Gli Stati Uniti creano un "pugno" shock ai confini della Russia


Gli americani continuano a dimostrare la loro "serenità" ai confini della Russia. Attualmente stanno effettuando un'altra rotazione delle loro unità sul fianco orientale della NATO. Né la pandemia COVID-19 né le tensioni sociali e il balzo elettorale negli Stati Uniti potrebbero influenzare questo processo. Washington è fiduciosa che contenere l '"aggressività" di Mosca in Europa sia una priorità assoluta.


Personale e tecnica consegnato in aereo e nave attraverso l'Atlantico. Le divisioni cambiano ogni nove mesi. Circa la metà delle forze e dei mezzi sono di stanza in due basi in Germania (a Illesheim e Vilseck), e il resto è distribuito alle strutture avanzate dell'Alleanza negli Stati baltici, in Polonia e in Romania.

Il piano di rotazione è stato rigorosamente rispettato dal 2017, in quanto dovrebbe creare agli occhi dei russi l'effetto della presenza di un "pugno" shock al loro fianco e fornire visibilità di sicurezza ai partner europei entusiasti della russofobia. Allo stesso tempo, le basi in Germania sono usate come retrovie e gli americani hanno bisogno di più per influenzare Berlino che Mosca.

La 1a Brigata Corazzata di Fort Hood, Texas, conosciuta come Iron Horse, dalla 1a Divisione di Cavalleria, soprannominata Prima Squadra, sta attualmente cambiando 2- la 3a Brigata Panzer, gli Spartans, della XNUMXa divisione di fanteria, con sede a Fort Stewart, Georgia.

I "cavalli di ferro" sono armati con circa 60 carri armati M1A2B Abrams, 120 veicoli da combattimento della fanteria M2A3 Bradley (in diverse versioni), fino a 18 cannoni semoventi M109A7 Paladin, centinaia di veicoli cingolati e gommati, oltre a rimorchi per spostarli lungo le strade europee.

Allo stesso tempo, una brigata dell'aviazione dell'esercito (elicottero), nota come "Demon Brigade" (Demon Brigade), ha assunto il servizio in Europa. Fa parte della prima divisione di fanteria dell'esercito degli Stati Uniti conosciuta come Big Red One di Fort Riley, Kansas. La brigata conta circa 1mila personale e 2 elicotteri (80 multiuso UH-50 e HH-60 Black Hawk, 60 da trasporto militare pesante CH-10 Chinook e 47 d'attacco AH-20 Apache).

Tutto ciò indica che Washington continua a condurre un "dialogo" con Mosca da una posizione di forza e non ha intenzione di "ripristinare" le relazioni.
  • Foto utilizzate: Facebook / US Army Europe
10 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. passando per Офлайн passando per
    passando per (passando per) 22 November 2020 15: 33
    -1
    posso sbarazzarmi della paura adesso? risata ponti e strade sono stati tutti controllati alla ricerca di abram? o anche nel paese dei babbuini impavidi non raggiungeranno ...
  2. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 22 November 2020 17: 35
    -1
    Notizie anonime su "strike fist" vanno ogni 2 mesi.
    Tutti ricordano la storia della pastorella e dei lupi?
    1. Alexndr P Офлайн Alexndr P
      Alexndr P (Alexander) 26 November 2020 17: 23
      -1
      Seryozhka pensa che tutto questo non lo sia. E non ci sono carri armati ed elicotteri americani in Europa, e gli attacchi alla Crimea non sono praticati, e Putin mostra i cartoni animati perché è annoiato.
      Abbiamo un orecchino del genere. Divertente. In alternativa dotato.

      Tutti ricordano la storia della pastorella e dei lupi?

      - non sei armeno? Anche i ragazzi si sono rilassati. Abbiamo pensato che fosse una favola.
      Ma i russi non si rilassano e monitorano la situazione e reagiscono di conseguenza. Ti dà fastidio?
  3. Jacques sekavar Офлайн Jacques sekavar
    Jacques sekavar (Jacques Sekavar) 22 November 2020 18: 15
    0
    Gli Stati Uniti creano un "pugno" shock ai confini della Russia

    Una risposta adeguata dalla Federazione Russa sarebbe quella di creare un pugno d'attacco vicino ai confini degli Stati Uniti, e non in Siria e Sudden.
    N.S. Krusciov è stato più deciso, ma alla fine è anche andato alla deriva, ma almeno ha ottenuto qualcosa: le basi statunitensi con missili nucleari sono state ritirate dalla Turchia.
    Forse un giorno, quando aspetteremo e la Repubblica popolare cinese inizierà a costruire i canali del Nicaguan e di Malacca e dispiegherà lì le sue unità militari e missili nucleari.
    1. Natan Bruk Офлайн Natan Bruk
      Natan Bruk (Natan Bruk) 22 November 2020 19: 36
      0
      Il canale nicaraguense è morto da tempo nel Bose: un uomo d'affari cinese che stava per costruire un canale con la sua compagnia è fallito e il canale è morto senza mai nascere, anche se il Nicaragua non è affatto vicino agli Stati Uniti.
  4. falciamo i rotanti prima di tutto!
  5. lavoratore dell'acciaio 23 November 2020 14: 03
    -2
    Penso che anche gli americani capiscano che questo è "polli che ridono", non un pugno. Ma la domanda fondamentale è che i membri della NATO non vogliono fare concessioni in questa sciocchezza, ma vogliono che cedano, anche se insignificanti, inezie. E il fatto che il nostro budget militare stia diminuendo è quella "sciocchezza" che Agli USA e alla NATO piace molto.
    1. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
      Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 23 November 2020 21: 30
      0
      Lo scopo principale di queste rotazioni e "kulak" è quello di supportare i loro satelliti dal panico - Polonia, Stati baltici e altri ... Dopo tutto, gli Stati Uniti con i loro problemi interni sono spazzati via, e questi bastardi statunitensi rimangono soli sul ghiaccio, e dovranno rispondere di abbaiare nella Federazione Russa, ,. Quindi raffigurano una difesa con un centinaio di carri armati e altri orpelli ...
    2. Il commento è stato cancellato
  6. sverdicono Офлайн sverdicono
    sverdicono 23 November 2020 23: 39
    -1
    In caso di guerra, i primi missili dovrebbero essere inviati in Ucraina, Georgia e Moldova.
  7. Alexndr P Офлайн Alexndr P
    Alexndr P (Alexander) 26 November 2020 17: 22
    -1
    Tutto ciò indica che Washington continua a condurre un "dialogo" con Mosca da una posizione di forza e non ha intenzione di "ripristinare" le relazioni.

    - Abbiamo già questi pagliacci al confine, oltre a questi. in pantaloni harem, molto arrabbiato e affamato e senza Bradley