Le perdite crescono: la Russia ha ignorato la richiesta della Lettonia di fermare la caduta in transito


Al momento in Lettonia si registra un aumento delle perdite dovute alla caduta del transito russo attraverso il territorio di questo paese. Pertanto, il fatturato delle Ferrovie lettoni (Latvijas dzelzceļš) quest'anno è diminuito di un quarto rispetto ai dati dello scorso anno, le perdite della società nell'ultimo anno sono state di circa 2,2 milioni di euro. È stato segnalato da "Sputnik Lettonia".


A causa di diversi economico e dei processi geopolitici nei primi tre trimestri di quest'anno, è proseguita la tendenza al ribasso del turnover merci emerso nel 2019

- annotato nella Ferrovia lettone.

In 9 mesi di quest'anno, il volume del traffico merci delle Ferrovie lettoni è diminuito di circa il 44% rispetto allo stesso periodo del 2019. Le merci dall'estero sono state trasportate meno del 52,1 per cento nello stesso periodo.

Tenendo conto della diminuzione del volume di traffico, le ferrovie lettoni chiuderanno l'anno con perdite

- ha detto nella relazione della società.

Alla fine di novembre, il ministero dei Trasporti lettone ha fatto appello alla Russia con una richiesta di fermare la diminuzione del volume del traffico merci attraverso la Lettonia - scrive Tvnet.lv. Uldis Reimanis, vice segretario di Stato del Ministero dei trasporti e delle comunicazioni della Lettonia, ha inviato una lettera al suo collega russo Yuri Petrov.

La lettera parla del calo del transito di merci russe attraverso il territorio della Lettonia a causa di ritardi burocratici nella procedura di sdoganamento delle merci, in relazione ai quali il trasporto del carbone è stato completamente sospeso a novembre.

In vista delle prospettive per l'implementazione di una nuova direzione del trasporto merci da Kaliningrad a San Pietroburgo, i rappresentanti delle "Ferrovie lettoni" hanno incontrato i colleghi delle Ferrovie russe, ma la Russia ha ignorato la richiesta della Lettonia, raccomandando alle Ferrovie russe di non prendere parte a progetti comuni con lo Stato baltico - in Lettonia si ritiene che ciò sia accaduto "Per ragioni politiche."
  • Fotografie utilizzate: Valery L. / wikimedia.org
27 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Vladimir_Voronov Офлайн Vladimir_Voronov
    Vladimir_Voronov (Vladimir) 4 dicembre 2020 13: 39
    + 19
    La Russia ha ignorato la richiesta della Lettonia, consigliando alle Ferrovie russe di non prendere parte a progetti comuni con lo Stato baltico - in Lettonia si ritiene che ciò sia avvenuto "per ragioni politiche".

    Grandi notizie. I soldi del transito rimarranno in Russia, si spenderanno le tasse su stipendi e pensioni e si lasceranno andare i legionari lettoni ei loro seguaci sotto il portico.
  2. bobba94 Офлайн bobba94
    bobba94 (Vladimir) 4 dicembre 2020 14: 08
    + 17
    Un enorme porto mercantile è stato creato a Ust-Luga, con terminal, ingressi ferroviari, piattaforme merci ... Gli imprenditori russi hanno investito molti soldi nello sviluppo di Ust-Luga, e per gli imprenditori russi, porti lituani e lettoni, concorrenti ... È tutta politica.
    1. Starover_Z Офлайн Starover_Z
      Starover_Z (Yury) 6 dicembre 2020 20: 18
      +1
      Citazione: bobba94
      e per gli uomini d'affari russi, i porti lituani, così come quelli lettoni, sono concorrenti ... Questa è tutta politica.

      Niente di personale, solo affari!
  3. rotkiv04 Офлайн rotkiv04
    rotkiv04 (Victor) 4 dicembre 2020 14: 10
    + 12
    Era tempo di farlo
  4. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 4 dicembre 2020 16: 29
    0
    Non male
    Anche se non è chiaro quanto di questo sia dovuto alla corona e non alla politica.
  5. Boriz Офлайн Boriz
    Boriz (borizia) 4 dicembre 2020 16: 30
    + 21
    Durante la guerra con la Jugoslavia, la NATO e l'UE hanno chiesto di interrompere le spedizioni di prodotti petroliferi in Jugoslavia. I tribali non erano né nella NATO, né nell'UE, ma, in futuro, ci hanno dato una possibilità. E la Federazione Russa non è stata in grado di spedire i propri prodotti petroliferi attraverso la Tribaltika. E non c'erano terminali propri. Non appena è salito al potere, Putin ha immediatamente avviato il processo di creazione di un hub a Ust Luga. E i tribali continuavano a fare cazzate.
    E ora sono passati solo 20 anni e hanno capito qual era il problema.
    Ora lasciali morire. E con il loro esempio, gli altri capiranno com'è essere coinvolti con la Russia. Non ci sarà bisogno della guerra.
    E le richieste per mantenere il transito sono doppiamente stupide: l'hub è stato costruito, dovrebbe ripagare. Perché la Federazione Russa dovrebbe dare soldi a tutti i tipi di idioti?
  6. faiver Офлайн faiver
    faiver (Andrew) 4 dicembre 2020 16: 34
    + 14
    c'è un vecchio detto su "non sputare nel pozzo ...."
    1. Starover_Z Офлайн Starover_Z
      Starover_Z (Yury) 6 dicembre 2020 20: 19
      0
      Citazione: faiver
      c'è un vecchio detto su "non sputare nel pozzo ...."

      Bene, quello è volato in risposta!
  7. RFR Офлайн RFR
    RFR (RFR) 4 dicembre 2020 23: 56
    +6
    Ora lascia la loro ferrovia. sono anche sponsorizzati da fascisti, creature russofobe ...
  8. sgr291158 Офлайн sgr291158
    sgr291158 (Sergey) 5 dicembre 2020 07: 33
    +9
    Si sono arresi.
  9. Volga073 Офлайн Volga073
    Volga073 (MIKLE) 5 dicembre 2020 08: 34
    +5
    Avrebbero dovuto tagliare il tubo 30 anni fa.
    Fascisti e nazionalisti.
    1. Pete Mitchell Офлайн Pete Mitchell
      Pete Mitchell (Pete Mitchell) 5 dicembre 2020 16: 30
      +3
      Citazione: Volga073
      Avrebbero dovuto tagliare il tubo 30 anni fa.

      Ma non hanno imparato le "lezioni di tromba", quanti anni sono passati, e tutti sono come quei fallimenti. Un tempo hanno detto: non preoccuparti, non combattere i prezzi per il transito attraverso il tubo, non hanno sentito e dall'oggi al domani una parte significativa del budget è evaporata. Ma le lezioni non vengono apprese, dispiacersi per loro o qualcosa del genere: le conclusioni avrebbero dovuto essere tratte prima.
  10. aggiornamento Офлайн aggiornamento
    aggiornamento (Alexander Kazakov) 5 dicembre 2020 10: 21
    -7
    È un male che i non cittadini russi in Lettonia perdano il lavoro a causa di tutto questo
    1. Rum Rum Офлайн Rum Rum
      Rum Rum (Rum Rum) 6 dicembre 2020 01: 49
      +2
      Non ti dispiace per i lavoratori russi di Ust-Luga?
      Sei il nostro compassionevole! o non nostro?
    2. Il commento è stato cancellato
  11. ODRAP Офлайн ODRAP
    ODRAP (Alex) 5 dicembre 2020 11: 40
    -6
    Un'espressione interessante è la crescita delle perdite.
    La perdita, dal guadagno non ricevuto, è molto diversa, no?
    A proposito! E di quanto è aumentato il transito nel periodo specificato già nei porti russi? Logicamente, esattamente dalla quantità di "perdita" dei porti lettoni?
    In caso contrario, si tratta solo di un calo delle esportazioni nel suo complesso.
    1. Rum Rum Офлайн Rum Rum
      Rum Rum (Rum Rum) 6 dicembre 2020 01: 51
      +2
      Stiamo facendo una bella faccia?
      (Stiamo costruendo ragazzi intelligenti?)
  12. Il transito è caduto!
    Tutta la Lettonia piange
    E la Russia un fico nel naso
    Offerte di Chukhontsam!
  13. Dmitry Donskoy Офлайн Dmitry Donskoy
    Dmitry Donskoy (Dmitry Donskoy) 5 dicembre 2020 12: 44
    -6
    Tuttavia, vivono meglio di qualsiasi russo.
    1. George W. Bush - medio Офлайн George W. Bush - medio
      George W. Bush - medio (George Bush - media) 5 dicembre 2020 13: 02
      +4
      Questa è una palese menzogna.
    2. com'è la vita di un lavoratore ospite!
    3. Il commento è stato cancellato
    4. Rum Rum Офлайн Rum Rum
      Rum Rum (Rum Rum) 6 dicembre 2020 01: 54
      -1
      Citazione: Dmitry Donskoy
      Tuttavia, vivono meglio di qualsiasi russo.

      Oh bene....
      E sì, eri nella Tribaltia?
      O così, usa la lingua?
    5. shinobi Офлайн shinobi
      shinobi (Yury) 6 dicembre 2020 09: 38
      0
      Meglio? Cosa? Basta non trasmettere la pubblicità dell'UE. Non mi interessa la loro "libertà".
  14. Yurets Офлайн Yurets
    Yurets (Yury) 5 dicembre 2020 18: 21
    0
    E dov'è il loro perverso orgoglio baltico !? Abbastanza per sfamare i fratelli Bandera e forestali, è ora di interrompere completamente tutti i trasporti, così come il commercio, soprattutto le risorse energetiche!
    1. Il commento è stato cancellato
  15. Il commento è stato cancellato
  16. Alexander Razgulyaev Офлайн Alexander Razgulyaev
    Alexander Razgulyaev (Alexander Razgulyaev) 6 dicembre 2020 08: 27
    0
    Come viene, risponderà.
  17. shinobi Офлайн shinobi
    shinobi (Yury) 6 dicembre 2020 09: 45
    0
    Persone divertenti, i politici dell'ex soyuznykh. Hanno deciso di vivere separatamente, liberi dalla Russia? Bandiera nelle tue mani, non sarai forzatamente dolce. Ma perché hanno deciso che la Russia li manterrà in futuro, sono assolutamente incomprensibile.Questo non è solo i Baltici, in generale, tutti indipendenti. O hanno deciso come sarebbe stato nel sindacato? Il CMEA è stato nutrito e un altro terzo dell'Africa.
  18. Semyon Semyonov_2 Офлайн Semyon Semyonov_2
    Semyon Semyonov_2 (Semyon Semyonov) 6 dicembre 2020 09: 58
    0
    e fatto bene.
  19. Volkov Vadim Офлайн Volkov Vadim
    Volkov Vadim (Vadim) 6 dicembre 2020 14: 24
    0
    E quali erano le altre opzioni?