La Russia potrebbe risolvere il problema degli UAV turchi in Karabakh in un giorno


La guerra di sei settimane in Nagorno-Karabakh ha chiaramente dimostrato che gli aerei da attacco senza pilota sono un argomento piuttosto serio che può far pendere la bilancia verso coloro che ce l'hanno. L'Azerbaigian aveva UAV turchi e israeliani, l'Armenia non li aveva. Ma questo significa che Yerevan ovviamente non aveva possibilità, e non è troppo presto a Tel Aviv e Ankara per calcolare i profitti futuri dalla vendita dei loro prodotti militari?


Il ruolo dei droni d'attacco nella vittoria sull'Armenia è stato confermato personalmente dal presidente Aliyev:

Solo con l'aiuto di veicoli aerei senza pilota, che abbiamo acquisito dalla Turchia, abbiamo distrutto l'esercito armeno tecnica vale un miliardo di dollari.

Queste affermazioni sono confermate da registrazioni video colorate in cui UAV e munizioni vaganti mettono fuori combattimento le apparecchiature armene, inclusi i sistemi di difesa aerea S-300 russi. I ministeri della difesa di tutti i principali paesi stanno studiando e analizzando attentamente la pratica dell'uso dei droni e i modi per contrastarli. La situazione è aggravata dagli "esperti militari" israeliani di lingua russa che, essendosi registrati nei commenti sui media popolari, "con un occhio nero" sostengono con tutta serietà che l'esercito russo semplicemente non ha nulla per rispondere agli UAV shock. Tuttavia, questo non è del tutto vero. O meglio, per niente. La Russia può ancora avere i propri aerei senza pilota nella sua infanzia, ma tutti i fondi necessari per "far atterrare" aerei turchi e israeliani in un giorno sono già disponibili.

In primo luogo, un drone d'attacco semplicemente non ha nulla da opporre a un caccia che può trasportare impunemente UAV in lotti utilizzando missili aria-aria e un cannone aereo. I sistemi di difesa aerea nemici che rappresentano una minaccia per l'aviazione possono essere distrutti, ad esempio, con l'aiuto di complessi tattici operativi. La guerra non è un duello tra un UAV e un cannone antiaereo, è un evento complesso.

In secondo luogo, sì, i droni per i sistemi S-300 sono come i passeri, ma per la difesa aerea a raggio ridotto - questo è tutto. Anche un veterano come lo ZU-23-2 potrebbe contribuire ad assottigliare i ranghi degli UAV turchi e israeliani nei cieli del Karabakh. La spettacolare distruzione del "Preferito" armeno è dovuto proprio al fatto che non era coperto da sistemi di breve e breve raggio. Non dimenticare che il ministero della Difesa russo si sta preparando a combattere gli aerei senza pilota da diversi anni. Oltre al noto sistema missilistico antiaereo Pantsir-S1, al sistema missilistico antiaereo Shilka e al sistema missilistico antiaereo Tunguska, un sistema di artiglieria antiaerea semovente 2S38 ZAK-57 Derivation-Air Defense è stato creato appositamente per distruggere UAV, missili cruise e missili aria-terra. "Basato su BMP-3.


Sistema di artiglieria antiaerea 2S38 ZAK-57 "Derivation-Air Defense". Foto: Uralvagonzavod

Il suo cannone automatico da 57 mm spara le sue munizioni "intelligenti" (programmabili) a un'altitudine di 4500 metri a una velocità di 120 colpi al minuto, colpendo un bersaglio aereo con una nuvola di detriti. Data la sua mobilità, il problema è proprio contro gli UAV ei loro missili. Inoltre, è abbastanza economico se confrontato con l'uso degli stessi "Thors", che, tra l'altro, si sono dimostrati abbastanza buoni in Siria.


Complesso di guerra elettronica "Rtut-BM". Foto: Ministero della Difesa della Federazione Russa

In terzo luogo, l'industria della difesa nazionale ha eccellenti sviluppi nel campo della guerra elettronica. Ad esempio, il complesso "Rtut-BM" silenzia le frequenze lungo le quali passano i segnali radio del nemico, rileva anche un proiettile sparato in volo e invia un segnale più potente verso di esso, che porta ad una prematura detonazione della miccia. Il complesso opera in modalità automatica, coprendo una superficie fino a 500mila metri quadrati. Il noto "Krasukha-4" è in grado di sopprimere i mezzi di ricognizione non solo degli UAV, ma anche dei radar volanti AWACS. È già stato sviluppato un complesso anti-drone specializzato "Silok", progettato per rilevare e sopprimere i sistemi di controllo UAV nemici in modalità automatica.

Vale la pena ricordare il complesso anti-droni "Rat" recentemente presentato. La novità ha un sistema di soppressione diretta delle microonde, nonché un'installazione laser per la distruzione mirata dei droni.


Complesso anti-UAV "Rat". Foto: Rostec

In altre parole, le dichiarazioni di alcuni "esperti militari" tra i nostri emigranti secondo cui il ministero della Difesa russo non ha nulla da opporre alla "wunderwaffe" israeliana e turca, per usare un eufemismo, sono infondate e non sono altro che propaganda anti-russa e pubblicità aggressiva dei propri prodotti. Se lo si desidera, il Cremlino potrebbe aiutare Yerevan a fermare questo "attacco di droni" letteralmente nel giro di pochi giorni schierando le armi elencate. Perché ciò non è stato fatto è un'altra domanda.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
73 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
    Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 19 November 2020 13: 18
    -4
    Rispetto per l'autore, ma alcuni argomenti e affermazioni non sono vere. L'artiglieria a barilotto senza sufficienti capacità di ingaggio preciso (che oggi non sono disponibili) è completamente inefficace, il risultato della pratica ... L'aviazione è esclusa dalle operazioni a causa di sistemi di difesa aerea affidabili. (quindi non operava in Karabakh, perché entrambe le parti avevano l'S-300) ... La questione della lotta alle munizioni vaganti rimane aperta oggi, stiamo parzialmente risolvendo l'UAV, ma non lo stiamo risolvendo con lo sviluppo, con un aumento della manovrabilità e delle velocità ... Abbiamo bisogno di sviluppo in anticipo rispetto ai mezzi esistenti di distruzione aerea senza equipaggio ...
    1. ser Sash Офлайн ser Sash
      ser Sash (Ser Sash) 19 November 2020 16: 53
      0
      Problemi con il rilevamento degli UAV, solo nella sua bassa velocità.
      1. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
        Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 19 November 2020 19: 05
        0
        La tecnologia stealth è più un motivo (con una campata di 12 me una velocità di cento chilometri orari) e con l'aumentare della velocità, le dimensioni diminuiranno, più lontano, minore sarà la visibilità ... La direzione dello sviluppo è decisamente chiara ...
        1. ser Sash Офлайн ser Sash
          ser Sash (Ser Sash) 20 November 2020 06: 07
          +3
          L'ufficiale della difesa aerea me lo ha spiegato come segue. Lì sembra che i bersagli lenti vengano automaticamente eliminati per lanciare uccelli e tutti i tipi di palloncini.
          I proiettili di artiglieria e le mine di mortaio sono facilmente rintracciabili dal radar.
          In tema di dimensioni e velocità.
          1. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
            Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 20 November 2020 11: 16
            0
            Per micro e mini droni, questo è vero, dove le velocità e le dimensioni cadono sotto gli uccelli ... Le velocità degli uccelli sono fino a 80 km / h ... Ma questi sono più droni da ricognizione a corto raggio ...
    2. Caro esperto di divani. 20 November 2020 03: 34
      +2
      L'aviazione è esclusa dalle operazioni a causa di sistemi di difesa aerea affidabili.

      Sciocchezze, analfabeta. La dimensione del territorio di questi stati consente all'aviazione di operare "dal territorio del Libano".
      1. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
        Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 20 November 2020 11: 26
        -2
        E chi li lascerebbe lavorare "dal Libano", non sono Israele, e non c'è il Libano nelle vicinanze, Turchia, Iran e Federazione Russa chiuderanno presto questo negozio ...
        1. Caro esperto di divani. 20 November 2020 14: 26
          +2
          E chi li lascerà lavorare "dal Libano"

          Mi hai preso troppo alla lettera))
          Non a caso ho messo tra parentesi la frase "dal territorio del Libano", ho scritto il nome del paese con una minuscola lettera. Perché non intendeva un paese, ma una posizione remota da cui può operare l'aviazione. E se stiamo parlando della capacità di difesa della Russia, allora c'è abbastanza profondità tattica.
          Ciò significa che l'aviazione non ha bisogno di sorvolare la zona frontale per respingere gli attacchi UAV. Può tracciare obiettivi e lavorare su di essi da distanze inaccessibili alla difesa aerea militare.
          1. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
            Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 20 November 2020 14: 27
            0
            Per questo, una difesa aerea sufficiente più economica ed efficace, di cui stiamo parlando ...
            1. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
              Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 20 November 2020 14: 29
              0
              Aggiungendo, le aree di sovrapposizione dell'S-300 sono significative e con questo conflitto raggiungeranno ovunque ...
      2. andrew42 Офлайн andrew42
        andrew42 (Andrew) 20 November 2020 13: 56
        +2
        Offriti di vivere magnificamente. Tieni gli aerei in aria per combattere i droni! - Non quei soldi, non ci saranno abbastanza risorse motorie! E i droni "vanno" non lontano dalla linea di demarcazione, e ancora una volta è necessario coprire l'aviazione. Non sarà nemmeno da un cannone a passeri, sarà da un "incrociatore spaziale" attraverso le lattine.
    3. shonsu Офлайн shonsu
      shonsu (Shonsu) 20 November 2020 23: 40
      0
      Si hai ragione. I laser e i dispositivi di guerra elettronica sembrano i più efficaci per combattere gli UAV. E più sono piccoli, più facile sarà abbatterli con questi mezzi. Ma anche la derivazione della difesa aerea con un computer balistico e la detonazione controllata dei proiettili si è rivelata molto buona. Così dicono.
    4. Barmaley_2 Офлайн Barmaley_2
      Barmaley_2 (Barmale) 3 gennaio 2021 02: 45
      0
      Vladimir Tuzakov, sono completamente d'accordo con te, ma aggiungerei anche che sperare in un qualche tipo di possibile efficacia contro la blasfemia e la derivazione è una sorta di frustrazione: il raggio della loro distruzione è incompatibile con il raggio del lancio missilistico degli UAV d'attacco. Inoltre, la produzione di massa e la presenza del sistema Derivation and Rat nelle truppe è impossibile nei prossimi anni. Così com'è, c'è un ENORME problema del rapporto costo-efficienza: semplicemente NON c'è un numero così elevato di missili di difesa aerea da garantire la distruzione di tutti gli UAV disponibili.
      Ed è divertente leggere di esperti israeliani che li diffamano. Quando il modello ALL dell'esercito armeno, costruito sul sistema, i regolamenti e i principi russi, è stato chiaramente visto (ti ricordo che la difesa aerea dell'esercito della Federazione Russa si basa sugli stessi sistemi degli armeni, come wasp-akm e arrow 10), allora nessuno e niente può screditarsi meglio.
  2. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 19 November 2020 13: 42
    -6
    Agitando i pugni dopo un combattimento ...
    In Siria, ad esempio, non possono fare nulla con le bombe plananti.
    I missili stanno ancora intercettando, solo in qualche modo strano. 70-90% abbattuto, ma gli edifici sono ancora in polvere ...
    1. meandr51 Офлайн meandr51
      meandr51 (Andrew) 19 November 2020 16: 04
      +1
      Questa è una lotta? Un riscaldamento molto tempestivo!
  3. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
    Raccoglitore (Myron) 19 November 2020 13: 44
    -2
    Una volta che il presidente della Federazione Russa, in relazione alla Crimea, ricordò il noto proverbio:

    Possa Dio concedere al tuo vitello il nostro lupo da mangiare.

    In questo caso, a mio avviso, è anche molto appropriato. che cosa
  4. sgrabik Офлайн sgrabik
    sgrabik (Sergey) 19 November 2020 14: 29
    +6
    La cosa più importante è che tutti i sistemi di cui sopra per combattere gli UAV erano presenti non solo alle mostre militari di armi, ma erano anche disponibili nella quantità richiesta in tutte le divisioni del nostro esercito, e per questo è necessario aumentare urgentemente la produzione in serie di questo equipaggiamento, la rapida organizzazione della produzione in serie in quantità sufficienti è la condizione più necessaria per oggi e allo stesso tempo il punto più debole del nostro complesso militare-industriale !!!
  5. Mikhail Petrov Офлайн Mikhail Petrov
    Mikhail Petrov (Mikhail Petrov) 19 November 2020 15: 15
    -1
    Non hanno risolto specificamente il problema per tormentare e punire gli armeni per il loro capo filo-occidentale.
    1. Andrei Ivanov Офлайн Andrei Ivanov
      Andrei Ivanov (Andrei Ivanov) 20 November 2020 00: 10
      -1
      ma quando si resero conto che Aliyev avrebbe raggiunto Yerevan a un tale ritmo, si fecero freddolosi e decisero di calmarsi
    2. shonsu Офлайн shonsu
      shonsu (Shonsu) 20 November 2020 23: 52
      0
      Ce ne sono tre in uno. Punisci Pashinyan, risolvi il problema dell'NKR una volta per tutte e rafforza l'influenza della Russia.
  6. Contro Gennady D. Офлайн Contro Gennady D.
    Contro Gennady D. (Gennady Dambiev) 19 November 2020 15: 54
    -1
    Durante le sei settimane di guerra, era giunto il momento di testare almeno il sistema di artiglieria antiaerea semovente Derivation-Air Defense in condizioni di combattimento, e anche il resto, il complesso Rtut-BM, il nuovissimo Rat. Altrimenti, non possiamo usarlo in Siria, o peggio ancora, abbiamo paura della distruzione degli esemplari da esposizione.
    1. Sergey Tokarev Офлайн Sergey Tokarev
      Sergey Tokarev (Sergey Tokarev) 19 November 2020 16: 27
      +3
      per costringere gli armeni a dare il Karabakh agli azeri, la Russia ha dovuto combattere contro l'Azerbaigian? Hai i funghi sbagliati nella foresta? Primakov senior ha avvertito gli armeni!
  7. sverdicono Офлайн sverdicono
    sverdicono 19 November 2020 17: 00
    +1
    Perché la Russia ne ha bisogno?
  8. Yarpen Офлайн Yarpen
    Yarpen (Maxim) 19 November 2020 17: 03
    +8
    È bello essere ricchi e sani ... L'apparato di Bayraktar è grande e funziona da lontano, quindi tutti i tipi di artiglieria antiaerea attraversano la foresta, anche quelli nuovi. Dal sistema di difesa aerea militare, è facilmente preso dal BUK. Per la copertura diretta delle truppe, c'è un TOP, che abbatte facilmente ogni piccola cosa, comprese le testate poco appariscenti. È questa coppia che fornisce la difesa aerea delle forze di terra. Tutto questo non è economico e dovrebbe essere in una quantità commerciabile, quindi abbiamo 12 TOR per squadra di 3-4mila persone. Non c'era praticamente alcuna difesa aerea militare in Karabakh.
    Gli armeni non hanno usato la verità e ciò che era nella corrente principale dell'Armenia.
    1. Barmaley_2 Офлайн Barmaley_2
      Barmaley_2 (Barmale) 3 gennaio 2021 02: 57
      -1
      È divertente leggerlo tutto. Solo gli armeni nella saturazione dei mezzi militari di difesa aerea erano molto malati, e tutti quelli al centro del sistema come nelle Forze Armate RF: freccia 10 e vespa-km. Così come relativamente poco prima del conflitto, la Torah acquisì, che, di fatto, si mostrò un ordine di grandezza migliore nella stessa Siria contro i blah rispetto ai proiettili sopraffatti.
  9. bulvas Офлайн bulvas
    bulvas (Basilio) 19 November 2020 17: 45
    +1
    La Russia ha mezzi molto più efficaci contro gli UAV e tutto il resto: Iskander o Calibre nei centri di comando e nei quartieri generali.
    1. Il commento è stato cancellato
  10. Sergey Gordeev Офлайн Sergey Gordeev
    Sergey Gordeev (Sergey Gordeev) 19 November 2020 18: 09
    +1
    In Siria, tutti i numerosi attacchi di droni si sono riflessi sulla nostra base, i turchi devono aver raccolto lì droni fatti in casa e hanno controllato. Quindi non è poi così male.
    1. KYYC Офлайн KYYC
      KYYC (OXOTHUK) 20 November 2020 03: 11
      0
      i militanti di Idlib possono distruggere la base aerea di Khmeimim in un'ora,
      la distanza dallo schieramento dei militanti a Khmeimim = 65-70 km.
      Circa 30 gruppi di militanti con missili fatti in casa possono far saltare la base da tre lati.
      Ma finora non esiste un tale ordine dalla Turchia.
      1. pvlshvz Офлайн pvlshvz
        pvlshvz (Paolo) 28 November 2020 01: 32
        0
        Possono, possono. L'ho provato cento volte. E non tutto.
  11. NBV Офлайн NBV
    NBV 19 November 2020 18: 12
    0
    Qual è la migliore pubblicità per un'arma - il suo utilizzo in combattimento di successo? Nessuno mette in dubbio l'efficacia in combattimento degli UAV turchi dopo il loro utilizzo in Siria, Libia e Nagorno-Karabakh. Se la Russia avesse avuto un'opposizione adeguata, avrebbe dovuto sfruttare l'opportunità di usarla attraverso l'esercito fantoccio di NK o Armenia. Non è successo niente del genere e, per tutti gli osservatori militari, la sua affermazione che ci sono mezzi adeguati per trattare con i droni turchi è pura teoria.
    1. bulvas Офлайн bulvas
      bulvas (Basilio) 19 November 2020 19: 19
      +5
      Se la Russia avesse avuto un'opposizione adeguata, avrebbe dovuto

      La Russia non deve a nessuno. Perché la Russia combatterà per il Karabakh?

      Abbiamo ottenuto molto più di un paio di UAV abbattuti: le truppe russe sono in Azerbaigian, l'Armenia ha visto chi è chi e non hanno litigato con nessuno.

      E i droni in Siria quando si cerca di attaccare direttamente una base russa?
      Molti di loro sono riusciti a raggiungere la base?
      1. Vlad Geo Офлайн Vlad Geo
        Vlad Geo (Vlad Geo) 19 November 2020 20: 19
        -5
        Gli israeliani, quando furono bombardati gli iraniani, che, si può contare, costruirono la loro base proprio dietro il recinto della base di Khmeimim, furono bombardati anche alla nostra base ... fortunatamente non ci furono vittime per la nostra - non c'era nessuno da sollevare ululando ... gli aerei precipitati non avevano parenti nella vita civile ...
        1. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
          Raccoglitore (Myron) 19 November 2020 23: 04
          +2
          La bufera di neve è specifica: non un singolo missile israeliano ha colpito la base russa e non ha potuto colpire perché non c'era un tale ordine.
        2. pvlshvz Офлайн pvlshvz
          pvlshvz (Paolo) 28 November 2020 01: 32
          0
          Sciocchezze sull'olio vegetale.
      2. gloria slava Офлайн gloria slava
        gloria slava (Papà Val-n) 20 November 2020 13: 36
        +2
        La Russia non deve a nessuno. Perché la Russia combatterà per il Karabakh?

        La Russia non deve a nessuno, e non sono gli armeni o gli azeri che contano, ma spremere la Turchia nel Caucaso. Che la Russia ha cacciato 200 anni fa, e i pigmei del Cremlino hanno fatto rientrare.
  12. Baylar Rzayev Офлайн Baylar Rzayev
    Baylar Rzayev (Baylar Rzayev) 19 November 2020 18: 26
    -4
    I russi non sanno come escludersi
    1. rotkiv04 Офлайн rotkiv04
      rotkiv04 (Victor) 19 November 2020 20: 03
      +1
      sembra che il vostro tetto sia rimasto in Azerbaijan, guerrieri ...
      1. Il commento è stato cancellato
    2. Andrei Ivanov Офлайн Andrei Ivanov
      Andrei Ivanov (Andrei Ivanov) 20 November 2020 00: 13
      0
      perché hanno un aspetto pallido
    3. gloria slava Офлайн gloria slava
      gloria slava (Papà Val-n) 20 November 2020 13: 32
      +1
      hai quasi ragione, solo i russi sono tutti al Cremlino? Sono stati loro a decidere di fondere l'NKR per compiacere i turchi. Nessuna perdita, ma stupidamente passata.
  13. Alexey Офлайн Alexey
    Alexey (Alex) 19 November 2020 18: 47
    +1
    Il C300 in Karabakh è stato colpito dal drone Kamikaze
  14. bambino Офлайн bambino
    bambino (vavan kharlamov.) 19 November 2020 19: 58
    +1
    Qualsiasi tecnica controllata da un segnale radio ha un momento di interferenza nel suo lavoro.
  15. Vlad Geo Офлайн Vlad Geo
    Vlad Geo (Vlad Geo) 19 November 2020 20: 16
    +1
    Non basterebbe che gli armeni diano il ferro, non addestrano specialisti per questo in dieci giorni ... Un ufficiale di guerra elettronica è un ingegnere di alto livello con ampie competenze in elettronica radio .. Volevo aggiungere altre aree, ma per vaste competenze solo nell'elettronica radio - tante cose hai bisogno di sapere e capire, dalla matematica superiore, alla fisica, alla chimica, alla chimica fisica, alla scienza dei materiali, all'elettronica ... che nella vita civile, un tale specialista - datori di lavoro di vari campi - sarà comprato l'uno dall'altro come un diamante.
    1. Andrei Ivanov Офлайн Andrei Ivanov
      Andrei Ivanov (Andrei Ivanov) 20 November 2020 00: 15
      +2
      mentre il tuo ufficiale altamente istruito guida una UAZ, Bayraktar lo farà
      1. Essex62 Офлайн Essex62
        Essex62 (Alexander) 20 November 2020 09: 06
        +3
        Ebbene, perché è necessario un ufficiale così altamente istruito, in discipline teoriche? Sarà impegnato in sviluppi o soppressione specifica del canale radio target, a livello di riflesso, premendo i pulsanti sull'attrezzatura? Ingegnere - sì, il resto non è necessario, interferisce solo. Nefig per essere intelligente in battaglia, estrema concentrazione e precisa esecuzione delle azioni tipiche. Quando ho servito, secondo il nostro calcolo, solo due con il tecnico erano finiti e uno con non una torre finita, ma la metà dei ragazzi del villaggio. E non hanno imparato nulla. Gli obiettivi erano stretti.
        1. NBV Офлайн NBV
          NBV 21 November 2020 15: 09
          0
          Verità assoluta! Mi hai strappato le parole dalla bocca! C'è una differenza tra uno sviluppatore e un utente. Non è necessario essere un ingegnere elettronico per accendere la TV. Devi sapere quale pulsante premere. L'utente ha bisogno di conoscere la tecnica a livello pratico e ciò che accade nelle profondità del processo non è il suo lavoro.
  16. Cyril Офлайн Cyril
    Cyril (Cyril) 19 November 2020 22: 26
    0
    La vera guerra è un'impresa complessa. Allora perché il rispettato (senza sarcasmo) Marzhetsky presume che un ipotetico attacco di droni contro i sistemi di difesa aerea a lungo raggio russi e altre strutture militari non sarà supportato dalla guerra elettronica e da altri mezzi?

    Nessuno ha sostenuto che i droni (grandi e piccoli) non possono essere abbattuti, che non hanno contromisure efficaci. La domanda è in che misura la dottrina militare della Russia (e di altri paesi) ha elaborato l'opzione di protezione da tali attacchi, quante contromisure sono disponibili nelle truppe in caso di un ipotetico conflitto militare, ecc.

    I droni israeliani e turchi hanno effettivamente dimostrato la loro efficacia in condizioni di combattimento reali. Finora le contromisure russe hanno dimostrato la loro efficacia solo nelle condizioni dei terreni di prova. Ciò non significa che siano a priori inefficaci, ma non ci sono motivi sufficienti per affermare in modo inequivocabile la loro efficacia.
    1. Caro esperto di divani. 20 November 2020 04: 42
      -1
      I droni israeliani e turchi hanno effettivamente dimostrato la loro efficacia in condizioni di combattimento reali.

      Si. Possono già attaccare coraggiosamente anche l'America o la Cina, con droni così potenti!)

      Non è divertente per te stesso?
      1. Cyril Офлайн Cyril
        Cyril (Cyril) 20 November 2020 06: 14
        0
        Non è divertente, perché, a differenza delle tue fantasie, sto commentando ciò che dice l'articolo - sull'efficacia degli UAV israeliani e turchi e delle contromisure russe. Non si parla di alcun attacco agli Stati Uniti e / o alla Cina.
        1. Caro esperto di divani. 20 November 2020 13: 02
          +1
          Sto commentando ciò che l'articolo dice sull'efficacia degli UAV israeliani e turchi e delle contromisure russe.

          Sì, nessuno discute sull'efficienza. quelli o altri tipi di armi, ma è sempre stato così.
          Quando l'uomo prese la spada tra le mani, apparve uno scudo. Sarà lo stesso qui.
          È apparsa una nuova arma e da essa cercano (e trovano) protezione.

          Sembra che tu ti stia nascondendo dietro un articolo, ma solo in esso ti hanno dato diversi esempi specifici della possibilità di contrastare.

          Ebbene, gli armeni non hanno nemmeno avuto tali opportunità, ma questo è tutto!

          La Russia ha tutto.

          E forse ci sono ancora molte altre cose, che l'autore semplicemente non ti ha detto.

          Hai mai sentito parlare del sistema di contromisure elettroniche zona-oggetto a strati?
          Informazioni sui sistemi di guerra elettronica "Repellent", complesso multifunzionale mobile per contrastare veicoli aerei senza equipaggio "Sapsan-bekas", complessi "Kupol" e "Rubezh", complessi portatili "Luch" o complessi indossabili che possono essere inclusi in un set individuale di armi: "Pishchal" , il cui peso è di soli 3,5 kg.?

          O puoi semplicemente commentare ciò che l'autore ha detto nell'articolo?
    2. gloria slava Офлайн gloria slava
      gloria slava (Papà Val-n) 20 November 2020 13: 29
      +1
      tutti questi droni e UAV sono efficaci ed efficaci solo dove non c'è una vera opposizione. I "grandi" eserciti di Israele e Turchia, Azerbaijan, in questo caso particolare, stanno vincendo vittorie su milizie paramilitari scarsamente addestrate. Non sono mai stati contrastati da un esercito moderno.
  17. Andrei Ivanov Офлайн Andrei Ivanov
    Andrei Ivanov (Andrei Ivanov) 20 November 2020 00: 07
    +2
    Guarda come chioccia, se solo ci fossero dei funghi che crescono nella sua bocca. Ma in effetti ce l'abbiamo fatta
  18. Barmaley_2 Офлайн Barmaley_2
    Barmaley_2 (Barmale) 20 November 2020 00: 25
    +1
    un divertente tentativo ... di coprirti i pantaloni con una foglia di fico. Ma l'odore sta arrivando! Anche senza prendere tutto punto per punto, UN argomento è sufficiente per ridurre in polvere la chukhnya dell'autore, come a proposito di "vecchio zushka - uuuuu è ancora così potente e abbi paura di tutti bla pace! ". L'autore, già tace per il suo effettivo puntamento" a occhio ". Basta guardare il raggio di tiro del missile guidato della macchina turca di speronamento senza pilota e dello ZU-23-2. Pensi che tutti siano così stupidi e voleranno più vicini di proposito, solo lo shaitan-arba russo potrebbe ottenerlo almeno in qualche modo? E il tipo di tali stipiti è pieno nell'articolo.
    1. Caro esperto di divani. 20 November 2020 04: 31
      -1
      Basta guardare il raggio di tiro del missile guidato del rattler senza pilota turco e dello ZU-23-2 Non ti dà fastidio che il blah non entri NEMMENO nella sua kill zone?

      Bene, piccoli UAV possono essere abbattuti, eccome. Volano bassi e le montagne sono lì ..
  19. Michael1950 Офлайн Michael1950
    Michael1950 (Michael) 20 November 2020 02: 53
    0
    Citazione: Ser Sash
    Problemi con il rilevamento degli UAV, solo nella sua bassa velocità.

    - E qui lo trovano - a velocità estremamente basse e con un RCS incredibilmente basso:



  20. KYYC Офлайн KYYC
    KYYC (OXOTHUK) 20 November 2020 03: 02
    +2
    Forse l'autore ha ragione in modo patriottico. Ma in Siria e Libia abbiamo perso Armor, TOR. In Siria, ci sono stati diversi "krauha" di guerra elettronica, ma gli UAV non sono caduti. È necessario trarre conclusioni sulla base dei risultati delle battaglie.
    Ci sono grossi difetti nella combinazione dell'uso dei sistemi d'arma esistenti. È stato possibile fermarsi, ma non hanno ancora imparato a usare correttamente le loro armi.

    E il turco "bayraktar" vola a un'altitudine di 9-10 km - ha dichiarato. L'armatura e la mitragliatrice ZUSHKI non arriveranno lì.
    1. Caro esperto di divani. 20 November 2020 04: 24
      0
      E il turco "bayraktar" vola a un'altitudine di 9-10 km - ha dichiarato. La Shell non arriverà lì

      Baykatar TB2 - soffitto 8200 m
      Shell C1 - fino a 20 km dall'obiettivo, fino a 15 km di altezza.
      1. KYYC Офлайн KYYC
        KYYC (OXOTHUK) 20 November 2020 13: 00
        0
        I nostri dichiarano molto le loro caratteristiche di prestazione per la pubblicità da acquistare)))
        1. Caro esperto di divani. 20 November 2020 14: 40
          0
          I nostri dichiarano molto sulle loro caratteristiche di prestazione per la pubblicità, per l'acquisto

          Si. E gli acquirenti sono dei laici completi, giusto? Come nel bazar .. è venuto:

          - la mucca dà molto latte?
          - non lo mungerai in un giorno, la tua mano si stancherà!


          Quindi immagini il commercio di armi?)
    2. Kristallovich Офлайн Kristallovich
      Kristallovich (Ruslan) 20 November 2020 08: 47
      +2
      Puoi saperne di più sulla perdita nostro "Shell" e soprattutto "Thors"?
      1. KYYC Офлайн KYYC
        KYYC (OXOTHUK) 20 November 2020 13: 03
        -1
        stessi dal nostro MO hanno ammesso che diverse dozzine di proiettili sono stati uccisi.
        ulteriormente tutte le domande a Shoigu))
        1. Kristallovich Офлайн Kristallovich
          Kristallovich (Ruslan) 20 November 2020 19: 01
          +1
          Vivi in ​​una specie di universo parallelo. Forse in ucraino.
  21. Michael1950 Офлайн Michael1950
    Michael1950 (Michael) 20 November 2020 03: 02
    -2
    Citazione: Vlad Geo
    Gli israeliani, quando furono bombardati gli iraniani, che, si può contare, costruirono la loro base proprio dietro il recinto della base di Khmeimim, furono bombardati anche alla nostra base ... fortunatamente non ci furono vittime per la nostra - non c'era nessuno da sollevare ululando ... gli aerei precipitati non avevano parenti nella vita civile ...

    - Menzogna selvaggia e molto stupida. Gli aerei israeliani hanno bombardato obiettivi iraniani a diversi chilometri dalla recinzione della base russa. Nonostante tutta la debolezza, il comando delle forze aerospaziali, conoscendo la "relazione" tra l'IRGC in Siria e Israele, non avrebbe mai permesso agli iraniani di costruire la loro base vicino alla recinzione di Khmeimim. Questa è solo una sciocchezza! Probabilmente sei un russofobo e quindi il comando delle forze aerospaziali in Siria li considera dei completi idioti? E non ti vergogni ?!
  22. Hugo Ferreus Офлайн Hugo Ferreus
    Hugo Ferreus (Hugo Ferreus e Guillaume Porkus Ismailov) 20 November 2020 04: 44
    +2
    L'autore, l'ex capo di stato maggiore dell'Armenia, Movses Hakobyan, ha confermato personalmente durante una conferenza stampa che avevamo acquistato l'ultima guerra elettronica dalla Russia e questo ci ha aiutato solo per ... 4 giorni a bloccare le azioni di droni e UAV. E poi l'esercito azero e l'esercito turco hanno trovato rapidamente "scappatoie" e hanno continuato a distruggere le nostre truppe. Quindi EW non è una panacea.
    1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 21 November 2020 08: 52
      -1
      Citazione: Hugo Ferreus
      L'esercito e l'esercito turco hanno trovato rapidamente "scappatoie" e hanno continuato a distruggere le nostre truppe. Quindi EW non è una panacea.

      Si trattava di una serie di misure, non è stata detta una parola su una panacea
  23. Brodyaga1812 Офлайн Brodyaga1812
    Brodyaga1812 (Vagabondo 1812) 20 November 2020 09: 03
    -1
    La pubblicazione è più ipotetica che semantica. La sua base: se non altro ... In effetti, si è scoperto esattamente il contrario: i droni hanno dato un contributo significativo alla vittoria di Baku. Come a suo tempo nel 1982 durante l'operazione Medvedka-19. A proposito, quando si sopprime la difesa aerea siriana multilivello. È opportuno in questo contesto citare le parole del Presidente della Federazione Russa-VVP, che in questi casi ha consigliato di richiamare la parabola sulle differenze fondamentali tra i nonni. In altre parole: non un pio desiderio.
  24. Vadim Pastukh Офлайн Vadim Pastukh
    Vadim Pastukh (Vadim Pastukh) 20 November 2020 11: 51
    -2
    Non puoi leggere, ma per dirlo in modo moderato - non è vero! Secondo il preambolo di questa storia!
    Tutto può essere visto in Libia, Siria, Karabakh. Resta da scoprire l'opinione dell'autore sul calcio, come prova, e poi tutto sarà chiaro!
  25. gloria slava Офлайн gloria slava
    gloria slava (Papà Val-n) 20 November 2020 13: 11
    0
    non essendo affatto uno sciovinista, sono certo che un giorno non è un giorno, ma entro una settimana la Federazione Russa avrebbe tagliato il potere all'esercito azero, nonostante l'aiuto dei turchi. Se volessi. Se decidessero i detenuti del Cremlino. Perché non l'hanno fatto? È molto simile all'accordo tra Federazione Russa, Azerbaigian e Turchia. Disgustoso e stupido, ma non c'è altra spiegazione. Tipo, Pashinyan è punito !? Cioè, 300 anni di storia della Russia, la vita di generazioni di cosacchi, tutti buttati via.
    1. andrew42 Офлайн andrew42
      andrew42 (Andrew) 20 November 2020 20: 49
      +1
      Cosa c'entrano 300 anni di Russia e di cosacchi? Nel 1991 l'Armenia è stata una delle prime a lasciare l'Unione, subito dopo i Baltici. Tutti allora ammiravano acutamente l'indipendenza del 500% e la prosperità individuale senza questi russi, che a loro volta tirano la cinghia e costringono gli altri. I re nazionali divagavano ad alta voce sulla grandezza - in questo caso sulla Grande Armenia - per schiacciare gli azeri e poi per portare via l'Ararat dai turchi, ma cosa? -. È stato allora che era "disgustoso, stupido, ecc.", Anche se solo ieri Spitak è stato restaurato dall'intera Unione, è stato completamente eliminato. Fu allora che il Transcaucasus fu perso contro la Russia, negli anni '80, e per niente negli anni 2000. Il sostegno principale "il potere dei lavoratori" è stato calpestato e la borghesia ha rubato tutti i beni alle loro "dimore". Pertanto, la Russia, che non è molto ricca, oggi non ha nulla da offrire alle ex repubbliche. L'omaggio è finito, i loro borghesi si stanno impadronendo, meno 350mila della popolazione all'anno in Russia, e già "le donne non partoriscono" - l'entroterra viene calpestato e risucchiato. Pertanto, tutto è stato fatto correttamente: devo prendere il fardello con le mie forze e non arrampicarmi per salvare contro la volontà di coloro che vengono salvati, in modo che in seguito possa essere "colpevole senza colpa".
  26. andrew42 Офлайн andrew42
    andrew42 (Andrew) 20 November 2020 14: 03
    +1
    Una coppia di droni di pattuglia di pattuglia integrati nel controllo di un plotone di carri armati è la soluzione al problema degli UAV a bassa velocità. "Derivation" e "Shilka" sono puramente a scopo assicurativo, perché non sono una garanzia di per sé. Anche la guerra elettronica su base costante non può essere interrotta. Le multe possono essere battute efficacemente ed economicamente solo con altre "piccole", anche più economiche, e con raggio minore.
  27. Sergey Kremenev Офлайн Sergey Kremenev
    Sergey Kremenev (Sergey Kremenev) 20 November 2020 16: 13
    +2
    È ridicolo leggere i commenti del "tutto feccia" e dei ricci con loro: gli armeni del Karabakh hanno perso la guerra contro gli Ayzer, e la colpa è dei russi, che non sono venuti in guerra e hanno dato armi cattive. Solo con quale paura i russi hanno dovuto sfruttare se stessi per gli armeni nella lotta:
    1. Qualcuno ce lo ha chiesto?
    2. Il Karabakh è il territorio dell'Azerbaigian!
    3. Nessuno ha attaccato l'Armenia, come quella attuale, e coloro che volevano le palle di neve di qualcun altro dovrebbero combattere per la loro politica espansionistica (di conquista). Ma gli armeni "coraggiosi" preferiscono commerciare, allora dove sono i russi?
    4. Ci sono molti russi in Armenia in generale che hanno bisogno di essere protetti dagli aizers? Non sono. E ci sono una dozzina di altre domande del genere, e questo è tutto sul motivo per cui non valeva la pena sfruttarlo per gli armeni ...

    Ora sul conflitto stesso. In qualità di ex militare, sono rimasto molto sorpreso dalla totale indifferenza degli armeni davanti e dietro. Anche dal punto di vista della sicurezza personale, dopo i primi colpi di droni sull'attrezzatura, viene in mente il pensiero che il camuffamento sia necessario, ma all'inizio non c'era, e non esisteva fino alla fine della guerra.
    I comandanti, dopo aver colpito un gruppo di combattenti, avrebbero dovuto semplicemente vietare a più di tre di radunarsi in un mucchio, e i comandi dovevano essere impartiti a voce o per distretto. Ma ai comandanti non importava ...
    A proposito di difesa aerea è una canzone a parte, perché in linea di principio non era affatto dalla parola. L'apparecchiatura è stata inviata senza difesa aerea e copertura aerea. Mi ha ricordato il 1941, ma poi la nostra ha perso tutta l'aviazione nei primi giorni di guerra nelle battaglie con gli Hans. E qui la tecnica è stata persa dall'indifferenza, dall'arroganza e dalla stupidità.
    E l'ultima cosa su questa guerra. Confermò ancora una volta la verità su cui 200 anni fa Napoleone Bonaparte diceva: NON VUOI ALIMENTARE IL TUO ESERCITO, SE ALIMENTI CHIUNQUE!
    La difesa aerea è un sistema che richiede investimenti e non piccoli, soprattutto perché la Russia aveva qualcosa da offrire e più del necessario. Ma gli armeni preferivano un omaggio, fionde dell'URSS, perché i "russi" avrebbero dovuto pagare. È come nella nostra vita di tutti i giorni: per gli armeni ingannare un russo, non pagare un russo, spremere un russo è per un'anima dolce, è così che insegnano i genitori. Bene, ragazzi armeni, lasciate che questa sia una lezione per voi. E se non fosse stato per la gentilezza di Putin, oggi saresti fuggito da Yerevan.
  28. Michael1950 Офлайн Michael1950
    Michael1950 (Michael) 21 November 2020 03: 17
    -1
    Citazione: shonsu
    Si hai ragione. I laser e i dispositivi di guerra elettronica sembrano i più efficaci per combattere gli UAV. E più sono piccoli, più facile sarà abbatterli con questi mezzi. Ma anche la derivazione della difesa aerea con un computer balistico e la detonazione controllata dei proiettili si è rivelata molto buona. Così dicono.

    - Acquista! occhiolino

  29. nodir979 Офлайн nodir979
    nodir979 (Nodir Fayozov) 21 November 2020 08: 51
    -1
    Veramente! Quindi era possibile o cosa! Ed è stato così in Siria, e in Libia hanno visto la stessa cosa. Per non parlare degli azeri.
  30. Semyon Ivanov Офлайн Semyon Ivanov
    Semyon Ivanov (Semyon Ivanov) 24 November 2020 09: 24
    0
    Citazione: Sergey Kremenev
    non pagare un russo, spremere un russo - questo è per un'anima dolce, è così che insegnano i genitori... Bene, ragazzi armeni, lasciate che questa sia una lezione per voi. E se non fosse stato per la gentilezza di Putin, oggi saresti fuggito da Yerevan.

    L'impressione è che o qualche persona clinica scriva queste sciocchezze o un azero. Ho anche scritto un foglio del genere, come se ci fosse almeno qualcosa oltre alla bile. Neanche un grammo di preziose informazioni.

    Capisci che i generali armeni hanno 50-60 anni (acquisti di armi) e che i loro genitori non sono vivi, molto probabilmente, e gli hanno insegnato in URSS? Ed eccoti qui a scarabocchiare ...