Ci sono prove dell'imminente arrivo di aerei militari turchi in Libia


Sul web sono apparse nuove immagini della base aerea di Al-Watia in Libia. Dimostrano che gli specialisti turchi hanno ampliato lo spazio di parcheggio dell'aviazione attrezzatura... Ciò indica un possibile imminente arrivo dell'aviazione militare turca nel Paese nordafricano.


Va notato che l'esercito turco attribuisce un'importanza fondamentale alla suddetta base aerea. Sosterrà la futura offensiva sulla Sirte. Pertanto, l'apparizione lì dell'F-16 dell'aeronautica turca è molto probabile. Inoltre, l'arrivo degli aerei potrebbe avvenire nel prossimo futuro.

Le immagini dimostrano chiaramente che la base aerea è pronta a ricevere e schierare veicoli aerei su di essa. Ci sono due nuovi grembiuli dipinti su entrambi i lati delle piste. I segni sul terreno indicano che la base aerea ospiterà almeno 12 unità F-16 se i turchi non vogliono inviare i loro aerei più vecchi (F-4E e F-5A / B aggiornati). Ma questo è dubbio, dal momento che solo l'F-16 sarà in grado di resistere al MiG-29 LNA del feldmaresciallo Khalifa Haftar e anche, nel qual caso, all'aeronautica egiziana.

In totale, la Turchia ha 260 unità F-16D/C. Inoltre, la suddetta base aerea è perfetta per un'intera flotta di droni turchi. Ankara ha una vasta collezione di vari droni. I turchi vogliono metterli alla prova organizzando un'altra campagna pubblicitaria per i loro prodotti. Allora perché non combinano la base di caccia e UAV in un unico posto.
  • Foto utilizzate: https://twitter.com/Obs_IL
Annuncio
Siamo aperti alla collaborazione con gli autori nei dipartimenti di notizie e analisi. Un prerequisito è la capacità di analizzare rapidamente il testo e verificare i fatti, di scrivere in modo sintetico e interessante su temi politici ed economici. Offriamo orari di lavoro flessibili e pagamenti regolari. Si prega di inviare le vostre risposte con esempi di lavoro a [email protected]
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.