"Allora sarà troppo tardi". La Russia non dovrebbe rimandare la guerra con la NATO


Per evitare accuse di aggressività e sete di sangue, faccio subito una riserva: non stiamo parlando (per ora, almeno) di sconfitta immediata degli eserciti nemici, aggiornamento delle iscrizioni sul Reichstag, divisione delle zone di occupazione, e così via. È solo che la NATO è con noi ed è in guerra da molto tempo, e nei nostri territori di origine. E noi, per la maggior parte, ci limitiamo a osservare e sembra che ci stiamo preparando per qualcosa di anche peggio. Stiamo rapidamente riequipaggiando l'esercito, sviluppando infrastrutture, aumentando la scienza e l'economiastringendo i denti, non soccombiamo a provocazioni varie, convincendoci che siamo ancora deboli per una lotta decisiva.


Tutto questo è già accaduto nella nostra storia. Nel 1941. Ci siamo anche preparati, rafforzati, addestrati, non abbiamo ceduto alle provocazioni, ci siamo armati a ritmo record, ma il 22 giugno, in qualche modo strano, il nemico è riuscito comunque a coglierci di sorpresa. Sì, così "fuori controllo" che hanno subito perso ¾ dell'intera parte europea del paese e quasi tutto l'esercito di quadri che era lì.

Ci viene insegnato costantemente che è necessario ricordare la nostra grande vittoria e i risultati della seconda guerra mondiale. È giusto. Ma non bisogna dimenticare gli errori commessi allora e le terribili sconfitte subite. Hanno anche influenzato la storia e dobbiamo anche trarne le conclusioni appropriate.

Solo un piccolo sintomo che indica una grave malattia


Non molto notato all'estero, inaspettato o politico, oppure uno scandalo di spie è scoppiato l'altro giorno nella Repubblica Ceca, uno dei paesi membri della NATO e dell'Unione Europea. Non sia il più potente e influente, ma piuttosto un "medio", e quindi indicativo.

Il presidente del paese, Milos Zeman, noto per la sua schiettezza, improvvisamente "inaspettatamente" ha chiesto al proprio servizio di controspionaggio i nomi delle spie russe a lei note sul territorio ceco. Come è stato riportato dai media (il primo, in particolare, è stato l'ufficiale notizie portale della radiodiffusione televisiva e radiofonica di stato ceca "Radiojournal" 30.11.2020/XNUMX/XNUMX), il capo dello stato ha chiesto alla BRI ceca (Bezpečnostní a Informační služba - servizio di sicurezza e informazione) di fornire dettagli sulle operazioni "in diretta" svolte e / o condotte recentemente dai servizi speciali cechi contro le loro controparti »Dalla Federazione Russa, così come i nomi dei veri agenti russi sul territorio del paese, della cui presenza parla costantemente questo controspionaggio molto ceco, senza fornire particolari particolari.

Ma tutto ciò era inizialmente connesso non con una certa forte attivazione dei servizi speciali russi nella Repubblica Ceca, come a prima vista potrebbe sembrare al pubblico non iniziato nella stessa Europa e oltre, ma con la successiva introduzione del capo del controspionaggio locale al grado di generale. Il punto, a quanto pare, è semplicemente che il capo della BRI ceca, il colonnello Michal Koudelka, ha già "preso" sdolcinato il presidente ceco dalla mente piuttosto sobria con le sue dichiarazioni assolutamente infondate anti-russo e anti-cinese, che hanno recentemente complicato sempre più le relazioni politiche ed economiche internazionali della Repubblica Ceca.

Come (non) diventare un generale


Dobbiamo iniziare, a quanto pare, con il fatto che Koudelka è una specie di detentore del record - già cinque volte è stato nominato per il grado di generale, che, in linea di principio, corrisponde alla sua posizione, ma cinque volte il presidente Zeman ha respinto questa richiesta. Questo non è mai successo nella storia del paese. Michal Koudelka è stato nominato alla sua ultima posizione il 27 luglio 2016 su raccomandazione del parlamento ceco, che è attualmente incaricato di tali decisioni sul personale. Poi la nomina viene approvata dal governo nominato dallo stesso parlamento, e il presidente, infatti, è solo formalmente obbligato a firmare il documento. Cioè, Milos Zeman non aveva scelta qui, ma con i ranghi tutto è diverso: solo il presidente del paese può rendere generale un ufficiale ceco e solo per sua decisione.

La prima volta che il capo del controspionaggio ceco avrebbe dovuto diventare generale nel maggio 2018, Zeman poi non ha firmato l'ordine a causa del primo scandalo paneuropeo con Novichok e, di conseguenza, della successiva espulsione di tre dipendenti dell'ambasciata russa dalla Repubblica ceca. Zeman poi, secondo fonti informate, era letteralmente infuriato, poiché considerava il lavoro dei servizi speciali su questo argomento poco professionale e tendenziosamente fabbricato per piacere a qualche "terza parte". Che tipo di "terza parte" è questa, lo capiamo tutti. Quindi Koudelka è stato promosso a generale nell'ottobre 2018, nel maggio 2019, nell'ottobre dello stesso anno e l'ultima volta nell'ottobre 2020, e di nuovo senza successo. Il presidente del paese, probabilmente, non potrebbe esprimere il suo atteggiamento verso questo individuo e le sue "conquiste" in modo più aspro e comprensibile per coloro che lo circondano.

Chi è il colonnello Koudelka?


Michal Koudelka è nato nel 1965 e si è laureato nel 1989 presso la Facoltà di Ingegneria Civile dell'Università Tecnica di Praga (ČVUT). Ha prestato servizio nell'esercito nel 1991, cioè dopo aver ricevuto un'istruzione superiore ed essere scomparso dalla mappa politica del mondo della Cecoslovacchia socialista. Koudelka è entrato nel controspionaggio nell'aprile 1992. Per due volte durante il suo servizio si è sottoposto ad addestramento nel famigerato Mi-6 britannico (la seconda volta anche in corso di “leadership nella conduzione di operazioni speciali”), inoltre attraverso la NATO ha svolto uno stage a lungo termine nel dipartimento di intelligence del Canada, nel marzo 2019 presso la sede -la sede della CIA ha ricevuto l'American Prize e la George Tennett Medal per i dipendenti stranieri del dipartimento e per le persone che assistono attivamente i servizi segreti statunitensi all'estero. Parla fluentemente russo e inglese. Cioè, che tipo di personaggio è, da chi e per quale scopo, è abbastanza chiaro. Ma il guaio è che Koudelka, a quanto pare, voleva accontentare i suoi curatori occidentali così tanto che ha esagerato. Inoltre, direttamente a scapito del proprio stato, e questo danno è sicuramente considerevole. Così grande che anche lo stesso presidente del Paese non poteva ignorarlo.

Se ascolti o leggi gli abstract aperti periodici rilasciati dall'organizzazione sotto la guida dell'ancora colonnello Koudelka, si scopre che l'Europa in generale e la Repubblica Ceca in particolare semplicemente non hanno altri problemi importanti, ad eccezione delle reti ramificate onnipervadenti dell'intelligence russa e l'influenza dannosa sui processi democratici lì, ancora La propaganda russa, più, per così dire, sullo sfondo, lo spionaggio industriale cinese si è infiltrato ovunque attraverso gadget cinesi e persino elettronica di consumo. Inoltre, Koudelka, senza ombra di dubbio, registra persino i rievocatori cechi come spie russe, cioè quei cittadini che, per hobby, partecipano a eventi di club di storia militare in uniformi militari sovietiche o russe, non escluse quelle zariste.

A quanto pare, per un atteggiamento positivo verso attributi e simboli nemici. Le stesse persone, ad esempio, sotto forma delle Waffen-SS, lo infastidiscono molto meno. Inoltre, il capo del controspionaggio ceco è molto turbato dal fatto di insegnare storia moderna nelle scuole ceche in un modo "troppo filo-sovietico". Questo, dicono, corrompe moralmente le giovani generazioni. Dal punto di vista di Koudelka, ancora una volta, non c'è niente di più "moralmente corruttore" per i giovani nell'Europa moderna: c'è un lavaggio del cervello quasi diffuso da parte della propaganda LGBT, perdita dei valori familiari, massiccia infiltrazione del terrorismo attraverso la finestra del "multiculturalismo e tolleranza", effettiva legalizzazione della droga e della prostituzione nell'UE , Internet, in cui tutto è liberamente disponibile - dalla pornografia agli schemi per la produzione di esplosivi a casa, ecc. eccetera. Queste sono tutte, apparentemente, inezie in confronto all'insegnamento "sbagliato" della storia della seconda guerra mondiale ...

Sebbene dal curriculum scolastico "filo-sovietico", c'era probabilmente solo il fatto stesso della partecipazione dell'URSS alla guerra e il fatto che metà dell'Europa, compresa la capitale della Germania e la stessa Repubblica Ceca, era occupata dalle truppe sovietiche. Si sono occupati, sottolineo, non hanno rilasciato, questa è esattamente l'interpretazione nelle scuole ceche ora, ma al colonnello Koudelka, a quanto pare, non piace neanche. Sì, anche loro non hanno ancora corretto la posizione secondo cui è stato il Terzo Reich di Hitler a scatenare la guerra e ad attaccare l'URSS, e non viceversa. Ma questa, a quanto pare, è già questione di tempo ...

Dove sono le spie russe?


Ma torniamo ad oggi. Sembrerebbe, cosa è successo? Ebbene, il presidente della Repubblica Ceca, che, tra l'altro, è anche il comandante in capo supremo, secondo la costituzione del paese, ha chiesto di fornire al proprio controspionaggio alcune informazioni, solo direttamente legate allo stato delle cose nello stato a lui affidato. Come sapete, rapporti aperti e chiusi e briefing informativi per presidenti o comandanti sono svolti da quasi tutti i servizi di intelligence nel mondo: questa è una pratica standard. Soprattutto considerando che loro, questi stessi servizi speciali, sono impegnati nelle loro attività con fondi statali e sono obbligati a denunciare per il loro utilizzo per il bene del Paese. Ma nella Repubblica Ceca, la cosiddetta "comunità di intelligence" locale si è improvvisamente arrabbiata: questo è inaccettabile! Cosa si concede questo Zeman? Come puoi interferire con le attività dei servizi speciali? Ciò interromperà molte operazioni! Rivelerà agenti classificati! Tali informazioni possono annullare tutti gli sforzi per combattere il nemico e persino dare al nemico alcune "carte vincenti" contro l'UE e la NATO! E poi all'infinito in uno stile simile ...

Un lettore sobrio in questo luogo, a quanto pare, sarà molto sorpreso - e chi, se non il suo comandante in capo supremo, in questo caso, sono tutte queste informazioni accumulate dai servizi speciali previsti? Per te per uso interno? O le già citate "terze parti"? Per chi, allora, lavora l'intero sistema, di cui protegge gli interessi e verso chi deve rendere conto, se anche il presidente del proprio paese, come si suol dire, non è “un decreto” per loro? Allora chi è il "decreto"? O è solo che tutte queste storie sulla massa di agenti russi infiltrati sono del tutto prive di senso e bugie? E la BRI ceca in realtà non fa nulla e butta via i soldi dei contribuenti enormi? E Koudelka ha paura che questo sia ciò che verrà alla luce e rimarrà senza un posto e il rango tanto agognato del generale?

Sembra ancora più insensato una delle principali scuse per cui il controspionaggio non vuole fornire al presidente informazioni riservate: si scopre che molti membri dell'ufficio presidenziale, compreso l'addetto stampa e i traduttori, non hanno il diritto di accedere a informazioni riservate, poiché non hanno superato determinati livelli di controllo su questo la stessa organizzazione sotto il comando del colonnello Michal Koudelka. Senza senso? Sì, a dir poco ... Ma proprio per questa "sciocchezza" lo stesso Koudelk non solo non dovrebbe essere fatto generale, ma generalmente espulso dalla maledetta nonna dal servizio con privazione di rango e contenuto. Alcune persone inaffidabili ai vertici della leadership del paese sono un completo fallimento e l'incapacità del controspionaggio di adempiere alle proprie funzioni e responsabilità dirette. Ma per qualche motivo nessuno intraprende tali azioni e non fa nemmeno domande del genere.

Forse i "comitati" cechi hanno così tanto lavoro per catturare spie russe e rievocatori militari locali "filo-russi" che dal marzo 2013 (e da quanto tempo Milos Zeman è il presidente della Repubblica Ceca) non hanno trovato il tempo per la carica di capo dello stato? Questo, in teoria, dovrebbe essere chiaro proprio da questa stessa relazione, che il presidente ceco esige dai suoi servizi speciali, e si rifiutano di fornirgli tutte le loro forze. È estremamente interessante dove finirà questo circolo vizioso marasmico e cosa impareremo sull'attività degli agenti russi o, al contrario, sulla sua assenza. È interessante notare che finora nessuno sta accusando la Russia di qualcosa, anche in qualche modo strano e inaspettato.

Considerando che ultimamente, per tali accuse contro il nostro Paese, nessuno in Occidente si è nemmeno preso la briga di cercare qualche prova almeno plausibile, possiamo presumere quanto segue: hanno mentito e giocato così tanto che ogni passo successivo può funzionare come un rastrello, su che ha saltato di corsa. Almeno per il servizio di controspionaggio ceco e il suo leader. Lo stesso Milos Zeman, vedendo una reazione inaspettata, continua a insistere ancora di più per fornirgli i dati richiesti. Nelle condizioni attuali, l'unica via d'uscita logica e del tutto consueta dalla situazione per il colonnello Koudelka sarebbe, a quanto pare, l'annuncio dello stesso presidente ceco come agente di Mosca. I curatori occidentali probabilmente lo apprezzerebbero: i leader dell'Europa orientale, che hanno le loro opinioni su varie questioni, spesso diverse dalla "linea di partito" della nomenclatura UE, sono da tempo presenti come un "osso in gola". Attendiamo con ansia il risultato.

Tuttavia, alcune conclusioni dovrebbero essere ovvie per noi già ora.

Diagnosi generale basata su un singolo sintomo


Il generale Michal Koudelka, che ha fallito cinque volte, al suo posto in uno degli stati europei economicamente, tecnologicamente e industrialmente ben sviluppati - questa non fa eccezione oggi, questa è la norma. Sfortunatamente per l'UE e la NATO, dovrebbe essere una fortuna per noi se tali fatti vengono utilizzati in tempo e correttamente. Naturalmente, l'Unione europea e l'Alleanza del Nord Atlantico non collasseranno da sole nel prossimo futuro. Ma sullo sfondo di una recessione economica protratta, aggravata da una pandemia e da una crisi migratoria, complicata da un aumento della criminalità e dalle esplosioni del terrorismo naturale stesso, l'Europa sta rapidamente "raddrizzando" le sue aspirazioni politiche. Si tratta di un meccanismo spontaneo e già noto di autodifesa della popolazione. Qualcosa di simile e per ragioni abbastanza simili è accaduto circa cento anni fa, nel caos degli anni '20 del XX secolo. Come è finita negli anni '30 e dove ha portato la stessa Europa a metà degli anni '40, lo ricordiamo anche tutti. Ricordiamo, ma "loro" in qualche modo sembrano aver già dimenticato. In caso contrario, il ministro della Difesa tedesco, la signora Kramp-Karrenbauer, non avrebbe dichiarato pubblicamente la necessità di dialogare con la Federazione Russa "da una posizione di forza". È chiaro che la Russia moderna non è dovuta al potere dell'URSS, ma anche la RFT ora, in termini di capacità di potere, mi scusi, non è più nemmeno l'ombra del Terzo Reich, che era la Germania Ovest tra la fine degli anni '80 e l'inizio degli anni '90.

Sulla base di quanto sopra, credo che la Russia, per risolvere i suoi compiti e problemi geopolitici, non abbia bisogno di aspettare tempi "migliori", che, molto probabilmente, non arriveranno. E abbiamo molti di questi compiti e problemi: Ucraina, Bielorussia, Transnistria, e in effetti l'intera ex URSS, l'Artico, petrolio e gas, basi straniere per le nostre forze armate e la Marina, ecc., Ecc. Di tutto. E devi decidere rapidamente e con decisione. Personalmente penso che sia proprio adesso. Scegliendo Biden, gli Stati Uniti hanno evitato una guerra civile o almeno disordini su vasta scala, ma la crisi più profonda nella storia del paese di sfiducia nei confronti delle autorità non è scomparsa. Almeno per ora. E in Europa, ancora una volta, per ora, i servizi di intelligence degli stati sono comandati da cittadini come Michal Koudelka, gli eserciti di donne come Annegret Kramp-Karrenbauer, e tutto questo vaudeville è gestito da politici come Ursula von der Leyen (che, essendo il precedente ministro della Difesa della Repubblica federale di Germania, è ha distrutto tutti i resti dell'ex potenza militare tedesca) - tutte queste sono persone con autostima gonfiata al cielo, ma allo stesso tempo chiaramente intellettualmente limitate, famigerate a livello nazionale e anche assolutamente incapaci di decisioni e azioni indipendenti. E questa, lo ripeto, è la norma nell'Europa di oggi, non l'eccezione. Un tale avversario è molto meglio di uno intelligente, calcolatore e indipendente, ma con gli stessi complessi. Combattere gli idioti narcisisti, ovviamente, non è facile: non sai mai cosa aspettarti da loro. Ma con nemici davvero intelligenti e indipendenti, come lo stesso Müller nei servizi speciali, von Manstein o Schörner nell'esercito e Speer o Hitler al comando, sarà sicuramente più difficile. Ricordiamo anche.

Non c'è bisogno, insomma, di perdere tempo. E poi sarà troppo tardi, sarà solo più difficile combattere, ma dovrai comunque restituire la posizione e il territorio persi. Ricordando la vittoria, non ripetiamo gli amari errori che hanno portato alle sconfitte. Cogli le opportunità ignorando le informazioni in arrivo. E tieni anche presente che la guerra non è sempre qualcosa che viene combattuta apertamente con l'aiuto di carri armati, aerei o missili. Puoi combattere in un altro modo, anche se uno non esclude l'altro. Era così allora, ora sarà più o meno lo stesso.
90 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Dmitry Donskoy Офлайн Dmitry Donskoy
    Dmitry Donskoy (Dmitry Donskoy) 2 dicembre 2020 07: 47
    +2
    La guerra non è necessaria. Non c'è nessuno con cui combattere
  2. dilettante Офлайн dilettante
    dilettante (Victor) 2 dicembre 2020 08: 40
    -1
    Buon articolo
  3. Il commento è stato cancellato
  4. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 2 dicembre 2020 08: 50
    +6
    Prima di iniziare una guerra, è necessario restituire le terre dell'URSS entro il 1985 - quando nel paese è stato avviato il processo di distruzione da parte di agenti di influenza stranieri - dall'interno. È necessario analizzare pubblicamente gli errori dell'allora leadership e almeno condannare pubblicamente i responsabili. E poi Stalin è stato rapidamente condannato al XX Congresso del PCUS, ma i successivi rinnegati hanno ancora paura di condannare pubblicamente. Perché il Partito Comunista della Federazione Russa non fa un rapporto simile su coloro che hanno distrutto l'URSS?
    1. Tamara Smirnova Офлайн Tamara Smirnova
      Tamara Smirnova (Tamara Smirnova) 2 dicembre 2020 09: 00
      +3
      forse perché siu stesso non è strisciato fuori dall'ambasciata dei materassi? Dovrebbe condannarsi come uno dei distruttori dell'URSS?
    2. Pishenkov Офлайн Pishenkov
      Pishenkov (Alex) 2 dicembre 2020 11: 08
      0
      Prima di iniziare una guerra, è necessario restituire le terre dell'URSS entro il 1985

      - assolutamente d'accordo, ma no

      Prima di iniziare una guerra

      - è già in corso e il nemico è proprio in questi territori. Pensi che se ne andranno se lo chiedi bene e culturalmente?
    3. Alexander Markov Офлайн Alexander Markov
      Alexander Markov (Alexander Markov) 26 dicembre 2020 10: 17
      +1
      Quindi penso che l'autore e ne parli. Senza guardare indietro a nessuno, metti l'Ucraina al suo posto, restituendole 8 regioni donatele dai bolscevichi. Crea un corridoio per la Transnistria e ammettilo in Russia. Condurre un lavoro attivo in Moldova sulla riunificazione, espellendo i rumeni da lì. Difficile ripristinare l'ordine nel Caucaso accettando l'Ossezia meridionale e l'Abkhazia come parte della Russia. Mettere ordine in Karabakh punendo l'Azerbaigian, che ci ha traditi a causa dei turchi. Condurre un referendum in Armenia sulla riunificazione con la Russia e infine unirsi alla Bielorussia. È ora di raccogliere la terra sperperata e affrontare la quinta colonna all'interno della Russia, smettila di umiliarti. È ora di parlare e difendere i tuoi interessi da una posizione di forza, e non mentire a ogni passo sulla potenza del nostro esercito.
  5. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 2 dicembre 2020 09: 40
    +3
    Sì, alcune persone vogliono davvero il sangue. Alieno. Di loro in qualche modo - no, no.

    L'autore descrive gli intrighi generali della politica e dei servizi nella Repubblica Ceca, ma la conclusione:
    Dovremmo attaccare noi stessi la NATO. ("Allora sarà troppo tardi". La Russia non dovrebbe rimandare la guerra con la NATO).
    Zashib.

    Alcuni hanno appena combattuto nello stile "possiamo ripetere". E hanno subito impiccato tutti i cani su di loro.
    1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
      Pishenkov (Alex) 2 dicembre 2020 11: 24
      0
      È strano. Tu, Serge, e con una forte differenza nelle nostre opinioni, la comprensione del significato dei testi era solitamente più profonda ... richiesta
    2. Igor Berg Офлайн Igor Berg
      Igor Berg (Igor Berg) 3 dicembre 2020 20: 44
      -1
      Sì, alcune persone vogliono davvero il sangue. Alieno. Di loro in qualche modo - no, no.

      sì, qui non alcuni, ma quasi tutti ... e pensano che, sdraiati sui divani, tutti gli altri uccideranno tutti per loro, e almeno avrebbero l'henné ... questo è per questi e tutti i guai
  6. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
    Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 2 dicembre 2020 09: 49
    0
    Che orrore. Sulla base della biografia di un colonnello ceco, l'autore ha dedotto la necessità di una guerra con la NATO. Senza senso.
    No, capisco, l'autore soffre di inclinazioni suicide, ma perché trascinare il Paese?
    E per prima cosa, l'autore non è male per ottenere la storia, quindi avrebbe saputo che c'erano due confronti lungo la Russia "occidentale", questa è la guerra di Crimea e la guerra fredda. La Russia ha perso entrambi questi confronti. L'autore vuole ripetere?
    1. Ivan Semenov Офлайн Ivan Semenov
      Ivan Semenov (Ivan Semenov) 2 dicembre 2020 10: 46
      +6
      Citazione: Oleg Rambover
      Sulla base della biografia di un colonnello ceco, l'autore ha dedotto la necessità di una guerra con la NATO. Senza senso.

      Una sciocchezza è che da questo articolo hai tratto tali conclusioni. L'articolo parla di qualcos'altro completamente. Sulla situazione nel mondo moderno, sulla necessità di ricordare i propri errori e non solo sulle vittorie. Sulla sporcizia e il tradimento dei politici occidentali che sono sempre stati e non sono andati da nessuna parte. Sull'errore forse fatale della politica del gatto Leopold.
      1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
        Pishenkov (Alex) 2 dicembre 2020 11: 19
        +2
        Grazie. Sono contento che ci sia ancora davvero qualcuno per cui scrivere ... hi
      2. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
        Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 2 dicembre 2020 11: 31
        -3
        Ho sentito questa canzone sul decadente West per tutta la vita con una breve pausa negli anni '90. E so dalla storia che gli slavofili iniziarono a berlo 180 anni fa. Durante questo periodo, la Russia ha attraversato due volte uno stato fallito e l'Occidente sta marcendo.

        Citazione: Ivan Semyonov
        L'articolo parla di qualcos'altro completamente.

        Hai letto il titolo dell'articolo? Capisco che l'articolo è lungo, ci sono molte lettere, ma alla fine c'è una conclusione, probabilmente non ci sei arrivato.
    2. Anchonsha Офлайн Anchonsha
      Anchonsha (Anchonsha) 10 dicembre 2020 10: 40
      +1
      Ha perso la Russia accettando la Crimea a suffragio universale dei suoi cittadini? Ci sarà sempre una guerra fredda perché ci sarà la Russia con le sue ricchezze e la sua opinione. E venderai il paese solo per esserti inchinato allo zio Sam, o meglio solo per il fatto che ti sarà permesso di inchinarti allo zio Sam. E penso che l'autore in qualche modo abbia ragione, che sia necessario rispondere sia agli americani che ai tedeschi ora e duramente, in modo che capiscano che non ci saranno nemmeno se inizieranno i preparativi per le operazioni militari. E tacere e spaventare il tuo popolo, come fai tu, porterà solo rapidamente a una nuova guerra.
      1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
        Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 10 dicembre 2020 20: 11
        -2
        Il futuro mostrerà se la Russia ha perso o meno accettando la Crimea.

        Citazione: Anchonsha
        Ci sarà sempre una guerra fredda perché ci sarà la Russia con le sue ricchezze e la sua opinione.

        L'opinione della Federazione Russa è interessante per il mondo in proporzione diretta alla dimensione della sua economia, e i nostri stessi governanti corrono a vendere risorse naturali per modesti dollari a ovest per distillarle con arabi e africani.

        Citazione: Anchonsha
        E venderai il paese solo per esserti inchinato allo zio Sam, o meglio, solo per il fatto che ti sarà permesso di inchinarti allo zio Sam.

        Da dove prendi queste sciocchezze?

        Citazione: Anchonsha
        E penso che l'autore in qualche modo abbia ragione, che sia necessario rispondere sia agli americani che ai tedeschi ora e duramente, in modo che capiscano che non ci saranno nemmeno se inizieranno i preparativi per le operazioni militari.

        È stato trovato un altro soldato. Andrai tu stesso in trincea? Sei pronto a pagare con la tua vita e i tuoi cari per i tuoi sogni bagnati?

        Citazione: Anchonsha
        E tacere e spaventare il tuo popolo, come fai tu, porterà solo rapidamente a una nuova guerra.

        Cioè, il sogno di un autore rispettato di distruggere l'Europa non porta alla guerra, ma le mie umili osservazioni che una risposta arriverà sicuramente (per non parlare di chi darà i soldi della RF per la grandezza in cambio di risorse naturali) porta? Sei strano.
        In breve. Se hai meno di 50 anni, vedrai ancora come la Russia sarà di nuovo "buona" amica degli Stati Uniti.
  7. argo44 Офлайн argo44
    argo44 (Mac) 2 dicembre 2020 10: 15
    +2
    In Polonia, la stessa cosa: servizi speciali forniscono l'accesso a informazioni classificate a deputati e funzionari. Stato all'interno di uno stato.

    Annegret Kramp-Karrenbauer non è una rivale. È solo un burattino nel teatro. Il vero nemico è molto pericoloso, persistente, metodico, energico, calcolatore, spietato e crudele e le sue azioni sono accuratamente nascoste al pubblico. Il metodo delle abitudini è molto pericoloso e allo stesso tempo quasi invisibile, perché si basa sul cambiamento delle generazioni. mi raccomando - werwolfcompl.blogspo t.com
  8. lavoratore dell'acciaio 2 dicembre 2020 10: 18
    -2
    così "fuori dal mondo" che hanno subito perso ¾ dell'intera parte europea del paese e quasi l'intero esercito di quadri che era lì.

    Ma questo autore è vano. C'era un evidente tradimento. E Pavlov è stato ucciso per un motivo. Anche Stalin è responsabile dell'attuale tradimento? O il nostro sgabello che ha iniziato a rovinare il nostro esercito, patriota? Quante scuole militari sono state chiuse? I patrioti hanno organizzato gli anni '90 per noi? L'autore ha identificato correttamente l'argomento, ma l'articolo è marcio. Non rivela, per non parlare di nominare colpevoli specifici nel nostro tempo. Chi dovrebbe essere colpito? Per i tuoi sette, affari, proprietà? Per chi è stato scritto l'articolo? O l'autore vuole convincermi che negli anni '90 la Russia non ha perso il suo territorio con la sua popolazione russa? In generale, l'articolo non corrisponde al titolo.
    1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
      Pishenkov (Alex) 2 dicembre 2020 11: 17
      -2
      C'era un chiaro tradimento

      - se parli del 1941, non c'è stato alcun tradimento. Era diverso, i piani erano diversi.
      E riguardo l'articolo, è molto semplificato: il punto è che ora dobbiamo almeno cercare di restituire ciò che abbiamo perso con il crollo dell'Unione, mentre la situazione circostante lo consente ancora, e le nostre capacità già lo consentono. Altrimenti, mentre noi continuiamo a prepararci, il nemico diventerà più saggio, scaverà nei territori occupati, e allora tutto questo diventerà solo più difficile.
      1. lavoratore dell'acciaio 2 dicembre 2020 14: 51
        +2
        e le nostre capacità lo consentono già.

        Pertanto, i serbatoi sono a 20 km di distanza. si sono fermati da Tbilisi e hanno dato l'Ucraina agli americani perché fosse fatta a pezzi, e noi non riconosciamo il Donbass! Per restituire il tuo devi essere di un orientamento diverso.
        1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
          Pishenkov (Alex) 2 dicembre 2020 18: 11
          +3
          Non è una questione di opportunità, ma di determinazione. I carri armati avrebbero sicuramente raggiunto Tbilisi nell'ottavo anno. Sono stati fermati per ordine, ma non sono state concesse opportunità.
          E il Donbass è lo stesso. Questa è una politica perversa.
          È solo che dobbiamo combattere, o pensare alla SP-2 non finiremo la costruzione, quindi la centrale nucleare in Turchia, poi se SWIFT non è chiusa, ecc.
          Se lo desiderano, bloccheranno tutto e nulla sarà completato. E comunque nessuno combatterebbe seriamente, né per l'Ucraina, né per la Bielorussia, né per l'Asia centrale, ecc.
          Non ricordo chi ha detto, ma molto correttamente:

          Chi, tra la guerra e la vergogna, sceglie la vergogna, alla fine riceve sia la vergogna che la guerra.
  9. GENNADI 1959 Офлайн GENNADI 1959
    GENNADI 1959 (Gennady) 2 dicembre 2020 11: 11
    +1
    Il ragionamento dell'autore è abbastanza logico. Ma ho perso un punto sul fatto che la Russia è governata da un'élite corrotta. Una parte significativa del cosiddetto "élite" (deputati, ministri, governatori, ecc.) - ladri con 2-3 cittadinanza straniera.
    • Il vice primo ministro Dmitry Kozak ha un permesso di soggiorno (permesso di soggiorno) in Svizzera
    • La vicepremier Olga Golodets ha un permesso di soggiorno in Italia
    • Il ministro dell'Industria e del Commercio Denis Manturov ha la residenza permanente in Spagna
    • Il ministro del lavoro e della protezione sociale Maxim Topilin ha un permesso di soggiorno in Bulgaria
    • Il vice ministro dell'Industria e del Commercio Georgy Kalamanov ha un permesso di soggiorno nel Regno Unito
    • Il viceministro dello sviluppo economico, Talibov azero, ha un permesso di soggiorno in Francia
    • Il viceministro delle finanze Alexei Lavrov ha la residenza permanente in Italia
    • Il viceministro delle risorse naturali e dell'ambiente Murad Kerimov ha residenza permanente in Francia e residenza a Cipro
    • Il Vice Ministro della Cultura Nikolay Ovsienko ha un permesso di soggiorno in Bulgaria
    https://rusmonitor.com/spisok-deputatov-senatorov-ministrov-rf-s-grazhdanstvom-stran-nato.html
    Qualsiasi conflitto con l'Occidente per loro è un enorme rischio di perdere miliardi di dollari in depositi, immobili all'estero. Inoltre, molte delle amanti della moglie hanno major che vivono all'estero. Se a Putin viene in mente l'idea di un conflitto militare con la NATO, la sua cerchia ristretta strangolerà Putin nella baracca.
    E Putin non avrà un'idea del genere. Non gli importa della Russia e dei russi. Si concentra sulla protezione dei ladri-oligarchi sul più efficace saccheggio della Russia In una parola, il Lame Duck è un vecchio noioso.
    1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
      Pishenkov (Alex) 2 dicembre 2020 11: 35
      +1
      Stalin ha risolto tali domande "purificando". È vero, come ha dimostrato la storia, lontano da tutte le "spie tedesche, britanniche, giapponesi, ecc." Che furono messe nei campi o distrutte in quel momento erano davvero tali. Il portale da te indicato, le informazioni a cui ti riferisci, non mi destano molta fiducia personalmente ...
      1. meandr51 Офлайн meandr51
        meandr51 (Andrew) 2 dicembre 2020 11: 52
        0
        Al contrario, non tutti i traditori furono eliminati. Tuttavia, anche adesso nei campi non c'è chi dovrebbe ...
        1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
          Pishenkov (Alex) 2 dicembre 2020 12: 06
          +2
          Sono d'accordo. È vero che la stragrande maggioranza è seduta, dopotutto, coloro che dovrebbero. È chiaro che ci sono errori, deliberati o meno, ma senza questo non c'è modo e da nessuna parte ... Pertanto, molti non si siedono ancora, e alcuni sono seduti per niente o no ...
  10. Alexzn Офлайн Alexzn
    Alexzn (Alexander) 2 dicembre 2020 11: 11
    -1
    "Allora sarà troppo tardi". La Russia non dovrebbe rimandare la guerra con la NATO

    Combatteremo con poco sangue sul territorio del nemico, o - come morire giovani!
  11. San Valentino Офлайн San Valentino
    San Valentino (Valentin) 2 dicembre 2020 11: 16
    0
    Qualcosa che tu, Alexey, non ci hai portato qualcosa, come un anziano in giardino e uno zio di Kiev ... E ci sarà una guerra, o meglio non una guerra, ma una guerra, anche se è già in corso da qualche parte, ma solo loro hanno bisogno della guerra su scala più ampia, e non come nell'ex enclave del Karabakh, e questo è possibile solo in Ucraina con la LPR, per la quale la Russia si adatterà immediatamente o, Dio non voglia, in Bielorussia, che non lasceremo da parte, e se guardi più da vicino, ciò che sta accadendo nel mondo ora, quindi un conflitto decente nel prossimo futuro è semplicemente inevitabile.
    1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
      Pishenkov (Alex) 2 dicembre 2020 11: 37
      -1
      Destra. E l'unico modo in cui questo conflitto può essere ritardato o addirittura ridotto a nulla è almeno quello di privare il nemico di un punto d'appoggio sotto forma di territorio conquistato dell'ex Unione Sovietica.
      Stalin, a proposito, nel 1939 e nel 1940 ha anche provato a fare la stessa cosa ... Ma non l'ha finita. Poi hanno pagato con tutto il paese ...
      1. San Valentino Офлайн San Valentino
        San Valentino (Valentin) 2 dicembre 2020 12: 03
        0
        Quindi ancora una volta dobbiamo dire: non c'è nessun Profeta nel suo paese.
  12. meandr51 Офлайн meandr51
    meandr51 (Andrew) 2 dicembre 2020 11: 50
    +1
    Con poco sangue, un potente colpo. L'importante è non fermarsi al Canale della Manica. Gli inglesi non avevano più carri armati. Ma prima il comunista deve essere eletto presidente, e poi la democrazia borghese deve essere eliminata. Puoi farlo in una settimana.
    1. San Valentino Офлайн San Valentino
      San Valentino (Valentin) 2 dicembre 2020 12: 01
      +1
      Con tanto entusiasmo, Andrei, dovresti essere più vicino a Sergei Kozhugetovich, forse non avresti bisogno di Lavrov con le tue "preoccupazioni".
      1. meandr51 Офлайн meandr51
        meandr51 (Andrew) 2 dicembre 2020 12: 02
        +1
        Temo che nessuno conosca ancora i nuovi eroi della nuova URSS. Come nessuno, tranne il dipartimento di sicurezza, conosceva Lenin all'inizio del 1917. E io personalmente non ho proprio nulla da perdere, non ho ancora molto tempo da vivere ...
    2. Pishenkov Офлайн Pishenkov
      Pishenkov (Alex) 2 dicembre 2020 12: 13
      0
      Nessuno ha parlato della Manica e delle terre straniere. Il suo sarebbe stato restituito.

      Ma prima il comunista deve essere eletto presidente, e poi la democrazia borghese deve essere eliminata. Puoi farlo in una settimana.

      - qui hai una profonda contraddizione: se elimini la democrazia borghese, non potrai eleggere nessuno a presidente. sentire
      I comunisti non sono più gli stessi.
      Sfortunatamente, non ce la faremo in una settimana.
      ... ma è giunto il momento di eliminare la cosiddetta democrazia - ancora non funziona da nessuna parte, anche dove è stata inventata e dove è stata esportata da tutto il mondo ... Tutto ha una sua vita, e anche la democrazia.
      1. San Valentino Офлайн San Valentino
        San Valentino (Valentin) 2 dicembre 2020 12: 51
        +1
        Citazione: Pishenkov
        I comunisti non sono più gli stessi.

        In precedenza, un comunista è spirito, volontà e dedizione alla Patria e ai suoi ideali nazionali, ma ora, sfortunatamente, i "comunisti" fanno soldi e i "comunisti" fanno soldi.
        1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
          Pishenkov (Alex) 2 dicembre 2020 13: 05
          +1
          Questo è tutto ... Solo questo "prima" è stato molto tempo fa. È vero, c'erano sempre e ovunque persone che aderivano a qualsiasi partito - anche fascista, anche comunista - per il bene della propria vita agiata in questa o quella situazione, e non per un'idea. Ma quando, prima o poi, ci sono più "membri del partito" di questo tipo che ideologici, sia l'idea stessa che il sistema da essa costruito muoiono. È così che è morta l'URSS. Più o meno lo stesso sta accadendo ora con la democrazia occidentale.
          Pertanto, fino a quando non vengono riforgiati in qualcosa di più rigido e praticabile, non abbiamo tempo da perdere ...
          1. Ivan Semenov Офлайн Ivan Semenov
            Ivan Semenov (Ivan Semenov) 2 dicembre 2020 16: 01
            +1
            Citazione: Pishenkov
            hanno aderito a qualsiasi partito - anche fascista, anche comunista - per il bene della loro vita agiata in questa o quella situazione, e non per un'idea.

            Sono d'accordo. Penso che l'errore strategico del PCUS sia stato la ricerca del carattere di massa. Chiunque poteva entrare nei ranghi, da un malinteso con gli occhi a un avido carrierista e un nemico mascherato. Questo pubblico ha screditato la causa del partito in ogni modo possibile, e negli anni '90 si sono prontamente cambiati d'abito e, con lo stesso entusiasmo pionieristico, hanno iniziato a stigmatizzare i comunisti per quello che stavano facendo.
            1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
              Pishenkov (Alex) 2 dicembre 2020 18: 17
              +1
              Sì, e non sono stati nemmeno quelli che sono entrati nel partito per ottenere un'istruzione o fare buoni viaggi di lavoro a cambiare, ma i leader, i leader, quelli che ci hanno insegnato la saggezza dagli spalti. Adesso sono i principali democratici e capitalisti. Pertanto, la democrazia è un tale penny. Credono in tutto questo allo stesso modo del trionfo del comunismo mondiale ...
          2. San Valentino Офлайн San Valentino
            San Valentino (Valentin) 2 dicembre 2020 16: 08
            -1
            Ebbene, Alexey, questa è la volontà di Dio e il nostro "garante", se si rimbocca le maniche, e se no, allora "il nostro treno blindato" -La Russia volerà nell'abisso dal "binario di raccordo".
            1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
              Pishenkov (Alex) 2 dicembre 2020 18: 22
              +1
              ... è quello che non vorrei.
              Iosif Vissarionovich si è poi fermato in Polonia, Bessarabia e negli Stati baltici, ea quanto pare è dovuto andare oltre immediatamente. La Wehrmacht allora non era affatto la stessa che vicino a Mosca e sulle rive del Volga.
              Non c'è bisogno di ripetere. E poi ancora più tardi e solo "con l'ultimo pizzico di forza, per la Patria, sotto il carro armato con l'ultima granata, petto sull'embrasura", ecc. Ne abbiamo bisogno? Forse è più facile per qualcuno andare direttamente alle mordas, in modo che loro ei loro curatori si calmino di nuovo per circa vent'anni?
  13. Vladimir Novikov_2 Офлайн Vladimir Novikov_2
    Vladimir Novikov_2 (Vladimir Novikov) 2 dicembre 2020 18: 36
    0
    autore, tu stesso andrai in guerra? Per chi combattere per Putin e per i suoi amici che ha arricchito derubando il resto della popolazione e sconfiggendo i loro diritti? Lascia che combattano per le loro ricchezze, ma non me ne frega un cazzo, mi hanno preso tutto, derubato e sconfitto per diritto. Quindi vai avanti, autore, combatti se puoi.
    1. art573 Офлайн art573
      art573 (Artyom Vladimirovich Yarovikov) 3 dicembre 2020 01: 39
      0
      l'autore immagina che gli oligarchi, i loro assistenti, un gruppo di imprenditori privati, azionisti, ecc. correranno a combattere. Hanno anche qualcosa da perdere ... Ma la gente comune può, come in Bielorussia, voltarsi al contrario. Non c'è niente, e il ministro delle Finanze Siluanov si limita a dichiarare: non ho soldi e non avrò soldi per i cittadini russi! Solo per sostenere i grandi capitali (altrimenti i loro yacht sono deboli con i palazzi).
      1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
        Pishenkov (Alex) 4 dicembre 2020 11: 08
        +2
        Gli oligarchi ei loro assistenti non combattono da nessuna parte e mai, in nessun paese del mondo.

        Il fatto che non ci siano soldi per nessuno e per niente è dichiarato anche da qualsiasi ministro delle finanze di qualsiasi stato prima di tutto e in risposta a tutto. Questo è il loro lavoro. Se a tutti è permesso tutto in una volta, allora la verità non basta per niente.

        In modo che in Bielorussia "la gente comune trasforma qualcosa da qualche parte" in qualche modo impercettibilmente - in primo luogo, la gente comune continua a lavorare nella stragrande maggioranza, così come nell'esercito e nelle strutture di potere dello stato, e in secondo luogo, che - finora, nulla è davvero cambiato da nessuna parte ...
  14. KYYC Офлайн KYYC
    KYYC (OXOTHUK) 2 dicembre 2020 21: 28
    -3
    La prima ondata di mobilitazione durerà al massimo 10 giorni.

    il mio consiglio all'autore: sconfiggere prima la Cina, poi la Turchia, poi gli Stati Uniti.

    Vuoi essere l'egemone di tutto il mondo con le parate gay? Avanti, premi il pulsante rosso.
  15. RFR Офлайн RFR
    RFR (RFR) 2 dicembre 2020 22: 25
    +1
    L'intera opera potrebbe essere contenuta in un paragrafo, lo scrittore ha versato acqua per nulla ...
  16. Praskovya Офлайн Praskovya
    Praskovya (Praskovya) 2 dicembre 2020 23: 18
    +2
    Proprio ora ho letto i commenti ENNADY1959. L'omino ha ragione. Finché i nostri funzionari hanno famiglie, proprietà quei soldi sulla collina, non possiamo essere vinti. Vendiamo tutto da soli.
  17. Kuramori Reika Офлайн Kuramori Reika
    Kuramori Reika (Kuramori Reika) 2 dicembre 2020 23: 24
    +4
    Perché è brutto bruciare in un incendio nucleare o far bollire lentamente sotto le radiazioni nucleari la popolazione di membri attivi e quasi membri dei paesi della NATO? Sono i nostri nemici, anche se dicono di volere la pace, l'amicizia e il chewing gum, ma da più di un secolo hanno eletto più e più volte quelli o diventano coloro che vogliono il nostro sangue e fanno di tutto per il nostro genocidio. Allora perché dispiacersi per loro? Perché questo mondo falso?

    Per realizzare un gigantesco forno a microonde dall'Europa con attacchi nucleari e cucinare diverse centinaia di milioni di norvegesi, francesi, tedeschi, polacchi, britannici, bulgari, svedesi, olandesi e così via. Non è questo un modo per evitare l'inizio di una futura guerra terrestre? E poi lascia che i neri e gli arabi popolino questa terra e uccidano i sopravvissuti. D'altra parte, non avremo mai più divisioni nemiche al confine. Bene, il mondo ci amerà o no, non importa, ci odiano già proprio così. Quindi almeno ci meritiamo questo odio.

    Gli europei sono comunque feccia, si sono chinati per picchiare i nostri paralimpici disabili; da decenni spargono terra sul nostro paese per ragioni inverosimili o gonfiate; sono stati loro a scatenare le guerre civili lungo i nostri confini. Ci hanno fatto tante, tante brutte cose, tanto che la loro eliminazione non porterà grande tristezza.

    Non sono state le loro mani a creare un inferno vivente in Africa e in Medio Oriente? Non sono state le loro mani che le vite di arabi e africani costano meno di un pacchetto di sigarette? Per loro siamo gli stessi africani e arabi, non importa cosa facciamo o non importa come ci isoliamo, ci proclamano sempre un male che deve essere distrutto. Sono stanco di ciò. È tempo che questi mali diventino e abbassino il valore della vita degli europei al livello africano.
    1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
      Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 3 dicembre 2020 00: 40
      +1
      Citazione: Kuramori Reika
      Perché è brutto bruciare in un incendio nucleare o far bollire lentamente sotto le radiazioni nucleari la popolazione di membri attivi e quasi membri dei paesi della NATO?

      Oltre all'ovvio che uccidere è un male, non meno ovvio, tu stesso brucerai in un incendio nucleare o cucinerai lentamente sotto le radiazioni nucleari. Distruzione reciproca garantita? Sei pronto a pagare con la tua vita e con quella dei tuoi cari?
      1. Kuramori Reika Офлайн Kuramori Reika
        Kuramori Reika (Kuramori Reika) 3 dicembre 2020 16: 07
        +2
        Degli europei, solo la Gran Bretagna e la Francia hanno armi nucleari, e anche allora in numero relativamente piccolo. Anche le armi nucleari britanniche sui sottomarini sono spazzatura. È sufficiente modificare i sistemi di difesa missilistica e iniziare a bruciarli per primi, e il fatto che abbiano tempo per il lancio sarà imputato alla Polonia e alla Norvegia.
        1. Oleg Ramover Офлайн Oleg Ramover
          Oleg Ramover (Oleg Pitersky) 3 dicembre 2020 17: 00
          -1
          Sei sicuro che gli Stati Uniti non si uniranno? Sei pronto a correre il rischio?

          Citazione: Kuramori Reika
          È sufficiente modificare il sistema di difesa missilistica

          Appena? Solo per modificare il sistema di difesa missilistica? Riuscirai a gestirlo in una settimana?
          Ad oggi, non esiste un sistema di difesa missilistica garantito.
          Quindi non capisco, non sei pronto con i tuoi cari a morire per i tuoi sogni?
    2. Pishenkov Офлайн Pishenkov
      Pishenkov (Alex) 4 dicembre 2020 11: 23
      +3
      In modo radicale, per usare un eufemismo. Intendiamoci, anche Stalin non avrebbe fatto niente del genere. È stato lui a dire che il popolo tedesco e il regime di Hitler non sono la stessa cosa. E in generale, questo è un argomento sfuggente del regime / del popolo, in Europa, in Ucraina o in Bielorussia, per esempio, o negli stessi Stati Uniti. Distruggere i popoli per il gusto di distruggere i sistemi statali è, tra l'altro, una tattica puramente occidentale, non nostra. Spero che rimanga così, perché questo è solo uno di quei valori che possiamo offrire al mondo. Questo vale anche per la domanda sull'ideologia della Russia, dove stiamo andando, ecc.
      E se facciamo quello che ci proponi con l'Europa, allora non saremo sicuramente in grado di stare lontano da questo "fuoco" - è come dare fuoco all'appartamento di un vicino in una casa di legno. Se vogliamo distruggere completamente, quindi è necessario sparare attraverso l'oceano immediatamente. Se tutto va a buon fine, la stessa Europa si zittirà e si arrenderà di nuovo e immediatamente non sbatterà nemmeno le palpebre. Come il resto del mondo. E se non funziona, allora tutto brucerà all'inferno ... Ma noi, ovviamente, smetteremo di esistere eroicamente e andremo in paradiso, e loro moriranno semplicemente ... occhiolino
  18. bottaio Офлайн bottaio
    bottaio (Alexander) 3 dicembre 2020 03: 10
    0
    L'autore porta sciocchezze in questo foglio. La NATO, militarmente impotente, sta arrivando, annichilendosi. Anche l'UE si sta rapidamente degradando sotto tutti gli aspetti. In effetti, è rimasto ben poco per loro, per l'alleanza e per l'Unione europea, l'autore si sbaglia di grosso. L'unica cosa su cui possiamo essere d'accordo nell'articolo è che è importante che la Russia in questo momento stenda i denti a qualsiasi provocatore occidentale di sua scelta. O presuntuosi bastardi da piccoli, o chiunque sia più grande, Stati Uniti compresi (questo è anche meglio). In modo preciso, rivelatore e schiacciante, sfruttando la totale superiorità militare della Russia al momento. Tutti! Tutti capiranno tutto - non ci saranno più battute, quindi - in modo adulto. È un peccato che il top management russo non lo capisca. O finge di non capire. Non è più possibile ritardare ed esprimere preoccupazione. Fino a ..
    1. Il commento è stato cancellato
    2. Pishenkov Офлайн Pishenkov
      Pishenkov (Alex) 4 dicembre 2020 11: 26
      0
      E che cos'è, in effetti, "una sciocchezza" se ripetessi ciò che è stato scritto nell'articolo con parole leggermente diverse e con la stessa conclusione ???
      1. bottaio Офлайн bottaio
        bottaio (Alexander) 21 febbraio 2021 08: 42
        0
        E imparerai ad approfondire l'essenza di ciò che è stato scritto e poi capirai facilmente tutto.
  19. KYYC Офлайн KYYC
    KYYC (OXOTHUK) 3 dicembre 2020 03: 36
    -3
    le nostre pensioni sono state portate via. vietato lavorare, e ora mettiti gli stivali e vai in guerra ???))) oh, come è stato pianificato tutto))
    1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
      Pishenkov (Alex) 4 dicembre 2020 11: 35
      +2
      ... le pensioni sembrano essere pagate, nessuno vieta a chi vuole e sa lavorare, e ai pensionati - voi, cioè a quelli che sembrano avergli tolto la pensione, nessuno chiama all'esercito. E se non sei un pensionato, non scrivere che qualcuno ti ha portato via qualcosa ... Perché anche questa è una bugia - come era, rimane, anche con l'indicizzazione. Vai a lavorare o nello stesso esercito - per guadagnare una vecchiaia felice.
  20. georgiano Офлайн georgiano
    georgiano (VALERY BYKOV) 3 dicembre 2020 05: 59
    +1
    Ora dobbiamo iniziare la guerra noi stessi, altrimenti lo farà. Il ciclo si stringe e non sarà a nostro favore ...
  21. andyru1 Офлайн andyru1
    andyru1 (Andrei) 3 dicembre 2020 08: 08
    +2
    E qual è la tendenza, in termini di neolingua attuale? Ogni successivo al posto appropriato (per noi) è più intelligente e più pericoloso del precedente? Domanda. Naturalmente, non c'è motivo di addormentarsi. Ma forse vale la pena aspettare fino a quando questi "esperti" guadagnano massa critica? Al di là della pozzanghera, il glorioso Psaki è già pronto per la ricottura. D'accordo, questo non può che ispirare un po 'di ottimismo!
    1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
      Pishenkov (Alex) 4 dicembre 2020 12: 16
      +2
      La tendenza è che ora c'è discordia e collasso nella leadership del nemico, non ci sono leader degni. Ma non è affatto un fatto che questo continuerà. Il fatto che ora sia il risultato del crollo dell'URSS - si sono rilassati completamente lì, quindi sono arrivati ​​a questo punto. Ma considerando il nemico stupido e sottovalutandolo è un enorme errore - visto che abbiamo raccolto di nuovo i nostri pensieri, faranno sicuramente lo stesso.
      E le persone come Psaki non decidono nulla - questo è uno schermo, solo per fuorviare il nemico - dicono, questi sono gli stupidi al potere in America ... E questo non è affatto vero. E, a quanto pare, non hanno alcun potere nelle loro mani da parte di coloro che lo dichiarano ufficialmente ...
  22. oracul Офлайн oracul
    oracul (leonide) 3 dicembre 2020 08: 14
    +1
    L'autore è, ovviamente, libero di contare e di avere la sua opinione. A proposito, la Germania nazista credeva anche che ritardare l'inizio della seconda guerra mondiale non fosse giustificato, poiché nel 1943 i suoi avversari avrebbero terminato il riarmo e quindi privati ​​del loro vantaggio.
    1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
      Pishenkov (Alex) 4 dicembre 2020 11: 38
      +1
      Assolutamente corretto. Pertanto, ha attaccato l'URSS, lei stessa in quel momento era lontana dall'essere nella sua forma migliore, cioè non nel modo in cui vorrebbero. Anche noi non dovremmo aspettare di essere privati ​​dei nostri vantaggi ...
  23. Viktor Hanelis Bogatishev (Viktor Hanelis Bogatishev) 3 dicembre 2020 14: 22
    0
    Qui si chiama quasi apertamente la guerra con l'Occidente già fatiscente, rosicchiando dentro di sé, ma il nemico comune lo consoliderà sicuramente e darà la superiorità morale come vittima dell'aggressione e, quindi, ci condannerà definitivamente alla sconfitta, poiché non attacciamo sempre il primo e il CREATORE dalla nostra parte - l'esperienza di tutte le precedenti guerre con il nemico lo conferma COSTANTEMENTE! IL PROSSIMO: Bene, perché il ministro della Difesa tedesco si sta comportando in modo così sfacciato? ma TUTTO È SEMPLICE. quale bandiera sventola oggi su di noi - quella di Vlasov, e chi era Vlasov - un traditore al servizio dell'Hitler tedesco, secondo la loro logica, hanno vinto oggi, noi stessi nascondiamo il Mausoleo dietro questo simbolo di schiavitù e, a proposito, il NOSTRO Armata Rossa sovietica ha lanciato striscioni sconfitti al Mausoleo di Lenin e gli stendardi dei nazisti tedeschi e la bandiera del suo scagnozzo-traditore-punitore generale Vlasov - oggi si possono ancora trovare FILE DOCUMENTALI sulla vastità del World Wide Web, con cornici dipinte, dove è ben visibile la bandiera di Vlasov, gettata ai piedi di Stalin, come una syomvola e il capo del popolo sovietico, allora ci siamo!
    1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
      Pishenkov (Alex) 4 dicembre 2020 12: 33
      +2
      Con alcuni puoi essere d'accordo, con altri no. In generale, è corretto. Ed è corretto anche il fatto che LORO siano ancora fiduciosi della loro vittoria. Quando si sveglieranno completamente, sarà peggio ...
      Non sono d'accordo con la bandiera e Vlasov. Vlasov non ha nulla a che fare con questo, e lui e il suo popolo in realtà hanno servito i tedeschi in modo così così. Si occupavano principalmente di autoconservazione, non di combattere il comunismo o di servire i nazisti. Questa è la nostra, ancora una volta, ha una tale gloria, fatta dalla propaganda dell'URSS e della Federazione Russa. Loro stessi, in Occidente, non ne ricordano molto (a parte i cechi, che sono stati gli unici che hanno effettivamente incontrato i vlasoviti, e anche in modo positivo per se stessi). E la bandiera è russa, storica e storicamente coperta dalla gloria dei nostri antenati, solo Vlasov l'ha usata e per un tempo molto breve e, in generale, non era nemmeno legale. Inoltre, per qualche ragione, il mare Andreevsky fu adottato come designazione ufficiale della ROA, nemmeno il tricolore reale ufficiale.
      Anche se, personalmente, mi piace di più la bandiera dell'URSS, specialmente la Marina. Era molto bello.
      Non so se fosse necessario adottare il simbolismo dello Stato che è morto. Potrebbe essere stato qualcosa di nuovo o di vecchio rivisto, come un inno o le stelle sui veicoli militari. E il predominio di tutte le epoche sarebbe stato preservato, e non avrebbe causato in te associazioni come questa ...
  24. konkinalexandrgeorgievitch (Alexander Georgievich Konkin) 3 dicembre 2020 16: 32
    +1
    Rispetto all'autore, è un male che non abbia aggiunto ... Il comportamento stesso della Russia provoca "calci, schiaffi e manette", anche da quegli stati che sono sulla mappa del mondo, bisogna guardare con una lente d'ingrandimento. Solo pigro, non ha ancora "asciugato i piedi" sulla Russia.
  25. Alexey Tekutov Офлайн Alexey Tekutov
    Alexey Tekutov (Alexey Tekutov) 4 dicembre 2020 00: 14
    +3
    La guerra dovrebbe sempre essere rimandata, quando possibile. Quanto era fiducioso Stalin nella vittoria dell'URSS nella Germania di Hitler, ma lo tirò fino all'ultimo. Ed è difficile giudicarlo. Bene o male. I tedeschi credevano nella blitzkrieg e lui non voleva deluderli in questo ... ora la NATO è fiduciosa nella blitzkrieg. E non hanno nemmeno bisogno di essere nervosi ... lascia che siano sicuri.
    1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
      Pishenkov (Alex) 8 dicembre 2020 14: 25
      0
      ... ma forse è ancora meglio "deluderli" per tempo e fare a meno di quello che ci è successo dal 1941 al 1943? Il buco nella popolazione e nell'economia è ancora sentito. E la Federazione Russa non è l'Unione Sovietica, non è un dato di fatto che sopravviverà anche ...
  26. Il commento è stato cancellato
  27. NBV Офлайн NBV
    NBV 4 dicembre 2020 07: 56
    -2
    Dal testo è emerso che l'autore non comprende l'essenza della divisione del potere e l'algoritmo della funzione di uno stato normale. Ochevisno è un misero propagandista di corte di basso livello.
    1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
      Pishenkov (Alex) 4 dicembre 2020 11: 44
      -1
      separazione dei poteri e algoritmo delle funzioni di uno stato normale

      - l'autore non capisce esattamente. Non capiva quasi cosa stavi cercando di scrivere. risata Forse tu, amico mio, dovresti prima leggere il Primer e poi occuparti di cose più serie? E poi circa

      basso livello

      - sembra molto divertente in questa forma risata
      1. NBV Офлайн NBV
        NBV 6 dicembre 2020 04: 22
        -1
        Il messaggio è comprensibile. Non ho lamentele parla correttamente il russo. Anche sulla mia tastiera non ho tutti i caratteri dell'alfabeto russo.
        1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
          Pishenkov (Alex) 7 dicembre 2020 00: 22
          0
          ... Non so cosa c'è che non va nella tua tastiera, ma lo so per certo: comprendi il significato dell'articolo esattamente nello stesso modo in cui scrivi. Questa è la prima cosa. E il secondo - beh, non hai una tastiera normale, non conosci la lingua - quindi non scrivere alla discussione. Questa è, almeno, mancanza di rispetto per interlocutori e lettori. È come se fosse uscito a cantare a un concerto, ma invece ha singhiozzato rumorosamente, scoreggiato e tossito a lungo ... e poi è rimasto sorpreso dalla mancanza di applausi ... Non serio.
          Spero che la tua conoscenza del russo sia sufficiente per farti capire questo ...
          1. NBV Офлайн NBV
            NBV 7 dicembre 2020 04: 55
            -1
            Un brindisi secondo voi che solo i russi possono essere letti e fare commenti in questo forum ?! Se pensi che io sia russo che non parla bene la mia lingua, questo è un complimento per me perché non sono affatto russo e questa lingua non è nativa per me. Ho l'onore.
            1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
              Pishenkov (Alex) 7 dicembre 2020 10: 23
              0
              NON HO. Nessun onore, nessuna conoscenza della lingua russa, nessun cervello. Mentre scrivi, così è scritto e tu capisci.
              I commenti nel forum possono essere fatti da qualcuno che sa come comunicare. Il fatto che tu non sia russo e quindi è chiaro, non lusingarti. Non ci sono russi che possono parlare la loro lingua in questo modo (di quelli che sanno scrivere). Spero tu parli meglio la tua lingua madre. E non devo più rispondere.
              Se vuoi parlare con qualcuno, vai sul recinto e scarabocchia qualcosa, forse lì capiranno meglio ...
              1. NBV Офлайн NBV
                NBV 7 dicembre 2020 11: 19
                0
                Scriverò e commenterò tutto e dove voglio. E l'amministratore vuoto farà tutto ciò che è necessario se faccio qualcosa contro le regole. E le vie subito visibili dalla staccionata iniziata e gli slogan dove non c'è commento è il tuo elemento. Ho l'onore.
                1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
                  Pishenkov (Alex) 7 dicembre 2020 13: 29
                  +1
                  ... sì, scrivi quello che vuoi. Nessuno può proibirti di farlo. solo non aspettarti che qualcuno prenda sul serio queste sciocchezze.
                  E per quanto riguarda

                  l'autore non comprende l'essenza della divisione del potere e l'algoritmo della funzione di uno stato normale

                  - Non so dove vivi e quale sia la tua lingua madre, ma nelle cosiddette democrazie, e l'autore lo capisce perfettamente, tutto, compresa l'intelligenza, la separazione dei poteri e delle funzioni dello stato, ha lavorato a lungo contro le leggi della ragione comune, almeno.
                  Per fortuna. E fortunatamente le persone come te cercano di proteggere tutto, e soprattutto in questo modo.
                  Quindi l'intero sistema non durerà sicuramente a lungo.
                  Se tu e altri come te pensate di poter comunicare con i russi e la Russia in COSÌ, in QUELLA "lingua russa", loro continueranno, dicono, a capire, quindi non stupitevi che nessuno voglia ascoltarvi o capirvi. E non lo farà.
                  E l'espressione "ho l'onore" non è per te, è per i russi. Non ce l'hai.

                  PS Ma metti contro senza errori. Congratulazioni! lingua
                  1. NBV Офлайн NBV
                    NBV 7 dicembre 2020 17: 47
                    -2
                    Certo che lo metto - questa non è una filosofia speciale.
                    Mi dai così tanto tempo per spiegarti che nessuno mi presterà attenzione. hi I commenti sotto il tuo articolo mostrano quanto sono seri su di te e sulla tua posizione. "Ho l'onore" non è solo una frase russa e non ne hai il copyright. Quindi ONORE e arrivederci.
                    1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
                      Pishenkov (Alex) 8 dicembre 2020 14: 19
                      +1
                      "Ho l'onore" non è solo una frase russa e non ne hai il copyright.

                      Non hai bisogno di alcun diritto su questo. Nessuno può darli a nessuno. Non esistono e non possono essere. Non sei in grado di capire neanche questo!
                      Tutto ciò che non è fissato su un pezzo di carta o non è stato pagato con pezzi di carta non esiste per te. Tutti i tuoi valori sono cartacei o virtuali, non ce ne sono altri. Questo è il tuo livello. Ne ho incontrati molti.
                      E l'onore è ciò che c'è nel sangue, nell'anima e nel cuore. In buona fede, alla fine.
                      E questo "nbv", ugh, Dio mi perdoni!, Ha qualcosa di tutto questo? Da nessuna parte? Così come colui che l'ha inventato e si nasconde sotto. Solo un altro codardo anonimo. Che tipo di onore è questo ???
  28. Maniglia Офлайн Maniglia
    Maniglia (Alex) 4 dicembre 2020 08: 57
    0
    La NATO è come quella moglie ...

    Mentre stavo lavando in bagno
    Beato, nirvana,
    La moglie ha chiesto qualcosa
    Ha risposto a qualcosa
    Ho litigato con me stesso
    E poi è scoppiata in lacrime!
    Sono uscito dal bagno
    Già divorziato!
    1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
      Pishenkov (Alex) 4 dicembre 2020 11: 47
      0
      Freddo. La differenza è che stanno cercando di rinchiuderci in questo bagno, spegnere le luci e l'acqua e quindi bloccare la fornitura d'aria. E dopo la nostra morte, riduci l'intera eredità.
      Quindi non contare sul "divorzio". I piani non sono affatto gli stessi. no
  29. Artyom Perfect Офлайн Artyom Perfect
    Artyom Perfect (Artyom Perfect) 5 dicembre 2020 10: 21
    +1
    Sei un provocatore, allarmista e istigatore. La Russia dispone del numero necessario e sufficiente di fattori che scoraggiano l'aggressione esterna.
  30. Il commento è stato cancellato
  31. Terry18 Офлайн Terry18
    Terry18 (Andrey Evdokimov) 5 dicembre 2020 19: 14
    +1
    Ebbene, i "patrioti" continuano a scrivere dell'aggressivo blocco NATO. E qui uno, che modestamente non si è identificato, chiede direttamente di iniziare una guerra con la NATO, compresi gli Stati Uniti. Probabilmente lui stesso si aspetta di sopravvivere allo stesso tempo? Putin ci parla continuamente della politica pacifica della Russia, della non interferenza negli affari di altri paesi. Dice il falso?
  32. volk.bosiy Офлайн volk.bosiy
    volk.bosiy (Volk Bosiy) 6 dicembre 2020 20: 23
    +1
    da un lato, l'autore ha ragione in qualcosa ... dall'altro, semplicemente non siamo pronti per movimenti improvvisi ... abbiamo solo bisogno di una politica più attiva ... l'Occidente sta aspettando, forse dovrebbe essere provocato a fare dei passi avventati perché "si aprano "...
  33. Valery Prokhorov Офлайн Valery Prokhorov
    Valery Prokhorov (Valery Prokhorov) 8 dicembre 2020 09: 15
    0
    A giudicare dal titolo, l'autore suggerisce di attaccare prima?
    1. Pishenkov Офлайн Pishenkov
      Pishenkov (Alex) 9 dicembre 2020 10: 40
      +2
      ... siamo stati attaccati per molto tempo, se non lo hai capito sia dall'articolo che dalla situazione intorno. È necessario attaccare chiunque. Dobbiamo costruire coloro che lo meritano da molto tempo: i nostri vicini più prossimi, le nostre ex repubbliche. Nessuna NATO combatterà per loro. Va al diavolo. E ripristineremo l'equilibrio territoriale e strategico in Europa in modo da non strisciare verso i nostri confini. Questo non è affatto un attacco, ma pura autodifesa.
      Il prossimo obiettivo è l'Europa orientale. È più difficile con questo, ma è anche possibile, in modo ibrido. È pieno di nuove contraddizioni e di un vecchio pubblico che non è d'accordo con i nuovi principi. Soprattutto ora, con una pandemia e una crisi completa, tutti hanno apprezzato acutamente i "vantaggi" emergenti del sistema di vita occidentale, e li hanno anche confrontati con ciò che avevano di recente, guardando a est. La popolazione cominciò davvero a pensare. E tutto questo è la popolazione adulta, ancora, per la maggior parte, quella che ricorda il "campo socialista" ...
      E se restituisci tutto allo stato del 1989, tutta l'aggressività occidentale si fermerà immediatamente per altri vent'anni ...
  34. bb Офлайн bb
    bb (Mmm) 8 dicembre 2020 09: 51
    -1
    in una guerra futura, non ci sarà nessun vincitore per sconfiggere la NATO, qualsiasi guerra significherà la fine del mondo intero, nessuno sarà il vincitore ... Per quanto riguarda la presunta guerra alla periferia, se la Russia non è in grado di tenere pronti anche i suoi alleati a fuggire alla NATO, che tipo di ibrido si può parlare di guerra
  35. uss.y8 Офлайн uss.y8
    uss.y8 (Vladimir USA) 9 dicembre 2020 00: 46
    +1
    Non c'è via d'uscita: devi combattere.
  36. vvl Офлайн vvl
    vvl (vvl) 9 dicembre 2020 14: 14
    0
    Non ho letto l'articolo, mi è piaciuto il titolo. Sono d'accordo con chi crede che il distruttore avrebbe dovuto essere affondato. Non affondato, domani ci sarà nessuno, qualunque cosa. La Russia non risponde, tutto è possibile.
  37. Il commento è stato cancellato
  38. Ekaterina V. Офлайн Ekaterina V.
    Ekaterina V. (Ekaterina Vyatkina) 9 dicembre 2020 16: 04
    0
    Dobbiamo costruire una società creativa

  39. Polvere Офлайн Polvere
    Polvere (Sergey) 12 dicembre 2020 02: 19
    0
    Se non è possibile evitare un combattimento, colpisci per primo. - La legge di una rissa di strada.
  40. Varoga Офлайн Varoga
    Varoga (Igor) 16 dicembre 2020 04: 13
    +1
    Per porre definitivamente fine a "per chi andrai a combattere, ecc. eccetera. ... "Andrai tu stesso e chi sono i" succhiasangue "di cui hai bisogno per introdurre più emendamenti alle leggi e alla costituzione - le persone che hanno completato il servizio militare attivo, che hanno partecipato alle ostilità, ecc., Hanno il diritto primario di essere deputati delle autorità locali e della Duma di Stato della Federazione Russa, e anche a tutti i livelli dell'apparato amministrativo del paese e dei dipartimenti dei servizi della Federazione Russa, e in molti casi nominano solo queste persone. Per dividere i diritti civili, in pieno per coloro che hanno prestato servizio e ordinari per il resto - senza il diritto di essere nominato a molte strutture amministrative e servizi dello Stato. Rendere validi i termini di servizio (urgente - volontario) da 4 a 5 anni. E nessuna "fantasia", visti i tempi, una tale esigenza è già maturata.
  41. Varoga Офлайн Varoga
    Varoga (Igor) 16 dicembre 2020 06: 25
    +1
    Non ti piace il mio commento? SONO UN ORDINARIO - UN CITTADINO ORDINARIO DELLA RUSSIA! E penso di sì, di cui scrivo!
    E non ho avuto il tempo di aggiungere questo:
    Molte nuove ricchezze della "élite" ora formata si immaginano di essere nuovi "nobili", e così i nobili erano tutti militari ed erano obbligati a fare la guerra per la patria e le persone in prima linea. Per quanto riguarda le donne, tra le donne, quasi la parte del leone di funzionari corrotti e tangenti, e anche loro ai nostri giorni non interferiranno con il servizio - se vuoi essere un ufficiale, un funzionario di alto rango - servi! La maternità non è un ostacolo: ora molte donne, specialmente quelle che aspirano al potere, specialmente prima dei 30 anni, e anche dopo, non vogliono avere figli o più di un figlio. Per una donna che non aspira al potere, questa legge non sarà importante. È un fatto! Ripeto ancora una volta, se vuoi essere un ufficiale, servi!
    Penso che molte persone sane di mente sosterranno questo.
  42. Mstislav Офлайн Mstislav
    Mstislav (Mstislav) 26 dicembre 2020 11: 57
    0
    Se viene adottata una campagna militare contro gli Stati Uniti, è meglio colpire Yellowstone con armi simili a quelle usate nella penisola di Daman, far esplodere lo stato 6 e utilizzare la soppressione globale dei satelliti per le comunicazioni. Ma sfortunatamente, non ci sono ancora fondi sufficienti ed entusiasmo spirituale per promuovere in modo aggressivo l'attività controffensiva, per utilizzare il movimento delle radiazioni tra i satelliti di una tale tirata m2
  43. professore associato_2 Офлайн professore associato_2
    professore associato_2 (Srul Solomonovich) 28 dicembre 2020 20: 44
    0
    Il capo ha detto: senti l'odore della lotta? Colpisci prima! In attesa di faq ???