La Russia annulla la punizione per la svastica fascista

È stato presentato un disegno di legge alla Duma di Stato della Federazione Russa per abolire la punizione amministrativa per l'esposizione pubblica dei simboli nazisti. Non ha senso indignarsi, poiché questa iniziativa non è in alcun modo finalizzata alla riabilitazione dell'hitlerismo.




Come sapete, l'attuale articolo 20.3 del Codice dei reati amministrativi della Federazione Russa prevede la punizione per l'esposizione pubblica della svastica e di altri simboli nazisti. Ma non ci sono chiarimenti nella legislazione, quindi storici, scrittori, giornalisti che pubblicano immagini dei tempi della Grande Guerra Patriottica come illustrazioni dei loro materiali cadono sotto la sua influenza.

Si scopre che le persone che sono assolutamente innocenti della propaganda del nazismo sono accusate di reati. Si arriva al punto di assurdità quando vengono assegnate multe per le fotografie della Victory Parade del 1945.

Il disegno di legge propone di rimuovere la responsabilità amministrativa per l'uso della svastica e di altri simboli del Terzo Reich per scopi scientifici, letterari, artistici, educativi, educativi, ma solo se non ci sono segni di propaganda nazista.
  • Foto utilizzate: http://maxpark.com/
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.