Cresce l'influenza: la Cina "riconquista" i Balcani dalla Russia


Nonostante la sostanziale assistenza medica russa alla Serbia al culmine dell'infezione da coronavirus, la Cina sta ottenendo un effetto di pubbliche relazioni più potente dalle sue azioni nella penisola balcanica, che la sta aiutando a riconquistare la regione da Mosca. Il capo della Foundation for Progressive politica e il fondatore del progetto Balkanist.ru Oleg Bondarenko in Nezavisimaya Gazeta.


La Cina compete da molto tempo con la Russia per i mercati balcanici. Nel 2018, la società cinese Zijin Mining Group è diventata proprietaria della più grande miniera di rame d'Europa, Bor, sostituendo le aziende russe. Dopo lo scoppio della pandemia di coronavirus, è stata la RPC a fornire assistenza operativa alla Serbia, sempre davanti alla Russia, e i cinesi lo hanno fatto con grande clamore, utilizzando cartelloni pubblicitari.

Secondo Bondarenko, Pechino sta costruendo tali campagne di informazione "per il gioco a lungo termine", sperando di trarne vantaggio in futuro. L'assistenza più sostanziale della Russia ai serbi sotto forma di 12 aerei da trasporto del Ministero delle situazioni di emergenza con attrezzature e attrezzature mediche speciali è stata resa meno evidente e non ha ricevuto pubblicità su larga scala.

La Cina sta cercando di prendere l'iniziativa dalla Russia e nell'introduzione al mercato delle telecomunicazioni in Serbia. Così, a settembre, è stato aperto a Belgrado un ufficio di rappresentanza di Huawei, che svilupperà sistemi 5G per i consumatori serbi di servizi mobili e Internet. La risorsa cinese TikTok è molto popolare tra i giovani locali. Allo stesso tempo, i russi si lamentano del fatto che il mercato serbo è, dicono, troppo piccolo per i giganti dei media russi. È possibile che con un tale approccio la Federazione Russa perda presto i Balcani in termini politici ed economici.
  • Foto utilizzate: Ministero della Difesa della Federazione Russa
5 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. 123 Офлайн 123
    123 (123) 4 dicembre 2020 18: 12
    -1
    Così, a settembre, è stato aperto a Belgrado un ufficio di rappresentanza di Huawei, che svilupperà sistemi 5G per i consumatori serbi di servizi mobili e Internet.

    Vucic non molto tempo fa è andato a Trump ...

    Belgrado e Pristina hanno concordato di non consentire a "operatori inaffidabili" di implementare infrastrutture 5G sul loro territorio (quindi, gli Stati Uniti stanno cercando di limitare le opportunità per le aziende cinesi di sviluppare affari nella regione, dicono gli esperti)

    https://www.rbc.ru/politics/07/09/2020/5f55f9ca9a7947395e8cc6ef

    Vedremo come si sta sviluppando con successo la cooperazione con i compagni cinesi strizzò l'occhio
    1. Sergey Tokarev Офлайн Sergey Tokarev
      Sergey Tokarev (Sergey Tokarev) 4 dicembre 2020 18: 43
      -1
      I serbi in Serbia sono meno della popolazione di Mosca. O girano come possono, o verranno sbattuti con una pantofola.
      1. 123 Офлайн 123
        123 (123) 4 dicembre 2020 19: 35
        +1
        I serbi in Serbia sono meno della popolazione di Mosca. O girano come possono, o verranno sbattuti con una pantofola.

        Ma sono contrario? assicurare Tutte le persone sono adulti, lascia che decidano come vivere. Ma il fatto è un fatto. Gli americani e i cinesi sopravviveranno l'un l'altro da lì.
  2. ma non mangiamo nat, e per soldi non nat!
  3. Dmitry Donskoy Офлайн Dmitry Donskoy
    Dmitry Donskoy (Dmitry Donskoy) 6 dicembre 2020 15: 57
    0
    La Cina è tecnologia, denaro, beni, armi e questo è ciò che attrae.