"Contestare le affermazioni di Mosca": gli Stati Uniti hanno nominato l'obiettivo dell'invasione delle acque russe da parte del distruttore


24 novembre 2020 a Peter the Great Bay, la più grande del Mar del Giappone, c'è stato un incidente carattere militare. Il BOD "Admiral Vinogradov" della TF della Marina russa è stato letteralmente cacciato via da un cacciatorpediniere URO di classe URO USS John S. McCain (DDG-56) non invitato, che ha violato le acque territoriali della Russia. Gli americani hanno già annunciato lo scopo della "visita" della loro nave da guerra, che sembra più un'invasione o una provocazione mirata.


Dopo che "John McCain" era in acque neutre (internazionali), il comando della Settima Flotta Operativa della Marina degli Stati Uniti (circa 50 navi di stanza nelle basi in Giappone e nell'isola di Guam) ha rilasciato una dichiarazione. Dice che lo scopo del cacciatorpediniere era quello di "confermare e proteggere" i "diritti e le libertà" riconosciuti della navigazione (navigazione), "sfidando pretese e ambizioni eccessive" di Mosca in quest'area.

Secondo gli americani, nel 1984 l'URSS dichiarò illegalmente la "linea di chiusura lunga 106 miglia", che delimita la suddetta baia, con le sue acque interne. Mosca avrebbe quindi violato la Convenzione del 1982 sul diritto del mare cercando di prendere più del dovuto. Allo stesso tempo, la Russia moderna "ha continuato le rivendicazioni dell'URSS", sostenendo che la suddetta baia è una "baia storica" ​​in conformità con lo stesso diritto internazionale.

Il comando ha sottolineato che, eseguendo questa azione, Washington ha mostrato il suo disaccordo con Mosca. Gli Stati Uniti avrebbero dimostrato che questa zona acquatica non è l'acqua della Russia.

Gli Stati Uniti operano quotidianamente nell'Indo-Pacifico da oltre 100 anni. <…> Gli USA voleranno, salperanno e lavoreranno ovunque il diritto internazionale lo consenta. <...> Gli Stati Uniti continueranno a difendere i diritti e le libertà e garantirli a tutti

- riassumono gli americani, suggerendo che questa non è stata l'ultima "visita" del genere.
  • Foto utilizzate: https://pixabay.com/
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
16 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Afinogen Офлайн Afinogen
    Afinogen (Afinogen) 24 November 2020 19: 31
    0
    riassumono gli americani, suggerendo che questa non è stata l'ultima "visita" del genere.

    Gli americani hanno sentito la debolezza del nostro governo, ora diventeranno impudenti a passi da gigante. Ebbene, il nostro governo almeno si è preso cura della decenza.
    1. 123 Офлайн 123
      123 (123) 24 November 2020 23: 31
      +1
      Gli americani hanno sentito la debolezza del nostro governo, ora diventeranno impudenti a passi da gigante. Ebbene, il nostro governo almeno si è preso cura della decenza.

      E hanno anche sentito la debolezza della Cina, ci sono costantemente incidenti del genere. Quei missili vengono abbattuti, poi volano nella zona di difesa aerea e così via. Questo hamlo d'oltremare provoca tutti.





      Quale preoccupazione desideri dal governo non è del tutto chiara. O suggerisci di annegare subito?
      1. Afinogen Офлайн Afinogen
        Afinogen (Afinogen) 24 November 2020 23: 45
        +1
        Citazione: 123
        Quale preoccupazione desideri dal governo non è del tutto chiara.

        Voglio che il nostro governo reagisca in qualche modo e non faccia finta che non sia successo niente.

        Citazione: 123
        O suggerisci di annegare subito?

        Beh perchè no? Se sfacciatamente (non sbagliando, ma deliberatamente, abbiamo detto che continueremo a violare, aspettiamo) invadesse il nostro territorio, lo affondasse e non restasse più lì, ve lo garantisco. Allora perché abbiamo bisogno dei razzi?
        1. 123 Офлайн 123
          123 (123) 25 November 2020 15: 23
          -2
          Voglio che il nostro governo reagisca in qualche modo e non faccia finta che non sia successo niente.

          Vuoi che Putin venga personalmente sul podio e si sia strappato il giubbotto sul petto, o basterà Mishustin? Non troppo onore per un bacino importato? Voglio dire, era una provocazione. Forse questo è il tipo di reazione che vorrebbero? Suppongo che anche il distruttore non sia stato scelto a caso, il nome è simbolico. Perché ora? Forse questo è dovuto alle loro elezioni o alla difficile situazione dell'economia. Un conflitto "limitato" giustificherà un qualche tipo di misure di emergenza. Oppure siamo così accennati che non vale la pena interferire con i "giochi" nel Mar Cinese Meridionale. In generale, si può solo indovinare gli obiettivi. Penso che non dovresti giocare secondo le loro regole e reagire in modo troppo emotivo.

          Beh perchè no? Se sfacciatamente (non sbagliando, ma deliberatamente, abbiamo detto che continueremo a violare, aspettiamo) invadesse il nostro territorio, lo affondasse e non restasse più lì, ve lo garantisco. Allora perché abbiamo bisogno dei razzi?

          Le barche ucraine entrarono ancora più sfacciatamente nello stretto, per qualche motivo non furono affondate. Gli iraniani presero la barca con i marines americani, ma non affondarono, i cinesi in qualche modo si trattennero, in epoca sovietica nel Mar Nero si limitarono a speronare, gli svedesi ei loro "colleghi" non si precipitarono a distruggere il nostro sottomarino, ricordate la storia dei "Komsomolets svedesi"? Ci sono molti esempi simili. E tutti hanno razzi.
      2. signore bianco Офлайн signore bianco
        signore bianco (Ivan) 25 November 2020 05: 23
        -4
        Lasciati in un mondo pericoloso per loro, completamente soli e disperati, i patrioti russi sognano di appoggiarsi a qualcuno di forte.
        Da qui questi riferimenti infiniti e privi di significato alla Cina con patetici tentativi di opporsi all'America e ululati, come "siamo con la Cina" o "la Cina è con noi", e tentativi in ​​ogni modo di piegarsi e guadagnare punti da un vicino potente e molto pericoloso per la Russia con le sue rivendicazioni territoriali.
        Sebbene la Cina abbia chiarito che sta perseguendo solo i propri interessi, non andrà contro gli interessi degli Stati Uniti, il suo principale partner commerciale. Pertanto, ha rifiutato alla Russia qualsiasi prestito, non acquista OFZ con gas nelle quantità di cui Putin ha bisogno e gli ha gentilmente permesso di costruire gasdotti che sono inutili per lui e rovinosi per la Russia esclusivamente a spese della Russia.
        1. 123 Офлайн 123
          123 (123) 25 November 2020 16: 09
          +3
          Lasciati in un mondo pericoloso per loro, completamente soli e disperati, i patrioti russi sognano di appoggiarsi a qualcuno di forte.

          Tipico "timbro" di Svidomo zmagars sorriso Sai, anche il tuo soprannome è caratteristico. Ti consideri tra i "sahib bianchi"? Bene, bene, sentirsi una persona almeno su Internet, nella vita rideranno solo di elencarsi ai gentiluomini, per i signori sei coloniale ... sognando di baciare lo stivale del padrone. strizzò l'occhio

          Da qui questi collegamenti infiniti e privi di significato

          Stai traendo una conclusione dalla tua conclusione o ipotesi? assicurare Non voglio nemmeno discuterne.

          Sebbene la Cina abbia chiarito che sta perseguendo solo i propri interessi, non andrà contro gli interessi degli Stati Uniti, il suo principale partner commerciale.

          Non crederai, di regola, che i paesi accolgano i propri interessi, se queste non sono colonie come l'Ucraina e ciò che la Bielorussia può trasformarsi se ti piace prenderà il potere. È vero, la probabilità che ciò avvenga è estremamente ridotta. Vi auguro di continuare a scrollarvi di dosso gli stivali OMON e di godervi il regno del presidente. Il miserabile zmagarenysh può solo fare schifo su Internet con denaro polacco. Che la Cina non andrà contro gli interessi degli Stati Uniti, ve l'hanno detto in chat i vostri compagni d'armi? sorriso

          Pertanto, ha negato alla Russia qualsiasi prestito, non acquista OFZ con il gas nelle quantità di cui Putin ha bisogno e gli permette gentilmente di costruire gasdotti che sono inutili per lui e rovinosi per la Russia esclusivamente a spese della Russia.

          Ti capisco, è difficile pedalare per le strade tutto l'autunno, fare una pausa, raccogliere i tuoi pensieri non c'è tempo. Appena hai un minuto libero, cerca di calmarti e pensa .... Prima siediti, puoi anche non sul carro di risaia, ma solo sulla panchina, perché una rottura della sagoma può influire negativamente sull '"osso" di Zmagar.
          Il gasdotto si interrompe al confine russo-cinese? In caso contrario, chi "consente gentilmente" ai cinesi di costruire oleodotti "rovinosi" ea loro spese strizzò l'occhio Potrebbe non piacerti la risposta. strizzò l'occhio
          OFZ ottobre 1.404 trilioni rubli, novembre 737.7 miliardi di rubli. Chi li compra esattamente non ha approfondito. Perché dovrebbe essere il cinese non è chiaro richiesta

          Per quanto riguarda i prestiti ...

          Secondo la Banca centrale e il Ministero delle finanze, a partire dal 1 ° gennaio 2020, la Russia ha emesso prestiti e prestiti per circa $ 40 miliardi, di cui $ 15,8 miliardi - ai paesi dell'ex Unione Sovietica

          https://www.vedomosti.ru/economics/articles/2020/08/23/837488-minfin-utochnil

          Forse questa sarà una rivelazione per te, ma dai, è ora di crescere. Cosa avresti senza questi soldi, puoi vedere l'esempio dei tuoi vicini del sud.
          Per la Bielorussia senza zmagar bevande
          1. Il commento è stato cancellato
            1. Il commento è stato cancellato
          2. Il commento è stato cancellato
          3. Il commento è stato cancellato
          4. Petr Vladimirovich Офлайн Petr Vladimirovich
            Petr Vladimirovich (Peter) 29 November 2020 19: 29
            +1
            Ciao! Sono d'accordo!
  2. Sapsan136 Офлайн Sapsan136
    Sapsan136 (Sapsan136) 24 November 2020 21: 09
    +1
    Affonda, un'altra volta rispetteranno i confini della Federazione Russa !!!
  3. Boriz Офлайн Boriz
    Boriz (borizia) 24 November 2020 21: 12
    +2
    Dobbiamo sparare. Per prima cosa, metti un paio di proiettili prima del corso. Non capiranno altrimenti.
    1. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
      Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 24 November 2020 21: 39
      -1
      Non c'è bisogno di sparare, più puzza che buona. Qui è tirare su l'aviazione e sorvolare, come sopra Cook nel Mar Nero, mostrando cosa possono aspettarsi, sarà meglio ...
  4. isofat Офлайн isofat
    isofat (isofat) 24 November 2020 21: 57
    0
    In tali casi, dovrebbe esserci un articolo nella legislazione. E poi le indagini, il tribunale e le sanzioni contro il paese in caso di mancato rispetto della decisione del tribunale (ad esempio, mancato pagamento di una multa). sì
  5. _AMUHb_ Офлайн _AMUHb_
    _AMUHb_ (_AMUHb_) 24 November 2020 22: 50
    -3
    figlio uccello canoro dell'ammiraglio

    come chiami lo yacht, così galleggerà
  6. Jacques sekavar Офлайн Jacques sekavar
    Jacques sekavar (Jacques Sekavar) 24 November 2020 23: 25
    +3
    lo scopo del cacciatorpediniere era quello di "confermare e proteggere" i "diritti e le libertà" riconosciuti della navigazione (navigazione), "sfidando pretese e ambizioni eccessive" di Mosca in quest'area d'acqua

    In modo che anche le navi da guerra della Federazione Russa non superino il passaggio nord-occidentale dall'Artico all'Oceano Atlantico nel quadro del diritto alla libertà di navigazione, e guarda alla reazione degli Stati Uniti.
    La scusa che la distruzione di un trasgressore di frontiera equivale a una dichiarazione di guerra è una casistica legale, ma l'invasione di una nave da guerra, un aereo, un missile è grave.
    Queste provocazioni continueranno fino a quando la Federazione Russa non risponderà adeguatamente, per rimproverare e abbattere i trasgressori del confine.
    Tutti sono da tempo abituati al fatto che la Federazione Russa non risponde mai adeguatamente alle provocazioni: divieto di volare sotto la propria bandiera, insulti al presidente, imitazione di un attacco nucleare, un aereo civile abbattuto dall'Ucraina, un aereo militare dalla Turchia, violazione dei confini, per non parlare dell'interferenza nelle elezioni di quasi tutti gli alleati degli Stati Uniti e altri peccati come l'uso di sostanze tossiche militari (!) per regolare i conti con disertori come Sripal, Litvinenko, alla rinfusa e persino Gorbaciov che vive in Germania teme la punizione.
    Quindi le cose andranno, presto le navi della NATO andranno da Mariupol al Mar Baltico lungo le rotte fluviali interne e richiederanno alla Federazione Russa di fornire piloti e guardie armate.
    Bene, non c'è bisogno di parlare della rotta del Mare del Nord - si parla da tempo del riconoscimento del diritto alla libertà di navigazione e internazionale, ad es. USA, giurisdizione. Forse non è troppo tardi per vendere i diritti sulla Rotta del Mare del Nord mentre hanno venduto l'Alaska, almeno ci sarà un guadagno.
  7. Volga073 Офлайн Volga073
    Volga073 (MIKLE) 25 November 2020 03: 32
    +1
    Dirigi il Kuzyu al parcheggio nel Golfo del Messico.
    Vediamo come strilla come un maiale il Dipartimento di Stato!
    1. signore bianco Офлайн signore bianco
      signore bianco (Ivan) 25 November 2020 05: 29
      -4
      Putin non ha così tanti rimorchiatori per spostare questo abbeveratoio decrepito, che muore nella battaglia con le gru edili.
      1. Strannik039 Офлайн Strannik039
        Strannik039 26 November 2020 01: 24
        +1
        Ma gli albini neri ucraini, come te, ora hanno le barche americane ammortizzate a causa della stanchezza degli scafi metallici, che andranno a fondo dal primo vento fresco, anche le gru non servono.