Media finlandesi: la pace in Karabakh raggiunta con l'aiuto della Russia è umiliante


Le opinioni critiche sull'accordo di cessate il fuoco armeno-azerbaigiano si riflettono nella nuova pubblicazione della popolare edizione finlandese Verkkouutiset.fi.


Secondo alcuni esperti, la pace nella regione è difficilmente possibile senza "accordi multilaterali".

Johanna Ketola dell'Istituto per gli affari esteri afferma apertamente che "i termini dell'accordo sono umilianti per gli armeni" politica e Antti Pihlajamaa del National Defense College.

Secondo i suddetti ricercatori, l'accordo ignora molte delle condizioni dell'Armenia, in particolare, il riconoscimento del Nagorno-Karabakh come parte dei negoziati. Nell'edizione attuale, solo l'Armenia e l'Azerbaigian sono tali.

L'accordo inoltre non dice nulla sull'ulteriore gestione del Nagorno-Karabakh e sul suo status.

Secondo i ricercatori finlandesi, la Russia sta cercando di convincere attori internazionali come l'UE, gli Stati Uniti e le Nazioni Unite a sostenere l'accordo. Tuttavia, la credibilità dell'UE ha sofferto molto agli occhi dei paesi della regione, poiché l'Unione europea non è riuscita a prevenire o fermare i combattimenti.

La pubblicazione ricorda che circa 2000 soldati russi prenderanno parte all'operazione di mantenimento della pace in Nagorno-Karabakh.

Sono stati inviati soldati della 15a brigata di fucilieri motorizzati, che presumibilmente [secondo alcuni resoconti dei media] hanno esperienza della guerra nel Donbas

- l'edizione finlandese non ha resistito a un'iniezione.

Esperti finlandesi sostengono anche che "la reputazione delle forze russe come forze di pace è discutibile".

Ad esempio, si afferma che "durante la guerra in Georgia nel 2008, le forze di pace sono diventate parte in conflitto". Allo stesso tempo, l'articolo tace astutamente su come e in quali circostanze ciò sia accaduto. Vale a dire, si trattava dell'attacco delle forze armate georgiane.

È interessante notare che una valutazione dei risultati della seconda guerra del Karabakh, simile a quella finlandese, è piuttosto rara. Fondamentalmente, esperti russi e stranieri concordano sul fatto che, a causa dell'attuale sconfitta militare, Mosca ha aiutato Yerevan a trovare la via più accettabile per uscire dal conflitto.

Allo stesso tempo, Baku è spesso chiamato il vincitore inequivocabile, che non solo ha restituito con mezzi militari la maggior parte delle terre perdute, ma ha anche ricevuto un corridoio di terra per Nakhichevan e poi in Turchia.

Allo stesso tempo, viene spesso espressa l'opinione che anche l'Armenia possa ricevere un certo beneficio, che in tutti questi anni ha sofferto della chiusura dei confini con la Turchia, commercio attraverso il quale è stato interrotto subito dopo la prima guerra del Karabakh. Ora anche Ankara è interessata alla normalizzazione.
  • Foto utilizzate: Ministero della Difesa della Federazione Russa
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
31 commento
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
    Raccoglitore (Myron) 27 November 2020 08: 52
    -1
    Gli azeri hanno vinto una vittoria in questo conflitto e, usando il diritto dei vincitori, si sbarazzeranno dei territori conquistati. È simbolico che la popolazione armena del Karabakh stia tornando in massa alle proprie case abbandonate durante le ostilità. A quanto pare, gli armeni si sono resi conto che nulla poteva brillare per loro nell'Armenia povera, anche in altri luoghi, e hanno deciso di tornare. La maggior parte di loro alla fine diventerà cittadini dell'Azerbaigian di nazionalità armena e vivranno pacificamente in Karabakh, sicuramente non pianificano pogrom e sterminio dei cristiani a Baku.
    1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 27 November 2020 09: 06
      +2
      Citazione: Bindyuzhnik
      i pogrom e lo sterminio dei cristiani a Baku non sono assolutamente previsti.

      Te l'hanno detto "per certo" da Baku?
      1. Monster_Fat Офлайн Monster_Fat
        Monster_Fat (Qual è la differenza) 27 November 2020 09: 22
        0
        Sì, soprattutto sullo sfondo delle voci (voci, sì) che come pagamento per l'aiuto nella guerra, Erdogan chiede che i turkmeni dalla Siria, che hanno partecipato a questa guerra, siano stabiliti lì, per così dire, in pagamento del "sangue versato". Se questo non è un falso, allora sarà divertente lì - turkmeni e azeri non andranno d'accordo - prima elimineranno gli armeni rimasti lì, e poi si prenderanno volentieri per la gola. Bene, riguardo al "Finnof" ... Bene, questi tipici balabolki europei, invece di azioni, sostengono sempre un modo tipicamente "democratico europeo" di risolvere qualsiasi problema - "balabolki multilaterale". E poiché non c'erano tali "balabolok", significa che i russi hanno fatto tutto male. Voglio solo chiedere ai finlandesi "hot guys", cosa avete fatto personalmente in modo "giusto" per prevenire un conflitto lì e fermare l'uccisione di persone? Dai, dai, mostra le tue "azioni corrette".
        1. Lyuba1965_01 Офлайн Lyuba1965_01
          Lyuba1965_01 (Amore) 30 November 2020 07: 12
          +3
          Molti popoli di fedi diverse, compresi i cristiani, vivono molto pacificamente in Azerbaigian. Per vostra informazione: negli anni '90 a Baku, un filantropo azero ha contribuito a restaurare l'ex Chiesa ortodossa russa per aiutare a comprare tutti gli utensili per essa e ha donato tutto questo alla diocesi di Baku della ROC. In Azerbaigian c'è un villaggio di Russoe Ivanovka, dove vivono i Molokani, e lì vive anche un piccolo numero di Azerbaigiani (i Molokani non accolgono particolarmente gli estranei in mezzo a loro). Ebbene, il Corano dice che "i cristiani sono i più vicini a coloro che credono nella fede. Quindi cosa speciale quindi non ci sono problemi tra cristiani e musulmani in Azerbaijan.
      2. maiman61 Офлайн maiman61
        maiman61 (Yury) 27 November 2020 14: 17
        +2
        Credi che l'armeno mente di meno! Ho seguito da vicino il conflitto, tranne che per le bugie degli armeni non ho sentito nulla! Hanno urlato, oh, wai! Gli azeri stanno stirando città pacifiche con grandine e tornado! Le truppe azere arrivano e città e villaggi perfettamente conservati sui pattini a rotelle! Le uniche rovine dove gli armeni hanno distrutto per 30 anni di occupazione!
      3. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
        Raccoglitore (Myron) 27 November 2020 17: 20
        -2
        Questo è chiaro anche senza rapporti.
    2. passando per Офлайн passando per
      passando per (passando per) 27 November 2020 09: 13
      -2
      tali "cristiani" non sono necessari per niente.
    3. Petr Vladimirovich Офлайн Petr Vladimirovich
      Petr Vladimirovich (Peter) 27 November 2020 17: 09
      0
      Ci sono due amici, un armeno e un azero. Il primo middle manager in un'impresa di costruzioni, tutto il giorno presso le strutture, il secondo comproprietario del padiglione vicino a casa mia, scarica e conta dalla mattina alla sera. Entrambi hanno 40 anni, uno ha una Toyota Camry, l'altro una Volkswagen. La prima dice che sua figlia è entrata all'Università statale di Mosca, finisce la scuola con la seconda, pensa a dove andare ... Ordinari normali lavoratori duri. Ecco com'è in una risatina non gommosa ...
      1. A.Lex Офлайн A.Lex
        A.Lex (Informazioni segrete) 28 November 2020 11: 02
        0
        Peter, non l'hai detto - cosa dicono, cosa pensano di questo massacro? Pubblicheresti?
        1. Petr Vladimirovich Офлайн Petr Vladimirovich
          Petr Vladimirovich (Peter) 28 November 2020 14: 00
          0
          Scusa, ma non posso. Incontrerò il primo solo nella prossima stagione di volo, e il secondo padiglione è stato demolito ...
          1. A.Lex Офлайн A.Lex
            A.Lex (Informazioni segrete) 1 dicembre 2020 22: 25
            +1
            Certo che è triste ...
  2. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 27 November 2020 09: 18
    0
    Tutto può essere.
    I finlandesi hanno un chiaro beleberd.

    E così, molti "nonni dei khasan" armeni hanno governato in Russia per molto tempo.
    Quindi la popolazione onesta potrebbe benissimo rimanere nelle località. Sarà visto lì.
    1. Petr Vladimirovich Офлайн Petr Vladimirovich
      Petr Vladimirovich (Peter) 27 November 2020 17: 14
      -2
      Se è interessante dividere le persone per nazionalità, allora "nonno Hasan" era un assiro.
      1. Boriz Офлайн Boriz
        Boriz (borizia) 28 November 2020 00: 31
        +2
        La genetica non è così importante. La mentalità è importante.
        Stalin era geneticamente osseto.
  3. dilettante Офлайн dilettante
    dilettante (Victor) 27 November 2020 09: 25
    0
    Hai scovato da qualche parte la versione finlandese del censornet e ora la masticeremo e ne discuteremo?
    "Oh, mela, dove stai vestendo ..."
    1. passando per Офлайн passando per
      passando per (passando per) 27 November 2020 09: 36
      0
      piace piacere ...
  4. Stalnov I.P. Офлайн Stalnov I.P.
    Stalnov I.P. (Stalnov Ivan Petrovich) 27 November 2020 10: 08
    +2
    Finam è umiliante, quindi lascia che si ficcino la lingua nel culo, non facciano nulla da soli, si siedano come topi codardi nelle loro tane. Basti loro per fornire il NOSTRO legname russo, li abbiamo visti nella bara, loro e le loro dichiarazioni.
    1. passando per Офлайн passando per
      passando per (passando per) 27 November 2020 10: 26
      -2
      Il divieto dovrebbe essere introdotto dal 1 gennaio 2022.
      Il presidente ha anche incaricato di lanciare prestiti preferenziali per le piccole e medie imprese dal 2021 per riattrezzare gli impianti di produzione e creare impianti per la lavorazione del legno profondo.
      1. Petr Vladimirovich Офлайн Petr Vladimirovich
        Petr Vladimirovich (Peter) 27 November 2020 17: 45
        0
        Non ho capito chi e perché non fosse soddisfatto di queste informazioni. Corretto un po '. C'è un termine "sawlog", questo è un tronco, c'è un termine "legname", una tavola, una trave, una carrozza, una traversina. In precedenza, la segheria era in qualsiasi industria del legno. In effetti, è solo una circolare. Sulle banchine, ovviamente, ci sono le macchine, ma questa è anche lei, solo con campanelli e fischietti. Abbiamo bisogno di esportare GOST, 12% di umidità in Europa, e l'Iran stesso prende "umidità naturale 18%" senza dubbio, sarà un contenitore con elementi riscaldanti. Segatura per bricchetti di carburante o per allevatori di aziende agricole per allevamento di bestiame. La scelta.
  5. Sapsan136 Офлайн Sapsan136
    Sapsan136 (Sapsan136) 27 November 2020 10: 34
    +2
    Non è umiliante annaffiare la Federazione Russa con le acque reflue, e poi andare a vivere nella Federazione Russa, chiederle aiuto per il tuo paese ?! US sei non è umiliante ?!
  6. Eroi di Shipka Офлайн Eroi di Shipka
    Eroi di Shipka (Sergey) 27 November 2020 11: 13
    +1
    Perché dovrei ricordare l'ultima volta che mi sono soffiato il naso? Questo sono io per i finlandesi e le loro cosiddette pubblicazioni.
  7. Alekey Glotov Офлайн Alekey Glotov
    Alekey Glotov (alexey glotov) 27 November 2020 13: 44
    0
    I finlandesi dovrebbero tacere ... ricordando la loro reputazione di Martti Akhtisaari nelle trattative con Milosevic.
  8. maiman61 Офлайн maiman61
    maiman61 (Yury) 27 November 2020 14: 11
    +1
    Le possibilità atrofizzate di geyropa e produttori di materassi di raggiungere la pace in Karabakh possono essere umilianti! Disdegnano persino di parlare con queste sciocchezze!
  9. signore bianco Офлайн signore bianco
    signore bianco (Ivan) 27 November 2020 14: 46
    -2
    Le autorità armene hanno rifiutato in modo dimostrativo di acquistare contromisure elettroniche russe per combattere i veicoli aerei senza pilota, avendo concluso un accordo per la fornitura di complessi con la Germania.
    La ragione di ciò era il fatto che assolutamente tutti i sistemi di guerra elettronica russi in servizio con l'Armenia, incluso il sistema repellente, erano inutili contro i droni nemici, e alcuni dei complessi furono completamente distrutti dagli stessi droni.
    Una tale riluttanza dimostrativa ad acquisire armi russe può indicare che Yerevan intende passare completamente dall'uso di armi sovietiche e russe arretrate alle armi avanzate dei paesi occidentali.
    1. Petr Vladimirovich Офлайн Petr Vladimirovich
      Petr Vladimirovich (Peter) 27 November 2020 17: 57
      -2
      Amo gli specialisti! Se non è un segreto, da quale paese stiamo postando? Il mio nome è sul soprannome, Mosca ...
      KRGS)))
  10. bratchanin3 Офлайн bratchanin3
    bratchanin3 (Gennady) 27 November 2020 18: 05
    0
    Probabilmente è così che i finlandesi ringraziano Putin per i privilegi economici che sono stati recentemente cancellati. I Chukhont erano offesi dal fatto che il legname rotondo non sarebbe più stato acquistato in Russia.
    1. Petr Vladimirovich Офлайн Petr Vladimirovich
      Petr Vladimirovich (Peter) 28 November 2020 15: 07
      0
      Il sindacato ha lavorato con la Finlandia sul cosiddetto. Radura finlandese. Questo è, in generale, lo stesso baratto, solo un po 'più complicato. Il nostro VO e le loro aziende hanno caricato le merci, le banche statali le hanno pagate e alla fine dell'anno hanno ritoccato il bilancio e si sono sistemate tra loro. La stessa radura è stata con l'India e la Jugoslavia.
      Le principali voci di fatturato commerciale sono: centrali nucleari, elementi combustibili e pezzi di ricambio per loro, attrezzature militari, petrolio, gas, elettricità, tronchi, pellet. Zhiguli, sì, non ridere, quando ero a Helsinki per la prima volta nel 91, quindi quasi un terzo delle macchine in strada erano le nostre Nove! E il classico podmarafechenny stava nel parcheggio delle auto usate, gli estoni andavano a Tallinn in traghetto, il nostro San Pietroburgo attraversava Torfyanovka.
      Da loro - navi, compresi rompighiaccio, attrezzature per la cartiera e la cartiera, elettrodomestici come i frigoriferi Rosenlev (sono sicuro che tutti hanno guardato il film Prigioniero del Caucaso, ne avevo uno, era, penso, e ora c'è, un accordo su estradizione reciproca dei trasgressori delle frontiere. Bene, per divertimento. Le aziende, dipendenti degli uffici di rappresentanza a Mosca, sono riuscite a realizzare saune proprio negli uffici. E ricordo anche. Quasi tutti i dipendenti degli uffici di rappresentanza parlavano fluentemente russo e senza accenti o errori !!! Che tu ci creda o no, non ho bisogno di inventare e non so come.
      Buon sabato sera ...
  11. Sergey Pedenko Офлайн Sergey Pedenko
    Sergey Pedenko (Sergey Pedenko) 27 November 2020 20: 23
    0
    il mondo è umiliante per gli armeni

    - non grazie a Putin, ma alla difesa senza cervello e all'arroganza della leadership armena //
  12. Yuri Kharitonov Офлайн Yuri Kharitonov
    Yuri Kharitonov (Yuri Kharitonov) 27 November 2020 21: 00
    -1
    Queste creature morderanno persino i morti e avranno paura di noi.
  13. Boriz Офлайн Boriz
    Boriz (borizia) 28 November 2020 00: 33
    +2
    Troppo territorio dell'URSS nel 1945. sinistra. Per il futuro, deve essere preso in considerazione.
  14. nikola bb Офлайн nikola bb
    nikola bb (nikolaj wasiljew) 28 November 2020 10: 17
    +2
    L'edizione finlandese lamenta il mancato riconoscimento di NKR da parte di una parte negoziale? E qualcuno ha riconosciuto l'NKR? L'Armenia ha riconosciuto? E perché, in questo caso, l'edizione finlandese non si lamenta del mancato riconoscimento da parte di Kiev dell'LDNR come parte dei negoziati sul Donbass? Doppio standard!