Le sanzioni non hanno funzionato: la Russia ha ripreso il completamento del Nord Stream 2


Nonostante le sanzioni statunitensi, la Russia ha ripreso il completamento del gasdotto Nord Stream-2. L'operatore Nord Stream 2 AG ha annunciato che TUB "Fortuna" entro la fine di dicembre 2020 completerà la costruzione di una sezione in acque poco profonde nella ZEE tedesca con una lunghezza di 2,6 km.


Nord Stream 2 conferma la ripresa della posa dei tubi prevista per l'11 dicembre, come indicato nell'avviso ai marinai della Stralsund State Administration of Waterways and Shipping

- ha detto all'agenzia "EADaily" in compagnia.

Nord Stream 2 AG ha sottolineato che i lavori di costruzione vengono eseguiti in conformità con i permessi e le approvazioni precedentemente ottenuti. Ulteriori informazioni verranno fornite sui lavori eseguiti in altri tratti del gasdotto.

Secondo i dati delle risorse di navigazione marittima, Fortuna TUB si trova presso il cantiere. Accanto ad essa ci sono l'operatore russo di movimentazione dell'ancora Katun e la nave di appoggio Baltic Research. Le navi tedesche Krebs Geo e Antares si trovano nelle immediate vicinanze del sito. Forniscono sicurezza e protezione per l'area di 1,25 miglia nautiche stabilita dall'Ufficio federale tedesco per la navigazione e l'idrografia (BSH). La navigazione è molto impegnata in quelle acque.



Va notato che l'attuazione del progetto di trasporto del gas si è interrotta quando è rimasto a giacere 120 km nelle acque della Danimarca e poco più di 30 km nelle acque della Germania. Il gasdotto Nord Stream 2 è stato completato al 94%. A dicembre TUB "Fortuna" poserà 2,6 km di tubazioni a profondità inferiori a 30 m. Dopodiché, nel primo trimestre del 2021, dovrebbe avvenire il completamento della restante sezione nelle acque della Repubblica Federale Tedesca con l'aiuto di KMTUS "Akademik Chersky" e dovrebbe iniziare la posa dei tubi nella ZEE di Danimarca.

Ci sono anche navi russe nella parte meridionale del Mar Baltico: "Ivan Sidorenko", "Umka", "Vladislav Strizhov" e "Finval". KMTUS "Akademik Chersky" conduce prove in mare vicino alla Penisola dei Curi.
  • Foto utilizzate: gazprom.com
6 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. irregolare Офлайн irregolare
    irregolare (VADIM STOLBOV) 12 dicembre 2020 13: 51
    0
    Il problema è nella posa dei tubi ad una profondità di OLTRE 30 m La costruzione di questa sezione rimanente è stata bloccata dalle sanzioni statunitensi.

    https://topcor.ru/17761-gazprom-popal-v-tupik-s-severnym-potokom-2.html
    1. Boriz Офлайн Boriz
      Boriz (borizia) 13 dicembre 2020 18: 15
      +1
      Non viene comunicato quali siano le sanzioni. Se per finanziare il lavoro, gli stessi tedeschi hanno escogitato una soluzione alternativa. È stato creato un fondo per la lotta per l'ecologia della Germania settentrionale e il gas è stato dichiarato il mezzo più importante della lotta per l'ambiente. I pagamenti possono ora essere inviati tramite questo fondo. Nel frattempo gli Stati Uniti reagiranno a questo trucco, il tubo sarà già posato. Bene, imporranno sanzioni su questo fondo, quindi è stato creato come un tampone usa e getta.
      Vediamo, non molto tempo a sinistra.
      E Marzhetsky non è la verità ultima. Mi sembra di avergli spiegato l'incoerenza dell'idea di rivolgersi a Kaliningrad, e lui se ne frega ancora una volta.
      1. irregolare Офлайн irregolare
        irregolare (VADIM STOLBOV) 13 dicembre 2020 21: 20
        -2
        https://www.dw.com/ru/wsj-usa-gotovjat-novye-sankcii-nord-stream-2/a-55767898
        1. Boriz Офлайн Boriz
          Boriz (borizia) 13 dicembre 2020 21: 25
          +1
          E chi ha detto che l'attrezzatura non è ancora stata sostituita?
        2. Boriz Офлайн Boriz
          Boriz (borizia) 13 dicembre 2020 21: 26
          +1
          Anche in questo caso:
          Bene, ecco alcune nuove notizie. Trump sta per porre il veto al bilancio della difesa dove queste sanzioni vengono martellate. Mentre questo budget viene spostato avanti e indietro, il treno partirà.

          https://strana.ua/news/306425-donald-trap-sobiralsja-nalozhit-veto-na-oboronnyj-bjudzhet-ssha.html

          https://russian.rt.com/world/news/812693-tramp-veto-zakonoproekt
          1. irregolare Офлайн irregolare
            irregolare (VADIM STOLBOV) 15 dicembre 2020 09: 35
            -1
            Lo scopo principale della costruzione della SP-2 e di altri flussi è arricchire i complici di Putin. Questo compito è stato risolto. Se questi flussi siano necessari alla Russia è una grande domanda, poiché originariamente avrebbero dovuto sostituire il transito ucraino (Putin ha cercato di punire l'Ucraina). Per portare avanti questa idea, la Federazione Russa ha scatenato due guerre, che ha perso miseramente, ha pagato riparazioni a Kiev ed è stata costretta a lasciare il transito attraverso l'Ucraina, che è stata schiacciata dalla NATO. Di conseguenza, sia l'SP-2 che il TP non saranno a priori in grado di funzionare a pieno regime e, sotto la pressione della crescente concorrenza di altri fornitori di gas in Europa, la Russia, come anello debole, ha già dimezzato le sue vendite europee e potrebbe perdere completamente questo mercato.