Perché la Russia non è stata in grado di lanciare il proprio vaccino nella produzione di massa


La situazione epidemiologica in Russia e nel mondo rimane piuttosto difficile. Allo stesso tempo, i farmacologi domestici sono già stati in grado di creare tre vaccini contro COVID-19. Questo significa che molto presto le vaccinazioni potranno sconfiggere il coronavirus, e il nostro Paese guadagnerà sull'esportazione di un miliardo di dosi di vaccino? Ahimè, tutto è un po 'più complicato di quanto vorremmo.


Funzionari di altissimo livello dichiarano l'inizio della vaccinazione di massa dei russi entro la fine del 2020. La scelta è abbastanza ampia: sono in arrivo tre vaccini dal Centro di ricerca vettoriale, dal Centro Gamaleya e dal Centro Chumakov dell'Accademia delle scienze russa. Come si è scoperto, durante lo sviluppo di loro, tutte le istituzioni mediche hanno preso la loro strada.

Il fatto è che i vaccini contro il virus possono essere creati in molti modi. Come sapete, il primo al mondo a ricevere il vaccino Sputnik V è stato annunciato dalla N.F. Gamalei. È stato creato un farmaco basato su un adenovirus, in cui parte del suo genoma è stato sostituito con il genoma del coronavirus. Secondo lo sviluppatore, l'efficacia del farmaco è del 92%. È vero, finora ci sono test su volontari ed è troppo presto per credere seriamente nell'affidabilità del vaccino. Non è inoltre noto per quanto tempo sarà l'effetto post-vaccinazione. In generale, questo centro ha agito in modo piuttosto atipico, registrando il farmaco prima della fine della terza fase della sperimentazione. L'effetto PR è stato forte, si spera che la reale efficienza non deluderà alla fine.

Il Centro Chumakov sta seguendo la stessa strada dei suoi colleghi cinesi, lavorando con il cosiddetto coronavirus inattivato, o "ucciso". Questo metodo è considerato il più sicuro perché non può causare malattie. Quindi, ad esempio, un vaccino contro l'encefalite da zecche è stato creato contemporaneamente. Il Centro "Vector" ha provato sei metodi contemporaneamente, di cui solo uno si è rivelato non tossico ed efficace. Di conseguenza, è stato ottenuto un preparato peptidico "EpiVacCorona", che ora è sottoposto a test di massa. Anche le società farmaceutiche occidentali Pfizer e BioNTech seguono la propria strada, considerata la più moderna. Per sviluppare l'immunità nel corpo, usano piccoli frammenti di acido ribonucleico informativo. Come sottolineano gli esperti, gli americani sono avanti, ma "a tentoni", poiché finora non esiste una pratica consolidata per questo metodo.

Sembrerebbe che abbiamo fino a tre dei nostri vaccini in arrivo, resta da vaccinare la popolazione e fare soldi con la vendita all'estero del miliardo di dosi promesse. Ma tutti questi piani napoleonici inciampano sulla mancanza di capacità produttive sufficienti nel nostro paese. La prima "campana" suonò quando fu annunciato che la Russia non avrebbe esportato il vaccino stesso, ma solo tecnologia la sua produzione. Fare un piccolo lotto di prova del farmaco non è un problema. Aumentare la produzione diventa un problema.

In primo luogo, anche con molti bioreattori di grandi dimensioni, aumentare la produzione su di essi può richiedere almeno un anno. Si tratta di un processo biotecnologico complesso che richiede una calibrazione individuale. Alla minima violazione della tecnologia, il vaccino risultante viene rifiutato. Il debug è possibile solo attraverso l'esperienza, che richiede molto tempo.

In secondo luogo, La Russia semplicemente non ha abbastanza di questi bioreattori più grandi, che lo stesso presidente Putin è stato recentemente costretto ad ammettere al massimo livello:

Ci sono alcuni problemi associati alla presenza o all'assenza di una certa quantità di apparecchiature - "hardware", come si suol dire - per lo spiegamento della produzione di massa.

Di recente, sono trapelate informazioni alla stampa secondo cui Mosca aveva chiesto a Parigi assistenza tecnologica per la produzione del vaccino contro il coronavirus Sputnik V. La pubblicazione economica francese Challenges ha commentato:

I russi ci chiedono da settimane se vogliamo lavorare con loro. In realtà, questo mostra la loro principale debolezza: non hanno capacità di produzione.

Come riportato, finora il presidente Macron non è andato incontro al Cremlino, citando la necessità di consultarsi con i suoi luminari scientifici. Un buon motivo per pensare ancora una volta alla dipendenza della Russia dalla fornitura di attrezzature importate, non è vero? È possibile che mentre abbiamo stabilito la produzione di massa di un vaccino contro il coronavirus, la maggior parte della popolazione del paese ne sarà felicemente ammalata. Probabilmente, prima di tutto, vale la pena prendersi cura di aiutare i più deboli, gli anziani e coloro che soffrono di malattie gravi, che sono a rischio.
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
30 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. dilettante Офлайн dilettante
    dilettante (Victor) 28 November 2020 14: 44
    +3
    Informazioni dall'agenzia di stampa OBS (ha detto una donna). Raccontare pettegolezzi anche senza specificare le fonti!
    ps Il signor Marzhetsky ora mi scriverà ancora una volta che non so leggere. bevande
    1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 29 November 2020 08: 33
      -4
      Citazione: laico
      ps Il signor Marzhetsky ora mi scriverà ancora una volta che non so leggere.

      Non sai come pensare sorriso E le fonti sono indicate, ma leggi in modo selettivo.
      1. dilettante Офлайн dilettante
        dilettante (Victor) 29 November 2020 09: 40
        +5
        E le fonti sono indicate, ma leggi in modo selettivo.

        Le informazioni sono trapelate di recente alla stampa

        Signor Marzhetsky! La parola "stampa" è una parola collettiva, quindi non è possibile fare riferimento. La fonte può essere un'intervista, un articolo, ecc. Come giornalista, dovresti saperlo. E ho letto attentamente. Beh, pensare è il tuo problema. Sei tu che scrivi gli articoli.

        L'intera giornata è un lavoro continuo della mente.
        Sulla fronte - pensiero invalicabile:
        a chi organizzare un padrino per lui,
        a chi adattare il padrino?


        V.V. Mayakovsky
    2. Sidor Sidorini Офлайн Sidor Sidorini
      Sidor Sidorini (Sidor) 7 dicembre 2020 09: 05
      +1
      Puoi criticare qualsiasi dato, ma il fatto è ovvio: l'economia russa brilla per la sua estrema inefficienza. E questo è un dato di fatto! Quale industria praticamente non porta ovunque un blocco.
      E il fatto che il presidente non sia in grado o non sia in grado di cambiare la situazione nell'economia è un fatto clinico.
      Istruzione, sanità, cultura, scienza sono tutti elementi chiave per lo stato nel recinto e nella riforma eterna. Quando lavorare per il risultato, se le riforme e gli esperimenti sugli esseri viventi continuano.
      E i "migliori" imprenditori russi, un centinaio, o non importa più, non aiuteranno, non servono manager, ma strateghi, e poiché non erano al potere, non lo sono. Sono disponibili solo risolutori di scala momentanei.
  2. lavoratore dell'acciaio 28 November 2020 18: 45
    -4
    Perché la Russia non è stata in grado di lanciare il proprio vaccino nella produzione di massa

    Perché devi costruire e creare. E il nostro governo può solo vendere e tradire!
    1. arancia Офлайн arancia
      arancia (ororpore) 28 November 2020 19: 07
      -4
      Con la connivenza di Putin, a metà degli anni XNUMX, sono stati costruiti complessi residenziali e centri commerciali sul sito delle fabbriche. Ora questa persona "ha guidato" il tipo di "industrializzazione" della Russia, su cui ogni sorta di trombe "fatto con noi". L'industrializzazione in Russia è un gioco da ragazzi.
    2. polev66 Офлайн polev66
      polev66 (Alexander) 29 November 2020 22: 13
      0
      racconta una fiaba su 80000 fabbriche distrutte. come fai a zadolbali col tuo delirio. costruire ciò che è richiesto. Ebbene, creeranno stabilimenti e cosa verrà prodotto lì, e dove si troveranno le vendite principali? o che, come in un'unione con sussidi ea spese del popolo, poi per mantenere queste fabbriche e prodotti da imporre a livello statale. già passato.
      1. Sidor Sidorini Офлайн Sidor Sidorini
        Sidor Sidorini (Sidor) 7 dicembre 2020 08: 52
        0
        Questo è il punto. Non esiste una sana politica economica. E tutto dal fatto che le opinioni liberali del presidente sono dominanti, e la sua presunta politica statale mira solo a sostenere l'apparato statale in quanto tale. Il resto è lasciato alla mercé del mercato, noto per essere relativo.
  3. 89210393092 Офлайн 89210393092
    89210393092 (Igor) 28 November 2020 18: 58
    +2
    Stai mentendo, Seryoga, come una BBC!

    https://www.rbc.ru/rbcfreenews/5fabf8709a794789492f1a6b
    1. lavoratore dell'acciaio 28 November 2020 19: 21
      -2
      Il volume di produzione di un vaccino contro il coronavirus in Russia potrebbe raggiungere 1,5 milioni di dosi a dicembre, 3-3,5 milioni a gennaio per poi moltiplicarsi - fino a 15 milioni al mese la prossima primavera, ha detto ai giornalisti il ​​capo del Ministero dell'Industria e del Commercio della Federazione Russa Denis Manturov.

      https://1prime.ru/business/20201014/832162401.html

      E lei considera questa produzione di massa? "E il nostro Paese guadagnerà sull'export di un miliardo di dosi di vaccino?" In 10 anni?
    2. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 29 November 2020 08: 33
      -4
      E quando siamo riusciti a passare a te, non ho capito? Questa è la prima cosa.
      In secondo luogo, puoi dire tutto quello che vuoi, l'importante è farlo davvero. Il signor Manturov non ha specificato come intende aumentare questi volumi? Non vedi l'ora di fornire attrezzature importate? E se non consegnano, allora cosa? I piani verranno leggermente modificati?
      1. Boa Kaa Офлайн Boa Kaa
        Boa Kaa (Alexander) 29 November 2020 12: 39
        +3
        Citazione: Marzhetsky
        l'importante è farlo davvero.

        Sì, sembra che lo stiano facendo. Ma vorrei, ovviamente, più veloce e di più.

        Presso l'impresa Bratskhimsynthez dell'azienda Pharmasintez è stato aperto un nuovo laboratorio per la produzione di sostanze farmaceutiche per il trattamento di tubercolosi, epatite, HIV e COVID-19. Dal 2021 inizierà la produzione di una sostanza per la produzione di farmaci contro le malattie oncologiche.
        BratskKhimSintez ha le capacità tecnologiche per produrre 36 nomi generici internazionali di sostanze farmaceutiche dall'Elenco dei farmaci strategicamente importanti, e nel prossimo futuro si prevede di espandere la gamma a 40 INN.

        https://sdelanounas.ru/blogs/?page=1
  4. Il commento è stato cancellato
  5. SASS Офлайн SASS
    SASS (Sasso) 28 November 2020 19: 00
    -1
    Citazione: acciaio
    Perché la Russia non è stata in grado di lanciare il proprio vaccino nella produzione di massa

    Perché devi costruire e creare. E il nostro governo può solo vendere e tradire!

    Si ...)))
  6. arancia Офлайн arancia
    arancia (ororpore) 28 November 2020 19: 03
    -7
    Ma abbiamo un'abbondanza di ventilatori che bruciano ed esplodono!
    1. Boa Kaa Офлайн Boa Kaa
      Boa Kaa (Alexander) 29 November 2020 12: 43
      +2
      Citazione: arancione
      Ma abbiamo un'abbondanza di ventilatori che bruciano ed esplodono!

      Segui i requisiti delle Istruzioni di sicurezza: non arrampicarti per pulirli con stracci oleosi - e sarai felice! sì
    2. free_flier Офлайн free_flier
      free_flier 29 November 2020 17: 46
      0
      Svegliati.
      Il tuo ventilatore ti soffia aria in faccia.
  7. Alexzn Офлайн Alexzn
    Alexzn (Alexander) 29 November 2020 10: 12
    -1
    Valutiamo i vaccini in base alla loro esistenza e utilizzo. Oggi, i vaccini russi sono sottoposti a controlli POST-REGMSTRATION (ah ah). Di conseguenza, abbiamo una dozzina di vaccini in tutto il mondo all'incirca allo stesso livello di preparazione, due di loro hanno effettivamente un impatto sugli scambi mondiali e non sono russi. Sembra che lo Sputnik non diventerà il salvatore dell'umanità, come molti russi volevano, ma, a quanto pare, sarà ancora significativo nella vaccinazione mondiale oltre il miliardo d'oro.
    1. free_flier Офлайн free_flier
      free_flier 29 November 2020 17: 48
      +2
      Ci sono solo quasi 7 miliardi di persone al di fuori del "golden" ...
    2. DimerVladimer Офлайн DimerVladimer
      DimerVladimer (Dmitry Vladimirovich) 30 November 2020 11: 22
      0
      Citazione: AlexZN
      Lo Sputnik non sarà il salvatore dell'umanità

      Il satellite V non è decollato ...

      In URSS, l'hanno fatto prima, poi hanno fatto PR.
      Nella Federazione Russa, prima fanno PR, poi scrollano le spalle ...

      Non sono scherzi: contavo così tanto sul vaccino, ho genitori anziani, ai quali porto regolarmente cibo e aiuto.
      Un terzo dei parenti ha già avuto la malattia covid.
      Dio ti proibisce di portare i tuoi genitori ...
      Vendi il vaccino!
  8. nikola bb Офлайн nikola bb
    nikola bb (nikolaj wasiljew) 29 November 2020 10: 20
    +3
    La mancanza di capacità di produzione industriale in questo caso non fa che confermare la verità sulla DEINDUSTRIALIZZAZIONE della Russia nel periodo post-sovietico! Di conseguenza, è sorto un tragico divario tra i risultati della scienza e la mancanza di mezzi per attuare questi risultati nella vita pratica. E questo vale per moltissimi aspetti dell'economia. È di vitale importanza per noi non solo "innovazioni" e "digitalizzazione", ma la REINDUSTRIALIZZAZIONE del paese!
    1. kapitan92 Офлайн kapitan92
      kapitan92 (Vyacheslav) 29 November 2020 14: 32
      +1
      Abbiamo bisogno di vitale importanza non solo "innovazioni" e "digitalizzazione", ma la REINDUSTRIALIZZAZIONE del paese!

      Hai ragione! Solo, i rappresentanti della nostra "élite" non "vedono" questa esigenza.
      L'articolo è scritto nel merito della questione. Manturov, riferendosi al Garante, dopo la registrazione dello "Sputnik" nella Federazione Russa, ha promesso coraggiosamente circa 30 milioni di dosi entro la fine di dicembre di quest'anno. Poi si è scoperto che non c'era capacità. È più costoso riutilizzare le capacità esistenti; tipi specifici di medicinali scompariranno dal mercato. È molto costoso costruire nuove fabbriche, linee tecnologiche, reagenti e materiali correlati vengono importati e il prezzo è migliorato a causa della domanda urgente.
      Possa Dio darlo per "rilassarsi" entro la metà del 2021
      Cosa si può pretendere dai nostri governanti se la Russia acquista ancora circa il 90% dell'insulina all'estero? hi
    2. Yuri Kharitonov Офлайн Yuri Kharitonov
      Yuri Kharitonov (Yuri Kharitonov) 29 November 2020 18: 55
      0
      E chi dovrebbe farlo? Sembra Putin, non c'è nessun altro. E chi ruba quando appare un ordine statale per una costruzione grandiosa, anche Putin. E il resto dei cittadini è semplicemente fuori dal mercato. Sì Sì esattamente ..

    3. 123 Офлайн 123
      123 (123) 29 November 2020 20: 16
      +3
      La mancanza di capacità di produzione industriale in questo caso non fa che confermare la verità sulla DEINDUSTRIALIZZAZIONE

      Scusa la curiosità, ma quale Paese ha queste stesse capacità in eccesso? Chi aveva le fabbriche pronte? Bene, cosa sarebbe con cosa confrontare ...
  9. Don36 Офлайн Don36
    Don36 (Don36) 29 November 2020 16: 55
    +2
    Ecco un chiaro esempio del fatto che le persone che hanno promosso il modello di economia post-industriale per la Federazione Russa francamente non sono intelligenti, se non parassiti al servizio degli stati stranieri !!!
  10. Elena Ushkova Офлайн Elena Ushkova
    Elena Ushkova (Elena Ushkova) 29 November 2020 18: 39
    +2
    L'autore Sergei Marzhetsky ha ricevuto un diploma dal deputato della Duma di Stato Marchenko (ER) per "buone notizie sulla Russia". Lei rise. Perché questo particolare vice e dov'è la buona notizia, Sergei?
  11. lahudra Офлайн lahudra
    lahudra (Nikolay Kondrashkin) 29 November 2020 21: 04
    -1
    Solo gli Stati Uniti e la Francia sono in grado di organizzare la produzione in serie di nuovi vaccini, in parte nei Paesi Bassi, forse in Corea. I reattori per la coltivazione e la sterilità secondo i requisiti GMP sono molto costosi.
  12. Jacques sekavar Офлайн Jacques sekavar
    Jacques sekavar (Jacques Sekavar) 29 November 2020 23: 37
    +2
    Articolo provocatorio.
    1. La produzione di massa di vaccini nella Federazione Russa è stata stabilita in tre fabbriche, e forse anche di più.
    2. Il nuovissimo impianto di biomateriali è stato lanciato a Bratsk
    3. L'efficacia dei vaccini russi non solleva dubbi tra esperti di paesi diversi, ad eccezione di quelli degli hacker dell'industria dell'agitazione straniera.
    4. Qualsiasi prodotto costa denaro e invita tutti a creare la propria produzione di vaccini russi.
    5. Una pandemia è un problema globale e quindi non c'è niente di sbagliato nella cooperazione e nell'assistenza reciproca di diversi paesi nella lotta contro questo coronavirus.
  13. Kuznetsov Офлайн Kuznetsov
    Kuznetsov (Kuznetsov Alexander) 30 November 2020 13: 44
    +1
    È vero che la creazione di vaccini e la loro produzione in serie sono compiti diversi.
    Ma in realtà, ci sono solo 4 paesi al mondo che possono creare rapidamente un vaccino e uno di questi paesi è la Russia, che è già molto buona. E hanno creato vaccini molto efficaci. Storie di disinformazione di vario genere non possono annullare questo fatto. Le persone che capiscono almeno qualcosa in questo lo vedono immediatamente.
    Nessuno ha ancora lanciato la produzione di massa di vaccini, e quando sarà lanciato e chi è sconosciuto.
    Compito dello Stato è quello di provocare i suoi cittadini, i cittadini dei paesi vicini e quelli che acquistano il vaccino.
    E a quanto pare sì, dobbiamo creare una capacità produttiva garantita di natura universale per un paio di pandemie di questo livello, per te e per quel ragazzo. Cioè, da qualche parte circa 400 milioni di dosi all'anno. E rapidamente, per rispondere all'attuale pandemia.
    E capacità universale per produrre altri preparati microbiologici, non solo vaccini.
    Cioè, circa otto industrie separate in diverse parti del paese, 50 milioni di dosi all'anno.
  14. lahudra Офлайн lahudra
    lahudra (Nikolay Kondrashkin) 30 November 2020 20: 25
    0
    Il più grande produttore russo Pharmsynthez di San Pietroburgo produrrà il vaccino AstraZeneca, non lo Sputnik.
  15. Natan Bruk Офлайн Natan Bruk
    Natan Bruk (Natan Bruk) 3 dicembre 2020 20: 11
    -1
    Alla fine, a quanto pare, ci sarà lo stesso zilch del vaccino russo contro l'Ebola. Un tempo, era molto acclamato che il vaccino russo fosse il primo e l'unico e avrebbe salvato l'Africa e tutti gli altri. Di conseguenza, è rimasto nello stato di sperimentale, e l'unico il vaccino americano contro la Merck è stato riconosciuto e registrato a livello internazionale, ma la maggior parte dei "patrioti" locali non lo sa, ma ricorda che sono stati fregati dai "media federali".