Gazprom sarà in grado di posare solo 2,5 chilometri di Nord Stream 2


Gazprom sta iniziando a completare la costruzione del Nord Stream 2. Questa conclusione è stata fatta da alcuni esperti nazionali, osservando gli ulteriori movimenti della flottiglia della corporazione di stato nel Baltico. Ma cosa è cambiato?


La nave posatubi "Akademik Chersky" si è trasferita dalla regione di Kaliningrad alle acque danesi, dove giace solitario il gasdotto incompiuto. Le navi da rifornimento russe Umka e Finval si sono dirette al porto tedesco di Mukran, dove sono immagazzinati i tubi. Il lavoro su Nord Stream 2 viene ripreso dalle nostre risorse del nostro "patrimonio nazionale". Sembra molto ottimista e patriottico. Tuttavia, c'è una piccola sfumatura.

La costruzione avverrà solo in acque tedesche amichevoli, in un sito lungo poco più di 2,5 chilometri e profondo meno di 30 metri. Nella migliore delle ipotesi, il team di Akademik Chersky sarà in grado di esercitarsi un po 'nel lavorare con nuove attrezzature e tubi di grande diametro. In realtà, per ora è tutto. La costruzione sulla sezione danese, lunga 120 chilometri, è ancora vietata dalle sanzioni statunitensi. Inoltre, queste sanzioni verranno ora ampliate.

Come sapete, una società appaltatrice svizzera ha rifiutato di lavorare con Gazprom per timore di misure restrittive da parte degli Stati Uniti. Il suo esempio è stato successivamente seguito da una società norvegese, che fornisce servizi di certificazione per le navi che partecipano al progetto. Teoricamente, Gazprom può completare la costruzione del Nord Stream-2 da sola, grazie all'Akademik Chersky portato dall'Estremo Oriente, ma questo è praticamente impossibile a causa di sfumature legali. Nessuno consentirà semplicemente alle navi del monopolista russo di lavorare nelle acque territoriali danesi senza l'assicurazione di una decente compagnia di assicurazioni internazionale. La comunità assicurativa ha annunciato di non essere molto interessata a tutto questo già da tempo. Per non avere dubbi su questo, è stato presentato un disegno di legge al Congresso degli Stati Uniti che espande le sanzioni contro Nord Stream 2 e Turkish Stream. Le società che forniscono servizi di assicurazione, riassicurazione, vendita o locazione e ammodernamento di navi posatubi rientreranno nelle misure restrittive statunitensi.

Se, o meglio, quando la legge sarà adottata, non ci sarà praticamente via di ritorno. È interessante notare che, mentre il principale oppositore del disegno di legge è lo stesso presidente Trump, dal momento che i suoi oppositori hanno introdotto l'articolo 230 nel regolamento, che consente ai social network di eludere la responsabilità per le pubblicazioni pubblicate dagli utenti:

Sembra che il senatore Jim Inhof non includerà nel bilancio della difesa un emendamento per rimuovere l'articolo 230 ... Ultima occasione persa. Veto!

Paradosso, ma solo la posizione di Trump e gli echi del politico la lotta dà agli europei un po 'più di tempo per cercare di trovare una sorta di compromesso con gli Stati Uniti su Nord Stream 2. Ma qui c'è anche una sfumatura importante. Le sanzioni a Washington sono gestite in parallelo da due dipartimenti: il Tesoro degli Stati Uniti e il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti. Tenendo conto dei processi che si stanno svolgendo ora tra gli "egemoni" ai vertici, non è un dato di fatto che sarà possibile concordare in modo affidabile con entrambi gli uffici contemporaneamente.

Nel frattempo, gli affari di Gazprom stanno peggiorando sempre di più. Il primo anno del contratto di transito quinquennale con l'Ucraina scade alla fine di dicembre. Ricordiamo che nel 2020 il monopolista si è impegnato a pompare 60 miliardi di metri cubi di gas e in ciascuno dei prossimi quattro anni - 40 miliardi. Ciò è stato fatto con l'ingenua aspettativa che Nord Stream 2 sarà completato nel 2020. Ma sicuramente non sarà completato. Allo stesso tempo, i top manager della società statale hanno firmato un contratto mostruosamente non redditizio, secondo il quale è necessario prenotare costantemente capacità di pompaggio attraverso il GTS ucraino, pagando continuamente multe a Kiev. Ora aumenterà l'onere finanziario per la prenotazione di già 20 miliardi di metri cubi, che scenderanno dal 1 gennaio 2021. Non c'è più nemmeno una leggera ironia sulla famigerata "efficienza" della squadra di Miller. Non ci sono più parole stampate per commentare il loro lavoro.
18 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. ODRAP Офлайн ODRAP
    ODRAP (Alex) 5 dicembre 2020 11: 28
    -2
    Persone perbene, che indovinano su ossa di corvo e fondi di caffè. E non sul lancio caotico dei posatubi.
    A proposito, per pagare la mancanza di capacità di pompaggio, e questa, come annunciato, è di ca. 20-25 miliardi di metri cubi dovranno essere pagati in anticipo. Inoltrare.
    E così ... lui, ovviamente, mangerà da mangiare, ma chi gli darà ... (c)
  2. indifferente Офлайн indifferente
    indifferente 5 dicembre 2020 11: 47
    +6
    Sono stato contro questo flusso per molto tempo. Dobbiamo lasciare il gas ai nostri nipoti e pronipoti. Non ce n'è così tanto come sembra. L'SP-2 dovrebbe generalmente essere distribuito a Kaliningrad e realizzato lì con elettricità, idrogeno e massa plastica. E questo sta vendendo all'Occidente. Questo è molto più pratico e redditizio del semplice far entrare gas. Non vogliono usare il nostro gas, lasciamo che comprino il gas americano due volte più costoso. Perché andare sempre da loro e convincerli? Peggio sono, meglio siamo!
    1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 5 dicembre 2020 13: 34
      -2
      Ne abbiamo scritto, ma gli esperti di divani locali "hanno criticato in modo terribile l'idea.
      Secondo le loro stime "esperte", la regione di Kaliningrad sarà letteralmente lacerata fisicamente se si tenta di costruirvi diverse nuove industrie, è così piccola. Riuscite a immaginare l'immagine? risata
      1. Caro esperto di divani. 6 dicembre 2020 23: 27
        +5
        Ne abbiamo scritto, ma gli esperti di divani locali "hanno criticato in modo terribile l'idea.

        Oh, quegli esperti di divani. D'altra parte, non hai spiegato perché tutto questo dovrebbe essere fatto a Kaliningrad e non, ad esempio, dove inizia questo tubo? Ma per ora lasciamolo dietro le quinte.

        Ma poi tutto è più miracoloso.)

        Nessuno consentirà semplicemente alle navi del monopolista russo di lavorare nelle acque territoriali danesi senza l'assicurazione di una decente compagnia di assicurazioni internazionale.

        Chi vi ha detto che? Elimina la fonte delle informazioni.

        La costruzione sulla sezione danese, lunga 120 chilometri, è ancora vietata dalle sanzioni statunitensi.

        Non vero. Le sanzioni americane sono imposte esclusivamente alle imprese direttamente coinvolte nella posa. Questo rischio è stato preso dalle campagne russe. Il Congresso americano esclude l'autorizzazione degli stessi Stati europei, nonché del loro governo e delle strutture statali.

        https://www.google.de/amp/s/amp.focus.de/finanzen/boerse/konjunktur/endspurt-bei-nord-stream-2-trotz-drohender-schaerferer-us-sanktionen-russland-will-nord-stream-2-fertigbauen_id_12739875.html

        Allora di quale divieto stai scrivendo qui?

        La costruzione avverrà solo in acque tedesche amichevoli, in un sito lungo poco più di 2,5 chilometri e profondo meno di 30 metri.

        Qui, in questa zona poco profonda, non opererà la "Akademik Chersky", ma la nave "Fortuna", con il suo "posizionamento dell'ancora", ma la sezione "danese" con una profondità di oltre 30 metri è occupata dal "Chersky" (con posizionamento dinamico) ...

        E smettila di scherzare sui "divani", Sergei. Questo non è solido.
        Inoltre, dovresti capire che il divano a volte può stare in una posizione comoda per l'osservazione. Non sottovalutare questo.
    2. rotkiv04 Офлайн rotkiv04
      rotkiv04 (Victor) 5 dicembre 2020 19: 19
      0
      Io supporto il 100500%
    3. 123 Офлайн 123
      123 (123) 5 dicembre 2020 20: 58
      +1
      Sono stato contro questo flusso per molto tempo. Dobbiamo lasciare il gas ai nostri nipoti e pronipoti. Non ce n'è così tanto come sembra.

      C'è una ragione nelle tue parole, ma le domande rimangono ... Cosa faranno i nipoti e pronipoti con questo gas? Saranno lasciati ai miei o ai loro discendenti? Cosa fare con la produzione di gas? Ridurre? Ridurre la produzione di attrezzature, gasiere, tubi per condutture, tagliare posti di lavoro. Esiste un sostituto comparabile per reintegrare il budget?

      Non ce n'è così tanto come sembra. L'SP-2 dovrebbe generalmente essere distribuito a Kaliningrad e realizzato lì con elettricità, idrogeno e massa plastica.

      Non sono sicuro della quantità di gas, ma vabbè, non è questo il punto. Gazprom sta costruendo o costruirà (da specificare) un impianto di trattamento del gas nella regione di Leningrado e un complesso chimico del gas (produzione di polietilene) a Yamal. E poi a Kaliningrad ... Non troppe fabbriche? Il bisogno di plastica è così grande che vorresti costruire un impianto in ogni regione? Cosa faremo di lui se domani Trump o chi invece di lui inizierà a imporre sanzioni alla plastica russa? Cominciamo a immagazzinare per i posteri?
      C'è una certa struttura di mercato, ci sono alcune esigenze di plastica, c'è un volume di gas. È certamente possibile smettere di vendere gas, ma non il fatto che gli europei chiuderanno le loro fabbriche e si precipiteranno ad acquistare plastica russa. Preferirebbero iniziare a importare loro gas da altre fonti.

      Non vogliono usare il nostro gas, lasciamo che comprino il gas americano due volte più costoso. Perché andare sempre da loro e convincerli? Peggio sono, meglio siamo!

      Non ti dà fastidio che gli americani stiano cercando di raggiungere questo obiettivo? Gli europei peggioreranno davvero e gli americani staranno meglio. Perché miglioriamo? Siamo contenti che la "mucca del vicino sia morta"? È tutto?
      Di conseguenza, otteniamo una riduzione del PIL, un saldo negativo del commercio estero, una riduzione della produzione industriale, dei posti di lavoro e così via. Non vedo alcun "vantaggio" pratico. Il cittadino Marzhetsky può parlarcene?
      1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
        Marzhetsky (Sergey) 6 dicembre 2020 08: 02
        -4
        Citazione: 123
        Di conseguenza, otteniamo una riduzione del PIL, un saldo negativo del commercio estero, una riduzione della produzione industriale, dei posti di lavoro e così via. Non vedo alcun "vantaggio" pratico. Il cittadino Marzhetsky può parlarcene?

        In qualità di cittadino, scrivo ogni giorno cosa si può e si deve fare.
        1. 123 Офлайн 123
          123 (123) 6 dicembre 2020 10: 43
          +2
          In qualità di cittadino, scrivo ogni giorno cosa si può e si deve fare.

          Ciò che scrivi .... negativo. meglio farlo da soli a casa, sperimentare su te stesso. strizzò l'occhio
    4. anten Офлайн anten
      anten (Victor) 6 dicembre 2020 16: 01
      +2
      Non sono solo contrario al flusso della nostra ricchezza naturale e a qualsiasi vendita al nemico. Sono contro questi venditori della nostra patria. Saccheggeranno il paese fino alle ossa, e poi si riverseranno sulla collina nelle loro ville per i loro miliardi saccheggiati. Se qualcuno, anche gli Stati Uniti, anche un demone ultraterreno, fermasse questi furfanti e truffatori, allora questa sarebbe l'ultima speranza del nostro popolo per sbarazzarsi della schiavitù. Ma questi sono solo sogni ...
  3. Dmitry Donskoy Офлайн Dmitry Donskoy
    Dmitry Donskoy (Dmitry Donskoy) 5 dicembre 2020 12: 47
    -1
    I nostri top manager decideranno tutto ... Non esitate nemmeno
  4. kriten Офлайн kriten
    kriten (Vladimir) 5 dicembre 2020 12: 53
    +3
    La gestione della campagna dovrebbe essere piantata .... Gestione assolutamente mediocre senza tenere conto di tutti i fattori possibili ... Si limitano a mettere il bottino in tasca e basta.
    1. kapitan92 Офлайн kapitan92
      kapitan92 (Vyacheslav) 5 dicembre 2020 19: 25
      +1
      Citazione: kriten
      Fanno solo bottino nelle tasche e basta.


      Il palazzo di Miller in Istria

      ... Non c'è più nemmeno una leggera ironia sulla famigerata "efficienza" della squadra di Miller. Non ci sono più parole stampate per commentare il loro lavoro.

  5. Valery Kravchenko Офлайн Valery Kravchenko
    Valery Kravchenko (Valery Kravchenko) 5 dicembre 2020 16: 34
    0
    La costruzione è vietata dalle sanzioni statunitensi.

    Non devi leggere oltre, puoi subito vedere che l'autore è a conoscenza di tutti gli eventi.
  6. lavoratore dell'acciaio 5 dicembre 2020 20: 31
    -1
    Non ci sono più parole stampate per commentare il loro lavoro.

    Esiste una professione del genere: vendere la patria!
  7. Evgeny Zhevlonenko Офлайн Evgeny Zhevlonenko
    Evgeny Zhevlonenko (Evgeny Zhevlonenko) 6 dicembre 2020 17: 21
    +2
    L'autore è confuso, pompando almeno 60 miliardi in 1 anno e almeno 40 nel successivo. Cosa gli impedisce di pompare 80? E qual è il termine acque tedesche amichevoli? L'intera sezione del gasdotto è sanzionata. Si è deciso solo di iniziare con il tedesco come il più superficiale. Anche gli analisti americani non dubitano che tutto sarà completato, si limita a nominare il lasso di tempo o per il 1 ° quarto o per la fine del 2 ° .... Di che tipo di multe parli per Kiev?
    1. Marzhetsky Офлайн Marzhetsky
      Marzhetsky (Sergey) 12 dicembre 2020 10: 06
      -1
      Forse abbastanza demagogia? Nelle acque danesi "Chersky" non può funzionare per mancanza di assicurazione. I tedeschi hanno dato il permesso.
  8. n-suyazov Офлайн n-suyazov
    n-suyazov (Nicholas) 7 dicembre 2020 12: 53
    +2
    Sarebbe meglio se la proprietà del paese "Gazprom" affrontasse il problema della gassificazione della Russia. Tanta pasta è stata pompata sia all'UE che all'Ucraina ... Hanno offerto una buona opzione: installare un gasdotto a Kaliningrad e costruire lì un impianto di liquefazione del gas. No ... sono attratti dagli avversari, che mettono i bastoni nelle ruote.
  9. bear040 Офлайн bear040
    bear040 7 dicembre 2020 22: 09
    +3
    Ciò significa che l'UE deve essere informata che la Federazione Russa non rinnoverà più l'accordo sul transito del gas attraverso l'Ucraina e se l'UE non vuole che la sua economia crolli, a causa dei prezzi elevati per il GNL dagli Stati Uniti, lascia che carichi SP-1 del 100% e acquisti GNL dalla Russia. E l'SP-2 deve essere distribuito a Kaliningrad.