Korea Times: Russia e Cina stanno rapidamente formando un'alleanza anti-occidentale


Il segno più interessante delle relazioni internazionali durante la pandemia di coronavirus è stato il rafforzamento della politicaeconomico e l'esercito tra Russia e Cina. Secondo una serie di analisti, Mosca e Pechino stanno formando un'alleanza, il cui scopo è quello di affrontare insieme le minacce provenienti dall'Occidente. Lo scrive il Korea Times.


Una delle prove della reciproca calda disposizione dei due Paesi è stato il recente incontro di Mikhail Mishustin con il suo omologo cinese Li Keqiang, durante il quale, in un clima di buona volontà, le parti hanno discusso importanti questioni di politica, economia e sicurezza.

I legami tra i paesi si stanno rafforzando sullo sfondo della cooperazione allo sviluppo di un vaccino antivirale, nonché di un sistema di allarme per attacchi missilistici russo-cinesi - opererà sulla base dei satelliti della Tundra russa e delle stazioni radar modulari a terra del tipo Voronezh situate nella RPC.

Tali iniziative non sono passate inosservate in Occidente. Il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg ha osservato il 1 ° dicembre che "Mosca e Pechino rappresentano una minaccia crescente per gli alleati occidentali". Ciò è aggravato dall'alienazione diplomatica di Washington sia da Mosca che da Pechino, che ha risposto con esercitazioni militari congiunte russo-cinesi a terra e in mare. Pertanto, la Russia e la Cina stanno rapidamente creando un'alleanza anti-occidentale, ha concluso il giornale.
  • Foto utilizzate: kremlin.ru
7 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. lavoratore dell'acciaio 9 dicembre 2020 15: 35
    +2
    Questa unione è necessaria principalmente alla Cina. Non credo che la Cina, semmai, stia "imbrigliando" la Russia. In Siria non hanno osato aiutarci, e ancor di più con gli Stati Uniti e l'Europa. Gli americani chiedono il 2% del PIL per difendere l'Europa e noi, come al solito, per niente.
  2. Bulanov Офлайн Bulanov
    Bulanov (Vladimir) 9 dicembre 2020 15: 42
    0
    Russo e cinese: fratelli per sempre! Anche quando Truman minacciò Stalin di bombardare l'Unione con bombe atomiche, Stalin disse che in cambio avrebbe messo i cinesi sui carri armati russi e avrebbero preso il controllo di tutta l'Europa occidentale. Truman ha cambiato idea sul lancio.
  3. Vecchio uomo Офлайн Vecchio uomo
    Vecchio uomo (Vecchio uomo) 9 dicembre 2020 15: 42
    -2
    La Cina è il futuro leader della Periphery ("Core and Periphery Concept"). È inevitabile.
    Il prossimo contendente è l'India. Quando la Cina darà un giro di vite all'Occidente (guidato dagli Stati Uniti), molto probabilmente l'India sarà il suo principale nemico geopolitico nella lotta per la leadership della Periferia.
    Se ora siamo in grado di capire noi stessi e spiegare alla Cina che la Russia non è la Periferia, ma il Nucleo, allora abbiamo la possibilità di evitare un confronto aggressivo con la Cina. Ma per realizzarlo e farlo, è necessario ADESSO.
    In collaborazione con l'Occidente, non abbiamo potuto farlo e siamo scivolati nella rivalità sull'orlo della distruzione reciproca. Sebbene i ruoli del Nucleo e della Periferia nel mondo, non solo non si escludano, ma si completino naturalmente a vicenda.
    Il fatto è che qualsiasi processo, e lo sviluppo umano è un PROCESSO, ha sempre un CORE e una PERIFERICA. È sull'opposizione di questi due poli dell'Uno Tutto che si costruisce l'Evoluzione.
    La periferia è più libera e più spericolata. Il suo ruolo è trovare, ad ogni costo, tutto ciò che è nuovo, senza alcun riguardo per le conseguenze di tali azioni.
    Il kernel è più conservatore e giudizioso. Il suo ruolo è selezionare, preservare e trasmettere ad altri le posizioni necessarie (ma sicure) della Periferia.
    Al momento, l'Occidente (e la Polonia gravitante verso di esso) è la periferia di questo Processo. E la Russia è il NUCLEO. Questa naturale opposizione del Nucleo Spirituale e della Periferia Intellettuale della popolazione umana è percepita dalle persone (a causa della mancanza di vera Conoscenza) come ostilità.
    Ecco le spiegazioni riguardanti la Russia e il suo ruolo nella storia del mondo - "Dio. Terra. Uomo" (in particolare, parte I, capitolo X e parte II, capitolo VIII)
    1. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
      Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 9 dicembre 2020 18: 10
      0
      Ecco, a tali teorie create dal dito (centro-periferia, mare-terra, ecc ...) poi iniziano ad attirare il mondo intero verso di loro (come un gufo su un globo) ... la Cina si è sempre considerata il centro del celeste (universo), e niente per convincere una visione del mondo vecchia di parecchie migliaia di anni ... Possiamo cantare quello che vogliamo, ma il potere della Cina è nel "potere debole" che rovescia le montagne, che è ciò che vediamo come un'espansione di influenza in arrivo nel mondo ... Abbiamo affrontato la più potente antica civiltà, che aveva macinato più di un'invasione e cataclisma, e per non essere il primo a essere schiacciato, devi diventare il primo amico, e ovunque gli amici più giovani, se non per spavalderare con più forza, è già passato ... Il fatto che i nemici della Russia promuovano tale amicizia con la Cina è meraviglioso ...
  4. San Valentino Офлайн San Valentino
    San Valentino (Valentin) 9 dicembre 2020 16: 24
    0
    Sì, è tempo per noi di fare affari veri, signor "Garant", e non spazzare via gli sputi dei nostri "partner".
  5. Jacques sekavar Офлайн Jacques sekavar
    Jacques sekavar (Jacques Sekavar) 9 dicembre 2020 23: 28
    +1
    Mosca e Pechino stringono un'alleanza per contrastare insieme le minacce dell'Occidente

    Le minacce provengono dall'Occidente verso Cina, Corea del Nord, Iran, Russia, Cuba, Venezuela, ma questi stati non hanno creato e non stanno pianificando alcuna alleanza anti-occidentale. Una delle prove di ciò è che ciascuno di loro non solo affronta le minacce occidentali da solo, ma sostiene anche, in tutto o in parte, le sanzioni imposte dall'Occidente l'uno contro l'altro, ad esempio l'Iran.

    I collegamenti tra i paesi si sono rafforzati con la collaborazione per sviluppare un vaccino antivirale

    Se Covid-19 è una pandemia, un'epidemia mondiale, sarebbe logico confrontarla con il mondo intero.
    Tuttavia, qualsiasi cooperazione tra la Federazione Russa e la RPC, anche in una situazione del genere, viene presentata come una minaccia per l'Occidente.

    Sistema di allarme missilistico russo-cinese

    Questo è un sistema di avviso di attacchi (!) E, come ha detto Vladimir Putin, la Repubblica popolare cinese realizzerà il suo sistema di allarme preventivo senza di noi, ma con noi lo renderà più veloce. Ne consegue che la cooperazione tecnico-militare della Federazione Russa con la RPC in generale e l'accordo sul sistema di allerta precoce di un attacco missilistico in particolare è della stessa natura commerciale della vendita dell'S-400 alla Turchia. Ciò è fondamentalmente diverso dalla proposta avanzata dalla Federazione Russa un tempo ai paesi della NATO, non alla RPC (!!!), sulla creazione di un sistema di difesa missilistica comune o suddiviso in zone, che l'Occidente ha categoricamente rifiutato.

    Il segretario generale della NATO Jens Stoltenberg ha osservato il 1 ° dicembre che "Mosca e Pechino rappresentano una minaccia crescente per gli alleati occidentali"

    Qual è la minaccia da Mosca e Pechino ai paesi della NATO: hanno dichiarato i paesi della NATO i loro peggiori nemici, circondato basi militari da tutte le parti e stanno conducendo esercitazioni vicino ai confini, finanziano movimenti di sinistra e di opposizione, stanno cercando di estendere la loro giurisdizione sulle relazioni internazionali, avviare l'imposizione di sanzioni?
    La minaccia arriva dai paesi della NATO a tutti coloro che non obbediscono e non perseguono le loro politiche interne ed estere e consiste nei tentativi di riformattare il loro sistema di struttura e governo statale mediante ricatti, finanziamento dell'opposizione interna e rivoluzioni colorate, attacchi terroristici, sanzioni, forza militare, ecc.

    esercitazioni militari congiunte russo-cinesi a terra e in mare

    La RPC conduce regolarmente esercitazioni militari con quasi tutti gli stati confinanti, compresi gli Stati Uniti, ma per qualche motivo la Federazione Russa non lo vede come una minaccia alla sua sicurezza.
    Ebbene, l'agitprom occidentale presenta tutte le esercitazioni militari della Federazione Russa, e specialmente con la Repubblica Popolare Cinese, come lo richiedono -
    La Federazione Russa sta concentrando le sue truppe e si prepara ancora una volta a un'invasione dell'Ucraina e degli Stati baltici.
    Stormi di sottomarini si tuffano al largo delle coste di Finlandia, Svezia, Norvegia, Gran Bretagna e Atlantico settentrionale.
    Questi aerei spia U-2 una volta volavano lungo e attraverso gli Stati Uniti fino a quando uno dei fondali è stato abbattuto, e oggi i bombardieri strategici stanno praticando un attacco nucleare sugli Stati Uniti.
    La stessa Federazione Russa rivendica il passaggio nord-occidentale dell'arcipelago artico canadese e le navi da guerra entrano regolarmente nei Grandi Laghi del Nord America e lì conducono in modo dimostrativo le loro esercitazioni, ecc. delirio.
  6. Tramp_62 Офлайн Tramp_62
    Tramp_62 (Serge Shevyakov) 11 dicembre 2020 19: 40
    +2
    La Cina pianifica per molti decenni, e se la Cina è un negoziatore molto difficile, e se al momento abbiamo rapporti cordiali, significa che la Cina non apre le porte della Russia così rapidamente !!! E questo è molto importante per noi e la Cina nel nostro tempo !!!