L'MS-21 con motori PD-14 può decollare a metà dicembre


Il promettente aereo di linea russo a fusoliera stretta MS-21 può effettuare il suo primo volo con motori PD-14 domestici entro la fine dell'anno. Segnalato dall'agenzia TASS con riferimento al Ministro dell'Industria e del Commercio della Federazione Russa Denis Manturov.


Secondo il ministro, i test di volo di una macchina con centrali elettriche di fabbricazione russa sono indicativamente previsti per il 17-18 dicembre. Massimo, l'aereo decollerà prima della fine dell'anno.

Manturov ha aggiunto che nei prossimi giorni, gli ingegneri dello Yakovlev Design Bureau e i piloti collaudatori arriveranno allo stabilimento di Irkutsk. Allo stesso tempo, sono già in corso i test e il debug dei sistemi dei velivoli.

L'impianto dovrebbe costruire 2025 navi entro il 36. Inoltre, se sono coinvolte tutte e cinque le stazioni di assemblaggio esistenti, la cifra sopra può essere aumentata a 45 unità.

Tuttavia, i piani del Ministero dell'Industria e del Commercio sono più ambiziosi. Manturov ha affermato che il ministero prevede di produrre 70 auto entro il 2025 e sa già come e come espandere la produzione.

Come promemoria, la versione base del velivolo MS-21-300 con motori americani PW1400 è attualmente in fase di certificazione. Il modello con centrali elettriche domestiche PD-14 si chiamerà MS-21-310.
3 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Pete Mitchell Офлайн Pete Mitchell
    Pete Mitchell (Pete Mitchell) 27 November 2020 13: 32
    +1
    Le parole di Manturov, sì a Dio nelle orecchie.
    E 'giunto il momento
  2. Il commento è stato cancellato
  3. Mikhail Petrov Офлайн Mikhail Petrov
    Mikhail Petrov (Mikhail Petrov) 28 November 2020 11: 27
    +1
    e subito schierare una fila di "compratori" forzati, come per il Sukhoi Superjet. O a scapito del budget, una nave prenderà Zolotov per Dina Tsilevich, la seconda sarà data a Svetka Krivonogikh, la terza andrà alla famiglia Shoigu e un'altra verrà presentata di nuovo agli armeni, come consolazione per le battaglie perse con inutili armi russe.
    1. 123 Офлайн 123
      123 (123) 29 November 2020 08: 37
      +2
      e subito schierare una fila di "compratori" forzati, come per il Sukhoi Superjet. O a scapito del budget, una nave prenderà Zolotov per Dina Tsilevich, la seconda sarà data a Svetka Krivonogikh, la terza andrà alla famiglia Shoigu e un'altra verrà presentata di nuovo agli armeni, come consolazione per le battaglie perse con inutili armi russe.

      Non preoccuparti, forse sarai anche un passeggero forzato. Per tali inadatti, sono necessari anche gli aerei. strizzò l'occhio