La verità sulla scarsità: perché gli scaffali dei negozi sovietici sono vuoti


Il tema del "deficit totale", delle "code diffuse", degli "sportelli assolutamente vuoti" e di altri problemi presumibilmente inerenti alla vita in URSS è discusso su Internet nella nostra Patria e nei cosiddetti "paesi post-sovietici" con fervore, spesso superando le passioni che divampano in conversazioni sul moderno politico eventi. Ciascuna delle parti porta molti argomenti - da dati statistici di vari gradi di affidabilità a esempi tratti dall'esperienza personale. Vengono utilizzate anche le foto degli album di famiglia ...


Sembrerebbe impossibile cercare la verità e determinare inequivocabilmente chi ha ragione in una discussione che va avanti da tre decenni. Tuttavia, proveremo a farlo. E allo stesso tempo - "scavare più a fondo" e capire chi e perché aveva bisogno della distruzione del sistema di fornitura ai cittadini di tutto il necessario in URSS, e perché è stato fatto.

Innanzitutto, scopriamolo con il tempo


Come ho detto sopra, oltre agli argomenti sotto forma di numerosi riferimenti a esattamente quale negozio e che tipo di prodotto, il loro autore "doveva stare un chilometro, iscrivendosi in fila dalla notte", o, al contrario, lunghe liste di chicche "completamente gratuite sono stati venduti nella drogheria più ordinaria, e per pochi spiccioli ”, i litiganti usano sempre più, per così dire, l'agitazione visiva. Ed ecco ciò che è interessante ... Di regola, quando i frame vengono presentati come prove, che catturano davvero i banchi e gli scaffali dei negozi di alimentari e dei manufatti che risplendono di vuoto vergine, si rivela un dettaglio estremamente caratteristico. La stragrande maggioranza di questi, se non tutti, ha un riferimento temporale perfettamente chiaro. Cioè, sono stati realizzati nella seconda metà degli anni '80 o all'inizio degli anni '90. E qui abbiamo a che fare con una frode molto grave, decisamente fondamentale. Dopotutto, questa volta, infatti, non si può più definire sovietico, anche se si parla del periodo precedente al 1991.

A partire dall'ascesa al potere di Mikhail Gorbaciov, è stato avviato il processo del crollo intenzionale dell'URSS e della distruzione del socialismo come sistema sociale sul suo territorio. Quindi - e tutte le azioni delle autorità. Per rompere il gigantesco economico Il potenziale dell'Unione Sovietica, accumulato in 70 anni di grandi progetti di costruzione e il lavoro sconvolgente di tutta la sua popolazione, era tutt'altro che un compito facile. Tuttavia, i traditori che hanno conquistato posizioni di primo piano nello stato con l'aiuto dei loro "amici" occidentali hanno affrontato la cosa più che con successo. Come esattamente, considereremo in dettaglio di seguito. Nel frattempo, definiamo la cosa principale: gli obiettivi che sono stati perseguiti allo stesso tempo.

Sì, un certo numero di funzionari governativi, funzionari di partito e cittadini semplicemente pieni di risorse aveva una banale sete di arricchimento ed era pienamente soddisfatto. Tuttavia, tutto questo "funzionava" esclusivamente a livello di base: piccoli sciacalli, con un brontolio soddisfatto che ne strappava i pezzi ogni volta che era possibile. "Al piano superiore" sia i piani che le attività erano molto più grandi. Il popolo sovietico - tutto, senza eccezione, e fino all'ultima persona doveva essere immerso non solo nella povertà, ma nella povertà. Le persone, preoccupate di trovare un pezzo di pane e nient'altro, non resisteranno al fatto che il loro paese viene distrutto davanti ai loro occhi ... Ahimè, questo è esattamente quello che è successo dopo. Inoltre, era estremamente importante per gli assassini dell'URSS che questa stessa povertà, i banconi vuoti, l'incapacità di acquistare beni anche dei beni di prima necessità fossero associati al sistema sovietico, al governo del Partito Comunista. Parallelamente alla creazione non solo di una carenza totale, ma di una completa assenza di beni di consumo nelle reti commerciali statali, è stata promossa attivamente una campagna di informazione sui "distributori di partito chiuso", "disuguaglianza sociale" e simili.

Sfortunatamente, anche questo compito fu portato a termine: i milioni che erano ancora cittadini sovietici, brutalizzati dalle battaglie di "salsiccia e vodka" e dalla comunicazione con gli speculatori, nell'autunno del 1991 non sostenevano l'ultimo tentativo (sebbene estremamente miserabile) di invertire il processo di distruzione della loro patria. L'unione di un frigorifero vuoto e di una TV che riversa fiumi di bugie ha portato a una vittoria estremamente convincente sul buon senso, il che avrebbe dovuto suggerire che non era il "governo sovietico" la colpa di tutto ciò che stava accadendo, ma solo i suoi specifici leader attuali.

"Quello che non ti perdi - non c'è niente ..."


Coloro che oggi, in tutta serietà, stanno cercando di parlare della "terribile scarsità di cibo" in Unione Sovietica o semplicemente non vivevano a quei tempi (e, forse, si sbagliano in buona fede), o cercano con l'aiuto di tali conversazioni di evitare di rispondere a una domanda molto spinosa: "Dove le colossali riserve alimentari del Paese sono scomparse nel momento in cui gli scaffali dei negozi di alimentari sovietici erano davvero vuoti? " Sì, l'attuale varietà di assortimento in essi non era nemmeno vicina nemmeno negli anni '70. Tuttavia, un certo insieme di prodotti necessari e di altissima qualità era sempre disponibile in abbondanza. Naturalmente, Krusciov ha distrutto l'abbondanza stalinista di sottaceti (durante i quali lo stato ha dovuto stampare manifesti che incoraggiavano i cittadini a mangiare i granchi) con le sue "riforme" di sabotaggio e, soprattutto, la politica agricola assolutamente folle. Ha anche spazzato via gli appezzamenti domestici sul nascere, gonfiando così i prezzi sui mercati agricoli collettivi. Tuttavia, sotto Breznev, le principali conseguenze della catastrofe del "mais" furono superate. Non c'era abbondanza, ma nessuno stava morendo di fame. Sotto Breznev, ma già su suggerimento di Gorbaciov, nel 1982 dovette accettare il famoso "Programma alimentare". Accettato - e, dopo cinque anni, scusate la maleducazione, non c'era proprio niente da mangiare. Questo nonostante il fatto che, secondo le statistiche ufficiali, i suoi indicatori siano stati raggiunti, se non superati. Come mai? È molto semplice.

Nel mio archivio c'è una registrazione di un dittafono di un generale in pensione delle forze dell'ordine. Per alcuni motivi personali, non nominerò il suo nome qui, mi limiterò a riservare che un tempo ricopriva posizioni piuttosto significative - ad esempio, era a capo del servizio BKSS della Ceceno-Inguscezia. Successivamente, è finito in una delle repubbliche che hanno ottenuto l'indipendenza - e anche lontano dall'essere in una posizione bassa. Ed è così che questa persona mi ha descritto una situazione che ha dovuto affrontare all'inizio degli anni '90:

La capitale della repubblica a quei tempi era letteralmente soffocata dalla scarsità, principalmente dalla scarsità di cibo. E allo stesso tempo, i magazzini di più di numerose basi commerciali situate in città stavano scoppiando con un'abbondanza di prodotti! Ho iniziato a viaggiare da solo a tutte queste basi. Inoltre, è arrivato in zona senza alcun preavviso, portando con sé dal dipartimento di polizia della città qualcuno che conosceva bene la zona, potendo mostrare dove si trovano tutti questi oggetti. Siamo entrati nel primo magazzino e sono rimasto sbalordito! Non che ci sia cibo nei camion, ma nei treni! Cosa c'è - non solo stufato, latte condensato, ma anche fegato di merluzzo, salsiccia, qualunque cosa tu voglia, persino caviale! Ciò che è più interessante è che i capi di questi "klondikes" si sono trovati una scusa molto originale: dicono che sia le basi che i magazzini che le appartenevano erano "sotto la subordinazione alleata". Eccoli, orfani e poveri, in totale assenza di linee guida dall'alto, non riescono a pensare a cosa fare con tutto questo. E saremmo lieti di metterlo in vendita - beh, saranno chiamati a renderne conto!


Questa è la storia con la geografia. Queste non sono finzioni, ma testimonianze di una persona molto specifica che era sana di mente e di memoria e, credetemi, assolutamente non incline alle fantasie. Ci sono altre conferme - lo stesso Nikolai Ryzhkov, che era presidente del Consiglio dei ministri dell'URSS durante il periodo della “perestrojka”, ha poi ammesso che c'era un'istruzione chiara e inequivocabile “dall'alto” - nemmeno di scaricare i treni alimentari in arrivo dalle regioni. Alla fine, se il paese avesse problemi reali con il cibo, la sua leadership avrebbe potuto (e dovuto) prendere una decisione sugli interventi sulle materie prime dalle enormi riserve della Riserva di Stato dell'URSS. Tuttavia, nessuno l'ha fatto. Gli assassini dell'URSS avevano bisogno di un popolo affamato e "silenzioso" - e l'hanno ottenuto.

URSS per l'esportazione


La situazione con i prodotti non alimentari è ancora più interessante. Signori democratici e liberali fanno di tutto cercando di convincere tutti noi che in Unione Sovietica, né vestiti e scarpe normali, né casalinghi attrezzatura, niente mobili. In breve, nessuno dei beni di consumo più popolari. Le cose dignitose (cioè importate esclusivamente) potevano essere "ottenute a tiro" o acquistate da fabbri e altri speculatori a prezzi esorbitanti. C'è del vero in questo, ma solo una frazione. Sì, c'era "clientelismo", e registrazioni su cuffie e set, e ragazzi vivaci che vendevano da sotto il pavimento pantaloni americani poco consumati. Ma ecco come, allora, spiegare quelle cifre su cui i difensori delle "riforme di mercato" e delle altre diavolerie "riorganizzate", se lo ricordano, poi con molta riluttanza, letteralmente con uno stridore di denti. Tra queste stesse riforme vi era, in particolare, la decisione presa all'inizio del 1987 di abolire praticamente tutte le restrizioni che erano state in vigore prima nel commercio estero. Questo è stato il passo principale per trasformare gli scaffali dei negozi sovietici in un deserto assoluto.

In questo articolo, non toccherò le questioni relative all'esportazione di scorte di materie prime strategiche all'estero: questo è un argomento per una storia a parte e la nostra conversazione ora riguarda qualcos'altro. Dopo la rimozione delle barriere sulla via di coloro che volevano arricchirsi al traghetto attraverso il cordone di merci sovietiche "inutilizzabili", queste stesse merci non scorrevano lì nemmeno come un fiume: le cascate del Niagara! Solo nel 1988 mezzo milione (!) Di televisori a colori, 200mila lavatrici andarono all'estero dall'URSS ... Questo da solo smentisce completamente la miserabile tesi che in Unione Sovietica tali beni "non fossero prodotti in quantità sufficienti" o fossero "completamente di scarsa qualità ". All'estero, soprattutto nell'Europa dell'Est, le nostre merci, come si suol dire, sono state strappate con le loro mani! E c'era una ragione molto specifica per questo.

I beni di consumo sovietici avevano un "buffo" costo in centesimi. In confronto alle loro controparti straniere (non sempre, tra l'altro, di migliore qualità e più affidabili), erano quasi del tutto gratuite! Li sparpagliarono "con il botto", e con un doppio, triplo "involucro", o anche a un prezzo cinque volte superiore al prezzo per il quale erano stati acquistati nel commercio sovietico da intraprendenti "commercianti di navette". E le roulotte si sono ritirate dall'URSS. In Jugoslavia, Romania, Polonia ... Quest'ultima si trasformava generalmente in un enorme bazar, dove i nostri connazionali vendevano di tutto e di tutti. Letteralmente tutto ciò che poteva essere esportato veniva esportato: l'esportazione statale di tessuti dall'Unione Sovietica da sola decollò all'istante 3, 5, 7 volte! E non sapremo mai quanto e quanto i privati ​​siano stati trascinati fuori dal cordone, e senza motivo - le statistiche doganali non sono state tenute nel paese in quanto tale. Tuttavia, alcune dogane cercavano ancora di tenere almeno un qualche tipo di contabilità. Allo stesso tempo, i numeri si sono rivelati terribili, decisamente catastrofici. Secondo i dati di uno solo dei posti, nel 1989 oltre 2 milioni di tonnellate (!!!) di beni di consumo, che a quel tempo appartenevano alla categoria degli acutamente scarsi, sono passati attraverso il cordone. Nessuno ha nemmeno provato a contare sui pezzi ...

Pensa che a Mosca, al Cremlino, nel Comitato Centrale del PCUS, non ne avessero idea? Non riuscite a capire a quali conseguenze orribili porterebbe inevitabilmente una vendita così totale del paese? Sono sicuro che tutti lì hanno capito e capito perfettamente. Ma ciò che stava accadendo più che incontrato i piani di Gorbaciov e dei suoi complici. È impossibile ipotizzare altro se consideriamo la reazione delle autorità sovietiche a ciò che stava accadendo al suo interno. Nel 1989 sono stati adottati nuovi regolamenti doganali, che, tra l'altro, hanno rimosso qualsiasi restrizione all'esportazione di oro e gioielli dal paese. Di conseguenza, quanti di loro sono stati esportati all'estero, quanto erano favolosamente arricchiti sia i singoli cittadini che alcune strutture - questo, ancora una volta, nessuno lo dirà.

La distruzione dell'industria, del commercio e delle forniture sovietiche è stata compiuta deliberatamente e intenzionalmente. Allo stesso tempo, lasciatemi ripetere, sono state perseguite motivazioni sia politiche che puramente mercantili. Lasciate che vi faccia un altro esempio concreto: dopo la chiusura “improvvisa” di 26 delle 28 fabbriche di tabacco nell'Unione Sovietica, è scoppiato un vero e proprio collasso delle sigarette. In alcune repubbliche e regioni si parlava di "rivolte del tabacco", e nei mercati le banche vendevano ... mozziconi di sigaretta! Successivamente, le sigarette domestiche economiche scomparvero completamente dagli scaffali, ma quelle importate apparvero immediatamente al loro posto. Ma costano cinque volte, o anche dieci volte di più ...

La carenza e l'insicurezza della popolazione dell'URSS sia con il cibo che con i beni di consumo sono state create durante il periodo della "perestrojka" in modo completamente artificiale e con intenzioni criminali da coloro che si erano prefissati l'obiettivo di distruggere l'intero paese. Questa è la verità, confermata da cifre, fatti e ricordi di chi ha vissuto in questo periodo terribile. Tutto il resto sono bugie senza vergogna e manovre.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
119 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Uuh Офлайн Uuh
    Uuh (Barmaley) 21 November 2020 10: 17
    + 10
    Sostengo pienamente l'autore sul sabotaggio dall'alto. Dopo che mio padre fu smobilitato dalle truppe di confine nel 1960, ci trasferimmo prima a Zaporozhye da Takhta-Bazar e poi, un mese dopo, a Vilnius, grazie a Dio che avevamo lasciato l'Ucraina. Avevo 13 anni quando il Krusciov è stato rimosso. Sugli scaffali dei negozi, cornflakes, pagnotte di mais e miele di mais. E il giorno dopo il plenum, l'abbondanza. I maiali venivano allevati in una notte, macellati e fatti con la pancetta. E alcuni dicono che non ci sono miracoli.
    A proposito, a proposito di quelle salsicce, ricordo la salsiccia del dottore con desiderio. Come adesso, allora i bastardi non mangiavano.
    hi
    1. nikolai.piskunov Офлайн nikolai.piskunov
      nikolai.piskunov (Nikolay Piskunov) 8 gennaio 2021 21: 11
      +1
      Qui stiamo parlando di sabotaggio durante la perestrojka di Gorbaciov, come è sempre stato sotto il socialismo, e non solo sotto Gorbaciov. Ricordo il 1979, la città di Novokuznetsk. Ci hanno portato a lavorare, una squadra di due, in un magazzino alimentare, un'ex mensa per muratori, per cambiare la batteria del riscaldamento. La stanza in cui siamo stati portati era piena di bottiglie di acqua minerale Borjomi, e già pensavo che tale acqua non fosse più portata in Russia. Né prima, né dopo, non ho visto l'acqua minerale Borjomi in vendita né nella sala da pranzo né nel buffet, perché penso che tutto andasse avanti con i ladri e le autorità. A volte c'era un'acqua minerale locale, "Tersinka", in vendita.
    2. Il commento è stato cancellato
  2. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 21 November 2020 10: 19
    + 10
    Sì. E coloro che hanno creato questi scaffali vuoti ora sono al potere. Con discendenti.
    Sobchaks, Chubais, Gaidars, Chernomyrdins e Usmanovs. E il loro compagno.
    1. Eugene Офлайн Eugene
      Eugene (Eugene) 1 dicembre 2020 14: 34
      +1
      A proposito, ti ricordi chi Sobchak era responsabile del cibo in quel periodo meraviglioso?
      1. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
        Sergey Latyshev (Serge) 1 dicembre 2020 17: 48
        -1
        Tse è un sito patriottico.
        Solo i boiardi sono da incolpare!
        1. Il commento è stato cancellato
      2. Andrey Miller Офлайн Andrey Miller
        Andrey Miller (Andrey Miller) 5 dicembre 2020 20: 49
        +1
        E allora quali erano i problemi con il cibo? Allora i problemi erano con i soldi! e nei negozi nel 1992, San Pietroburgo aveva tutto! E tutto era sia post-sovietico che straniero!
        1. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
          Sergey Latyshev (Serge) 30 gennaio 2021 23: 11
          0
          Era tutto uguale a Kazan. Pantaloni petrolio e rossi ...
          Ma in altri posti - no ...
  3. Artyom76 Офлайн Artyom76
    Artyom76 (Artem Volkov) 21 November 2020 12: 14
    +5
    Sono assolutamente d'accordo con l'autore, sfortunatamente, il nostro intero paese è stato tradito e una parte delle persone si è semplicemente innamorata di questo. Ero ancora un bambino (12 anni) nel 1991, ma per tutta la vita non riuscivo a capire cosa fosse la carenza di cibo (a proposito, nella nostra città non me lo ricordo, tutto era nei negozi fino alla comparsa delle merci importate già con navette a metà degli anni '90) se l'intero settore lavorasse al 100% del carico.
    1. Il commento è stato cancellato
    2. Fedor Z. Офлайн Fedor Z.
      Fedor Z. (Fedor Zagoskin) 9 febbraio 2021 10: 43
      0
      E io, per quanto posso ricordare, dagli anni '70, viaggiavo sempre con mio padre a 300 miglia di distanza per comprare cibo a Mosca (treni di salsicce). Poi c'era Breznev.
  4. Artyom76 Офлайн Artyom76
    Artyom76 (Artem Volkov) 21 November 2020 12: 16
    +7
    Citazione: Uuh
    A proposito, a proposito di quelle salsicce, ricordo la salsiccia del dottore con desiderio. Come adesso, allora i bastardi non mangiavano.
    hi

    Sono d'accordo con te al 100%, "il gusto dell'infanzia", ​​lo ricordo anche ai giorni nostri, ma incontrarlo ai nostri tempi non è più realistico .... anche con i loro nuovi "ospiti"
    1. Il commento è stato cancellato
  5. Xuli (o) Tebenado Офлайн Xuli (o) Tebenado
    Xuli (o) Tebenado 21 November 2020 12: 52
    0
    Intorno al 1979, capitale della repubblica sindacale meridionale: frutta e verdura sono vendute liberamente, nei negozi alla rinfusa frutta e verdura in scatola; il latte (latte, kefir, panna acida, ricotta) era sufficiente per 1-1,5 ore dopo "l'importazione"; carne, polli, salsicce: dovevi gestire 5-8-10 negozi e poi (dopo essere rimasto in fila) la fortuna ti sorriderà sicuramente.

    .. il potenziale dell'Unione Sovietica, accumulato in 70 anni di grandi progetti di costruzione e il lavoro shock di tutta la sua popolazione ..

    È ora di ripetere le date:
    1918-1922 - Guerra civile russa;
    30.12.1922/XNUMX/XNUMX - formazione dell'URSS;
    1928-1932 - il primo piano quinquennale;
    08.12.1991/XNUMX/XNUMX - il crollo dell'URSS.
    Pertanto, l'URSS è esistita per quasi 69 anni. E allo stesso tempo, come affermato -

    ... verso la seconda metà degli anni '80 o l'inizio degli anni '90. ... In fondo, questa volta ... non si può più chiamare sovietico, anche se si parla del periodo precedente al 1991.
    1. Il commento è stato cancellato
    2. Vyacheslav N. Офлайн Vyacheslav N.
      Vyacheslav N. (Vyacheslav sconosciuto) 12 dicembre 2020 12: 39
      0
      Dopo che Leonid Brezhnev se ne andò, il potere sovietico finì.
      1. Il commento è stato cancellato
      2. nikolai.piskunov Офлайн nikolai.piskunov
        nikolai.piskunov (Nikolay Piskunov) 17 febbraio 2021 05: 10
        0
        Non c'era potere sovietico in URSS, tutto era basato sull'onnipotenza della nomenklatura del partito. Gorbaciov voleva dare più potere ai sovietici, tenne libere elezioni (probabilmente le uniche nella storia della Russia) e da lì passò tutto: i soviet supremi delle repubbliche unioniste iniziarono a dichiarare uno ad uno le "sovranità". E per finire, Eltsin, Kravchuk, Shushkevich, hanno sciolto l'URSS.
  6. Jacques sekavar Офлайн Jacques sekavar
    Jacques sekavar (Jacques Sekavar) 21 November 2020 14: 00
    -7
    Propaganda canonica "chernukha": la stupidità cavalca le pulsioni della stupidità e della stupidità.
    1. Nikolay Chuev Офлайн Nikolay Chuev
      Nikolay Chuev (Nikolay Chuev) 6 dicembre 2020 09: 41
      0
      È vero, l'ho visto io stesso.

      https://vk.com/video297630749_456239948

      https://vk.com/video-48397795_456241266
    2. osemyonoff Офлайн osemyonoff
      osemyonoff (Oleg) 22 gennaio 2021 21: 22
      0
      Canonical dietro un muro di mattoni si trova
  7. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
    Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 21 November 2020 14: 06
    -8
    Non l'ho letto, ma lo condanno. L'autore ha troppe lettere. Penso che la vecchia canzone riguardi la cosa principale, Krusciov e Gorbaciov sono traditori che hanno arrangiato appositamente un deficit.
    Nel 1920, Ludwig von Mises, nel suo libro Economic Computing in the Socialist Community, propose il cosiddetto argomento di calcolo. La conclusione è che in un'economia pianificata è impossibile valutare il valore delle risorse e, di conseguenza, è impossibile allocare efficacemente queste risorse. Di conseguenza, la bassa efficienza di una tale economia e un deficit. Il tempo confermò che von Mises aveva ragione. In breve, il deficit è parte integrante dell'economia pianificata socialista. Hanno anche sottolineato la posizione ineguale di consumatori e produttori nel sistema di pianificazione, da qui la bassa qualità e il design sciatto.
    1. nov_tech.vrn Офлайн nov_tech.vrn
      nov_tech.vrn (Michael) 22 November 2020 13: 35
      +1
      Il primo giorno del GKChP, il mio amico è caduto in un gruppo che, secondo il piano d'azione, controllava una delle autostrade che portavano fuori città, si trovavano in una piccola città, molto verde, il settore privato è letteralmente a pochi passi dai confini della città, beh, alcune SMU erano situate dall'industria e eccetera. Quindi, letteralmente il primo giorno, un ufficiale del distretto locale è venuto da loro e ha detto che era pronto a nominare diversi indirizzi nel settore privato da cui una grande quantità di merci e cibo veniva inviata urgentemente alla città, i suoi capi ignoravano tutte le informazioni sui magazzini sotterranei.
      1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
        Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 22 November 2020 17: 23
        -7
        Prima di credere a qualsiasi fatto, per non parlare di tali voci, mi pongo la domanda "perché?" In questo caso, perché Gorbaciov farebbe qualcosa del genere? Era il governatore di un enorme paese che ha dettato la sua volontà al mondo ed è diventato un pensionato. Non riesco a immaginare le motivazioni di Gorbachev per cui vorrebbe il crollo dell'URSS.
        E c'era sempre un deficit sotto il dominio sovietico, dalla carestia sotto Stalin alla mancanza di carta igienica sotto Gorbaciov.
    2. Bulanov Офлайн Bulanov
      Bulanov (Vladimir) 23 November 2020 09: 22
      +4
      In breve, il deficit è parte integrante dell'economia pianificata socialista.

      Ecco perché nella Cina socialista c'è un deficit in tutto ... O forse è il contrario? Come ha fatto l'Occidente a rubarsi le maschere mediche l'uno all'altro proprio sulle piste degli aeroporti cinesi? Come viene trattato covid in Cina e nell'UE?
      1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
        Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 23 November 2020 11: 32
        -3
        Citazione: Bulanov
        Ecco perché nella Cina socialista c'è un deficit in tutto ... O forse è il contrario?

        Nella Cina moderna, dal socialismo solo il nome e il Partito Comunista. Non è stata a lungo un'economia pianificata (quando c'erano un'economia pianificata e un deficit), ma piuttosto un'economia di mercato. Solo il 30% del PIL è formato da imprese statali (per confronto, nella moderna Federazione Russa, il 70%).

        Citazione: Bulanov
        Come ha fatto l'Occidente a rubarsi le maschere mediche l'uno all'altro proprio sulle piste degli aeroporti cinesi? Come viene trattato covid in Cina e nell'UE?

        Le autocrazie hanno un vantaggio in tempi di crisi (possono reagire più velocemente senza fregarsene dei diritti delle persone), ma sono generalmente meno efficaci delle democrazie.
        1. Shuravy Офлайн Shuravy
          Shuravy (Shuravi) 7 dicembre 2020 21: 01
          0
          Suona l'elenco delle imprese statali in Russia, altrimenti nel mio libro di lavoro di LLC, OJSC, OOT, stato di emergenza, ecc. eccetera.
          1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
            Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 7 dicembre 2020 23: 12
            -1
            Questa è l'opinione della FAS.

            https://www.rbc.ru/economics/29/09/2016/57ecd5429a794730e1479fac
    3. Vlad strano Офлайн Vlad strano
      Vlad strano (Vlad strano) 1 dicembre 2020 15: 17
      +1
      Faccio solo un esempio senza Mises del perché l'economia pianificata funziona meglio. In un'economia di mercato, c'è un flusso di informazioni sul valore di un prodotto attraverso il suo costo, ma le informazioni sulla logistica scompaiono completamente, quindi la sovrapproduzione, ... In un'economia pianificata, puoi riorganizzare un'impresa per rilasciare nuovi prodotti senza ricostruire l'intera infrastruttura, mentre in un'economia di mercato, nessuno lo è non sa come in una foresta oscura, e mentre un'impresa fallisce, ne viene costruita una nuova in un campo aperto.
      1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
        Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 1 dicembre 2020 21: 13
        -2
        Citazione: Vlad Weird
        In un'economia di mercato, c'è un flusso di informazioni sul valore di un prodotto attraverso il suo valore, ma le informazioni sulla logistica scompaiono completamente, quindi la sovrapproduzione,

        Perché queste informazioni sulla logistica stanno scomparendo? Un certo Keynes propose un sistema di regolazione macroeconomica. Questo sistema è stato più o meno implementato e più o meno fermato tali crisi.

        Citazione: Vlad Weird
        In un'economia pianificata è possibile riorganizzare un'impresa per produrre nuovi prodotti senza ricostruire l'intera infrastruttura, mentre in un'economia di mercato nessuno sa niente l'uno dell'altro, come in una foresta oscura, e mentre un'impresa fallisce, ne viene costruita una nuova in campo aperto.

        Vedi molte economie pianificate di successo? Sì, almeno nominane uno.
        1. Vladimir68 Офлайн Vladimir68
          Vladimir68 (Vladimir) 9 dicembre 2020 13: 13
          +2
          Sono d'accordo sul fatto che ci fosse una carenza, ma allo stesso tempo tutti i prodotti vitali di base erano disponibili e nessuno moriva di fame. Ancora una volta, tu, intenzionalmente o meno, consideri solo un lato. Voglio ricordarvi che non in un paese allora l'alloggio non è stato fornito (nonostante il fatto che dopo la seconda guerra mondiale la maggior parte del patrimonio immobiliare sia stato distrutto), non c'era istruzione gratuita (gli americani sono rimasti scioccati dalla nostra istruzione alla fine degli anni '50 e all'inizio degli anni '60). Ora confronta le condizioni iniziali negli anni '20. URSS: industria distrutta, gestione distrutta, enormi perdite di risorse umane. America - ha guadagnato il 1 ° MV, l'industria sta lavorando al massimo. poi l'URSS ha subito danni senza precedenti durante la seconda guerra mondiale. Gli USA hanno guadagnato solo il 2 ° MV Inoltre, vorrei ricordarvi che il paese, allo stesso tempo, per tutti i 70 anni non è stato solo soggetto a sanzioni, ma anche minacciato di distruzione (intervento, piani di bombardamento nucleare. Conosci qualcosa di simile sui piani dell'Unione Sovietica?). Inoltre, è stata condotta una potente propaganda (e sabotaggio) contro il paese. E riguardo all'economia del MERCATO VEREGOLANTE in Occidente, non dirmelo. La pressione sull'Europa durante la costruzione dei gasdotti Druzhba Urengoy-Pomary-Uzhgorod, Nord Stream, Nordic Stream2, il divieto di vendita di un'intera gamma di prodotti (non solo al proprio paese ma anche ad altri paesi) - è tutta un'economia di mercato? Gli Stati Uniti sono usciti dalla Grande Depressione di gran lunga dai metodi di mercato. A proposito, l'Europa con la sua economia di mercato non è stata in grado di opporsi a nulla alla Germania.
          Sono nato nel 1968 e ricordo anche abbastanza bene gli anni '70. Sì, molto doveva essere cambiato, ma non rotto. E per quanto riguarda il deficit alla fine degli anni '80, farò una domanda. Non appena i prezzi sono stati rilasciati, i negozi si sono subito riempiti di merce, da dove veniva? Chi viveva in quei giorni ricorda il programma "600 secondi", come trovavano regolarmente discariche di cibo, nonostante non ci fosse nulla sugli scaffali. E questo è stato enorme in tutto il paese (sotto la guida centrale, è chiaro da dove vengono tali ordini). Quindi perché Gorbaciov ne aveva bisogno, non lo dirò esattamente, ma la mia opinione è che fosse molto vanitoso, tutte le sue azioni erano populiste, il che portò dall'ammirazione primaria per lui a completare l'odio solo pochi anni dopo. Ma in occidente è sempre stato ammirato, perché tutte le sue azioni erano nelle loro mani (per uno sciocco non hai bisogno di un coltello, canti un po 'e fai quello che vuoi con lui).
          Quindi, prima di presentare una richiesta, fai i conti e rimarrai sorpreso dai risultati.
          1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
            Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 11 dicembre 2020 11: 41
            -3
            Citazione: Vladimir68
            URSS: industria distrutta, gestione distrutta, enormi perdite di risorse umane.

            E chi è la colpa per questo? Chi ha iniziato la guerra civile?

            Citazione: Vladimir68
            Inoltre, vorrei ricordarvi che per tutti i 70 anni il paese non è stato solo soggetto a sanzioni, ma anche minacciato di distruzione (intervento, piani di bombardamento nucleare. Sapete qualcosa del genere sui piani dell'Unione Sovietica?)

            Hai letto "Il lungo telegramma di Kenon"? Gli Stati Uniti non avrebbero combattuto l'URSS. Dai tempi di Krusciov, quando l'URSS fu in grado di colpire il territorio degli Stati Uniti, la guerra divenne, in linea di principio, impossibile.

            Citazione: Vladimir68
            è tutta un'economia di mercato?

            Non c'è niente di assoluto in questo mondo, inclusa un'economia assolutamente di mercato. Puoi nominare un'economia non di mercato di successo?

            Citazione: Vladimir68
            E questo è stato enorme in tutto il paese (sotto la leadership centrale, è chiaro da dove provengono tali ordini).

            Se l'Unione Sovietica era governata da cima a fondo da traditori, mercenari della CIA che sognavano di distruggerla e inscenavano un deficit, allora l'URSS non era praticabile.

            Citazione: Vladimir68
            Non lo dirò esattamente a Gorbaciov,

            Quindi non riesci nemmeno a pensare a un movente? Questo è esattamente quello che intendo.

            Citazione: Vladimir68
            Quindi, prima di presentare una richiesta, fai i conti e rimarrai sorpreso dai risultati.

            Calcola cosa? Gli stati forti non si disgregano comunque
        2. a.gostevtpirf.ru Офлайн a.gostevtpirf.ru
          a.gostevtpirf.ru (Alexey Gostev) 21 dicembre 2020 12: 30
          0
          Non ci sono esempi. Non perché siano peggiori, pianificato è migliore dei multipli. Non esistono, o non è redditizio per chi è al potere con i propri obiettivi, o gli idioti che ne costruiscono uno pianificato non hanno abbastanza cervello. Costruiscono il pianificato, lo riducono a stupido, che non ha nulla a che fare con il pianificato. Poi loro e tutti gli altri senza cervello urlano che stronzo pianificato.
          1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
            Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 21 dicembre 2020 13: 07
            -2
            Come si dice in America, se sei così intelligente, perché sei così povero. Voglio dire, se l'economia pianificata è così meravigliosa, perché non può essere implementata da nessuna parte? E il fatto che sia stato erroneamente costruito conversazioni a favore dei poveri.
    4. Nik Kulinich Офлайн Nik Kulinich
      Nik Kulinich (Nik Kulinich) 3 dicembre 2020 20: 24
      +3
      Non vivevo in quel momento, ma ho ragione? Leggi il libro delle rivelazioni dell'ex membro del Politburo del Comitato centrale del PCUS A. Yakovlev, il braccio destro di Gorbaciov, su come l'URSS fu DISTRUTTA. Hanno combattuto, per così dire, con il comunismo. C'è stato anche un riconoscimento dello stesso Mishka "Marked" davanti agli studenti di un'università americana situata in Turchia nel 1995: l'ex segretario generale del Comitato centrale del PCUS ha affermato che l'obiettivo di tutta la sua vita è stata la lotta al comunismo. Questo discorso è stato pubblicato sui media occidentali e poi nella CSI. Oppure ricordarvi i discorsi dell'allora non ancora presidente Boris Eltsin (l'ex leader di Mosca, il 1 ° segretario del Comitato cittadino di Mosca del PCUS, candidato membro del Politburo del Comitato centrale) durante i suoi viaggi negli Stati Uniti: pur essendo ancora membro del PCUS, deputato, ha trasmesso agli americani quel comunismo - questa è una chimera e ha promesso di avere una mano nella lotta contro queste idee. Quindi la feccia si trovava in cima e, naturalmente, avevano numerosi complici in tutto il paese. L'Unione Sovietica non si è disintegrata, non è crollata, ma è stata distrutta da traditori interni e nemici in Occidente.
      1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
        Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 3 dicembre 2020 23: 36
        -1
        Citazione: Nik Kulinich
        Non vivevo in quel momento, ma ho ragione?

        Nel 1991 avevo 17 anni. Spero che tu non abbia il coraggio di parlare dei tempi di Stalin, o ancora di più della Russia zarista, allora non vivevi.

        Citazione: Nik Kulinich
        L'Unione Sovietica non si è disintegrata, non è crollata, ma è stata distrutta da traditori interni e nemici in Occidente.

        La tua teoria della cospirazione non nega che un'economia pianificata scarseggi sempre.
        Puoi rispondere a una semplice domanda per me, perché Gorbaciov e Krusciov dovrebbero distruggere il paese? Per cosa? Da danno naturale? Gorbaciov era il leader onnipotente del secondo paese più potente del mondo e divenne pensionato. Per quali ragioni poteva agire?

        E se supponiamo che tu abbia ragione e che ci sia stata una cospirazione massonica mondiale per distruggere l'URSS, a cui hanno partecipato in gran numero i leader dell'URSS a tutti i livelli, allora non pensi che questo parli della debolezza dell'URSS, in cui i "traditori" qualunque cosa vogliono, creano e occupano posizioni più alte? E la debolezza è un percorso diretto al collasso.
        1. Vyacheslav N. Офлайн Vyacheslav N.
          Vyacheslav N. (Vyacheslav sconosciuto) 12 dicembre 2020 12: 57
          -1
          Di Krusciov, solo gli idioti possono parlare così, che non vivevano in quel momento! Nikita Sergeevich ha dato a tutti una pensione di vecchiaia, che ora è stata tolta, per di più, nella prima al mondo, e le case sono state costruite in anticipo rispetto al piano quinquennale. Prima di allora, tutti vivevano in caserme e scantinati.
  8. Boriz Офлайн Boriz
    Boriz (borizia) 21 November 2020 19: 55
    +8
    Tutto questo è ben noto. E quando i prezzi sono stati rilasciati, tutto è apparso improvvisamente sugli scaffali. Da dove? Non ricordo tutti i prezzi, ma ecco il pane del 31.12.1991/20/01.01.1992. costa 20 copechi per pagnotta e il XNUMX/XNUMX/XNUMX. - già XNUMX rubli. Nonostante il fatto che gli stipendi non siano cambiati in alcun modo. Si chiamava "terapia d'urto".
    Ma questa non è un'invenzione del Comitato centrale del PCUS o della 5a direzione del KGB. All'inizio del 1917. Echelons con cibo in viaggio per San Pietroburgo sono stati cacciati in vicoli ciechi. E il cibo è stato rovinato o rubato. E a San Pietroburgo c'era una carenza di cibo ben organizzata. Quello che è servito come base per una delle prime rivoluzioni "colorate", che, come sapete, non avvengono nei paesi più poveri.
    L'URSS è stata dilaniata a lungo e diligentemente. Ha introdotto distorsioni nello sviluppo, fino al livello ideologico. E così, hanno suscitato dubbi nelle persone (più precisamente, incredulità) nel percorso scelto. E questo è già stato martellato nel subconscio delle persone. Già in Occidente le idee del socialismo (di sinistra-conservatore) stanno guadagnando sempre più popolarità, e nel nostro paese è ancora quella battuta: sono stati trovati i cucchiai, ma il residuo è rimasto ...
    1. Xuli (o) Tebenado Офлайн Xuli (o) Tebenado
      Xuli (o) Tebenado 21 November 2020 20: 27
      -3
      E quando i prezzi sono stati rilasciati, tutto è apparso improvvisamente sugli scaffali. Da dove?

      "Tutto è apparso all'improvviso sugli scaffali" più o meno nello stesso luogo in cui è apparso dopo il 1921, quando è stata introdotta l'imposta in natura al posto del sistema di appropriazione in eccesso che ha portato il paese alla completa rovina ed è stata la causa di diverse potenti rivolte. Più o meno nello stesso periodo, i marinai con Mauser e teste di legno furono strappati ai contadini che nutrivano il paese e ricordarono le leggi economiche più semplici che riempivano immediatamente magazzini, banchi e vetrine.
      1. Boriz Офлайн Boriz
        Boriz (borizia) 21 November 2020 20: 36
        +6
        Per un capodanno?
        Basta non parlarci del mercato, che ha una mano invisibile ... blah blah blah ...
        Già 20 anni come nessuno crederà.
        1. Xuli (o) Tebenado Офлайн Xuli (o) Tebenado
          Xuli (o) Tebenado 21 November 2020 20: 53
          -4
          Non ho contato le notti lì.
          Non vi dico niente del mercato, perché è inutile.
          Da tutta quella storia, so una cosa: i duri a morire hanno profilato il loro paese e stanno ancora cercando quelli da incolpare. E queste persone colpevoli, nel loro giudizio ostinato, sono chiunque, ma non se stesse.
      2. nov_tech.vrn Офлайн nov_tech.vrn
        nov_tech.vrn (Michael) 22 November 2020 13: 41
        +3
        L'appropriazione provvisoria dell'invenzione del governo provvisorio, non guardare la mattina i film che sono stati rivettati nella Russia moderna, questi creatori erano una volta in Francia, erano chiamati bohémien, non erano nemmeno sepolti nei cimiteri.
        1. Alexzn Офлайн Alexzn
          Alexzn (Alexander) 22 November 2020 14: 54
          -2
          Approvvigionamento di invenzioni del governo provvisorio, non guardare film al mattino

          Perché non scoprirlo ... La prodrazvestka introdotta nel 1919 è un'invenzione del governo provvisorio, che è stata respinta nel 1917 ...
          1. nov_tech.vrn Офлайн nov_tech.vrn
            nov_tech.vrn (Michael) 22 November 2020 21: 55
            +4
            Nel 1916, a causa della crisi alimentare nelle città, Nicola II introdusse gli acquisti statali di grano. Nel marzo 1917, il governo provvisorio inasprisce la politica dello zar. Viene abolito il principio volontario della consegna del pane, viene introdotto uno obbligatorio. Viene approvata la norma per il consumo personale delle famiglie contadine (cibo, semina, vendita privata).
            Vengono introdotti il ​​monopolio dei cereali e il divieto del commercio privato di cereali. Il prezzo di acquisto scende, il denaro si deprezza, i contadini si rifiutano di vendere il grano. I bolscevichi hanno esacerbato questa pratica.
          2. Vyacheslav N. Офлайн Vyacheslav N.
            Vyacheslav N. (Vyacheslav sconosciuto) 12 dicembre 2020 13: 01
            0
            Adesso tutto si ripete. in una copia dopo 100 anni.
  9. isofat Офлайн isofat
    isofat (isofat) 21 November 2020 22: 37
    +2
    Non puoi dichiarare il capitalismo senza persone intraprendenti che non conoscono il gusto del denaro. Dato che tutto questo dovrebbe avvenire senza una guerra civile.

    Dove puoi trovare un proprietario privato in un paese socialista se improvvisamente hai deciso di costruire il capitalismo? Come coltivarlo?

    Lasciate che i Democratici nei media predicano l'imprenditorialità e il capitalismo. Apportare modifiche per consentire lo svincolo delle merci dai magazzini. Rendi le merci calde scarse, ad es. rimuovere dai negozi. .... Il processo è iniziato.
  10. Alexzn Офлайн Alexzn
    Alexzn (Alexander) 22 November 2020 09: 25
    -4
    È divertente leggere una simile analisi della storia. Una vecchia abitudine sovietica / russa: hai perso un tale paese! Parte della popolazione piange per lo zar padre e l'Impero russo, alcuni per il maestro Stalin e la potente Unione Sovietica, non piangono per Krusciov, piangono per Breznev che beve stagnante e per la relativa libertà ... Quest'ultima, a proposito, posso capire.
    Poche persone pensano al motivo per cui tutto è crollato e sono alla ricerca di dietro le quinte dannosi, parassiti, ecc. Preferiscono tacere sui problemi di base del sistema stesso. L'ovvio viene ignorato - un tale sistema è efficace solo in condizioni estreme - guerra, cataclismi, risoluzione delle sfide globali, e poi non funziona. Ovunque! La geografia e la storia ne sono la prova. Se riesci a convergere in una certa fase (Cina, Vietnam), diventi un sistema b / m di successo, altrimenti segna il tempo come la Russia e aspetti una possibilità sotto forma di prezzi del petrolio.
    PS La Russia non ha fatto convergere il sistema nel peggiore dei modi, potrebbe essere peggio.
    La Russia è rimasta una potenza mondiale con un tenore di vita accettabile e si sta sviluppando come minimo.
    Quanto successo il nuovo sistema può essere detto da persone che sono cresciute e si sono adattate ad esso, ei rappresentanti dello scoop potrebbero sentirsi male per quanto fosse bello e gli uccelli blu se ne stanno sbarazzando: questo è un sogno che diventa realtà.
  11. Pavel Kovalev Офлайн Pavel Kovalev
    Pavel Kovalev (Pavel Kovalev) 22 November 2020 14: 17
    +1
    Ebrei! E chi l'ha inventato?
  12. Alexzn Офлайн Alexzn
    Alexzn (Alexander) 22 November 2020 22: 14
    -2
    Citazione: nov_tech.vrn
    Nel 1916, a causa della crisi alimentare nelle città, Nicola II introdusse gli acquisti statali di grano. Nel marzo 1917, il governo provvisorio inasprisce la politica dello zar. Viene abolito il principio volontario della consegna del pane, viene introdotto uno obbligatorio. Viene approvata la norma per il consumo personale delle famiglie contadine (cibo, semina, vendita privata).
    Vengono introdotti il ​​monopolio dei cereali e il divieto del commercio privato di cereali. Il prezzo di acquisto scende, il denaro si deprezza, i contadini si rifiutano di vendere il grano. I bolscevichi hanno esacerbato questa pratica.

    Scusate, ma la vendita forzata di prodotti agricoli allo Stato a prezzi fissi era una pratica mondiale durante la prima guerra mondiale (e nella seconda per la maggior parte dei paesi belligeranti). Nella Russia sovietica, sono andati molto oltre, fino alla completa confisca dei prodotti agricoli, compreso il fondo per le sementi.
    1. tanyurg56 Офлайн tanyurg56
      tanyurg56 (Yuri Gorbunov) 28 November 2020 18: 08
      0
      Che tipo di melo hai così marcio, invece di un albero genealogico in famiglia era !? Sembra che abbiano annaffiato e curato gratuitamente, ma la mela verminosa è ancora matura!
  13. Rashid116 Офлайн Rashid116
    Rashid116 (Rashid) 23 November 2020 16: 11
    +1
    Bene, okay, l'abbiamo capito. Nessuno discute davvero con l'autore, perché loro stessi hanno assistito a tutto questo. E qual è il prossimo? Cosa, non infastidire nessuno di queste persone che lo hanno organizzato per noi? E li conosciamo tutti e ancora al potere, e non marcire in un fosso con la pancia strappata con tutti i loro servi. Nelle prossime elezioni, tutti voteranno di nuovo per la stessa feccia, perché hanno capito ora come si strapperanno il giubbotto e ci condurranno al capitalismo leggero. la loro codardia, l'hanno già rubata, ma ne arriveranno di nuove ...
  14. Vladimir Bikbulatov Офлайн Vladimir Bikbulatov
    Vladimir Bikbulatov (Vladimir Bikbulatov) 23 November 2020 21: 34
    -1
    Mi piacerebbe leggere la versione dell'autore delle spiegazioni delle "code onnipresenti", ma sono rimasta lì! E l'autore, a quanto pare, non ha trovato quel tempo, e in questo non ha davvero trovato un lavoro
  15. Zinovy Офлайн Zinovy
    Zinovy (Zinovy) 30 November 2020 15: 47
    -1
    Bugia palese.
    Calcolo per cittadini ignoranti.
    Due volte nella storia dell'URSS, il KGB è ricorso alla creazione di un deficit artificiale.
    La prima volta per preparare mentalmente i cittadini alla rimozione di Krusciov dall'incarico.
    La seconda volta per interrompere la Perestrojka di Gorbaciov e preparare l'umore dei cittadini al crollo dell'URSS.
    Sia nel primo che nel secondo caso, il KGB non si è preoccupato di identificare e punire i sabotatori, ma ciò non è stato fatto.
    Non puoi punirti ...
  16. Alexey A. Офлайн Alexey A.
    Alexey A. (Alex) 30 November 2020 18: 51
    +2
    Per rispetto dell'autore dell'articolo, mi sono registrato al sito. Un ottimo articolo, ma non completo. Ci sono altre due cause importanti di deficit. Il primo è il decreto anti-alcol, che era simile al proibizionismo negli Stati Uniti all'inizio degli anni '30 e portò quasi al crollo degli Stati Uniti. Il secondo motivo, ancora più importante, è stata l'abolizione del fondo salariale da parte di Gorbaciov nelle imprese, che ha dato luogo al rilascio di una massa di denaro non garantito dalle merci. E, come scrive giustamente l'autore, la restaurazione del capitalismo, o meglio il decreto personale di Gorbaciov dell'aprile 89 sull'introduzione della proprietà privata dei mezzi di produzione, di fatto già legalizzato quasi subito dopo la sua ascesa al potere. E i deficit massicci sono solo il rovescio della medaglia. medaglie. Stabilizzare i prezzi oggi e le merci scompariranno rapidamente dagli scaffali. Lascia andare i prezzi e inizia l'inflazione. Questo è l'intero trucco.
    1. afil Офлайн afil
      afil (Alessandro Smirnov) 1 dicembre 2020 11: 47
      0
      I paesi "sviluppati" non hanno deficit, bassa inflazione e salari relativamente alti. Tutto questo allo stesso tempo. Il punto è che non basta passare a un'economia di mercato. A volte è necessario aumentare la produttività del lavoro. E con questo abbiamo sempre avuto un problema.
    2. shleev.nikolaj Офлайн shleev.nikolaj
      shleev.nikolaj (Nikolay Shleev) 2 dicembre 2020 14: 23
      0
      l'articolo è molto impreciso e di parte lo stesso, le autorità hanno fatto del loro meglio, e non hanno cercato specificamente il collasso del paese. Questo è il fatto che la società anti-alcol non ha avuto successo e persino dannosa, sono d'accordo con te. L'azienda anti-tabacco è stata lanciata anche da qualcuno e la netta scomparsa delle sigarette è una conseguenza di questi Ho lavorato in un negozio alla fine degli anni '80, la direzione del mercato ci ha detto di mettere le sigarette da qualche parte in lontananza e inosservate, poi hanno iniziato a scomparire, sembra che fosse pianificato.
  17. shonsu Офлайн shonsu
    shonsu (Shonsu) 1 dicembre 2020 10: 26
    +1
    Non posso confermare se i magazzini fossero pieni di merci, ma so per certo che le merci dell'URSS furono esportate in Polonia. Ho guidato me stesso. Fino ad ora, da qualche parte nel garage, ci sono avanzi di serrature da infilare, chiavistelli e altre cianfrusaglie. Tuttavia, penso che non ci fossero magazzini. Perché nelle piccole città non è possibile memorizzare tali informazioni. Ci sono sempre guardiani, addetti alle pulizie, facchini e altro personale, per non parlare di magazzinieri, dirigenti e poliziotti. In una città con una popolazione di 50 abitanti, le voci si sono diffuse in 000-2 giorni, raggiungendo tutti. E c'era sempre un deficit, non tutto, ovviamente, ma c'era. Finché ricordo, maionese, polli, mandarini, carne fresca, piselli, ma dalla vendita qualsiasi cosa potrebbe sparire, ma di solito non per molto. Alla fine degli anni '3, i polacchi venivano a trovarci spesso. Vendevano jeans e registratori economici, e compravano oro, serrature, martelli, asce, altri strumenti, set, piatti. Abbiamo un negozio di oro al piano di sotto, mia madre correva di notte, prendeva una linea, vendeva la mattina. In generale, penso che non tutto sia così semplice, non sapremo ancora la verità su quello che è successo. Il nostro stile di vita sovietico è ben mostrato nel film "The Diamond Arm", penso che tutti saranno d'accordo.
  18. afil Офлайн afil
    afil (Alessandro Smirnov) 1 dicembre 2020 12: 24
    0
    Per quanto riguarda l'assenza di deficit sotto Breznev, non è vero. Ho vissuto nel centro regionale dal 64 ° al 74 ° anno. Era ora di fare la fila. Se non ci sono code nel negozio, significa che nulla è stato "buttato fuori", ad es. non vendere la scarsità. Non c'erano sempre carne, salsiccia, frutta, buoni dolci. Le uova, il burro, alcuni cereali, poi il pane nero, poi bianco scomparivano di tanto in tanto. Lo spratto di pomodoro, il latte condensato e la maionese, invece, lo sono sempre stati. Per i manufatti, c'erano carenze di automobili, mobili, tappeti, cristalli, televisori, registratori e libri. Era necessario "iscriversi" a tutto, ma c'erano code da registrare. I genitori con i sospiri hanno ricordato gli anni '50, quando "tutto era", ma hanno fatto una prenotazione che nelle città. Nei negozi del paese e poi era una palla che rotolava.
  19. LLIAyPMA Офлайн LLIAyPMA
    LLIAyPMA (Oleg) 1 dicembre 2020 13: 46
    0
    L'edificio che ha permesso un disavanzo così diffuso è una merda, non l'edificio. Pertanto, è corretto che si siano buttati via.
  20. Eugene Офлайн Eugene
    Eugene (Eugene) 1 dicembre 2020 14: 28
    +2
    A proposito, vicino a San Pietroburgo, durante il blocco alimentare, c'erano composizioni piene di cibo, su questo era il rapporto di Nevzorov "300 secondi", mi chiedo chi a Leningrado in quel momento fosse responsabile del cibo? La domanda è sicuramente interessante.
  21. Vlad strano Офлайн Vlad strano
    Vlad strano (Vlad strano) 1 dicembre 2020 14: 56
    +2
    I nazisti perseguirono una politica simile di "reclutamento" di soldati per la guerra. Hanno mostrato una caramella (nel nostro caso, vestiti importati di alta qualità) e hanno portato via le cose più necessarie (carenza di merci, prodotti) come una frusta. Quindi la tecnica è già stata utilizzata.
  22. jocker4141 Офлайн jocker4141
    jocker4141 (Igor Shubkarin) 1 dicembre 2020 23: 39
    0
    Ebbene, tovarisch Necropny A. lo ha divertito con la sua favola di una vita "felice" in un "sindacato", di merci "di qualità", soprattutto non alimentari. I televisori sono stati esportati, ovviamente sono stati inviati e le lavatrici sono state inviate - la domanda è dove? E inviato a "fratelli" in Mongolia, Corea del Nord, Cuba, per sostenere il socialismo impoverito! Sotto il boia Dzhugashvili, Neukropny aveva un'abbondanza, un'abbondanza della quale: crateri e campi neri! C'era abbondanza nel film-fiaba "Cosacchi di Kuban", e c'era devastazione e carestia nel paese, e prigionieri e soldati lavoravano in "grandi" cantieri! E ora ho una domanda per i compagni che stanno piangendo per la perdita del socialismo: quanto ti lamenterai che non restituirai la tua "grande" URSS? L'hai profanato (per usare un eufemismo) nel 91, perché non lo hai difeso "eroi" ?! Eri allora, e ora sei la maggioranza! Ma è più facile per te incolpare una persona, Gorbaciov o Eltsin, o anche entrambi, che ammettere la tua inutilità!
  23. Lena Smolentseva Офлайн Lena Smolentseva
    Lena Smolentseva (Lena Smolentseva) 2 dicembre 2020 00: 13
    -3
    È una bugia completa! Almeno per la città in cui vivo - Yoshkar-Ola. Gli scaffali non sono diventati vuoti negli anni '90 e nemmeno negli anni '80 (questo è a Yoshkar-Ola). E intorno al 1975 c'erano buoni per carne, burro e poco dopo per tutto il resto. Il più che nessuno dei due è l'era Breznev, anche allora nessuno sapeva di Gorbaciov e non si sapeva nulla di Eltsin e altri.
    1. Anatoly Esipov Офлайн Anatoly Esipov
      Anatoly Esipov (Anatoly Esipov) 5 dicembre 2020 20: 44
      +1
      In 75g ci fu una siccità e questo fenomeno naturale coincise nel tempo con l'inizio del declino dell'economia dell'URSS, in seguito chiamato stagnazione, ma mancavano ancora 10-12 anni per svuotare gli scaffali. E invece avevi solo cattivi fornitori.
  24. alex-sherbakov48 Офлайн alex-sherbakov48
    alex-sherbakov48 2 dicembre 2020 07: 39
    +3
    Sono completamente d'accordo con l'autore! I furfanti del governo statale hanno fatto di tutto per arricchirsi e adempiere agli incarichi del Dipartimento di Stato americano per il crollo dell'URSS! Ma finora nessuno di loro è stato condannato o imprigionato, anche se a volte è stato mostrato in TV come il cibo fosse scaricato con la forza sotto le canne di pistole e mitragliatrici con il pretesto che non si trattava di prodotti di alta qualità. Le persone che vivevano nelle vicinanze di queste discariche, poi in borse e auto, portavano questa abbondanza nelle loro case e nei mercati.
  25. Timofey K. Офлайн Timofey K.
    Timofey K. (Timofey) 2 dicembre 2020 08: 14
    0
    Nel 1960 c'è una crisi alimentare. La gente ha iniziato a esprimere un aperto malcontento. Si arrivò al punto che, nel 1962, nella città di Novocherkassk, ebbe luogo una rivolta, che con numerose vittime fu brutalmente repressa dalle autorità. N.S. Krusciov, che all'epoca guidava il partito, fu costretto ad attuare riforme.
    Dopo il loro fallimento, N. Khrushchev è stato ingloriosamente rimosso dalla scena politica e il presidente del Consiglio dei ministri dell'URSS A. Kosygin ha avuto l'opportunità di riformare l'intera economia del paese. Questa riforma, dall'ottavo piano quinquennale del Piano di sviluppo del Paese, ha introdotto il principio di autosufficienza delle attività delle imprese, che ha introdotto elementi di relazione di mercato. I principali indicatori dell'attività dell'impresa erano: i prodotti commerciali venduti dall'impresa, il suo costo e la sua redditività.
    I risultati dell'8 ° piano quinquennale sono stati eccezionali: il reddito nazionale è aumentato del 42%, il volume della produzione industriale lorda del 51% e l'agricoltura del 21%. Il deficit dei beni di consumo è stato eliminato.
    Ma la gioia non fu lunga, perché, per coincidenza, all'inizio degli anni '70, per la prima volta, grazie alla vendita di petrolio, si ebbe l'opportunità di guadagnare valuta in grandi volumi e di acquistare beni di consumo (beni di consumo). Grazie a ciò, l'Unione ha vissuto comodamente per quasi altri 15 anni. Con l'emergere di significativi guadagni da esportazione, gli ortodossi, ala guida del PCUS si sono rallegrati, e già nel 9 ° piano quinquennale, sulla base che le relazioni di mercato sono un'ulcera del capitalismo, hanno ottenuto la chiusura del progetto "Contabilità dei costi", ma non hanno offerto nulla in cambio, che, dopo la caduta i prezzi del petrolio, infine, hanno nuovamente portato l'Unione a un vuoto totale degli scaffali dei negozi ea buoni per l'intera gamma di beni di consumo.
    Dopo i "funerali quinquennali" di 3 anziani segretari generali e un nucleo di membri conservatori del Politburo, la restante coorte di vecchi membri del partito ha deciso di trasferire il potere al giovane segretario generale.
    SM. Gorbaciov, arrivò agli scaffali vuoti, che i suoi più stretti collaboratori non sapevano come riempire. Pertanto, lo stesso Gorbaciov ei suoi associati non resistettero particolarmente quando Eltsin, Kravchuk e Shushkevich, nonostante i referendum nazionali a sostegno della conservazione dell'URSS, abolirono l'URSS con le loro sole firme. Secondo la "buona vecchia tradizione" le loro decisioni furono approvate quasi all'unanimità dagli organi legislativi delle repubbliche.
    Da allora, siamo alla ricerca di "traditori e spie" che hanno portato l'Unione al collasso.
  26. shleev.nikolaj Офлайн shleev.nikolaj
    shleev.nikolaj (Nikolay Shleev) 2 dicembre 2020 13: 50
    0
    Il deficit e la carenza di alcuni e persino di molti beni erano quasi sempre sotto il dominio sovietico, e scaffali completamente vuoti nel 90-91 era un'incredibile richiesta urgente causata non dalla capacità o anche dal desiderio della leadership del paese di regolare questa follia aumentando i prezzi, perché era un tale chip nell'URSS Dicono che questo è un risultato del socialismo e come può essere cancellato.Io stesso ho visto che portavano pane, sale tre volte di più al negozio rispetto a prima e compravano tutto pulito.
  27. Ivan Grinev Офлайн Ivan Grinev
    Ivan Grinev (Victor Machikhin) 2 dicembre 2020 15: 42
    -1
    Autore, sei un demagogo. Proponi di sistemare il tempo. Citazione:

    ... Certo, Krusciov ha distrutto l'abbondanza stalinista di sottaceti (durante i quali lo stato ha dovuto stampare manifesti che incoraggiavano i cittadini a mangiare i granchi) con le sue "riforme" demolitrici e, soprattutto, con la sua politica agricola assolutamente folle ... Sotto Breznev, ma già su suggerimento di Gorbaciov, nel 1982 dovette accettare il famoso "Food Programme".

    Secondo te, si scopre che dopo la morte di Stalin non c'era il potere sovietico, poiché c'erano problemi con il cibo, creati da leader traditori. E a proposito dei granchi, che i cittadini non volevano mangiare, questa è l'acrobazia della propaganda. Piccoli gamberi, se, già incrinati dietro le orecchie, ma i granchi non sono di tuo gusto.
    Caro autore, se guardi i film di Stalin, come "Cosacchi di Kuban", negli anni Trenta i contadini mangiarono troppo e non morirono di fame.
    E sull'importazione in generale, la canzone:

    ... mezzo milione di televisori a colori e 200mila lavatrici sono passati all'estero ...

    Questa cifra in termini di commercio internazionale è paragonabile all'errore matematico. Un paese con una popolazione di 293 milioni di abitanti ha venduto 200 lavatrici all'estero. Autore, di cosa parli?
    1. Nik Kulinich Офлайн Nik Kulinich
      Nik Kulinich (Nik Kulinich) 3 dicembre 2020 20: 43
      0
      studiare l'esportazione dell'URSS, quindi ragionare: hanno venduto centinaia di aerei militari e civili ogni anno (aerei civili di produzione sovietica volavano a migliaia in quasi tutti i paesi), decine di migliaia di trattori, automobili, mietitrebbie, navi marittime e fluviali, centinaia di migliaia di televisori, frigoriferi, orologi, elettrodomestici diversi, milioni di metri di tessuti di ottima qualità. Vai a comprare il raso ora, e le mutande dei primi soldati erano prodotte in milioni di pezzi. Non sai un accidenti di cosa, ma hai ragione. Le centrali nucleari sono state costruite in tutto il mondo: la tecnologia più avanzata.
    2. Anatoly Esipov Офлайн Anatoly Esipov
      Anatoly Esipov (Anatoly Esipov) 5 dicembre 2020 20: 35
      +1
      L'autore ha ragione quando parla di sottaceti. Sotto Stalin, era davvero molto meglio con i rifornimenti che con i suoi seguaci. Krusciov ha distrutto la cooperazione, che ha fornito il 6% del PIL. E questo è stato il primo colpo all'economia socialista. E nel 62 aumentò i prezzi della carne e del latte. E c'erano anche Sovnarkhoz, comitati regionali industriali e agricoli, comitati distrettuali, MTS convertiti in RTS e macchine agricole (milizia in polizia))))) e molto altro e divenne un eroe per quattro volte
  28. Ura nord Офлайн Ura nord
    Ura nord (Ura Nord) 2 dicembre 2020 15: 43
    +2
    Se ora raccogliamo 100 kg di salsiccia dagli scaffali, allora sarà approssimativamente uguale alla quantità di carne in un bastoncino sovietico !! Allo stesso modo, nel latte, l'abbondanza di prodotti al momento non deriva dalla quantità di carne e latte prodotti in Russia, ma dalla quantità di soia e latte in polvere importati !!!!
  29. Evgeny Kharitonov Офлайн Evgeny Kharitonov
    Evgeny Kharitonov (Evgeny Kharitonov) 2 dicembre 2020 19: 20
    +1
    tutti i segretari komunyak vivevano sotto il "comunismo" - governanti, autisti ... tutto gratis. perciò non si curavano dei problemi del paese: dopo la morte di Stalin, l'URSS era condannata.
  30. Wanda Офлайн Wanda
    Wanda (Wanda) 2 dicembre 2020 22: 09
    +1
    L'autore parla di un generale in pensione che assicura che in tempi di carenza i magazzini erano pieni di cibo in abbondanza, ma non potevano essere messi in vendita, poiché non c'erano istruzioni da Mosca. Non so cosa abbia detto il generale, ma la nostra famiglia conosceva una signora che lavorava nel sistema commerciale durante la perestrojka; era una store manager (cioè direttrice del negozio). Quindi non ha nascosto il fatto che aveva molte merci nel magazzino. Alla domanda "Perché i contatori erano vuoti?" lei, senza esitazione, ha risposto, dicono, perché vendere a prezzi di Stato, se da sottobanco è possibile vendere molto più caro; che è una sciocca? E non aveva bisogno di alcun permesso dall'alto, soprattutto da Mosca. Inoltre, i leader di Mosca conoscevano a malapena la situazione sul campo e, se lo sapevano, non avevano idea di cosa fare. Dopotutto, Gorbaciov era sempre alla ricerca di un consenso con i suoi colleghi prima di prendere una decisione, e se ha fatto qualcosa da solo, molto probabilmente è stato Raisa Maksimovna a farlo per lui. È sorprendente che sotto una tale leadership, il paese sia esistito ancora per diversi anni. E l'autore scopre che la leadership ha deliberatamente distrutto il paese; una sorta di teoria del complotto. Ai teorici della cospirazione, posso solo dire una cosa: nessun gruppo di cospiratori, al fine di realizzare i propri piani egoistici, avrebbe mai contattato persone così inutili come Gorbaciov, che avrebbe certamente fallito qualsiasi affare. In effetti, tutto è molto più semplice: persone che difficilmente avrebbero il diritto di guidare una brigata agricola collettiva hanno iniziato a guidare un grande paese.
    1. Nikolay Boldetsov Офлайн Nikolay Boldetsov
      Nikolay Boldetsov 3 dicembre 2020 18: 06
      +2
      Il paese è stato deliberatamente privato di cibo e ciò è stato fatto su istruzioni dall'alto. Nel 1989 sono venuto a Mosca per un viaggio d'affari e sono andato al negozio per comprare qualcosa da mangiare ... Mi è stato offerto di mostrare il mio passaporto e quando ho visto la mia registrazione in Kamchatka, non hanno nemmeno venduto il pane. Dopo poco tempo, gli scaffali dei negozi di Mosca erano vuoti. Non è un segreto che tutto il meglio è andato agli sportelli di Mosca ... Dopo le istruzioni delle autorità di Mosca di non servire i non residenti, questi si sono ribellati e le forniture a Mosca sono state interrotte.
      Gorbachev non lo sapeva? Conosceva !!! e ha fatto tutto deliberatamente con l'unico scopo di distruggere l'URSS.
  31. Nikolay Boldetsov Офлайн Nikolay Boldetsov
    Nikolay Boldetsov 3 dicembre 2020 18: 00
    +2
    Il deficit nell'URSS è stato vario, sia nella sostanza che nel tempo.
    Ma gli scaffali vuoti sotto Gorbaciov furono creati da ordini dall'alto, e questo è fuori dubbio. Vorrei condividere con voi i miei ricordi dell'inizio del 1986.
    A quel tempo lavoravo come capitano in Kamchatka. Nei primi giorni del 1986, siamo andati alla pesca del merluzzo al largo della costa orientale della Kamchatka, delle Kuriles settentrionali e del Mar di Okhotsk.
    Il servizio di navigazione mi ha offerto di firmare un documento che non poteva essere rifiutato. In questo documento si diceva che per la consegna del pesce "a lato" il capitano viene rimosso dall'incarico. In altre parole, mi è stato proibito di consegnare il pesce a qualsiasi base galleggiante che non fosse assegnata alla Kamchatka.
    La cosa più strana era che l'80% delle basi galleggianti erano assegnate a Primorye ...
    Naturalmente, ho violato questa prescrizione ea volte ho dovuto fare traversate giornaliere per consegnare il pesce, poiché le basi galleggianti della Kamchatka erano gravemente carenti.
    Ad esempio, vengo nel secondo Stretto di Curili. Ci sono quattro enormi basi galleggianti. Ogni base galleggiante ha circa 500 membri dell'equipaggio. E nessuna delle basi galleggianti ha una sola coda di pesce ...
    In questo momento a Mosca c'è una conferenza del partito, pronunciata da molte parole "intelligenti" ...
    Ho dovuto indicare nelle sale di controllo che stavamo riparando attrezzi da pesca e che non c'erano pesci. E loro stessi sono andati e hanno consegnato il pesce a basi "di terze parti" ...
    I pescherecci sono fermi, le basi galleggianti sono inattive ... E tutto questo con la conoscenza e gli ordini dei supremi burocrati ...
    Il paese stava precipitando in un abisso e l'argomento principale era sugli scaffali vuoti ...
  32. Karmalinsky Офлайн Karmalinsky
    Karmalinsky (Paolo) 3 dicembre 2020 19: 50
    +1
    Suggerisco di studiare la teoria della gestione. Chi capisce la politica globale ricorda sempre che sempre e in tutto ci lasciano solo due scelte, cattiva e pessima. Ci hanno lasciato solo tre poteri secondari, il potere giudiziario, esecutivo e legislativo. Legislatura ci hanno detto che l'autorità principale. In effetti, c'è un potere ancora più importante - questa è l'idea, cioè il potere ideologico (Stalin ha l'ideologia "Da uomo a uomo. Amico a compagno e fratello") e il potere concettuale più importante, cioè come vivremo. Stalin ha un concetto: "Chi non lavora, non mangia". Hanno bandito l'idea e il concetto in Russia, vedi la Costituzione della Russia. Se qualcuno oggi libererà la Russia dalla sporcizia, il 99,9% dei patrioti gli sparerà alle spalle. Il 99.9% dei leader e della popolazione russa non conosce la piena funzione di gestione (PFU) dello stato russo e non vuole saperlo. È come l'esempio del controllo di un reattore nucleare o di un sottomarino. Se il sottomarino non è controllato secondo la funzione di controllo completo, allora questo sottomarino perirà sicuramente in mare. Il mare non perdona gli errori. La Russia è viva solo perché secondo la PFU la Russia è governata da Israele. Sotto l'Unione Sovietica c'era uno slogan "Il nostro partito del timoniere", ma il timoniere è un marinaio su una nave che segue le istruzioni del capitano. Ma il capitano sta navigando sulla rotta del navigatore che vive all'estero. Portano perfino il fuoco benedetto non ancora da Yerevan, ma da Israele. Hanno studiato PFU fin dall'infanzia, ma ci hanno introdotto all'USO e hanno detto: siete tutti i più intelligenti comunque. Vedi PFC (Full Control Function) in Yandex fino a quando non vengono rimossi o vedi Generic Controls Priorities (MSRP).
  33. andrey shotky Офлайн andrey shotky
    andrey shotky (andrey shotky) 4 dicembre 2020 12: 33
    +3
    Ma cosa c'è da parlare dell'Inguscezia, quando tutti i binari intorno a Mosca nel raggio di 50 km erano pieni di treni con cibo rimasto per mesi, nessuno li scaricava ed era banale a marcire, e Mosca soffocò nelle file. affari propri, secondo le istruzioni di Brzezinski, è necessario far parlare i loro frigoriferi. C'era solo un'Apocalisse di generi alimentari sui sentieri, la puzza era su tutto il quartiere, i ragazzi del posto correvano da sotto le carrozze dei bigattini trascinando secchi a un uccello, i topi correvano in branchi di grandi dimensioni Poi, come studenti, siamo andati a lavorare lì, abbiamo pulito le macchine, ho visto abbastanza per il resto della mia vita e ho lasciato che qualcuno dicesse che non c'era niente da mangiare in URSS.
  34. Sergey Grachev Офлайн Sergey Grachev
    Sergey Grachev (Sergey Grachev) 4 dicembre 2020 23: 07
    +1
    Vorrei aggiungere 2 punti.
    1. Penso che tutti coloro che vissero prima della perestrojka spesso sentissero parlare di costruzioni a lungo termine, ma non capissero veramente cosa minacciasse.
    Ma in realtà, 7 anni di investimenti del paese sono stati sepolti nella costruzione a lungo termine. Non sembra molto, ma questo è paragonabile alle perdite materiali dell'URSS dalla seconda guerra mondiale, e questo non conta il ritorno sull'investimento previsto.
    Ora capisci cosa si intendeva con la parola stagnazione?
    2. Il secondo punto è l'approvvigionamento della periferia. Vivevo in una città chiusa con rifornimenti speciali. E voglio dire che l'URSS è stata fornita in modo molto irregolare. Il paradosso era che più l'apparato di gestione dell'offerta si sviluppava, peggio accadeva effettivamente. Penso che la gente ricordi anche la popolare professione di fornitore che ha viaggiato in tutto il paese e ha cambiato il cemento per le ruote, le ruote per il carburante, il carburante per gli stivali, ecc.
    Perché è successo questo? Penso che il fattore per cui Krusciov ha cambiato la selezione del personale e ha creato un'élite di partito, che era fornita da una casta separata di fornitori, abbia giocato un ruolo qui, e questi 2 sistemi dall'interno hanno distrutto il sistema di fornitura più che il progresso ha contribuito a migliorare il processo. Inoltre, l'audit e il controllo sono stati costantemente ridotti.
    E sì, sostengo pienamente l'autore che l'URSS sotto Breznev aveva piene opportunità di fornire alla popolazione a livello familiare e questo non è accaduto solo a causa del sabotaggio e del guasto del sistema.
    La gente rimprovera il socialismo e l'URSS, ma in realtà la loro vita è stata rovinata dalla loro graduale distruzione.
    Per quanto riguarda i magazzini pieni, ci sono stati molti scandali pubblici a Leningrado, quando hanno mostrato non solo merci menzognere, ma la loro distruzione da parte dei bulldozer su scala industriale.
    E nella mia città, per esempio, per qualche motivo stupidamente non c'erano scarpe. C'era molto, ma non c'erano scarpe. Inoltre, non appena le imprese locali hanno acquisito il diritto di commerciare all'estero, tutto ciò che mancava è stato portato subito dai paesi CMEA a causa del baratto. Quelli. In generale, non ci sono stati problemi in termini di deficit commerciale.
  35. Il commento è stato cancellato
  36. Marat Valiakhmetov Офлайн Marat Valiakhmetov
    Marat Valiakhmetov (Marat Valiakhmetov) 5 dicembre 2020 18: 23
    0
    scritto proprio così com'era
  37. Anatoly Esipov Офлайн Anatoly Esipov
    Anatoly Esipov (Anatoly Esipov) 5 dicembre 2020 20: 16
    +2
    Il quotidiano "Socialist Industry" ha scritto sui fatti del pagamento dei caricatori per ... NON SCARICO di automobili. Io stesso ho visto un enorme ammasso di auto nella zona di Perovo con la stazione di destinazione Karacharovo. Questa stazione riceveva treni che fornivano alla capitale tutti i beni necessari, ma nessuno li scaricava. Quindi l'autore ha ragione. Vorrei aggiungere che la scarsità di merci è stata causata da un altro habitat.Gorbaciov ha riportato in vita cooperative che hanno spazzato via molte scorte dagli scaffali, il che ha anche influenzato negativamente l'economia dell'URSS, che non era pronta per la comparsa di un numero così elevato di consumatori nella persona delle cooperative. E c'era anche una riforma dell'economia sulla transizione all'autofinanziamento, e molti lavoratori avevano grandi soldi, ma la produttività non muoveva un solo passo. La creazione di un deficit fu usata per la prima volta nel 1964 per eliminare Krusciov, poi tutto apparve come per magia e anche dopo l'inizio delle riforme di Gaidar apparve l'abbondanza. Non è strano?
  38. Aleksandr_12 Офлайн Aleksandr_12
    Aleksandr_12 (Saveliev Alexander) 6 dicembre 2020 10: 37
    +1
    In generale, non è così.

    L'unione di un frigorifero vuoto e una TV che riversa fiotti di bugie

    - la persona che ha scritto questo non ha idea di cosa stia scrivendo. I frigoriferi erano appena pieni ei negozi erano vuoti. Il deficit è l'eccesso dell'offerta di moneta rispetto al volume delle materie prime. La gente aveva molti soldi ei prezzi statali erano bassi. Hanno spazzato via tutto ciò che appariva nei negozi. Ma tutto è iniziato gradualmente e lentamente. Sotto Stalin, la maggior parte della gente viveva in campagna e si guadagnava le giornate lavorative ricevendo per loro prodotti naturali. La popolazione aveva pochi soldi e gli scaffali dei negozi erano pieni di merci. Questo prodotto semplicemente non era esaurito - non c'erano abbastanza soldi. Quando iniziarono ad aumentare il benessere delle persone e ad aumentare i salari, le merci dei negozi iniziarono a diminuire gradualmente. Ma come sono aumentati i salari, forse la produttività del lavoro è cresciuta come in Occidente, forse sono state introdotte nuove tecnologie? Lo era, ovviamente, ma non nella misura in cui la vita richiedeva. Gli stipendi furono aumentati con mezzi amministrativi ea scapito dei poscritti. Gli abbonamenti erano ovunque, chi viveva a quel tempo, lo sa. Era un periodo di egualitarismo, frode e annotazioni. Hanno ricevuto più soldi di quanto hanno effettivamente guadagnato. Il deficit ha cominciato a farsi sentire all'inizio degli anni '70. C'è il monologo di Raikin registrato nel 1972 "Scarcity" dove parla dell'importanza di un esperto di materie prime e direttore di negozio. Il deficit ha dato vita a BLAT. A metà degli anni '70, i treni di salsicce andarono a Mosca. Questo è il periodo di massimo splendore del governo di Breznev, non c'era Gorbaciov da nessuna parte. La scarsità ha dato vita all'ECONOMIA DELL'OMBRA. C'erano persone ricche che organizzavano laboratori sotterranei per la produzione di beni di consumo. Il deficit ha dato vita alla SPECULAZIONE. Vendere "sottobanco" si è rivelato più redditizio che vendere onestamente. Il deficit ha dato vita a FARTSOVKA, quasi come la speculazione, ma hanno venduto merci portate da marinai e turisti dall'estero. L'economia era completamente distorta. Il lavoro ha cessato di essere apprezzato a causa della scarsità, clientelismo, poscritti e livellamento. Perché lavorare sodo se pagano ancora quanto un barbone accanto a te, perché lavorare sodo se ancora non puoi comprare nulla senza clientelismo. Il deficit ha dato vita a MOLTI coloro che non avevano clientelismo. Code per tutto! La scarsità ha dato vita al SISTEMA DI DISTRIBUZIONE. Le regioni del paese e le periferie nazionali sono state rifornite in modi diversi. Nelle repubbliche unioniste e nella capitale furono gli ultimi a conoscere il deficit, ma avrebbero dovuto rendersi conto di quanto fossero bravi nello stato sindacale. Il sistema di distribuzione ha interessato anche vari segmenti della popolazione in una città. Quelli che erano "più uguali" tra loro venivano forniti da distributori speciali. C'era una via d'uscita per correggere l'economia sbilenca? Si lo era. Era necessario "rilasciare" i prezzi al dettaglio o sbarazzarsi dei post scriptum. Ma il primo significava l'abbandono dell'economia socialista e il secondo lo stato di polizia. Abbiamo in parte cercato di risolvere il problema dei prezzi: hanno aperto negozi cooperativi. Andropov ha cercato di creare uno stato di polizia, ma non è vissuto a lungo. Segni, clientelismo, egualitarismo e mancanza di disoccupazione hanno portato a una totale ubriachezza delle persone. Gorbaciov non ha ideato una campagna anti-alcol da zero. Il paese si è davvero ubriacato. Hanno cercato di ridurre il deficit acquistando beni all'estero. Ma qui gli "amici dell'URSS" stranieri hanno aiutato, i prezzi del petrolio sono crollati e il paese semplicemente non aveva abbastanza moneta per gli acquisti all'estero, inoltre, altri "amici dell'URSS" (i paesi del campo socialista e quelli che simpatizzavano con loro) hanno chiesto attenzione sotto forma di pioggia di valuta. In breve, per correggere l'economia distorta era necessario cambiare l'economia pianificata in un'economia di mercato. È quello che è successo. È successo ovunque, in tutto il mondo, ad eccezione dei due stati di Cuba e della Corea del Nord, e si affidano solo ai leader. I loro leader moriranno e anche loro "si alzeranno i pantaloni" e scapperanno dall'economia sociale. Ma nella transizione dall'economia sociale a quella di mercato, abbiamo commesso un enorme errore. Noi, a differenza della Cina, abbiamo cresciuto la nostra classe di imprenditori, abbiamo cresciuto i nostri miliardari sulla privatizzazione e la Cina ha aumentato la propria produzione, anche se abbiamo iniziato allo stesso modo: abbiamo permesso l'apertura di cooperative e abbiamo iniziato a "rilasciare" i prezzi. Arrotondamento. In conclusione, dirò solo a coloro che amano i termini esatti di un'economia puramente pianificata e puramente di mercato nella fase attuale, ovviamente, non c'è, ma le differenze fondamentali rimangono le stesse. L'economia sociale dell'URSS avrebbe dovuto collassare ed è crollata per ragioni oggettive, non a causa di cospirazioni.
  39. 89067359490 Офлайн 89067359490
    89067359490 (Nikolay) 6 dicembre 2020 18: 48
    0
    Se il sistema è regolarmente in ritardo e regolarmente non riesce a far fronte alla saturazione dei beni di consumo, può essere colpa del sistema e non degli ingranaggi in esso contenuti?)
  40. Algoll66 Офлайн Algoll66
    Algoll66 (Algoll66.) 7 dicembre 2020 22: 35
    0
    Sono d'accordo con l'autore al 100%. Mi infastidisce irrealisticamente quando vedo le frasi "stagnazione" o "palude" in relazione al periodo di governo di Breznev. E quando chiedo una prova, mi mostrano una foto o altre informazioni dalla fine degli anni '80, all'inizio degli anni '90. Quando iniziano a parlare di "carte", code, banchi vuoti e tutto il resto, ma ancora, in relazione all'epoca di Breznev, anche se questa è una bugia. Tutte le cose più disgustose e brutte nell'URSS iniziarono con Gorbaciov, continuarono con Eltsin e ... l'URSS finì lì.
  41. eugenyi Офлайн eugenyi
    eugenyi (Eugene) 7 dicembre 2020 23: 09
    0
    Megattera! Corona virus, smontalo, dannazione hai etichettato diavolo! Personalmente, verrò nella tua tomba a sputare!
  42. ivanyh Офлайн ivanyh
    ivanyh (Valery) 8 dicembre 2020 06: 26
    0
    E Putin canta delle galosce, una banda.
  43. Vladimir yasnopolyansky (Vladimir l'uomo della medicina Yasnopolyansky) 8 dicembre 2020 11: 15
    +1
    Ho lavorato nell'industria della difesa di Tula e ho trovato i lavoratori anche prima dell'addestramento militare. Dissero che sotto Stalin tutto era disponibile. E non appena Krusciov intervenne, iniziò. Mia madre è andata a Mosca per comprare cibo e cose: tutto era della massima qualità e l'autobus per i dipendenti era stato appositamente assegnato dall'azienda.
  44. viktor.3lis Офлайн viktor.3lis
    viktor.3lis (Victor Eliseev) 8 dicembre 2020 17: 51
    0
    Propongo, quando Gorbaciov "muore", di seppellirlo lontano dal recinto del cimitero. Scrivi sul monumento: "Mikhail S. Gorbachev è sepolto qui. Questo traditore della Patria ha fatto morire di fame la Russia". E ti assicuro: il percorso popolare non lo raggiungerà.
  45. SCHAMAN Офлайн SCHAMAN
    SCHAMAN (Boris Batudaev) 10 dicembre 2020 10: 01
    +1
    Ebbene, finalmente, c'era un uomo che ha detto tutta la verità su quel periodo. Quante volte ho detto che la fine degli anni '80 e l'inizio degli anni '90 non sono più l'Unione Sovietica. Grazie all'autore. Supportato.
  46. Nikolay Margishvili Офлайн Nikolay Margishvili
    Nikolay Margishvili (Nikolay Margishvili) 10 dicembre 2020 11: 19
    0
    Questa è una sciocchezza inverosimile. Manipolazioni con date e fatti nel tentativo di mascherare i crimini della nomenclatura del partito sovietico. Ho avuto la possibilità di girare l'URSS come guida, dal 1981 al 1983. Né la perestrojka, né Gorbaciov con i liberali e i democratici, non puzzavano in quel momento. Gli anni più "scoop" di spugna. Poi ha vissuto a Novosibirsk. Nei negozi, ad eccezione della "colazione turistica" e delle "polpette di pesce", non troverete nulla. Tutti sono andati al "Balka" (un mercatino delle pulci nel quartiere Dzerzhinsky di Novosib) per vestirsi. E la gente portava cibo da altre regioni. Ad esempio, a Tashkent c'era abbondanza di cibo e vestiti. È stato come andare all'estero. Se a Novosib c'erano solo sigarette cubane e vietnamite, diluite con sigarette Priboy e Pall Mal jugoslava. L'alcol era generalmente in una terribile carenza. Le code sono state prese in anticipo e hanno limitato il numero di bottiglie vendute. A Tashkent gli sportelli erano pieni di Marlbor, Kent, Camal e Chesterfield. L'alcol ha stupito con l'assortimento. Da Tashkent portò a Novosibirsk la divina bevanda ceca Bercherovka, rara ancora oggi. Vini e cognac importati. A Tashkent, gli astuti conduttori comprarono coperte indiane di "mohair" e le tagliarono in sciarpe alla moda. Aumentare il reddito da una coperta 10 volte. A Tashkent, ho comprato cappotti e jeans di montone Montana per amici. Anche a Mosca gli sportelli erano meno affollati. E nei vicoli ciechi della ferrovia c'erano auto "smarrite" senza proprietario. Una volta ero presente all'autopsia di un simile "abbandonato". Una carrozza era carica di scatole con serrature "digitali" per le cassette postali e la seconda aveva barili sporchi di grasso. Quando le botti furono aperte, la vacanza iniziò. La salsiccia affumicata cruda veniva confezionata in barili di legno antiestetici. Ben confezionato e riempito di grasso. Non so chi abbia supervisionato l'apertura delle botti, ma a noi, che eravamo presenti all'inaugurazione, abbiamo potuto raccogliere le salsicce che potevamo trasportare. Poi ho preso 35 bastoncini. A tutti gli amici e parenti sono stati forniti a lungo panini con un prodotto scarso. E infine. Nel 1976 ho avuto la possibilità di visitare una prigione a Novosibirsk. La mattina, i prigionieri sono stati nutriti con sale UMANO !!!! Mezzo pesce enorme a persona. Da dove? Ma tutto si è rivelato semplice. Nessuno ha mai visto questo pesce nei negozi. È stato stupidamente conservato nei magazzini fino a quando lo strato superiore ha iniziato a marcire. Quindi il salmone rosa veniva inviato ai prigionieri (rimuovendo lo strato superiore di pesce rovinato nella canna) o gli allevamenti di maiali più vicini erano soddisfatti del pesce costoso.
  47. Victor Andreev_2 Офлайн Victor Andreev_2
    Victor Andreev_2 (Victor Andreev) 10 dicembre 2020 17: 40
    +1
    Di nuovo una sciocchezza. Il rublo è stato fornito con merci per soli 13 copechi. Non erano più soldi. E se è così, di conseguenza, la merce che mancava, hanno cercato di nascondersi e vendere a sinistra. E così ragazzi, è dagli anni '60. E alla fine del 80 lo squilibrio è andato fuori scala e l'intero deficit è andato apertamente alle cooperative e ai mercati, a prezzi 5-10 volte più alti. Questo per quanto riguarda la povertà.
  48. Tov bender Офлайн Tov bender
    Tov bender (Tov Bender) 11 dicembre 2020 03: 47
    0
    Un giudizio molto, molto unilaterale. Ad esempio, tutti i guai sono la cospirazione di qualcuno. Chi aveva bisogno di distruggere l'URSS? Certamente non Gorbaciov e Ryzhkov
  49. Max Lepschik Офлайн Max Lepschik
    Max Lepschik (Max Lepschik) 11 dicembre 2020 10: 27
    +1
    Il punto è che il programma dell'URSS ha negato il fatto stesso della sovranità del paese. Ci sono leggi sulla sovranità del paese, ma non ci sono strutture. L'attuale Federazione Russa, la stessa URSS, solo un sinonimo. La Federazione, questa è l'unione degli stati, tutto è basato sul dominio. confederazioni d'Occidente, l'Impero Romano. Quando gli stranieri videro che, a seguito delle sanzioni sui loro beni, i nostri popoli non erano in perdita, come molti altri dei paesi del terzo mondo, e si organizzarono rapidamente, creando la propria produzione, inventarono il concetto di "nero" per noi e guidarono sanzioni. Non è stato solo che hanno dekulakized e distrutto la NEP, hanno creato l'unitarietà del governo mondiale, in altre parole, il "consiglio degli stati alleati" - ovviamente, non c'è nulla in realtà non c'è stato, è in realtà un'unione amministrativa di province. Sebbene ci fossero molti problemi con un tale programma, in particolare mentalità diversa delle nazioni. Prendiamo, ad esempio, gli americani, che sterminarono i cannibali-indiani. Non era solo che tutti lì prendevano le armi. E, naturalmente, lo stress sulla base della mentalità in assenza di un cittadino Lismo come pretesto per il fascismo e la loro unificazione forzata, ha creato alcune guerre segrete, a seguito delle quali la gente del posto ha sofferto molto e come risultato di una terribile crisi economica, è nata la corruzione, quindi la sua influenza e la vittoria nella Guerra Fredda.
    Fai attenzione a quanto sia facile acquisire la nostra cittadinanza, dirò ancora più apertamente, è possibile acquisirla senza fatti di nascita nel Paese, o di servizio, quindi con un giuramento incomprensibile e anche al governo mondiale e non specificamente alla Russia, in misura maggiore, una federazione.Se sei sotto gli auspici del governo. , la cittadinanza della Federazione Russa ti sarà rilasciata senza problemi e senza sanzioni.
    Ad un certo punto sono grato a queste persone straniere e ho visto in loro un indicatore di decenza, quindi, secondo l'etichetta morale, non posso parlare male di queste persone. Hanno effettivamente fatto una buona azione, mostrando il loro atteggiamento pacifico verso molte nazioni. Ma purtroppo no A proposito, mi piace molto il design delle auto Chevrolet, la democrazia della loro azienda mondiale è immediatamente visibile dal lavoro, che non si può dire, ad esempio, di Apple o di Windows, e ora è completamente semplice a causa della stessa burocrazia romana, e ovviamente vediamo le conseguenze.
  50. innocente Офлайн innocente
    innocente (Innokenty Lepekhin) 11 dicembre 2020 12: 28
    +1
    la seconda metà degli anni '80, l'epoca dei deficit creati. Nelle fabbriche e negli istituti sono stati creati team freelance di ispettori commerciali. Al di fuori dell'orario di lavoro, secondo l'ordine, si controllavano basi, negozi, bar, ristoranti, mense pubbliche, farmacie. Hanno trascinato sui banconi tutto ciò che hanno trovato nascosto nelle stanze sul retro. Gli atti furono redatti, e solo ora capisco dove vennero e a chi caddero.
    Siamo stati avvertiti, andando a controllare i soldi in tasca, di non averli e di stare molto attenti, perché se non soccombiamo a una tangente e non prendiamo, allora ci sono stati casi in cui ci hanno spinto dentro e quando abbiamo lasciato il negozio, gli specialisti OBKSS ci stavano già aspettando. Questo parla di corruzione tra i poliziotti già allora.
    Vorrei attirare la vostra attenzione su una cosa. Chi erano tutti questi direttori di negozi, farmacie, magazzini, ristoranti, negozi di ortaggi e altri locali deliziosi, su base nazionale. Pensate bene, quelli che più di tutti hanno sostenuto il collasso e la "libertà" e che sono riusciti a riacquistare la nostra economia, la sua parte più redditizia presto.
    Ma non appena hanno preso il potere, con la nostra connivenza, i prodotti russi sono immediatamente caduti sugli scaffali, sui mercati e sui mercati. Con l'agricoltura a un punto morto, non ci sono miracoli, il processo di creazione dei deficit è stato gestibile.
  51. Natalia Kashnikova (Gelmurzina) 11 dicembre 2020 19: 11
    +2
    Sono nato nel 1960 e ora ho 60 anni. Sono completamente d'accordo con l'autore dell'articolo. Ricordo gli scaffali dei nostri negozi rurali, erano pieni di generi alimentari e manufatti. E i negozi dell'industria del legno nella nostra zona negli anni '70 sono generalmente una conversazione separata. C'erano molti beni così scarsi, che nella nostra Krasnoyarsk potevano essere acquistati solo al "mercato delle pulci" dagli speculatori. Entrò nella scuola pedagogica nel 1975. I negozi della città di Krasnoyarsk erano pieni di beni industriali e alimentari. C'era anche un deficit. Era difficile comprare mobili, bei piatti e altre cose. C'erano code, dischi. Mi sono sposato nel 1979. Mio marito ed io siamo andati in vacanza nel villaggio dai miei genitori in estate. Nelle botteghe del paese ci compravamo stoviglie: servizi da tè e da tavola, cristalli, una lavatrice Siberia (con centrifuga), un lucido guardaroba con soppalco. E quante cose abbiamo comprato per noi e per i bambini, oltre a libri, profumi e merceria. villaggi e vini importati, latte condensato. Ma poi tutto ad un tratto ha cominciato a sparire, abbiamo capito perfettamente che questo veniva fatto apposta, intenzionalmente, ma non potevamo sapere e capire: perché si fa questo, chi ne beneficia? Hanno capito che qualcuno al vertice, nel governo, distrugge intenzionalmente fattorie collettive e statali, chiude, vende e saccheggia impianti e fabbriche e presenta tutto questo come perestrojka, il fiorire della glasnost e della democrazia, e il processo di privatizzazione si è trasformato in "privatizzazione". Venne al mondo Sobchak, poi Abramovich, Berezovsky e altri oligarchi e funzionari di alto rango, che erano diventati ricchi a spese della ricchezza del popolo, presi nelle mani dei giacimenti minerari La gente non possedeva più assolutamente nulla! La gente iniziò a vivere in povertà e mendicare. Questa situazione continua ancora oggi: molti ospedali, centri paramedici, scuole, asili e uffici postali sono stati chiusi nell'ambito del programma di ottimizzazione nei villaggi e nelle città. Ora stanno costruendo nuovi FAP, ma o sono vuoti per mancanza di medici, o semplicemente non sono adatti per il normale funzionamento (telaio-pannello, freddo, inadatto alla Siberia e ai territori del nord. Sono riscaldati dall'elettricità, che spesso viene tagliata). Villaggi e piccole città semplicemente muoiono. , le persone non hanno l'opportunità di guadagnare denaro, perché semplicemente non esiste un lavoro retribuito.
  52. Vladimir Velikii Офлайн Vladimir Velikii
    Vladimir Velikii (Vladimir Kiselev) 13 dicembre 2020 13: 10
    +1
    Quando morirà questo marcato bastardo? È un peccato che non ci siano più persone come Stalin!
  53. Lagerta longbrok Офлайн Lagerta longbrok
    Lagerta longbrok (Lagerta Longbrok) 13 dicembre 2020 15: 19
    +1
    Sostengo pienamente la versione dell'autore.
    C'è un così grande Nursultan kazako Abishevich Nazarbayev.
    In quei giorni era il segretario del Comitato centrale del Partito comunista del Kazakistan. E ha resistito fino all'ultimo per la preservazione dell'Unione, quando tutti avevano già tradito l'Unione Sovietica.
    Qui parlava del "deficit".
    Non ricordo letteralmente.
    Arriva all'allevamento di pollame, è tutto sommerso di prodotti, i cadaveri dei polli marciscono su un nastro trasportatore nei magazzini, per strada. Lui "cos'è, tonnellate di marciume, la gente muore di fame?
    E lui "non ha automobili", "i prodotti non vengono esportati", "non c'è nessun posto dove riporre", "la fabbrica di lavorazione è stata distrutta da condizioni antigeniche in decomposizione"
    Ha il controllo del motivo per cui non ci sono macchine? In risposta a lui, "il decreto non dovrebbe essere portato fuori da Mosca".
    E questo non era nel lontano Kazakistan, ma quasi nella capitale della nostra patria.
    E sembra che la stessa situazione si sia verificata anche con l'azienda di trasformazione del latte, tutto il burro è marcito in magazzino.
    Potrei sbagliarmi nei dettagli, ma il significato generale delle parole di Nursultan Abishevich era il seguente

    Ho fatto una semplice conclusione: "Per costringere il popolo a demolire l'URSS e il Partito Comunista dell'Unione Sovietica, i loro nemici interni sono stati artificialmente portati alla fame di massa". E ha funzionato.
  54. Vladimir Bikbulatov Офлайн Vladimir Bikbulatov
    Vladimir Bikbulatov (Vladimir Bikbulatov) 13 dicembre 2020 15: 37
    0
    Il deficit era dovuto al fatto che il governo stava flirtando con la gente e aumentando i salari, ma la crescita della produzione di beni non è stata raggiunta.
  55. hlp5118 Офлайн hlp5118
    hlp5118 (Aiuto) 13 dicembre 2020 16: 22
    +1
    Il sabotaggio era evidente. Ucraina, 1989, abbiamo ricevuto un ordine da Glavka: prima di tutto spedire i prodotti nella nostra repubblica. Non considerare gli ordini di distribuzione. Avendo telefonato ai colleghi della città di altri settori, avevano istruzioni simili. Tutti sono stati spinti al mercato nero o all'estero. Dopo un paio di mesi gli scaffali erano vuoti.
  56. ivanmironov Офлайн ivanmironov
    ivanmironov 18 dicembre 2020 19: 16
    0
    Una domanda all'autore: perché, a metà degli anni '60, la mia famiglia non poteva acquistare sul mercato libero l'ardesia per il tetto, il cemento e le assi bordate? Questo doveva essere acquistato per una tangente data dal responsabile del magazzino. Perché era impossibile acquistare bellissime scarpe e vestiti a Leningrado a metà degli anni '70 senza stare in una terribile coda per 2-3 ore? Perché negli stessi anni a Volgograd c'erano solo margarina e sale sugli scaffali del negozio di alimentari Central? come mai in tutti questi anni è stato impossibile acquistare elettroutensili domestici? Perché c'era la coda per Zhiguli, 4-5 anni? e la coda per un appartamento separato, che abbiamo a San Pietroburgo - 20 anni? E una tale vita era 15 anni prima della Perestrojka! E nel 1982. al plenum del Comitato centrale, il Programma alimentare è stato adottato con urgenza perché nell'URSS si profilavano già rivolte della fame. La perestrojka è iniziata perché avrebbe salvato la situazione del paese. Se l'autore non ha vissuto in URSS e non sa nulla, perché mentire?
    1. Yuriy Nikolaev Офлайн Yuriy Nikolaev
      Yuriy Nikolaev (Yuri Nikolaev) 21 dicembre 2020 10: 07
      +1
      Non devi mentire su Peter (allora Leningrado). Ho dovuto girovagare per il sindacato in viaggio d'affari, e ho viaggiato da Sverdlovsk a Brest, e da San Pietroburgo a Tashkent, l'intera parte europea. A Mosca e San Pietroburgo, tutto era al top, come nelle repubbliche sindacali, ma nella stessa Federazione Russa alla periferia, sì, c'era un deficit, ma questo deficit è stato risolto molto rapidamente - abbiamo bisogno di frigoriferi del valore di 300 rubli - hai dato al venditore 10 rubli e hai, hai bisogno di una TV per 710 rubli. - ha dato al venditore un massimo di 25 rubli e tu l'hai fatto. E, cosa più importante, tutti a casa avevano tutto, tutti ne avevano abbastanza, ma sotto Gorbaciov, succedeva qualcos'altro.
  57. Yuriy Nikolaev Офлайн Yuriy Nikolaev
    Yuriy Nikolaev (Yuri Nikolaev) 21 dicembre 2020 10: 02
    +2
    Negli anni '80 lavoravo come rappresentante dello stabilimento e, in base alle mie mansioni, avevo il diritto di controllare lo stoccaggio dei prodotti dello stabilimento nelle basi e nei magazzini. Tutto era alle basi sotto Gorbaciov ed era marcio. Ho posto domande al capo della base e al capo dei magazzini - per qualche motivo tutto marcisce e non vengono spediti ai negozi, e ho ricevuto risposte - un ordine dall'alto di non spedire nulla, ma di distruggere il viziato. Quindi il deficit è stato creato artificialmente per sintonizzare le persone sul governo esistente e per distruggerlo.
  58. Vlad Sinizin Офлайн Vlad Sinizin
    Vlad Sinizin (Vlad Sinizin) 25 dicembre 2020 14: 20
    -1
    Mi sembra che la verità sia abbastanza semplice. Quelle persone che nel 1917 furono in grado di prendere il potere in Russia dagli zar tedeschi si rivelarono piuttosto stupide per organizzare uno stato autosufficiente in Russia. Adesso sono noiosi. L'eccessiva avidità tradizionale impedisce loro di pensare razionalmente.
  59. archer20 Офлайн archer20
    archer20 (Dmitry) 26 dicembre 2020 18: 13
    0
    Nell'estate del 1990, ho visto con i miei occhi una discarica vicino a Vladimir, dove c'erano molti tipi di cibo, cosa inaudita sugli scaffali dei negozi quell'anno.
  60. Alexander Zhukov Офлайн Alexander Zhukov
    Alexander Zhukov (Alexander Zhukov) 4 gennaio 2021 19: 08
    +1
    Tutto è scritto in modo assolutamente corretto. Si è creata una carenza artificiale di tutto e di tutti, prima di tutto il cibo. Per creare una domanda urgente, è sufficiente non soddisfarla del 5%. Lo abbiamo fatto al cento per cento. Questo è stato fatto al fine di "rilasciare i prezzi" - per costringere le persone a comprare senza guardare l'importo nell'assegno. Prima che il deficit fosse creato, ci sono stati tentativi di aumentare i prezzi, ad esempio, hanno cercato di vendere salsicce bollite non a due, ma a sei rubli. Ma nessuno ha cominciato a comprarlo, e poi hanno combinato una meschinità con un deficit. E anche prima di ciò, Gorbaciov introdusse una legge arida e, su suo ordine, abbatté i vigneti in modo che la gente non bevesse vini leggeri, ma sivukha. Deve essere giudicato!
  61. ivanmironov Офлайн ivanmironov
    ivanmironov 4 gennaio 2021 22: 14
    0
    L'articolo è solo un'altra bugia. L'autore non ha idea che nell'URSS non esistesse né una normale industria di trasformazione né moderni sistemi di stoccaggio a lungo termine. Quali "carri" sono in quale "magazzino"? L'autore non sa nemmeno che c'era un deficit generale in URSS non solo per salsicce e carta igienica, ma anche per manufatti e materiali da costruzione. Erano nascosti anche loro? L'URSS è crollata a causa della sua stupida economia di comando amministrativo: questa è la ragione principale del collasso ei comunisti la stanno diligentemente nascondendo inventando varie bugie. In quale altro luogo viene utilizzata oggi l'economia in stile sovietico? Queste sono tutte le prove del crollo! Vuoi distruggere l'America? Allora è necessario organizzare lì un'economia di comando amministrativo. Stai certo che l'America cadrà a pezzi molto rapidamente!
    1. Volozhin Офлайн Volozhin
      Volozhin (Volozhin) 19 gennaio 2021 12: 34
      +1
      Cosa ne pensate, quale potrebbe essere la ragione personale per cui l'autore non ha fornito il nome e il cognome di quella persona della BHSS ceceno-inguscee tra 30 anni? Lo chiamerei - riconoscerei (ho un amico che sa riconoscere) la posta elettronica. l'indirizzo di questa persona e gli chiederebbe (se è ancora vivo) se ha davvero dettato all'autore una storia sui suoi rilievi di magazzini con un deficit.
  62. sklyar-volga Офлайн sklyar-volga
    sklyar-volga (alexey sklyar) 8 gennaio 2021 12: 10
    0
    A Volgograd e in altre città della regione del Volga, già negli anni '70, il cibo era pessimo, niente prodotti a base di carne, niente latte! C'erano problemi per i bambini a comprare il latte! Fondamentalmente, a volte li hanno portati da Mosca. Per tutti gli anni il potere sovietico non è riuscito a organizzare la fornitura di cibo al popolo! I prodotti sono apparsi nel 91 °.
    1. ilRNGC - Офлайн ilRNGC -
      ilRNGC - (ilRNGC -) 22 gennaio 2021 11: 51
      +1
      Ecco perché mio padre correva per tutta Volgograd in modo che io, nato nel 90 ° anno, potessi trovare almeno un po 'di cibo. Ah, santi degli anni '90!
  63. Karmalinsky Офлайн Karmalinsky
    Karmalinsky (Paolo) 8 gennaio 2021 12: 30
    +1
    Chi capisce la politica globale (a patto che in Russia ce ne siano solo pochi che conoscono il Concetto COB di Pubblica Sicurezza) sa che hanno riscritto la storia per noi e sempre e in tutto lasciano solo due scelte, una cattiva e una pessima. scelta. Ci hanno lasciato solo tre poteri secondari, la magistratura, l'esecutivo e il legislatore. Legislatura ci hanno detto che l'autorità principale. In effetti, c'è un potere ancora più importante: questa è l'idea, cioè il potere ideologico (Stalin ha l'ideologia "L'uomo è amico dell'uomo, compagno e fratello") e il potere più importante è concettuale, cioè come vivremo.

    Stalin ha un concetto: "Chi non lavora, non mangia". Hanno bandito l'idea e il concetto in Russia, vedi la Costituzione della Russia. Se qualcuno oggi libererà la Russia dalla sporcizia, allora coloro che non conoscono il BER, e questo è il 99,9% dei patrioti, gli spareranno alle spalle. Il 99.9% dei leader e della popolazione russa non conosce (PFU) la piena funzione di gestione e non vuole saperlo. Questo è come l'esempio di guidare un automobilista che conosce le regole del DD o di un sottomarino. Se il sottomarino non è controllato secondo la funzione di controllo completo, allora questo sottomarino perirà sicuramente in mare. Il mare non perdona gli errori. Il sottomarino "Kursk" non era controllato secondo la funzione di controllo completo. quindi è morta.

    La Russia è viva solo perché secondo la PFU la Russia è governata da Israele. Anche se portano il fuoco benedetto alla chiesa non da Israele, ma da Yerevan, per esempio, nessuno si indignerà, per noi che differenza fa dove l'hanno portato. Studiano i PFC sin dall'infanzia e ci dicono: comunque siete tutti i più intelligenti. Vedi PFC in Yandex fino a quando non vengono rimossi o vedi il BER introduttivo.
  64. Volozhin Офлайн Volozhin
    Volozhin (Volozhin) 19 gennaio 2021 12: 23
    0
    Sarebbe bene riportare qualche concretezza ormai verificabile sul deficit organizzato in URSS. E poi credere alle parole è una cattiva forma.
    1. Dmitrii Офлайн Dmitrii
      Dmitrii (Dmitry) 19 gennaio 2021 13: 54
      0
      E guarda i materiali video di YouTube Nevzorov "600 secondi" sui tempi dei "contatori vuoti": tutto è molto chiaro e ovvio.
  65. Dmitrii Офлайн Dmitrii
    Dmitrii (Dmitry) 19 gennaio 2021 13: 51
    +1
    Testo eccellente, estremamente accurato e completo. Solo cose nei tutorial!
    I leader del paese sono semplicemente stanchi di opporsi all'Occidente, difendere il paese e gestire la sua complessa economia! Allo stesso tempo, c'era il desiderio di usare
    posizione ufficiale per l'arricchimento!
    Allo stesso tempo (e soprattutto dopo la "denuncia del culto della personalità") c'è stato un declino
    entusiasmo tra la gente. Le persone sono diventate più piccolo-borghesi, individualiste ed egoiste. In generale, questo è normale: è impossibile "bruciare" tutto il tempo ...
    Una diversa struttura dell'economia doveva corrispondere ai nuovi stati d'animo, umore psicologico - una multi-struttura (industrie pesanti pianificate + libera economia di consumo) - una nuova NEP!
    Questo non è stato fatto! Di conseguenza, entrambi i "flussi" distruttivi - "sopra" e "sotto"
    tragicamente "incontrato" alla fine degli anni '80 e all'inizio degli anni '90, distruggendo tanto duro lavoro e così via
    un paese creato dal sangue! Questa è una terribile caduta!
  66. ivanmironov Офлайн ivanmironov
    ivanmironov 20 gennaio 2021 07: 19
    -3
    Chi viveva in URSS sa che c'era sempre un deficit! Una spudorata bugia dell'autore stesso. Dove hanno guardato la Procura, l'OBKHSS, il Ministero degli affari interni e il KGB? Le sfacciate menzogne ​​sul "sabotaggio" sono state inventate dagli stessi comunisti, per evitare la responsabilità per il collasso del paese, per la stupida economia di comando amministrativo. Nel 1982. il programma alimentare fu adottato con urgenza perché la carestia incombeva davvero sull'URSS. Non fu solo la produzione alimentare a crollare, ma le sue industrie di lavorazione e stoccaggio. Nell'URSS, semplicemente non c'erano moderni negozi di ortaggi e impianti di lavorazione della carne.
  67. VLADIMIR_6 Офлайн VLADIMIR_6
    VLADIMIR_6 (VLADIMIR SHAPIRO) 20 gennaio 2021 14: 53
    +1
    L'autore ha ragione. Ho visto i tagliandi nel 1963-1964. Il giorno dell'annuncio radiofonico del ritiro di Krusciov, tutto è apparso nei negozi. Inoltre è scomparso un giorno negli anni '1990. Ieri c'erano merci, e oggi ci sono reparti vuoti con merci industriali, solo galosce .. Probabilmente in questo periodo Putin è tornato dall'estero.
  68. ilRNGC - Офлайн ilRNGC -
    ilRNGC - (ilRNGC -) 22 gennaio 2021 11: 44
    0
    Abbiamo "due strade": una veloce rivoluzionaria e una lunga evolutiva.
    1. La via rivoluzionaria. Non sarà possibile cambiare immediatamente qualcosa nel nostro Paese senza spargimento di sangue. I poteri che sono affondati in profondità, come le zecche dell'encefalite. Ora non mettono la vita umana in nulla, come lo stesso Deripaska e Potanin con inondazioni, incendi e perdite di petrolio per motivi di profitto. Per loro, le persone comuni sono materiali di consumo. Consolidano la loro posizione con tangenti ai servizi speciali, alla procura, ai tribunali e alimentano anche un "esercito" personale di teppisti che non sono contrari all'uso della forza per denaro in caso di malcontento della gente comune. Hanno costruito l'intero sistema giudiziario e legale per se stessi. Ma c'è anche un altro lato della medaglia. La decomposizione attiva della moralità e dei valori del lavoratore comune ha portato all'emergere di un numero significativo di "masse" che ostacoleranno anche la costruzione di una società in una coscienza. Facciamo un semplice esempio: in una normale zona residenziale, mettono un piccolo campo sportivo con barre orizzontali, parallele e una panchina. Esercita, sviluppa, rafforza il tuo corpo e lo spirito. Certo, ci sono quelli che sono fidanzati. E piace. Ma ora, con costante regolarità, la "popolazione locale" si siede sulla panchina: beve alcolici, fuma sigarette, usa sostanze e dipinge con iscrizioni estremiste oscene. Il sito è costantemente disseminato di bottiglie, mozziconi di sigarette e altri detriti. I cani da compagnia cagano proprio sul sito ei loro proprietari vengono toccati solo da loro. I commenti verbali non aiutano. La polizia non aiuta. Le lettere al consiglio - un'ordinaria burocrazia viscosa - non aiutano. Scrivere lettere che lamentano l'inerzia dei funzionari è lettere per il bene delle lettere. I lavoratori non hanno né il tempo né l'energia per questo. E i disoccupati sono proprio gli stessi del contingente sopra descritto. Ma ciò che aiuta molto è un notevole battito in faccia. Purtroppo questi cittadini "utilissimi" sono tutelati dalla cosiddetta "legge".
    Bene, e il problema principale del percorso rivoluzionario - non è noto se le persone arriveranno al potere con la moralità corretta. Pertanto, molti non vogliono una ripetizione degli anni '90. È meglio lasciare che sia come adesso.

    2. Percorso evolutivo. È molto complicato. È molto lungo. Difficile soprattutto perché dobbiamo partire da noi stessi. Vale a dire, iniziare a limitarti agli eccessi, alla gola. Deve affrontare "disagi e privazioni". Dovrebbe diventare un esempio personale di coscienza, disciplina, dignità e gentilezza per la crescita dei bambini.
    Ci sono molti esempi nella storia in cui gli insegnanti hanno ricevuto il patrocinio su gruppi di bambini di strada che non erano necessari a nessuno (anche con genitori vivi, ma assolutamente senza supervisione ed educazione). Non tutti hanno fatto fronte, ma alcuni di loro sono diventati comunque scienziati e figure significative.
    Il problema è che poche persone sono disposte a vivere in modo disciplinato. "Se non vogliono, perché dovrei?" - il principale virus lanciato da persone potenti nella testa e nell'anima. Ma temono il percorso evolutivo più di quello rivoluzionario. Sono pronti a spargere sangue in qualsiasi momento e per qualsiasi motivo. Ma contro il percorso evolutivo, possono solo sperare nella debolezza dell'uomo davanti alle tentazioni. Il percorso evolutivo è inevitabile, la storia si muove in cicli. Lo ritardiamo solo nel tempo con le nostre debolezze.
  69. sklyar-volga Офлайн sklyar-volga
    sklyar-volga (alexey sklyar) 27 gennaio 2021 18: 21
    -2
    A Volgograd, i prodotti a base di carne non sono in libera vendita dal 1971. 1991 Tutti gli altri prodotti erano molto rari. Negli anni '80, in genere, smettevano di andare nei negozi, tanto che per acquistare i coupon introdotti per alcuni articoli la coda doveva essere occupata alle 4:00 del mattino, e quella poteva non arrivare. La costante carenza di cibo era dovuta alle idee deliranti di organizzare fattorie collettive (tornarono alla primitiva agricoltura comunale!) Quelli che erano in grado e in grado di lavorare furono repressi e distrutti, e quelli che rimasero non volevano lavorare praticamente gratis. Dagli anni '60, il grano è stato acquistato in maniera massiccia all'estero; Il Politburo e Gorbaciov, per evitare rivolte della fame, furono costretti ad andare alla perestrojka, poiché non c'erano più soldi nemmeno per comprare cibo dall'Occidente. Anche a Mosca negli anni '80 era impossibile comprare, ad esempio, crudo affumicato salsiccia (era distribuita tra le imprese), e così via. prodotti, il potere sovietico, a causa dell'ideologia imperfetta e antiscientifica di Marx, l'ideologia demoniaca di Lenin, non era in grado di fornire almeno i bisogni minimi della popolazione per le merci , servizi e cibo.
  70. Cube_2 Офлайн Cube_2
    Cube_2 (Pavel Serechenko) 29 gennaio 2021 06: 56
    0
    Sono completamente d'accordo
  71. Gennady_4 Офлайн Gennady_4
    Gennady_4 (Oralov Gennady) 30 gennaio 2021 21: 23
    0
    Questo era un evento pianificato in anticipo per il traditore Gorbaciov e i suoi associati per rovesciare il regime sovietico.
    1. Il commento è stato cancellato
  72. DPN Офлайн DPN
    DPN (DPN) 31 gennaio 2021 23: 17
    0
    Puoi tranquillamente iscriverti alle TUE parole., Ed era., Il nostro uomo è andato alla discarica per le salsicce, e non al negozio .. I prodotti sono stati scambiati per baratto ..
    Non è ancora chiaro il motivo per cui Gorbaciov non è riconosciuto come un NEMICO che ha distrutto l'URSS, è stato eretto un altro centro di abete rosso.
  73. Alexander Vishnevsky Офлайн Alexander Vishnevsky
    Alexander Vishnevsky (Alexander Vishnevsky) 4 febbraio 2021 20: 49
    0
    Forse qualcuno ricorda come è stato rimosso Krusciov? E così è stato. Era necessario, in primo luogo, dispiacere alla MESSA. A Magnitogorsk, dove vivevo e studiavo a scuola, improvvisamente non c'era più il pane. Sono rimasto in fila per 3-5 ore. Poi, molti anni dopo, ho saputo che la stessa cosa era successa anche a Mosca.
    E all'improvviso, dopo 3-5 giorni di pane, come al solito, mucchi di pane.
    In seguito ho capito queste "tecnologie". Non ho dubbi che sia stato lo stesso durante il colpo di stato degli anni '90.
  74. misantropo Офлайн misantropo
    misantropo (misantropo) 9 febbraio 2021 10: 31
    0
    Nell'anno 1988-1989, ai direttori d'azienda fu permesso di commerciare direttamente con l'ovest. Ebbene, l'anima si precipitò in paradiso. Prima di tutto, tutto è stato esportato (i nostri televisori sono andati a livello mondiale in termini di qualità) e ciò che è rimasto sul mercato interno ... Il 2 ° gennaio il Paese non funzionava, si festeggiava il capodanno, non c'era rifornimento ai negozi. Le persone, come sempre, sono state lasciate fuori al freddo. Chiunque fosse al potere è rimasto lì.
  75. Il commento è stato cancellato
  76. Il commento è stato cancellato
    1. alex021748 Офлайн alex021748
      alex021748 (Alexander Dmitriev) 11 febbraio 2021 15: 14
      0
      L'OBKHSS e il KGB furono gli iniziatori del crollo dell'URSS. Guarda cosa stava facendo Kryuchkov alla fine degli anni '80 e all'inizio degli anni '90. Da un lato, avrebbe sostenuto la conservazione dell'URSS (GKChP) e, dall'altro, sostenne Gorbaciov. E il Comitato statale di emergenza si è posto l'obiettivo di non preservare l'URSS, ma di preservare il potere della nomenklatura del partito.
  77. alex021748 Офлайн alex021748
    alex021748 (Alexander Dmitriev) 11 febbraio 2021 15: 08
    +1
    Sono completamente d'accordo con l'autore. La tattica di creare malcontento nel paese per risolvere alcuni dei loro problemi è vecchia quanto il mondo. Fare riferimento alla storia. Febbraio 1917, vigilia della rivoluzione borghese di febbraio in Russia. I prodotti essenziali scompaiono dagli scaffali dei negozi, prima di tutto: il pane. Lo zar in questo momento a Mogilev, al quartier generale, è in corso la prima guerra mondiale. e in questo momento nelle città (a San Pietroburgo, in primo luogo) non sono ammesse composizioni con farina e altri prodotti. Scoppiano disordini a San Pietroburgo, la gente esce in strada. Contro di loro vengono usate truppe e cosacchi, pochi giorni dopo lo zar firma l'abdicazione. Un altro esempio. L'inizio degli anni '60. Prima del trasferimento di Nikita, nel paese inizia la carenza di pane. Il pane è apparso nei negozi con l'aggiunta di qualcosa di incomprensibile. La gente cominciò a brontolare. Dopo un po 'Nikita viene rimossa. Come è ormai noto, a quel tempo i cospiratori cospirarono per sostituire Krusciov. Dopo 25 anni, la situazione viene ripetuta da Gorbaciov. È giusto dire che la carenza di cibo è iniziata all'inizio degli anni '60. Questo fu il risultato delle riforme di Krusciov nell'agricoltura e nell'industria. Dopo che Breznev è salito al potere, gli esperimenti non si sono fermati. Dopo la nomina di Kosygin a primo ministro, iniziarono esperimenti su vasta scala nell'industria, che alla fine portarono al collasso dell'URSS.
  78. AiratG Офлайн AiratG
    AiratG (Ayrat Giniyatullin) 17 febbraio 2021 20: 34
    0
    Giusto! Fu dopo Breznev che tutto ebbe inizio
  79. Samarets Офлайн Samarets
    Samarets (Samarets) 19 febbraio 2021 09: 32
    +1
    È vero. Il deficit totale è stato creato artificialmente. Mia zia lavorava nel rifornimento e raccontava come alla fine degli anni '80 il cibo veniva marcito nei magazzini e sepolto. E a metà degli anni '90, quando i magazzini sull'autostrada Zavodskoy iniziarono a essere venduti, i nuovi proprietari lanciarono un grido per la vendita di ciò che era stato gettato negli edifici presumibilmente vuoti. Sono finito in un magazzino di scarpe. Scarpe jugoslave e rumene, stivali, scarpe per bambini in scatole erano ammucchiate fino al soffitto. Tutte le produzioni della seconda metà degli anni '80, primi anni '90 ... Io personalmente, oltre a quanto serviva per me e la mia famiglia, collezionavo due borse di ottime scarpe da ginnastica per bambini (il prezzo era simbolico). Poi ha lavorato come formatore, distribuito ai bambini ea tutti i suoi conoscenti.