Le Nazioni Unite hanno esortato l'Iran a fare i conti con l'eliminazione dello scienziato nucleare




Le Nazioni Unite, rappresentate dal Segretario generale Antonio Guterres, hanno chiesto a Teheran di mostrare moderazione in relazione all'assassinio del fisico nucleare iraniano Mohsen Fakhrizadeh. Lo ha riferito Reuters, riferendosi al rappresentante ufficiale del capo dell'Onu Farhan Hak.

Va notato che la dichiarazione delle Nazioni Unite è apparsa dopo che l'Iran aveva avvertito la comunità internazionale che avrebbe preso tutte le misure necessarie per proteggere la sua gente ei loro interessi.

Abbiamo preso atto delle informazioni sull'omicidio di uno scienziato nucleare iraniano vicino a Teheran. Chiediamo moderazione e la necessità di evitare qualsiasi azione che possa intensificare le tensioni nella regione

- ha detto nel comunicato delle Nazioni Unite.

In effetti, l'ONU ha invitato gli iraniani a fare i conti con l'eliminazione del loro principale scienziato da parte di "terroristi sconosciuti" il 27 novembre 2020. Tuttavia, il comandante dell'IRGC, Hossein Salami, ha minacciato di vendicarsi di tutti i responsabili della morte del suo connazionale. Allo stesso tempo, il rappresentante di Teheran all'Onu, Majid Takht-Ravanchi, ha inviato una lettera al Segretario Generale e al Consiglio di Sicurezza, in cui si esprimeva il sospetto del coinvolgimento di Israele nell'omicidio dello scienziato.

A sua volta, il portale americano Axios ha riferito che l'assassinio di un importante iraniano potrebbe essere un tentativo congiunto del presidente degli Stati Uniti Donald Trump e del primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu di rendere difficile per il futuro capo dello stato americano negoziare con l'Iran. Presumibilmente temono che l'amministrazione Joe Biden riporti Washington a un accordo nucleare con Teheran o concluda un nuovo accordo che non si addice a Tel Aviv. Allo stesso tempo, l'amministrazione Trump non nasconde il suo desiderio di complicare la comunicazione di Biden con l'Iran.

Sanzioni, operazioni segrete e minacce di attacchi militari fanno parte di questo sforzo.

- ha specificato l'edizione Internet.

Axios ritiene che il recente incontro del primo ministro israeliano con il principe ereditario dell'Arabia Saudita Mohammad bin Salman e il segretario di Stato americano Michael Pompeo, che "volò accidentalmente" nel regno in quel momento, faccia parte degli sforzi congiunti menzionati.

Si noti che la stazione radio israeliana Kan ha parlato di questo incontro e il ministero degli Esteri dell'Arabia Saudita ha negato informazioni sulla sua permanenza nel Regno di Netanyahu.
  • Foto utilizzate: https://www.tasnimnews.com/
31 commento
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. sverdicono Офлайн sverdicono
    sverdicono 28 November 2020 16: 56
    +5
    Significato di quanto è stato detto: i servi degli Stati Uniti, Israele, hanno il diritto di uccidere chi vogliono
  2. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 28 November 2020 17: 07
    +6
    Oh, se queste parole fossero state pronunciate all'Austria-Ungheria nel 1914 durante l'assassinio dell'arciduca Francesco Ferdinando, e avrebbero obbedito ...
    1. passando per Офлайн passando per
      passando per (passando per) 28 November 2020 17: 45
      +2
      Chi sta ascoltando l'ONU? lì i membri si limitano a troll l'un l'altro, ma non seguono gli ordini.
  3. 123 Офлайн 123
    123 (123) 28 November 2020 17: 44
    +5
    l'assassinio di un importante iraniano potrebbe essere un tentativo congiunto del presidente degli Stati Uniti Donald Trump e del primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu di rendere difficile per il futuro capo di stato americano negoziare con l'Iran

    Quando Obama se ne è andato, era anche cattivo ... Che meravigliosa tradizione si sta sviluppando. Merda nell'ufficio ovale prima di partire sorriso
  4. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
    Raccoglitore (Myron) 28 November 2020 18: 15
    -5
    António Guterres non appartiene ai politici simpatizzanti dello Stato ebraico, e se chiama l'Iran alla moderazione, non è affatto a causa dei timori per il destino di Israele. È solo che questo zio è molto informato e capisce che gli israeliani possono intraprendere in risposta ai tentativi iraniani di vendicarsi - non ci sarà nulla di intentato dall'Iran. hi
    1. Don36 Офлайн Don36
      Don36 (Don36) 29 November 2020 14: 49
      +3
      E sei sicuro che qualcosa rimarrà di Israele se l'Iran utilizzerà i suoi missili, perché le bombe sporche possono essere usate come testate in essi, ei loro test sono stati effettuati sotto Hitler e hanno ottenuto un certo successo. Era già troppo tardi per Hitler e non osava usare queste cose, ma l'Iran potrebbe benissimo decidere, soprattutto perché Israele nella sua piccola area non ha bisogno di così tanto.
      1. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
        Raccoglitore (Myron) 29 November 2020 15: 23
        -6
        I missili iraniani non hanno alcuna possibilità di colpire il territorio israeliano.
        1. Don36 Офлайн Don36
          Don36 (Don36) 29 November 2020 15: 38
          +2
          Anche gli Scud iracheni antidiluviani l'hanno stupita, e anche l'Iran ha qualcosa di più moderno, quindi non mettetevi in ​​mostra troppo, altrimenti non dovreste piangere e strapparvi di traverso in preda all'isterismo
          1. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
            Raccoglitore (Myron) 29 November 2020 17: 12
            -3
            Sì, nell'inverno del 90-91. Il regime iracheno di Saddam Hussein ha cercato di attaccare Israele durante la prima guerra del Golfo. La maggior parte degli Scud iracheni furono poi distrutti dal patriota americano MANPADS. Da allora, molto è cambiato, in particolare, la difesa aerea israeliana e il sistema di difesa missilistica allora e ora sono la terra e il cielo, e il regime di Saddam è morto come lui.
            1. Don36 Офлайн Don36
              Don36 (Don36) 29 November 2020 17: 16
              +1
              1) Invano pensi che solo Israele abbia modernizzato le sue difese aeree e l'Iran non abbia modernizzato i suoi missili
              2) L'Iran non è l'Iraq. Uno scià filoamericano è stato cacciato dall'Iran senza aver paura degli Stati Uniti. Non ho dubbi che non avranno paura nemmeno oggi. E poi gli Stati Uniti avevano paura di ficcare la testa in Iran e non è un dato di fatto che correranno un rischio oggi e se correranno un rischio non è un fatto che non correranno un rischio. In Iran, i ragazzi sono ideologici, ci sono attentatori suicidi su barche e mini-sottomarini. E chi è pronto a morire con la morte non avrà paura, e qui l'Iran ha un enorme vantaggio sui guerrieri americani, i quali, avendo subito perdite sensibili, dissolveranno rapidamente il loro moccio
              1. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
                Raccoglitore (Myron) 29 November 2020 17: 23
                -3
                Il livello di sviluppo della scienza e del potenziale produttivo iraniano non possono garantire progressi seri nel campo delle moderne tecnologie. E a proposito della codardia degli americani, te l'ha detto la jelly-tv?
                1. Don36 Офлайн Don36
                  Don36 (Don36) 29 November 2020 17: 27
                  +1
                  Beh, non hai visto come la fanteria americana stesse andando fuori di testa in Jugoslavia, spaventata da ogni fruscio, ma avresti comunque visto gli yankees ridere di loro. Non preoccuparti, quello che non possono fare in Iran, puoi sempre comprare in Cina o nella Federazione Russa.
                  1. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
                    Raccoglitore (Myron) 29 November 2020 19: 37
                    -2
                    Citazione: Don36
                    puoi sempre acquistare in Cina o nella Federazione Russa.

                    Nella Federazione Russa oggi non possono nemmeno fare da soli un bollitore elettrico decente. risata
                    1. Sapsan136 Online Sapsan136
                      Sapsan136 (Sapsan136) 1 dicembre 2020 11: 49
                      +1
                      Anche gli UKROP la pensavano così, ma le turbine sono state realizzate senza di loro. risata
                      1. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
                        Raccoglitore (Myron) 1 dicembre 2020 14: 51
                        -2
                        Come dicevano in questi casi i vecchi ebrei di Odessa del tempo della mia infanzia: Azokhn wei cosa potevano fare ... risata
                      2. Sapsan136 Online Sapsan136
                        Sapsan136 (Sapsan136) 1 dicembre 2020 15: 13
                        +2
                        Quello che hanno fatto è molte volte meglio del matrimonio che ha fatto l'Ucraina. lingua
                      3. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
                        Raccoglitore (Myron) 1 dicembre 2020 16: 14
                        -1
                        Non discuterò, non sono molto bravo su questo argomento.
        2. Il commento è stato cancellato
        3. LeftPers Офлайн LeftPers
          LeftPers (Anton) 2 dicembre 2020 15: 30
          0
          È un peccato che il cespuglio e tutta la sua mandria non siano morti con lui.
  • lavoratore dell'acciaio 28 November 2020 18: 28
    0
    Tuttavia, che saggio era Stalin, che creava città chiuse!
    1. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
      Raccoglitore (Myron) 28 November 2020 23: 14
      -5
      Il fisico iraniano non si nasconderebbe ai ragazzi del Mossad in nessuna città chiusa. prepotente
      1. 123 Офлайн 123
        123 (123) 29 November 2020 15: 38
        +2
        Il fisico iraniano non si nasconderebbe ai ragazzi del Mossad in nessuna città chiusa

        A quanto pare non sei stato proprio in queste città. risata Là anche le nonne sui banchi sono peggio degli agenti del Mossad, probabilmente in gioventù hanno prestato servizio nell'NKVD strizzò l'occhio
        1. Raccoglitore Офлайн Raccoglitore
          Raccoglitore (Myron) 29 November 2020 17: 19
          -3
          Non sono stato proprio in queste città, Dio ha avuto pietà
          1. Il commento è stato cancellato
          2. 123 Офлайн 123
            123 (123) 29 November 2020 19: 24
            +2
            Non sono stato proprio in queste città, Dio ha avuto pietà

            Ma invano. Piuttosto curioso di vedere. In generale, città normali, ma praticamente senza criminalità e così via.
            Apparentemente non così misericordioso, il paese di residenza in termini di misure di sicurezza non differisce molto da queste città.
            1. Il commento è stato cancellato
              1. Il commento è stato cancellato
  • Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 28 November 2020 18: 37
    -1
    Ah, solo una sostituzione di concetti nell'articolo anonimo
  • sharp-lad Офлайн sharp-lad
    sharp-lad (Oleg) 28 November 2020 21: 36
    +1
    L'ONU non vuole chiamare STGA per rendere conto?
  • isofat Офлайн isofat
    isofat (isofat) 28 November 2020 21: 48
    -1
    Alle Nazioni Unite ha chiesto moderazione nella regione del Medio Oriente, e l'Unione Europea ha condannato l'atto terroristico in Iran.
  • Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 28 November 2020 23: 41
    -1
    Mi sono ricordato che l'ultima volta che l'Iran ha abbattuto un Boeing da zero,

    Chiaramente, ora l'ONU ha certamente chiesto moderazione. Cos'altro resta per loro.

    Non si può condannare - c'è un veto da parte degli ameri.

    Ma le persone anonime hanno di nuovo sbagliato tutto.
  • JD1979 Офлайн JD1979
    JD1979 (Dmitry) 29 November 2020 00: 21
    -2
    Era così difficile raggiungere un accordo con l'Iran, e ora lo è ancora di più.
  • oracul Офлайн oracul
    oracul (leonide) 29 November 2020 07: 05
    +2
    Cerchiamo di essere più precisi - non l'ONU, ma il suo segretario generale, non per accettare, ma per esercitare moderazione. Il parere è ancora il suo personale. Il fatto che in realtà sia un polverizzato Stati Uniti e che canti dalla sua voce si vede ad occhio nudo su tutte le novità che propone, ad esempio, allo stesso Consiglio di Sicurezza.
  • sverdicono Офлайн sverdicono
    sverdicono 29 November 2020 08: 09
    +2
    L'ONU ha ammesso apertamente che gli Stati Uniti e Israele possono uccidere chiunque, ovunque
  • Jacques sekavar Офлайн Jacques sekavar
    Jacques sekavar (Jacques Sekavar) 29 November 2020 12: 43
    +3
    Le Nazioni Unite, rappresentate dal Segretario generale Antonio Guterres, hanno chiesto a Teheran di mostrare moderazione in relazione all'assassinio del fisico nucleare iraniano Mohsen Fakhrizadeh.

    L'ONU non dovrebbe invitare la parte lesa, l'Iran, alla moderazione, ma avviare un'indagine, identificare i criminali e assicurarli alla giustizia, e se qualcuno dei membri delle Nazioni Unite si oppone, dovrebbe negare l'adesione sulla base del sostegno al terrorismo, dichiarare un tale stato un boicottaggio politico mondiale, introdurre un blocco economico, emettere un mandato di cattura per i leader di questo stato. Se ciò non avrà effetto e continuerà a coprire omicidi e terroristi, il Consiglio di sicurezza dovrebbe chiamare i membri delle Nazioni Unite alle armi e dichiarare guerra.

    Ovviamente è stupido aspettarsi una reazione adeguata dalle Nazioni Unite, e quindi l'Iran è costretto ad agire senza fare affidamento sull'ONU - ha avvertito la comunità internazionale in anticipo che avrebbe preso tutte le misure necessarie per proteggere la sua gente ei loro interessi, e in questo è assolutamente giusto.

    Un buon esempio da seguire, la Federazione Russa è anche obbligata a rispondere in modo simile al rapimento dei suoi cittadini, al sequestro di beni stranieri, alle minacce e alle provocazioni da parte di “partner” e “amici” occidentali. Non reagiranno - continueranno a umiliare e sputare, ma almeno una volta raccoglieranno il coraggio e risponderanno in modo appropriato, guarda, i "partner" e gli "amici" occidentali penseranno cento volte e si asterranno dalle provocazioni.