"Eltsin ha quindi quasi premuto il pulsante": quante volte l'intelligence americana ha "dormito troppo" la prontezza delle forze missilistiche strategiche n. 1 della Russia


Lunedì 7 dicembre, l'America ha nuovamente ricordato l'attacco giapponese a Pearl Harbor, effettuato quel giorno nel 1941. La base navale statunitense divenne quindi un facile bersaglio per l'aviazione giapponese.


Oggi, anche la maggior parte delle forze nucleari degli Stati Uniti non dispone di una protezione affidabile: i bombardieri non sono dotati di testate nucleari e non sono in allerta, ei sottomarini si trovano solitamente nei porti di origine. Pertanto, un fulmine su tre basi con bombardieri e due porti con sottomarini potrebbe distruggere due terzi del deterrente nucleare statunitense. Questo, in particolare, potrebbe essere accaduto negli anni '1990 durante la presidenza di Boris Eltsin in Russia, scrive The Hill.

Nel novembre 1983, iniziarono in Europa le esercitazioni militari della NATO "Able Archer-83", durante le quali furono praticate le azioni delle forze dell'Alleanza in caso di conflitto nucleare - in particolare, la modalità di massima prontezza al combattimento DEFCON 1 - Il Cremlino prese queste manovre militari per i preparativi per un attacco nucleare preventivo sul territorio dell'URSS e ha portato le forze missilistiche strategiche in allerta numero uno. Secondo alcuni storici, nel 1983, per la prima volta dalla crisi missilistica cubana del 1962, il mondo era sull'orlo del disastro nucleare.

Nell'agosto 1991, durante il colpo di stato contro Mikhail Gorbachev, anche le forze nucleari dell'Unione Sovietica furono messe in allerta per prevenire un attacco a sorpresa, di cui il Cremlino non aveva avvertito gli Stati Uniti.

Nell'ottobre 1993, in Russia culminò un conflitto politico interno, accompagnato da disordini nelle strade e sparatorie a Mosca. A quel tempo, anche la Casa Bianca degli Stati Uniti non ricevette alcun messaggio che la Russia avesse guidato la mobilitazione di forze nucleari strategiche camuffate da esercitazione.

Nel gennaio 1995, il razzo meteorologico Black Brant XII è stato lanciato dall'isola norvegese di Annøya lungo una traiettoria balistica. È stato rilevato dal sistema di allarme missilistico russo e le forze missilistiche strategiche russe sono state messe in allerta n. 1.

Poiché il lancio di un razzo di ricerca era simile all'uso di armi nucleari, al presidente russo Boris Eltsin è stata portata una "valigetta nucleare" che poteva essere utilizzata per lanciare un attacco nucleare sul suolo statunitense - Eltsin ha quindi quasi premuto un pulsante.

Pertanto, l'intelligence americana quattro volte ha effettivamente "dormito" la piena prontezza al combattimento delle forze missilistiche strategiche, durante le quali l'URSS e la Federazione Russa erano teoricamente in grado di eseguire un attacco mortale contro l'America. La triade nucleare statunitense era impreparata a respingere un possibile attacco.
12 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. Alexzn Офлайн Alexzn
    Alexzn (Alexander) 9 dicembre 2020 09: 54
    -3
    Cosa c'è veramente lì ... Eltsin premette il pulsante, ma poi decise di richiamare i missili balistici a metà strada.
    1. sgrabik Офлайн sgrabik
      sgrabik (Sergey) 9 dicembre 2020 10: 10
      -3
      Con un ubriaco che solo questo ubriaco non sognava !!!
      1. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
        Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 13 dicembre 2020 14: 40
        +1
        L'ubriaco EBN poteva solo rovinare, non poteva difendere nulla e non aveva intenzione di farlo. Il titolo dell'articolo non corrisponde al contenuto.
    2. Amaro Офлайн Amaro
      Amaro (Gleb) 9 dicembre 2020 11: 10
      0
      Boris Nikolaich è lontano dalla mitica forza di volontà di Chuck Norris, ovviamente, ma in alcune altre "azioni" lo ha ancora "creato".
  2. Afinogen Офлайн Afinogen
    Afinogen (Afinogen) 9 dicembre 2020 10: 45
    +1
    "Eltsin ha quindi quasi premuto il pulsante"

    E chi è stato abbastanza intelligente da affidargli il pulsante? Non ci si poteva fidare di nient'altro che un bicchiere. Ricordi il suo regno come un brutto sogno triste Mentre si era arreso al potere del dio Dioniso, il paese fu saccheggiato e venduto.
  3. Amaro Офлайн Amaro
    Amaro (Gleb) 9 dicembre 2020 10: 58
    -2
    Eccolo, il tanto atteso, finalmente. risata Infine, iniziano a "realizzare" l'enorme contributo di Boris Nikolaich all'indipendenza e all'autorità della Russia, anche sulla scena internazionale. In un paio d'anni, sarà trasformato in un leggendario, impareggiabile eroe popolare. Tutta la sua camarilla non sarà dimenticata, il centro non è vano. Stiamo aspettando le prossime odi e zucchero a velo.

    Eltsin allora quasi premette il pulsante.

    Perché? Ti sei perso e hai "accidentalmente" afferrato un bicchiere posizionato in tempo?
  4. Amaro Офлайн Amaro
    Amaro (Gleb) 9 dicembre 2020 11: 46
    +1
    Anche la Casa Bianca degli Stati Uniti non ha ricevuto alcun rapporto secondo cui la Russia aveva guidato una mobilitazione strategica della forza nucleare camuffata da esercitazione.
    ... L'intelligence americana in realtà ha "dormito" per la piena prontezza al combattimento delle forze missilistiche strategiche quattro volte ...

    Com'è che la notifica dell'altra parte sulla mobilitazione non significa che l'intelligence era inattiva ??? È strano. Se in URSS potesse esserci questo movimento e potesse in qualche modo nascondersi agli occhi degli avversari. Sotto Eltsin, questo è già dal regno della fantasia, questo signore è stato perfettamente istruito dal suo partner principale e ha riferito tutto in modo tempestivo "su" personalmente. E sicuramente da qualche parte accanto a lui e alla valigia c'era sempre la persona giusta degli stessi amici del cuore, dappertutto nel paese c'erano semplicemente brulicanti di questi "consiglieri" di vario genere.
  5. meandr51 Офлайн meandr51
    meandr51 (Andrew) 9 dicembre 2020 19: 48
    +1
    Due bicchieri sono stati posti direttamente sulla valigia. In modo che la mano non sussulti ...
  6. vlbelugin Офлайн vlbelugin
    vlbelugin (Vladimir Belugin) 9 dicembre 2020 23: 03
    0
    Una specie di spazzatura.
    Non ricordo la mobilitazione delle forze missilistiche strategiche nel 1993. Anzi. Nei reggimenti delle forze missilistiche strategiche, tutte le armi leggere e le munizioni venivano consegnate ai magazzini. Il primo ministro è rimasto solo con l'ufficiale di turno e l'ufficiale di reggimento.
    Non ricordo di aver messo in massima allerta le Forze missilistiche strategiche nel 1995.
  7. greenchelman Online greenchelman
    greenchelman (Grigory Tarasenko) 10 dicembre 2020 00: 59
    +1
    Cioè, i vichinghi e gli anglosassoni hanno persino trollato il loro amico Boris, che ha distrutto l'URSS, con lanci ... Non sorprende che l'élite russa "abbia dato alla luce" Putin: questa è autodifesa, una reazione a stimoli esterni. Dopotutto, Mosca all'inizio pensava che i Rothschild, i Warburg e ogni sorta di altri Rockefeller li avrebbero invitati allo stesso tavolo. Per il bene di questo, anche l'Unione è stata uccisa e ha generato "aristocratici". Che peccato, dopo tutto ...
    1. Amaro Офлайн Amaro
      Amaro (Gleb) 10 dicembre 2020 11: 22
      +1
      ... lanci trollati ...

      Non ne sono sicuro, ma piuttosto è stata una sorta di gioco pubblico per mantenere lo status di una certa figura in carica. Boris non ha avuto il tempo di bere la vodka con i giapponesi, ora si piange e si balla con i tamburelli in giro per le isole.

      Che peccato dopo tutto ...

      Gli strateghi di Mosca hanno impiegato molto tempo per comprendere, sono riusciti a vendere, tradire e perdere tutti gli alleati. Ma ora c'è qualcosa da "rivivere" e naturalmente allo stesso tempo lungo la strada puoi tagliare più soldi per i tuoi cari.
  8. Alexander Yusupov Офлайн Alexander Yusupov
    Alexander Yusupov (Alexander Yusupov) 14 dicembre 2020 17: 59
    +1
    Chiamiamo il pane al pane, l'Occidente ha sempre perso in un attacco a sorpresa.
    E se la Federazione Russa colpisce per prima, l'Occidente non ha nemmeno la possibilità di reagire.
    Il componente principale della Triade nell'Aeronautica e nella Marina degli Stati Uniti, le Forze missilistiche strategiche, è solo JUMP.
    E l'Air Force e la Marina sono coperte al 100% con la prima salva.