Biden può scegliere una strategia diversa per Nord Stream 2


La lotta degli Stati Uniti contro il gasdotto russo Nord Stream 2 è diventata uno dei simboli della presidenza di Donald Trump. Tuttavia, il suo ardente avversario Joe Biden è stato proclamato vincitore alle ultime elezioni, con il possibile arrivo delle quali alla Casa Bianca ripongono alcune speranze in un cambiamento di posizione americana su questo progetto energetico. Quanto è giustificato questo?


La costruzione del gasdotto offshore è stata congelata quasi un anno fa dopo che il presidente Trump ha firmato nuove sanzioni anti-russe come parte del bilancio della difesa degli Stati Uniti. L'appaltatore svizzero ha immediatamente riavvolto le canne e ha tolto dal pericolo le sue navi posatubi. Il presidente Putin ha promesso di completare da solo la costruzione del gasdotto, per il quale è stato portato dall'Estremo Oriente l '"Accademico Chersky", ma il carico, ahimè, è ancora lì. La nave non può operare nelle acque danesi senza un'assicurazione internazionale e l'ulteriore espansione delle sanzioni americane contro la parte tedesca renderà l'operazione completamente impossibile.

I risultati contrastanti delle elezioni americane hanno dato occasione di ravvivarsi a Berlino. Il partito sempre più popolare "Alternativa per la Germania" è uscito al Bundestag con una proposta per sostenere il Nord Stream 2, fino al completamento dell'oleodotto da parte delle società tedesche. La compagnia energetica tedesca Uniper ha sospeso la costruzione di un altro terminale GNL, su cui ha fatto pressioni attivamente Donald Trump. La ragione annunciata era una diminuzione della domanda di gas, ma forse questo non era l'unico motivo. Lo ha fatto anche la società francese Engie, che ha rinviato la firma di un contratto per l'importazione di GNL americano del valore di 7 miliardi di dollari.

Si può presumere che durante la crisi politica negli Stati Uniti, Berlino e Parigi abbiano così indicato le loro posizioni nella futura contrattazione. Diciamo, se Trump se ne andrà, allora finalmente a dicembre non imporrà le sanzioni più dure contro Nord Stream 2, e il prossimo Joe Biden non inizierà con relazioni aggravanti con i principali paesi dell'Unione Europea. C'è davvero una logica in questo, ma questa non è tutta la verità.

E la verità è che sia i repubblicani che i democratici negli Stati Uniti sono contrari alla stretta cooperazione energetica della Russia con l'Europa. Se Donald Trump ha imposto il costoso GNL americano al Vecchio Mondo per sostenere i suoi esportatori e ridurre la competitività delle aziende europee, allora Joe Biden ha proclamato una rotta verso una transizione verso le fonti energetiche rinnovabili come parte di una campagna per combattere il cambiamento climatico. È stato creato un programma specifico chiamato Clean Energy Revolution con un budget potenziale di $ 1,7 trilioni.

Ciò che sta accadendo negli Stati Uniti è seguito da vicino nell'Unione europea. Così, l'altro giorno nell'edizione tedesca di Bild ha pubblicato un articolo di Julian Repke, il quale, riferendosi alle sue fonti nel campo del Partito Democratico, afferma che sotto Joe Biden la Russia dovrebbe prepararsi al "funerale" di Nord Stream 2. Alan Riley, un esperto americano di sicurezza energetica, dice nella stessa ottica, il quale ritiene che gli Stati Uniti, attraverso nuove sanzioni, oscureranno la costruzione del gasdotto da parte della stessa Gazprom, portando al suo crollo. In cambio, il team di Joe Biden offrirà a Berlino un "pacchetto completo di sicurezza" che includerà alcune energie rinnovabili al posto del gas russo.

Se le informazioni di Bild si rivelano corrette, allora risulta che sia i repubblicani che i democratici "non sono ugualmente utili" per Nord Stream 2. Il tempo dirà se è vero o no.
1 commento
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Mikhail Petrov Офлайн Mikhail Petrov
    Mikhail Petrov (Mikhail Petrov) 23 November 2020 21: 00
    -1
    La Cina sicuramente aiuterà. Ma, piuttosto, no.

    Il ragazzo uscirà sulla veranda: no ... per non vedere ancora K ещеr̶a̶s̶n̶o̶y̶ ̶A̶r̶m̶i̶i̶
    aiuto dalla Cina. Il Malchish salirà sul tetto. Non scende dal tetto tutto il giorno. No, per non vedere.