significativi nel mantenimento e nello sviluppo di Baikonur.
    In tutta onestà, i kazaki dovrebbero dare i commercianti di navetta in Russia GRATUITAMENTE.