"I russi sono ossessionati dall'idea di un caccia monomotore": The Drive prevede il fallimento del progetto russo


Attualmente, la società statale russa "Rostec" è di propria iniziativa, ad es. a proprie spese, sta lavorando per creare un futuro sistema di aviazione da combattimento "nella sua classe media e leggera". Tuttavia, nonostante decenni di lavoro sul concetto di un aereo del genere, la prospettiva dei suoi ordini sembra lontana come prima, scrive l'edizione americana di The Drive, prevedendo il fallimento del progetto russo.


In base alla progettazione, può essere una piattaforma universale nelle versioni con e senza equipaggio. L'azienda sta lavorando al concetto e ai requisiti operativi per tale piattaforma.

- Il capo di Rostec Sergey Chemezov ha spiegato vagamente ai media.

Ovviamente stiamo parlando di un monomotore, non di un bimotore. In passato, i russi hanno esplorato una serie di concetti simili che non hanno ottenuto un'accettazione diffusa. I russi sono ossessionati dall'idea di un caccia monomotore, ma le forze aerospaziali russe difficilmente hanno bisogno di un aereo del genere.

Ora il bimotore MiG-35 è il caccia più vicino al concetto di "classe leggera e media" offerto dall'industria russa. Ma RSK "MiG" vuole sviluppare un analogo più leggero del Su-57. Allo stesso tempo, il Ministero della Difesa russo non mostra un chiaro interesse per un velivolo del genere. Tuttavia, secondo Chemezov, l'esportazione di un tale veicolo da combattimento è promettente, quindi può essere sviluppato in collaborazione con uno o più partner stranieri.

Allo stesso tempo, non è entrato nei dettagli, specificando che se il Ministero della Difesa della Federazione Russa mostra interesse per un velivolo del genere, dovrà essere aggiornato ai requisiti dell'esercito russo. Ciò indica che Rostec è impegnata in un progetto meno complesso ottimizzato per l'export, qualcosa come il cinese-pakistano JF-17 (FC-1), soprannominato dai giornalisti come il MiG-21 del XXI secolo.

Nel 2017, il capo del Ministero dell'Industria e del Commercio della Federazione Russa, Denis Manturov, ha annunciato piani per la United Aircraft Corporation (parte di Rostec) per sviluppare un caccia leggero di quinta generazione in collaborazione con altri paesi, sebbene non fosse indicata una configurazione monomotore. Il candidato più probabile per l'implementazione del progetto "Lightweight multifunctional front-line aircraft" (LMFS) è il RAC "MiG". Nel dicembre 2019, MiG ha ordinato la ricerca aerodinamica a TsAGI. Tuttavia, non è ancora chiaro se volessero testare il monomotore, il bimotore o entrambi i concetti e cosa sia successo all'uscita.

L'LMFS risale al 1986, quando il MiG Design Bureau annunciò lo sviluppo di due caccia. L'LMFS avrebbe dovuto sostituire il MiG-29, e il pesante "Combattente multifunzionale di prima linea" (MFI) doveva sostituire il Su-27. È così che è apparso un aereo a reazione con i codici "1.42", "1.44" e "1,46". Dopo il crollo dell'URSS, tutti i lavori furono sospesi e l'aviazione russa cancellò rapidamente tutti i MiG-23 monomotore, MiG-27 e Su-17 disponibili. Alla fine degli anni '90, il progetto LMFS è stato ripreso per competere con Sukhoi per il PAK FA. Ma il MiG ha perso.

Pertanto, c'è un'alta probabilità che il combattente a cui si riferisce Chemezov sia un LMFS monomotore. Probabilmente erediterà la stessa configurazione di base: una grande ala delta con piani nasali vicini al bordo d'attacco dell'ala. Questo tipo di layout viene solitamente scelto dai progettisti che cercano di ottimizzare la manovrabilità di un combattente.

Tuttavia, non è chiaro chi acquisterà questo combattente. I MiG-35 proposti non hanno ancora ricevuto ordini significativi. Egitto e Algeria hanno scelto il MiG-29M / M2. La Russia ha ordinato solo sei MiG-35, che probabilmente verranno utilizzati per riattrezzare una squadra acrobatica piuttosto che schierare in avanti unità. Le forze aerospaziali russe non sembrano aver bisogno di aerei di questa classe.


Se guardi al futuro, l'aspetto del Su-57 insieme al drone S-70 Okhotnik ridurrà ulteriormente le possibilità dell'LMFS. Non è ancora chiaro come si svilupperanno i rapporti con i partner stranieri, poiché finora nessuno ha mostrato sufficiente interesse. In generale, almeno per ora, sembra che un nuovo caccia monomotore russo sia una prospettiva lontana, riassume la pubblicazione dagli Stati Uniti.
9 commenti
informazioni
Caro lettore, per lasciare commenti sulla pubblicazione, è necessario login.
  1. lavoratore dell'acciaio 12 dicembre 2020 14: 04
    +2
    Ebbene, perché non crearlo? Se, ad esempio, l'India vuole un simile aereo, "per i tuoi soldi, per qualsiasi capriccio". Per l'esportazione, puoi costruire tali aeromobili. E l'India va bene e abbiamo un lavoro. Pertanto, questa idea non dovrebbe essere scartata. Calcola tutto. Inoltre, l'aereo è della quinta generazione. E quelli che lo desiderano, non solo l'India, appariranno.
    1. Nikolaevich I Офлайн Nikolaevich I
      Nikolaevich I (Vladimir) 12 dicembre 2020 23: 27
      -2
      Citazione: acciaio
      Inoltre, l'aereo è della quinta generazione.

      La quinta sarà quando il "passaporto tecnico" statunitense firmerà quella "5a generazione"! E ora non vogliono riconoscere il Su-57 come la "quinta generazione" e raccomandano "fortemente" a tutti di fare lo stesso!
      1. sgrabik Офлайн sgrabik
        sgrabik (Sergey) 14 dicembre 2020 10: 11
        +2
        Se avete notato, gli Stati Uniti hanno da tempo smesso di riconoscere fatti oggettivi e di far passare costantemente ciò che desiderano per realtà, quindi non dovreste fare affidamento solo sull'opinione americana in tali questioni, per loro le nostre armi saranno sempre molto peggiori e più primitive delle loro, anche se in la realtà non è affatto vera !!!
    2. vik669 Офлайн vik669
      vik669 (vik669) 13 dicembre 2020 20: 09
      0
      È possibile: sedie al mattino e soldi la sera? - Può! Ma soldi - vai avanti! Ebbene, la storia e la tempistica della creazione del MiG-35 non parlano specificamente di quale serata si tratti specificamente di soldi!
  2. sgrabik Офлайн sgrabik
    sgrabik (Sergey) 12 dicembre 2020 14: 29
    +2
    RSK "MiG" ha una vasta esperienza nella creazione di velivoli monomotore, se c'è un ordine specifico dal Ministero della Difesa RF, allora verrà sicuramente creato un velivolo monomotore, e in molto meno tempo di quanto ci sia voluto per creare il Su-57 !!!
  3. Boriz Офлайн Boriz
    Boriz (borizia) 12 dicembre 2020 16: 17
    +3
    In generale, se qualcuno non l'ha notato, esiste già un velivolo monomotore. Da 70 Hunter. Intorno a questo e lavora. E Chemezov non è obbligato a rivelare veramente i suoi piani.
    1. Vladimir Tuzakov Офлайн Vladimir Tuzakov
      Vladimir Tuzakov (Vladimir Tuzakov) 12 dicembre 2020 19: 39
      +1
      Hai ragione, oggi i principali UAV promettenti sono sia i caccia che gli aerei d'attacco. Ma questi sono più leggeri e monomotore, quindi per le fasi iniziali è possibile combinare versioni dello stesso caccia sia in versione con equipaggio che senza, a seconda dei compiti ...
  4. Yuri Mikhailovsky Офлайн Yuri Mikhailovsky
    Yuri Mikhailovsky (Yuri Mikhailovsky) 12 dicembre 2020 23: 43
    +1
    Questi, come sempre, sanno di cosa abbiamo bisogno ...
  5. Sergey Latyshev Офлайн Sergey Latyshev
    Sergey Latyshev (Serge) 13 dicembre 2020 13: 26
    -2
    Cattiva traduzione???

    I russi sono ossessionati dall'idea di un caccia monomotore, ma le forze aerospaziali russe difficilmente hanno bisogno di un aereo del genere.

    - si contraddice.

    E che la Russia non abbia un caccia monomotore è un dato di fatto.
    E invece trasmettono un video sul bimotore MIG 35.
    "New Legend", che nessuno ha ordinato per molto tempo ...