La centrale nucleare inciampa: i baltici corrono il rischio di litigare su Russia e Bielorussia


Il parlamento lituano ha votato per l'adozione decisiva politico misure contro la Lettonia: un passo del genere è stato spinto dai tentativi di Riga di garantire la sua sicurezza energetica attraverso la cooperazione con Russia e Bielorussia. GlobalResearch scrive delle difficili relazioni tra i paesi baltici in termini di acquisto e vendita di elettricità.


La Lettonia acquisisce l'elettricità generata dalla centrale nucleare bielorussa di Ostrovets - La Lituania lo considera un problema politico, poiché considera l'impianto nucleare in Bielorussia una minaccia per la sicurezza energetica dell'intera Unione europea, nonché per la salute dei suoi cittadini.

A giudicare dall'analisi dei flussi di elettricità, dopo l'inizio del funzionamento della centrale nucleare bielorussa, la Lettonia ha iniziato a vendere l'elettricità che riceve attraverso il collegamento elettrico lituano-bielorusso, che viene utilizzato solo sul territorio della Lituania.

In effetti, risulta che i consumatori lituani finanziano il regime di Lukashenka

- Questa opinione è stata espressa dal deputato del lituano Seimas Dainius Kreivis del partito conservatore "Unione della Patria".

I paesi baltici si stanno preparando a sincronizzare i loro flussi di elettricità con i paesi dell'UE, il che consentirà loro di disconnettersi dall'associazione energetica BRELL entro il 2025, che include i paesi baltici, nonché la Federazione russa e la Bielorussia. Lituania e Lettonia potranno così fare affidamento solo sull'energia proveniente dalla Polonia, oltre che dalla Svezia attraverso un cavo sottomarino che va fuori servizio più volte all'anno. Cioè, dal 2025, i consumatori lettoni dipenderanno dal transito di elettricità attraverso il territorio della Lituania e dovranno pagare per questo. E l'elettricità dalla Bielorussia è la soluzione più economica per la Lettonia.

Secondo gli accordi adottati in precedenza, la Lettonia e l'Estonia possono acquisire una carenza di energia dalla Russia prima della loro completa disconnessione dal sistema BRELL. Tuttavia, i lituani temono che Tallinn e Riga continueranno ad acquistare elettricità da Mosca, e "elettricità pericolosa" andrà in Lituania e in seguito in altri paesi europei. Per questo motivo, i baltici corrono il rischio di litigare seriamente tra loro sulla Russia.
  • Foto utilizzate: https://pixabay.com/
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
5 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. dilettante Офлайн dilettante
    dilettante (Victor) 20 November 2020 17: 05
    +8
    Tutto questo ricorda la vecchia barzelletta: "Mi strapperò l'occhio per il male. Che tutti dicano di lei: e suo genero è storto".
  2. sverdicono Офлайн sverdicono
    sverdicono 20 November 2020 18: 49
    +1
    Facciamo scorta di semi, kvas e guardiamo i talk show della vita di Priblatika
  3. Sapsan136 Офлайн Sapsan136
    Sapsan136 (Sapsan136) 20 November 2020 18: 59
    +5
    L'amicizia è amicizia e il tabacco è a parte. Ciò suggerisce ancora una volta che nessuna NATO andrà a combattere da nessuna parte, se non è la piccola Grenada, che può essere derubata impunemente.
  4. pischak Online pischak
    pischak 20 November 2020 19: 57
    +3
    А di quello queste Lituano "per molto tempo Cratins" non ha soddisfatto il "regime di Lukashenka" ??!
    Dopotutto, la Lituania e la Polonia stesse, aggressivamente ostili, con la loro (da allora - manipolata direttamente da Varsavia e Vilnius!) "White Maidan" hanno attaccato la vicina e pacifica Bielorussia, con l'intenzione di raderla al suolo!
    Allo stesso modo, come prima, loro, l'Ameroholuisk Baltic limitrophes-Polonia, Lituania ed Estonia, stavano preparando tutta la marmaglia terroristica per il ruolo dei militanti Maidan del colpo di stato di Kiev, e nelle prime file dell '"Unione europea", il gibo lituano ex agente del KGB di nome "Magnolia", uno "specialista molto sofisticato nel lavorare con gli stranieri" nella "trappola del miele", per "lavoro eccellente", su raccomandazione e con il patrocinio dell '"ufficio di perforazione profonda" divenne un "membro del partito" e, fino a "natskurvili" dopo il crollo dell'URSS, poi persino asceticizzato nella "nomenklatura sinecure" - un insegnante della "Scuola del Partito Comunista Sovietico Superiore" di Leningrado - ha personalmente "formato i quadri ideologici del PCUS", è così calunniare questo "carino" malvagio estremista di Maidan, chi lo sa ??! ) dritto, come una "furia rivoluzionaria", regolarmente flirtato contro il popolo, e in violazione della Costituzione ucraina, crocifisso impunemente sul palco "Euromaidan", razmaidan "Ucraina indipendente"!
    E ora, vedi, sono loro i responsabili del regime "intransigente" (cioè, per non aver accettato accordi con gli inviati e gli estremisti locali, come ha fatto il "regime Yanukovich" giudeo-Mazepa!) Il regime di Lukashenko "che non ha ceduto il potere in Bielorussia alle grinfie appiccicose. burattini pro-polacco-proletari alla prima richiesta dello zakoperschik polacco e lituano "whitemaidan" ??! strizzò l'occhio

    Da un asino morto, orecchie a te, "kreitsy" lituano, e non la chiusura della centrale nucleare bielorussa! lingua
    Ora non c'è niente da cagare e organizzare meschinità per i miei bielorussi nativi e il loro "regime di energia atomica" sovrano!
    Le stesse autorità lituane, lo stesso lituano Seim, hanno liquidato la loro centrale nucleare di Ignalina e ora soffocano un rospo di invidia nei confronti dei bielorussi: "Perché è stato possibile non chiudere la vostra centrale nucleare ?!"
    E ora hanno cominciato a fare brutti scherzi al "regime di Lukashenka" secondo il meschino "principio contadino": "Da quando noi, Vilnius
    I "Kreitins", per la loro stessa stupidità, hanno completamente attorcigliato il collo della loro gallina-ryaba, deponendo regolarmente uova d'oro (il che ha assicurato la completa indipendenza energetica della Lituania e ha permesso di scambiare elettricità in eccesso con altri paesi!), Quindi vogliamo e insistiamo istericamente che gli zelanti proprietario intelligente - il nostro vicino, lo stesso, ma vivo e sano, l'orso d'oro è stato rapidamente massacrato per farci piacere, assurdo Duremars lituano! " ingannare
  5. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 20 November 2020 21: 36
    -1
    Ah, una mosca soffiata.
    È chiaro che nessuno litigherà, e tutto questo è solo una distrazione dagli eventi reali.

    Proprio nelle notizie, tutti insieme hanno introdotto nuove sanzioni ...