È un'alternativa alla democrazia possibile in Russia


La sovranità reale piuttosto che dichiarata non è una cosa così comune oggi. Non ci sono molti paesi al mondo in grado di prendere decisioni indipendenti senza fare affidamento sulla posizione di un alleato più forte o senza giocare sulle contraddizioni di due o più potenze che hanno una sovranità reale. E la Russia, con tutti i suoi problemi esterni e interni, è senza dubbio uno degli stati che gode del diritto di condurre un politica di.


Naturalmente, questo fatto non piace affatto ai nostri "partner", in primo luogo quelli occidentali, poiché impedisce loro di dettare la loro volontà al resto del mondo. Dopo tutto, se il nostro paese non avesse la sovranità, allora, ad esempio, non vedremmo la rinascita della Cina come uno dei principali attori della politica estera. Perché gli Stati Uniti non dovrebbero spendere così tante risorse per contenere la Russia, e metterebbero tutti i loro sforzi per moderare gli appetiti del Celeste Impero, che rappresenta una minaccia crescente per la loro egemonia mondiale.

Ma questo non è l'unico punto e non così tanto. E il fatto che, come sapete, il nostro Paese è percepito dall'Occidente come una minaccia esistenziale semplicemente per il fatto della sua esistenza. Siamo troppo diversi dalla stessa Europa nel corso della sua storia: pre-petrina, imperiale o sovietica. In generale, per loro siamo portatori di valori alieni.

E, naturalmente, non si può ignorare il fatto che alcune persone vorrebbero molto avere a loro disposizione quelle risorse naturali che sono sotto il controllo della Russia. Madeleine Albright ha anche affermato a questo proposito che è economicamente opportuno lasciare che circa 15 milioni di persone vivano nel territorio da Smolensk a Vladivostok. Il piano "Ost" di Hitler lo ricorda a qualcuno?

Pertanto, i tentativi di privarci della nostra sovranità vengono fatti e continueranno ad essere fatti. Non una sola persona sana di mente e sobria memoria penserebbe che dopo il fallimento del movimento del "nastro bianco" in Occidente, tutti si siano arresi. Dopotutto, le radici dei problemi nei paesi alleati della Russia nella CSTO, come ordinato dall'emergente di quest'anno, crescono dallo stesso luogo. I disordini in Bielorussia e Kirghizistan, la guerra in Karabakh non sono nati dal nulla. L'obiettivo perseguito da chi sta dietro a questi eventi è molto semplice. Devono creare problemi al nostro paese, trascinarli in conflitti a noi svantaggiosi, indebolirli, quindi privarli dell'indipendenza della politica estera e, come compito eccellente, interpretare lo scenario jugoslavo. Inoltre, i nostri "partner" non lo nascondono nemmeno.

Di tutto questo si è scritto e detto abbastanza, ma c'è uno strumento in più con il quale è possibile, se non privare il Paese della sovranità, almeno limitarla. Che i nostri "partner" stanno cercando di usare ora e continueranno sicuramente a usarlo in futuro. Questo strumento, stranamente, è la democrazia, o per essere più precisi, la democrazia nella sua lettura occidentale. Di cosa stiamo parlando esattamente? Spieghiamo ora.

Per molto tempo, sia noi che il resto del mondo siamo convinti che il sistema politico dei paesi europei e degli Stati Uniti sia quasi l'unico modo per progredire. E non funzionerà affatto calpestare in un altro modo la via della vera libertà. E se all'inizio la maggioranza delle persone ci credeva davvero, poi, nel tempo, guardando a ciò che sta accadendo in Jugoslavia, Iraq, Libia e Russia, la fede nella "vera democrazia" ha lasciato il posto a una sorta di ateismo democratico.

E le elezioni presidenziali in America nel 2016, e soprattutto nel 2020, sono diventate un'ulteriore prova del fatto che non sono particolarmente interessati alla libertà o ai diritti umani all'estero. E questo è sempre stato il caso, almeno da quando gli Stati Uniti sono diventati uno dei principali centri di potere del mondo. Tutto è ancora deciso dalle élite. Ma poi sorge una domanda ragionevole: perché abbiamo bisogno della democrazia?

Ci azzarderemmo a suggerirlo solo per creare l'illusione della partecipazione alla vita politica tra le masse e legittimare in modo visibile il loro potere. Poiché per la gestione delle masse ci sono stati a lungo elaborati da molti anni, se non secoli di pratica della tecnologia... E coloro che hanno risorse finanziarie sufficienti per questo saranno sempre in grado di imporre il modo di pensare e di comportarsi necessario alla maggior parte della popolazione. E chi cerca di fare appello al buon senso può essere trasformato in emarginato con l'aiuto della "stampa libera".

L'Occidente collettivo lavora allo stesso modo non solo sul proprio territorio, ma in tutto il mondo. E numerose ONG, programmi educativi, cultura di massa sono strumenti per plasmare l'opinione pubblica. E quando ci sono abbastanza persone con una mentalità formata in questo modo per costruire una copia più piccola di un paese occidentale sul sito di questo o quel paese, sono le istituzioni della democrazia che contribuiscono a questo. Quando non riesce a raggiungere l'obiettivo in questo modo, si cerca di organizzare un'altra "rivoluzione del colore".

Gli artefici di questo nuovo ordine mondiale non sono affatto i Massoni o il famigerato "governo mondiale", ma i capi delle più grandi multinazionali che non pensano nemmeno a nascondere le loro intenzioni. Basta leggere o guardare su YouTube i discorsi pubblici degli stessi Gates, Bloomberg, Rockefeller, ecc. Non rinunceranno mai ai loro obiettivi e il loro potenziale non deve essere sottovalutato, ma anche inutilmente esagerato e gridato "Aiuto!" non farlo.

Il fatto è che questi signori, nonostante tutte le loro capacità finanziarie e amministrative, sono tutt'altro che onnipotenti. Tutte le persone commettono errori, ma coloro le cui aspirazioni sono dettate esclusivamente da ambizioni di scala cosmica a volte commettono errori più spesso di altri.

Ma torniamo alla democrazia, e notiamo che si trattava di una reazione al feudalesimo, che teneva conto solo degli interessi della nobiltà. Nel XVI-XVIII secolo, la borghesia aveva accumulato risorse sufficienti per influenzare le politiche dei suoi stati, ma fu privata di tale opportunità. Ed è in questo che si dovrebbero cercare le ragioni delle rivoluzioni inglese, francese e in parte russa. C'è da meravigliarsi che anche la più ricca borghesia dei secoli XX-XXI utilizzi uno strumento così familiare in questo ambiente come la democrazia come mezzo efficace per promuovere i propri interessi in primo luogo? Pertanto, una società che non vuole diventare un giocattolo nelle mani dei "governanti di questa epoca" deve ridurre la possibilità di coalescenza di potere e interessi privati ​​a un errore statistico.

In Russia, dopo che Putin è salito al potere, sono già stati compiuti passi seri in questa direzione, ad esempio rimuovendo dal potere gli oligarchi più insolenti come Berezovsky e Khodorkovsky. Ma questo processo è ancora lontano dal completamento. Quanto manca al rifiuto finale della pietà sperimentata dalla nostra élite per la struttura sociale dei paesi occidentali, che è pronta a imitare ciecamente. E quindi, se l'andamento politico interno dell'attuale presidente dopo la sua uscita dal potere non solo rimane invariato, ma inizia anche ad essere attuato con maggiore energia, possiamo tranquillamente affermare che non c'è motivo di preoccuparsi per il futuro del nostro Paese.

"Va bene, l'autore sta cercando di dimostrare che la democrazia è un male, ma qual è l'alternativa?" - chiederà giustamente il lettore. C'è un'alternativa, e si basa su due principi storicamente verificati con l'aiuto dei quali è stato formato il nostro paese: un governo forte più un feedback integrato con la gente. Ma allo stesso tempo, vale la pena ricordare che un tale sistema non può essere costruito senza la cosa più importante - senza la lealtà al proprio paese e il sentimento dello stato come uno dei principali valori personali. Non è un caso che in Russia siano stati a lungo visti in un forte zar come un intercessore - dall'arbitrio dei "boiardi", dalle incursioni dei vicini predatori e da molte altre cose.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
28 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. eschimese Офлайн eschimese
    eschimese (Gera) 26 November 2020 08: 36
    -3
    Caro autore, Artyom Karagodin, NON esiste un'alternativa alla democrazia ... a meno che una sovranità non sia in stato di emergenza ...
    1. Afinogen Офлайн Afinogen
      Afinogen (Afinogen) 26 November 2020 08: 47
      +1
      Siamo stufi delle tue "stronzate" da molto tempo sì Prendilo e non mostrarlo mai più. Personalmente, voglio tornare in URSS.

      1. eschimese Офлайн eschimese
        eschimese (Gera) 27 November 2020 14: 18
        0
        tanto tempo? cosa intendi per genio stalinista?
        1. Afinogen Офлайн Afinogen
          Afinogen (Afinogen) 27 November 2020 17: 15
          0
          Molto tempo fa, da quando hai comprato il traditore Gorbaciov in Occidente. Chi ha segretamente aperto le porte della fortezza ha chiamato l'URSS sotto la copertura della notte e ha lasciato entrare i democratici. Non vivevo sotto il compagno Stalin, ma sotto Breznev la vita era bellissima, non ne avevo bisogno di un'altra.
    2. CHIEDERE. 21.07 Офлайн CHIEDERE. 21.07
      CHIEDERE. 21.07 (Artyom Karagodin) 26 November 2020 22: 35
      +4
      Lascia che ti faccia un esempio classico. Mentre l'antica Roma, democratica nella sua struttura, era una potenza regionale, di piccole dimensioni, dove vivevano i popoli affini, tutto andava abbastanza bene. Ma non appena divenne un impero multinazionale, la democrazia iniziò a bloccarsi, generando sanguinose guerre civili.

      Cesare ha trovato una via d'uscita, ma è andato troppo velocemente alla meta, incappando nei coltelli di Bruto e dei suoi compagni. Il figlio adottivo Ottaviano Augusto continuò lo stesso corso, ma più dolcemente. E quando, sotto gli Antonini, la Pax Romana raggiunse il suo massimo splendore, era già un'autocrazia pienamente formata, che per un secolo riuscì a far fronte con successo a tutti i compiti interni ed esterni.

      Ebbene, la democrazia non è adatta a potenze così complesse come la Russia. E un forte potere personale non significa sempre tirannia.
    3. Jozhik_2 Офлайн Jozhik_2
      Jozhik_2 (Jozhik) 27 November 2020 00: 23
      0
      Non puoi avere un'alternativa a ciò che non esiste e, in linea di principio, non può esserlo. Basta non raccontare storie su "democrazie" americane, europee e altre.
  2. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 26 November 2020 09: 26
    +1
    E dove hai visto la democrazia ???
    Ebbene, Putin e Peskov si sono definiti democratici e liberali 5 volte.

    In effetti, nessuna democrazia. Plutocrazia di Clanavaya per 30 anni.
    Come puoi non nominare i cognomi famosi e klikuhi - sono tutti uguali da 30 anni già ..
    1. Bonifacius Офлайн Bonifacius
      Bonifacius (Alex) 26 November 2020 21: 19
      +1
      Dove vedo la democrazia? Ebbene, la prima cosa che arriva è l'Ucraina. Ebbene, naturalmente, l'Ucraina è l'Europa. Anche il Kirghizistan e, forse, tutta l'Europa orientale con la Georgia per cominciare.
      1. CHIEDERE. 21.07 Офлайн CHIEDERE. 21.07
        CHIEDERE. 21.07 (Artyom Karagodin) 26 November 2020 22: 23
        +1
        Sottile confronto))
        1. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
          Sergey Latyshev (Serge) 27 November 2020 09: 02
          0
          Ah. Dov'è?
          Nei media, gli stessi nomi dei clan: Poroshenko, Kolomniyets, SBU, persone educate, ecc.
  3. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 26 November 2020 09: 52
    +4
    Madeleine Albright ha detto a questo proposito che sarebbe economicamente conveniente lasciare circa 15 milioni di persone che vivono nel territorio da Smolensk a Vladivostok. Il piano "Ost" di Hitler lo ricorda a qualcuno?

    - Questa Madeleine Albright fu salvata dagli jugoslavi dall'essere uccisa dai nazisti durante la seconda guerra mondiale. Li ha ripagati "con gratitudine" organizzando il bombardamento della Jugoslavia. Questi sono i Democratici che governano negli States.
  4. Jacques sekavar Офлайн Jacques sekavar
    Jacques sekavar (Jacques Sekavar) 26 November 2020 10: 49
    +3
    1. L'indipendenza è determinata dalla poesia di A.S. Pushkin - "Comprerò tutto, ha detto l'oro, prenderò tutto, ha detto il metallo".

    2. Una minaccia agli interessi nazionali degli Stati Uniti è rappresentata da qualsiasi stato o altra entità che in un modo o nell'altro violi gli interessi degli Stati Uniti.

    3. La coscienza pubblica è modellata dall'ambiente e dai rapporti di proprietà.

    4. Lo sviluppo va da semplice a complesso e uno stato a un livello di sviluppo superiore, in un modo o nell'altro, impone le sue condizioni agli stati sottostanti.

    5. La democrazia è democrazia, che, in linea di principio, non può esistere in nessuna società di classi, dove la democrazia è solo una forma di governo della classe dominante. Come diceva Karl Marx, una volta nel "piano quinquennale" alla popolazione viene concesso il diritto di scegliere quale dei rappresentanti della classe dirigente rappresenterà e sopprimerà il popolo negli organi rappresentativi del potere.

    6. Chi è l'architetto dell'ordine mondiale moderno può essere giudicato dal rapporto dell'organizzazione internazionale Oxfam secondo cui l'1% della popolazione possiede il 99% di tutta la ricchezza e dalla dichiarazione del segretario generale delle Nazioni Unite Anton Guterres in una conferenza in memoria di Nelson Mandela dove ha affermato che le 26 persone più ricche possiedono tanta ricchezza quanto metà della popolazione pianeti.

    7. L'uscita di Putin dalla presidenza segnerà un graduale allontanamento dal controllo e dalla subordinazione dei grandi capitalisti russi agli interessi dello Stato alla loro lotta per il controllo dello Stato con tutte le conseguenze che ne derivano.
  5. lavoratore dell'acciaio 26 November 2020 10: 56
    +2
    La democrazia è l'attuazione e l'applicazione delle leggi! Avevamo più democrazia negli anni '90 di adesso. Ora, chi ha più soldi ha ragione. Ogni anno Putin riceve 2-4 milioni di reclami dal vivo! L'autore non ha spiegato cosa sono questi passaggi seri? Bene, non c'è Berezovsky con Khodorkovsky, e allora? Il numero di $ mln è cresciuto di quasi 14 volte (da 8 nel 2000 a 110 nel 2019) lo stesso Putin ha violato personalmente la Costituzione più di una volta. Ora immagina che al posto di Putin, uno dei patrioti vincerà le elezioni, non necessariamente Zyuganov, ma con le stesse opinioni? Cosa succederà a Gazprom, Rosneft, ecc.? Ci sono quasi tutti gli stranieri nel consiglio di amministrazione! Sì, Putin è necessario per saccheggiare la Russia e condurre il popolo all'estinzione. Nella vera democrazia, Putin sarebbe già in pensione, e questa è la cosa migliore !!
  6. Lyuba1965_01 Офлайн Lyuba1965_01
    Lyuba1965_01 (Amore) 26 November 2020 11: 00
    +2
    Non c'è democrazia in quanto tale in nessuna parte del mondo; c'è solo un'illusione che sia creata da esperti politecnologi.
  7. Il commento è stato cancellato
  8. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
    Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 26 November 2020 15: 40
    -2
    La sovranità reale, e non dichiarata, al momento non è una cosa così comune.

    Indubbiamente, la sovranità degli Stati Uniti non è più quella di 40 anni fa.
    Ebbene, la Federazione Russa a questo proposito non può essere paragonata all'URSS.

    Dopo tutto, se il nostro paese non avesse la sovranità, allora, per esempio, non vedremmo la rinascita della Cina come uno dei principali attori della politica estera.

    Ciò che l'autore voleva dire non è del tutto chiaro. Se non fosse per gli investimenti "occidentali" e per le tecnologie "occidentali" (principalmente gli Stati Uniti), i cinesi sarebbero ancora a caccia di passeri.

    E il fatto che, come sapete, il nostro Paese è percepito dall'Occidente come una minaccia esistenziale semplicemente per il fatto della sua esistenza.

    La storia suggerisce che queste siano le fantasie dell'autore.

    Madeleine Albright ha anche affermato a questo proposito che è economicamente opportuno lasciare che circa 15 milioni di persone vivano nel territorio da Smolensk a Vladivostok.

    L'autore probabilmente non lo sa, ma mentire non va bene. Albright non l'ha detto.

    E le elezioni presidenziali in America nel 2016, e soprattutto nel 2020, sono diventate un'ulteriore prova del fatto che non sono particolarmente interessati alla libertà o ai diritti umani all'estero. E questo è sempre stato il caso, almeno da quando gli Stati Uniti sono diventati uno dei principali centri di potere del mondo. Tutto è ancora deciso dalle élite. Ma poi sorge una domanda ragionevole: perché abbiamo bisogno della democrazia?

    Trump è un candidato anti-élite e 16 elezioni, Brexit e le elezioni di Macron hanno chiaramente dimostrato che il desiderio delle élite non è sufficiente.

    Perché abbiamo bisogno della democrazia?
    Azzarderemo a suggerirlo solo per creare l'illusione di una partecipazione alla vita politica tra le masse e per legittimare in modo visibile il loro potere.

    Ebbene sì, le elezioni sono il consenso formale dei governati ad essere governati da persone specifiche (legittimità). Cosa sorprende l'autore?

    E coloro che hanno risorse finanziarie sufficienti per questo saranno sempre in grado di imporre il modo di pensare e di comportarsi necessario alla maggior parte della popolazione. E coloro che cercano di fare appello al buon senso possono essere trasformati in emarginati con l'aiuto della "stampa libera".

    L'autore pensa molto male sulle capacità mentali delle persone.

    Ma torniamo alla democrazia, e notiamo che si trattava di una reazione al feudalesimo, che teneva conto solo degli interessi della nobiltà.

    A giudicare dai segni sfuggenti, l'autore non capisce nulla in questa materia. Il feudalesimo prendeva in considerazione solo gli interessi della nobiltà? Sei serio?

    C'è un'alternativa, e si basa su due principi storicamente verificati con l'aiuto dei quali è stato formato il nostro paese: un governo forte più un feedback integrato da parte della gente.

    Verificato storicamente direttamente? Le elezioni sono feedback. E "autocrazia, ortodossia, nazionalità" instillata nel RI nel 1917. Vuoi ripetere?

    sentire lo stato come uno dei principali valori personali

    L'autore probabilmente non è più al corrente, ma qui espone l'idea del fascismo.

    PS L'autore non è stato in grado di formulare chiaramente un'alternativa alla democrazia, probabilmente lui stesso non conosce questa alternativa.
    PSS Reverse cargo cult autore

    1. CHIEDERE. 21.07 Офлайн CHIEDERE. 21.07
      CHIEDERE. 21.07 (Artyom Karagodin) 26 November 2020 18: 24
      +2
      Oleg, imparerai mai a non appendere etichette? Scusa, ma questo è un segno di pensiero sbattuto. L'oratore del video che hai citato, a quanto pare, e tu insieme a lei, potrebbero anche essere registrati come aderenti a un modo di pensare settario, che credono nelle libere elezioni in alcuni Stati Uniti.

      Non lo farò, perché non voglio giudicare da poche frasi sulle opinioni di una persona e assicurarmi di iscriverla a una sorta di campo. Quindi non sei un settario. Parla come un ignorante e un visionario. Precisamente "dire come", ma non è così. Sono sicuro che nella vita reale sei più intelligente che nei tuoi commenti.

      E nell'ultimo paragrafo non ho detto una parola e non ho nemmeno accennato alla formula ideologica di Uvarov. Ha appena fornito un esempio di una delle tradizioni politiche realmente esistenti in Russia. Perché ora le persone con nostalgia ricordano i tempi dell'URSS o di Stalin, spesso idealizzando entrambi? Capisco che molto probabilmente troverai come uscire, ma pensa onestamente, non cercando di metterti in posa, come preferisci.

      E ancora sulle etichette. È solo negli stati fascisti che le persone interpretano lo stato come un valore personale? Nell'antica Grecia o nella Pax Romana, cosa, non lo era? E chiedere a un francese moderno cosa significa per lui la Repubblica? O per un cinese, che posto occupa nella sua vita servire il suo paese, cioè anche lo stato? Anche questo è tutto fascista ??? Onestamente, se ti sei posto l'obiettivo di sorprendere qualcuno, sei riuscito a 5+. Almeno, mi hai molto sorpreso.
      1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
        Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 27 November 2020 01: 12
        -1
        Citazione: ASK. 21.07
        Oleg, imparerai mai a non appendere etichette?

        Se ti ho offeso, mi dispiace, non volevo. Ho appena evidenziato alcune carenze (a mio modesto parere) nel tuo articolo. Ma tu non credi che il "piano" non sia fatto di ramoscelli e argilla, e ancor di più vola.

        Citazione: ASK. 21.07
        L'oratore del video che hai citato, a quanto pare, e tu insieme a lei, potrebbero anche essere scritti come aderenti a un modo di pensare settario, credendo nelle libere elezioni in alcuni Stati Uniti.

        Non so di Ekaterina Shulman (a proposito, mi raccomando, quasi l'unico vero scienziato politico in Russia nello spazio pubblico), puoi attribuirmi ai sostenitori della democrazia. Hai solo bisogno di allontanarti dal binario, se prendi una certa "Città su una collina" uno stato democratico di riferimento per il 100%, quindi, condizionatamente, Norvegia e Islanda corrispondono all'ideale del 95%, gli Stati Uniti del 75%, l'Ucraina del 50%, la Federazione Russa del 30% e La Corea del Nord del 5% (probabilmente anche lì ci sono dei voti).
        Ma la tendenza più importante è che se 100 anni fa, il 95% della popolazione mondiale viveva sotto il governo di regimi autoritari di vario tipo, 50 anni fa già il 50% e ora il 35% (sospetto che la maggior parte di loro siano cinesi), il mondo si sta democratizzando.

        Citazione: ASK. 21.07
        Parla come un ignorante e un visionario.

        Nel contesto della qualità di questo articolo, come si suol dire: "la cui mucca muggirebbe"
        Qualcosa che diventiamo personali, questo è un male.

        Citazione: ASK. 21.07
        E nell'ultimo paragrafo non ho detto una parola e non ho nemmeno accennato alla formula ideologica di Uvarov. Ho appena fornito un esempio di una delle tradizioni politiche realmente esistenti in Russia.

        Sinceramente poi non ho capito di che ora parli. Riguarda quanto tempo puoi dire "governo forte e feedback costruito con la gente"? Qualcosa non mi viene in mente. E devi ammettere che il "potere forte" assomiglia a "autocrazia", ​​e il "feedback dalla gente" può essere attirato dalla "nazionalità".

        Citazione: ASK. 21.07
        Perché ora le persone con nostalgia ricordano i tempi dell'URSS o di Stalin, spesso idealizzando entrambi?

        Puoi prima dare la tua opinione? Lo spiego dal punto di vista della psicologia.

        Citazione: ASK. 21.07
        È solo negli stati fascisti che le persone interpretano lo stato come un valore personale?

        Hai letto la "dottrina del fascismo" di Mussolini? C'è un punto “7. Antiindividualismo e libertà ”, non consideratela un'opera, leggetela. Secondo me, molto in comune con il tuo

        sentire lo stato come uno dei principali valori personali

        PS Allora, secondo lei, qual è l'alternativa alla democrazia? Non è chiaro dal tuo articolo.
  9. CHIEDERE. 21.07 Офлайн CHIEDERE. 21.07
    CHIEDERE. 21.07 (Artyom Karagodin) 26 November 2020 22: 37
    +1
    Citazione: ASK. 21.07
    L'autore probabilmente non lo sa, ma mentire non va bene. Albright non l'ha detto.

    Fai attenzione alla parola "bugia". Tuttavia, hai ragione sul fatto che Thatcher abbia detto queste parole.
    1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
      Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 26 November 2020 23: 57
      -1
      Citazione: ASK. 21.07
      Tuttavia, hai ragione sul fatto che Thatcher abbia detto queste parole.

      Bene, vedi, significa che queste parole appartengono alla menzogna di Albright.
      PS Quel qualcosa del genere detto Thatcher è anche una bugia (nel tuo caso, probabilmente, un'illusione). Sono stati attribuiti alla signora di ferro Andrey Parshev nel suo libro "Perché la Russia non è l'America"

      Fino a un certo momento, finché nessuno si aspettava seriamente che ci saremmo uniti
      nel "mondo del capitale", era semplicemente interessante. Ma alla fine degli anni '80 ho sentito
      solo una frase, che, forse, ha portato alla rivoluzione delle mie idee
      del mondo intorno. Poi studiavo inglese e un giorno io
      colto nel suono mentre registrava all'esterno un discorso pubblico di M. Thatcher
      politica. Rispetto e rispetto questa figura politica, soprattutto per lei
      Lingua inglese. Parla chiaramente, con un accento di Oxford, semplice,
      in un linguaggio comprensibile, questo non è un certo Bush, con la bocca come se fosse piena
      arachidi. Quindi parlando delle prospettive dell'URSS, ha detto approssimativamente
      quanto segue, senza spiegarlo in alcun modo:
      "Sul territorio dell'URSS, è economicamente giustificato vivere 15 milioni
      persona. "Ho suonato ancora una volta il disco, forse almeno" cinquanta "
      ("cinquanta"?). No, esattamente "fiftiin" - "fifteen", ho sentito bene.

      Oltre ad Andrey Parshev, nessuno ha sentito questa registrazione. E il fatto che Maria Zakharova si riferisca a questo falso non lo rende un dato di fatto, ma parla solo della competenza dell'addetto stampa del nostro ministero degli Esteri.
      1. CHIEDERE. 21.07 Офлайн CHIEDERE. 21.07
        CHIEDERE. 21.07 (Artyom Karagodin) 27 November 2020 00: 14
        +2
        Se confronti la tua competenza e la competenza di Maria Zakharova, per qualche motivo non c'è paragone a tuo favore. Non sai perché questo è? Questa volta.

        In secondo luogo, anche se Thatcher non l'ha detto, non credo sia importante. Molti politici occidentali hanno parlato del fatto che la Russia possiede ingiustamente enormi risorse. Ma grazie per l'osservazione.

        Sto aspettando le scuse per le accuse di menzogna. Si tratta di un errore. O la maleducazione è nell'ordine delle cose per te? La cosa principale è che le dichiarazioni sembrano "spiritose"?
        1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
          Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 27 November 2020 17: 06
          -1
          Citazione: ASK. 21.07
          Se confronti la tua competenza e la competenza di Maria Zakharova, per qualche motivo non c'è paragone a tuo favore. Non sai perché questo è? Questa volta.

          Perché confrontare la mia competenza e quella di Maria Zakharova? Non mi sembra di candidarmi per la carica di addetto stampa del ministero degli Esteri russo. E, ancora, a mio modesto parere, la posizione di Maria Zakharova obbliga almeno a verificare le citazioni a cui si riferisce, se il suo lavoro include parlare a nome della Federazione Russa.

          Citazione: ASK. 21.07
          In secondo luogo, anche se Thatcher non l'ha detto, non credo sia importante. Molti politici occidentali hanno parlato del fatto che la Russia possiede ingiustamente enormi risorse. Ma grazie per l'osservazione.

          Vedi, non puoi dare più di un'affermazione simile (nel senso di una vera), ma per te non è importante, vuoi solo crederci, e solo per questo è un fatto per te.

          In effetti, hai confuso tutto, ad Albright vengono attribuite parole diverse

          L'unico possesso russo della Siberia è "ingiusto" e la Siberia dovrebbe essere portata sotto il controllo internazionale.

          Qui la storia è ancora più divertente. Per la prima volta questo le è stato attribuito sul giornale russo

          https://rg.ru/2006/12/22/gosbezopasnostj-podsoznanie.html

          L'articolo si chiama "Gli agenti di sicurezza hanno scansionato i pensieri di Madeleine Albright"

          In primo luogo, nei pensieri di Madame Albright, abbiamo scoperto un odio patologico per gli slavi. È stata anche indignata dal fatto che la Russia possiede le più grandi riserve di minerali del mondo. Secondo lei, in futuro, le riserve russe dovrebbero essere gestite non da un paese, ma da tutta l'umanità sotto la supervisione degli Stati Uniti, ovviamente. E vedeva la guerra in Kosovo come solo il primo passo per stabilire il controllo sulla Russia.

          Ma la cosa più divertente è che Putin stesso ha fatto riferimento a queste sciocchezze (anche lui sembra volerci credere), ma allo stesso tempo spaventa, perché parla ancora della competenza del suo entourage.
          Abbiamo risolto i due falsi più comuni su questo problema. C'è dell'altro? Per favore, illumina.

          Citazione: ASK. 21.07
          Sto aspettando le scuse per le accuse di menzogna. Si tratta di un errore. O la maleducazione è nell'ordine delle cose per te? La cosa principale è che le dichiarazioni sembrano "spiritose"?

          Probabilmente sono troppo esigente riguardo agli autori su questo forum, li percepisco come giornalisti (che dovrebbero sapere e controllare di cosa scrivono), e sarebbe più corretto percepirli come blogger.
          Mi sono reso conto che ti sbagliavi, ma per qualche ragione, quando sei stato segnalato al tuo errore, invece di ammettere semplicemente il tuo errore, hai portato un altro "errore" sulla Thatcher. Quando questa "delusione" è stata dissipata, hai dato un'altra "delusione" su "molti politici occidentali si sono espressi"
          Dai, ammetti di non conoscere più di una dichiarazione attendibile di un politico "occidentale" su questo argomento, e mi scuso per averti accusato di mentire.
          PS Allora qual è l'alternativa per la Russia? È davvero una monarchia?
          PSS E 'così difficile trovare persone tra gli "evviva-patrioti" che siano in grado di dare almeno alcuni argomenti a sostegno delle loro opinioni ... Spero che tu appartenga a questi pochi.
          1. CHIEDERE. 21.07 Офлайн CHIEDERE. 21.07
            CHIEDERE. 21.07 (Artyom Karagodin) 27 November 2020 19: 14
            +2
            Devo ammettere che ho preso per fede i numerosi riferimenti alle parole di Thatcher e Albright, che non ho sentito da Putin e Zakharova. Ammetto pienamente che sia sbagliato. Ma non ho fretta di riconoscerti come esperto. Pertanto, per ora, ammetto solo di essermi sbagliato. Sarò pronto a firmarlo. Ad essere onesti, sono interessati, dobbiamo seppellirci nelle fonti.

            Per quanto riguarda le possibili alternative, no, non una monarchia. Ora in Russia puoi solo ricrearne una parodia. Dopotutto, un monarca è pensato come uno che ha, per così dire, l'approvazione divina per il suo governo (il che, a proposito, non sempre significa che questo potere è ereditato). Pertanto, è possibile solo in una società molto religiosa, e anche allora non sempre. Ad esempio, in Iran hanno trovato una forma diversa.

            Dal mio punto di vista, che ho già delineato, la Russia ha bisogno di una forma di governo autoritaria (che ora, infatti, sembra esistere, ma non secondo la legge, ma grazie all'autorità di Putin) con un feedback ben costruito da parte della gente. Può sembrare sciocco, ma io sono un sostenitore della limitazione del suffragio. Credo che le persone di almeno 30 anni dovrebbero ricevere il diritto di voto. E solo chi ha famiglia e figli (potrebbero esserci delle eccezioni, ad esempio, quando si tratta di ufficiali). Coloro che non sono stati perseguiti, ecc. Non cercherò di redigere un disegno di legge, mi limiterò ad indicare il punto di vista. Questo è un argomento per un post separato e non per la discussione nei commenti.
            1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
              Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 28 November 2020 15: 53
              -1
              Citazione: ASK. 21.07
              allora no, non una monarchia.

              Bene grazie a Dio.

              Citazione: ASK. 21.07
              La Russia ha bisogno di una forma di governo autoritaria

              A giudicare dal 1917 e dal 1991, non è la scelta migliore. Ho già detto che l'autocrazia è sempre meno sulla terra e questo non perché non siano di moda, sono stupidamente meno efficaci e perdono la concorrenza. Il loro tempo sta finendo.
              Se un leader autoritario (come quello attuale) si rivela un cattivo leader, è molto difficile sostituirlo, tanto più indolore per il Paese.
              Tu, a quanto ho capito, per qualcosa come uno zemstvo? Perché queste elezioni in più fasi sono migliori di quelle dirette? E ovviamente mi sembra che quell'esperienza non abbia avuto molto successo, ricordando ancora una volta circa 17 anni.

              Citazione: ASK. 21.07
              con un feedback chiaramente strutturato dalle persone.

              Questo è il tallone d'Achille dell'autocrazia, un debole legame con i cittadini comuni. L'unico collegamento affidabile sono le elezioni dirette.

              Citazione: ASK. 21.07
              Credo che le persone di almeno 30 anni dovrebbero avere il diritto di voto.

              Secondo me, questo sarebbe un errore. I giovani sono la fonte di tutti i tipi di proteste e rivoluzioni e, vietando loro di partecipare alle elezioni, una delle valvole di rilascio del vapore si chiuderà.
              Inoltre, al pensiero che fino a 30 anni sia mentalmente disabile, possiamo benissimo affermare che dopo i 65 anni i cambiamenti cerebrali senili non consentono di compiere scelte significative.

              Citazione: ASK. 21.07
              (potrebbero esserci delle eccezioni, ad esempio, quando si tratta di ufficiali).

              Di cosa parli ufficiali. Queste sono leggende che hanno una piega e poi dal cappuccio. La maggior parte di loro sono persone ragionevoli e adeguate.

              Insomma, non ho capito quello che lei vede come il vantaggio di un regime autoritario.
              1. CHIEDERE. 21.07 Офлайн CHIEDERE. 21.07
                CHIEDERE. 21.07 (Artyom Karagodin) 28 November 2020 16: 34
                +1
                Citazione: Oleg Rambover
                Beh, di cosa parli ufficiali

                Ho sbagliato. So che gli stupidi ufficiali sono molto rari e soggetti ad attacchi estremamente caustici da parte dei colleghi. Volevo dire che se un agente non ha famiglia ed ha meno di 30 anni, DEVE avere il diritto di voto. Dal momento che serve il paese e ha esperienza di responsabilità per le persone.

                Limiti di età - non perché le persone sotto i 30 anni siano stupide, ma perché il presidente non può essere una persona sotto i 35 anni. Serve esperienza. E se una persona non ha una famiglia, quindi, non ha esperienza di responsabilità per qualcuno (di solito, ma non sempre). Qui è dove vedo la logica qui. Ma questo è tutto, ovviamente, discutibile.

                La dignità dell'autocrazia è che dà maggiore stabilità allo stato. E la democrazia è molto spesso un'illustrazione della favola "Il cigno, il cancro e il luccio". Immagino vagamente che, dato il caos politico attualmente in corso in molti paesi democratici - e in America, ad esempio - siano in grado di risolvere le questioni di natura strategica che si trovano ad affrontare. L'URSS è stata in grado di prepararsi alla guerra proprio grazie alla capacità del modello di governo autoritario di mobilitare il paese. Sì, dopo il tempo perso nella Guerra Civile e il superamento delle sue conseguenze, ho dovuto farlo a costo di enormi sacrifici, ma dopo la guerra non ci fu né collettivizzazione né Grande Terrore, ma in cinque anni il paese fu risuscitato dalle rovine. E guarda la Cina.

                Anche se, se siamo completamente onesti, non è tanto il modello politico che conta quanto la sua capacità di cedere il passo al potere dei più competenti. È solo che l'autoritarismo, bilanciato dalla rappresentanza popolare, che dovrebbe fornire proprio quel feedback, a mio avviso, affronterà meglio questo compito. Ma il suffragio universale (IMHO) è una finzione. Anche Pobedonostsev, nonostante tutta la sua odiosità, ha giustamente sottolineato che in questo caso si stanno facendo strada al potere "i più ambiziosi e sfacciati", e non i migliori. Aggiungerei - "e quelli con le maggiori risorse - finanziarie o amministrative". È impossibile rivendicare la vittoria alle elezioni generali senza soldi seri. Pertanto, vincono i rappresentanti delle grandi imprese o coloro che godono del loro sostegno in cambio di pressioni sui loro interessi.
                1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
                  Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 29 November 2020 00: 19
                  -1
                  Citazione: ASK. 21.07
                  Ho sbagliato. So che gli stupidi ufficiali sono molto rari e soggetti ad attacchi estremamente caustici da parte dei colleghi. Volevo dire che se un agente non ha famiglia ed ha meno di 30 anni, DEVE avere il diritto di voto. Dal momento che serve il paese e ha esperienza di responsabilità per le persone.

                  Sì, capisco, sto scherzando. Sei un militare? Secondo me, se i diritti elettorali dei militari dovessero differire dagli altri cittadini, allora solo in peggio. L'esercito dovrebbe essere fuori dalla politica. E onestamente, non ho notato che tra gli ufficiali che conoscevo erano particolarmente responsabili rispetto ai civili. E quando guardi il mio amico, un ex sottomarino, le tue parole sulla responsabilità in generale sembrano ridicole.

                  Citazione: ASK. 21.07
                  Qui è dove vedo la logica qui. Ma questo è tutto, ovviamente, discutibile.

                  Questo è esattamente ciò che è molto controverso. Se priviamo i cittadini dei loro diritti, priviamoli anche degli obblighi, per esempio, non pagare le tasse, non prestare servizio nell'esercito. Vota questo non è il binomio di Newton, che cambierà 30 anni e la famiglia non è chiara. La responsabilità è così individuale.

                  Citazione: ASK. 21.07
                  La dignità dell'autocrazia è che dà maggiore stabilità allo stato.

                  Sono cittadino della Federazione Russa e vivo a San Pietroburgo (a quanto ho capito, e anche tu sei della Federazione Russa), la Federazione Russa si è formata sulle rovine dell'URSS. Gli autocrati hanno portato l'Unione Sovietica in uno stato fallito. L'URSS si è formata sulle rovine della Repubblica di Inguscezia. Il RI è stato portato allo stato di stato fallito dagli autocrati.
                  Puoi fare un esempio di almeno una democrazia sviluppata (ciò significa che il cambio di personalità al potere in essa è avvenuto secondo la procedura legale 3-4 volte), che ha portato il paese allo stato di uno stato fallito (non prendiamo una sconfitta militare)?
                  La pratica è il principale criterio di verità, quindi la pratica confuta la tua affermazione.

                  Citazione: ASK. 21.07
                  Immagino vagamente che, dato il caos politico attualmente in atto in molti paesi democratici - e in America, ad esempio - siano in grado di risolvere le questioni di natura strategica che si trovano ad affrontare.

                  Negli Stati Uniti, questa è stata una frattura per 250 anni, ma ciò non ha impedito loro di diventare l'unica superpotenza al mondo.

                  Citazione: ASK. 21.07
                  L'URSS è stata in grado di prepararsi alla guerra proprio grazie alla capacità del modello di governo autoritario di mobilitare il paese. Sì, dopo il tempo perso nella Guerra Civile e il superamento delle sue conseguenze, ho dovuto farlo a costo di enormi sacrifici, ma dopo la guerra non ci fu né collettivizzazione né Grande Terrore, ma in cinque anni il paese fu risuscitato dalle rovine.

                  Sì, la mobilitazione è migliore per le autocrazie, peccato che sotto tutti gli altri aspetti abbiano difficoltà. E ricorda quanto nella seconda guerra mondiale gli Stati Uniti hanno creato un esercito praticamente da zero.
                  Non capisco cosa significhi "a costo di enormi sacrifici". Cosa, senza questi sacrifici, era impossibile fare la stessa cosa nello stesso tempo? Questa è la mancanza di autocrazia, in una democrazia non si devono pagare "enormi sacrifici" per gli stessi processi.

                  Citazione: ASK. 21.07
                  E guarda la Cina.

                  E cos'è la Cina?

                  Citazione: ASK. 21.07
                  Anche se, se siamo completamente onesti, non è tanto il modello politico a essere importante quanto la sua capacità di cedere il passo al potere dei più competenti.

                  E perché pensi che questo processo sia più efficace nelle autocrazie? Confrontando Rogozin con Jim Bridenstine, la tua affermazione sembra molto controversa.

                  Citazione: ASK. 21.07
                  È solo che l'autoritarismo, bilanciato dalla rappresentanza popolare, che dovrebbe fornire proprio quel feedback, a mio parere, affronterà meglio questo compito. Ma il suffragio universale (IMHO) è una finzione.

                  In quale altro luogo è stata implementata questa "rappresentanza del popolo che fornisce feedback" sotto il dominio autoritario? Che cosa sembra? E perché questa "rappresentazione popolare" non è una finzione? A mio parere, si sveglia piuttosto una finzione sotto governanti autoritari.
                  1. CHIEDERE. 21.07 Офлайн CHIEDERE. 21.07
                    CHIEDERE. 21.07 (Artyom Karagodin) 29 November 2020 00: 49
                    0
                    Perché litigare l'un l'altro? Ho solo espresso la mia opinione in risposta al tuo interesse. E litighiamo invano. Il tempo dirà quale strada prenderà la Russia. Forse avrai ragione. Solo la nostra disputa nei commenti non influirà in alcun modo su questo))). Ancora una volta, il mio obiettivo era solo quello di esprimere la mia opinione. Ma solo.
  10. CHIEDERE. 21.07 Офлайн CHIEDERE. 21.07
    CHIEDERE. 21.07 (Artyom Karagodin) 27 November 2020 19: 18
    +1
    Citazione: ASK. 21.07
    È così difficile trovare tra gli "evviva patrioti" persone che siano in grado di fornire almeno alcuni argomenti a sostegno delle loro opinioni

    Mi considero un patriota, ovviamente, ma non capisco bene cosa significhi la parola "evviva patriota"? Un fan della TV "Zvezda" che crede a quello che dicono? Se lo intendevi, credimi, non appartengo a questo numero.
  11. Magistr Офлайн Magistr
    Magistr (Valery) 2 dicembre 2020 00: 07
    0
    Forte potere e connessione con le persone? Ho guardato nella directory e non ho trovato altro che dittatura. L'autore conosce le basi della scienza politica?