Roscosmos è in grado di creare un sostituto per la ISS?


In soli cinque anni, la ISS potrebbe cessare di esistere quando il costo della sua manutenzione aumenta a causa del crescente numero di guasti e gli Stati Uniti si rifiutano di sostenere la propria parte del costo di manutenzione. Allo stesso tempo, gli americani stanno sviluppando un progetto per la loro stazione quasi lunare, ei cinesi stanno sviluppando la loro stazione orbitale vicino alla Terra. Cosa rimarrà allora alla Russia, che nel 2001 annegò in sicurezza Mir?


È noto da molto tempo che non tutto è in ordine sulla ISS. La stazione deve costantemente affrontare le perdite d'aria, varie apparecchiature si guastano. Il vice capo di RSC Energia Vladimir Soloviev ha commentato la situazione in orbita come segue:

Ci sono già una serie di elementi che sono stati seriamente danneggiati e sono fuori servizio. Molti di loro non possono essere sostituiti. Dopo il 2025, prevediamo un guasto da valanga di numerosi elementi a bordo della ISS.

Non c'è niente di particolarmente sorprendente qui, poiché la stazione è in funzione dal 1998, ogni cosa ha le sue risorse. In teoria, può essere esteso fino al 2028 e anche al 2030. Ma qual è il prossimo? L'onere principale del finanziamento di questo progetto, nonostante il suo status internazionale, ricade sugli Stati Uniti. Ma gli americani non sono più così interessati alla ISS. Da allora, la NASA ha maturato esperienza nella costruzione di una stazione orbitale, gli astronauti hanno imparato a rimanere a lungo in assenza di gravità, hanno svolto tutte le ricerche necessarie. Il passo logico successivo è la costruzione di una stazione visitata quasi lunare, che dovrebbe fungere da "sito di lancio" per l'esplorazione della Luna, di Marte e dello spazio profondo. Il primo violino in questo tipo di progetto internazionale è suonato dagli Stati Uniti, la Cina non è autorizzata a parteciparvi in ​​linea di principio, la Russia può parteciparvi solo in ruoli terzi.

Neanche i cinesi se ne stanno a guardare. Attraversano rapidamente tutte le fasi della corsa allo spazio, trascorrendo 2-3 volte meno tempo rispetto a prima degli Stati Uniti e dell'URSS. "L'imitazione è la più alta forma di adulazione" e Pechino ci lusinga molto copiando il sovietico e il russo della tecnologia... Solo pochi giorni fa, una sonda cinese è stata inviata con successo sulla Luna per ottenere campioni di suolo. Il Celeste Impero preferisce non farsi coinvolgere dalla cooperazione internazionale, mettendo in orbita le proprie stazioni. Ora "Tyangun-1" e "Tyangun-2" stanno già girando intorno alla Terra. Entro la fine del 2020, è previsto il lancio del primo modulo della terza stazione orbitale, che sarà composta da almeno tre moduli. Si prevede di completare l'assemblaggio entro il 2022.

Si scopre che sia gli Stati Uniti che la Cina hanno i propri progetti orbitali nazionali, ma cosa ha la Russia? Nel 2001, presumibilmente a causa di problemi di finanziamento e obsolescenza delle attrezzature, il Mir sovietico fu allagato. Il budget non ha trovato 200 milioni di dollari all'anno per mantenere la sua operatività, mentre l'assemblaggio della ISS è costato a tutti i paesi partecipanti un totale di 120 miliardi di dollari. Oggi, servire il segmento russo di una stazione internazionale costa al nostro paese da 150 a 200 milioni di dollari. C'è da meravigliarsi che RSC Energia abbia proposto di ricreare una stazione orbitale nazionale?

Se implementata, la Russian Orbital Service Station (ROSS) sarà composta da cinque moduli, di cui uno "turistico". A causa di un angolo di inclinazione più conveniente rispetto alla ISS, l'intero territorio della Russia sarà monitorato dall'orbita e verrà prestata particolare attenzione all'Artico. Dalla stazione sarà possibile condurre non solo l'osservazione della Terra "a doppio scopo", ma anche condurre ricerche scientifiche. Secondo il capo di Roscosmos Dmitry Rogozin, ROSS può diventare la nostra porta d'accesso allo spazio:

Dovrebbe avere le funzioni di riparare e rifornire di carburante i complessi spaziali e diventare una sorta di complesso di lancio spaziale per le navi delle spedizioni a lungo raggio.

Questa iniziativa di RSC Energia non può che essere accolta con favore, ma ci sono domande difficili. Primo, non c'è ancora nemmeno una bozza cartacea della stazione nazionale. KB im. Krunichev, se gli viene assegnato un compito del genere, dovrà ricominciare tutto da zero, e questa non è una questione rapida. In secondo luogo, non è chiaro con quali mezzi fare tutto questo. Sarà costoso, molto costoso, sviluppare, produrre e lanciare in orbita una nuova stazione. Secondo il presidente dell'Accademia delle scienze russa, Alexander Sergeev, Mosca stanzia 60 volte meno fondi della NASA per finanziare lo spazio scientifico. Questi programmi vengono "tagliati" in primo luogo. Pensa, entro il 2022 il loro finanziamento sarà ridotto da 15 miliardi di rubli (non dollari!) A 2,9 miliardi di rubli. Di che tipo di ROSS possiamo parlare oggi?

Seriamente, però, ci sono tre opzioni reali. Il primo consiste nel cercare di entrare nel progetto americano in terzi ruoli, o nel progetto cinese nel secondo. Il secondo modo consente di unire le forze con una terza forza, escludendo USA, UE e RPC. Ad esempio, l'India, che ha le sue ambizioni spaziali, è generalmente amichevole con la Russia e compete direttamente con la Cina. La terza opzione richiede una rigorosa revisione delle spese di bilancio nel nostro paese al fine di tirare fuori il progetto da solo, dando priorità allo sviluppo della scienza, delle tecnologie avanzate, dell'industria e dell'istruzione tecnica.
9 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
    Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 30 November 2020 16: 12
    0
    Se oggi la tendenza principale è per i veicoli senza pilota, allora perché l'equipaggio è in orbita? Ci sono basi da visitare e modificare, configurare, riparare un grande accumulo di apparecchiature, ma perché le persone dovrebbero costantemente "restare lì", perché i comandi per l'esecuzione possono essere impartiti da terra ... È giunto il momento di cambiare il concetto di stazioni orbitali, perché il 21 ° secolo è ormai passato ...
  2. gorenina91 Офлайн gorenina91
    gorenina91 (Irina) 30 November 2020 16: 17
    -1
    Roscosmos è in grado di creare un sostituto per la ISS?

    - Sì ... facilmente ... - Roscosmos ne creerà altrettanti ... qualsiasi ISS ...

    Vladimir Putin ha chiesto aiuto al presidente francese Emmanuel Macron nella produzione del vaccino contro il coronavirus russo Sputnik V

    - Per la produzione di un "satellite", la Russia potrebbe già avere uno sponsor-curatore tecnico ...
    - Ora resta solo da trovare sponsor per la creazione della ISS russa ... - così come fornitori di tutti i componenti, fornitori di tutte le unità tecniche; fornitori di tutte le attrezzature necessarie e radio-video-tecnici tutti i tipi di attrezzature, ecc. e così via ... - Sì, e ... molto probabilmente ... - ora saranno richiesti specialisti stranieri-assemblatori e regolatori di tutta questa complessa attrezzatura per "specialisti russi" ... -il treno è partito molto tempo fa ... -Non è lo stesso Rogozin che raccoglierà ed eseguirà il debug di tutto questo ... - soprattutto visto che è in questo business ... -no boom boom (perforerà anche i buchi dove non è necessario ) ... - Una volta hanno menzionato il robot spaziale "Fyodor" ... - Ma tutto questo è già diventato realtà ...
  3. dilettante Офлайн dilettante
    dilettante (Victor) 30 November 2020 16: 55
    +1
    Dmitry Rogozin, da vero patriota, deve lasciare l'incarico di direttore di Roscosmos e volare volontariamente sulla ISS con un mucchio di cappelli e pezzi di trampolino per eliminare personalmente tutti i buchi tappandoli con cappelli e trampolini. E poi nessuno può dire che sia un "giornalista".
  4. zenion Офлайн zenion
    zenion (zinovy) 30 November 2020 18: 07
    +2
    Possono farlo facilmente, basta prendere la stazione MIR dal fondo dell'oceano. Non appena l'acqua viene pompata fuori da essa, decollerà immediatamente.
  5. Petr Vladimirovich Офлайн Petr Vladimirovich
    Petr Vladimirovich (Peter) 30 November 2020 23: 36
    +2
    E se senza battute. Potrebbe essere meglio fare prima, in modo che nella sezione chirurgica 14 dep. GKB 64, Mosca in ogni reparto per 6 persone. gabinetti e asciugamani erano nella sala da pranzo stoviglie usa e getta, ma gli scarafaggi, al contrario, non lo erano. E poi almeno vola ad Andromeda ...
  6. rotkiv04 Офлайн rotkiv04
    rotkiv04 (Victor) 1 dicembre 2020 00: 34
    +2
    a giudicare da quello che succede ai corrieri pesanti e da quanto si sta già ricordando la Federazione, sotto la guida di un brillante giornalista, la stazione non sarà mai costruita.
  7. greenchelman Online greenchelman
    greenchelman (Grigory Tarasenko) 1 dicembre 2020 00: 49
    +1
    Il budget di Roscosmos è di 3 miliardi di dollari, lo stesso importo è stanziato in Russia per i media. Pertanto, se succede qualcosa, disegneremo sempre un bellissimo cartone animato, ma per ora, tutto sembra qualcosa di simile ...

  8. Mikhailov Офлайн Mikhailov
    Mikhailov (Mikhail Ivanov) 1 dicembre 2020 06: 38
    +3
    L'importante è discutere di qualsiasi cosa: la nuova ISS, la navicella spaziale della Federazione, il nuovo GLONASS e così via, in modo che tutti (compreso il presidente) conoscano la vigorosa attività del signor Rogozin e del suo dipartimento. Il motto del ragazzo agile sembra essere: finché parliamo, esistiamo. Sono numerosi i suoi progetti e progetti, di cui si è parlato e di cui si parla ancora, ma nessuno dei quali è mai stato realizzato in termini di raggiungimento degli obiettivi dichiarati. E stai contando alcuni rubli ...
  9. Cheburashk Офлайн Cheburashk
    Cheburashk (Vladimir) 1 dicembre 2020 22: 23
    0
    Roscosmos è in grado di creare un sostituto per la ISS?

    Bene, la mia opinione è che se non rubano e non fanno sciocchezze, potrebbero crearlo. E così chiacchiere e chiacchiere vuote!